Speech Telcom Italia Working Capital - Bologna 2010

797 views

Published on

Published in: Education, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
797
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
16
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Speech Telcom Italia Working Capital - Bologna 2010

  1. 1. t? ha W Learning with Social Network Sites Sfruttare il potere delle reti informali in azienda Stefano Besana Stefano Besana
  2. 2. n o si Vi “The future is already here - it is just unevenly distributed” Stefano Besana
  3. 3. ? S N S hy W 400+ milioni di utenti attivi su Facebook Il 67% degli italiani ”connessi” sono su Facebook 6 ore 27 minuti e 53 secondi è il tempo medio speso su Facebook dagli italiani nel mese di Febbraio Nielsen Company for Italy - 2010 2010 Applicazioni interne di SN “tested” nel 30% delle organizzazioni. Global Intranet Trends for 2010 - Jane McConnell Stefano Besana
  4. 4. ? ss ne si Bu ... “il 50% delle aziende hanno già implementato alcune forme di social media e ottenuto un miglioramento nel coinvolgimento dei dipendenti e nella condivisione di conoscenza. Global Intranet Trends for 2010 - Jane McConnell “Le Intranet si scontrano spesso con il problema di dover fornire risposte concrete agli utenti e con la capacità degli utenti di ottenere informazioni. Intranet Design Annual - Norman Nielsen Group - Jan 2010 Stefano Besana
  5. 5. “Al giorno d’oggi, il reale cambiamento è rappresentato dai on modelli di lavoro che si fanno sempre più collaborativi. i at La collaborazione e’ considerata parte integrante e scopo lic delle nuove intranet e le gli spazi delle nuove intranet pp stanno diventando - a loro volta - sempre più collaborativi A Global Intranet Trends for 2010 - Jane McConnell Sviluppare un modello che integri la dimensione formativa e quella tecnologica al fine di ri-definire frame e contesti per l’apprendimento, costruendo intranet - orientate a logiche SNS - che siano in grado di supportare i processi formativi in azienda. Stefano Besana
  6. 6. ? xt ne t’s ha W Done: To do: Individuare una nuova area di ricerca Estendere la ricerca (in IT e Estero) Esplorare i SNS come ambienti di Creare un nuovo modello di apprendimento sui SNS apprendimento Approfondire la valutazione e l’assessment delle Studiare approfonditamente i processi di competenze apprendimento online Sviluppare plugin e tool su queste idee Stefano Besana
  7. 7. w no d an ... Domande? Stefano Besana
  8. 8. Grazie! Stefano Besana
  9. 9. PIANO DELLA RICERCA: 1. Primo questionario in due lingue (320 partecipanti) 2. Secondo questionario focus sull’uso dei SNS in contesti formativi (70 partecipanti) 3. Intervista a studenti che hanno utilizzato Teach The People (9 partecipanti) Stefano Besana
  10. 10. LA RICERCA Cantoia M., Besana S. (2010), Social Network e apprendimento: una sfida possibile? In Cesareni D., Manca S. (a cura di) Formazione, innovazione e tecnologie, Scriptaweb, Napoli. (in stampa) I SNS potrebbero essere utili nell’apprendimento? 18% 37% Si, perchè stimolanti No 13% Si, rendono la comunicazione immediata Non possono essere unica modalità Si, favoriscono gli scambi di gruppo 2% 30% Stefano Besana
  11. 11. RISULTATI Aspetti positivi degli ambienti di Aspetti negativi degli ambienti di SNS in SNS in contesti di formazione contesti di formazione 0% = dover condividere il 2,9% proprio lavoro con altri 2,9% 10% 20,0% 2,9% 4,3% 2,9% 4,3% 40,7% 5,7% 45,7% 1,4% 21,4% 33,3% 1,4% Perdere il controllo sul proprio lavoro Co-Costruzione Passarci troppo tempo Confronto con tante idee diverse Dover accettare i tempi degli altri Condivisione di interessi Dover accettare le opinioni degli altri Nessun vincolo spazio/tempo Esclusione Tutte o più opzioni Mancanza di confronto Ambiente innovativo Overload informativo Condivisione di responsabilità Comunicazione Asincrona Stefano Besana
  12. 12. QUALE LIVELLO DI APPRENDIMENTO? Possibilità di affrontare tre livelli di apprendimento all’interno dei SNS: 1. Strutturazione di corsi ad hoc (SNS specifici o corsi tematici all’interno di piattaforme generiche). 2. Piattaforme di supporto alla didattica e facilitazione di apprendimento (Social Network per la collaborazione tra studenti del liceo fuori dalle ore scolastiche). 3. Apprendimento informale e co-costruzione di esperienze e significati a livello più o meno formale (Comunità di pratica). Stefano Besana
  13. 13. Stefano Besana
  14. 14. Stefano Besana
  15. 15. Stefano Besana
  16. 16. Stefano Besana
  17. 17. Stefano Besana

×