Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Milano,
                                                      Marcello Mazzucotelli                                       ...
Milano,
                                              Marcello Mazzucotelli                           09 ottobre 2009




...
&%.*/+%#(! -(*! 4/+02$%)/&*A! "! 4/+02$%)/&*! 4*/B! @%#2)%+/! %))(+)%$(+)(! (!                                            ...
Milano,
                                   Marcello Mazzucotelli                      09 ottobre 2009


                  ...
Milano,
                                                  Marcello Mazzucotelli                                        09 ...
Milano,
                                               Marcello Mazzucotelli                             09 ottobre 2009

...
Milano,
                                             Marcello Mazzucotelli                                   09 ottobre 20...
Milano,
                                         Marcello Mazzucotelli               09 ottobre 2009

                    ...
Milano,
                                         Marcello Mazzucotelli                  09 ottobre 2009

                 ...
Milano,
                                         Marcello Mazzucotelli                  09 ottobre 2009

                 ...
Milano,
                                  Marcello Mazzucotelli                       09 ottobre 2009

                   ...
Milano,
                                     Marcello Mazzucotelli                                    09 ottobre 2009

   ...
Milano,
                         Marcello Mazzucotelli         09 ottobre 2009




       QUESTIONS ?                     ...
Milano,
                                                                  09 ottobre 2009




                         GRA...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Marcello Mazzucotelli - Cinema: creazione di esperienze e contenuti alternativi - Tesicamp

963 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Marcello Mazzucotelli - Cinema: creazione di esperienze e contenuti alternativi - Tesicamp

  1. 1. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 © Miroslav Sochor IL VANTAGGIO COMPETITIVO NEL SETTORE CINEMATOGRAFICO: DALLA CREAZIONE DI ESPERIENZE ALLA PROPOSTA DI CONTENUTI ALTERNATIVI UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE - MILANO, CORSO DI LAUREA IN COMUNICAZIONE D’IMPRESA RELATORE: CHIAR.MA PROF.SSA ROSSELLA C. GAMBETTI TESI DISCUSSA IL 17 OTTOBRE 2008 martedì 6 ottobre 2009
  2. 2. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 AGENDA 1 - AMBITO E FINALITÀ DELLA TESI 2 - CINEMA DIGITALE: DI COSA SI TRATTA, QUALI I VANTAGGI E QUALI GLI SVANTAGGI 3 - IMPIEGHI DEL CINEMA DIGITALE: IL 3D E I CONTENUTI ALTERNATIVI 4 - CONCLUSIONI DELLA TESI 5 - UN ANNO DOPO: SVILUPPI DEL SETTORE ATTRAVERSO ALCUNI DATI 6 - Q&A martedì 6 ottobre 2009
  3. 3. &%.*/+%#(! -(*! 4/+02$%)/&*A! "! 4/+02$%)/&*! 4*/B! @%#2)%+/! %))(+)%$(+)(! (! < Milano, 3"-%$1/2"+)& #"-%,0)+/2"& #"1)& +/.,"-/')& 1/& /-#4)& )1"2,5";# +(""%# -0(")%# *+!$/-/!?2&%$(+)(!&%.*/+%#(!#%!04(#)%!-*!2+!-%)/!?&/-/))/<!*+!1%0(!%##(! Marcello Mazzucotelli 2@%034*-)5# *"# 05+-4$%)5&(# C# ,4*2%)5# -*%# 2%""%# &%/*5+%"*)># 06(#2009 09 ottobre 2%""(# 02(!32%#*)C!(==())*@(!6/!32%+)/$(+/!?&(02+)(9D! ($5/*5+*B# ; ;% 83,59/.13+)% <',23,3% 83,5)('+.1)% 83/'% 6'+*'11./',1'% +.-)3,.4)<! /@@(&/! *#! < 3"-%$1"& #"-%,0)+/2"& $-()%*)+,)-./& "',%2,#/;# 0*# -*# -5??(&$%# -4""@%+%"*-*# 2("# AMBITO E FINALITÀ DELLA TESI ?&/4(00/! -*! %432*0)/! -*! 2+! *+-*@*-2/! @*(+(! @*0)/! 4/$(! *#! 0200(,2*&0*! #/,*4/!(!?&(4*0/!-*!=%0*!61=),0%>%*''4%?%(39D! 05+)(-)5# %))5&+5# %"# .&50(--5# 2@%034*-)5# (# 05+-4$5=# 05+-*2(&%)5# 2%# 4+# .4+)5#2*#A*-)%#.*D#%$.*5E#!#.&525))*#-5+5#05+)(-)4%"*//%)*B# ; @'2/',1)% ()% /'+8.13% +)51+'11)% '% ('*),)1)<! %##>*+)(&+/! -(*! 32%#*! %@@*(+(! #%! < 6)2"0"'"7,)&7)%2,"-/',&)#')22,#4)=#+5+#"(,%)(#%2#4+%#-.(0*?*0%#$()525"5,*%#$%# ‣ Ambito teorico di riferimento: Marketing Tradizionale vs. Marketing Esperienziale 4/$?()*.*/+(D! ; A4)%51+9/',1)%)/6)'2.1)%6'+%4.%2'51)3,'%53,3%.,.4)1)8)%'%B9.,1)1.1)<)"! +4$(&5-(#(#2*??(&(+)*E# "#$%&'!()!*+,-./&#/01#'2!3'&4/1#0$# !"#$%&'()'*+',%&-"."/0&+'1&%23."0#! L4-)5$(&# 7(%)2&(0!%+-! (M.(&*(+0(# 1(+(=*)0! J()5/-0!%&(! %+%#K)*4%#!%+- 32%+)*)%)*@( ,%&-"."/0&+' 4&%23."0#' M%&&/N!-(=*+*)*/+!/=! ?&/-24)!4%)(,/&K!%+-! 4/$?()*)*/+! VS. N()652-## %&(# #(0"(0)*0 ,-./&#/01#'2 5'&4/1#0$! L5+-4$.)*5+#*-#%# 65"*-)*0#(M.(&*(+0(# L20)/$(&0!%&(! L4-)5$(&-#%&(# &%)*/+%#!-(4*0*/+; Fonte: Schmitt B., Experiential Marketing, 1999, p. 55, 58 &%)*5+%"#%+2# $%'(&0! ($5)*5+%"#(+*$%"-# # 7/+)(:!E45$*))!FA<!CD6'+)',1).4!E.+0'1),2<!GHHH<!?A!IIA' 85+)(;#F06$*))#GE=#89*)+,)-2,/'&6/+:)2,-7=#HIII=#.E#JKE# • focus sul prodotto • focus sull’esperienza • consumatore razionale 35 • consumatore emotivo 36 • segmenti di mercato • contesto più ampio • metodi quantitativi • metodi eclettici martedì 6 ottobre 2009
  4. 4. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 AMBITO E FINALITÀ DELLA TESI ‣ Ambito economico: il settore dell’intrattenimento e in particolare l’industria cinematografica ‣ Finalità: 1. dimostrare come, all’interno della società contemporanea, in cui i bisogni si creano e modificano costantemente, la differenziazione sia la chiave del successo aziendale; 2. applicare questa teoria all’industria del cinema; 3. proporre un modello di successo per l’affermazione sul mercato del cinema digitale e dei nuovi contenuti da esso resi possibili. martedì 6 ottobre 2009
  5. 5. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 CINEMA DIGITALE: DI COSA SI TRATTA, QUALI I VANTAGGI E GLI SVANTAGGI ‣ Per cinema digitale si intende l’uso della tecnologia digitale per la produzione, distribuzione e proiezione di audiovisivi per il cinema (corto/medio/lungometraggi, contenuti alternativi): 1. Produzione: alla pellicola 35mm si sostituisce un file digitale (o il film è girato in digitale o si crea un master); 2. Distribuzione: la “pizza” viene sostituita dal file criptato e inviato via cavo o via satellite o via fibra ottica; 3. Proiezione: il tradizionale proiettore 35mm viene sostituito da un server e da un proiettore digitale. ‣ Audio e sottotitoli inclusi nel file; ‣ Un pre-requisito per il Digital 3D e la trasmissione di alcuni contenuti alternativi live martedì 6 ottobre 2009
  6. 6. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 CINEMA DIGITALE: DI COSA SI TRATTA, QUALI I VANTAGGI E GLI SVANTAGGI Vantaggi Svantaggi - migliore qualità dell’immagine e del - i principali svantaggi si riscontrano dal lato suono; dell’esercizio: l’esercente deve sostituire i propri - illimitata riproducibilità del file; macchinari, spesso perfettamente funzionanti, e - flessibilità nell’uso dei sottotitoli; sobbarcarsi i costi ingenti per l’acquisto di proiettore, - programmazione costantemente e server, occhiali 3D e per negoziare accordi con i velocemente modificabile; distributori; - si possono inserire trailer e - standard tecnici da definire ed eccessiva varietà di pubblicità; formati disponibili; - fuori dagli orari di punta si può - mancanza di politiche governative e accordi impiegare l’attrezzatura digitale per trasversali fra i vari soggetti coinvolti. convegni, presentazioni vari altri tipi di contenuto. Si accorcia e ottimizza la L’esercente si deve sobbarcare i filiera, aumenta l’offerta costi più imponenti martedì 6 ottobre 2009
  7. 7. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 IMPIEGHI DEL CINEMA DIGITALE: IL 3D E I CONTENUTI ALTERNATIVI ‣ Digital 3D: sistema di proiezione, anche detto stereoscopico, che, attraverso la sovrapposizione di due immagini digitali girate da due prospettive diverse, crea il senso della profondità, avvertibile grazie all’impiego di particolari occhiali. © RealD ! ‣ Dopo i primi esperimenti, come Beowulf (Paramount, 2007), dal 2008 le principali major hanno deciso di puntare sul 3D. La Disney, dopo il grande successo di “Hannah Montana and Miley Cirus - The Best of Both Worlds Concert 3D”, ha deciso che d’ora in avanti TUTTE le sue produzioni usciranno in due formati, 2D e 3D. martedì 6 ottobre 2009
  8. 8. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 IMPIEGHI DEL CINEMA DIGITALE: IL 3D E I CONTENUTI ALTERNATIVI ‣ Il Digital 3D permette di sfruttare al massimo le potenzialità del digitale, dando un effetto di realismo alla proiezione cinematografica mai raggiunto prima; ‣ Permette all’esercente di applicare un premium price per lo spettatore che sceglie di vedere il film in 3D anzichè in 2D; ‣ Nonostante stiano comparendo sistemi di home entertainment in 3D, l’unica vera esperienza tridimensionale si può fare solo al cinema. martedì 6 ottobre 2009
  9. 9. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 IMPIEGHI DEL CINEMA DIGITALE: IL 3D E I CONTENUTI ALTERNATIVI ‣ Alcune prossime uscite: Toy Story 2 e 3 in 3D, Up, A Nightmare Before Christmas, A Christmas Carol, Avatar, How to Train Your Dragon, Shrek Goes Fourth, Alice in Wonderland, Tintin, Step Up 3D ecc... martedì 6 ottobre 2009
  10. 10. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 IMPIEGHI DEL CINEMA DIGITALE: IL 3D E I CONTENUTI ALTERNATIVI ‣ si tratta di qualsiasi tipo di contenuto proiettato sul grande schermo, altro rispetto a un film; ‣ possono essere live o in differita; ‣ il contenuto alternativo che sta riscuotendo maggiore successo è senza dubbio la musica: trasmissione di opere liriche e concerti pop, in diretta dai principali teatri e arene mondiali o in differita, anche in 3D; ‣ finali di campionati e tornei sportivi, tornei di Playstation™, anteprime di serie televisive, eventi interattivi, dibattiti e conferenze a distanza Fra gli altri, consultare: www.emergingpictures.com www.more2screen.com www.digimaonline.com martedì 6 ottobre 2009
  11. 11. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 CONCLUSIONI DELLA TESI ‣ All’interno del settore dell’intrattenimento, l’industria del cinema deve confrontarsi con la concorrenza dell’home entertainment Maggiori guadagni grazie al premium price ‣ Necessità di differenziarsi - cinema digitale permesso dal 3D può essere la risposta e dai contenuti alternativi Riposizionamento delle sale È necessaria un’azione congiunta da parte e rinascita monosale degli attori coinvolti per rendere possibile il e cinema d’essai passaggio al digitale martedì 6 ottobre 2009
  12. 12. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 UN ANNO DOPO: SVILUPPI DEL SETTORE ATTRAVERSO ALCUNI DATI cinema schermi 2008 2009 2008 2009 Europa 550 821 897 1.535 Italia 21 46 38 80 fonte: MEDIA Salles - dati al 1° gennaio www.mediasalles.it ‣incremento percentuale schermi digitali in Europa in 12 mesi: +71% ‣incremento percentuale schermi digitali in Italia in 12 mesi: +110% ‣ogni cinema dispone in media di 1,9 schermi digitali ‣secondo i dati dell’ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema) al settembre 2009 in Italia ci sono 272 schermi digitali dotati di tecnologia 3D martedì 6 ottobre 2009
  13. 13. Milano, Marcello Mazzucotelli 09 ottobre 2009 QUESTIONS ? PREGUNTAS ? DOMANDE ? martedì 6 ottobre 2009
  14. 14. Milano, 09 ottobre 2009 GRAZIE PER L’ATTENZIONE Marcello Mazzucotelli Email: marcello.mazzucotelli@gmail.com Cell: 340 97 13 821 martedì 6 ottobre 2009

×