[OINP2013] Crowdmapping Mirafiori Sud - Francesca De Filippi

372 views

Published on

www.thinkinnovation.org

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
372
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

[OINP2013] Crowdmapping Mirafiori Sud - Francesca De Filippi

  1. 1. CROWDMAPPING MIRAFIORI SUD Francesca De Filippi, CRD CRD-PVS, Politecnico di Torino Milano, 27 novembre 2013 PROMOSSO DA CON IL SUPPORTO DI CON IL PATROCINIO DI iXem Labs
  2. 2. IL PROGETTO - GLI OBIETTIVI L ' idea alla base del progetto e' quella di condurre un'esperienza pilota in modo partecipativo (insieme alla popolazione ed alle associazioni del quartiere) con lo scopo di identificare, categorizzare e segnalare in modo puntuale la natura, la localizzazione e la consistenza delle barriere fisiche e culturali che impediscono la fruibilità dello spazio pubblico. Tutte le informazioni sono raccolte su di una mappa in modo da renderle visibili ed accessibili per tutti, cittadini e decisori pubblici.
  3. 3. IL TEAM Il progetto e' indirizzato ai cittadini, abitanti del quartiere di Mirafiori Sud, in particolare a coloro i quali appartengono alle categorie più vulnerabili quando si parla di accessibilità e fruizione dello spazio pubblico. Hanno partecipato, oltre al team di progetto, una trentina persone, la maggior parte delle quali abita o frequenta abitualmente il quartiere di Mirafiori Sud.
  4. 4. LO STRUMENTO Ushahidi, che in Swahili significa 'testimonianza', e' , statosviluppato in Kenya per individuare e segnalare nel 2008 i casi di violenza nel periodo post post-elettorale ed utilizzata in seguito per mappare eventi di crisi come disastri ambientali, crisi umanitarie e politiche, elezioni e violenze di genere a livello globale. Lo strumento deve essere trasparente e facile da utilizzare. -> diversi modi per inviare le segnalazioni > -> implementazione dell'utilizzo degli SMS >
  5. 5. LA METODOLOGIA Identificazione - con la partecipazione attiva degli abitanti del quartiere e delle associazioni presenti sul territorio - criteri e categorie da associare alle segnalazioni, al fine di creare una base dati coerente e condivisa e di formare un gruppo di persone in grado di condurre il lavoro in maniera autonoma. Transect walks/categorie ○ Presentazione del progetto alla Circoscrizione in occasione della quale molti cittadini Circoscrizione, e consiglieri hanno espresso interesse, dubbi e richieste specifiche. ○ Interviste a campione nell'area oggetto di studio al fine di aumentare il numero di cittadini coinvolti, sensibilizzare la popolazione al progetto e scoprire maggiori informazioni riguardo la vita di quartiere e le difficoltà che gli abitanti incontrano quotidianamente. ○ Raccolta dati, effettuata con modalità simili alle prime passeggiate, a cui si e' aggiunto , l'invio di segnalazioni da parte dei cittadini. Elaborazione e restituzione dei dati: I risultati ottenuti sono stati condivisi, illustrati e : discussi, con la cittadinanza e l'Amministrazione locale, attraverso l'organizzazione di incontri ed eventi mirati.
  6. 6. I RISULTATI 63 segnalazioni PROBLEMI - 47 PROPOSTE - 16 REALTA' POSITIVE - 5
  7. 7. 15 attrezzature 2 13 4 12 12 7 8 7 7 attraversamenti
  8. 8. I RISULTATI – I PROBLEMI BARIERE ARCHITETTONICHE AREE PEDONALI NON SICURE ABBANDONO STRUTTURA DEL MERCATO DEGRADO EX STABILIMENTI FIAT MANCANZA PUNTO DI INCONTRO PER GIOVANI SCARSA ILLUMINAZIONE SEGNALETICA NON SUFFICIENTE FERMATE BUS INACESSIBILI
  9. 9. I RISULTATI – LE PROPOSTE COLORI E DISEGNI NELLE FACCIATE CIECHE CENTRO RITROVO PER GIOVANI AREA CANI ARREDO URBANO SEGNALETICA IN LINGUE DIVERSE AREE PER SPORT PISTA CICLABILE RICONVERSIONE AREA MERCATO
  10. 10. I RISULTATI – LE REALTA’ POSITIVE PRESENZA AREE VERDI COLLETIVE NEGOZI DI QUARTIERE COLLABORAZIONE TRA ABITANTI
  11. 11. CONCLUSIONI Crowdmapping Mirafiori Sud ha sperimentato una possibile applicazione di tecniche e metodi partecipativi attraverso: CREAZIONE SISTEMA SMART ACCESSIBLE A BASSISSIMO COSTO IDEAZIONE DI UNA METODOLOGIA DI LAVORO COSTRUZIONE DI INTERESSE E CAPACITA’ SUL TERRITORIO POSSIBILITA’ DI ACCESSO TEMPESTIVO AI DATI DISPONIBILITA’ DI UNO STRUMENTO DI SUPPORTO
  12. 12. GRAZIE! GRAZIE www.polito.it/mapmirafiorisud mapmirafiorisud mapmirafiorisud@polito.it francesca.defilippi@polito.it

×