sisvsp2012_sessione10_pianura_pavone

359 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
359
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

sisvsp2012_sessione10_pianura_pavone

  1. 1. Misurazione dell’efficienza deibusiness regulation: unanalisicomparata tra i paesi OECDAntonio Pavone Paola PianuraPrendere decisioniIl ruolo della statistica per la conoscenza e la governance19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  2. 2. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD Regolamentazione La regolamentazione è uno strumento del welfare State per correggere i fallimenti dei mercati (condizioni di monopolio naturale, esternalità, asimmetrie informative) e per garantire un’equa distribuzione della ricchezza. La regolamentazione produce dei costi. I policy maker riconsiderano il ruolo dello Stato nell’economia, cercando di trovare forme di tutela dei diritti dei cittadini e degli interessi generali della collettività efficaci e al contempo meno onerose per il sistema produttivo. 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  3. 3. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD Regolamentazione: un’analisi comparativa Le istituzioni internazionali hanno svolto un ruolo cruciale nell’analisi comparativa dei sistemi di regolamentazione e i costi di ottemperanza amministrativa. Ad esempio, Banca Mondiale, dal 2004, pubblica i risultati annuali di un’indagine sull’onerosità dei business regulation in cui operano le piccole e medie imprese, intitolato Doing Business, realizzando delle classifiche per valutare il business and regulatory environment di 183 paesi. 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  4. 4. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD World Bank: aggregate measures Ease of doing business index For each economy the ranking is calculated as the simple average of the percentile rankings. Distance to frontier Calculating the distance to frontier for each economy involves 2 main steps. First, individual indicator scores are normalized to a common it. To do so, each of the 32 component indicators y is rescaled to (y − min)/(max − min), with the minimum value (min) representing the frontier − the highest performance on that indicator across all economies since 2005. Second, for each economy the scores obtained for individual indicators are aggregated through simple averaging into one distance to frontier score. An economy’s distance to the frontier is indicated on a scale from 0 to 100, where 0 represents the frontier and 100 the lowest performance. 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  5. 5. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD Come valutare la performance produttiva Sebbene informative, queste misure si basano su procedimenti euristici. Un metodo analitico idoneo per valutare la performance dei paesi è quello di riferirsi al concetto d’isoquanto efficiente che rappresenta uno standard dottimalità del livello di impiego degli input, nel quale trovano collocazione piani di produzione tecnologicamente omogenei.   La presentazione del contributo è così articolata: la tecnologia di riferimento adottata per misurare la performance produttiva dei paesi; i dati utilizzati nell’analisi; i risultati dell’applicazione.   19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  6. 6. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD L’approccio metodologico Dal punto di vista del fabbisogno di input (input requirement set) , cioè linsieme delle combinazioni di input che consentono la produzione di y, un piano di produzione domina un altro se impiega meno risorse per ottenere un livello almeno uguale di prodotti.   Un piano è considerato efficiente se non esiste un altro piano che lo domina. Se il criterio di dominanza è discreto (approccio Free Disposal Hull), il grado di efficienza di un piano di produzione è misurato come distanza radiale dal piano che domina maggiormente (il quale rappresenta il suo principale benchmark di riferimento).   19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  7. 7. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD L’approccio metodologico Sotto lipotesi semplificatrice di assenza di economie/diseconomie di scala, rappresentiamo in un diagramma cartesiano una lista di piani di produzione che consentono un livello unitario di produzione. x 2/y 0 x 1/y 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  8. 8. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD L’approccio metodologico Prendiamo ad esempio il piano di produzione A. Esso domina tutti i piani situati in alto a destra in quanto questi impiegano quantità maggiori dei due fattori per ottenere un’unità di prodotto, mentre è dominato dai piani in basso a sinistra in quanto questi impiegano quantità inferiori degli stessi fattori. x 2/y A 0 x 1/y 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  9. 9. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD L’approccio metodologico Prendiamo ad esempio il piano di produzione A. Esso domina tutti i piani situati in alto a destra in quanto questi impiegano quantità maggiori dei due fattori per ottenere un’unità di prodotto, mentre è dominato dai piani in basso a sinistra in quanto questi impiegano quantità inferiori degli stessi fattori. x 2/y A 0 x 1/y 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  10. 10. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD L’approccio metodologico L’unione dei piani di produzione non dominati determina un inviluppo a gradini. L’efficienza di ogni piano è valutato rispetto a tale frontiera. In tal caso, il punteggio di efficienza per il piano A è ottenuto come il rapporto tra due norme: la proiezione radiale sulla frontiera (A’) e la sua distanza dal punto A, mentre il piano B rappresenta il dominante maggiore. x2/y A B A’ 0 x1/y 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  11. 11. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD L’approccio metodologico Esistenza di una componente non radiale nella forma deviazionale (slack) che resta dopo che l’inefficienza radiale è stata misurata. x2/y B C 0 x1/y 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  12. 12. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I dati dell’analisi Doing Business prende in considerazione dieci aree tematiche di regolazione riguardanti il ciclo vitale delle imprese. Ciascuna di esse si compone di un set d’indicatori costruiti da leggi e regolamenti in conformità a: procedure che devono essere avviate, tempi occorrenti, costi che ciascun’impresa deve sostenere ed altri indicatori composti sulla base di più parametri. 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  13. 13. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I dati dell’analisi Ai fini dell’applicazione, abbiamo selezionato le seguenti aree tematiche di regolazione: Avvio di attività; Autorizzazione edilizia; Allacciamenti elettrici; Commercio con l’estero import ed export. per le quali è stato possibile ricavare il valore monetario del costo. L’analisi è circoscritta al sottoinsieme dei paesi dell’OECD ad alto reddito pro-capite per i quali si presume che operino in un contesto normativo e regolamentare abbastanza omogeneo. Per ciascuna area tematica, i dati di tutto il periodo di osservazione costituiscono un unico campione (pooled sample). 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  14. 14. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I risultati dell’applicazione Procedure, tempi e costi medi(*) dei paesi OECD ad alto reddito procapite, ripartiti tra UE e non UE Annualità di Business regulation riferimento dei dati Indicatori UE Non UE OECD Procedure (numero) 7 5 6 2003 -2011 Tempo (giorni) 23 12 20 Avvio di attività (Lussemburgo Costo 2.002 1.306 1.836 2006-2011) Capitale minimo 9.232 8.438 8.973 2005 -2011 Procedure (numero) 14 13 14 Autorizzazione edilizia (Lussemburgo Tempo (giorni) 174 122 157 2006-2011) Costo 52.200 47.061 50.534 Procedure (numero) 5 5 5 2009 -2011 Allacciamenti elettrici Tempo (giorni) 114 82 104 (Corea 2010-2011) Costo 35.192 14.977 28.600 2005 -2011 Documenti (numero) 5 5 5 Commercio con lestero (Lussemburgo Tempo (giorni) 12 9 11 import 2006-2011) Costo (per container) 1.028 1.074 1.043 2005 -2011 Documenti (giorni) 4 4 4 Commercio con lestero (Lussemburgo Tempo (giorni) 12 9 11 export 2006-2011) Costo (per container) 959 1.011 976 (*) I costi sono espressi in dollari internazionali. 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  15. 15. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I risultati dell’applicazione Punteggi di efficienza OECD ripartita tra europei e non europei, media degli anni Commercio Commercio Avvio di Autorizzazione Allacciamenti OECD con lestero con lestero attività edilizia elettrici import export NonEU 0,36 0,66 0,86 0,76 0,81 EU 0,28 0,51 0,68 0,73 0,78 Media 0,30 0,56 0,74 0,74 0,79 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  16. 16. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I risultati dell’applicazione Punteggi di efficienza per anno, media dei paesi OECD ad alto reddito procapite Autorizzazione Allacciamenti Commercio con Commercio con Anni Avvio di attività edilizia elettrici lestero import lestero export 2003 0,26 2004 0,26 2005 0,26 0,56 0,79 0,73 2006 0,28 0,56 0,79 0,73 2007 0,29 0,56 0,79 0,74 2008 0,33 0,55 0,78 0,73 2009 0,35 0,56 0,73 0,78 0,74 2010 0,34 0,55 0,74 0,79 0,74 2011 0,34 0,55 0,74 0,79 0,74 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  17. 17. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I risultati dell’applicazione OECD ad alto reddito paesi non EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Autorizzazione Allacciamenti Commercio con Commercio con Avvio di attività edilizia elettrici lestero import lestero export Economie EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE AUSTRALIA 0,50 8 204 0,44 66 27 0,80 5 37 0,63 60 49 0,64 72 20 CANADA 0,73 8 217 0,86 23 102 0,38 72 1 0,75 54 8 1,00 12 12 SVIZZERA 0,17 92 36 0,44 62 16 1,00 4 27 0,60 95 17 0,75 86 13 ISLANDA 0,20 26 105 0,67 35 33 1,00 1 76 0,60 128 7 0,60 126 7 ISRAELE 0,20 46 36 0,32 105 6 0,67 6 7 1,00 7 84 0,80 15 48 GIAPPONE 0,11 103 22 0,39 74 20 1,00 2 35 0,63 64 47 1,00 22 57 COREA 0,12 109 9 1,00 3 131 1,00 4 53 0,81 39 75 0,87 28 87 NORVEGIA 0,21 53 53 0,45 56 3 1,00 4 50 0,90 11 154 0,89 15 126 NUOVA 1,00 2 207 1,00 3 191 0,77 9 28 0,73 45 91 0,73 42 5 ZELANDA STATI UNITI 0,30 21 141 1,00 3 69 0,99 8 46 1,00 18 37 0,83 25 84 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  18. 18. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I risultati dell’applicazione OECD ad alto reddito paesi non EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni 2008 - It is now possible to start Avvio di attività Autorizzazione Allacciamenti Commercio con Commercio con lestero import lestero export Economie a business by edilizia on-line elettrici going EFF and completingDTO simpleEFF DTO DTE DTO DTE EFF 1 DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE procedure. AUSTRALIA 0,50 8 204 0,44 66 27 0,80 5 37 0,63 60 49 0,64 72 20 CANADA 0,73 8 217 0,86 23 102 0,38 72 1 0,75 54 8 1,00 12 12 SVIZZERA 0,17 92 36 0,44 62 16 1,00 4 27 0,60 95 17 0,75 86 13 ISLANDA 0,20 26 105 0,67 35 33 1,00 1 76 0,60 128 7 0,60 126 7 ISRAELE 0,20 46 36 0,32 105 6 0,67 6 7 1,00 7 84 0,80 15 48 GIAPPONE 0,11 2008 - 22 0,39 74 103 The business20start up 2 1,00 35 0,63 64 47 1,00 22 57 process can now be completed COREA 0,12 in109 simple online131 1,00 4 one 9 1,00 3 53 0,81 39 75 0,87 28 87 registration in less than a day. NORVEGIA 0,21 53 53 0,45 56 3 1,00 4 50 0,90 11 154 0,89 15 126 NUOVA 1,00 2 207 1,00 3 191 0,77 9 28 0,73 45 91 0,73 42 5 ZELANDA STATI UNITI 0,30 21 141 1,00 3 69 0,99 8 46 1,00 18 37 0,83 25 84 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  19. 19. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I risultati dell’applicazione OECD ad alto reddito paesi non EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Autorizzazione Allacciamenti Commercio con Commercio con Avvio di attività edilizia elettrici lestero import lestero export Economie EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE AUSTRALIA 0,50 8 204 0,44 66 27 0,80 5 37 0,63 60 49 0,64 72 20 CANADA 0,73 8 217 0,86 23 102 0,38 72 1 0,75 54 8 1,00 12 12 SVIZZERA 0,17 2005 -36Has cut62in half the days 92 0,44 16 1,00 4 27 0,60 95 17 0,75 86 13 required to build a warehouse ISLANDA 0,20 26 105 0,67 35 33 1,00 1 76 0,60 128 7 0,60 126 7 and the costs. ISRAELE 0,20 46 36 0,32 105 6 0,67 6 7 1,00 7 84 0,80 15 48 GIAPPONE 0,11 103 22 0,39 74 20 1,00 2 35 0,63 64 47 1,00 22 57 2009 - The fees related to the COREA 0,12 109 9 1,00 3 construction 53 permitting 75 131 1,00 4 0,81 39 0,87 28 87 process were increase. NORVEGIA 0,21 53 53 0,45 56 3 1,00 4 50 0,90 11 154 0,89 15 126 NUOVA 1,00 2 207 1,00 3 191 0,77 9 28 0,73 45 91 0,73 42 5 ZELANDA STATI UNITI 0,30 21 141 1,00 3 69 0,99 8 46 1,00 18 37 0,83 25 84 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  20. 20. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I risultati dell’applicazione OECD ad alto reddito paesi non EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Autorizzazione Commercio con Commercio con Avvio di attività Allacciamenti elettrici edilizia lestero import lestero export Economie 2009 - The fees related to the EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF constructionEFF DTO DTE EFF DTO DTO DTE permitting DTE process were increase. AUSTRALIA 0,50 8 204 0,44 66 27 0,80 5 37 0,63 60 49 0,64 72 20 CANADA 0,73 8 217 0,86 23 102 0,38 72 1 0,75 54 8 1,00 12 12 SVIZZERA 0,17 92 36 0,44 62 16 1,00 4 27 0,60 95 17 0,75 86 13 ISLANDA 0,20 26 105 0,67 35 33 1,00 1 Even if the aspects of 126the 7 76 0,60 128 7 0,60 ISRAELE 0,20 46 36 0,32 105 6 0,67 6 process have not 0,80 15 7 1,00 7 84 changed 48 GIAPPONE 0,11 103 22 0,39 74 20 1,00 2 over time, the economy 22 a 57 35 0,63 64 47 1,00 is reference for some. COREA 0,12 109 9 1,00 3 131 1,00 4 53 0,81 39 75 0,87 28 87 NORVEGIA 0,21 53 53 0,45 56 3 1,00 4 50 0,90 11 154 0,89 15 126 NUOVA 1,00 2 207 1,00 3 191 0,77 9 28 0,73 45 91 0,73 42 5 ZELANDA STATI UNITI 0,30 21 141 1,00 3 69 0,99 8 46 1,00 18 37 0,83 25 84 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  21. 21. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I risultati dell’applicazione OECD ad alto reddito paesi non EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Autorizzazione Allacciamenti Commercio con Commercio con Avvio di attività edilizia elettrici lestero import lestero export Economie EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE AUSTRALIA 0,50 2010 - Is expanding its electronic data 8 204 0,44 66 27 0,80 5 37 0,63 60 49 0,64 72 20 interchange system and developing a CANADA 0,73 single-window0,86 framework, 0,38 8 217 23 102 allowing 72 1 0,75 54 8 1,00 12 12 easier assembly of documents required SVIZZERA 0,17 by92 36 0,44 62 16 1,00 4 different authorities and reducing the 27 0,60 95 17 0,75 86 13 ISLANDA 0,20 time to trade. 0,67 26 105 35 33 1,00 1 76 0,60 128 7 0,60 126 7 ISRAELE 0,20 46 36 0,32 105 6 0,67 6 7 1,00 7 84 0,80 15 48 2008 - A U-customs system is being GIAPPONE 0,11 implemented 0,39 is74 an internet based 103 22 that 20 1,00 2 35 0,63 64 47 1,00 22 57 system customs portal, which provides COREA 0,12 for an International Single 131 109 9 1,00 3 Window. 1,00 4 53 0,81 39 75 0,87 28 87 NORVEGIA 0,21 Is a benchmark until 56 53 53 0,45 2007, 3 after 1,00 costs 4 50 0,90 11 154 0,89 15 126 NUOVA have increased by almost 50%, keeping 1,00 2 207 1,00 3 191 0,77 9 28 0,73 45 91 0,73 42 5 ZELANDA unchanged times and procedures. STATI UNITI 0,30 21 141 1,00 3 69 0,99 8 46 1,00 18 37 0,83 25 84 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  22. 22. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD I risultati dell’applicazione OECD ad alto reddito paesi non EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Autorizzazione Allacciamenti Commercio con Commercio con Avvio di attività edilizia elettrici lestero import lestero export Economie EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE AUSTRALIA 0,50 8 204 0,44 66 27 0,80 5 37 0,63 60 49 0,64 72 20 CANADA 0,73 8 217 0,86 23 102 0,38 72 1 0,75 54 8 1,00 12 12 Even if the aspects of the process have not changed over time, the economy is a SVIZZERA 0,17 92 36 0,44 62 16 1,00 4 27 0,60 95 17 0,75 86 13 reference for some. ISLANDA 0,20 26 105 0,67 35 33 1,00 1 76 0,60 128 7 0,60 126 7 ISRAELE 0,20 46 36 0,32 105 6 0,67 6 7 1,00 7 84 0,80 15 48 2008 - A U-customs system is being GIAPPONE 0,11 103 22 implemented20 that 1,00 an2 internet based 0,39 74 is 35 0,63 64 47 1,00 22 57 system customs portal, which provides for COREA 0,12 109 9 an 1,00 International 3 131 1,00 Single 53 Window. 4 0,81 39 75 0,87 28 87 Moreover, during observation period, the NORVEGIA 0,21 53 53 economy has3 introduced 4 0,45 56 1,00 series50of reforms 0,90 11 154 0,89 15 126 that have significantly reduced NUOVA ZELANDA 1,00 2 207 procedures, 191 and cost 1,00 3 time 0,77 9 28 0,73 45 91 0,73 42 5 STATI UNITI 0,30 21 141 1,00 3 69 0,99 Is 8a benchmark1,00 2007, after costs0,83 46 until 18 37 have 25 84 increased by almost 50%, keeping unchanged times and procedures. 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  23. 23. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra i I risultati dell’applicazionepaesi OECD i paesi OECD OECD ad alto reddito paesi EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Commercio con lestero Commercio con lestero Avvio di un’attività Autorizzazione edilizia Allacciamenti elettrici Economie import export EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE AUT 0,13 142 17 0,40 82 7 0,74 7 14 0,64 59 54 0,76 52 58 BEL 0,28 40 36 0,42 58 29 0,52 38 7 0,60 103 8 0,75 86 15 CZE 0,10 102 13 0,34 74 3 0,50 73 1 0,55 95 13 0,75 71 35 DEU 0,11 110 23 0,65 18 129 1,00 1 50 0,75 33 99 0,84 22 112 DNK 0,97 3 50 1,00 3 172 0,75 7 12 1,00 4 183 1,00 8 153 ESP 0,10 97 3 0,63 24 53 0,60 42 4 0,55 75 7 0,61 85 14 EST 0,24 53 65 0,58 22 88 0,75 21 12 1,00 7 174 1,00 4 176 FIN 0,34 24 81 0,75 24 42 0,80 8 42 0,93 8 116 1,00 4 124 FRA 0,32 24 140 0,50 48 35 0,60 25 19 0,81 38 20 0,87 36 26 GBR 0,40 27 122 0,51 59 61 0,60 26 21 0,77 33 54 0,75 54 62 GRC 0,07 164 2 0,43 57 40 0,67 21 10 0,50 135 4 0,60 116 8 HUN 0,20 87 51 0,41 37 13 0,60 40 4 0,56 98 14 0,56 101 12 IRL 0,67 18 114 0,60 25 119 0,60 43 4 0,75 44 35 0,75 49 49 ITA 0,14 58 6 0,45 56 5 0,60 69 1 0,75 52 13 0,75 114 6 LUX 0,17 123 17 0,43 58 3 0,60 40 14 0,83 27 33 0,83 32 12 NLD 0,16 88 17 0,38 99 7 0,65 22 19 0,83 25 75 0,83 18 113 POL 0,12 146 9 0,30 108 3 0,75 25 13 0,69 60 33 0,65 78 25 PRT 0,14 73 45 0,31 146 3 0,80 12 35 0,67 58 33 0,88 20 52 SVK 0,17 74 41 0,46 50 8 0,60 60 4 0,49 135 2 0,52 156 2 SVN 0,48 65 27 0,40 70 13 0,60 7 21 0,54 95 4 0,59 94 9 SWE 0,46 17 61 0,71 17 124 1,00 1 53 1,00 7 170 1,00 7 124 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  24. 24. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra i I risultati dell’applicazionepaesi OECD i paesi OECD OECD ad alto reddito paesi EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Commercio con lestero Commercio con lestero Avvio di un’attività Autorizzazione edilizia Allacciamenti elettrici Economie import export EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE AUT Even if the 0,13 142 aspects of the 17 0,40 82 7 0,74 7 14 0,64 59 54 0,76 52 58 BEL process have not changed 0,28 40 36 0,42 58 29 0,52 38 7 0,60 103 8 0,75 86 15 CZE 0,10 time, the economy is 74 over 102 13 0,34 a 3 0,50 73 1 0,55 95 13 0,75 71 35 DEU reference for 23 0,11 110 some.0,65 18 129 1,00 1 50 0,75 33 99 0,84 22 112 DNK 0,97 3 50 1,00 3 172 0,75 7 12 1,00 4 183 1,00 8 153 ESP 0,10 97 3 0,63 24 53 0,60 42 4 0,55 75 7 0,61 85 14 EST 0,24 53 65 0,58 22 88 0,75 21 12 1,00 7 174 1,00 4 176 FIN 0,34 24 81 0,75 24 42 0,80 8 42 0,93 8 116 1,00 4 124 FRA 0,32 24 140 0,50 48 35 0,60 25 19 0,81 38 20 0,87 36 26 GBR 0,40 27 122 0,51 59 61 0,60 26 21 0,77 33 54 0,75 54 62 GRC 0,07 164 2 0,43 57 40 0,67 21 10 0,50 135 4 0,60 116 8 HUN 0,20 87 51 0,41 37 13 0,60 40 4 0,56 98 14 0,56 101 12 IRL 0,67 18 114 0,60 25 119 0,60 43 4 0,75 44 35 0,75 49 49 ITA 0,14 58 6 0,45 56 5 0,60 69 1 0,75 52 13 0,75 114 6 LUX 0,17 123 17 0,43 58 3 0,60 40 14 0,83 27 33 0,83 32 12 NLD 0,16 88 17 0,38 99 7 0,65 22 19 0,83 25 75 0,83 18 113 POL 0,12 146 9 0,30 108 3 0,75 25 13 0,69 60 33 0,65 78 25 PRT 0,14 73 45 0,31 146 3 0,80 12 35 0,67 58 33 0,88 20 52 SVK 0,17 74 41 0,46 50 8 0,60 60 4 0,49 135 2 0,52 156 2 SVN 0,48 65 27 0,40 70 13 0,60 7 21 0,54 95 4 0,59 94 9 SWE 0,46 17 61 0,71 17 124 1,00 1 53 1,00 7 170 1,00 7 124 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  25. 25. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra i I risultati dell’applicazionepaesi OECD i paesi OECD OECD ad alto reddito paesi EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Commercio con lestero Commercio con lestero Avvio di un’attività Autorizzazione edilizia Allacciamenti elettrici Economie import export EFF Even if DTO DTE the aspects of DTE EFF DTO the EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE AUT 0,13 142process have not82 17 0,40 changed 7 0,74 7 14 0,64 59 54 0,76 52 58 BEL 0,28 40over time, the economy is a 36 0,42 58 29 0,52 38 7 0,60 103 8 0,75 86 15 CZE 0,10 102reference for some. 13 0,34 74 3 0,50 73 1 0,55 95 13 0,75 71 35 DEU 0,11 110 23 0,65 18 129 1,00 1 50 0,75 33 99 0,84 22 112 DNK 0,97 3 50 1,00 3 172 0,75 7 12 1,00 4 183 1,00 8 153 ESP 0,10 97 3 0,63 24 53 0,60 42 4 0,55 75 7 0,61 85 14 EST 0,24 53 65 0,58 22 88 0,75 21 12 1,00 7 174 1,00 4 176 FIN 0,34 24 81 0,75 24 42 0,80 8 42 0,93 8 116 1,00 4 124 FRA 0,32 24 140 0,50 48 35 0,60 25 19 0,81 38 20 0,87 36 26 GBR 0,40 27 122 0,51 59 61 0,60 26 21 0,77 33 54 0,75 54 62 GRC 0,07 164 2 0,43 57 40 0,67 21 10 0,50 135 4 0,60 116 8 HUN 0,20 87 51 0,41 37 13 0,60 40 4 0,56 98 14 0,56 101 12 IRL 0,67 18 114 0,60 25 119 0,60 43 4 0,75 44 35 0,75 49 49 ITA 0,14 58 6 0,45 56 5 0,60 69 1 0,75 52 13 0,75 114 6 LUX 0,17 123 17 0,43 58 3 0,60 40 14 0,83 27 33 0,83 32 12 Even if the aspects of the NLD 0,16 88 17 process have 7 not changed 0,38 99 0,65 22 19 0,83 25 75 0,83 18 113 POL 0,12 146 9 over time, the 3economy is 25 0,30 108 0,75 a 13 0,69 60 33 0,65 78 25 PRT 0,14 73 45 0,31 146 for some.0,80 reference 3 12 35 0,67 58 33 0,88 20 52 SVK 0,17 74 41 0,46 50 8 0,60 60 4 0,49 135 2 0,52 156 2 SVN 0,48 65 27 0,40 70 13 0,60 7 21 0,54 95 4 0,59 94 9 SWE 0,46 17 61 0,71 17 124 1,00 1 53 1,00 7 170 1,00 7 124 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  26. 26. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra i I risultati dell’applicazionepaesi OECD i paesi OECD OECD ad alto reddito paesi EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Commercio con lestero Commercio con lestero Avvio di un’attività Autorizzazione edilizia Allacciamenti elettrici Economie import export EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE AUT 0,13 142 17 0,40 82 7 0,74 7 14 0,64 59 54 0,76 52 58 BEL 0,28 40 36 0,42 58 29 0,52 38 7 0,60 103 8 0,75 86 15 CZE 0,10 102 13 0,34 74 3 0,50 73 1 0,55 95 13 0,75 71 35 DEU 0,11 110 23 0,65 18 129 1,00 1 50 0,75 33 99 0,84 22 112 DNK 0,97 3 50 1,00 3 172 0,75 7 12 1,00 4Even183 if the1,00 aspects of 153 8 the ESP 0,10 97 3 0,63 24 53 0,60 42 4 0,55 75process have not 85 7 0,61 changed 14 2008 - Customs clearance over time, the economy is a EST 0,24 53 65 0,58 22 88 0,75 21 12 1,00 7 174 1,00 4 176 was made easier by reference for some. FIN 0,34 24 81 0,75 introducing electronic8 filing42 24 42 0,80 0,93 8 116 1,00 4 124 FRA 0,32 24 140 0,50 and eliminating certain19 48 35 0,60 25 0,81 38Is a benchmark until 2007, 20 0,87 36 26 GBR 0,40 27 122 0,51 documents. 0,60 59 61 26 21 0,77 33after 54 costs 0,75 increased, have 54 62 GRC 0,07 164 2 0,43 57 40 0,67 21 10 0,50 135keeping unchanged times 4 0,60 116 8 HUN 0,20 87 51 0,41 37 13 0,60 40 4 0,56 98and procedures. 101 14 0,56 12 IRL 0,67 18 114 0,60 25 119 0,60 43 4 0,75 44 35 0,75 49 49 ITA 0,14 58 6 0,45 56 5 0,60 69 1 0,75 52 13 0,75 114 6 LUX 0,17 123 17 0,43 58 3 0,60 40 14 0,83 27 33 0,83 32 12 Even if the aspects of the NLD 0,16 88 17 0,38 99 7 0,65 22 19 0,83 25 75 0,83 18 113 process have not changed POL 0,12 146 9 0,30 108 3 0,75 25 over time, the60 13 0,69 economy is0,65 33 a 78 25 PRT 0,14 73 45 0,31 146 3 0,80 12 35 0,67 for 58 reference some. 33 0,88 20 52 SVK 0,17 74 41 0,46 50 8 0,60 60 4 0,49 135 2 0,52 156 2 SVN 0,48 65 27 0,40 70 13 0,60 7 21 0,54 95 4 0,59 94 9 SWE 0,46 17 61 0,71 17 124 1,00 1 53 1,00 7 170 1,00 7 124 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  27. 27. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra i I risultati dell’applicazionepaesi OECD i paesi OECD OECD ad alto reddito paesi EU - punteggi di efficienza, relazioni di dominanza, media degli anni Commercio con lestero Commercio con lestero Avvio di un’attività Autorizzazione edilizia Allacciamenti elettrici Economie import export EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE EFF DTO DTE AUT 0,13 142 17 0,40 82 7 0,74 7 14 0,64 59 54 0,76 52 58 BEL 0,28 40 36 0,42 58 29 0,52 38 7 0,60 103 8 0,75 86 15 CZE 0,10 102 13 0,34 74 3 0,50 73 1 0,55 95 13 0,75 71 35 DEU 0,11 110 23 0,65 18 129 1,00 1 50 0,75 33 99 0,84 22 112 DNK 0,97 3 50 1,00 3 172 0,75 7 12 1,00 4 183 1,00 8 153 ESP 0,10 97 3 0,63 24 53 0,60 42 4 0,55 75 7 0,61 85 14 Even if the aspects of the EST 0,24 53 65 0,58 22 88 0,75 21 12 1,00 7 174 1,00 4 176 process have not changed FIN 0,34 24 81 0,75 24 42 over time, the economy is a 0,80 8 42 0,93 8 116 1,00 4 124 FRA 0,32 24 140 0,50 48 35 reference for some. 0,60 25 19 0,81 38 20 0,87 36 26 GBR 0,40 27 122 0,51 59 61 0,60 26 21 0,77 33 54 0,75 54 62 GRC 0,07 164 2 0,43 57 40 0,67 21 10 0,50 135 4 0,60 116 8 HUN 0,20 87 51 0,41 37 13 0,60 40 4 2008 - Customs 14 0,56 98 clearance 0,56 101 12 IRL 0,67 18 114 0,60 25 119 0,60 43 4 was 0,75 made easier 0,75 44 35 by 49 49 ITA 0,14 58 6 0,45 56 5 0,60 69 1 introducing 52 0,75 electronic filing 13 0,75 114 6 LUX 0,17 123 17 0,43 58 3 0,60 40 14and 0,83eliminating33 certain 27 0,83 32 12 NLD 0,16 88 17 0,38 99 7 0,65 22 19documents. 0,83 25 75 0,83 18 113 POL 0,12 146 9 0,30 108 3 0,75 25 13 0,69 60 33 0,65 78 25 PRT 0,14 73 45 0,31 146 3 0,80 Even if the aspects of the 33 12 35 0,67 58 0,88 20 52 SVK 0,17 74 41 0,46 50 8 0,60 process have 0,49 changed 2 60 4 not 135 0,52 156 2 SVN 0,48 65 27 0,40 70 13 0,60 over7 time, the economy is a 4 21 0,54 95 0,59 94 9 SWE 0,46 17 61 0,71 17 124 1,00 reference for some. 7 1 53 1,00 170 1,00 7 124 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  28. 28. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD In conclusione… Valutazione delle performance dei sistemi regolativi nazionali in in termini di “easy of doing business” L’applicazione proposta utilizza l’approccio Free Disposal Hull (Deprins e altri - 1984). L’analisi prende in considerazione solo alcune business regulation per i quali è stato possibile ricavare il valore monetario del costo. 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  29. 29. Misurazione dell’efficienzadei business regulation:unanalisi comparata tra ipaesi OECD In conclusione… Si assiste a una scarsa variazione negli anni dei punteggi di efficienza, ad eccezione del business regulation “avvio di attività”, per la quale la direzione intrapresa sembra essere quella di una riduzione del capitale minimo e di una diminuzione dei tempi procedurali attraverso l’utilizzo e lo sviluppo dell’ICT. Con riferimento ai benchmark, le economie più performanti sono la Corea per 4 business regulation, la Norvegia e la Svezia per 3. 19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma
  30. 30. Grazie per l’attenzione!19 – 20 aprile 2012 Università Europea di Roma

×