Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Gemina, Fabrizio Palenzona, approvata Relazione FinanziariaSemestrale. Perdite in calo, ma necessario adeguamento tariffar...
Nel mese di marzo 2011 ADR ha rimborsato anticipatamente 90,3 milioni di euro deiresidui 158,3 milioni di euro del Term Lo...
ammodernamento, di ampliamento e di sviluppo dellinfrastruttura aeroportuale conconseguente aumento del livello tariffario...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Gemina approvatarelazionefinanziariasemestraleperditeincaloGemina, Fabrizio Palenzona, approvata Relazione Finanziaria Semestrale. Perdite in calo, ma necessario adeguamento tariffario

296 views

Published on

Il CDA di Gemina, presieduto da Fabrizio Palenzona, conferma l’urgenza di dare avvio al piano di ammodernamento, di ampliamento e di sviluppo dell’infrastruttura aeroportuale romana con conseguente aumento del livello tariffario, che assicuri un durevole equilibrio economico-finanziario di ADR

Published in: Business, Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Gemina approvatarelazionefinanziariasemestraleperditeincaloGemina, Fabrizio Palenzona, approvata Relazione Finanziaria Semestrale. Perdite in calo, ma necessario adeguamento tariffario

  1. 1. Gemina, Fabrizio Palenzona, approvata Relazione FinanziariaSemestrale. Perdite in calo, ma necessario adeguamento tariffarioIl CDA di Gemina, presieduto da Fabrizio Palenzona, conferma lurgenza di dare avvio alpiano di ammodernamento, di ampliamento e di sviluppo dellinfrastruttura aeroportualeromana con conseguente aumento del livello tariffario, che assicuri un durevole equilibrioeconomico-finanziario di ADRIl Consiglio di Amministrazione di Gemina S.p.A, presieduto da Fabrizio Palenzona, riunitosiin data odierna, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale consolidata al 30 giugno2011 redatta applicando i principi contabili internazionali che comprende, oltre a GeminaS.p.A., le controllate ADR (95,89%) e Fiumicino Energia S.p.A. (87,14%).E proseguita nel primo semestre 2011 la ripresa del traffico aereo, che ha caratterizzatolesercizio 2010 nonostante le penalizzazioni derivanti dalla crisi socio-politica del NordAfrica e dal terremoto in Giappone; la crescita del mercato europeo (+10,2%1 nei primi5 mesi del 2011) ha beneficiato anche degli effetti conseguenti alleruzione del vulcanoislandese che aveva negativamente impattato i volumi dellaprile 2010.Il traffico nel sistema aeroportuale romano gestito dalla concessionaria ADR è risultato increscita del 5,4%, inferiore al tasso di sviluppo medio a livello nazionale (+9,22 nel primi5 mesi del 2011). Tale andamento deriva dalla sostanziale saturazione delle infrastrutturesu Fiumicino, da vincoli ambientali su Ciampino e dalla crisi del Nord Africa e del terremotoin Giappone che hanno comportato per lo scalo di Fiumicino una perdita stimata in circa340.000 passeggeri e 2.000 movimenti.Leruzione del vulcano islandese aveva generato nel primo semestre 2010 una perditastimata in circa 300.000 passeggeri. Il numero dei movimenti degli aereomobili haregistrato una crescita inferiore, pari all1,1%, con conseguente aumento della capacità diriempimento degli aereomobili stessi che si è attestata al 67,9 % (+ 2,6 %).ANDAMENTO ECONOMICO E PATRIMONIALE. Il Gruppo chiude il semestre con unaperdita di competenza di 12,1 milioni di euro, rispetto alla perdita di 20,5 milioni dieuro del periodo a confronto. Nel primo semestre 2011 sono stati realizzati investimenti daADR per 34,8 milioni di euro, rispetto ai 65,4 milioni di euro dellanalogo periodo del 2010.Larga parte delle spese del semestre sono concentrate sulle attività di manutenzionestraordinaria e rinnovo impianti. La flessione rispetto al primo semestre 2010 è attribuibilealla realizzazione, nella prima frazione dellesercizio scorso, di importanti opere destinateal miglioramento del servizio di smistamento bagagli; inoltre lappalto per la nuova area diimbarco F (molo C) procedeva con ritmi più elevati. Scott Wilson Ltd ha iniziato nelsemestre i lavori finalizzati alla realizzazione del masterplan al 2044 dellaeroporto diFiumicino. Il Cash Flow generato dalla gestione operativa, inclusiva delle variazioni delcapitale circolante netto, è stato di 77,4 milioni di euro rispetto ai 94,0 milioni di euro delprimo semestre 2010. Il flusso economico della gestione ordinaria, i minori investimenti, ilmiglioramento del circolante, la diminuzione del valore delle obbligazioni per adeguamentoal tasso di cambio hanno consentito di chiudere il semestre con un indebitamentofinanziario netto di 1.284,4 milioni di euro, in contrazione di 54,5 milioni di euro rispettoalla fine dellesercizio precedente.
  2. 2. Nel mese di marzo 2011 ADR ha rimborsato anticipatamente 90,3 milioni di euro deiresidui 158,3 milioni di euro del Term Loan bancario, in scadenza nel mese di febbraio2012.QUADRO NORMATIVO E REGOLAMENTARE Sul fronte tariffario e concessorio ad esitodellintensa attività negoziale, proseguita per tutto il semestre, ADR, supportata daGemina, nei primi giorni di luglio, ha consegnato ad ENAC unulteriore proposta diconvenzione la quale contiene tutti i principali elementi di natura giuridica, economica edinfrastrutturale. Il Consiglio dAmministrazione di ENAC, nella seduta del 18 luglio 2011,ha approvato i princìpi contenuti nella documentazione citata; ciò consente di proseguireil confronto per giungere allapprovazione definitiva da parte dellENAC. Liter prevede,inoltre, la consultazione con gli utenti aeroportuali, una positiva valutazione della nuovaconvenzione ADR da parte dei Ministeri competenti e lapprovazione finale con Decretodella Presidenza del Consiglio dei Ministri.EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE Allo stato attuale non è possibile prevederepuntualmente lintensità e la durata degli eventi socio/economici del Nord Africa enaturali in Estremo Oriente, ma è evidente che permane e si manterrà un loro impattonegativo sul traffico per questo esercizio. Si prevede comunque una crescita del trafficoper laeroporto di Fiumicino, anche se inferiore al trend degli altri aeroporti nazionaliper la sostanziale saturazione delle strutture che, data la loro anzianità e nonostante lerilevanti manutenzioni, presentano criticità operative crescenti non solo nei momenti dipicco. Le azioni in corso di miglioramento dellefficienza gestionale lasciano prevedere,allo stato, per lesercizio un sostanziale mantenimento dei risultati operativi della gestione(EBITDA) rispetto a quelli registrati nel 2010. Rimane quale necessità primaria, dopo ilrecente invio ad ENAC della ulteriore proposta di Convenzione ADR, la conclusione delliterautorizzativo che porterà allefficacia della stessa. Si conferma, infatti, lurgente esigenza– anche alla luce delle criticità operative sopra evidenziate - di dare avvio al piano di
  3. 3. ammodernamento, di ampliamento e di sviluppo dellinfrastruttura aeroportuale conconseguente aumento del livello tariffario, che assicuri un durevole equilibrio economico-finanziario di ADR.FONTE: La Stampa.it

×