Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

G. Nosengo GRASS Premio Forum Pa 2018

50 views

Published on

Presentazione del progetto GRASS candidato al premio Forum Pa 2018

Published in: Environment
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

G. Nosengo GRASS Premio Forum Pa 2018

  1. 1. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 TITOLO DELLA SOLUZIONE GRASS Garden Reuse Actions for Sustainable Schools NOME DELL’ENTE/AZIENDA PROPONENTE Istituto Comprensivo G. Nosengo AMBITO IN CUI LA SOLUZIONE SI COLLOCA Ambiente, energia, capitale naturale
  2. 2. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 IL GRUPPO DI LAVORO I.C. G. Nosengo: Giuseppe Inglese, Dirigente Scolastico, Vita Giordano (animatore digitale e progettista Erasmus+, PON FSE FESR, tutti i docenti di scienze e tecnologia dell’Istituto. I.C. Garibaldi Pipitone:Egidia Occhipinti, ricercatrice Università di Palermo, Maria Grazia Palermo esperta in geologia, idromorfologia, geomorfologia, impatto ambientale, chimica e tutti i docenti di scienze e tecnologia dell’Istituto. Università di Messina Prof. Giovanni Neri, esperto nella sintesi della nanostruttura con dimensione controllata, forma e regolarità del cristallo (1, 2 e 3D) di ossido di metallo. Deganello Francesca, ricercatore presso il CNR-ISMN. Il suo principale interesse scientifico è esplorare nuove risorse e nuove metodologie eco-compatibili per la preparazione di nanomateriali avanzati per l'energia e l'ambiente. E’ una esperta scientifico valutatore nel campo dei materiali avanzati per i progetti di ricerca nazionali finanziati dal MISE, Fondo Crescita Sostenibile.
  3. 3. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 PRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONE 1/2 Il progetto ha come obiettivo principale la creazione di un orto biologico in quattro scuole europee due in Italia, una in Romania e una in Spagna. Prevede anche una partnership strategica dell’università di Messina e del CNR di Palermo a supporto dell'innovazione. Come principale risultato, i partner realizzeranno tre prodotti di imprenditorialità: a) rilevatori di umidità, per attivare automaticamente i sistemi di irrigazione del campo nei giardini biologici biologici che ogni scuola installerà, b) materiali avanzati per il rilascio controllato di biopesticidi e la protezione del giardino dai parassiti, c) pitture a base di TiO2, per essere dipinte sulle pareti esterne delle scuole, per l'abbattimento dei gas tossici nell'ambiente scolastico, riducendo gli effetti dell'inquinamento dell'aria nei pressi delle scuole.
  4. 4. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 PRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONE 2/2 Sebbene alcuni esempi di giardini biologici biologici esistano già nella comunità scolastica mondiale e il collegamento tra rifiuti agricoli e istruzione scolastica è già stato tentato, il riutilizzo di prodotti agricoli di scarto per creare qualcosa che può essere vantaggiosamente impiegato in loco non ha scuole, né è stato usato per scopi educativi. In realtà, questo progetto offrirà una straordinaria opportunità per aiutare i bambini, gli insegnanti e tutte le persone coinvolte a sviluppare diverse abilità e raggiungere obiettivi importanti. Due degli obiettivi e lungo termine sono: L-TO3. Promuovere la cultura della sostenibilità ambientale, al fine di rendere i bambini consapevoli dell'importanza di preservare la nostra Terra e la nostra salute, attraverso la chimica e la tecnologia. L-TO4.Promuovere nei bambini la consapevolezza dell'importanza di differenziare i rifiuti al fine di favorire una corretta procedura di riciclaggio.
  5. 5. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI Questo progetto deve essere realizzato a livello transnazionale, perché la salvaguardia dell'ambiente è una questione di importanza globale. È necessario che i cittadini europei e i giovani cittadini (i nostri figli) affrontino la questione collaborando, stabilendo connessioni, collaborazioni, scambiando idee, esperienze, progetti, strategie e sostenendo l'un l'altro. Inoltre, questo progetto favorisce lo scambio tra scuole partner, che si trovano in aree geografiche con caratteristiche climatiche e terrestri particolari. Pertanto, sarà altamente istruttivo far conoscere ai bambini in che modo i diversi paesi raggiungono gli stessi obiettivi attraverso strumenti diversi e grazie a caratteristiche diverse (diversi tipi di verdura e frutta, diversa stagionalità, ecc.); questo aspetto insieme alla mobilità e all'uso delle lingue straniere favorirà importanti scambi culturali.
  6. 6. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 ANAGRAFICA DEL REFERENTE Nome e cognome: Vita Giordano Email: vita.giordano@gmail.com altre informazioni:Laurea in Lingue e letterature straniere moderne. Area funzionale strumentale 2 - I.C. "G. Nosengo" di Petrosino Persona di contatto Erasmus + Diversi anni di esperienza nella gestione dei progetti dell'UE Responsabile per i progetti digitali di G. Nosengo, il sito web e il registro elettronico. Membro del team per il sistema di valutazione nella scuola. Buone capacità interpersonali acquisite durante il corso di laurea e l'esperienza professionale maturata. Livello importante di competenza comunicativa come requisito essenziale del rapporto insegnamento/apprendimento, sia per gli adulti che per i bambini. Buone capacità organizzative e di coordinamento svolte nell'esecuzione delle funzioni di referente in diverse aree.

×