Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Inflazione rischi e realtà del 15-01-2022

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 30 Ad

Inflazione rischi e realtà del 15-01-2022

Che cosa tratta la ricerca?
Una analisi puntuale per comprendere i rischi di una ripresa dell’inflazione ma anche delle opportunità per proteggersi con gli strumenti finanziari più affidabili.
Rischio sociale e della collettività

Che cosa tratta la ricerca?
Una analisi puntuale per comprendere i rischi di una ripresa dell’inflazione ma anche delle opportunità per proteggersi con gli strumenti finanziari più affidabili.
Rischio sociale e della collettività

Advertisement
Advertisement

More Related Content

Similar to Inflazione rischi e realtà del 15-01-2022 (20)

Advertisement

More from VR Finanza Smart Education School (20)

Recently uploaded (20)

Advertisement

Inflazione rischi e realtà del 15-01-2022

  1. 1. 06/04/2022
  2. 2. Inflazione: Realtà e rischi A cura di Valerio Rossi Formatore, saggista e divulgatore digitale
  3. 3. IL PROBLEMA •L'aumento prolungato del livello medio generale dei prezzi di beni e servizi che genera una diminuzione del potere d'acquisto della moneta Qual è il problema? • Privati, famiglie e aziende Chi riscontra il problema? • Aumento incontrollato dei prezzi e svalutazione della moneta Perché il problema deve essere risolto? • Stabilità e crescita economica, tassi di interesse sotto il 3% Come si può sapere che il problema è stato risolto? 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  4. 4. INFORMAZIONI GENERALI Che cosa tratta la ricerca? 1.Una analisi puntuale per comprendere i rischi di una ripresa dell’inflazione ma anche delle opportunità per proteggersi con gli strumenti finanziari più affidabili. 2.Rischio sociale e della collettività 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIA MO.HTML
  5. 5. SERIE STORICA DELL'INFLAZIONE MEDIA IN ITALIA DAL 1956 AL 2021 TABELLA E GRAFICO CON I DATI DELL'INFLAZIONE MEDIA IN ITALIA CON POSSIBILITÀ DI ESTRARRE IL DETTAGLIO MESE PER MESE PER L'ANNO SELEZIONATO • L'anno in cui si è raggiunto il massimo valore medio dell'inflazione in Italia è stato il 1980 con il valore di 21,2%. Il valore minimo dell'inflazione l'Italia lo ha avuto nell'anno 1959 con -0,5%. • Fonte: https://www.rivaluta.it/serie-inflazione-media.asp 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  6. 6. «LA STAMPA» DEL 5 GENNAIO 2022 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIA MO.HTML
  7. 7. E NEGLI STATI UNITI… 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML Fonte: https://www.inflation.eu/it/tassi-di-inflazione/stati-uniti/inflazione-storica/cpi-inflazione-stati-uniti-
  8. 8. E IN GERMANIA… 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML Fonte: https://www.inflation.eu/it/tassi-di-inflazione/germania/inflazione-storica/cpi- inflazione-germania-2021.aspx
  9. 9. DESCRIZIONE E CAUSE • L'inflazione può avere diverse cause, e non c'è completo accordo su quale sia quella che influisca di più. L'aumento dell'offerta di moneta superiore all'aumento della produzione di beni e servizi, stimolando la domanda di beni e servizi e gli investimenti in assenza di un corrispondente aumento dell'offerta è considerata una causa dell'aumento dei prezzi. • Secondo John Maynard Keynes l'inflazione dipende dalla domanda, che però può crescere a prescindere dalla quantità di moneta immessa se ci si trova in una situazione di piena occupazione, in cui quindi la domanda cresce per la crescita dei salari. Altre cause sono l'aumento dei prezzi dei beni importati, l'aumento del costo dei fattori produttivi e dei beni intermedi, in seguito all'aumento della domanda o per altre ragioni. 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  10. 10. «SIA L'INFLAZIONE CHE LA DEFLAZIONE HANNO PRODOTTO GRAVI DANNI. ENTRAMBI I PROCESSI OPERANO SULLA DISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA FRA LE VARIE CLASSI E, SOTTO QUESTO ASPETTO, L'INFLAZIONE RISULTA PEGGIORE. ENTRAMBI I PROCESSI AGISCONO ANCHE COME ACCELERAZIONE O RALLENTAMENTO DELLA PRODUZIONE DI RICCHEZZA, MA IN QUESTO CASO PIÙ DANNOSA È LA DEFLAZIONE.» (JOHN MAYNARD KEYNES, KEYNES, JOHN MAYNARD, AND SILVIA BOBA. ESORTAZIONI E PROFEZIE. IL SAGGIATORE DI A. MONDADORI, 1968.) Sul confronto con la deflazione, Keynes annota inoltre: 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  11. 11. • Sul giudizio negativo in merito alla redistribuzione della ricchezza concordò anche l'economista Luigi Einaudi, che in più occasioni ha definito l'inflazione come la più iniqua delle tasse perché colpisce in maggiore misura le classi più deboli, in modo simile ad una tassa: a differenza delle tasse, però, essa non sarebbe deliberata da leggi e dunque violerebbe inoltre il buon principio americano no taxation without representation. Tuttavia, l'imposizione di tasse (in particolare, le imposte dirette) ha tipicamente effetti deflazionistici sull'economia nazionale. • L'aumento del livello generale dei prezzi determina una perdita di potere d'acquisto della moneta: con la stessa quantità di denaro si può cioè acquistare una minore quantità di beni e servizi. A titolo esemplificativo, 1 lira italiana del 1861 (la lira coniata al momento della proclamazione del Regno d'Italia) equivale ad oltre 6.000 lire del 1999, ad oltre 3 euro del 2006 e 5,17 del 2012. • Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Inflazione 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  12. 12. CONSEGUENZE • PERDITA DEL POTERE D’ACQUISTO • AUMENTO COSTO MATERIE PRIME • AUMENTO COSTO BENI DI CONSUMO • AUMENTO COSTO PRODOTTI ALIMENTARI • AUMENTO COSTO CARBURANTI • AUMENTO DISOCCUPAZIONE • CONTRAZIONE ECONOMICA IMPRESE 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  13. 13. RISCHIO SOCIALE E DELLA COLLETTIVITA’ • Innanzitutto vediamo cosa prevede la Costituzione Italiana nei suoi principi generali: • Articolo 2 • La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l'adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. • Fonte: https://www.senato.it/istituzione/la-costituzione/principi- fondamentali/articolo-2 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  14. 14. E ANCORA… • Articolo 3 • Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale [cfr. XIV] e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso [cfr. artt. 29 c. 2, 37 c. 1, 48 c. 1, 51 c. 1], di razza, di lingua [cfr. art. 6], di religione [cfr. artt. 8, 19], di opinioni politiche [cfr. art. 22], di condizioni personali e sociali. • E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese. • Fonte: https://www.senato.it/istituzione/la-costituzione/principi-fondamentali/articolo- 3 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  15. 15. INFINE… • Articolo 32 • La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. • Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana. • Fonte: https://www.senato.it/istituzione/la-costituzione/parte- i/titolo-ii/articolo-32 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  16. 16. LA REALTÀ OGGI IN ITALIA • 2005-2021. La povertà delle famiglie italiane in un grafico 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  17. 17. • La povertà assoluta cresce in particolare al Nord ma l’intensità diminuisce Nel 2020, secondo le stime definitive, sono oltre due milioni le famiglie in povertà assoluta (con un’incidenza pari al 7,7%), per un totale di oltre 5,6 milioni di individui (9,4%), in significativo aumento rispetto al 2019 quando l’incidenza era pari, rispettivamente, al 6,4% e al 7,7%. Il valore dell’intensità della povertà assoluta - che misura in termini percentuali quanto la spesa mensile delle famiglie povere è in media al di sotto della linea di povertà (cioè “quanto poveri sono i poveri”) - registra una riduzione (dal 20,3% al 18,7%) in tutte le ripartizioni geografiche. Tale dinamica è frutto anche delle misure messe in campo a sostegno dei cittadini (reddito di cittadinanza, reddito di emergenza, estensione della Cassa integrazione guadagni, ecc.) che hanno consentito alle famiglie in difficoltà economica - sia quelle scivolate sotto la soglia di povertà nel 2020, sia quelle che erano già povere - di mantenere una spesa per consumi non molto distante dalla soglia di povertà. • Fonte: 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  18. 18. CAUSE • Le principali cause di quanto sopra descritto è dato soprattutto dal febbraio 2020: pandemia da COVID-19. • I vari decreti che si sono susseguiti dal Governo Conte all’attuale governo Draghi hanno prodotto le limitazioni alle libertà personali e rallentato sensibilmente l’economia in generale con particolare riferimento a tutte le attività di ristorazione, bar e tutto il settore dell’intrattenimento, compreso i teatri, cinema e concerti musicali. • Contrariamente al sostegno economico previsto dai governi di altri paesi come la Germania, Regno Unito e Canada la situazione si è aggravata portando alla chiusura definitiva di alcune attività e l’indebitamento delle attività che hanno deciso di sostenersi e riqualificarsi per rispettare le leggi vigenti in materia sanitaria e di prevenzione. 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  19. 19. RISCHI • I rischi conseguenti a questo periodo complicato e difficile hanno comportato una sensibile contrazione dell’economia italiana con un aumento dell’indebitamento delle famiglie e delle piccole e medie aziende(PMI) che rappresentano oltre il 90% dell’economia italiana. • Si aggiunga una fiscalità tra le più alte in Europa che inibisce non solo la sopravvivenza delle attuali PMI ma rallenta, di fatto, la nascita di nuove imprese e la innovazione tecnologica e digitale necessaria per renderle competitive, non solo a livello nazionale ma soprattutto internazionale. 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  20. 20. COSTI • Un sensibile e diffuso rialzo dei prezzi delle materie prime e dell’approviggionamento energetico hanno già provocato aumenti generalizzati che, in un effetto domino, hanno prodotto un aumento dell’inflazione. • Contestualmente anche i tassi bancari hanno seguito l’andamento inflattivo segnando un aumento tra i più alti degli ultimi 10 anni. 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  21. 21. SOLUZIONI Le possibili soluzioni ad un sensibile miglioramento della inflazione attuale è determinato da decisioni politiche in termini economici, fiscali e di supporto non solo alle PMI, che sono l’ossatura dell’economia italiana, ma anche delle famiglie e di tutte quelle attività professionali che, giocoforza, sono state danneggiate gravemente dalla limitazione alla propria attività e dall’incremento degli investimenti nelle proprie aziende favorendo una migliore distribuzione della ricchezza e degli utili in modo orizzontale. 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  22. 22. PARAFRASANDO: 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  23. 23. PERCHÉ RICORDATE… 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  24. 24. RICORDO UNA FRASE MOLTO FAMOSA DI UN NOTO FILM, STAR WARS, PER INDICARE IL METODO PER CERCARE DELLE POSSIBILI SOLUZIONI 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  25. 25. SOLUZIONI ATTUABILI Soluzione n.1 Acquisto beni rifugio: Oro Immobili Valute estere Azioni non cicliche Merci e metalli rari Auto d’epoca Dipinti Rolex e orologi rari Soluzione n.2 Acquisto criptovalute: Bitcoin(BTC) Ethereum(ETH) Binance coin(BNB) Solana(SOL) Cardano(ADA) Terra(LUNA) Polkadot(DOT) Soluzione n.3 Acquisto terreni e fonti d’acqua Terreni agricoli ad alto rendimento Terreni agricoli con coltivazione di vigneti e ulivi Fonti di acqua naturale Fonti di acqua minerale 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  26. 26. DISCLAIMER AVVISO AGLI UTENTI • VR FINANZA SMART EDUCATION SCHOOL NON HA ALCUNA CONCESSIONE O LICENZA FINANZIARIA. • VR FINANZA NON HA ALCUNA PARTECIPAZIONE FINANZIARIA VERSO I CLIENTI • L'UTENTE DEI PRODOTTI O SERVIZI INDICATI IN QUESTA PRESENTAZIONE SI ASSUME COMPLETAMENTE IL RISCHIO E LA RESPONSABILITÀ PER QUALSIASI ATTIVITÀ DI ACQUISTO E/O INVESTIMENTO DESCRITTO IN QUESTA PRESENTAZIONE. VR FINANZA NON GARANTISCE A NESSUNO ALCUN LIVELLO DI REDDITO O DI SUCCESSO e LA PRESENTAZIONE E’ STATA REDATTA SOLO A SCOPO INFORMATIVO E ACCADEMICO. SI ESCLUDE OGNI FORMA DI SOLLECITAZIONE AL PUBBLICO RISPARMIO E OGNI EVENTUALE INTERPRETAZIONE IN TAL SENSO. Valerio Rossi per VR FINANZA SMART EDUCATION SCHOOL 06/04/2022
  27. 27. COME FARE? Le soluzioni precedentemente indicate comportano un approfondimento serio e dettagliato secondo la diversa tipologia di scelta e disponibilità economica. Organizzo una serie di corsi intensivi che spiega le varie soluzioni ai diretti interessati, sia a livello personale che collettivo. Di seguito sono indicati i miei riferimenti per un primo contatto. 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  28. 28. E RICORDATE… 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML
  29. 29. 06/04/2022 HTTP://VRFINANZASMARTEDUCATIONSCHOOL.NET/CHISIAMO.HTML I MIEI CONTATTI https://t.me/vrfinanzaSMARTEDUCATIONS CHOOL E-mail: vrfinanza@pm.me Instant Message: Telegram @vrtrade Signal - Viber - BOTIM - Jitsi Meet vrinvestment valerio.rossi@braveconsulting.net https://t.me/vrtra de
  30. 30. Grazie per l’attenzione Valerio Rossi Formatore, saggista e divulgatore digitale vrfinanza@pm.me 1 5 / 0 1 / 2 0 2 2 I N F L A Z I O N E : R i s c h i e r e a l t à

×