Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
FAR DORMIRE IL TUO BAMBINO:SUGGERIMENTI PRATICI!Dott.ssa Ada MoscarellaPsicologa, Mediatrice familiareada.moscarella@liber...
CHI SONOMi occupo di psicologia ormai da 10 anni, ossia da quando ho affrontato lamia prima esperienza presso la Clinica d...
Contatti:Ada MoscarellaTel: 334 90 57 714Email: ada.moscarella@libero.itStudio:Via Caduti sul Lavoro n.102 –CasertaWeb: ww...
Il sonno del neonatoUn neonato nelle primesettimane di vita puòdormire fino a 16 ore, concadenze più o menoregolari: è in ...
Non essere impaziente!Adattarsi a questi brevi ciclisonno-veglia può essere moltofaticoso e frustrante per igenitori: il b...
Osserva e studia!Studia e osserva attentamente leprime avvisaglie del sonno delpiccolo. Presta attenzione a Quando lo tie...
Crea un ritualeAd esempio puoiassociare al momentodella nanna unamusica soffusa disottofondo o unaninna nanna. Inquesto mo...
Predisponi una “zona del sonno”Fai dormire il bambino in un lettino a parte, facendoattenzione che non vi siano all’intern...
La posizione del bambinoFai attenzione allaposizione del bambino:evita la posizione apancia in giù. Laposizione supinaridu...
Non precipitarti subito nella stanza!Non precipitarti subito nella stanza del bambino quando piange enon accendere la luce...
Differenziare sonno notturno esonno pomeridianoCol passare dei mesi èopportuno differenziare ilsonno notturno da quellopom...
Il ciuccioIl ciuccio può essere un aiuto perfavorire il sonno del bambino,soprattutto nei primi tre mesi divita. Ma attenz...
Corsi di accompagnamento alla nascita epreparazione al parto organizzatidallassociazione LeGaMi.Per info e prenotazioni:as...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici

1,075 views

Published on

Suggerimenti pratici per far dormire il bambino...e i suoi genitori!
di Ada Moscarella, psicologa - mediatrice familiare
http://mifacciobene.wordpress.com
http://associazionelegami.wordpress.com

Published in: Health & Medicine
  • Be the first to comment

Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici

  1. 1. FAR DORMIRE IL TUO BAMBINO:SUGGERIMENTI PRATICI!Dott.ssa Ada MoscarellaPsicologa, Mediatrice familiareada.moscarella@libero.itwww.ampsico.ithttp://associazionelegami.wordpress.comhttp://mifacciobene.wordpress.com
  2. 2. CHI SONOMi occupo di psicologia ormai da 10 anni, ossia da quando ho affrontato lamia prima esperienza presso la Clinica degli Ulivi di San Leucio (CE).Sia durante il mio percorso universitario sia successivamente, il mioobiettivo è stato confrontarmi con la concretezza del disagio e delmalessere psicologico sfruttando al meglio quando appreso nella teoria.E con questo spirito che ho intrapreso le esperienze presso il Centro diSalute Mentale di Villa di Briano (Ex ASL CE/2), presso lOspedale Civiledi Caserta SantAnna e San Sebastiano e successivamente presso il PrimoPoliclinico di Napoli.Esperienze variegate che mi hanno messo a contatto con diversi livelli didisagio, psichiatrico e psicologico, e di disagio esistenziale e relazionale.Alla varietà di situazioni affrontate ho sempre accompagnato laspecializzazione nellutilizzo dei più avanzati strumenti e delle piùaggiornate metodologie per la diagnosi e il sostegno.Queste esperienze hanno fatto nascere in me la ferma convinzione che inciascuno di noi esista tutto il potenziale necessario al superamento delledifficoltà e del disagio, anche quello che sembra più ostico, ostinato ecronico, e nel mio lavoro guido i miei clienti nellesplorazione di tuttequelle potenzialità inespresse che potranno consentire loro di vivereappieno uno stato di benessere psicologico, fondamentale per vivereuna vita appagante e soddisfacente.
  3. 3. Contatti:Ada MoscarellaTel: 334 90 57 714Email: ada.moscarella@libero.itStudio:Via Caduti sul Lavoro n.102 –CasertaWeb: www.ampsico.ithttp://mifacciobene.wordpress.comInsieme ai miei pazienticostruisco unalleanza cheha lo scopo di scoprireinsieme le potenzialitàinespresse, nuovesperanze, inaspettatiorizzonti. E un viaggiodurante il quale si ha lacontinua tentazione ditornare indietro......ma quando giungiamoalla meta, assaporiamounintensa soddisfazione:quella di aver trovato laforza laddove vedevamosolo vulnerabilità.
  4. 4. Il sonno del neonatoUn neonato nelle primesettimane di vita puòdormire fino a 16 ore, concadenze più o menoregolari: è in queste ore cheil cervello è impegnato almassimo per produrre lecellule cerebrali essenzialiper lo sviluppo fisico edemotivo del bambino.Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici!– a cura di A. Moscarellahttp://mifacciobene.wordpress.com - www.ampsico.it- ada.moscarella@libero.it
  5. 5. Non essere impaziente!Adattarsi a questi brevi ciclisonno-veglia può essere moltofaticoso e frustrante per igenitori: il bebè acquisirà la suaregolarità solo nel corso dellesettimane e i bambini hannobisogno proprio dell’aiuto deigenitori per imparare a dormirebene!Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici!– a cura di A. Moscarellahttp://mifacciobene.wordpress.com - www.ampsico.it- ada.moscarella@libero.it
  6. 6. Osserva e studia!Studia e osserva attentamente leprime avvisaglie del sonno delpiccolo. Presta attenzione a Quando lo tieni in braccio e luitende a nascondere il viso sul tuopetto e/o ad agitare le gambe e lebraccia; Se inizia a grattarsi gli occhi, leorecchie o il viso; Se ha già acquisito un po’ dimobilità, ti accorgerai che il piccoloha sonno perché perderà interessenei giocattoli e di apparirà menocoordinato nei movimenti.Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici!– a cura di A. Moscarellahttp://mifacciobene.wordpress.com - www.ampsico.it- ada.moscarella@libero.it
  7. 7. Crea un ritualeAd esempio puoiassociare al momentodella nanna unamusica soffusa disottofondo o unaninna nanna. Inquesto modo ilbambino imparerà ariconoscere ilmomento più adattoal sonno.Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici!– a cura di A. Moscarellahttp://mifacciobene.wordpress.com - www.ampsico.it- ada.moscarella@libero.it
  8. 8. Predisponi una “zona del sonno”Fai dormire il bambino in un lettino a parte, facendoattenzione che non vi siano all’interno della cullaoggetti che possono infastidirlo o interferire con larespirazione del piccolo.Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici!– a cura di A. Moscarellahttp://mifacciobene.wordpress.com - www.ampsico.it- ada.moscarella@libero.it
  9. 9. La posizione del bambinoFai attenzione allaposizione del bambino:evita la posizione apancia in giù. Laposizione supinariduce il rischio disindrome della morteimprovvisa dellattante.Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici!– a cura di A. Moscarellahttp://mifacciobene.wordpress.com - www.ampsico.it- ada.moscarella@libero.it
  10. 10. Non precipitarti subito nella stanza!Non precipitarti subito nella stanza del bambino quando piange enon accendere la luce. Il bambino che piange deve essere accuditoe consolato, ma deve anche abituarsi al fatto che, quando non cisono particolari problemi, può stare da solo e riposare. Quando tirechi da lui, rassicuralo con qualche coccola e verifica eventualifonti di disagio (ha il pannolino sporco? Ha fame o sete? Ha troppocaldo o freddo?). Ricorda inoltre che i bambini sono condizionatidalle emozioni di cui sono circondati: genitori sereni aiutano ilbambino ad essere sereno e autonomo…anche nel suo sonno!
  11. 11. Differenziare sonno notturno esonno pomeridianoCol passare dei mesi èopportuno differenziare ilsonno notturno da quellopomeridiano. Durante lanotte potrai fareaddormentare il bambino inun ambiente privo di stimolie buio. Durante i sonnellinidiurni è bene lasciareentrare nella stanza un po’di luce ed evitare solo irumori violenti.Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici!– a cura di A. Moscarellahttp://mifacciobene.wordpress.com - www.ampsico.it- ada.moscarella@libero.it
  12. 12. Il ciuccioIl ciuccio può essere un aiuto perfavorire il sonno del bambino,soprattutto nei primi tre mesi divita. Ma attenzione! E’importante essere moderati nelsuo uso, per fare in modo chenon diventi un aiutoinsostituibile! Quando il ciuccio èadoperato correttamente ilbambino lo succhieràenergicamente per 6-7 minuti epoi lo sputerà. Evita a questopunto di rimetterglielo in bocca!Far dormire il tuo bambino: suggerimenti pratici!– a cura di A. Moscarellahttp://mifacciobene.wordpress.com - www.ampsico.it- ada.moscarella@libero.it
  13. 13. Corsi di accompagnamento alla nascita epreparazione al parto organizzatidallassociazione LeGaMi.Per info e prenotazioni:assolegami@gmail.com associazionelegami.wordpress.comhttp://associazionelegami.wordpress.com http://mifacciobene.wordpress.com

×