Books4You: Intervista a Luca Ciampichetti su TopTech Libri

255 views

Published on

Intervista a Luca Ciampichetti, fondatore di Books4You (www.books4you.it) nella trasmissione Live Tech Speciale Libri, trasmissione settimanale in diretta tutti i venerdì, dalle ore 13 alle 14, sul canale Top Tech (294 del digitale terrestre e, in streaming, su www.top-tech.it).

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
255
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Books4You: Intervista a Luca Ciampichetti su TopTech Libri

  1. 1. Intervista a Luca Ciampichetti, fondatore di Books4You su TopTech LibriIntervista a Luca Ciampichetti, fondatore di Books4You (www.books4you.it) nellatrasmissione Live Tech Speciale Libri, trasmissione settimanale in diretta tutti i venerdì,dalle ore 13 alle 14, sul canale Top Tech (294 del digitale terrestre e, in streaming, suwww.top-tech.it).Books4You a TopTech LibriGianluigi Bonanomi e Maria Remi parlano di libri ed eBook a Live Tech Speciale Libri ospiteLuca Ciampichetti di Books4you, social network e social talent letterario.B - Cos’è Books4You?Luca - Parto con il dire com’è nata l’idea!L’idea nasce dall’incontro con uno scrittore, che mi spiegava qual è l’organizzazionenecessaria per la promozione di un opera, i costi ed il tempo necessario per tutto questo,da qui l’idea di creare un social network tematico in cui pubblicizzare un opera presso unpubblico dedicato quindi editori, lettori e scrittori.B - Il tutto è nato circa due mesi fa, qual è stato il riscontro in questo periodo?Luca – In questo periodo diversi scrittori, ci hanno inoltrato diversi libri da pubblicizzare tracui degli inediti, che sono scaricabili gratuitamente dalla nostra libreria sia in formato pdfche sfogliabile.B. Chi valuta la qualità del libro e quindi decise se vale la pena o menopubblicarlo?Luca – Noi lasciamo che siano i lettori stessi attraverso i loro commenti a decidere in modo
  2. 2. assolutamente democratico l’apprezzamento.B. Chi ha realizzato il portale?Luca – l’ideatore della struttura del sito sono stato io insieme ad un tecnico che ha curatolo sviluppo del sito.B. In che senso voi aiutate uno scrittore a promuoversi?Luca – Noi collaboriamo con una agenzia di stampa Web che divulga sui 100 principalicanali di informazione dei comunicati stampa, attraverso i quali riusciamo a diffondereinformazioni circa nuove pubblicazioni o proposte letterarie da parte di autori emergenti.B. Non fate solo libri ma anche audiolibri e video, di che cosa?Luca – Video di presentazione di un autore, videointerviste e booktrailers.B. Oggi, in anteprima assoluta, ci farai vedere il vostro video di presentazione.Books4You Video PresentazioneB. Oltre a questo, ci sono anche dei servizi aggiuntivi.Luca – Il libro si sta spostando dal cartaceo al digitale. Noi offriamo supporto per larealizzazione di audiolibri e di medialibri che è un termine coniato da noi e che consistenella realizzazione di libri attraverso un software nella quale possiamo riportare, oltre cheun testo anche immagini e fotografie, rendendolo di fatto un Enhanced Book.B. Ma non vi fermate qui, so che avete delle altre iniziative in ballo quali iconcorsi.Luca – Il social talent letterario nasce proprio con lo spirito di promuovere dei concorsiall’interno del social network e del portale. Al momento stiamo sponsorizzando dei concorsima a breve partiremo con dei nostri concorsi tematici, per genere argomento, e le operepotranno essere votate dagli utenti del social network. L’intento è di promuovere ilvincitore e presentarlo a delle case editrici per un eventuale contratto. Vorremmo anchetrasformare il concorso in audiolibri che potranno essere posti in vendita ed in parteregalati a dei centri per dislessici e non vedenti.
  3. 3. B. Per pubblicare qualcosa non si deve necessariamente aver scritto un libro masi può pubblicare anche una singola poesia ad esempio.Luca - Esattamente! Si possono pubblicare delle poesie nel nostro portale o inviandolealla redazione per essere pubblicate nella libreria, oppure nel proprio blog personale di cuigli utenti del social network possono disporre. Le stesse saranno pubblicizzate attraversocanali interni oppure tramite condivisione sui principali social network esterni.B. Perché non pubblicare una poesia direttamente su un qualsiasi altro socialnetwork, Facebook ad esempio ?Luca – Perché Facebook non ha target di riferimento. Potrebbe cadere nel vuoto, l’operapotrebbe non essere giudicata o promossa come potrebbe.R. I social network oggi danno più possibilità ad un autore di pubblicare unlibro?Luca – Sicuramente! Alla fine i veri scrittori saranno comunque sempre una nicchia, inquanto ci vogliono doti non da tutti ma il dare una possibilità di esprimersi al maggiornumero di persone possibile è comunque un bene, alla fine anche questa è cultura.Books4YouRedazionewww.books4you.it

×