IT Security DOs und DON’Ts (Italian)

694 views

Published on

Dal vostro team IT, sempre a vostra disposizione

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
694
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
96
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

IT Security DOs und DON’Ts (Italian)

  1. 1. I SÌ e i NO della sicurezzainformaticaDal vostro team IT, sempre a vostra disposizione
  2. 2. Una nota per voiAbbiamo creato questa presentazione appositamente per voi che sietedipendenti sempre attenti al tema della sicurezza informatica.Vogliamo aiutarvi a diffondere quello che sapete sulla sicurezza informatica; aquesto scopo vi forniamo la nostra top 10 dei SÌ e i NO della sicurezzainformatica.Servitevi del contenuto e personalizzatelo a seconda delle esigenze della vostraazienda. Adoperatelo per la formazione dei nuovi dipendenti, per gliaggiornamenti trimestrali in materia di sicurezza informatica, o anche per imeeting aziendali. Come preferite.Ci piacerebbe anche conoscere la vostra opinione, per sapere qualimiglioramenti possiamo apportare.Visitate www.sophos.com/staysafefeedbackI vostri amici @ SOPHOS
  3. 3. 1. Non lasciatevi indurre conlinganno a fornire informazioni dinatura riservata• Evitare di rispondere a e-mail o telefonate che richiedono informazioni aziendali di natura confidenziale• Tenere sempre presente che i malintenzionati riescono nel loro scopo perché sono convincenti.• Secondo le ultime news, ultimamente in Canada gli scammer stanno cercando di prelevare informazioni con linganno mediante chiamate di supporto tecnico fasulle.• Restate in guardia e riferite qualsiasi attività sospetta al reparto IT.
  4. 4. 2. Evitate di utilizzare uncomputer sprovvisto diprotezione• Accedendo a informazioni di natura sensibile da un computer privo di protezione si mettono a rischio i dati visualizzati.• Esiste software malevolo che permette agli intrusi di spiare lattività on-line quando si effettua laccesso a siti privi di difese.• Se non si ha la certezza che il computer adoperato sia sicuro, evitare di utilizzarlo per accedere a dati aziendali o sensibili.
  5. 5. 3. Evitate di lasciare in giroinformazioni di natura sensibile• Evitare di lasciare sulla scrivania fogli stampati contenenti informazioni private. Per un visitatore è facile gettare un occhio sulla vostra scrivania e poter leggere documenti di natura sensibile.• Mantenere la scrivania in ordine e i documenti sotto chiave, oppure distruggerli quando non sono più necessari.• In questo modo lufficio assumerà un aspetto più organizzato, e si diminuiranno i rischi di fuga delle informazioni.
  6. 6. 4. Bloccate computer e telefonicellulari quando non sono in uso• Quando non sono in uso, bloccare sempre i computer e i telefoni cellulari. I dati con i quali avete a che fare sono importanti, e vogliamo assicurarci che rimangano protetti.• Bloccare questi dispositivi mantiene sia le vostre informazioni personali che i dati e i contatti aziendali al sicuro da occhi indiscreti.
  7. 7. 5. Restate in guardia e riferitequalsiasi attività sospetta• A volte le attività sospette non sono tanto ovvie quanto crediamo.• Un articolo recentemente pubblicato descrive il caso del manager di un supermercato a cui una signora misteriosa ha inviato una richiesta di amicizia su Facebook. Il manager ha accettato un “appuntamento” al quale si sono presentati due uomini che lo hanno immobilizzato e hanno rapinato il negozio.• Non fidatevi di chi vi chiede informazioni senza conoscervi, specialmente su Internet.• Riferire qualsiasi attività sospetta al reparto IT. Se qualcosa non va per il verso giusto, prima lo sappiamo prima possiamo porvi rimedio.
  8. 8. 6. Proteggete con password i filee i dispositivi di natura sensibile• I file di natura sensibile archiviati su computer, unità flash USB, smartphone, laptop, ecc... vanno sempre protetti da password• Smarrire un dispositivo può accadere a chiunque. Ma, se il dispositivo è protetto da una password sicura, è possibile renderne più difficile la violazione e il conseguente furto dei dati.
  9. 9. 7. Utilizzate sempre passworddifficili da dedurre• Molti si servono di password ovvie come “password,” “gatto”, oppure sequenze di caratteri deducibili su una tastiera QWERTY, come ad es. “asdfg”.• Creare password complesse che includano lettere maiuscole e minuscole, numeri e persino punteggiatura. • Cercare di adoperare password diverse per i vari siti Web e computer. In questo modo, se uno di essi viene violato, gli altri account saranno al sicuro.
  10. 10. 8. Non fidatevi di e-mail e linksospetti• Gli hacker cercano di appropriarsi di elenchi di e-mail aziendali: un caso capitato recentemente a Toshiba. Gli indirizzi e-mail aziendali sono preziosi per gli hacker, in quanto consentono loro di creare e-mail fasulle provenienti da "persone reali".• Eliminare sempre le e-mail sospette da mittenti sconosciuti. Ed evitare di cliccare sui link.• Anche solamente aprire o visualizzare tali link può compromettere il computer a vostra insaputa.
  11. 11. 9. Evitate di connetteredispositivi personali senzalautorizzazione del reparto IT• Evitare di connettere dispositivi personali come USB, lettori MP3 e smartphone senza lautorizzazione del reparto IT• Anche iPod o unità flash USB appena acquistati possono contenere virus terribili.• Questi dispositivi possono essere stati violati e possono contenere codice in attesa di avvio automatico non appena vengono connessi a un computer.• Parlate dei vostri dispositivi con il reparto IT e lasciate a loro la decisione.
  12. 12. 10. Evitate di installareprogrammi non autorizzati suicomputer utilizzati al lavoro• Le applicazioni malevole si spacciano spesso per programmi legittimi come giochi, strumenti, o persino software antivirus.• Cercano di indurvi a infettare in maniera non intenzionale il computer o la rete.• Se desiderate utilizzare una determinata applicazione e ritenete che possa essere utile, contattateci ed effettueremo unindagine.
  13. 13. Per saperne di piùI SÌ e i NO della sicurezza informaticaVisualizzate il manuale on-line su www.sophos.com/securitytipsConsigli pratici e veloci su come creare password sicure

×