SlideShare a Scribd company logo
1 of 11
Download to read offline
LA TERRIBILE
LA TERRIBILE
EREDITÀ
EREDITÀ
LASCIATA
LASCIATA
AGLI ABRUZZESI
AGLI ABRUZZESI
DAL CENTRODESTRA
DAL CENTRODESTRA
SANITÀ:
SANITÀ:
CONFERENZA STAMPA SABATO 13 MAGGIO 2023
DOMENICO PETTINARI
VICEPRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE
MOBILITÀ
EXTRAREGIONALE
La mobilità passiva ha avuto un costo pro-capite per
ogni abruzzese pari a 275,80 euro.
L’Abruzzo è tra le peggiori Regioni italiane su questo
fronte. Nel triennio in esame si colloca costantemente
tra le regioni che hanno registrato maggior cittadini che
si sono andati a curare altrove, con un dato in crescita
che evidenzia l’aumento di abruzzesi che scappano dal
nostro sistema sanitario regionale: al 6° posto nel 2021,
al 5° posto nel 2020 e al 7° posto nel 2019.
Rappresenta una delle voci che più identifica la
qualità del servizio sanitario di una Regione.
Il Governo di centrodestra del Presidente Marsilio
dimostra una gestione pessima. Infatti, se analizziamo
i dati pubblicati dai report dell’AIFA, vediamo come
nel quadriennio 2019-2022 la spesa farmaceutica in
Abruzzo ogni anno è costantemente superiore
rispetto al tetto di spesa, classificando la nostra tra le
regioni peggiori in Italia.
SPESA
FARMACEUTICA
Altra voce che incide sul bilancio della sanità abruzzese
e certifica la qualità del servizio sanitario di una Regione
RECUPERO
DELLE
PRESTAZIONI
SANITARIE
Per la predisposizione dei singoli Piani, ai sensi dell’art. 1, commi 276 e ss. della Legge 30 dicembre 2021, n. 234, il Governo ha
stanziato in favore della Regione Abruzzo 10.934.065 di euro.
Le Aziende sanitarie, in assenza di un efficace coordinamento dell’Ente regionale, hanno provveduto a predisporre e attuare i singoli
Piani in maniera del tutto autonoma e quindi non omogenea. Il risultato è stato che alcune ASL, alla fine del 2022, sono riuscite a
recuperare gran parte delle prestazioni sospese, come la ASL di Pescara e Teramo, mentre le altre di Chieti e L’Aquila no.
Interrotte per la
pandemia da Covid-19
ll Governo regionale, quindi, invece di svolgere la sua funzione di
supporto e controllo nel recupero delle prestazioni sospese durante il
Covid-19, il 03 marzo 2023, ha adottato la Delibera n. 110/2023, con
la quale ha approvato il nuovo fabbisogno di assistenza specialistica
ambulatoriale, in cui ha definito l’apertura di nuove strutture private,
eventualmente da accreditare al servizio sanitario regionale, per
soddisfare la domanda delle prestazioni dei cittadini abruzzesi,
nonostante tutte e quattro le ASL regionali avessero dichiarato nei
propri Piani di non voler ricorrere al privato, se non in minima parte,
per il recupero delle prestazioni sospese.
Se analizziamo i dati a fine 2022, comunicati dalle stesse Aziende al
M5S a seguito di accesso agli atti, vediamo che tutte le Aziende non
hanno recuperato il 100% delle prestazioni considerate recuperabili
nei rispettivi Piani, poiché già con la predisposizione dei Piani stessi
una parte di queste sono state considerate irrecuperabili, provocando
risultati differenti per ogni singola ASL
Purtroppo in totale assenza di un Governo centrale che supportasse,
coordinasse e monitorasse le attività messe in campo dalle Aziende
abruzzesi non si poteva sperare in un risultato migliore.
TEMPI
DI ATTESA
Per esami o visite presso le strutture sanitarie della Regione Abruzzo, troviamo una
situazione terribile. Per sottoporsi ad alcuni esami i cittadini devono attendere tempi
anche fino ad un anno nella ASL di Pescara.
SALUTE
MENTALE
La Rete dei Servizi di Salute Mentale della
Regione Abruzzo mostra, rispetto al valore
di riferimento nazionale, considerevoli
carenze rispetto all’offerta di strutture
territoriali (-46,1%), semiresidenziali
(-18,3%); posti letto in Servizio
psichiatrico di diagnosi e cura (-37,1%),
l’offerta residenziale (-14,0%).
Sono tutti valori al di sotto dei valori di
riferimento. I Dipartimenti di Salute
mentale delle quattro ASL Abruzzesi non
riescono a garantire i Livelli Essenziali di
Assistenza.

More Related Content

More from Movimento5Stelle1

More from Movimento5Stelle1 (20)

12.12.23 Chiarimenti in merito alla realizzazione della Casa di Comunità e al...
12.12.23 Chiarimenti in merito alla realizzazione della Casa di Comunità e al...12.12.23 Chiarimenti in merito alla realizzazione della Casa di Comunità e al...
12.12.23 Chiarimenti in merito alla realizzazione della Casa di Comunità e al...
 
INTERPELLANZA-Attuazione-Programma-Gol-e-stato-dell’arte-su-Supporto-Formazio...
INTERPELLANZA-Attuazione-Programma-Gol-e-stato-dell’arte-su-Supporto-Formazio...INTERPELLANZA-Attuazione-Programma-Gol-e-stato-dell’arte-su-Supporto-Formazio...
INTERPELLANZA-Attuazione-Programma-Gol-e-stato-dell’arte-su-Supporto-Formazio...
 
08.11.22 Chiarimenti in merito alle chiusure idriche da parte del Consorzio d...
08.11.22 Chiarimenti in merito alle chiusure idriche da parte del Consorzio d...08.11.22 Chiarimenti in merito alle chiusure idriche da parte del Consorzio d...
08.11.22 Chiarimenti in merito alle chiusure idriche da parte del Consorzio d...
 
25.10.22 Chiarimenti sui ritardi in merito all’abbattimento del Cavalcavia n....
25.10.22 Chiarimenti sui ritardi in merito all’abbattimento del Cavalcavia n....25.10.22 Chiarimenti sui ritardi in merito all’abbattimento del Cavalcavia n....
25.10.22 Chiarimenti sui ritardi in merito all’abbattimento del Cavalcavia n....
 
18.10.22 Chiarimenti in merito ai ritardi della bonifica della ex discarica V...
18.10.22 Chiarimenti in merito ai ritardi della bonifica della ex discarica V...18.10.22 Chiarimenti in merito ai ritardi della bonifica della ex discarica V...
18.10.22 Chiarimenti in merito ai ritardi della bonifica della ex discarica V...
 
Interpellanza Stato di Abbandono casa dello studente
Interpellanza Stato di Abbandono casa dello studenteInterpellanza Stato di Abbandono casa dello studente
Interpellanza Stato di Abbandono casa dello studente
 
Interpellanza UCCP Francavilla
Interpellanza UCCP FrancavillaInterpellanza UCCP Francavilla
Interpellanza UCCP Francavilla
 
mozione_FT_Sostegno_al_salario_minimo.pdf
mozione_FT_Sostegno_al_salario_minimo.pdfmozione_FT_Sostegno_al_salario_minimo.pdf
mozione_FT_Sostegno_al_salario_minimo.pdf
 
PDL Reddito Energetico protocollata.pdf
PDL Reddito Energetico protocollata.pdfPDL Reddito Energetico protocollata.pdf
PDL Reddito Energetico protocollata.pdf
 
INTERPELLANZA_Discarica_Bussi-signed_ori.stampedProtocollata.pdf
INTERPELLANZA_Discarica_Bussi-signed_ori.stampedProtocollata.pdfINTERPELLANZA_Discarica_Bussi-signed_ori.stampedProtocollata.pdf
INTERPELLANZA_Discarica_Bussi-signed_ori.stampedProtocollata.pdf
 
Interpellanza fornitura idrica LE NAIADI-signed.pdf
Interpellanza fornitura idrica LE NAIADI-signed.pdfInterpellanza fornitura idrica LE NAIADI-signed.pdf
Interpellanza fornitura idrica LE NAIADI-signed.pdf
 
mozione_FT_Iniziative_regionali_a_sostegno_delle_comunità_energetiche.pdf
mozione_FT_Iniziative_regionali_a_sostegno_delle_comunità_energetiche.pdfmozione_FT_Iniziative_regionali_a_sostegno_delle_comunità_energetiche.pdf
mozione_FT_Iniziative_regionali_a_sostegno_delle_comunità_energetiche.pdf
 
pdl Modifiche LR 1-2008.pdf
pdl Modifiche LR 1-2008.pdfpdl Modifiche LR 1-2008.pdf
pdl Modifiche LR 1-2008.pdf
 
Mozione Oblio Oncologico
Mozione Oblio OncologicoMozione Oblio Oncologico
Mozione Oblio Oncologico
 
interpellanza_FTS_Mancata Applicazione legge BarriereArchitettoniche.pdf
interpellanza_FTS_Mancata Applicazione legge BarriereArchitettoniche.pdfinterpellanza_FTS_Mancata Applicazione legge BarriereArchitettoniche.pdf
interpellanza_FTS_Mancata Applicazione legge BarriereArchitettoniche.pdf
 
2023_05_09 Interpellanza Giro Italia.pdf
2023_05_09 Interpellanza Giro Italia.pdf2023_05_09 Interpellanza Giro Italia.pdf
2023_05_09 Interpellanza Giro Italia.pdf
 
interpellanza_FTS_mercato del lavoro in Regione Abruzzo.pdf
interpellanza_FTS_mercato del lavoro in Regione Abruzzo.pdfinterpellanza_FTS_mercato del lavoro in Regione Abruzzo.pdf
interpellanza_FTS_mercato del lavoro in Regione Abruzzo.pdf
 
pdl disposizioni per risparmio idrico.pdf
pdl disposizioni per risparmio idrico.pdfpdl disposizioni per risparmio idrico.pdf
pdl disposizioni per risparmio idrico.pdf
 
Interpellanza Aree protette ex art. 32 della Legge 6 12 1991 n 394-signed.pdf
Interpellanza Aree protette ex art. 32 della Legge 6  12  1991 n 394-signed.pdfInterpellanza Aree protette ex art. 32 della Legge 6  12  1991 n 394-signed.pdf
Interpellanza Aree protette ex art. 32 della Legge 6 12 1991 n 394-signed.pdf
 
Interpellanza FTS Progetti PNRR per irrigazione.pdf
Interpellanza FTS Progetti PNRR per irrigazione.pdfInterpellanza FTS Progetti PNRR per irrigazione.pdf
Interpellanza FTS Progetti PNRR per irrigazione.pdf
 

slide conferenza 13 maggio.pdf

  • 1. LA TERRIBILE LA TERRIBILE EREDITÀ EREDITÀ LASCIATA LASCIATA AGLI ABRUZZESI AGLI ABRUZZESI DAL CENTRODESTRA DAL CENTRODESTRA SANITÀ: SANITÀ: CONFERENZA STAMPA SABATO 13 MAGGIO 2023 DOMENICO PETTINARI VICEPRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE
  • 2. MOBILITÀ EXTRAREGIONALE La mobilità passiva ha avuto un costo pro-capite per ogni abruzzese pari a 275,80 euro. L’Abruzzo è tra le peggiori Regioni italiane su questo fronte. Nel triennio in esame si colloca costantemente tra le regioni che hanno registrato maggior cittadini che si sono andati a curare altrove, con un dato in crescita che evidenzia l’aumento di abruzzesi che scappano dal nostro sistema sanitario regionale: al 6° posto nel 2021, al 5° posto nel 2020 e al 7° posto nel 2019. Rappresenta una delle voci che più identifica la qualità del servizio sanitario di una Regione.
  • 3.
  • 4. Il Governo di centrodestra del Presidente Marsilio dimostra una gestione pessima. Infatti, se analizziamo i dati pubblicati dai report dell’AIFA, vediamo come nel quadriennio 2019-2022 la spesa farmaceutica in Abruzzo ogni anno è costantemente superiore rispetto al tetto di spesa, classificando la nostra tra le regioni peggiori in Italia. SPESA FARMACEUTICA Altra voce che incide sul bilancio della sanità abruzzese e certifica la qualità del servizio sanitario di una Regione
  • 5.
  • 6. RECUPERO DELLE PRESTAZIONI SANITARIE Per la predisposizione dei singoli Piani, ai sensi dell’art. 1, commi 276 e ss. della Legge 30 dicembre 2021, n. 234, il Governo ha stanziato in favore della Regione Abruzzo 10.934.065 di euro. Le Aziende sanitarie, in assenza di un efficace coordinamento dell’Ente regionale, hanno provveduto a predisporre e attuare i singoli Piani in maniera del tutto autonoma e quindi non omogenea. Il risultato è stato che alcune ASL, alla fine del 2022, sono riuscite a recuperare gran parte delle prestazioni sospese, come la ASL di Pescara e Teramo, mentre le altre di Chieti e L’Aquila no. Interrotte per la pandemia da Covid-19
  • 7. ll Governo regionale, quindi, invece di svolgere la sua funzione di supporto e controllo nel recupero delle prestazioni sospese durante il Covid-19, il 03 marzo 2023, ha adottato la Delibera n. 110/2023, con la quale ha approvato il nuovo fabbisogno di assistenza specialistica ambulatoriale, in cui ha definito l’apertura di nuove strutture private, eventualmente da accreditare al servizio sanitario regionale, per soddisfare la domanda delle prestazioni dei cittadini abruzzesi, nonostante tutte e quattro le ASL regionali avessero dichiarato nei propri Piani di non voler ricorrere al privato, se non in minima parte, per il recupero delle prestazioni sospese. Se analizziamo i dati a fine 2022, comunicati dalle stesse Aziende al M5S a seguito di accesso agli atti, vediamo che tutte le Aziende non hanno recuperato il 100% delle prestazioni considerate recuperabili nei rispettivi Piani, poiché già con la predisposizione dei Piani stessi una parte di queste sono state considerate irrecuperabili, provocando risultati differenti per ogni singola ASL Purtroppo in totale assenza di un Governo centrale che supportasse, coordinasse e monitorasse le attività messe in campo dalle Aziende abruzzesi non si poteva sperare in un risultato migliore.
  • 8.
  • 9. TEMPI DI ATTESA Per esami o visite presso le strutture sanitarie della Regione Abruzzo, troviamo una situazione terribile. Per sottoporsi ad alcuni esami i cittadini devono attendere tempi anche fino ad un anno nella ASL di Pescara.
  • 10.
  • 11. SALUTE MENTALE La Rete dei Servizi di Salute Mentale della Regione Abruzzo mostra, rispetto al valore di riferimento nazionale, considerevoli carenze rispetto all’offerta di strutture territoriali (-46,1%), semiresidenziali (-18,3%); posti letto in Servizio psichiatrico di diagnosi e cura (-37,1%), l’offerta residenziale (-14,0%). Sono tutti valori al di sotto dei valori di riferimento. I Dipartimenti di Salute mentale delle quattro ASL Abruzzesi non riescono a garantire i Livelli Essenziali di Assistenza.