Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Il giornalino scolastico  Tiozzo Stefania  -  Tecnologie dei media digitali  – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010 “...
FACEBOOK educativo   o  diseducativo ??? Tiozzo Stefania  -  Tecnologie dei media digitali  – Prof. Graziano Cecchinato A....
Obiettivi <ul><li>Educare gli alunni all’utilizzo delle nuove tecnologie; </li></ul><ul><li>dimostrare l’efficacia e l’eff...
Destinatari <ul><li>Gli alunni delle classi seconde della Scuola Media Statale “Galileo Galilei” di Sottomarina di Chioggi...
Metodologie  <ul><li>L’intervento formativo sarà principalmente centrato sull’e- learning attraverso l’utilizzo: </li></ul...
Contenuti <ul><li>Scopo dell’intervento formativo è la creazione del giornalino scolastico, che affronti argomenti quali: ...
Durata dell’intervento formativo <ul><li>Il progetto inizierà e durerà per tutto l’anno scolastico 2010/2011 </li></ul>Tio...
Fasi dell’intervento formativo <ul><li>Prima di arrivare alla vera e propria fase operativa (creazione giornalino), si dov...
Fasi dell’intervento formativo (2) Entro una settimana tutti gli alunni delle classi seconde dovranno essere amici (su fac...
Valutazione <ul><li>Si avranno tre tipi di valutazione: </li></ul><ul><li>Valutazione ex-ante: nel mese di ottobre ogni al...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Progettazione Di Un Intervento Formativo

1,068 views

Published on

Published in: Education, Business, Technology
  • Be the first to comment

Progettazione Di Un Intervento Formativo

  1. 1. Il giornalino scolastico Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010 “Scooby-Doo” PROGETTAZIONE DI UN INTERVENTO FORMATIVO
  2. 2. FACEBOOK educativo o diseducativo ??? Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010
  3. 3. Obiettivi <ul><li>Educare gli alunni all’utilizzo delle nuove tecnologie; </li></ul><ul><li>dimostrare l’efficacia e l’efficienza dei social network a livello didattico; </li></ul><ul><li>sviluppare le proprie competenze attraverso l’utilizzo dei social network. </li></ul>Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010
  4. 4. Destinatari <ul><li>Gli alunni delle classi seconde della Scuola Media Statale “Galileo Galilei” di Sottomarina di Chioggia (VE). </li></ul>Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010
  5. 5. Metodologie <ul><li>L’intervento formativo sarà principalmente centrato sull’e- learning attraverso l’utilizzo: </li></ul><ul><li>di un social network (facebook) per lo scambio di informazioni e opinioni tra alunni e tra alunni ed insegnanti. </li></ul><ul><li>Inoltre il lavoro sarà supportato da: </li></ul><ul><li>lezioni frontali all’interno dell’aula informatica della scuola; </li></ul><ul><li>dispense messe a disposizione dagli insegnanti. </li></ul>Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010
  6. 6. Contenuti <ul><li>Scopo dell’intervento formativo è la creazione del giornalino scolastico, che affronti argomenti quali: </li></ul>Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010 <ul><li>Gite scolastiche </li></ul><ul><li>Statistiche </li></ul><ul><li>Interviste </li></ul><ul><li>Gossip </li></ul><ul><li>Ricette </li></ul><ul><li>Moda </li></ul><ul><li>Musica e cinema </li></ul><ul><li>Quiz </li></ul>
  7. 7. Durata dell’intervento formativo <ul><li>Il progetto inizierà e durerà per tutto l’anno scolastico 2010/2011 </li></ul>Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010
  8. 8. Fasi dell’intervento formativo <ul><li>Prima di arrivare alla vera e propria fase operativa (creazione giornalino), si dovranno sviluppare i seguenti punti: </li></ul><ul><li>ogni singolo alunno dovrà registrarsi in facebook; </li></ul><ul><li>gli alunni inizieranno a navigare in questo social network per cercare di capire quali sono i suoi contenuti; </li></ul><ul><li>ogni alunno dovrà inviare almeno una richiesta di amicizia. </li></ul>Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010
  9. 9. Fasi dell’intervento formativo (2) Entro una settimana tutti gli alunni delle classi seconde dovranno essere amici (su facebook); si dovrà infine, creare il gruppo (accessibile solo agli alunni ed insegnanti) all’interno di facebook dove verranno scambiate idee, opinioni, ecc…per la creazione del giornalino. ● Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010
  10. 10. Valutazione <ul><li>Si avranno tre tipi di valutazione: </li></ul><ul><li>Valutazione ex-ante: nel mese di ottobre ogni alunno dovrà compilare un test per valutare quali conoscenze già possiede e specificare quali sono le sue aspettative di fronte a questo intervento formativo. </li></ul><ul><li>Valutazione in-itinere: nel mese di febbraio verrà controllato, attraverso il social network, il lavoro svolto fino ad ora da ogni alunno. </li></ul><ul><li>Valutazione ex-post: nel mese di maggio si avrà un test di valutazione per verificare il rapporto tra obiettivi iniziali e risultati finali. </li></ul>Tiozzo Stefania - Tecnologie dei media digitali – Prof. Graziano Cecchinato A. A. 2009/2010

×