sisvsp2012_sessione4_viviani_mantegazza_pisani

446 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
446
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

sisvsp2012_sessione4_viviani_mantegazza_pisani

  1. 1. La misura della produttività:la controversia sull’economia sommersaSusanna Mantegazza, Stefano Pisani e Alessandro Viviani mantegaz@istat.it stefano.pisani@agenziaentrate.it viviani@ds.unifi.it
  2. 2. Economia Non direttamente Osservata (ENO)• costruzione di variabili “chiave” macroeconomiche dell’ENO, sulla base delle statistiche ufficiali, per tener conto delle diverse dimensioni del fenomeno;• prima indicazione sul diverso apporto alla produttività del lavoro.
  3. 3. Scomposizione teorica (ENO ed economia regolare) in base alla tipologia di lavoro utilizzata nel processo produttivo Definizione Lavoro Lavoro ISTAT di Tipologia di indipendente dipendente Output Output prodotto Totalmente1 Irregolare Assente Sommerso sommerso Totalmente2 Irregolare Irregolare Sommerso sommerso3 Regolare Irregolare Sommerso Moonlight4 Regolare Regolare Sommerso Moonlight5 Regolare Regolare Emerso Emerso
  4. 4. Il modello concettuale (1)QsomT = f (Lli, Kli) QsomM = g (Llr, Klr)• Lli : lavoro irregolare utilizzato per produrre v.a. totalmente sommerso;• Llr : lavoro regolare utilizzato per produrre v.a. moonlight;• Kli : capitale utilizzato dal settore totalmente sommerso;• Klr : capitale utilizzato nel settore moonlight.
  5. 5. Il modello concettuale (2)• Qeme = h (Llre, Klre)• Qeme : v.a. prodotto dal economia emersa;• Llre : lavoro regolare per produrre v.a. emerso;• Klre : capitale utilizzato dal lavoro regolare per produrre v.a. emerso Qtot = QsomT + QsomM + Qeme
  6. 6. Le grandezze economiche da calcolareLa funzione di produzione di Qtot, è data da: Qtot = F (Lli, Llr, Llre, Kli, Klr, Klre) Analisi di sensitività per valutare attendibiltà empirica.
  7. 7. Ipotesi di lavoro (1):A. concorrenza segmenti. Unico deflatore per settore di attività economica;B. la componente di lavoro irregolare è diffusa dall’ISTAT;C. totalmente sommerso solo nelle piccole imprese; capitale solo beni mobili; costo del lavoro uguale a quello regolare al netto dei contributi;
  8. 8. Ipotesi di lavoro (2):D. settore moonlight : • VA: ricavato dalla correzione del fatturato/costi intermedi; • lavoro: integrazione tra i dati di CN con quelli dei conti delle imprese; • capitale: in base alle quote di VA a prezzi costanti;E. le grandezze dell’economia regolare: per sottrazione dal totale dell’economia delle componenti irregolari.
  9. 9. I dati• dati ISTAT (2000-2008);• i risultati presentati riguardano le grandezze relative ai settori Industria e Servizi (al netto dei servizi di Locazione, Credito e Pubblica Amministrazione) complessivamente considerati.
  10. 10. V.A. Prezzi correnti 10% 10% 9% 2000 2008 11% 14% 14% 76% 76% 80% Sommerso prodotto da lavoro irregolare Sommerso prodotto da lavoro regolare Sommerso prodotto da lavoro irregolare Sommerso prodotto da lavoro Economia Regolareso prodotto da lavoro irregolare Sommerso prodotto da lavoro regolare Economia Regolarea Regolare
  11. 11. V.A. Prezzi costanti: tassi di variazione8,0%6,0%4,0%2,0%0,0%-2,0%-4,0%-6,0%-8,0% 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 Sommerso prodotto da lavoro irregolare Sommerso prodotto da lavoro regolare Economia Regolare
  12. 12. V.A. Prezzi costanti per unità di lavoro55,00050,00045,00040,00035,00030,00025,00020,00015,00010,000 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 Sommerso prodotto da lavoro irregolare Sommerso prodotto da lavoro regolare Economia Regolare
  13. 13. Conclusioni (1)il transito di un’unità di lavoro dal settoresommerso a quello emerso provoca unincremento della produttività del lavoro (a paritàdi altre condizioni).Ad esempio, se il 5% di lavoro sommerso e il 5%di lavoro moonlight “emergessero” si avrebbeun aumento della produttività del lavoro di+0,97% l’anno.
  14. 14. Conclusioni (2)I sintetici risultati presentati lasciano solointravedere le potenzialità di analisi che sipossono fare a livelli di maggioreapprofondimento:• disaggregazione settoriale (distintamente Industria e Servizi);• impiego di strumenti di lettura di maggiore contenuto informativo (PTF).
  15. 15. PTF per segmento 4,00 2,00 0,00PTF -2,00 -4,00 -6,00 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 anni regolare moonlight sommerso totale
  16. 16. Indici a base fissa dei deflatori del VA130,0125,0120,0115,0110,0105,0100,0 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 Sommerso prodotto da lavoro irregolare Sommerso prodotto da lavoro regolare Economia Regolare

×