Il diritto d'autore ad uso dei blogger, lezione 1 - unAcademy - Berlingieri 23 10 07

1,674 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,674
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
70
Actions
Shares
0
Downloads
49
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il diritto d'autore ad uso dei blogger, lezione 1 - unAcademy - Berlingieri 23 10 07

  1. 1. Il diritto d'autore ad uso dei blogger <ul><ul><li>Elvira Berlingieri </li></ul></ul><ul><ul><li>[email_address] </li></ul></ul><ul><ul><li>UnAcademy </li></ul></ul><ul><ul><li>23 ottobre 2007 </li></ul></ul>
  2. 2. Il caso del professore di Cesena <ul><li>SOCIETA' ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI (S.I.A.E.) DIREZIONE GENERALE </li></ul><ul><li>Roma, 10/01/2007 </li></ul><ul><li>Sezione O.L.A.F. </li></ul><ul><li>Oggetto: Arti visive su Sito internet www.1234.com   artisti vari per un totale di n. 74 opere, per il periodo agosto 2002 / gennaio 2007. </li></ul>
  3. 3. La situazione <ul><li>Sito internet gestito da un privato </li></ul><ul><li>Pagine con immagini che riproducono opere d’arte reperite su Google in articoli che spiegano le opere stesse </li></ul><ul><li>La SIAE, si accorge del sito tramite Google </li></ul><ul><li>Riconosce tra i pittori che figurano negli articoli del sito suoi artisti tutelati </li></ul><ul><li>Richiede per raccomandata il pagamento dei diritti di riproduzione: 4.740,00 euro, iva inclusa! </li></ul>
  4. 4. Perché il diritto d'autore è importante per i blogger <ul><li>Per la ragione più ovvia: il blog è un “contenitore di contenuti”, e cioè di testo, immagini, filmati, file audio, codice html, software per la piattaforma di erogazione. </li></ul><ul><li>Ciascuno di questi elementi, singolarmente preso, gode di autonoma tutela di diritto d'autore, è un'opera. </li></ul>
  5. 5. Funzione del diritto d'autore <ul><li>Proteggere l'opera </li></ul><ul><li>Diffondere la cultura </li></ul>
  6. 6. Fonti del diritto d’autore <ul><li>* Legge n. 633 del 22 aprile 1941 e successive modifiche “Protezione del diritto d’autore e altri diritti connessi al suo esercizio” </li></ul><ul><li>* Trattati internazionali e organizzazioni internazionali (WIPO, Convenzione di Berna)‏ </li></ul><ul><li>* Direttive comunitarie </li></ul>
  7. 7. Il diritto d’autore: cosa tutela? <ul><li>La legge sul diritto d'autore protegge la forma espressiva delle opere dell'ingegno che siano  frutto di creatività </li></ul><ul><li>(non è richiesta l’originalità)‏ </li></ul>
  8. 8. Cosa NON tutela il diritto d’autore <ul><li>Non protegge quindi l'idea, il principio, la nozione su cui l'opera è basata , a prescindere dal fatto che tali idee, basi o principi appartengano al campo della tecnica, della scienza, dell'estetica o qualsivoglia altro ambito. </li></ul>
  9. 9. Il diritto d’autore: un diritto composito <ul><li>Diritti morali : inalienabili, inestinguibili </li></ul><ul><li>Diritti di sfruttamento economico : 70 anni dopo la morte dell’autore (nella massima estensione), trascorsi i quali l’opera cade nel pubblico dominio e può essere sfruttata economicamente da chiunque. </li></ul>
  10. 10. Diritti morali <ul><li>Paternità </li></ul><ul><li>Integrità </li></ul><ul><li>Inedito </li></ul><ul><li>Ripensamento/Ritrattazione </li></ul>
  11. 11. Diritti morali: la paternità <ul><li>Tutela il diritto a vedersi riconosciuto come autore dell’opera. Tutelato anche lo pseudonimo. Necessità di citare sempre e comunque la fonte: autore e titolo dell’opera. </li></ul>
  12. 12. Diritti morali: l’integrità dell’opera <ul><li>Tipo di pregiudizio richiesto per il diritto all’integrità dell’opera : lesione dell’ onore o della reputazione perpetrato attraverso la mutilazione o la deformazione o altra modificazione e comunque ogni atto a danno dell’opera: la lesione va dimostrata. </li></ul>
  13. 13. Diritti morali: l’inedito <ul><li>Tutela la scelta dell’autore a decidere il momento in cui l’opera deve essere pubblicata. </li></ul>
  14. 14. Diritti morali: ripensamento <ul><li>Tutela il legame tra l’autore e l’opera e riconosce il diritto dell’autore a ritirare dal commercio l’opera in cui non si riconosca più. L’autore deve indennizzare (non risarcire il danno) l’editore per il ritiro dell’opera. </li></ul><ul><li>Caso Toaff “Pasque di sangue”, ritirata vendita dalle librerie (ma copie su ebay!). </li></ul>
  15. 15. Diritti di sfruttamento economico <ul><li>Riproduzione; </li></ul><ul><li>Rappresentazione/Esecuzione in pubblico; </li></ul><ul><li>Modifica dell’opera, compreso il riadattamento </li></ul><ul><li>Comunicazione al pubblico </li></ul><ul><li>In generale ogni forma di controllo sull’opera e relativo sfruttamento che ne permetta la commerciabilità </li></ul>
  16. 16. Diritto di riproduzione (copy-right)‏ <ul><li>Il diritto esclusivo di riprodurre ha per oggetto la moltiplicazione in copie diretta o indiretta, temporanea o permanente, in tutto o in parte dell'opera, in qualunque modo o forma, come la copiatura a mano, la stampa, la litografia, l'incisione, la fotografia, la fonografia, la cinematografia ed ogni altro procedimento di riproduzione: anche la riduzione in formato digitale! </li></ul>
  17. 17. Diritto di comunicazione al pubblico <ul><li>Il diritto esclusivo di comunicazione al pubblico su filo o senza filo dell'opera ha per oggetto l'impiego di uno dei mezzi di diffusione a distanza , quali il telegrafo, il telefono, la radio, la radio, la televisione ed altri mezzi analoghi e comprende la comunicazione al pubblico via satellite, la ritrasmissione via cavo, nonché le comunicazioni al pubblico codificate con condizioni particolari di accesso; comprende, altresì, la messa a disposizione del pubblico dell'opera in maniera che ciascuno possa avervi accesso dal luogo e nel momento scelti individualmente = internet </li></ul>
  18. 18. Diritti di sfruttamento economico: caratteristiche <ul><li>Indipendenza dei diritti: la cessione di un diritto non comporta automaticamente la cessione degli altri. </li></ul><ul><li>Una volta ceduti sono esercitati da chi li acquista (frazionamento della titolarità dei diritti di sfruttamento economico in più soggetti)‏ </li></ul>
  19. 19. Legittimati ad agire per i diritti patrimoniali (chi può fare causa)‏ <ul><li>Autore (coautori insieme o singolarmente)‏ </li></ul><ul><li>Aventi causa (chi acquista i diritti tramite contratto, anche senza esclusiva) l’autore può sempre partecipare </li></ul><ul><li>Eredi (o legatari per l’opera stessa)‏ </li></ul><ul><li>Il committente per le opere su commissione (es. software) , con facoltà di intervento dell’autore </li></ul><ul><li>SIAE (per gli autori aderenti) anche autonomamente, l’autore può intervenire </li></ul>
  20. 20. Legittimati ad agire per i diritti morali <ul><li>Autore </li></ul><ul><li>Eredi </li></ul><ul><li>Presidenza del Consiglio dei Ministri/Ministero per i beni e le attività culturali </li></ul><ul><li>MAI gli aventi causa da contratto, cioè i soggetti che hanno acquistato i diritti patrimoniali quindi MAI la SIAE o un editore </li></ul>
  21. 21. Legittimati ad agire per il diritto di inedito <ul><li>Autore </li></ul><ul><li>Eredi o legatari salvo che l’autore non abbia espressamente vietato la pubblicazione o l’abbia affidata ad altri </li></ul>
  22. 22. Mezzo digitale e diritto d’autore <ul><li>Caratteristiche del mezzo digitale: </li></ul><ul><li>Riproducibilità infinita: la copia è indistinguibile dall’originale </li></ul><ul><li>Duttilità del mezzo (modificabile a costo zero n volte senza che le successive modifiche siano visibili)‏ </li></ul><ul><li>Trasmissibilità per reti telematiche, oltre che sui supporti </li></ul><ul><li>Fruibile da più persone contemporaneamente: si condivide senza perdere la disponibilità dell’opera! </li></ul><ul><li>Si tratta indubbiamente di vantaggi dal lato pratico, ma spesso per i titolari di diritti d’autore permettono “ utilizzazioni abusive ” </li></ul>
  23. 23. I rimedi individuati dalla legge <ul><li>La prima tendenza è stata combattere i rischi della tecnologia con la tecnologia : </li></ul><ul><li>* Misure tecnologiche di protezione antiaccesso e anticopia (licenze d’uso, chiavi di autenticazione: le attività vengono vietate non con comandi giuridici ma tramite protezioni software)‏ </li></ul><ul><li>* Tutela delle informazioni sul regime di diritti inserite nelle opere </li></ul>
  24. 24. I rimedi individuati dalla legge <ul><li>Si è inoltre avuto un inasprimento delle pene per violazioni di diritto d’autore </li></ul><ul><li>Sanzioni per chi viola le misure tecnologiche di protezione (casi eclatanti e ormai storici: Jon Johanson, Ed Felten)‏ </li></ul><ul><li>Spesso è evidente la mancanza di proporzionalità tra la sanzione e l’importanza del bene protetto. </li></ul>
  25. 25. Bilanciamento di interessi: fondamento <ul><li>Articolo 27 Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo </li></ul><ul><li>(Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 Dicembre 1948) </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso scientifico ed ai suoi benefici. </li></ul><ul><li>2. Ogni individuo ha diritto alla protezione degli interessi morali e materiali derivanti da ogni produzione scientifica, letteraria e artistica di cui egli sia autore. </li></ul>
  26. 26. L’eccezione ai diritti d’autore per l’attività di critica e discussione <ul><li>Art. 70 </li></ul><ul><li>1. Il riassunto , la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera ; se effettuati a fini di insegnamento o di ricerca scientifica l'utilizzo deve inoltre avvenire per finalità illustrative e per fini non commerciali </li></ul><ul><li>(…)‏ </li></ul><ul><li>3. Il riassunto, la citazione o la riproduzione debbono essere sempre accompagnati dalla menzione del titolo dell'opera, dei nomi dell' autore , dell' editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore , qualora tali indicazioni figurino sull'opera riprodotta . </li></ul>
  27. 27. Operatività dell’art. 70 <ul><li>Tre limiti: </li></ul><ul><li>Porzione e non l’intero </li></ul><ul><li>Finalità di critica, discussione, insegnamento </li></ul><ul><li>Divieto di concorrenza con i diritti di sfruttamento economico dell’opera da parte dell’autore e scopo non commerciale </li></ul>
  28. 28. Attività escluse <ul><li>Qualunque attività persegua un fine direttamente economico (es. scuole private, libri: in genere attività e prodotti, anche culturali, che hanno come scopo produrre utili economici). Zone d’ombra. </li></ul><ul><li>inoltre </li></ul><ul><li>Considerare l’importanza dell’ entità della porzione utilizzata: minima, la porzione non deve avere un mercato, no concorrenza all’autore . </li></ul>

×