Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

La Letteratura italiana del '200

19,281 views

Published on

Un excursus sulla letteratura italiana del '200 pensato per gli studenti della scuola media. Vengono presentati i principali generi: la Letteratura Religiona, la Scuola Siciliana, la Poesia Comico-Realistica, il Dolce Stil Novo, la Prosa (romanzi, novelle, letteratura di viaggio)

Published in: Education
  • Login to see the comments

La Letteratura italiana del '200

  1. 1. LA LETTERATURA ITALIANADel Duecento
  2. 2. LE FASI E I MOVIMENTI1. La Letteratura religiosa2. La Scuola Siciliana3. La poesia comico-realistica4. Il Dolce Stil-Novo5. La prosa
  3. 3. Premessa: il ‘200Perché la letteratura nasce solo nel200?a) La lingua volgare è subito utilizzato solo per fini pratici (scrivere documenti ufficiali, contratti, leggi), non artisticib) I letterati si rivolgono subito ad un pubblico ristretto, che conosce e apprezza il latino e non il volgarec) C’è molto frazionamento culturale: l’Italia non è un paese unito ma è suddivisa in comuni, ducati, regni
  4. 4. 1. LETTERATURARELIGIOSAPerché la prima letteratura è religiosa?a) La società è molto cristiana e la Chiesa è un punto di riferimento per tutti.b) Solo gli ecclesiastici (uomini di Chiesa) sanno leggere e scriverec) Nei monasteri si redigono i codici, ovvero si ricopiano i libri del passato per non perderne la memoriad) Tutta l’arte del ‘200 è religiosa
  5. 5. 2. LA SCUOLA SICILIANANasce a Palermo, alla corte di Federico II diSvevia.a) Si scrivono le prime poesie liriche (argomenti personali) e non religiose, imitando i componimenti francesib) Si scrivono poesie d’amore, seguendo una nuova idea: l’amor cortese.c) Il poeta si dichiara suddito della donna amata (un po’ come il vassallo si dichiarava suddito del re che gli donava il feudo)d) L’amore non è ricambiato: la donna è superiore, fredda e distante
  6. 6. 3. LA POESIA COMICO-REALISTICANasce in Toscana, dove si sviluppa una culturaborghese (i mercanti) opposta a quella dei nobili.a) Realistica: parla di argomenti della vita quotidianab) Si usano spesso le invettive, cioè accuse alla vita o ad altri poetic) Comica: si lodano spesso i divertimenti, il gioco, il denarod) Il linguaggio non è più alto e raffinato ma vicino a quello popolare, basso e volgare
  7. 7. 4. IL DOLCE STIL NOVONasce in Toscana: molte città(Firenze, Pisa, Siena, etc.) hanno un grandesviluppo economico e culturale.Iniziato da Guinizzelli e perfezionato da Dante.a) Dolce: musicaleb) Stil: modo di poetarec) Novo: mai usato primad) Amore solo spiritualee) Cuor gentile: non occorre essere nobili di stirpe. La nobiltà vera è nel cuore di ognuno di noif) Donna-angelo: la donna ha il potere di elevare l’uomo fino a Dio
  8. 8. 5. LA PROSAa) Racconti e romanzi che copiano i due cicli narrativi più famosi del medioevo: il ciclo bretone (Re Artù) e il ciclo carolingio (i cavalieri di Carlo Magno)b) Nasce la novella: è un racconto breve che vuole insegnare una morale (ex. Il Novellino)c) Letteratura di viaggio: molti mercanti viaggiano in terre lontane e scrivono un resoconto di ciò che vedono (ex. Il Milione di Marco Polo)

×