Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Terna, AD Flavio Cattaneo annuncia risparmi da reti più efficienti: Il                     Tempo e Wall Street ItaliaTerna...
ENERGIA: TERNA, RISPARMI PER 9 MILIARDI DA SVILUPPO RETEIl sistema elettrico risparmierà circa 9 miliardi di euro nei pros...
ammanchi quando di riduce il vento o lirradiazione solare.Per questo tipo di modulazione, Terna ha già presentato al Minis...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Terna, AD Flavio Cattaneo annuncia risparmi da reti più efficienti: Il Tempo e Wall Street Italia

264 views

Published on

Terna, ad Flavio Cattaneo, annuncia risparmi da 3 miliardi di euro nel quinquennio 2005-10 e altri 9 miliardi in arrivo nei prossimi 15-20 anni, grazie allo sviluppo e al miglioramento dell’efficienza della rete elettrica.

Published in: Business, Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Terna, AD Flavio Cattaneo annuncia risparmi da reti più efficienti: Il Tempo e Wall Street Italia

  1. 1. Terna, AD Flavio Cattaneo annuncia risparmi da reti più efficienti: Il Tempo e Wall Street ItaliaTerna, ad Flavio Cattaneo, annuncia risparmi da 3 miliardi di euro nel quinquennio2005-10 e altri 9 miliardi in arrivo nei prossimi 15-20 anni, grazie allo sviluppo e almiglioramento dellefficienza della rete elettrica.Terna : risparmi da reti più efficientiSono i numeri presentati dallamministratore delegato dellazienda, Flavio Cattaneo,che ha anche sottolineato come la società abbia ridotto i costi di dispacciamento di 1,8miliardi di euro, che si aggiungono ai minor costi delle cinque principali opere dalla loroentrata in servizio ad oggi che ammontano a 1,1 miliardi, per un totale di 3 miliardi dieuro risparmiati nel quinquennio 2005-10. Ulteriori benefici futuri dovrebbero arrivaredallo sviluppo della rete, quantificabili in nove miliardi (al netto dellinvestimento).Questultimo dato è calcolato secondo la regolamentazione attualmente in vigore, quindiTerna si augura che la review di fine anno da parte dellAutorità per lenergia non vada adaggiornare in modo deciso le tariffe per gli anni 2012-2015 (…)
  2. 2. ENERGIA: TERNA, RISPARMI PER 9 MILIARDI DA SVILUPPO RETEIl sistema elettrico risparmierà circa 9 miliardi di euro nei prossimi anni grazie allo sviluppodella rete, dopo i circa 3 miliardi di euro di minori costi ottenuti nel quinquennio 2005-2010. E quanto emerso dalla presentazione delle attività svolte da Terna e dai progetti incorso di realizzazione da parte della società che gestisce la rete ad alta tensione italiana.Risultati, ha spiegato lamministratore delegato Flavio Cattaneo, ottenuti nellambito di unsistema tariffario che ha consentito la crescita degli investimenti e delle infrastrutture eche sono una risposta ai cittadini che pagano le bollette.Questanno, ha aggiunto, ci sarà la rivisitazione del sistema regolatorio da partedellAutorità e speriamo che confermi questa positiva tradizione. Nel dettaglio, Cattaneoha spiegato che tra il 2008 e il 2010 sono stati risparmiati 1,8 miliardi dalla riduzione deicosti di dispacciamento mentre dagli investimenti compiuti negli ultimi cinque anni sonostati ottenuti minori costi di rete per circa 1,1 miliardi di euro, pari un risparmio di 328milioni lanno per il sistema elettrico. Significativo il caso dellelettrodotto con la Sardegnache dal primo giorno di funzionamento ha consentito di allineare quasi completamente iprezzi dellisola a quelli dellItalia centrale.Dal 2005 ad oggi gli investimenti sulla rete sono passati da 263 milioni di euro a circa1.200 milioni con 2.200 chilometri di elettrodotti e più di 20 nuove stazioni. Nel periodosono stati connessi 12.000 MW di produzione termoelettrica e 7.000 MW di impiantirinnovabili. Dal 2011 al 2020, poi, Terna prevede di realizzare ulteriori investimenti per7,5 miliardi di euro che consentiranno, tra laltro, di aumentare le importazioni di 3-5.000MW, di ridurre le perdite di energia sulla rete di 1,2 TW/h e di ottenere un calo dellecongestioni tra 5.000 e 9.000 MW. Il tutto con un minor costo per il sistema elettrico di1,6 miliardi di euro lanno. Capitolo a parte quello delle rinnovabili che richiedono una retein grado di assorbire picchi di produzione intermittente e di compensare le variazioni e gli
  3. 3. ammanchi quando di riduce il vento o lirradiazione solare.Per questo tipo di modulazione, Terna ha già presentato al Ministero dello SviluppoEconomico un primo progetto per linstallazione di 130MW di batterie che consentonodi accumulare i kw/h rinnovabili in eccesso per poi rilasciarli nei momenti di minorproduzione da queste fonti. Per le batterie, ha spiegato cattaneo, abbiamo selezionatocon la collaborazione del MIT una tecnologia giapponese che consente il miglior rapportotra potenza e capacità. Ora sono necessari una regolamentazione dellAuthority e uncoordinamento nella scelta della tecnologia con gli operatori e i distributori con lobiettivofinale di avere una produzione italiana di queste batterie.Social Media CommunicationPhinetRoma ItaliaAlessandra Cameraa.camera@phinet.it

×