Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Trasformazione prima e dopo

87,271 views

Published on

Ecco il prima e il dopo della mia presentazione dopo qualche ora di consultazione su http://presentazioniefficaci.wordpress.com/

Vedo che al posto di alcuni numeri che avevo inserito sono venute delle specie di ombre scure e che le animazioni dell'ultima slide sono andate perse..scusate ma è la prima volta che carico qui..

Published in: Education, Business
  • Dating direct: ❶❶❶ http://bit.ly/369VOVb ❶❶❶
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Follow the link, new dating source: ❤❤❤ http://bit.ly/369VOVb ❤❤❤
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THIS can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THIS is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THIS Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THIS the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THIS Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • non so come si usa
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • ma è incredibile, ho creato un mostro :-D
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here

Trasformazione prima e dopo

  1. 1. Quella che state per vedere è la prima versione della presentazione che io e il mio gruppo abbiamo preparato per l’esame del Laboratorio di Pianificazione Territoriale. Personalmente ero abbastanza insoddisfatto (diciamo depresso) per il risulatato e così, cercando su internet qualche consiglio, ho trovato alla fine il blog http://presentazioniefficaci.wordpress.com/<br />Ditemi cosa pensate della trasformazione…<br />
  2. 2. Politecnico di Torino<br />Facoltà di Architettura II<br />Corso di laurea in Pianificazione Territoriale, Urbanistica e Ambientale<br />LABORATORIO DI PIANIFICAZIONE TERROTRIALE<br />L’Alta Val di Susa<br />Punti di forza e criticità<br />GRUPPO 1 <br />De Flumeri Chiara, Giachino Alberto, Toninelli Massimo, Truffo Giuseppe<br />
  3. 3. Indice<br /><ul><li>Analisi degli ambiti
  4. 4. Ambito dei comuni di fondovalle
  5. 5. Ambito focale di Oulx
  6. 6. Ambito del turismo invernale
  7. 7. Comprensorio di Bardonecchia
  8. 8. Comprensorio della Via Lattea e Pragelato
  9. 9. Indirizzi della pianificazione territoriale sovraordinata
  10. 10. Conclusioni</li></li></ul><li>
  11. 11. Ambito dei comuni di fondovalle<br />Qualità storico-paesaggistiche e ambientali<br />
  12. 12. Diminuzione e invecchiamento della popolazione<br />Economia stagnante<br />Scarsi flussi turistici<br />Problemi infrastrutturali<br />
  13. 13. Ambito focale di Oulx<br />Andamento demografico complessivo<br />Centralità nella fornitura di servizi<br />Economia in crescita<br />Turismo forte a Oulx<br />Buoni collegamenti infrastrutturali<br />
  14. 14. Elementi di criticità paesaggistica:<br />Cave<br />Impatto delle infrastrutture sull’ambiente<br />
  15. 15. Ambito di Bardonecchia<br />Turismo ben distribuito durante l’anno<br />Settore dei trasporti e dell’energia sviluppato<br />Qualità pesaggistiche<br />Aumento della popolazione<br />
  16. 16. “Isolamento”<br />Edificato che ha occupato la conca<br />
  17. 17. Comprensorio della Via Lattea e Pragelato<br /><ul><li>Turismo invernale
  18. 18. Aumento demografico
  19. 19. Economia in espansione
  20. 20. Qualità paesaggistiche</li></li></ul><li>Monostagionalità del turismo<br />Eccessivo sviluppo delle seconde case<br />
  21. 21. Indirizzi della pianificazione territoriale sovraordinata<br />I Piani territoriali di coordinamento individuano e normano i caratteri territoriali e paesistici e definiscono gli indirizzi di governo per le trasformazioni dell'attuale sistema regionale e provinciale<br />Piani Territoriali di Coordinamento della Provincia di Torino 1999 e 2009<br />Piano Territoriali della Regione Piemonte 1997 e 2009<br />
  22. 22. PTCP<br />OBIETTIVI STRATEGICI<br />sviluppo socio-economico del territorio<br />consumo di suolo contenuto e utilizzo delle risorse naturali razionale<br />biodiversità qualificata ed implementata <br />pressioni ridotte e qualità della vita migliorata<br />sistema delle connessioni materiali ed immateriali completato ed innovato <br />PTR<br />AMBITI DI INTERESSE TERRITORIALE<br />qualità <br />efficienza <br />identità<br />
  23. 23. Conclusioni<br />Ambito socio-economico<br />L’alta Val di Susa, un territorio a due velocità:<br />da un lato i comuni del turismo invernale<br />dall’altro i comuni del fondovalle e di versante <br /> In questo contesto Oulx si pone come centro di riferimento per entrambe le realtà. <br />
  24. 24. E ora il risulatato dopo qualche ora di consultazione del Blog. I contenuti sono molto simili ma la forma è decisamente cambiata…<br />
  25. 25. Politecnico di Torino<br />Facoltà di Architettura II<br />Corso di laurea in Pianificazione Territoriale, Urbanistica e Ambientale<br />LABORATORIO DI PIANIFICAZIONE TERROTRIALE<br />L’Alta Val di Susa<br />Punti di forza e criticità<br />GRUPPO 1 <br />De Flumeri Chiara, Giachino Alberto, Toninelli Massimo, Truffo Giuseppe<br />
  26. 26. INDICE<br />Gli ambiti territoriali: punti di forza e criticità<br /><ul><li> Ambito dei comuni di fondovalle
  27. 27. Ambito del turismo invernale
  28. 28. Comprensorio di Bardonecchia
  29. 29. Comprensorio della Via Lattea e Pragelato</li></ul>Strategie di sviluppo della pianificazione territoriale sovraordinata <br />Conclusioni<br />
  30. 30. Ambiti territoriali<br />Ambito dei comuni di fondovalle<br />Bardonecchia<br />Ambito focale di Oulx<br />Ambito degli sport invernali<br />Comprensorio della Via Lattea e Pragelato<br />
  31. 31. Ambito dei Comuni di Fondovalle/ punti di forza<br />Gorge della Dora<br />Sito archeologico “La Maddalena”<br />Forte di Exilles<br />Qualità storico-paesaggisitche e ambientali<br />
  32. 32. Ambito dei Comuni di Fondovalle/ punti di criticità<br />+0,8 %<br />Popolazione<br />in calo (salvo Gravere)<br />Economia stagnante<br />Problemi infrastrutturali<br />
  33. 33. Ambito focale di Oulx/ punti di forza<br />+21% di popolazione<br />Centralità nella fornitura di servizi<br />Buoni collegamenti infrastrutturali<br />Economia in crescita<br /><ul><li>Turismo forte a Oulx</li></li></ul><li>Ambito focale di Oulx/ punti di criticità<br />Viadotto autostradale<br />Diga di Pont Ventoux<br />Cava nei pressi di Oulx<br />Elementi di criticità paesaggistica eambientale:<br /><ul><li>Cave
  34. 34. Infrastrutture
  35. 35. Diga di Pont Ventoux</li></li></ul><li>Ambito del Turismo Invernale/ Bardonecchia/ punti di forza<br />41 %<br />estate/anno<br />Qualità paesaggistiche<br />Settore dei trasporti e dell’energiasviluppato<br />Turismo ben distribuito durante l’anno<br />
  36. 36. Ambito del Turismo Invernale/ Bardonecchia/ punti di criticità<br />“Isolamento”<br />Edificato che ha occupato la conca (83% di seconde case)<br />
  37. 37. Ambito del Turismo Invernale/ Via Lattea e Pragelato/ punti di forza<br />Economia <br />in espansione<br />Crescitademografica (+15%)<br />+45 %<br />arrivi<br />Qualitàpaesaggistiche<br />Il sistemaVia Lattea<br />
  38. 38. Ambito del Turismo invernale/ Via Lattea e Pragelato/ punti di criticità<br />72%<br />Inverno/anno<br />Monostagionalità del turismo<br />90%<br />seconde case<br />Eccessivo sviluppo edilizio<br />
  39. 39. Strategie di sviluppo della pianificazione territoriale sovraordinata <br />Contenimento del consumo di suolo, riduzione della dispersione urbana e della frammentazione del territorio.<br />Mitigazione degli impatti delle infrastrutture.<br />Miglioramento dell’accessibilità.<br />Riduzione della monostagionalità turistica.<br />
  40. 40. Strategie di sviluppo della pianificazione territoriale sovraordinata <br /><ul><li>Salvaguardia delle risorse del territorio e della biodiversità.
  41. 41. Tutela del paesaggio ed i beni culturali.
  42. 42. Difesa del territorio dal rischio idrogeologico.
  43. 43. Promozione della formazione di piani locali per lo sviluppo sostenibile. </li></li></ul><li>Conclusioni<br />L’Alta Val di Susa, un territorio a due velocità<br />
  44. 44. Riduzione dell’inquinamento<br />Conclusioni<br />Riduzione del consumo di suolo<br />Consumo di suolo<br />Ambiente e Paesaggio<br />Sostenibilità<br />Crescita<br />Economia<br />Più risorse sul territorio<br />Salvaguardia e valorizzazione<br />Superare la monostagionalità<br />Turismo<br />Aumentare il T.M.P<br />
  45. 45. Che ne dite? Non sarà un capolavoro ma personalmente sono sodisfatto ed anche i professori hanno apprezzato.<br />Un grazie sentito al curatore di PresentazioniEfficaci per gli ottimi consigli che ha elargito!<br />

×