Document Freedom Day 2012                                              Software FLOSS                                     ...
(prei)storia                              anni 90: molte soluzioni Open adottate:                                     in p...
linux                              2005 - sperimentazione con successo di server Linux in una                             ...
resistenze                              conservatorismo dei tecnici a favore di sw proprietari                            ...
problemi legali                              2007: rilascio RELAIS v 1.0 proponiamo licenza aperta                        ...
passi avanti                              diffusione “logica” e strumenti open → wiki etc.                              20...
progetti open                              RELAIS (REcord Linkage At Istat): primo pacchetto nato in                      ...
il software open ha già vinto?                              in occasione dei 20 anni di Linux, “Cosa non avremmo          ...
situazione in Italia                              supporto dal pubblico : DigitPA sparita, ma Agenda Digitale             ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Document Freedom Day 2012: Open nella PA - Istat

758 views

Published on

Slides designed for Document Freedom Day 2012 (28 March 2012)
at Domus Aequa in Rome
organized by Binario Etico and CIES
"Libertà obbligatoria" L'importanza del software libero e dei formati aperti dal punto di vista etico, sociale, ambientale e la sua convenienza economica in particolare per il settore non profit

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
758
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Document Freedom Day 2012: Open nella PA - Istat

  1. 1. Document Freedom Day 2012 Software FLOSS nella P.A. italiana: lIstat Carlo Vaccari (Istat, UniCam , ISF , MZ , ...) vaccaricarlo@gmail.comLayout by orngjce223, CC-BY http://vaccaricarlo.wordpress.com 1 Document Freedom Day 2012
  2. 2. (prei)storia anni 90: molte soluzioni Open adottate: in progetti sviluppati all’interno dell’Istat nelle infrastrutture (proxy, webserver, mail, DNS) nello sviluppo di applicazioni Web (PHP) molti tecnici favorevoli : azione di “lobbying” Commissione Stanca sullOpen Source nella P.A. e impegno CNIPA (gruppo “OS”) disponibilità del management direzione IT 2004: gruppo di lavoro “ufficiale” sullopen sourceLayout by orngjce223, CC-BY 2005: nuova architettura per i server dellIstituto animazione! 2 Document Freedom Day 2012
  3. 3. linux 2005 - sperimentazione con successo di server Linux in una sede Istat 2006 - adozione di linux come sistema operativo standard per i server in Istat fattori di successo: personale: disponibilità allinnovazione formazione del personale sperimentazione nuovi pacchetti open diffusione della cultura open: da utenti a sviluppatori risparmio: abbattimento costi per concorrenza fornitori suLayout by orngjce223, CC-BY piattaforme standard 3 Document Freedom Day 2012
  4. 4. resistenze conservatorismo dei tecnici a favore di sw proprietari paura di cambiare interfacce da parte degli utenti lobbying delle aziende del software proprietario ignoranza e paure dei dirigenti della PA dubbi e ignoranza sugli acquisti: licenze, gare problemi sullassistenza, un tempo carente quadro normativo confuso risultati mai pienamente acquisiti …Layout by orngjce223, CC-BY … e poi problemi legali (v. dopo) 4 Document Freedom Day 2012
  5. 5. problemi legali 2007: rilascio RELAIS v 1.0 proponiamo licenza aperta (GPL v2) Direzione Generale ipotizza “danno erariale” richiesta parere a CONSIP: possibili problemi richiesta parere a Commissione Cultura della Camera: positivo a favore del rilascio finalmente nel 2008-2009: EUPL ! licenza (GPL compatibile) in 22 lingue, usata ora per tutto il sofwtare rilasciato dalla Commissione EULayout by orngjce223, CC-BY miracolosamente EUPL risolve tutti i dubbi 5 Document Freedom Day 2012
  6. 6. passi avanti diffusione “logica” e strumenti open → wiki etc. 2008 nuovi standard : un pacchetto open per ogni categoria (Apache, MySQL, Java-PHP, “R”,...) software statistico “R” inserimento nella community di R sviluppo di componenti condivisi con la comunità collaborazione con università italiane e straniereLayout by orngjce223, CC-BY 6 Document Freedom Day 2012
  7. 7. progetti open RELAIS (REcord Linkage At Istat): primo pacchetto nato in logica open source (anche su JoinUp); in seguito ReGenesees e altri CORA/CORE projects con Eurostat e altri Istituti nazionali di statistica partecipazione a gruppi come MSIS e SAB (Sharing Advisory Board) finalmente dal 2011 tutti i dati Istat sono rilasciati con licenza open (CC-BY) software FLOSS anche in progetti di cooperazioneLayout by orngjce223, CC-BY internazionale 7 Document Freedom Day 2012
  8. 8. il software open ha già vinto? in occasione dei 20 anni di Linux, “Cosa non avremmo senza il software aperto” (Zemlin): Google Facebook, Twitter e Wikipedia Apple MacOS e iOS il 90% dei 500 supercomputer più veloci del mondo Amazon Kindle e gli altri ebook cellulari Android (>50% degli smartphone)Layout by orngjce223, CC-BY televisori (smart TV e box multimedia, IPTV), elettrodomestici, in futuro auto intelligenti → FLOSS oggi indispensabile per linnovazione! 8 Document Freedom Day 2012
  9. 9. situazione in Italia supporto dal pubblico : DigitPA sparita, ma Agenda Digitale nel programma del governo Monti importante il supporto CONSIP : FLOSS nel MEPA community: AsSoLi, LUGs, ... lobbying: Stati Generali dellInnovazione, Associazione Imprese Software Libero supporto aziendale: molte aziende, Rete Italiana OpenSource Professionale quadro legislativo: necessari sforzi (N. Kroes dice cheLayout by orngjce223, CC-BY “siamo indietro” ) alfabetizzazione informatica (come anche a Garbatella!) 9 Document Freedom Day 2012

×