Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Publicspeaking estratto

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 37 Ad

Publicspeaking estratto

Piccolo estratto del corso di Public Speaking.
CONTENUTI
La comunicazione: comunicare qualcosa, comunicare con qualcuno. La voce e il linguaggio del corpo. L'attenzione: come ottenerla e preservarla. Le fasi di esposizione dei contenuti.

Piccolo estratto del corso di Public Speaking.
CONTENUTI
La comunicazione: comunicare qualcosa, comunicare con qualcuno. La voce e il linguaggio del corpo. L'attenzione: come ottenerla e preservarla. Le fasi di esposizione dei contenuti.

Advertisement
Advertisement

More Related Content

Slideshows for you (20)

Advertisement

Similar to Publicspeaking estratto (20)

Advertisement

Recently uploaded (20)

Publicspeaking estratto

  1. 1. PUBLIC SPEAKING in pillole CONOSCERSI PER RACCONTARSI
  2. 2. TRA DIRE E FARE il public speaking in pillole
  3. 3. TRA DIRE E FARE La cattiva notizia è che non ci sono troppi margini di errori. La buona è che è una capacità che tutti hanno. il public speaking in pillole il public speaking in pillole
  4. 4. TRA DIRE E FARE Abbiamo paura del giudizio degli altri. Non sappiamo cosa l’altro pensa di noi. Credit: https://bloglhconsulting.wordpress.com/2012/12/06/conferenze-di-successo-qualche-regola-da-rispettare/ il public speaking in pillole
  5. 5. TRA DIRE E FARE Per parlare in pubblico non occorre sviluppare nuovi aspetti della nostra personalità, ma solo rimuovere gli ostacoli che ci rendono poco naturali. il public speaking in pillole
  6. 6. TRA DIRE E FARE Esaltare le proprie caratteristiche (senza esagerare). il public speaking in pillole
  7. 7. TRA DIRE E FARE Modificare alcuni comportamenti per rendere più efficace la comunicazione non significa cambiare la nostra personalità. il public speaking in pillole
  8. 8. TRA DIRE E FARE La propria personalità esibita con naturalezza è una delle carte vincenti di un buon relatore. il public speaking in pillole
  9. 9. TRA DIRE E FARE Ricorrere all’umorismo solo se fa parte di noi. il public speaking in pillole
  10. 10. TRA DIRE E FARE L’apertura è la fase in cui costruiamo la nostra credibilità. il public speaking in pillole
  11. 11. TRA DIRE E FARE La lettura di un discorso fa perdere ogni spontaneità, impedisce gestualità e contatto visivo e, soprattutto, appiattisce l’entusiasmo. il public speaking in pillole
  12. 12. TRA DIRE E FARE L’entusiasmo è la forza della comunicazione. Parliamo con la mente, ma comunichiamo con il cuore. il public speaking in pillole
  13. 13. TRA DIRE E FARE Permette di far cadere quella barriera che va a crearsi tra uditorio e relatore. Permette di rendere la presentazione comunicativa e anche partecipativa. il public speaking in pillole
  14. 14. TRA DIRE E FARE La prima impressione è quella che conta. Credit:http://it.occhio.it/cat/illusioni-ottiche/ il public speaking in pillole
  15. 15. TRA DIRE E FARE Prendersi cura della propria immagine e di se stessi. il public speaking in pillole
  16. 16. TRA DIRE E FARE https://www.youtube.com/watch?v=onZ5N3ekC6A&feature=youtu.be il public speaking in pillole
  17. 17. TRA DIRE E FARE il public speaking in pillole
  18. 18. TRA DIRE E FARE La gestione positiva dello stress ci permette di utilizzare questa forza positivamente, per rafforzare la comunicazione. Si può muoversi, alzare il volume della voce (in termini di energia, però...) il public speaking in pillole
  19. 19. TRA DIRE E FARE Ogni volta che ci troviamo di fronte a un pubblico è fondamentale PREPARARSI il public speaking in pillole
  20. 20. TRA DIRE E FARE preparare quello che dobbiamo dire, preparare tutto il materiale di supporto. conoscere la composizione del pubblico, individuare le aspettative e i bisogni, il public speaking in pillole
  21. 21. TRA DIRE E FARE APERTURA Curate ogni parte.. Il discorso va preparato e NON va imparato a memoria. il public speaking in pillole
  22. 22. TRA DIRE E FARE APERTURA Presentati e racconta qualcosa di te. il public speaking in pillole
  23. 23. TRA DIRE E FARE CORPO E CONTENUTO Interrompi la presentazione con confronti, interventi, stimola chi vi ascolta a partecipare. E ad agire... (è lì per te, ti sta dando il suo tempo. Rispettalo) il public speaking in pillole
  24. 24. TRA DIRE E FARE il public speaking in pillole CORPO E CONTENUTO Crea un clima favorevole fin da subito.
  25. 25. TRA DIRE E FARE CORPO E CONTENUTO Credi in ciò che dici, fallo tuo e regalalo a chi è lì per te. il public speaking in pillole
  26. 26. TRA DIRE E FARE CORPO E CONTENUTO Attenzione ai tre livelli della comunicazione: VERBALE, NON VERBALE, PARA VERBALE il public speaking in pillole
  27. 27. TRA DIRE E FARE CORPO E CONTENUTO VERBALE: quello che dite NON VERBALE: il linguaggio del corpo PARA VERBALE: tono, frequenza, ritmo e silenzio. il public speaking in pillole
  28. 28. TRA DIRE E FARE VERBALE SEMPLICITÀ (parole semplici) SINTESI METAFORE RACCONTATE STORIE il public speaking in pillole
  29. 29. TRA DIRE E FARE NON VERBALE PARLA IN PIEDI, DI FRONTE AL TUO PUBBLICO. USA LE MANI. SORRIDI. MANTIENI IL CONTATTO VISIVO. MAI LE SPALLE AL PUBBLICO. (se devi girarti di spalle, interrompi.) il public speaking in pillole
  30. 30. TRA DIRE E FARE PARA VERBALE VOLUME TIMBRO DELLA VOCE TONO DI VOCE VELOCITÀ PAUSE SILENZIO il public speaking in pillole
  31. 31. TRA DIRE E FARE il public speaking in pillole VERBALE NON VERBALE PARA VERBALE Per parlare c'è bisogno di un apparato vocale e di una bocca, attorno c'è una faccia. E sotto c'è un corpo che sta lì e che, qualsiasi cosa stia facendo, continua a comportarsi, anche quando smettiamo di parlare e restiamo in silenzio. il public speaking in pillole
  32. 32. TRA DIRE E FARE Raccontami una storia. La tua. Non spiegarmela. il public speaking in pillole
  33. 33. TRA DIRE E FARE “La scelta creativa del modo di comunicare è la differenza che fa la differenza. Lasciare la frizione è il vincolo. Il talento sta nella scelta del modo.” Annamaria Testa il public speaking in pillole
  34. 34. FONTI DI ISPIRAZIONE Annamaria Testa nuovoeutile.it Luigi Centenaro luigicentenaro.it • @centenaro Mafe De Baggis mafedebaggis.it • @mafedebaggis Rocco Rossitto roccorossitto.it/blog • @roccorossitto Alessandra Farabegoli • @alebegoli Annamaria Anelli • @pannaanelli • aanelli.it Anna Turcato annaturcato.com • @annaTurcato Seth Godin sethgodin.com Simon Sinek • @simonsinek Paolo Iabichino invertising.it/paolo-iabichino/ • @iabicus Barack Obama @barackObama Milo Shaky miloshaky.it • @MiLoShaky Annamaria Testa, Farsi Capire • La parola immaginata Andrea Fontana, Manuale di storytelling @storyfactor Paolo Iabichino e Stefano Gnasso, Existential marketing Vladimir Propp, morfologia della fiaba il public speaking in pillole
  35. 35. ESPRESSIONI DI CREATIVITÀ GRAZIE. www.toutcourt.me tcespresso.wordpress.com @toutcourtme tatianacazzaro @toutcourtme
  36. 36. Chi sono copywriter relazionale communication strategist formatrice titolare di Tout Court MISSION Lavoro per aiutare le persone e le imprese a scoprire il loro valore e a metterlo a disposizione degli altri. Lo faccio attraverso le parole, l’ascolto e la relazione. Ho scelto di fare quello che so fare meglio: comunicare con le persone.Tatiana cazzaro
  37. 37. Chi sono Ho partecipato e vinto il titolo di SHEFACTOR Queen categoria COPYCHAMPION insieme ad altre 3 donne, su 1300 partecipanti.

×