Pesaro Scrittura

468 views

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
468
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Pesaro Scrittura

  1. 1. Un nuovo universo/1 <ul><li>  </li></ul><ul><li>Il digitale non è un “nuovo mezzo” </li></ul><ul><li>Il digitale è un nuovo universo </li></ul><ul><li>Cioè: il digitale non è una “tecnica”, il digitale è una “cultura” </li></ul><ul><li>… da conoscere </li></ul>
  2. 2. Un nuovo universo/2 <ul><li>  Nel nuovo universo: </li></ul><ul><li>si “legge” in modo diverso </li></ul><ul><li>si “scrive” in modo diverso </li></ul><ul><li>i giornalisti (possono) informarsi in modo diverso </li></ul>
  3. 3. Un nuovo universo/3 <ul><li>  Nel nuovo universo: </li></ul><ul><li>si “legge” in modo diverso </li></ul><ul><li>si “scrive” in modo diverso </li></ul><ul><li>i giornalisti (possono) informarsi in modo diverso </li></ul>
  4. 4. Leggere in modo diverso/1 <ul><li>Google paradigma di conoscenza: </li></ul><ul><li>- Una visita su tre passa dal motore: il 34,5% del traffico de </li></ul><ul><li>L’espresso proviene da big G </li></ul><ul><li>(dato gennaio ’09 Nielsen SiteCensus) </li></ul><ul><li>Come funziona: </li></ul><ul><li>- dal crawling al page rank </li></ul><ul><li>- Sfruttare la conoscenza diffusa del web (Effetto di rete) </li></ul><ul><li>Un sito vale in funzione dei link che riceve </li></ul><ul><li>La valuta del web è il link e Google ne è la banca centrale </li></ul><ul><li>organo certificatore e lender of the last resort (traffico) </li></ul>
  5. 5. Leggere in modo diverso/2 <ul><li>Al nuovo paradigma-Google si aggiunge il fenomeno RSS </li></ul><ul><li>RSS (Real simple syndication/Rich site summary): </li></ul><ul><li>flussi di contenuto definito a prescindere </li></ul><ul><li>dalla sua forma </li></ul><ul><li> Esempio: Rubriche L’espresso nella loro forma , i n rss </li></ul><ul><li>Chiunque può mettersele in pagina ( Widgetbox ) </li></ul><ul><li>Tutti i siti/blog più importanti hanno flussi RSS… “basta” aggregarli </li></ul>
  6. 6. Leggere in modo diverso/3 <ul><li>  </li></ul><ul><li>Aggregatori di feed RSS </li></ul><ul><li>- web (raggiungibili da ogni computer) </li></ul><ul><li>- client (raggiungibili dal proprio computer) </li></ul><ul><li>Sul web (es.): iGoogle , MyYahoo , … giornali </li></ul><ul><li>o anche Google Reader (+ quantità) </li></ul><ul><li>Client (es.): Feedreader (Win.), NetNewsWire (Mac) </li></ul>
  7. 7. Leggere in modo diverso/4   Feedreader
  8. 8. Leggere in modo diverso/5   NetNewsWire
  9. 9. Leggere in modo diverso/6 <ul><li>Paradigma-Google + fattore RSS = </li></ul><ul><li>fruizione decontestualizzata </li></ul><ul><li>Contenuti molecolari vs. contenitori (giornali, siti, HP) </li></ul><ul><li>Articolo vs. pagina </li></ul><ul><li>Di conseguenza: nel web è necessario che i contenuti </li></ul><ul><li>siano autosufficienti e contestualizzati </li></ul><ul><li>Non so da dove viene il mio lettore né dove andrà </li></ul>
  10. 10. Leggere in modo diverso/7 <ul><li>  Dall’attimo alla lunga coda dei contenuti (decontestualizzazione temporale) </li></ul><ul><li>La pagina di lancio dell’inchiesta </li></ul><ul><li>“ Policlinico degli orrori”: </li></ul><ul><li>31.000 click il giorno del lancio </li></ul><ul><li> (4/01/07) </li></ul><ul><li>260.000 click nei due anni successivi (gen. 07- gen. 09) </li></ul><ul><li>Tutte le pagine dell’inchiesta = milioni di click </li></ul>
  11. 11. Leggere in modo diverso/8 <ul><ul><li>Le limitazioni dello strumento: lo schermo </li></ul></ul><ul><ul><li>Lettura più lenta: sul video la velocità diminuisce del 25 % </li></ul></ul><ul><ul><li>La “scansionabilità”: il 71% dei lettori dà una scorsa rapida al testo per capire se gli interessa. Solo il 16% legge parola per parola </li></ul></ul><ul><ul><li>Non possiamo affidarci alla grafica perché il contenuto è separato dalla sua forma (diversi dispositivi) </li></ul></ul><ul><ul><li>Questioni chiave: </li></ul></ul><ul><ul><li> catturare il lettore </li></ul></ul><ul><ul><li> aumentare la stickyness (permanenza) </li></ul></ul>
  12. 12. Leggere in modo diverso/9 <ul><ul><li>Lo studio </li></ul></ul><ul><ul><li>EyeTrack </li></ul></ul>
  13. 13. Leggere in modo diverso/10 <ul><ul><li>La lettura comincia in alto a sinistra, poi si sposta verso destra e solo alla fine arriva in alto a destra </li></ul></ul><ul><ul><li>I caratteri troppo grandi rendono più fastidiosa la lettura </li></ul></ul><ul><ul><li>I titoli sottolineati scoraggiano la lettura dei sommari </li></ul></ul><ul><ul><li>Ogni titolo ottiene l’attenzione del lettore per non più di un secondo (tutto si gioca nelle prime due o tre parole) </li></ul></ul><ul><ul><li>Non è vero che quello che sta in basso non viene letto: ovviamente il titolo deve essere particolarmente attraente </li></ul></ul>
  14. 14. Un nuovo universo <ul><li>  Nel nuovo universo: </li></ul><ul><li>si “legge” in modo diverso </li></ul><ul><li>si “scrive” in modo diverso </li></ul><ul><li>i giornalisti (possono) informarsi in modo diverso </li></ul>
  15. 15. Scrivere in modo diverso/1 <ul><li>… ovvero scrivere perché Google ci legga </li></ul><ul><li>Titoli : descrittivi, non allusivi </li></ul><ul><li>“ Il Cavaliere”, “Fausto”, titoli con virgolettati </li></ul><ul><li>Uso appropriato delle keyword ( tags ): </li></ul><ul><li>nomi, luoghi, date, argomenti (topics) scegliere poche parole per descrivere il contenuto </li></ul><ul><li>e indurre alla lettura = titolare </li></ul><ul><li>Esempi: nei blog , nei siti , nei giornali </li></ul><ul><li>Vantaggio supplementare: </li></ul><ul><li>navigazione orizzontale > risponde alla necessità di: </li></ul><ul><li>ricontestualizzare “l’atomo” / fidelizzare il lettore </li></ul>
  16. 16. Scrivere in modo diverso/2 <ul><li>… ovvero scrivere perché Google ci legga </li></ul><ul><li>Paragrafi </li></ul><ul><li>- un’idea, un paragrafo </li></ul><ul><li>i robot indicizzano più facilmente un testo diviso con chiarezza </li></ul><ul><li>- non temere la ripetizione dei concetti chiave, che comunque vanno inseriti nel primo paragrafo </li></ul><ul><li>Uso dei neretti (…questione di codice…) </li></ul><ul><li>Link “parlanti” </li></ul><ul><li>- indicare sempre l’argomento della pagina linkata fa crescere il pagerank </li></ul>
  17. 17. Scrivere in modo diverso/3 <ul><li>… a proposito di link </li></ul><ul><li>Web = ipertesto > link è il mattone della costruzione </li></ul><ul><li>Ambiente ideale per il giornalista: link straordinario strumento per contestualizzare elementi dell’informazione </li></ul><ul><ul><li>Link interni (al servizio) </li></ul></ul><ul><ul><li>Link collegati (ad altri materiali nel sito) </li></ul></ul><ul><ul><li>Link esterni (a materiali rilevanti esterni al sito) </li></ul></ul><ul><li>Problema editoriale: il link esterno “allontana” o “attira”? </li></ul><ul><ul><li>i maggiori siti internazionali lo fanno ( NYT Extra , WP ) </li></ul></ul><ul><li>Problema etico: si può linkare “tutto”? </li></ul><ul><ul><li>La cultura della rete vuole link ovunque </li></ul></ul><ul><ul><li>Casi estremi: pedofilia vs. testo finanziaria… ma nell’area grigia? Link è una scelta redazionale : va soppesata come tutte le scelte </li></ul></ul>
  18. 18. Scrivere in modo diverso/4 <ul><ul><li>Altri vantaggi: </li></ul></ul><ul><ul><li>Con il link si scrive “per conversare” </li></ul></ul><ul><ul><li>Ipertesto = testo aperto </li></ul></ul><ul><ul><li>Il link come strumento di specializzazione in un nuovo ecosistema </li></ul></ul><ul><ul><li>Dato un qualsiasi argomento c’è qualcuno in rete che ne sa più di me: sfruttare la conoscenza dei miei lettori </li></ul></ul><ul><ul><li>- credibilità, affidabilità, trasparenza (brand, fidelizzazione) </li></ul></ul><ul><ul><li>- do what you do best, link the rest </li></ul></ul>
  19. 19. Scrivere in modo diverso/5 <ul><ul><li>… ovvero: scrivere per lo schermo </li></ul></ul><ul><ul><li>La forma incide sul contenuto della comunicazione </li></ul></ul><ul><ul><li>Una comunicazione che “batte in testa” </li></ul></ul><ul><ul><li>Primi paragrafi è bene contengano tutti gli elementi essenziali </li></ul></ul><ul><ul><li>Modello AP: la “piramide invertita” - nato perché i tipografi potessero tagliare i pezzi dal basso - utile perché il lettore possa tagliare la sua attenzione dal fondo </li></ul></ul>
  20. 20. Scrivere in modo diverso/6 <ul><ul><li>… ovvero: scrivere per lo schermo </li></ul></ul><ul><ul><li>Se non si legge, ma si “scorre” lo schermo… </li></ul></ul><ul><ul><li>… aiutiamo a scorrerlo con accorgimenti grafici (formattazione): - Paragrafi: più brevi (1 idea = 1 par), intervallati dal bianco - Schematizzazione: uso di elenchi puntati o numerati; capitoletti - Stili tipografici: neretti e corsivi , ma con coerenza logica mai i sottolineati si confondono con il link (vale anche per Google!) </li></ul></ul><ul><ul><li>“ Leggibilità” non fa sempre rima con “bella prosa” </li></ul></ul><ul><ul><li>Più aiutiamo l’utente a leggere, più l’utente legge… </li></ul></ul><ul><ul><li>… magari fino in fondo! </li></ul></ul>
  21. 21. Un nuovo universo <ul><li>  Nel nuovo universo: </li></ul><ul><li>si “legge” in modo diverso </li></ul><ul><li>si “scrive” in modo diverso </li></ul><ul><li>i giornalisti (possono) informarsi in modo diverso </li></ul>
  22. 22. Informarsi in modo diverso/1 <ul><li>  </li></ul><ul><li>Giornalismo online non è solo usare la rete per informare (“scrittura”) </li></ul><ul><li>Giornalismo online è anche usare la rete </li></ul><ul><li>per informarsi (“reporting”, raccolta dati/info) </li></ul><ul><li>… oltre i siti dei giornali, oltre Wikipedia (!) </li></ul><ul><li>La quantità è un problema: come gestirla? </li></ul>
  23. 23. Informarsi in modo diverso/2 <ul><li>Ah, se potessi avere tutto in una pagina… </li></ul><ul><li>RSS (Real simple syndication/Rich site summary): </li></ul><ul><li>flussi di contenuto definito a prescindere </li></ul><ul><li>dalla sua forma </li></ul><ul><li> Esempio: Rubriche L’espresso nella loro forma , in rss </li></ul><ul><li>Chiunque può mettersele in pagina ( Widgetbox ) </li></ul><ul><li>Tutti i siti/blog più importanti hanno flussi RSS… “basta” aggregarli </li></ul>
  24. 24. Informarsi in modo diverso/3 <ul><li>  </li></ul><ul><li>Aggregatori di feed RSS </li></ul><ul><li>- web (raggiungibili da ogni computer) </li></ul><ul><li>- client (raggiungibili dal proprio computer) </li></ul><ul><li>Sul web (es.): iGoogle , MyYahoo , … giornali </li></ul><ul><li>o anche Google Reader (+ quantità) </li></ul><ul><li>Client (es.): Feedreader (Win.), NetNewsWire (Mac) </li></ul>
  25. 25. Informarsi in modo diverso/6 <ul><li>  </li></ul><ul><li>Per favore, mi avvisi quando parlano di me? </li></ul><ul><li>Gli “ alerts ” di Google (o altri) </li></ul><ul><li>- avvertono per mail (una volta al giorno o ogni </li></ul><ul><li>volta che ci sono novità) </li></ul><ul><li>- sulla base di ricerche con parole chiave </li></ul><ul><li>- sulle News , sui Blog , sul Web , sui Video </li></ul><ul><li>sui Gruppi , su tutto insieme </li></ul><ul><li>* Ma anche gli RSS di una ricerca </li></ul>
  26. 26. Informarsi in modo diverso/7 <ul><li>… ovvero: “Il Grande orecchio”  </li></ul><ul><li>“ Partecipare alla conversazione” (ma quanti sono?!) </li></ul><ul><li>Strumenti per seguire anche la chiacchiera, buzz </li></ul><ul><li>Di che parlano i blog: Technorati , Blogbabel </li></ul><ul><li>Che cerca la Ggente?: Google Insights , Zeitgeist </li></ul><ul><li>e che fa?: Facebook (naturalmente), Twitter </li></ul>
  27. 27. Informarsi in modo diverso/8 <ul><li>  </li></ul><ul><li>Twitter : </li></ul><ul><li>- da strumento di narrazione personale </li></ul><ul><li>- a strumento di narrazione istituzionale </li></ul><ul><li>( Corriere , Repubblica , New York Times …) </li></ul><ul><li>- a strumento per breaking news ( Hudson , Mumbai) </li></ul><ul><li>Di che si parla? Twitterfall </li></ul><ul><li>Dove se ne parla? Twittervision </li></ul><ul><li>per altri strumenti Twitter: Twitter Tool Box </li></ul>
  28. 28. Informarsi in modo diverso/9 <ul><li>Lo “scaffale”:  </li></ul><ul><li>Books + Amazon (read inside) </li></ul><ul><li>Scholar </li></ul><ul><li>Archives </li></ul><ul><li>Google Maps , Streetview (RSS!!!) </li></ul>

×