Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Michele Mezza Digit Torino 2018

131 views

Published on

Michele Mezza Digit Torino 2018

Published in: Economy & Finance
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Michele Mezza Digit Torino 2018

  1. 1. #DigitalFirs DA CALCOLATI la democrazia A CALCOLANTI IL GIORNALISMO DI NELLA DEMOCRAZIA AUTOMATICA DIGIT, Torino 5 /10/ 2018
  2. 2. Nella democrazia automatica l’assenza di deliberazione sarebbe compensata da un automatismo sociale, simile al sondaggio d’opinione. Paul Viriliò La Bomba Informatica, 1995
  3. 3. Come si cura oggi la gente? Combinando saperi medici con esperienze sociali. La solitudine è oggi il principale fattore di morte
  4. 4. Si cambia la democrazia cambiando la gente.Si cambia la gente cambianbdo la cultura.Si crea un trend che non è altro che un movimento nella cultura Christopher Wylie Intervista a Vogue.it
  5. 5. Come pensa oggi la gente? Cambridge Analytica : la gente pensa in base alla conferma dei PROPRI pensieri. Non è proselitismo, ma BARRIERA contro il rischio di contaminazione culturale
  6. 6. In Mundo nostri temporis rapidis mutationibus subiecto et quaestionibus magni ponderis pro vita fidei perturbato. dal discorso di dimissioni di papa Benedetto XVI,11 febbraio 2013
  7. 7. Intelligenza e disubbidienza per riguadagnare la Fissa
  8. 8. Intelligenza e disubbidienza per riguadagnare la Fissa
  9. 9. In un sistema automatizzato il potere si concentra nelle mani di chi controlla la programmazione Nicholas Carr La Gabbia di Vetro
  10. 10. L’Economist chiama Techlash la nva fase di contrapposizione degli stati al monopolio della SiliconValley uo
  11. 11. Voi come vi aspe9ate che sarà il vostro mondo fra 5 anni? Cosa pensate che farete e come lo farete ?
  12. 12. Codice in C
  13. 13. “L’algoritmo è l’unica espressione umana che convertendo il significato in azione è inconsciamente eseguibile” Alexander Galloway
  14. 14. POSSIAMO LASCIARE FACEBOOK AI PROPRIETARI DI FACEBOOK? UNA CONGREGA DI FURBASTRI O DI DILETTANTI?
  15. 15. I Nuovi Mediatori I service provider diventano content provider e legano il proprio utente mediante forme e linguaggi dell’informazione: Google, Facebook, Amazon 17/11/14
  16. 16. Instant ArVcles Facebook diventa edicola globale •  Per la prima volta l’editore decide la cronologia •  Le news without Vming •  Le noVzie diventa flusso, l’impaginazione scompare, nessuno leggerà più il giornale del suo vicino •  Chi decide la nuova impaginazione?
  17. 17. Augusto decide di cerVficare data e orario delle informazioni che viaggiano via posta per dare responsabilità al comunicatore. Il tempo forma l’opinione
  18. 18. E’ il momento di affrontare il nodo della governance dei grandi monopoli digitali. Cittadini e interi paesi non possono dipendere per l’uso e l’elaborazione dei dati dalle indulgenze di questo o quel proprietario Giovanni Butarelli Garante europeo Privacy
  19. 19. Fra 15 anni il 47 % dei lavori attuali saranno automatizzati Fra 10 anni il 68% delle attività nell’informazione saranno automatizzate Fra 5 anni il 40 % delle funzioni di consulenza strategica saranno robotizzate
  20. 20. Il giornalismo è tornato a casa ? Le redazioni sono motori o vetrine di story telling?
  21. 21. La geografia delle news negli USA: La concatenazione delle bolle di bias confermativa graficizzate sulla base dei post degli americani. Negli interstizi i media tradizionali
  22. 22. si sta ricomponendo il dualismo fra tecnica e biologia L’evoluzione umana è determinata dai disposiVvi di Intelligenza arVficiale.
  23. 23. Co La partita si gioca attorno Alla BACK DOOR
  24. 24. L’AREA DEL CERVELLO AL CENTRO DELLA RICERCA DEGLI OTT E’ QUELLA INTERESSANTA DAGLI ESPERIMENTI DI BENJAMIN LIBET CHE NEGLI ANNI80: DOVE EVENTI ELETTRICI INDUCONO AZIONI VOLONTARIE
  25. 25. SPOTIFY 100.000 milioni di aderenti al servizio streaming musicale Il nuovo algoritmo campiona l’evoluzione del gusto e pianifica la produzione di musica IN UN’ELEZIONE CHE ACCADREBBE ? n
  26. 26. 17/11/14
  27. 27. L’Economist chiama Techlash la nuova fase di contrapposizione degli stati al monopolio della SiliconValley
  28. 28. Chi controlla l’intelligenza artificiale e le sue applicazioni controllerà il mondo. Wladimir Putin
  29. 29. La geopolitica: Valery Gherrassimov scrive che ci si confronta fra potenza sulla base dei bit. Uno spazio inedito fra pace e guerra, dove conta INTERFERIRE sul senso comune
  30. 30. Cambridge AnalyVca oggi si propone come il parVto non un servizio al parVto Come si organizza e si arma il consenso di una molVtudine di individui ? Una nuova idea di parVto come luogo di un permamente e finalizzato confli9o sociale fra idenVtà e obbiedvo
  31. 31. 19° congresso PCC: Black Mirror in Cina
  32. 32. «IO CREDO CHE SENZA UNA TRASPARENZA DEI SISTEMI ALGORITMICI NON SI POSSA PIU’ PARLARE DI DEMOCRAZIA COMPIUTA» Angela Merkel
  33. 33. Il tema è la civilizzazione della potenza di calcolo. L’algoritmo non solo spazio pubblico ma bene comune
  34. 34. Centro per la tecnologia UMANA http://humanetech.com/problem#the-way-forward
  35. 35. La potenza di calcolo come spazio pubblico fin dalla fase della sua ideazione L’ALGORITMO deve essere un bene comune, come l’acqua, Trasparente, condiviso e negoziabile I sogged negoziali sono le comunity di condivisione: Le ci9à,le università, le comunità professionali e produdve: I giornalisV, i medici i riders
  36. 36. “L’algoritmo è l’unica espressione umana che convertendo il significato in azione è inconsciamente eseguibile” Alexander Galloway
  37. 37. Oggi il nostro mestiere si realizza nel trasformare sull’INCONSCIAMENTE in un CONSAPEVOLMENTE
  38. 38. Il tema di oggi: Quale preparazione deve avere un giornalista Oggi? Dove collocare la linea che separa i valori deontologici e l’abilità tecnologica ?
  39. 39. Aprire la Black Box dei sistemi editoriali: Data base Velocità Fonti Big data
  40. 40. Se il mondo fosse chiaro l’arte non esisterebbe e neanche la politica…. Alberto Camus E forse nemmeno il giornalismo
  41. 41. I conflitti moderni si combatteranno nelle redazioni Franco Fortini
  42. 42. #DigitalFirs Grazie GRAZIE 5 /10/ 2018
  43. 43. Human Genome EdiVng la partecipazione del pubblico su questo tema dovrebbe essere inserito nel processo decisionale generale Washington 2017
  44. 44. COSTRUIRE POPOLI NELLE CITTA’ IL TEMA DELLA PROSSIMA BIENNALE DELL’ARCHITETTURA DI VENEZIA CURATA DA Yvonne Farrel e Shelley Mc Namara
  45. 45. La potenza di calcolo non serve a far giocare con i social i giornalisti ma a riprogrammare la vita umana Craig Vender
  46. 46. Come si cura oggi la gente? Combinando saperi medici con esperienze sociali. La solitudine è oggi il principale fattore di morte
  47. 47. La terapia oggi oggi non è altro che il piano regolatore delle informazioni I sistemi ospedalieri sono data center da governare e condividere
  48. 48. In Mundo nostri temporis rapidis mutationibus subiecto et quaestionibus magni ponderis pro vita fidei perturbato. 450 mila screening di donne con il sospetto di tumore al seno sbagliati. Si sospetta la morte di almeno 270 pazienti.
  49. 49. IL NOW CASTING si ragiona a 12/24/36 mesi perché nel futuro siamo tutti morti John Maynard Keynes
  50. 50. Human Genome EdiVng la partecipazione del pubblico su questo tema dovrebbe essere inserito nel processo decisionale generale Washington 2017
  51. 51. Il piano regolatore delle Intelligenze distribuite Dalla sharing economy Alla comunity city La città è scambio permanente di saperi e energie in una logica sussidiaria
  52. 52. A Roma il 38% delle famiglie è composta da una sola persona Come vive una famiglia single? Come fa spesa? Come comunica? Come si connette alle istituzioni? Come va alla posta o in banca?
  53. 53. Ritorno a Manchester IL 5G è un’opportunità non un pedaggio Una strategia sociale e non una tecnicalità preconfezionata Sperimentazione: 5 città(Milano, L’Aquila, Matera, Prato, Bari ) Roma e Torino vanno da sole con accordi separati
  54. 54. Un esempio competitivo: 1° città a 5G d’Europa ●  ROMA velocità: la rete come competizione La portata: la rete come gate L’interoperabilità:la rete come motore
  55. 55. LA connettività come nuovo Ordinatore sociale ●  Connettività sociale Mediterraneo: la rete come identità sociale Spagna:la rete come opinione pubblica Usa: da Obama ai tea Party, la rete come partito
  56. 56. Ritorno a Manchester Il bando impone agli operatori di TLC di coinvolgere i soggetti del territorio (Università, centri ricerche, Imprese) sulla base di una strategia dell’ente locale
  57. 57. matrice orizzontale del corso sarà la conoscenza e l'uso del modo di pensare, valutare e riconoscere un ALGORITMO Che cosa è? Come funziona? Come si riprogramma culturalmente?
  58. 58. Codice in C
  59. 59. CHI SCRIVE IL PIANO REGOLATORE DEL 5G? La città o l’ufficio marketing di Ericson ?
  60. 60. Elementi del progetto Metropolitano MetropolitanodatticoConcept:la governance delle variabili di sistema per tracciare gli interessi IL Piano Regolatore della connettività e delle intelligenze Governare, al tempo del decentramento delle potenze di calcolo , significa abilitare gli accessi ma soprattutto condizionare le architetture del sistema e la struttura degli algoritmi Un obbiettivo: un ruolo autonomo dell0amministrazione nel ciclo della riorganizzazione delle comunicazioni
  61. 61. 1) Il 5G La potenza della connettività liquida Uomo/macchina 2)Internet delle Cose La connettività come pulviscolo Macchina/Macchina 3)Intelligenza Artificiale La connettività che calcola Macchina/Uomo
  62. 62. Ritorno a Manchester Quando si gioca ad Hockey non si deve guardare il disco, ma si deve capire dove andrà Steve Jobs In the era of the instant information the rumors are the real thing Marshall Mc Luhan
  63. 63. L’Economist chiama Techlash la nuova fase di contrapposizione degli stati al monopolio della SiliconValley
  64. 64. dalla Libertà alla consapevolezza Giornalismo è mobilitazione delle intelligenze che è in ogni utente
  65. 65. La geopolitica: Valery Gherrassimov scrive che ci si confronta fra potenza sulla base dei bit. Uno spazio inedito fra pace e guerra, dove conta INTERFERIRE sul senso comune
  66. 66. «IO CREDO CHE SENZA UNA TRASPARENZA DEI SISTEMI ALGORITMICI NON SI POSSA PIU’ PARLARE DI DEMOCRAZIA COMPIUTA» Angela Merkel
  67. 67. rendere la potenza di calcolo un luogo di socialità, come per la sanità, i farmaci o la pubblica istruzione
  68. 68. Il tema è la civilizzazione della potenza di calcolo. L’algoritmo non solo spazio pubblico ma bene comune
  69. 69. La potenza di calcolo come spazio pubblico fin dalla fase della sua ideazione L’ALGORITMO deve essere un bene comune, come l’acqua, Trasparente, condiviso e negoziabile I sogged negoziali sono le comunity di condivisione: Le ci9à,le università, le comunità professionali e produdve: I giornalisV, i medici i riders
  70. 70. “L’algoritmo è l’unica espressione umana che convertendo il significato in azione è inconsciamente eseguibile” Alexander Galloway
  71. 71. Oggi il nostro mestiere si realizza nel trasformare sull’INCONSCIAMENTE in un CONSAPEVOLMENTE
  72. 72. Il tema di oggi: Quale preparazione deve avere un giornalista Oggi? Dove collocare la linea che separa i valori deontologici e l’abilità tecnologica ?
  73. 73. Il piano regolatore delle Intelligenze distribuite Dalla sharing economy Alla comunity city La città è scambio permanente di saperi e energie in una logica sussidiaria
  74. 74. In Mundo nostri temporis rapidis mutationibus subiecto et quaestionibus magni ponderis pro vita fidei perturbato. dal discorso di dimissioni di papa Benedetto XVI,11 febbraio 2013
  75. 75. Human Genome EdiVng la partecipazione del pubblico su questo tema dovrebbe essere inserito nel processo decisionale generale Washington 2017
  76. 76. Come si cura oggi la gente? Combinando saperi medici con esperienze sociali. La solitudine è oggi il principale fattore di morte
  77. 77. Cambridge AnalyVca oggi si propone come il parVto non un servizio al parVto Come si organizza e si arma il consenso di una molVtudine di individui ? Una nuova idea di parVto come luogo di un permamente e finalizzato confli9o sociale fra idenVtà e obbiedvo
  78. 78. «Il parVto diventa inevitabilmente un apparato autoritario e burocraVco se coesiste con una massa disorganizzata…….» Lucio Magri, 1969 oggi cosa è questo nuovo elemento se non un’autorganizzazione virtuale?
  79. 79. non ci sono dirid della rete I dirid senza confli9o sono concessioni: revocabili e indolori
  80. 80. Quando cambia la scienza deve cambiare il materialismo dialettico. Friederich Engels
  81. 81. In Mundo nostri temporis rapidis mutationibus subiecto et quaestionibus magni ponderis pro vita fidei perturbato. dal discorso di dimissioni di papa Benedetto XVI,11 febbraio 2013
  82. 82. Guardare le persone e non la tecnologia Come stanno cambiando le persone, le città, il lavoro?
  83. 83. Cosa succede nel 1984? Cosa realmente ha prodotto il 1989 ? Cosa ha svuotato la carica antagonistica del lavoro ?
  84. 84. nel 1945, prima di Hiroshima, esce il saggio di Vannuvar Bush: As We may Think
  85. 85. Stalman
  86. 86. Codice in C
  87. 87. la tecnologia diventa un apparato che include l’Uomo come suo funzionario Umberto GalimberV, Psiche e Techne (Feltrinelli)
  88. 88. SPOTIFY 100.000 milioni di aderenti al servizio streaming musicale Il nuovo algoritmo campiona l’evoluzione del gusto e pianifica la produzione di musica IN UN’ELEZIONE CHE ACCADREBBE ? n
  89. 89. le lo9e operaie sono divenute in occidente più disuguali e meno significaVve…….. In realtà le cose sono andate diversamente perché già stavano diversamente…… Nella società capitalisVca matura non esiste un gruppo sociale capace nella propria immediatezza di divcentare il sogge9o egemone……
  90. 90. Lucio Magri la relazione di Bellaria,1977 In quel gorgo in cui Magri sembra parlare più a sestesso che ai suoi quadri inizia la tragica parabola che lo porterà alla scelta finale.
  91. 91. Dagli anni 30 il pensiero computazionale diventa una pratica occulta e separata dalla società Vannuvar Bush Claude Shanon Alan Turing
  92. 92. “L’algoritmo è l’unica espressione umana che convertendo il significato in azione è inconsciamente eseguibile” Alexander Galloway
  93. 93. Il vento sta cambiando Il 25 maggio entra in funzione il Nuovo regolamento europeo dei dati. Necessario, ma non sufficiente
  94. 94. L‘innovazione si trova lungo la stre9a via che collega intraprendenza e disubbidienza
  95. 95. C’è in lui un’angoscia della lucidità. L’esperienza comunista gli appare finita per come l’aveva scelta
  96. 96. L’ALGORITMO E’ UN ARTIGIANO CHE VIENE DA MOLTO LONTANO ED OGGI SOTTO FORMA DI MACHINE LEARNING E’ L’ULTIMO CAPITOLO DI UNA SAGA UMANALUNGA MILIONI DI ANNI Pedro Domingos, L’Algoritmo Defini0vo
  97. 97. IL NOW CASTING si ragiona a 12/24/36 mesi perché nel futuro siamo tutti morti John Maynard Keynes
  98. 98. Sono l’uno che si trasforma in due, sono il due che si trasforma in qua9ro sono il qua9ro che si trasforma in o9o e dopo ciò sono l’UNO Iscrizione sul sarcofago di Petamon (590 A.C.) Museo de Il Cairo 17/11/14
  99. 99. PITAGORA DI SAMO IL FILOSOFO del Numero V secolo a.c. La calcolabilità del FUTURO
  100. 100. L’ACCOPPIATA HOPPER/COHEN Simboleggia i dualismi Del SOGGETTO digitale
  101. 101. Il tempo: i social cancellano la convenzione sociale della cronologia L’autorialità: il contenuto è una citazione collettiva L’algoritmo: l’unico ordinatore sociale spazio/tempo
  102. 102. PERCHE’ FARE Algoritmi ? PER UN OBBIETTIVO
  103. 103. Centro per la tecnologia UMANA http://humanetech.com/problem#the-way-forward
  104. 104. 19° congresso PCC: Black Mirror in Cina
  105. 105. Chi controlla l’intelligenza artificiale e le sue applicazioni controllerà il mondo. Wladimir Putin
  106. 106. 17/11/14
  107. 107. Un Papa si ferma e depone la Tiara dinanzi ad una mutazione antropologica che la sua fede non riconosce e non maneggia . Un uomo invece annuncia una nuova novella…………..
  108. 108. L‘innovazione si trova lungo la stre9a via che collega intraprendenza e disubbidienza
  109. 109. Temi e suggesFoni traG dai libri Avevamo la Luna (Donzelli) Algoritmi di Libertà (Donzelli) riduzione di Giulio e Michele MEZZA

×