Successfully reported this slideshow.

Piemonte digitale una breve presentazione

3

Share

Loading in …3
×
1 of 10
1 of 10

More Related Content

Related Books

Free with a 14 day trial from Scribd

See all

Related Audiobooks

Free with a 14 day trial from Scribd

See all

Piemonte digitale una breve presentazione

  1. 1. Piemonte Digitale
  2. 2. Chi siamo
  3. 3. Un po’ di storia • C’erano una volta I Digital Champions • Venne un evento a Venaria Reale a fine 2015 • Poi … finì tutto • Ma in compenso ... venetodigitale.org • Quindi a novembre 2016 si riparte da Rinascimenti Sociali • Si costruisce comunità e si mettono insieme idee e persone
  4. 4. Laboratorio e costruzione
  5. 5. Un modesto manifesto • C’è evidentemente la necessità di creare un tavolo, una piattaforma comune che unisca tutti coloro che in Piemonte lavorano, vivono, si appassionano grazie al digitale e a Internet. Un luogo di incontro, di sviluppo, di comunicazione, di network di cervelli, iniziative, che sappia anche supportare e incubare proposte ed energie, ponendosi come network di addetti ai lavori, ma anche come gruppo di pressione e da diffusore e divulgatore di cultura digitale. • E’ necessario che gli stakeholder, i politici in particolare, capiscano in maniera vera le necessità e le potenzialità del digitale per lo sviluppo della regione, ma che anche i cittadini siano più coinvolti nel loro quotidiano nell’uso delle “cose digitali”. Gli ambiti di intervento sono ovviamente tantissimi fra i cittadini, le aziende, le istituzioni, le scuole, i servizi… • Piemontedigitale.org non è legato a nessun partito, nessuna ideologia, nessun gruppo di interesse specifico. Siamo convinti che il digitale sia un’opportunità da cogliere adesso e straordinariamente utile per la crescita, lo sviluppo e l’innovazione della nostra regione. Vogliamo coinvolgere tutti gli individui, i gruppi, le organizzazioni, le istituzioni e le aziende che operano nel digitale.
  6. 6. Perché siamo solo all’inizio? • Se raccogliamo i dati di Eurostat degli ultimi 10 anni, e osserviamo l’andamento dei prezzi al consumo dei prodotti di vari settori industriali, vediamo subito una prima evidenza concreta di questo fenomeno. Il costo dei servizi di telecomunicazioni al cliente finale è l’unico che è costantemente diminuito, se confrontato ad altri settori che forniscono beni e servizi al cliente finale. • Perché questo? Perché le telecomunicazioni sono una industria sostanzialmente immateriale, che trasporta segnali e informazioni non tangibili, e che realizza queste funzioni utilizzando una infrastruttura principalmente elettronica che si appoggia ad una infrastruttura fisica (fibra, cavi e antenne) il cui costo è stato ormai ampiamente ammortizzato, con l’unica notevole eccezione dei costi di licenza per lo spettro trasmissivo usato dalle comunicazioni mobili. • Qual è la grande novità di oggi? E’ che il costo delle funzioni base di memoria, elaborazione e comunicazione è sceso così tanto da essere approssimabile a zero, per cui si possono oggi produrre dispositivi in grado di inserire memoria, programmabilità e comunicazione a costi virtualmente nulli in qualunque altro oggetto del mondo reale, e integrare in questo modo un livello di supervisione e controllo programmabile laddove prima non era possibile. Nel linguaggio tecnico questo si chiama realizzare la Internet of Things (IoT). Nella realtà significa contaminare con l’informatica, e con le sue regole di evoluzioni, tanti altri settori industriali del mondo reale, forse tutti.
  7. 7. Piemonte Digitale In sintesi • Obiettivo: supportare la diffuzione e la conoscenza del digitale fra i cittadini, gli enti pubblici, le istituzioni, le aziende, le scuole del Piemonte • Per ora un comitato informale, successivamente nel tempo si valuteranno possibili soluzioni • Forum, social, instant messaging, connessioni
  8. 8. Obiettivi di breve - medio • Darsi consistenza, strumenti , organizzazione • Organizzare una presentazione pubblica e un piano di comunicazione • Essere coscientemente atipici • Coordinare una rete di informazione, contaminazione, invasioni • Creare cultura e occasioni di diffusione • Stare sul collo degli stakeholder • Stimolare eventi come http://digitalmeet.it/
  9. 9. Gruppi Tematici • Scuole, Coderdojo e Arduino • Digitale e disabili • Digitale e fasce deboli • Connettività , banda larga e wifi • Digitale, servizi ai cittadini e smart cities • Digitale consapevole • Digitale per le PMI • Digitale, sicurezza e legale • Digitale e Turismo • Social Innovation Digitale
  10. 10. Riferimenti • http://www.piemontedigitale.org/ • http://www.piemontedigitale.org/gruppi- tematici/ • http://www.piemontedigitale.org/eventi/ • http://www.piemontedigitale.org/newsletter/ • https://www.facebook.com/PiemonteDigitale/ • https://twitter.com/PiemonteDigital • https://telegram.me/piemontedigitale

×