SlideShare a Scribd company logo
RAPPORTO DI VALUTAZIONE CONCLUSIVO

     DEL COMITATO RISTRETTO
1.-La Giunta Nazionale del C.O.N.I. in ottemperanza a
      quanto previsto dalla Carta Olimpica, al fine di esaminare le
      domande delle Città che si proporranno quali candidate per
      ospitare i Giochi della XXXII^ Olimpiade dell’anno 2020 ha
      nominato un Comitato Ristretto composto dal Presidente e dai
      Vice Presidenti del C.O.N.I., dai Membri Italiani del CIO e da
      un rappresentante degli atleti, nonché dal Segretario Generale
      del C.O.N.I. (Riunione della Giunta Nazionale del
      21/10/2009).

            Al Comitato Ristretto è stato dato incarico – sulla base
      dei criteri tecnici generali e termini temporali individuati dal
      Consiglio Nazionale ed in ossequio alle Norme ed alle prassi
      adottate al riguardo dal CIO – di predisporre un Rapporto di
      Valutazione contenente l’istruzione tecnica delle Città
      candidate per ospitare i Giochi della Olimpiade del 2020,
      Rapporto da sottoporre all’esame della Giunta Nazionale(vedi il
      “Decalogo di cui alle riunioni della Giunta Nazionale del
      21/10/2009 e del 15/12/2009, del Consiglio Nazionale del
      16/12/2009 e della Giunta Nazionale del 02/02/2010”).

            2.-Al fine di dare attuazione al mandato ricevuto il
      Comitato Ristretto si è riunito una prima volta in data
      17.3.2010, come da Verbale della riunione stessa agli atti del
      Comitato Ristretto.

             Nella riunione sono state dapprima distribuite tutte le
      documentazioni inviate dai Sindaci di Roma e di Venezia, e
      cioè dalle due Città che si sono candidate (con domande e
      relativi documenti pervenuti nel termine del 05/03/2001,
      come prorogato dalla G.N. del 02/02/2010) a corollario delle
      domande di candidatura formulate in risposta al
      “Questionario” predisposto dal C.O.N.I. (approvato dalla G.N.
      nella riunione del 15/12/2009).
             Il Comitato ha ritenuto necessario avvalersi di Team di
      Consulenti ed Esperti nelle rispettive competenze e qualifiche,
      e precisamente la Dr.ssa Rossana Ciuffetti – Direttore della
      Preparazione Olimpica del C.O.N.I., il Dr. Diego Nepi Molineris
      – Direttore Impianti Sportivi del C.O.N.I., l’Ing. Francesco
      Romussi – Direttore Patrimonio e Consulenza Impianti
      Sportivi del C.O.N.I., l’Avv. Alberto Angeletti – Consulente
      Legale Esterno dell’Ente, che sono stati invitati a partecipare
      alla riunione.

            Sempre nella detta riunione il Comitato ha richiesto al
      predetto Team di Esperti di fornire un’analisi preliminare delle
      domande di candidatura basata sui seguenti criteri:

            -l’analisi dovrà essere limitata esclusivamente agli
      aspetti di natura tecnica dei due dossier presentati;
            -non dovranno essere espresse considerazioni di
      carattere meramente formale o valutative di stretta
      competenza del Comitato;


                                          2
Rapporto valutazione Comitato Ristretto
-l’analisi delle domande dovrà essere redatta in analogia
      con l’Evaluation Report della Commissione del CIO per la
      selezione preliminare delle Candidature Olimpiche;
             -l’analisi dovrà prevedere un confronto quanto più
      analitico possibile tra le risposte al “Questionario” formulate
      nei dossier delle due candidature evidenziando, ove
      riscontrabili, i dati numerici;
             -i dati dovranno essere, ove possibile, riscontrati e
      raffrontati con software di navigazione e cartografia satellitare
      di largo uso, ovvero disponibili su internet.

           3.-In data 19.4.2010 si è nuovamente riunito il
      Comitato Ristretto alla presenza del Team di Esperti, come da
      Verbale agli atti del Comitato.

            Nella riunione hanno effettuato interventi i componenti
      del Comitato Ristretto.

             Il Comitato Ristretto ha preso atto ed esaminato una
      Prima Bozza di Documento di Analisi Tecnica predisposta sula
      base delle risposte formulate dalle Città di Roma e Venezia in
      relazione al “Questionario”.

            Il Comitato esaminato il detto documento ha rilevato la
      necessità che i Comitati Promotori delle Città Candidate
      dovessero fornire chiarimenti, come indicati nel Verbale della
      riunione stessa.

            A conclusione della riunione, pertanto, il Comitato
      Ristretto ha concordato sulla necessità di richiedere al più
      presto i predetti chiarimenti – uguali per ambedue le Città
      Candidate al fine di non creare alcun profilo di disparità di
      trattamento – anche attraverso un incontro diretto con i
      Comitati Promotori delle Città Candidate, consentendo loro di
      fornire i detti chiarimenti, da presentarsi entro giorni 7 dalla
      richiesta.

             Il Segretario Generale del C.O.N.I. con il Team di Esperti
      si è, dunque, recato nelle Città di Venezia (26 aprile 2010) e di
      Roma (27 aprile 2010) prendendo contatti diretti con i
      rispettivi Comitati Promotori e consegnando loro uguale
      documento contenente la “Richiesta di Chiarimenti”.

            Nelle date assegnate sono pervenuti sia da parte della
      Città di Venezia sia di Roma i documenti richiesti (agli atti del
      Comitato).

            4.-Il Comitato si è, dunque, nuovamente riunito in data
      14 maggio 2010 e nella riunione è stata dapprima esaminato,
      previa illustrazione, il Rapporto di valutazione – Analisi
      Tecnica Comparata predisposto sulla base dei documenti
      presentati per le Città Candidate, nonché dei relativi
      chiarimenti (agli atti del Comitato).

            Il Comitato Ristretto rileva che la predetta Analisi
      Tecnica è stata predisposta effettuando un confronto quanto


                                          3
Rapporto valutazione Comitato Ristretto
più analitico possibile tra le risposte delle due Candidate
      evidenziando, ove riscontrabili, i dati numerici.

            Per fare ciò si è reso spesso necessario effettuare delle
      analisi ed elaborazioni per ricondurre i dati presentati ad una
      omogeneità confrontabile.

            Ove nell’Analisi Tecnica siano state effettuate analisi ed
      elaborazioni ciò è stato indicato e sono state fornite le ipotesi
      di base.

             Sempre nella predetta Analisi Tecnica i dati sono stati,
      ove possibile, riscontrati e raffrontati anche con l’utilizzo di
      ricerche esterne e di software di navigazione e cartografia
      satellitare di largo uso; ove non sia stato possibile un
      riscontro diretto dei dati sono stati confrontati i dati dichiarati
      dalle due Candidate, dando specifica indicazione ove siano
      emerse incongruenze o carenze di informazioni.

            Dopo l’esame del predetto documento, hanno preso la
      parola tutti i membri del Comitato Ristretto.

            Nella riunione è stata dapprima confermata la necessità
      di rispettare i tempi già prefissati per la designazione della
      Città da candidare per ospitare le Olimpiadi del 2020
      rappresentando, tra l’altro, l’opportunità del rispetto dei tempi
      sia per dar forza alla candidatura della Città prescelta, sia per
      poter presentare in anticipo in campo internazionale la scelta
      della Città che dovrà rappresentare l’intera Nazione, sia per
      avere il tempo per predisporre un congruo piano finanziario
      sensibilizzando, altresì, l’opinione pubblica.

             Nella medesima riunione è stata rappresentata
      l’opportunità che la scelta della Città candidata sia basata su
      criteri per quanto più possibile di carattere strettamente
      tecnico e comparativo, in analogia con quanto previsto dagli
      Evaluation Report del CIO per le pre-selezioni delle
      candidature, procedendosi alla valutazione di cui ai Dossier
      rispetto ai parametri CIO ed ai relativi pesi.

            A tal fine il Comitato – onde esaminare con la massima
      attenzione il Rapporto di Valutazione – Analisi Tecnica
      Comparata ha fissato una successiva riunione per il giorno
      17.5.2010.

            Nella medesima riunione del 14.5.2010 è stato, altresì,
      rappresentato che la scelta dovrà comunque tener conto della
      attitudine allo svolgimento di grandi eventi sportivi e strutture
      organizzative delle Città candidate; delle dimensioni delle
      stesse; della proprietà (pubblica o meno) dei terreni su cui
      sviluppare i rispettivi progetti; delle infrastrutture ed impianti
      già costruiti e della viabilità, nonché della capacità alberghiera
      e degli alloggi, anche dei media.

           E’ stato, inoltre, chiarito come l’Evaluation Report del
      CIO preveda in particolare n. 11 Aree alle quali assegnare i


                                          4
Rapporto valutazione Comitato Ristretto
relativi punteggi.

            La assegnazione dei punteggi ed il predetto criterio di
      valutazione consente di esaminare l’effettiva rispondenza della
      candidatura, in particolare sotto il profilo strettamente
      tecnico, ai parametri del CIO.

            5.-Il Comitato Ristretto si è quindi riunito ulteriormente
      in data 17.5.2010 al fine di predisporre il Rapporto Definitivo
      di Valutazione delle due candidature.

            Nella riunione i membri del Comitato hanno provveduto
      nuovamente ad esaminare gli atti tutti della procedura,
      esprimendo sugli stessi le rispettive valutazioni.

            Il Comitato Ristretto ha, quindi, provveduto ad
      attribuire i relativi punteggi agli 11 criteri previsti dagli
      Evaluation Report del CIO, ritenendo di individuare – in
      analogia a quanto previsto dalla Commissione di Valutazione
      CIO – la soglia di 6/10 corrispondenti a punti 21 su 35 quale
      soglia minima di accettabilità delle candidature individuata
      dal CIO per l’edizione dei Giochi del 2016.

             E’ stato, dunque, predisposto – dopo ampia e
      circostanziata discussione - apposito documento di
      attribuzione dei parametri mediante compilazione di un
      Rapporto di Valutazione con Analisi Parametrica contenente i
      punteggi e le relative singole valutazioni che sono di supporto
      all’attribuzione dei punteggi stessi (documento che forma
      parte integrante del presente Rapporto).

            All’esito della detta attività è risultato che alla Città di
      Roma sono stati attribuiti punti 32,3. su 35 ed alla città di
      Venezia punti 20,1. su 35 (quindi una valutazione in decimi
      rispettivamente di 9,2 per la Città di Roma e 5,7 per la Città di
      Venezia).

             Pertanto sulla base dei criteri CIO - fermo restando il
      criterio di attribuzione sopra predetto – è risultato che la Città
      di Venezia non raggiungerebbe secondo i criteri del CIO il
      parametro ( 6 calcolato in decimi) per superare la soglia
      individuata dal CIO per l’edizione dei Giochi del 2016 per
      l’ammissione alla Sessione finale delle città candidate.

             6.-Il Comitato Ristretto dall’esame dei Dossier presentati
      dalle due Città candidate, nonché dai chiarimenti dalle stesse
      forniti, ritiene dapprima di rappresentare il più vivo
      apprezzamento per entrambe le Città che hanno presentato
      elaborati validi, articolati e di notevole valore strutturale,
      tecnico, ambientale e paesaggistico.

             Ritiene, inoltre, il Comitato Ristretto di dover evidenziare
      che a supporto della candidatura della Città di Roma si debba
      tener presente – oltre a quanto sopra indicato in relazione ai
      risultati derivanti dall’applicazione dei criteri CIO – che la
      stessa presenta rispetto alla Città di Venezia le seguenti


                                          5
Rapporto valutazione Comitato Ristretto
caratteristiche:

             a)la maggiore dimensione della Città di Roma, tenendo
      presente che in tutte le precedenti Olimpiadi le Città ospitanti
      sono sempre state costituite da nuclei abitativi di notevole
      entità;
             b)come risultante dai due progetti la Città di Roma
      presenta di certo una maggiore attitudine organizzativa e
      strutturale, con grande esperienza alla gestione di avvenimenti
      di carattere sportivo e non, che hanno sempre consentito di
      rispondere più che adeguatamente all’organizzazione stessa;
             c)nel progetto della Città di Roma le aree utilizzate per il
      Villaggio Olimpico e per la costruzione di impianti (ove non già
      costruiti) sono prevalentemente pubbliche, il che consentirà di
      poter operare con procedure più trasparenti e lineari,
      rispondenti alle normative senza dover utilizzare strumenti di
      carattere urgente ed eccezionale;
             d)la Città di Roma presenta un numero di infrastrutture
      ed impianti già costruiti (od in fase di costruzione) di molto
      superiori alla Città di Venezia, il che offre maggiore garanzia di
      poter procedere alla ultimazione degli stessi senza deroghe
      alcune né procedure speciali, ma seguendo le normali
      procedure vigenti;
             e)la Città di Roma presenta – oltre agli impianti situati
      nel Foro Italico – due Poli (Fiera di Roma e Tor Vergata) già
      forniti di idonei collegamenti viari ed infrastrutture tali da
      consentire – ove anche non venissero ultimate tutte le opere
      programmate – la normale mobilità e collegamenti con il
      Villaggio Olimpico e la Città, e la stessa presenta una
      maggiore ricettività alberghiera, con più facile collegamento
      con i siti di gara.

            7.-Alla luce di quanto sopra il Comitato Ristretto dopo
      ampia discussione, all’unanimità, ha predisposto il presente
      Rapporto di Valutazione Conclusivo da sottoporre alla Giunta
      Nazionale – corredato di tutti gli atti sopra richiamati – con il
      quale ritiene di aver adempiuto all’istruzione tecnica delle
      proposte pervenute, affinché la Giunta possa adottare le
      proprie valutazioni, proponendo al Consiglio Nazionale il
      nominativo della Città candidata ad ospitare i Giochi Olimpici
      e Paralimpici del 2020.

           Si allegano al presente Rapporto tutti gli atti e
      documenti richiamati, che ne formano parte integrante.

      Roma, 17 maggio 2010

      Pres. Giovanni Petrucci                 Prof. Riccardo Agabio

      Avv. Luca Pancalli                         On. Mario Pescante

      Dott. Franco Carraro                    Dott. Francesco Ricci Bitti




                                          6
Rapporto valutazione Comitato Ristretto
Dott. Ottavio Cinquanta                      On. Manuela Di Centa

      Dott. Raffale Pagnozzi                       Dott.ssa Annamaria Marasi




      - RAPPORTO   DI                     VALUTAZIONE   –    ANALISI      TECNICA
        COMPARATIVA

      - RAPPORTO DI VALUTAZIONE – ANALISI PARAMETRICA




                                               7
Rapporto valutazione Comitato Ristretto

More Related Content

Viewers also liked

22 08 2013_ivanov_prezentaciya_k_dokladu
22 08 2013_ivanov_prezentaciya_k_dokladu22 08 2013_ivanov_prezentaciya_k_dokladu
22 08 2013_ivanov_prezentaciya_k_dokladu
Atner Yegorov
 
Carbs Build Muscle
Carbs Build MuscleCarbs Build Muscle
Carbs Build Muscle
feishinlam
 
Listado de precios 10 de junio 2014 specialtech
Listado de precios  10  de junio   2014 specialtechListado de precios  10  de junio   2014 specialtech
Listado de precios 10 de junio 2014 specialtech
Specialtech Octavio Gonzalez
 
Quimica
QuimicaQuimica
Somente pela graça de Jesus
Somente pela graça de JesusSomente pela graça de Jesus
Somente pela graça de Jesus
Mylena Vasconcelos
 
Pagina principal
Pagina principalPagina principal
Pagina principal
alisonhell
 
Peculiar portraits
Peculiar portraitsPeculiar portraits
Peculiar portraits
Lorian
 
Readme
ReadmeReadme
Readme
makoto0306
 
Sosialisasi padamu negeri 081379336609
Sosialisasi padamu negeri 081379336609Sosialisasi padamu negeri 081379336609
Sosialisasi padamu negeri 081379336609
EDIIE SAKHIE
 
Govt jobs in india
Govt jobs in indiaGovt jobs in india
Govt jobs in india
vizindi
 
Magyar sorskérdések - Vesztett csaták kultusza
Magyar sorskérdések - Vesztett csaták kultuszaMagyar sorskérdések - Vesztett csaták kultusza
Magyar sorskérdések - Vesztett csaták kultusza
Nagy Attila (Mihai)
 
6º trabalho higiene, saúde e segurança no trabalho
6º trabalho higiene, saúde e segurança no trabalho6º trabalho higiene, saúde e segurança no trabalho
6º trabalho higiene, saúde e segurança no trabalho
Andreramos98
 
презентация топинамбур
презентация топинамбурпрезентация топинамбур
презентация топинамбур
Atner Yegorov
 

Viewers also liked (13)

22 08 2013_ivanov_prezentaciya_k_dokladu
22 08 2013_ivanov_prezentaciya_k_dokladu22 08 2013_ivanov_prezentaciya_k_dokladu
22 08 2013_ivanov_prezentaciya_k_dokladu
 
Carbs Build Muscle
Carbs Build MuscleCarbs Build Muscle
Carbs Build Muscle
 
Listado de precios 10 de junio 2014 specialtech
Listado de precios  10  de junio   2014 specialtechListado de precios  10  de junio   2014 specialtech
Listado de precios 10 de junio 2014 specialtech
 
Quimica
QuimicaQuimica
Quimica
 
Somente pela graça de Jesus
Somente pela graça de JesusSomente pela graça de Jesus
Somente pela graça de Jesus
 
Pagina principal
Pagina principalPagina principal
Pagina principal
 
Peculiar portraits
Peculiar portraitsPeculiar portraits
Peculiar portraits
 
Readme
ReadmeReadme
Readme
 
Sosialisasi padamu negeri 081379336609
Sosialisasi padamu negeri 081379336609Sosialisasi padamu negeri 081379336609
Sosialisasi padamu negeri 081379336609
 
Govt jobs in india
Govt jobs in indiaGovt jobs in india
Govt jobs in india
 
Magyar sorskérdések - Vesztett csaták kultusza
Magyar sorskérdések - Vesztett csaták kultuszaMagyar sorskérdések - Vesztett csaták kultusza
Magyar sorskérdések - Vesztett csaták kultusza
 
6º trabalho higiene, saúde e segurança no trabalho
6º trabalho higiene, saúde e segurança no trabalho6º trabalho higiene, saúde e segurança no trabalho
6º trabalho higiene, saúde e segurança no trabalho
 
презентация топинамбур
презентация топинамбурпрезентация топинамбур
презентация топинамбур
 

Similar to Rapporto valutazione comitato_ristretto

Lettera all'Ente Nazionale dell'Aviazione Civile
Lettera all'Ente Nazionale dell'Aviazione CivileLettera all'Ente Nazionale dell'Aviazione Civile
Lettera all'Ente Nazionale dell'Aviazione Civile
Antonio Mazza
 
TEAM - TErritorio AMicopremio_forumpa2017
TEAM - TErritorio AMicopremio_forumpa2017TEAM - TErritorio AMicopremio_forumpa2017
TEAM - TErritorio AMicopremio_forumpa2017
Ludovica Russotti
 
Pdl dibattito pubblico del pd
Pdl dibattito pubblico del pdPdl dibattito pubblico del pd
Pdl dibattito pubblico del pd
Marco Grondacci
 
Linee-guida-iscrizione-CTU-tribunale
Linee-guida-iscrizione-CTU-tribunaleLinee-guida-iscrizione-CTU-tribunale
Linee-guida-iscrizione-CTU-tribunale
Massimo Talia
 
Sezioni sperimentazione laboratorio issos
Sezioni sperimentazione laboratorio issosSezioni sperimentazione laboratorio issos
Sezioni sperimentazione laboratorio issos
Issos Servizi
 
Procedure tecniche del FUT - Fondo Unico Territoriale
Procedure tecniche del FUT -  Fondo Unico TerritorialeProcedure tecniche del FUT -  Fondo Unico Territoriale
Procedure tecniche del FUT - Fondo Unico Territoriale
Alessio Migazzi
 
EC_: mio commento_critico_su_c_cessivo_riunione_c.l.pubblicistep1punto2°volb
EC_:  mio  commento_critico_su_c_cessivo_riunione_c.l.pubblicistep1punto2°volbEC_:  mio  commento_critico_su_c_cessivo_riunione_c.l.pubblicistep1punto2°volb
EC_: mio commento_critico_su_c_cessivo_riunione_c.l.pubblicistep1punto2°volb
giovanni Colombo
 
Bando finanziamento regione Emilia Romagna 20 marzo 2011
Bando finanziamento regione Emilia Romagna 20 marzo 2011Bando finanziamento regione Emilia Romagna 20 marzo 2011
Bando finanziamento regione Emilia Romagna 20 marzo 2011
Matteo Mattioli
 
Attività e risultati della Commissione Giovannini sul livellamento retributiv...
Attività e risultati della Commissione Giovannini sul livellamento retributiv...Attività e risultati della Commissione Giovannini sul livellamento retributiv...
Attività e risultati della Commissione Giovannini sul livellamento retributiv...
Luca Mengoni
 
AV/AC Napoli - Bari - Michele Mario Elia
AV/AC Napoli - Bari - Michele Mario EliaAV/AC Napoli - Bari - Michele Mario Elia
AV/AC Napoli - Bari - Michele Mario Elia
FS Italiane
 

Similar to Rapporto valutazione comitato_ristretto (11)

Lettera all'Ente Nazionale dell'Aviazione Civile
Lettera all'Ente Nazionale dell'Aviazione CivileLettera all'Ente Nazionale dell'Aviazione Civile
Lettera all'Ente Nazionale dell'Aviazione Civile
 
TEAM - TErritorio AMicopremio_forumpa2017
TEAM - TErritorio AMicopremio_forumpa2017TEAM - TErritorio AMicopremio_forumpa2017
TEAM - TErritorio AMicopremio_forumpa2017
 
Pdl dibattito pubblico del pd
Pdl dibattito pubblico del pdPdl dibattito pubblico del pd
Pdl dibattito pubblico del pd
 
E. Longobardi: Il federalismo e le fonti amministrative
E. Longobardi: Il federalismo e le fonti amministrativeE. Longobardi: Il federalismo e le fonti amministrative
E. Longobardi: Il federalismo e le fonti amministrative
 
Linee-guida-iscrizione-CTU-tribunale
Linee-guida-iscrizione-CTU-tribunaleLinee-guida-iscrizione-CTU-tribunale
Linee-guida-iscrizione-CTU-tribunale
 
Sezioni sperimentazione laboratorio issos
Sezioni sperimentazione laboratorio issosSezioni sperimentazione laboratorio issos
Sezioni sperimentazione laboratorio issos
 
Procedure tecniche del FUT - Fondo Unico Territoriale
Procedure tecniche del FUT -  Fondo Unico TerritorialeProcedure tecniche del FUT -  Fondo Unico Territoriale
Procedure tecniche del FUT - Fondo Unico Territoriale
 
EC_: mio commento_critico_su_c_cessivo_riunione_c.l.pubblicistep1punto2°volb
EC_:  mio  commento_critico_su_c_cessivo_riunione_c.l.pubblicistep1punto2°volbEC_:  mio  commento_critico_su_c_cessivo_riunione_c.l.pubblicistep1punto2°volb
EC_: mio commento_critico_su_c_cessivo_riunione_c.l.pubblicistep1punto2°volb
 
Bando finanziamento regione Emilia Romagna 20 marzo 2011
Bando finanziamento regione Emilia Romagna 20 marzo 2011Bando finanziamento regione Emilia Romagna 20 marzo 2011
Bando finanziamento regione Emilia Romagna 20 marzo 2011
 
Attività e risultati della Commissione Giovannini sul livellamento retributiv...
Attività e risultati della Commissione Giovannini sul livellamento retributiv...Attività e risultati della Commissione Giovannini sul livellamento retributiv...
Attività e risultati della Commissione Giovannini sul livellamento retributiv...
 
AV/AC Napoli - Bari - Michele Mario Elia
AV/AC Napoli - Bari - Michele Mario EliaAV/AC Napoli - Bari - Michele Mario Elia
AV/AC Napoli - Bari - Michele Mario Elia
 

More from Gianluca Bear

Finanziamenti metro c
Finanziamenti metro cFinanziamenti metro c
Finanziamenti metro c
Gianluca Bear
 
Cpo -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampa
Cpo  -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampaCpo  -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampa
Cpo -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampa
Gianluca Bear
 
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp0120050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
Gianluca Bear
 
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
Gianluca Bear
 
1001 03 safer-sex_it
1001 03 safer-sex_it1001 03 safer-sex_it
1001 03 safer-sex_it
Gianluca Bear
 
13 valmontone folder
13 valmontone folder13 valmontone folder
13 valmontone folder
Gianluca Bear
 
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Gianluca Bear
 
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzateDiritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Gianluca Bear
 
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_lastRapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
Gianluca Bear
 
Roma2020 - Venezia2020
Roma2020 - Venezia2020Roma2020 - Venezia2020
Roma2020 - Venezia2020
Gianluca Bear
 
Rainbow Brochure Ita
Rainbow Brochure ItaRainbow Brochure Ita
Rainbow Brochure Ita
Gianluca Bear
 

More from Gianluca Bear (16)

metro linea a
metro linea ametro linea a
metro linea a
 
Roma 2020
Roma 2020Roma 2020
Roma 2020
 
Finanziamenti metro c
Finanziamenti metro cFinanziamenti metro c
Finanziamenti metro c
 
Cpo -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampa
Cpo  -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampaCpo  -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampa
Cpo -giulio_onesti_-_piscina_tuffi_-_cartella_stampa
 
R2020 24x24 21-09
R2020 24x24 21-09R2020 24x24 21-09
R2020 24x24 21-09
 
Sviluppo fco maleci
Sviluppo fco maleciSviluppo fco maleci
Sviluppo fco maleci
 
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp0120050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
20050712092529metroroma 101123172020-phpapp01
 
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
Ristrutturazione rete tpl per b1 rev 1 20-06_11 (1)
 
1001 03 safer-sex_it
1001 03 safer-sex_it1001 03 safer-sex_it
1001 03 safer-sex_it
 
Fiumicino scheda
Fiumicino schedaFiumicino scheda
Fiumicino scheda
 
13 valmontone folder
13 valmontone folder13 valmontone folder
13 valmontone folder
 
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
Menu Alitalia Lazio Agosto 2010
 
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzateDiritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
Diritti aeronautici e_tariffe_aeroportuali_per_infrastrutture_centralizzate
 
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_lastRapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
Rapporto di valutazione_-_analisi_parametrica_-_18maggio_last
 
Roma2020 - Venezia2020
Roma2020 - Venezia2020Roma2020 - Venezia2020
Roma2020 - Venezia2020
 
Rainbow Brochure Ita
Rainbow Brochure ItaRainbow Brochure Ita
Rainbow Brochure Ita
 

Rapporto valutazione comitato_ristretto

  • 1. RAPPORTO DI VALUTAZIONE CONCLUSIVO DEL COMITATO RISTRETTO
  • 2. 1.-La Giunta Nazionale del C.O.N.I. in ottemperanza a quanto previsto dalla Carta Olimpica, al fine di esaminare le domande delle Città che si proporranno quali candidate per ospitare i Giochi della XXXII^ Olimpiade dell’anno 2020 ha nominato un Comitato Ristretto composto dal Presidente e dai Vice Presidenti del C.O.N.I., dai Membri Italiani del CIO e da un rappresentante degli atleti, nonché dal Segretario Generale del C.O.N.I. (Riunione della Giunta Nazionale del 21/10/2009). Al Comitato Ristretto è stato dato incarico – sulla base dei criteri tecnici generali e termini temporali individuati dal Consiglio Nazionale ed in ossequio alle Norme ed alle prassi adottate al riguardo dal CIO – di predisporre un Rapporto di Valutazione contenente l’istruzione tecnica delle Città candidate per ospitare i Giochi della Olimpiade del 2020, Rapporto da sottoporre all’esame della Giunta Nazionale(vedi il “Decalogo di cui alle riunioni della Giunta Nazionale del 21/10/2009 e del 15/12/2009, del Consiglio Nazionale del 16/12/2009 e della Giunta Nazionale del 02/02/2010”). 2.-Al fine di dare attuazione al mandato ricevuto il Comitato Ristretto si è riunito una prima volta in data 17.3.2010, come da Verbale della riunione stessa agli atti del Comitato Ristretto. Nella riunione sono state dapprima distribuite tutte le documentazioni inviate dai Sindaci di Roma e di Venezia, e cioè dalle due Città che si sono candidate (con domande e relativi documenti pervenuti nel termine del 05/03/2001, come prorogato dalla G.N. del 02/02/2010) a corollario delle domande di candidatura formulate in risposta al “Questionario” predisposto dal C.O.N.I. (approvato dalla G.N. nella riunione del 15/12/2009). Il Comitato ha ritenuto necessario avvalersi di Team di Consulenti ed Esperti nelle rispettive competenze e qualifiche, e precisamente la Dr.ssa Rossana Ciuffetti – Direttore della Preparazione Olimpica del C.O.N.I., il Dr. Diego Nepi Molineris – Direttore Impianti Sportivi del C.O.N.I., l’Ing. Francesco Romussi – Direttore Patrimonio e Consulenza Impianti Sportivi del C.O.N.I., l’Avv. Alberto Angeletti – Consulente Legale Esterno dell’Ente, che sono stati invitati a partecipare alla riunione. Sempre nella detta riunione il Comitato ha richiesto al predetto Team di Esperti di fornire un’analisi preliminare delle domande di candidatura basata sui seguenti criteri: -l’analisi dovrà essere limitata esclusivamente agli aspetti di natura tecnica dei due dossier presentati; -non dovranno essere espresse considerazioni di carattere meramente formale o valutative di stretta competenza del Comitato; 2 Rapporto valutazione Comitato Ristretto
  • 3. -l’analisi delle domande dovrà essere redatta in analogia con l’Evaluation Report della Commissione del CIO per la selezione preliminare delle Candidature Olimpiche; -l’analisi dovrà prevedere un confronto quanto più analitico possibile tra le risposte al “Questionario” formulate nei dossier delle due candidature evidenziando, ove riscontrabili, i dati numerici; -i dati dovranno essere, ove possibile, riscontrati e raffrontati con software di navigazione e cartografia satellitare di largo uso, ovvero disponibili su internet. 3.-In data 19.4.2010 si è nuovamente riunito il Comitato Ristretto alla presenza del Team di Esperti, come da Verbale agli atti del Comitato. Nella riunione hanno effettuato interventi i componenti del Comitato Ristretto. Il Comitato Ristretto ha preso atto ed esaminato una Prima Bozza di Documento di Analisi Tecnica predisposta sula base delle risposte formulate dalle Città di Roma e Venezia in relazione al “Questionario”. Il Comitato esaminato il detto documento ha rilevato la necessità che i Comitati Promotori delle Città Candidate dovessero fornire chiarimenti, come indicati nel Verbale della riunione stessa. A conclusione della riunione, pertanto, il Comitato Ristretto ha concordato sulla necessità di richiedere al più presto i predetti chiarimenti – uguali per ambedue le Città Candidate al fine di non creare alcun profilo di disparità di trattamento – anche attraverso un incontro diretto con i Comitati Promotori delle Città Candidate, consentendo loro di fornire i detti chiarimenti, da presentarsi entro giorni 7 dalla richiesta. Il Segretario Generale del C.O.N.I. con il Team di Esperti si è, dunque, recato nelle Città di Venezia (26 aprile 2010) e di Roma (27 aprile 2010) prendendo contatti diretti con i rispettivi Comitati Promotori e consegnando loro uguale documento contenente la “Richiesta di Chiarimenti”. Nelle date assegnate sono pervenuti sia da parte della Città di Venezia sia di Roma i documenti richiesti (agli atti del Comitato). 4.-Il Comitato si è, dunque, nuovamente riunito in data 14 maggio 2010 e nella riunione è stata dapprima esaminato, previa illustrazione, il Rapporto di valutazione – Analisi Tecnica Comparata predisposto sulla base dei documenti presentati per le Città Candidate, nonché dei relativi chiarimenti (agli atti del Comitato). Il Comitato Ristretto rileva che la predetta Analisi Tecnica è stata predisposta effettuando un confronto quanto 3 Rapporto valutazione Comitato Ristretto
  • 4. più analitico possibile tra le risposte delle due Candidate evidenziando, ove riscontrabili, i dati numerici. Per fare ciò si è reso spesso necessario effettuare delle analisi ed elaborazioni per ricondurre i dati presentati ad una omogeneità confrontabile. Ove nell’Analisi Tecnica siano state effettuate analisi ed elaborazioni ciò è stato indicato e sono state fornite le ipotesi di base. Sempre nella predetta Analisi Tecnica i dati sono stati, ove possibile, riscontrati e raffrontati anche con l’utilizzo di ricerche esterne e di software di navigazione e cartografia satellitare di largo uso; ove non sia stato possibile un riscontro diretto dei dati sono stati confrontati i dati dichiarati dalle due Candidate, dando specifica indicazione ove siano emerse incongruenze o carenze di informazioni. Dopo l’esame del predetto documento, hanno preso la parola tutti i membri del Comitato Ristretto. Nella riunione è stata dapprima confermata la necessità di rispettare i tempi già prefissati per la designazione della Città da candidare per ospitare le Olimpiadi del 2020 rappresentando, tra l’altro, l’opportunità del rispetto dei tempi sia per dar forza alla candidatura della Città prescelta, sia per poter presentare in anticipo in campo internazionale la scelta della Città che dovrà rappresentare l’intera Nazione, sia per avere il tempo per predisporre un congruo piano finanziario sensibilizzando, altresì, l’opinione pubblica. Nella medesima riunione è stata rappresentata l’opportunità che la scelta della Città candidata sia basata su criteri per quanto più possibile di carattere strettamente tecnico e comparativo, in analogia con quanto previsto dagli Evaluation Report del CIO per le pre-selezioni delle candidature, procedendosi alla valutazione di cui ai Dossier rispetto ai parametri CIO ed ai relativi pesi. A tal fine il Comitato – onde esaminare con la massima attenzione il Rapporto di Valutazione – Analisi Tecnica Comparata ha fissato una successiva riunione per il giorno 17.5.2010. Nella medesima riunione del 14.5.2010 è stato, altresì, rappresentato che la scelta dovrà comunque tener conto della attitudine allo svolgimento di grandi eventi sportivi e strutture organizzative delle Città candidate; delle dimensioni delle stesse; della proprietà (pubblica o meno) dei terreni su cui sviluppare i rispettivi progetti; delle infrastrutture ed impianti già costruiti e della viabilità, nonché della capacità alberghiera e degli alloggi, anche dei media. E’ stato, inoltre, chiarito come l’Evaluation Report del CIO preveda in particolare n. 11 Aree alle quali assegnare i 4 Rapporto valutazione Comitato Ristretto
  • 5. relativi punteggi. La assegnazione dei punteggi ed il predetto criterio di valutazione consente di esaminare l’effettiva rispondenza della candidatura, in particolare sotto il profilo strettamente tecnico, ai parametri del CIO. 5.-Il Comitato Ristretto si è quindi riunito ulteriormente in data 17.5.2010 al fine di predisporre il Rapporto Definitivo di Valutazione delle due candidature. Nella riunione i membri del Comitato hanno provveduto nuovamente ad esaminare gli atti tutti della procedura, esprimendo sugli stessi le rispettive valutazioni. Il Comitato Ristretto ha, quindi, provveduto ad attribuire i relativi punteggi agli 11 criteri previsti dagli Evaluation Report del CIO, ritenendo di individuare – in analogia a quanto previsto dalla Commissione di Valutazione CIO – la soglia di 6/10 corrispondenti a punti 21 su 35 quale soglia minima di accettabilità delle candidature individuata dal CIO per l’edizione dei Giochi del 2016. E’ stato, dunque, predisposto – dopo ampia e circostanziata discussione - apposito documento di attribuzione dei parametri mediante compilazione di un Rapporto di Valutazione con Analisi Parametrica contenente i punteggi e le relative singole valutazioni che sono di supporto all’attribuzione dei punteggi stessi (documento che forma parte integrante del presente Rapporto). All’esito della detta attività è risultato che alla Città di Roma sono stati attribuiti punti 32,3. su 35 ed alla città di Venezia punti 20,1. su 35 (quindi una valutazione in decimi rispettivamente di 9,2 per la Città di Roma e 5,7 per la Città di Venezia). Pertanto sulla base dei criteri CIO - fermo restando il criterio di attribuzione sopra predetto – è risultato che la Città di Venezia non raggiungerebbe secondo i criteri del CIO il parametro ( 6 calcolato in decimi) per superare la soglia individuata dal CIO per l’edizione dei Giochi del 2016 per l’ammissione alla Sessione finale delle città candidate. 6.-Il Comitato Ristretto dall’esame dei Dossier presentati dalle due Città candidate, nonché dai chiarimenti dalle stesse forniti, ritiene dapprima di rappresentare il più vivo apprezzamento per entrambe le Città che hanno presentato elaborati validi, articolati e di notevole valore strutturale, tecnico, ambientale e paesaggistico. Ritiene, inoltre, il Comitato Ristretto di dover evidenziare che a supporto della candidatura della Città di Roma si debba tener presente – oltre a quanto sopra indicato in relazione ai risultati derivanti dall’applicazione dei criteri CIO – che la stessa presenta rispetto alla Città di Venezia le seguenti 5 Rapporto valutazione Comitato Ristretto
  • 6. caratteristiche: a)la maggiore dimensione della Città di Roma, tenendo presente che in tutte le precedenti Olimpiadi le Città ospitanti sono sempre state costituite da nuclei abitativi di notevole entità; b)come risultante dai due progetti la Città di Roma presenta di certo una maggiore attitudine organizzativa e strutturale, con grande esperienza alla gestione di avvenimenti di carattere sportivo e non, che hanno sempre consentito di rispondere più che adeguatamente all’organizzazione stessa; c)nel progetto della Città di Roma le aree utilizzate per il Villaggio Olimpico e per la costruzione di impianti (ove non già costruiti) sono prevalentemente pubbliche, il che consentirà di poter operare con procedure più trasparenti e lineari, rispondenti alle normative senza dover utilizzare strumenti di carattere urgente ed eccezionale; d)la Città di Roma presenta un numero di infrastrutture ed impianti già costruiti (od in fase di costruzione) di molto superiori alla Città di Venezia, il che offre maggiore garanzia di poter procedere alla ultimazione degli stessi senza deroghe alcune né procedure speciali, ma seguendo le normali procedure vigenti; e)la Città di Roma presenta – oltre agli impianti situati nel Foro Italico – due Poli (Fiera di Roma e Tor Vergata) già forniti di idonei collegamenti viari ed infrastrutture tali da consentire – ove anche non venissero ultimate tutte le opere programmate – la normale mobilità e collegamenti con il Villaggio Olimpico e la Città, e la stessa presenta una maggiore ricettività alberghiera, con più facile collegamento con i siti di gara. 7.-Alla luce di quanto sopra il Comitato Ristretto dopo ampia discussione, all’unanimità, ha predisposto il presente Rapporto di Valutazione Conclusivo da sottoporre alla Giunta Nazionale – corredato di tutti gli atti sopra richiamati – con il quale ritiene di aver adempiuto all’istruzione tecnica delle proposte pervenute, affinché la Giunta possa adottare le proprie valutazioni, proponendo al Consiglio Nazionale il nominativo della Città candidata ad ospitare i Giochi Olimpici e Paralimpici del 2020. Si allegano al presente Rapporto tutti gli atti e documenti richiamati, che ne formano parte integrante. Roma, 17 maggio 2010 Pres. Giovanni Petrucci Prof. Riccardo Agabio Avv. Luca Pancalli On. Mario Pescante Dott. Franco Carraro Dott. Francesco Ricci Bitti 6 Rapporto valutazione Comitato Ristretto
  • 7. Dott. Ottavio Cinquanta On. Manuela Di Centa Dott. Raffale Pagnozzi Dott.ssa Annamaria Marasi - RAPPORTO DI VALUTAZIONE – ANALISI TECNICA COMPARATIVA - RAPPORTO DI VALUTAZIONE – ANALISI PARAMETRICA 7 Rapporto valutazione Comitato Ristretto