Toscana
Chi arriva e chi potrebbe arrivare
Presenze in Toscana
Presenze in Toscana
Presenze STRA in
Toscana
Presenze ITA in Toscana
Presenze in Toscana
Presenze in Toscana
Presenze in Toscana 2013
Presenze in Toscana 2013

Germania, Svizzera e Austria sono tre paesi
che da soli
costituiscono il 26%
Presenze in Toscana 2013
Tedeschi
1° mercato della Toscana con il 12%
Turista abitudinario e attento al rapporto qualità/prezzo.
Prenota con largo ...
Svizzero
turismo di qualità, spesso di tipo culturale, individuale e
autorganizzato
Internet è lo strumento più utilizzato...
Austriaco
L’Italia è la prima destinazione estera
In Toscana solo il 5,7%
L’interesse maggiore è per le città d’arte, ma a...
Statunitense
2° mercato della Toscana che ne riceve il 18%
L’immagine Toscana è una terra di cultura, bellezze
artistiche ...
Olandese
3° mercato di riferimento
Recessione e contrazione della spesa hanno portato ad
un calo del flusso anche in Tosca...
Scandinavo
La Toscana riceve il 12%
Elevato livello culturale
Scelgono con estrema cura
Clima caldo, fly & drive e viaggi ...
Bric
Ad esclusione della Russia, l’impatto economico è
ancora limitato, ma i tassi di crescita e le
prospettive li rende p...
Conclusioni
1.Puntiamo sugli stranieri – andandoli a “prendere”
2.Natura, enogastronomia … potrebbero non bastare…
3.Rifor...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Casentino - Toscana - Chi arriva e chi potrebbe arrivare

289 views

Published on

Un'analisi sugli arrivi in Toscana nel 2012-2013.

Published in: Travel
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
289
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • E’ necessaria la rimodulazione del sistema di marketing e di vendita, ridefinendo il ruolo
    degli intermediari.
  • Casentino - Toscana - Chi arriva e chi potrebbe arrivare

    1. 1. Toscana Chi arriva e chi potrebbe arrivare
    2. 2. Presenze in Toscana
    3. 3. Presenze in Toscana
    4. 4. Presenze STRA in Toscana
    5. 5. Presenze ITA in Toscana
    6. 6. Presenze in Toscana
    7. 7. Presenze in Toscana
    8. 8. Presenze in Toscana 2013
    9. 9. Presenze in Toscana 2013 Germania, Svizzera e Austria sono tre paesi che da soli costituiscono il 26%
    10. 10. Presenze in Toscana 2013
    11. 11. Tedeschi 1° mercato della Toscana con il 12% Turista abitudinario e attento al rapporto qualità/prezzo. Prenota con largo anticipo Formule più richieste: vacanze “tematiche su misura” differenziate per target Pasqua dal il 12 ed il 26 Aprile 2014. La Pentecoste dal 10 al 21 Giugno. A scuola si torna lunedì 15 Settembre 2014. Interessanti sono anche le vacanze autunnali, nell’ultima settimana di Ottobre.
    12. 12. Svizzero turismo di qualità, spesso di tipo culturale, individuale e autorganizzato Internet è lo strumento più utilizzato La natura, escursione nei parchi, vacanze attive e in particolar modo il cicloturismo Formule più richieste: ALL INCLUSIVE E SISTEMAZIONI RICETTIVE PER FAMIGLIE Vacanze ad aprile e luglio fino al 15 agosto
    13. 13. Austriaco L’Italia è la prima destinazione estera In Toscana solo il 5,7% L’interesse maggiore è per le città d’arte, ma anche per le località balneari intese soprattutto come vacanze attive e vacanze benessere Principali aspetti di competitività: offerte all inclusive per famiglie con bambini e turisti con budget limitati Pasqua dal il 12 ed il 22 Aprile 2014. La Pentecoste dal 7 al 6 Giugno. Estate da Luglio a fine Agosto Interessati anche a viaggiare a Febbraio
    14. 14. Statunitense 2° mercato della Toscana che ne riceve il 18% L’immagine Toscana è una terra di cultura, bellezze artistiche e naturali, di eccellenza e varietà dell’enogastronomia E’ mutato il profilo del turista Usa: aspettative e obiettivi rivolti alle proposte innovative Seleziona l’offerta tramite il web 2013 anno della “Cultura Italiana” in Usa www.italyinus2013.org
    15. 15. Olandese 3° mercato di riferimento Recessione e contrazione della spesa hanno portato ad un calo del flusso anche in Toscana Esprime forme di turismo individuale per l’offerta “natura” e culturale. Fattori più importanti nella scelta del viaggio sono la qualità e il prezzo Molta attenzione viene riservata ai prodotti all inclusive 22.02. - 02.03. 26.04. - 05.05. 05.07. - 17.08
    16. 16. Scandinavo La Toscana riceve il 12% Elevato livello culturale Scelgono con estrema cura Clima caldo, fly & drive e viaggi culturali sono i prodotti preferiti La Toscana è considerata meta privilegiata per arte, cultura e spiagge E’ atteso un aumento di interesse per l’enogastronomia, i viaggi legati alle vacanze attive e i romantic week end Preferite le destinazioni “minori” che riescono a coniugare vacanze culturali, relax ed escursioni all’aria
    17. 17. Bric Ad esclusione della Russia, l’impatto economico è ancora limitato, ma i tassi di crescita e le prospettive li rende particolarmente importanti e strategici per i prossimi anni Nel 2012 hanno rappresentato il 13% In Toscana giunge ¼ degli arrivi totali Dinamiche fortemente positive sono attese da questi mercati, in particolare per il turismo culturale
    18. 18. Conclusioni 1.Puntiamo sugli stranieri – andandoli a “prendere” 2.Natura, enogastronomia … potrebbero non bastare… 3.Riformulare la proposta per i mercati già “presenti” … cercando di personalizzarla

    ×