Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Il web marketing dei siti pubblici del turismo

I social network entrano a pieno regime come strumenti per il web marketing del Comune di Cervia

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Il web marketing dei siti pubblici del turismo

  1. 1. L'esperienza di Cervia <ul>Seminario Il web marketing dei siti pubblici del turismo Bologna 18 gennaio 2010 </ul>
  2. 2. Dubbi e ostacoli prima di iniziare <ul><li>Ma a cosa vi serve facebook ?...i dipendenti pubblici non possono avere accesso...
  3. 3. FB non è adatto per le PA, non è un canale istituzionale per fare informazione e promozione
  4. 4. Chi decide quali sono le persone che possono pubblicare? La pubblicazione non può essere consentita a tutti!!
  5. 5. Troppo pericoloso... fissiamo regole precise , altrimenti chiunque può scrivere qualunque cosa...
  6. 6. Chi ci lavora poi...chissà quanto tempo ci vuole !!! </li></ul>
  7. 7. Le nostre convinzioni <ul><li>Importanza di esserci nel luogo dove le persone si incontrano e parlano di vacanze
  8. 8. Invece di cercare i turisti, è più importante ed efficace farsi trovare
  9. 9. Fidelizzare l'ospite, instaurando un rapporto diretto anche con i redattori
  10. 10. Trasmettere il valore della nostra identità come valore aggiunto del territorio, in grado di affascinare ed emozionare </li></ul>
  11. 11. I nostri primi sette passi <ul><li>Conoscere il mondo dei social network
  12. 12. Primo approccio con un profilo personale privato
  13. 13. Confronto iniziale con l'Assessore di riferimento
  14. 14. Pubblicazione della pagina e di un profilo per la redazione web
  15. 15. Attivazione di altri canali (Twitter, YouTube, Flickr)
  16. 16. Link sulla home page del sito ufficiale
  17. 17. Individuazione delle prime strategie </li></ul>
  18. 18. Chi può pubblicare i post sulla bacheca della pagina? <ul><li>Il principio base dei social network è avere e poter dare la parola , quindi....no censura!
  19. 19. Bisogna continuamente monitorare
  20. 20. Spostare una discussione inopportuna su un altro profilo (esempio: una polemica sulle scelte di bilancio è stata deviata sul profilo dell'Assessore)
  21. 21. Chiarezza sui contenuti che la pagina è destinata ad ospitare (esempio: link su un albergo di montagna, risolto con uno scambio di link)
  22. 22. No alla cancellazione dei post , salvo che non siano lesivi del decoro pubblico </li></ul>
  23. 23. I nostri primi contatti per farci conoscere <ul><li>Una rete locale di contatti con persone già conosciute (residenti, alberghi, stabilimenti balneari, enti, associazioni, ecc.)
  24. 24. Nuovi contatti incentivati dal passaparola, con amici di Cervia e nostalgici (gruppi “quelli delle colonie...”, “quelli che andavano al bagno...”, “gli amici di ....” oppure attraverso le pagine ufficiali o fan pages già esistenti su Cervia o Milano Marittima)
  25. 25. Pubblicazione di nostri post in profili, gruppi o altre pagine per aumentare la presenza e la visibilità </li></ul>
  26. 26. Cosa è successo nel 2010? <ul><li>La pagina ufficiale Turismo Cervia è on line dal 10 maggio 2010
  27. 27. Il 31 maggio è stato pubblicato un profilo personale per la redazione web, che da quel momento ha gestito tutti i contatti
  28. 28. 6 mesi sperimentali , utili per avere un quadro generale e per: </li></ul><ul><ul><li>capire le potenzialità e farle capire;
  29. 29. individuare le esigenze organizzative;
  30. 30. pianificare le strategie e programmare le attività. </li></ul></ul>
  31. 31. Diamo qualche numero sulla pagina <ul><li>Iscritti o ... “piacioni” 726
  32. 32. Interazioni 644 (post, commenti, mi piace)
  33. 33. Media utenti al mese 458
  34. 34. Totale visite 4.697
  35. 35. Periodo con maggiori visite: prima metà di agosto con circa 500 visite in due settimane
  36. 36. (dati aggiornati all'11 gennaio 2010) </li></ul>
  37. 37. Quali obiettivi per il 2011? <ul><li>Piano di comunicazione (comunicati, newsletter, presenza nei materiali promozionali e alle fiere, ecc.)
  38. 38. Pianificazione delle attività (programmazione e individuazione gruppo di lavoro)
  39. 39. Maggiore interazione tra i social network (creare il più possibile automatismi per la condivisione e diffusione dei contenuti)
  40. 40. Misurazione dei risultati (statistiche e valutazioni)
  41. 41. Sfida per il 2011: obiettivo Peg di bilancio (come riconoscimento di un'attività che diventa istituzionale) </li></ul>
  42. 42. Quali risultati ci aspettiamo? <ul><li>Maggiore interazione con l'esterno
  43. 43. Ascolto attento delle idee, proposte, suggerimenti ma anche delle critiche
  44. 44. Potenziamento della nostra professionalità , non solo a beneficio dell'ente, ma anche come soddisfazione personale
  45. 45. Aumentato riconoscimento del marchio Cervia
  46. 46. Contenimento dei costi... per fortuna non c'è bisogno di investimenti particolari, consulenze o altro </li></ul>
  47. 47. <ul>Assessorato al Turismo Comune di Cervia [email_address] [email_address] </ul>

×