SlideShare a Scribd company logo
post
pandemic
empowerment
programme
www.prosper-project.eu
Interventi sul posto
Modulo 2 / Unità 4
post
pandemic
empowerment
programme
Partners
Finanziato dall'Unione europea. Le opinioni espresse appartengono, tuttavia, al
solo o ai soli autori e non riflettono necessariamente le opinioni dell'Unione
europea o dell’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA). Né
l'Unione europea né l'EACEA possono esserne ritenute responsabili.
Post Pandemic Empowerment Programme © 2023 di Die
Berater/ European E-Learning Institute/ BUPNET/ CATRO/
Momentum/ Smart Revolution/ Eurotraining è concesso con la
seguente licenza CC BY-NC-SA 4.0
post
pandemic
empowerment
programme
Introduzione
Questa unità molto operativa mira a fornire misure e procedure preventive e curative per identificare gli stati
critici di benessere tra i dipendenti, fornire un aiuto immediato e sostenere un ambiente di lavoro sano e
costante per i lavoratori remoti.
Tutto è incentrato su 4 “P”:
1) Prevenzione: Costruire processi preventivi partecipativi e sensibilizzare sul benessere;
2) Protezione: Integrare misure proattive che aiutino a sostenere un ambiente di lavoro sano;
3) Pilotaggio: Implementare operazioni e sistemi pratici per affrontare efficacemente il burnout;
4) Partnership: Stabilire reti di sostegno reciproco con i dipendenti.
post
pandemic
empowerment
programme
01 Sintomi e segni di burnout
02 Programmi da implementare per contrastare il burnout
03 La cura di sé come soluzione essenziale per sconfiggere il
burnout
04 Reinserimento dei dipendenti dopo tempi difficili
Indice
05 Nuove tecnologie digitali di salute mentale
post
pandemic
empowerment
programme
CONOSCENZE:
Obiettivi formativi
I segni e i sintomi del burnout, come prevenire il burnout e come gestirlo se si
verifica
COMPETENZE: Strategie per mantenere una buona salute mentale, come la gestione del
tempo e la definizione degli obiettivi
COMPORTAMENTI: Fare pause regolari, disconnettersi dal lavoro e stabilire confini tra lavoro e vita
personale
ATTITUDINI: Atteggiamento positivo nei confronti della salute mentale e del benessere e
riconoscere l'importanza di prendersi cura di se stessi per dare il meglio
post
pandemic
empowerment
programme
Sintomi e segni di
burnout
01
post
pandemic
empowerment
programme
Cos'è il burnout?
Uno stato di stanchezza mentale e fisica noto come BURNOUT può rendere difficile godersi il lavoro, le relazioni con
gli amici e le interazioni con la famiglia. La metafora del "burn-out" implica non solo che qualcuno doveva
"bruciare" (cioè era appassionato e fortemente impegnato nel proprio lavoro, ecc.) prima di essere in grado di
"bruciare", ma anche una volta che un fuoco sta bruciando, non può continuare a farlo a meno che non lo si
alimenti constantemente. In altre parole, l'energia o la capacità di lavorare dei dipendenti può diminuire nel tempo
quando l'ambiente di lavoro non fornisce risorse ed è particolarmente esigente. Nelle ultime fasi del Burnout, si
verifica uno stato di esaurimento fisico, emotivo e mentale dal quale è difficile recuperare (Schaufeli, W. B. &
Greenglass, E. R. 2001). Questo è solitamente generato da una serie di fattori e cause come stress, depressione e
ansia derivanti dal sovraccarico di lavoro o responsabilità. Poiché le cause e i fattori possono variare, questo rende
difficile identificare i segni (precoci) di burnout. Tuttavia, alcuni sintomi sono comuni ed empiricamente provati.
Abbiamo creato una guida pratica per aiutarti, in qualità di leader, a riconoscere i sintomi del burnout e prevenirlo.
“Il lavoro potrebbe essere stressante, ma non deve esserlo.” - Bemidji State University
1. Sintomi e segni di burnout
post
pandemic
empowerment
programme
1. Affaticamento e spossatezza fisica e mentale
L'affaticamento cronico può essere causato da vari
fattori come stress, routine malsane, cattiva
alimentazione, mancanza di attività fisica o emozioni
non regolate.
2. Insonnia e/o disturbi del sonno
L'insonnia è caratterizzata da difficoltà ad
addormentarsi, rimanere addormentati, o entrambi, e
può portare a sensazioni di irritabilità e difficoltà di
concentrazione durante il giorno.
3. Riduzione della produttività e aumento degli errori
Il burnout può portare a perdere la motivazione
individuale e la concentrazione e sentirsi sopraffatti, il
che può influire sulla capacità di svolgere un lavoro in
modo efficace.
1. Sintomi e segni di burnout
4. Difficoltà a concentrarsi o ricordare
La capacità di un individuo di concentrarsi e ricordare
i dettagli può essere ostacolata da sentimenti di
sovraccarico, ansia e esaurimento.
post
pandemic
empowerment
programme
5. Atteggiamento negativo o cinico nei confronti del
lavoro
Il burnout può far sentire alcuni disimpegnati,
demotivati o insoddisfatti, il che potrebbe cambiare
il modo in cui vedono il loro lavoro e i colleghi. Di
conseguenza, i conflitti e le tensioni possono
aumentare, il che potrebbe danneggiare l'efficacia
generale dell'organizzazione.
6. Aumento dell'assenteismo o del presenteismo
L'assenteismo si riferisce all'abitudine di non recarsi
al lavoro o di non presentarsi ai turni programmati.
D'altra parte, si riferisce ai dipendenti che vengono
al lavoro ma non sono pienamente produttivi o
impegnati a causa di problemi di salute o problemi
personali.
1. Sintomi e segni di burnout
7. Una sensazione di frustrazione
Ciò comporta una combinazione di impotenza e
disperazione. L'impotenza è quando sentiamo di
non avere il potere o il controllo per cambiare
l'irritazione. La disperazione è quando sentiamo
che l'irritazione non cambierà mai e durerà per
sempre. Nel corso del tempo, la frustrazione porta
alla rabbia / depressione.
8. Una reazione fisica o emotiva ai sintomi
Il corpo reagisce automaticamente a diversi
sentimenti e vari stati d'animo e come risultato
delle reazioni alla rabbia e alla depressione, c'è
un'alta probabilità di soffrire di mal di testa e
tensione muscolare.
post
pandemic
empowerment
programme
Programmi da
implementare per
contrastare il
burnout
02
post
pandemic
empowerment
programme
I Programmi di assistenza ai dipendenti (EAP – Employee Assistance
Programme) sono iniziative per la forza lavoro proposte dai datori
di lavoro per offrire in maniera confidenziale valutazioni della
salute mentale e del benessere. I dipendenti possono beneficiarne
per accedere ad una consulenza gratuita e ad un supporto
professionale.
Soprattutto i dipendenti che soffrono di problemi fisici costanti
dovrebbero prendere in considerazione tali programmi e servizi per
migliorare la loro salute ed evitare problemi professionali. Gli EAP
affrontano diverse questioni complesse che riguardano il
benessere mentale, psicologico ed emotivo, come lo stress e la
depressione. I consulenti EAP lavorano anche in ruolo consultivo
con i manager per affrontare le sfide e le esigenze dei dipendenti e
dell'organizzazione. Fornendo EAP, le aziende possono supportare i
dipendenti nel corso di eventi significativi della vita e della carriera.
Ciò fornisce risorse preziose per aiutarli a navigare nei fattori di
stress senza lasciare che il lavoro ne soffra e in particolare ridurre
l'assenteismo e il disagio lavorativo.
2. Programmi da implementare per contrastare il burnout
Gli EAP in genere forniscono una gamma
di servizi, tra cui:
● consulenza riservata;
segnalazioni di dottori specilistici;
servizi per la vita lavorativa;
attività per la crescita dei
dipendenti;
Consulenza alla direzione
post
pandemic
empowerment
programme
I programmi di assistenza ai dipendenti (EAP) potrebbero offrire diversi servizi come:
● consulenza ai singoli dipendenti o ai loro parenti sia di persona che a distanza;
aiuto ai dipendenti a riprendersi dai problemi di abuso di sostanze attraverso la consulenza, l’invio a
centri specializzati e il supporto collettivo;
la progettazione personalizzata di servizi ed azioni di supporto per migliorare l'equilibrio vita-lavoro sulla
base delle esigenze e delle problematiche di ciascuno;
pratiche di mindfulness e gestione dei conflitti per incrementare la produttività dei dependent;
suggerimenti per aumentare la consapevolezza dei dipendenti sulla propria salute mentale e sul proprio
benessere per ptenziare la cura di sé e il supporto peer-to-peer;
supporto mirato in tempi di crisi per aiutare i dipendenti a superare eventi scatenanti ed esperienze
drammatiche.
2. Programmi da implementare per contrastare il burnout
post
pandemic
empowerment
programme
1. meQuilibrium
Il programma meQuilibrium (meQ) fornisce
supporto per la salute mentale 24 ore su 24, 7
giorni su 7, alla forza lavoro. L'app meQ è
disponibile in 14 lingue per i dipendenti, i loro
coniugi e le persone a carico ed è progettata per
aiutare gli utenti a superare il pensiero negativo e
fare scelte di vita sane.
2. Programmi da implementare per contrastare il burnout
Caso studio: Chevron Corporation
Chevron, multinazionale americana dell'energia con oltre
45mila dipendenti, ha iniziato nel 2021 a monitorare
una Enterprise Health Index, che consente a tutte le
business unit e alle società operative di completare
una valutazione risultante in un punteggio aggregato
dell'indice di salute visualizzabile su dashboard. Sulla
base di questi risultati, le unità stabiliscono obiettivi
futuri di salute e benessere identificati gli esempi di del
benessere e condividono tali successi e apprendimenti
a livello di organizzazione.
Sulla base dei risultati dell'Indice, Chevron ha adottato
e lanciato l'app wellbeing meQuilibrium a tutti i suoi
dipendenti per costruire una cultura del lavoro in cui
tutte le persone si sentano apprezzate, il che può
avere un impatto sulla salute mentale e sul benessere.
🌐 WWW.MEQUILIBRIUM.COM
post
pandemic
empowerment
programme
Esistono molte altre piattaforme digitali per la salute mentale ed il benessere per supportare i dipendenti:
2. Woebot
è un chat bot per la salute mentale che utilizza la terapia
cognitivo-comportamentale (CBT) per aiutare gli utenti a
gestire lo stress e migliorare l'umore.
3. Wellable
è una piattaforma di benessere che offre risorse e strumenti
per aiutare i dipendenti a migliorare il loro benessere fisico e
mentale, come lezioni di fitness, screening sanitari e workshop
sulla gestione dello stress.
4. Talkspace
è un'app di terapia e consulenza virtuale che collega gli utenti
con terapisti e consulenti autorizzati per sessioni individuali
tramite chat video o messaggistica.
2. Programmi da implementare per contrastare il burnout
🌐 WWW.WOEBOTHEALTH.COM
🌐 WWW.WELLABLE.CO
🌐 WWW.TALKSPACE.COM
post
pandemic
empowerment
programme
5. Spring Health
è una piattaforma digitale per la salute mentale che
utilizza l'intelligenza artificiale per abbinare i dipendenti
alla terapia e al supporto giusti in base alle loro esigenze
specifiche.
6. Ginger.io
è una piattaforma di salute mentale che offre terapia e
coaching online, nonché strumenti per monitorare
l'umore e i sintomi.
7. Lyra Health
è una piattaforma digitale per la salute mentale che offre
trattamenti basati sull'evidenza per le condizioni di salute
mentale, nonché coaching e supporto per la gestione
dello stress e del benessere.
2. Programmi da implementare per contrastare il burnout
🌐 WWW.SPRINGHEALTH.COM
🌐 WWW.GINGER.COM
🌐 WWW.LYRAHEALTH.COM
post
pandemic
empowerment
programme
Giornate della salute mentale
Una giornata di salute mentale (MHD-Mental Health Day) è un giorno
pensato per aiutare a ridurre il burnout contrastando e trattando i primi
segni come lo stress e la depressione. Gli MHD offrono una breve pausa dal
lavoro per ricaricarsi e tornare al lavoro con uno stato d'animo più sano
con maggiore produttività. I manager dovrebbero avere la responsabilità di
impostare misure che incoraggino i loro dipendenti a prendere
volontariamente MHD per concentrarsi sulla loro salute mentale senza
dover prendere una vacanza.
Attraverso tali misure, i dipendenti avranno la possibilità di prendersi cura
di se stessi e prevenire eventuali segni e sintomi che diventano
problematici e causano burnout. Tali misure aumentano la consapevolezza
e danno priorità alla salute mentale tanto quanto alla salute fisica!
I manager dovrebbero anche sensibilizzare la propria squadra
sull’importanza della salute mentale come si fa in occasione della Giornata
Mondiale della Salute Mentale.
2. Programmi da implementare per contrastare il burnout
Oltre agli EAP e all'implementazione di diversi software digitali, i manager non dovrebbero dimenticare il potere e il
ruolo delle interazioni umane, della cura di sé e dell'auto-riflessione nella costruzione e nel mantenimento di
ambienti di lavoro sani. Di seguito alcuni esempi.
post
pandemic
empowerment
programme
Programmi di mindfulness e meditazione
Ci sono molti modi per praticarle:
Sessioni di meditazione guidate: Tali sessioni possono essere
organizzate come attività autonome individualmente o in gruppo e
queste possono essere una tantum o frequenti e ad orari fissi. Gli
esercizi potrebbero aiutare i partecipanti a rilassarsi e concentrarsi
utilizzando esercizi di respirazione, visualizzazione e altri metodi.
Lezioni di yoga: Frequentare lezioni di yoga può aiutare i dipendenti a
far fronte allo stress e migliorare la loro salute fisica ed emotiva.
Formazione alla consapevolezza: Questo può assumere la forma di
seminari, lezioni o workshop che istruiscono i membri del personale
sui metodi per essere attenti e presenti nel presente, come la
meditazione, la respirazione consapevole e il movimento
consapevole..
2. Programmi da implementare per contrastare il burnout
post
pandemic
empowerment
programme
La cura di sé come
soluzione essenziale per
sconfiggere il burnout
03
post
pandemic
empowerment
programme
3. La cura di sé come soluzione essenziale per sconfiggere il burnout
La ricerca ha dimostrato diversi fattori e driver che possono causare
burnout. Mentre alcuni di questi sono esterni, alcuni sono "interni". Tale
causa interna per il burnout è la scarsa cura di sé a causa della mancanza
di consapevolezza e delle competenze individuali incentrate sulla salute.
Con l'aiuto di iniziative incentrate sul lavoro come i programmi di
assistenza ai dipendenti e gli strumenti di coinvolgimento dei dipendenti
, i dipendenti saranno in grado di prendere coscienza delle loro
condizioni di salute e identificare le cose da fare necessarie per
prevenire lo sviluppo di eventuali segni problematici di burnout.
Una volta che si è diventati più consapevoli, si possono fare diverse attività
come fare sport, regolare meglio il sonno, bilanciare la vita lavorativa e
professionale, separare la vita privata e professionale, mantenere
un'alimentazione corretta, coltivare relazioni sane e socializzare e variare
le attività. Anche l’aderire ad un programma di asssitenza dei dipendenti
può essere di notevole utilità se viene fornito. Nel complesso, i
dipendenti dovrebbero essere in grado di dare priorità al loro benessere,
se anche i loro datori di lavoro lo fanno. Per ulteriori strumenti pratici,
puoi anche consultare il PROSPER BUSINESS CASE all'indirizzo
https://prosper-project.eu/resources/
post
pandemic
empowerment
programme
3. La cura di sé come soluzione essenziale per sconfiggere il burnout
● SONNO: Un sonno adeguato e sufficiente è l'elemento fondamentale per costruire e mantenere un
adeguato benessere psicofisico. Mentre il tempo di sonno può variare da una persona all'altra, tutti
dovrebbero avere almeno 7-8 ore di sonno al giorno e stabilire una routine del sonno.
● MOVIMENTO: I dipendenti e i datori di lavoro hanno la responsabilità congiunta di garantire il benessere
fisico per mantenere il benessere mentale ed evitare situazioni sfavorevoli.
● NUTRIZIONE: Le abitudini alimentari sono uno dei segni significativi di scarsa o buona salute mentale perché
i disturbi alimentari possono essere tra i sintomi più comuni del burnout. Seguire una dieta sana non solo
migliorerà il benessere fisico, ma anche la salute mentale e persino la produttività.
● MINDFULNESS: I dipendenti dovrebbero essere consci delle loro condizioni, esigenze e problemi. La
consapevolezza può essere “nutrita” scriverndo un diario personale oppure praticando la meditazione . In
questo modo si riduce lo stress e si migliora il benessere generale.
post
pandemic
empowerment
programme
3. La cura di sé come soluzione essenziale per sconfiggere il burnout
● TERAPIA: Cercare un supporto professionale è sempre la migliore soluzione di auto-cura, ma non è la
decisione più facile. Pertanto, dovrebbero essere messe in atto misure che aiutino i dipendenti a diventare
consapevoli delle loro condizioni e li sostengano nella ricerca e nell'accesso al supporto professionale.
● GESTIONE: Un fattore chiave nella cura di sé è l'autogestione. I dipendenti dovrebbero essere formati e dotati
delle competenze e degli strumenti necessari che supportino la loro gestione delle attività e del tempo ed
essere in grado di stabilire le priorità e mantenere un equilibrio tra lavoro e vita privata.
● AMBIENTE: Costruire un ambiente di lavoro aperto solidale e inclusivo può aiutare in modo significativo a
prevenire e contrastare i problemi di benessere e impedire che diventino criticità insormontabili. A tal fine, è
importante disporre di sistemi di supporto peer-to-peer all'interno dell'ambiente di lavoro.
● TEMPO LIBERO: Ciò che facciamo al di fuori del lavoro può influenzare notevolmente il nostro lavoro e le sue
dinamiche. Oltre a bilanciare la vita lavorativa, è importante utilizzare il lavoro fuori orario con saggezza e in
modo sano. Ad esempio, praticare hobby o fare volontariato aiuta a creare un senso di consapevolezza e
significatività che in cambio aiuta il benessere e persino la produttività.
post
pandemic
empowerment
programme
Reinserimento dei
dipendenti dopo tempi
difficili
04
post
pandemic
empowerment
programme
4. Reinserimento dei dipendenti dopo tempi difficili
Integrare nuovamente i dipendenti nella realtà lavorativa dopo un momento difficile può essere non facile, ma ci
sono alcune strategie che le organizzazioni possono implementare per supportare i propri dipendenti durante
questo passaggio:
● Recupero mentale: I dipendenti dovrebbero avere il diritto e la
possibilità di prendersi del tempo libero in una sorta di “giorni della
salute mentale” per concentrarsi sul loro benessere mentale.
● Rientro graduale: È importante evitare shock e momenti travolgenti
che derivano da un sovraccarico immediato o da un lavoro eccessivo.
Pertanto, è necessario un graduale passaggio dal recupero al lavoro
per evitare di causare danni collaterali.
● Supporto organizzativo: Offrire supporto e risorse continue, come
servizi di consulenza o programmi di assistenza ai dipendenti, per
aiutare i dipendenti a far fronte a qualsiasi stress in corso o sfide
emotive.
post
pandemic
empowerment
programme
4. Reinserimento dei dipendenti dopo periodi difficili
• FLESSIBILITÀ: In un mondo del lavoro altamente fluttuante, è
importante essere aperti ad orari flessibili, modelli di lavoro remoti /
ibridi e altre alternative che aiutano i dipendenti a conciliare lavoro e
vita privata.
• SPIRITO DI SQUADRA: Il team e i colleghi possono agire come prima
linea difensiva per prevenire e contrastare i problemi di benessere sul
posto di lavoro. Per fare ciò, un sistema peer-to-peer dovrebbe essere
implementato organizzando attività di team building che aiutino i
dipendenti a costruire connessioni con i loro colleghi.
• SENSO DI REALIZZAZIONE: Molti credono che il "duro lavoro paghi”;
anche se ciò potrebbe essere un mito, tuttavia, indica come i
dipendenti potrebbero pensarla. Pertanto, i dipendenti dovrebbero
vedere che il loro lavoro sta ottenendo qualcosa e questo dovrebbe
essere riconosciuto e possibilmente ricompensato in riconoscimento
dei loro contributi e del loro lavoro eccezionale.
post
pandemic
empowerment
programme
4. Reinserimento dei dipendenti dopo tempi difficili
Ci sono diversi esempi di aziende che hanno implementato strategie per il reinserimento dei dipendenti dopo i
tempi difficili del COVID-19:
Spotify:
Spotify ha implementato un programma "Work from Anywhere" che consente ai dipendenti di lavorare da
qualsiasi luogo scelgano e ha anche offerto risorse per la salute mentale e accordi di lavoro flessibili.
🌐 WWW.OPEN.SPOTIFY.COM
post
pandemic
empowerment
programme
Nuove tecnologie
digitali di salute
mentale
05
post
pandemic
empowerment
programme
5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale
Il World Economic Forum in collaborazione con Deloitte ha pubblicato il "Toolkit di governance globale per la salute
mentale digitale" sull'uso delle tecnologie informatiche nei servizi di salute mentale e benessere. Il gruppo di
ricerca ha esaminato 190 scenari di utilizzo in totale, comprendente più di 10.000 utenti. Sono stati in grado di
identificare una vasta gamma di strategie, dai semplici siti Web didattici e applicazioni mobili alle cartelle cliniche
elettroniche sulla salute mentale e alla tecnologia più sofisticata come avatar di realtà virtuale e dispositivi
neurologici impiantati.
Il toolkit dimostra in modo completo come le nuove tecnologie per la salute mentale digitale possono essere
applicate e in che misura queste tecnologie possono migliorare la produttività dei dipendenti, nonché la salute
mentale e anche l'inclusività dei dipendenti e dei datori di lavoro. Le applicazioni spaziano dai programmi di
resilienza e prevenzione agli strumenti specializzati di diagnosi e trattamento e consentono alle persone di
ottenere le cure di cui hanno bisogno a livello locale o globale. L'analisi mostra che gli strumenti sono abbastanza
facili da usare e forniscono aiuto a prezzi accessibili nonostante l'ampia gamma di alternative offerte.
La conclusione generale della ricerca e del toolkit è che le tecnologie digitali hanno un immenso potenziale per
affrontare una serie di questioni relative alla salute mentale e al benessere dei dipendenti. È chiaro che mano a
mano che queste tecnologie si svilupperanno, svolgeranno un ruolo importante nel migliorare la vita delle persone
in tutto il mondo. Una caratteristica notevole delle nuove tecnologie nella salute mentale digitale è l'aumento
delle misure e delle politiche che promuovono l'inclusività dei dipendenti - un aspetto cruciale del modello di
lavoro ibrido di oggi e della nostra formazione PROSPER.
post
pandemic
empowerment
programme
5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale
Trattamento autoguidato
Assistenti virtuali
Telemedicina e Peer-to-
Peer
Esperienze digitali dei
consumatori
Nuovi trattamenti digitali
Interventi neurologici
Psichiatria computazionale
Realtà fisica, aumentata e
virtuale
Supporto diagnostico
Fenotipizzazione digitale
Il World Economic Forum e il "Toolkit di governance globale per la salute mentale digitale" di Deloitte presentano le
seguenti 10 nuove tecnologie per la salute mentale digitale che possono aiutare in modo significativo sia i
dipendenti che i datori di lavoro. Nonostante l'aumento della digitalizzazione nell'assistenza sanitaria, le
tecnologie più incentrate sull'uomo come il trattamento autoguidato e il peer-to-peer sono le più popolari!
29.5%
16.3%
post
pandemic
empowerment
programme
● Trattamento autogestito
Fornire soluzioni per la gestione dello stress, dell'ansia, della
depressione e delle dipendenze attraverso interfacce
accessibili. Es. Youper, Woebot Health, innovaTel -
Telepsychiatry
● Interventi neurologici
Metodi innovativi interventistici chirurgici, ingeribili e non
invasivi per gestire la funzione del corpo.
● Assistenti virtuali
Consentire connessioni e apprendimento naturali su larga
scala senza stigma o condanna.
● Psichiatria computazionale
AI, neuroscienze computazionali e scienze cognitive che
migliorano la diagnosi e la terapia psichiatrica.
● Telemedicina e peer-to-peer
Individuare, contattare e suggerire professionisti medici,
terapisti e gruppi di supporto.
5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale
Caratteristiche principali
● Realtà fisica, aumentata e virtuale
Utilizzo di robot e mondi virtuali per offrire
consapevolezza, gestione e formazione più interattive.
● Esperienze digitali dei consumatori
Gestire l'esperienza del paziente, suggerire scelte utili e
tenere diari emotivi e dell'umore.
● Supporto diagnostico
Combinare nuovi fenotipi, approfondimenti e risorse per
consentire un'autovalutazione e una diagnosi più
precise.
● Nuovi trattamenti digitali
Terapie gamificate per la salute mentale, la terapia
occupazionale e il declino neurocognitivo.
● Fenotipizzazione digitale
I biomarcatori delle piattaforme e dei dispositivi IoT
consentono un'identificazione precoce e precisa e
forniscono nuovi servizi.
post
pandemic
empowerment
programme
5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale
Nuove opzioni di ricerca e trattamento
La tecnologia dirompente, che sta anche migliorando i trattamenti attualmente accessibili,
sta aprendo nuove strade per aumentare la salute mentale e il benessere. I ricercatori
stanno oggi utilizzando nuove tecnologie come i big data per comprendere meglio le cause
e gli effetti per aumentare l'efficacia delle terapie attraverso l'analisi dei dati e l'uso di dati
più completi. Stanno lavorando per integrare modalità più all'avanguardia come la realtà
virtuale, nuovi prodotti farmaceutici, interfacce neurologiche cervello-macchina e giochi
per computer per ampliare la portata della terapia della salute mentale.
Maggiore accessibilità, disponibilità, convenienza e scalabilità
I dipendenti possono ora ricevere terapie digitali per la salute mentale ogni volta che è
conveniente per loro perché le tradizionali restrizioni su orario, disponibilità e viaggi non sono
più un problema. La scalabilità intrinseca della tecnologia può anche comportare una
riduzione dei costi e un'estensione del mercato dei servizi accessibili. La funzione di
accessibilità è un elemento significativo nel benessere digitale e nel lavoro a distanza perché
più i servizi sanitari sono accessibili, maggiore è l'inclusività nel lavoro a distanza, come
elaborato più in dettaglio nel nostro modulo sull'inclusività nel lavoro ibrido.
Benefici diretti nell’uso delle tecnologie digitali
:
post
pandemic
empowerment
programme
5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale
Meno esposizione allo stigma e alla discriminazione
Si può ridurre la loro esposizione allo stigma e alla discriminazione intorno ai problemi mentali adottando
servizi di salute mentale digitali. I dipendenti sono incoraggiati ad iniziare la loro strada verso una migliore
salute mentale prima poiché ora è più semplice per loro ottenere servizi di salute mentale. I dipendenti sono
più inclini a discutere di problemi privati con un computer davanti o con una persona sconosciuta o da remoto
perché pensano in questo modo di non poter essere giudicati.
Precisione di massa e personalizzazione dei servizi
I servizi di salute mentale di precisione possono essere forniti in
modo più efficace tramite servizi digitali rispetto agli strumenti
tradizionali, fornendo un'assistenza tempestiva corretta per il
paziente giusto, affinando al contempo l'attenzione
dell'erogazione del servizio e aumentando i risultati. I servizi
digitali rendono più facile valutare variabili situazionali come
lingua, cultura o fenotipo rispetto agli approcci convenzionali,
adattando i servizi per soddisfare le esigenze sociali ed emotive
uniche di ogni cliente.
Benefici diretti nell’uso delle tecnologie digitali
:
post
pandemic
empowerment
programme
5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale
Maggiore soddisfazione attraverso l'empowerment dei consumatori
Selezionando il loro metodo di supporto, i dipendenti possono assumere
più facilmente il controllo del loro benessere e del benessere generale
grazie ai servizi digitali. Ciò aumenta la possibilità di coinvolgimento e
risultati benefici a lungo termine.
Efficacia clinica simile o superiore alle terapie esistenti
I servizi digitali di salute mentale correttamente sviluppati hanno
dimostrato di avere lo stesso successo e, in alcuni casi, la terapia
convenzionale quando valutati per l'efficacia clinica. Inoltre, gli studi
hanno dimostrato che le tecniche integrative hanno spesso più successo
dei trattamenti tradizionali o delle terapie che utilizzano solo la
tecnologia digitale.
Processo decisionale basato sui dati e incentrato sui risultati
Gli utenti dei servizi digitali di salute mentale hanno l'opportunità di
tenere traccia dei risultati e utilizzare tali dati per migliorare il
funzionamento dei prodotti, aumentare l'efficacia delle terapie e far
progredire la ricerca clinica.
Benefici diretti nell’uso delle tecnologie digitali
:
post
pandemic
empowerment
programme
5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale
Promuovere un accesso equo
Concentrarsi sulla
prevenzione e sul
trattamento precoce
Integrazione nei
sistemi sanitari
Servizi basati sulle esigenze
Migliorare la qualità e la quantità
dei dati sulla popolazione
Consente l'autodeterminazione
Promuove un accesso equo,
in particolare per i mercati a
basso reddito, rurali e lontani
Rende possibile porre maggiore
enfasi sulla protezione, la forza
d'animo e il trattamento precoce
Maggiore accessibilità ai servizi
integrati di salute mentale in
contesti comunitari e di
assistenza primaria
C'è accesso a terapie di salute
mentale in linea con le esigenze
e le preferenze delle persone
Miglioramento della qualità della
popolazione e dei dati individuali
per incoraggiare l'immaginazione,
l'indagine e il giudizio strategico.
Maggiore auto-motivazione
individuale per raggiungere il
proprio benessere
Benefici indiretti nell’uso delle tecnologie digitali per i dipendenti
post
pandemic
empowerment
programme
5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale
Il "Toolkit di governance globale per la salute mentale digitale" e la sua ricerca sottolineano i vari vantaggi della salute
mentale digitale e delle nuove tecnologie che possono aiutare i dipendenti in qualsiasi modello di lavoro, in
particolare quelli ibridi. Uno dei grandi vantaggi evidenziati per i dipendenti attraverso tali pratiche è la maggiore
inclusività in quanto tali tecnologie digitali aiutano a ridurre lo stigma e la discriminazione e sono anche più
accessibili a una gamma più ampia di forza lavoro. Sebbene l'inclusività potrebbe non essere uno dei principali
fattori scatenanti per la diffusione di tali nuove tecnologie, tuttavia, la promozione dell'inclusività è un principio
fondamentale nell'applicazione di tali tecnologie, come raccomandato dall'Organizzazione per la cooperazione e lo
sviluppo economico (OCSE) nella sua "Raccomandazione sull'innovazione responsabile nelle neurotecnologie". A
tale riguardo, l'OCSE sottolinea che, per raggiungere tale inclusività, gli attori pertinenti dovrebbero:
a) a) Sforzarsi di garantire che la neurotecnologia sia sviluppata e disponibile per chi ne ha bisogno.
b) Promuovere un contesto politico favorevole che promuova l'inclusione delle persone sottorappresentate
popolazioni comprese, tra l'altro, le popolazioni sociali ed economiche.
c) Tener conto della diversità delle culture e sforzarsi di ridurre al minimo le disuguaglianze riguardanti,
b) inter alia, norme socio-economiche e culturali, nello sviluppo e nell'uso della neurotecnologia.
Maggiori informazioni su questo aspetto seguono nel prossimo modulo PROSPER sull'inclusività come parte di questo corso di
formazione online.
Conclusione: l’importanza dell’inclusività
post
pandemic
empowerment
programme
In questa unità, hai esaminato diversi modi per
prevenire e perseguire il burnout nell'ambiente di
lavoro ibrido per una migliore salute mentale e
benessere dei dipendenti.
È importante essere consapevoli delle situazioni di
burnout conoscendo i sintomi e come affrontarli. Poiché
il lavoro ibrido è in aumento e le tecnologie si stanno
facendo sempre più strada, gli approcci tradizionali non
sono più efficaci ed è tempo di ripensare le proprie
misure.
RIASSUNTO
post
pandemic
empowerment
programme
QUESTIONARIO
AUTOVALUTATIVO
Ti offriamo un breve questionario per
l'autovalutazione della misura in cui hai
compreso il contenuto.
L'obiettivo è rafforzare ciò che hai imparato.
Puoi fare il quiz tutte le volte che vuoi. Ricorda,
il quiz è solo una parte del processo di
apprendimento di cose nuove!
post
pandemic
empowerment
programme
● Schaufeli, W. B. & Greenglass, E. R. (2001): Introduction to special
issue on burnout and health
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22804495/
● OECD, 2022, Recommendation of the Council on OECD Legal
Instruments Responsible Innovation in Neurotechnology.
https://legalinstruments.oecd.org/api/print?ids=658&Lang=en
● World Economic Form and Deloitte, 2021, Global Governance
Toolkit for Digital Mental Health: Building Trust in Disruptive
Technology for Mental Health.
http://www3.weforum.org/docs/WEF_Global_Governance_Toolkit_
for_Digital_Mental_Health_2021.pdf
● GALLUP, 2023, How to Prevent Employee Burnout.
https://www.gallup.com/workplace/313160/preventing-and-
dealing-with-employee-burnout.aspx
Sitografia
post
pandemic
empowerment
programme
● Lyra Health, 2022, A Manager’s Guide to Preventing Employee Burnout.
https://www.middlebury.edu/office/sites/www.middlebury.edu.office/file
s/2022-
11/A%20Manager%E2%80%99s%20Guide%20to%20Preventing%20Burno
ut.pdf?fv=-QNnAWAb
● Juli Fraga, 2019, A Guide to Burnout.
https://www.healthline.com/health/tips-for-identifying-and-preventing-
burnout
Sitografia
post
pandemic
empowerment
programme
● Active Listening guidelines
● Employee Assistance Programs
● Mental Health Assessment
● Guided Meditation
● Grounding Exercises for self care
Letture/ contenuti audio e video
aggiuntivi
post
pandemic
empowerment
programme
Il lavoro potrebbe essere
stressante, ma non deve
esserlo.
post
pandemic
empowerment
programme
Puoi trovarci su:
● https://prosper-project.eu/
● https://www.facebook.com/Workplace.SMEs.EU
● https://www.linkedin.com/company/workplace-smes/
Grazie per aver imparato con noi!
www.prosper-project.eu

More Related Content

Similar to PROSPER - Module 2 - Unit 4.pptx

PROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptx
caniceconsulting
 
L'armatura del distacco - La sindrome del Burnout - Dare, dare e dare finché ...
L'armatura del distacco - La sindrome del Burnout - Dare, dare e dare finché ...L'armatura del distacco - La sindrome del Burnout - Dare, dare e dare finché ...
L'armatura del distacco - La sindrome del Burnout - Dare, dare e dare finché ...Drughe .it
 
Dallo Stress allo Stress Lavoro Correlato
Dallo Stress allo Stress Lavoro CorrelatoDallo Stress allo Stress Lavoro Correlato
Dallo Stress allo Stress Lavoro Correlato
Psyche at Work
 
Consulenza filosofica - counseling aziendale
Consulenza filosofica - counseling aziendaleConsulenza filosofica - counseling aziendale
Consulenza filosofica - counseling aziendale
elis22
 
Consulenza filosofica - counseling aziendale
Consulenza filosofica - counseling aziendaleConsulenza filosofica - counseling aziendale
Consulenza filosofica - counseling aziendale
elis22
 
Abruzzo Mindfulness
Abruzzo Mindfulness
Abruzzo Mindfulness
Abruzzo Mindfulness
grandioseharmon39
 
Workshop Stress Audit
Workshop Stress AuditWorkshop Stress Audit
Workshop Stress Audit
Filiberto Antignani
 
Stress lavoro correlato_e_book
Stress lavoro correlato_e_bookStress lavoro correlato_e_book
Stress lavoro correlato_e_bookValentina Gozzi
 
Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
 Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge... Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...Raffaele Barone
 
Stress lavoro correlato
 			Stress lavoro correlato	 			Stress lavoro correlato
Stress lavoro correlato
humanresources100
 
Stress lavoro correlato
 				Stress lavoro correlato				 				Stress lavoro correlato
Stress lavoro correlato
humanresources100
 
Stress lavoro correlato
 			Stress lavoro correlato	 			Stress lavoro correlato
Stress lavoro correlato
humanresources100
 
Il potere trasformativo della mindfulness in azienda
Il potere trasformativo della mindfulness in aziendaIl potere trasformativo della mindfulness in azienda
Il potere trasformativo della mindfulness in azienda
Valeria Degiovanni
 
Stress e covid 19
Stress e covid 19Stress e covid 19
Stress e covid 19
martino massimiliano trapani
 
Work Life Balance Approach
Work Life Balance ApproachWork Life Balance Approach
Work Life Balance ApproachElisorm
 

Similar to PROSPER - Module 2 - Unit 4.pptx (20)

PROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptx
 
L'armatura del distacco - La sindrome del Burnout - Dare, dare e dare finché ...
L'armatura del distacco - La sindrome del Burnout - Dare, dare e dare finché ...L'armatura del distacco - La sindrome del Burnout - Dare, dare e dare finché ...
L'armatura del distacco - La sindrome del Burnout - Dare, dare e dare finché ...
 
Dallo Stress allo Stress Lavoro Correlato
Dallo Stress allo Stress Lavoro CorrelatoDallo Stress allo Stress Lavoro Correlato
Dallo Stress allo Stress Lavoro Correlato
 
Consulenza filosofica - counseling aziendale
Consulenza filosofica - counseling aziendaleConsulenza filosofica - counseling aziendale
Consulenza filosofica - counseling aziendale
 
Consulenza filosofica - counseling aziendale
Consulenza filosofica - counseling aziendaleConsulenza filosofica - counseling aziendale
Consulenza filosofica - counseling aziendale
 
Abruzzo Mindfulness
Abruzzo Mindfulness
Abruzzo Mindfulness
Abruzzo Mindfulness
 
Workshop Stress Audit
Workshop Stress AuditWorkshop Stress Audit
Workshop Stress Audit
 
31 enti bilaterali stress
31   enti bilaterali stress31   enti bilaterali stress
31 enti bilaterali stress
 
Stress lavoro correlato_e_book
Stress lavoro correlato_e_bookStress lavoro correlato_e_book
Stress lavoro correlato_e_book
 
Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
 Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge... Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
 
111 attività fisica nei luoghi di lavoro
111  attività fisica nei luoghi di lavoro111  attività fisica nei luoghi di lavoro
111 attività fisica nei luoghi di lavoro
 
222 dors promozione-attivita_fisica_sul_lavoro1
222   dors promozione-attivita_fisica_sul_lavoro1222   dors promozione-attivita_fisica_sul_lavoro1
222 dors promozione-attivita_fisica_sul_lavoro1
 
Stress
Stress				Stress
Stress
 
Stress lavoro correlato
 			Stress lavoro correlato	 			Stress lavoro correlato
Stress lavoro correlato
 
Stress lavoro correlato
 				Stress lavoro correlato				 				Stress lavoro correlato
Stress lavoro correlato
 
Stress lavoro correlato
 			Stress lavoro correlato	 			Stress lavoro correlato
Stress lavoro correlato
 
Il potere trasformativo della mindfulness in azienda
Il potere trasformativo della mindfulness in aziendaIl potere trasformativo della mindfulness in azienda
Il potere trasformativo della mindfulness in azienda
 
Stress e covid 19
Stress e covid 19Stress e covid 19
Stress e covid 19
 
INSERTO novembre_2014
INSERTO novembre_2014INSERTO novembre_2014
INSERTO novembre_2014
 
Work Life Balance Approach
Work Life Balance ApproachWork Life Balance Approach
Work Life Balance Approach
 

More from caniceconsulting

Module 1 - Identifying Common Stereotypes.pptx
Module 1 - Identifying Common Stereotypes.pptxModule 1 - Identifying Common Stereotypes.pptx
Module 1 - Identifying Common Stereotypes.pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptxPROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptxPROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptxPROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptxPROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
caniceconsulting
 
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
caniceconsulting
 
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptxPROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptxPROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Modulo 1 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unit 2_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unit 2_IT.pptx
caniceconsulting
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptx
caniceconsulting
 
BG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptxBG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptx
caniceconsulting
 
BG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptxBG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptx
caniceconsulting
 
BG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptxBG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptx
caniceconsulting
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptx
caniceconsulting
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptx
caniceconsulting
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptx
caniceconsulting
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptx
caniceconsulting
 

More from caniceconsulting (20)

Module 1 - Identifying Common Stereotypes.pptx
Module 1 - Identifying Common Stereotypes.pptxModule 1 - Identifying Common Stereotypes.pptx
Module 1 - Identifying Common Stereotypes.pptx
 
PROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptxPROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptx
 
PROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptxPROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptx
 
PROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptxPROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptx
 
PROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptxPROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptx
 
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
 
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
 
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptxPROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
 
PROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptxPROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptx
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptx
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptx
 
PROSPER - Modulo 1 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unit 2_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unit 2_IT.pptx
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptx
 
BG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptxBG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptx
 
BG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptxBG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptx
 
BG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptxBG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptx
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptx
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptx
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptx
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptx
 

PROSPER - Module 2 - Unit 4.pptx

  • 2. post pandemic empowerment programme Partners Finanziato dall'Unione europea. Le opinioni espresse appartengono, tuttavia, al solo o ai soli autori e non riflettono necessariamente le opinioni dell'Unione europea o dell’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA). Né l'Unione europea né l'EACEA possono esserne ritenute responsabili. Post Pandemic Empowerment Programme © 2023 di Die Berater/ European E-Learning Institute/ BUPNET/ CATRO/ Momentum/ Smart Revolution/ Eurotraining è concesso con la seguente licenza CC BY-NC-SA 4.0
  • 3. post pandemic empowerment programme Introduzione Questa unità molto operativa mira a fornire misure e procedure preventive e curative per identificare gli stati critici di benessere tra i dipendenti, fornire un aiuto immediato e sostenere un ambiente di lavoro sano e costante per i lavoratori remoti. Tutto è incentrato su 4 “P”: 1) Prevenzione: Costruire processi preventivi partecipativi e sensibilizzare sul benessere; 2) Protezione: Integrare misure proattive che aiutino a sostenere un ambiente di lavoro sano; 3) Pilotaggio: Implementare operazioni e sistemi pratici per affrontare efficacemente il burnout; 4) Partnership: Stabilire reti di sostegno reciproco con i dipendenti.
  • 4. post pandemic empowerment programme 01 Sintomi e segni di burnout 02 Programmi da implementare per contrastare il burnout 03 La cura di sé come soluzione essenziale per sconfiggere il burnout 04 Reinserimento dei dipendenti dopo tempi difficili Indice 05 Nuove tecnologie digitali di salute mentale
  • 5. post pandemic empowerment programme CONOSCENZE: Obiettivi formativi I segni e i sintomi del burnout, come prevenire il burnout e come gestirlo se si verifica COMPETENZE: Strategie per mantenere una buona salute mentale, come la gestione del tempo e la definizione degli obiettivi COMPORTAMENTI: Fare pause regolari, disconnettersi dal lavoro e stabilire confini tra lavoro e vita personale ATTITUDINI: Atteggiamento positivo nei confronti della salute mentale e del benessere e riconoscere l'importanza di prendersi cura di se stessi per dare il meglio
  • 7. post pandemic empowerment programme Cos'è il burnout? Uno stato di stanchezza mentale e fisica noto come BURNOUT può rendere difficile godersi il lavoro, le relazioni con gli amici e le interazioni con la famiglia. La metafora del "burn-out" implica non solo che qualcuno doveva "bruciare" (cioè era appassionato e fortemente impegnato nel proprio lavoro, ecc.) prima di essere in grado di "bruciare", ma anche una volta che un fuoco sta bruciando, non può continuare a farlo a meno che non lo si alimenti constantemente. In altre parole, l'energia o la capacità di lavorare dei dipendenti può diminuire nel tempo quando l'ambiente di lavoro non fornisce risorse ed è particolarmente esigente. Nelle ultime fasi del Burnout, si verifica uno stato di esaurimento fisico, emotivo e mentale dal quale è difficile recuperare (Schaufeli, W. B. & Greenglass, E. R. 2001). Questo è solitamente generato da una serie di fattori e cause come stress, depressione e ansia derivanti dal sovraccarico di lavoro o responsabilità. Poiché le cause e i fattori possono variare, questo rende difficile identificare i segni (precoci) di burnout. Tuttavia, alcuni sintomi sono comuni ed empiricamente provati. Abbiamo creato una guida pratica per aiutarti, in qualità di leader, a riconoscere i sintomi del burnout e prevenirlo. “Il lavoro potrebbe essere stressante, ma non deve esserlo.” - Bemidji State University 1. Sintomi e segni di burnout
  • 8. post pandemic empowerment programme 1. Affaticamento e spossatezza fisica e mentale L'affaticamento cronico può essere causato da vari fattori come stress, routine malsane, cattiva alimentazione, mancanza di attività fisica o emozioni non regolate. 2. Insonnia e/o disturbi del sonno L'insonnia è caratterizzata da difficoltà ad addormentarsi, rimanere addormentati, o entrambi, e può portare a sensazioni di irritabilità e difficoltà di concentrazione durante il giorno. 3. Riduzione della produttività e aumento degli errori Il burnout può portare a perdere la motivazione individuale e la concentrazione e sentirsi sopraffatti, il che può influire sulla capacità di svolgere un lavoro in modo efficace. 1. Sintomi e segni di burnout 4. Difficoltà a concentrarsi o ricordare La capacità di un individuo di concentrarsi e ricordare i dettagli può essere ostacolata da sentimenti di sovraccarico, ansia e esaurimento.
  • 9. post pandemic empowerment programme 5. Atteggiamento negativo o cinico nei confronti del lavoro Il burnout può far sentire alcuni disimpegnati, demotivati o insoddisfatti, il che potrebbe cambiare il modo in cui vedono il loro lavoro e i colleghi. Di conseguenza, i conflitti e le tensioni possono aumentare, il che potrebbe danneggiare l'efficacia generale dell'organizzazione. 6. Aumento dell'assenteismo o del presenteismo L'assenteismo si riferisce all'abitudine di non recarsi al lavoro o di non presentarsi ai turni programmati. D'altra parte, si riferisce ai dipendenti che vengono al lavoro ma non sono pienamente produttivi o impegnati a causa di problemi di salute o problemi personali. 1. Sintomi e segni di burnout 7. Una sensazione di frustrazione Ciò comporta una combinazione di impotenza e disperazione. L'impotenza è quando sentiamo di non avere il potere o il controllo per cambiare l'irritazione. La disperazione è quando sentiamo che l'irritazione non cambierà mai e durerà per sempre. Nel corso del tempo, la frustrazione porta alla rabbia / depressione. 8. Una reazione fisica o emotiva ai sintomi Il corpo reagisce automaticamente a diversi sentimenti e vari stati d'animo e come risultato delle reazioni alla rabbia e alla depressione, c'è un'alta probabilità di soffrire di mal di testa e tensione muscolare.
  • 11. post pandemic empowerment programme I Programmi di assistenza ai dipendenti (EAP – Employee Assistance Programme) sono iniziative per la forza lavoro proposte dai datori di lavoro per offrire in maniera confidenziale valutazioni della salute mentale e del benessere. I dipendenti possono beneficiarne per accedere ad una consulenza gratuita e ad un supporto professionale. Soprattutto i dipendenti che soffrono di problemi fisici costanti dovrebbero prendere in considerazione tali programmi e servizi per migliorare la loro salute ed evitare problemi professionali. Gli EAP affrontano diverse questioni complesse che riguardano il benessere mentale, psicologico ed emotivo, come lo stress e la depressione. I consulenti EAP lavorano anche in ruolo consultivo con i manager per affrontare le sfide e le esigenze dei dipendenti e dell'organizzazione. Fornendo EAP, le aziende possono supportare i dipendenti nel corso di eventi significativi della vita e della carriera. Ciò fornisce risorse preziose per aiutarli a navigare nei fattori di stress senza lasciare che il lavoro ne soffra e in particolare ridurre l'assenteismo e il disagio lavorativo. 2. Programmi da implementare per contrastare il burnout Gli EAP in genere forniscono una gamma di servizi, tra cui: ● consulenza riservata; segnalazioni di dottori specilistici; servizi per la vita lavorativa; attività per la crescita dei dipendenti; Consulenza alla direzione
  • 12. post pandemic empowerment programme I programmi di assistenza ai dipendenti (EAP) potrebbero offrire diversi servizi come: ● consulenza ai singoli dipendenti o ai loro parenti sia di persona che a distanza; aiuto ai dipendenti a riprendersi dai problemi di abuso di sostanze attraverso la consulenza, l’invio a centri specializzati e il supporto collettivo; la progettazione personalizzata di servizi ed azioni di supporto per migliorare l'equilibrio vita-lavoro sulla base delle esigenze e delle problematiche di ciascuno; pratiche di mindfulness e gestione dei conflitti per incrementare la produttività dei dependent; suggerimenti per aumentare la consapevolezza dei dipendenti sulla propria salute mentale e sul proprio benessere per ptenziare la cura di sé e il supporto peer-to-peer; supporto mirato in tempi di crisi per aiutare i dipendenti a superare eventi scatenanti ed esperienze drammatiche. 2. Programmi da implementare per contrastare il burnout
  • 13. post pandemic empowerment programme 1. meQuilibrium Il programma meQuilibrium (meQ) fornisce supporto per la salute mentale 24 ore su 24, 7 giorni su 7, alla forza lavoro. L'app meQ è disponibile in 14 lingue per i dipendenti, i loro coniugi e le persone a carico ed è progettata per aiutare gli utenti a superare il pensiero negativo e fare scelte di vita sane. 2. Programmi da implementare per contrastare il burnout Caso studio: Chevron Corporation Chevron, multinazionale americana dell'energia con oltre 45mila dipendenti, ha iniziato nel 2021 a monitorare una Enterprise Health Index, che consente a tutte le business unit e alle società operative di completare una valutazione risultante in un punteggio aggregato dell'indice di salute visualizzabile su dashboard. Sulla base di questi risultati, le unità stabiliscono obiettivi futuri di salute e benessere identificati gli esempi di del benessere e condividono tali successi e apprendimenti a livello di organizzazione. Sulla base dei risultati dell'Indice, Chevron ha adottato e lanciato l'app wellbeing meQuilibrium a tutti i suoi dipendenti per costruire una cultura del lavoro in cui tutte le persone si sentano apprezzate, il che può avere un impatto sulla salute mentale e sul benessere. 🌐 WWW.MEQUILIBRIUM.COM
  • 14. post pandemic empowerment programme Esistono molte altre piattaforme digitali per la salute mentale ed il benessere per supportare i dipendenti: 2. Woebot è un chat bot per la salute mentale che utilizza la terapia cognitivo-comportamentale (CBT) per aiutare gli utenti a gestire lo stress e migliorare l'umore. 3. Wellable è una piattaforma di benessere che offre risorse e strumenti per aiutare i dipendenti a migliorare il loro benessere fisico e mentale, come lezioni di fitness, screening sanitari e workshop sulla gestione dello stress. 4. Talkspace è un'app di terapia e consulenza virtuale che collega gli utenti con terapisti e consulenti autorizzati per sessioni individuali tramite chat video o messaggistica. 2. Programmi da implementare per contrastare il burnout 🌐 WWW.WOEBOTHEALTH.COM 🌐 WWW.WELLABLE.CO 🌐 WWW.TALKSPACE.COM
  • 15. post pandemic empowerment programme 5. Spring Health è una piattaforma digitale per la salute mentale che utilizza l'intelligenza artificiale per abbinare i dipendenti alla terapia e al supporto giusti in base alle loro esigenze specifiche. 6. Ginger.io è una piattaforma di salute mentale che offre terapia e coaching online, nonché strumenti per monitorare l'umore e i sintomi. 7. Lyra Health è una piattaforma digitale per la salute mentale che offre trattamenti basati sull'evidenza per le condizioni di salute mentale, nonché coaching e supporto per la gestione dello stress e del benessere. 2. Programmi da implementare per contrastare il burnout 🌐 WWW.SPRINGHEALTH.COM 🌐 WWW.GINGER.COM 🌐 WWW.LYRAHEALTH.COM
  • 16. post pandemic empowerment programme Giornate della salute mentale Una giornata di salute mentale (MHD-Mental Health Day) è un giorno pensato per aiutare a ridurre il burnout contrastando e trattando i primi segni come lo stress e la depressione. Gli MHD offrono una breve pausa dal lavoro per ricaricarsi e tornare al lavoro con uno stato d'animo più sano con maggiore produttività. I manager dovrebbero avere la responsabilità di impostare misure che incoraggino i loro dipendenti a prendere volontariamente MHD per concentrarsi sulla loro salute mentale senza dover prendere una vacanza. Attraverso tali misure, i dipendenti avranno la possibilità di prendersi cura di se stessi e prevenire eventuali segni e sintomi che diventano problematici e causano burnout. Tali misure aumentano la consapevolezza e danno priorità alla salute mentale tanto quanto alla salute fisica! I manager dovrebbero anche sensibilizzare la propria squadra sull’importanza della salute mentale come si fa in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale. 2. Programmi da implementare per contrastare il burnout Oltre agli EAP e all'implementazione di diversi software digitali, i manager non dovrebbero dimenticare il potere e il ruolo delle interazioni umane, della cura di sé e dell'auto-riflessione nella costruzione e nel mantenimento di ambienti di lavoro sani. Di seguito alcuni esempi.
  • 17. post pandemic empowerment programme Programmi di mindfulness e meditazione Ci sono molti modi per praticarle: Sessioni di meditazione guidate: Tali sessioni possono essere organizzate come attività autonome individualmente o in gruppo e queste possono essere una tantum o frequenti e ad orari fissi. Gli esercizi potrebbero aiutare i partecipanti a rilassarsi e concentrarsi utilizzando esercizi di respirazione, visualizzazione e altri metodi. Lezioni di yoga: Frequentare lezioni di yoga può aiutare i dipendenti a far fronte allo stress e migliorare la loro salute fisica ed emotiva. Formazione alla consapevolezza: Questo può assumere la forma di seminari, lezioni o workshop che istruiscono i membri del personale sui metodi per essere attenti e presenti nel presente, come la meditazione, la respirazione consapevole e il movimento consapevole.. 2. Programmi da implementare per contrastare il burnout
  • 18. post pandemic empowerment programme La cura di sé come soluzione essenziale per sconfiggere il burnout 03
  • 19. post pandemic empowerment programme 3. La cura di sé come soluzione essenziale per sconfiggere il burnout La ricerca ha dimostrato diversi fattori e driver che possono causare burnout. Mentre alcuni di questi sono esterni, alcuni sono "interni". Tale causa interna per il burnout è la scarsa cura di sé a causa della mancanza di consapevolezza e delle competenze individuali incentrate sulla salute. Con l'aiuto di iniziative incentrate sul lavoro come i programmi di assistenza ai dipendenti e gli strumenti di coinvolgimento dei dipendenti , i dipendenti saranno in grado di prendere coscienza delle loro condizioni di salute e identificare le cose da fare necessarie per prevenire lo sviluppo di eventuali segni problematici di burnout. Una volta che si è diventati più consapevoli, si possono fare diverse attività come fare sport, regolare meglio il sonno, bilanciare la vita lavorativa e professionale, separare la vita privata e professionale, mantenere un'alimentazione corretta, coltivare relazioni sane e socializzare e variare le attività. Anche l’aderire ad un programma di asssitenza dei dipendenti può essere di notevole utilità se viene fornito. Nel complesso, i dipendenti dovrebbero essere in grado di dare priorità al loro benessere, se anche i loro datori di lavoro lo fanno. Per ulteriori strumenti pratici, puoi anche consultare il PROSPER BUSINESS CASE all'indirizzo https://prosper-project.eu/resources/
  • 20. post pandemic empowerment programme 3. La cura di sé come soluzione essenziale per sconfiggere il burnout ● SONNO: Un sonno adeguato e sufficiente è l'elemento fondamentale per costruire e mantenere un adeguato benessere psicofisico. Mentre il tempo di sonno può variare da una persona all'altra, tutti dovrebbero avere almeno 7-8 ore di sonno al giorno e stabilire una routine del sonno. ● MOVIMENTO: I dipendenti e i datori di lavoro hanno la responsabilità congiunta di garantire il benessere fisico per mantenere il benessere mentale ed evitare situazioni sfavorevoli. ● NUTRIZIONE: Le abitudini alimentari sono uno dei segni significativi di scarsa o buona salute mentale perché i disturbi alimentari possono essere tra i sintomi più comuni del burnout. Seguire una dieta sana non solo migliorerà il benessere fisico, ma anche la salute mentale e persino la produttività. ● MINDFULNESS: I dipendenti dovrebbero essere consci delle loro condizioni, esigenze e problemi. La consapevolezza può essere “nutrita” scriverndo un diario personale oppure praticando la meditazione . In questo modo si riduce lo stress e si migliora il benessere generale.
  • 21. post pandemic empowerment programme 3. La cura di sé come soluzione essenziale per sconfiggere il burnout ● TERAPIA: Cercare un supporto professionale è sempre la migliore soluzione di auto-cura, ma non è la decisione più facile. Pertanto, dovrebbero essere messe in atto misure che aiutino i dipendenti a diventare consapevoli delle loro condizioni e li sostengano nella ricerca e nell'accesso al supporto professionale. ● GESTIONE: Un fattore chiave nella cura di sé è l'autogestione. I dipendenti dovrebbero essere formati e dotati delle competenze e degli strumenti necessari che supportino la loro gestione delle attività e del tempo ed essere in grado di stabilire le priorità e mantenere un equilibrio tra lavoro e vita privata. ● AMBIENTE: Costruire un ambiente di lavoro aperto solidale e inclusivo può aiutare in modo significativo a prevenire e contrastare i problemi di benessere e impedire che diventino criticità insormontabili. A tal fine, è importante disporre di sistemi di supporto peer-to-peer all'interno dell'ambiente di lavoro. ● TEMPO LIBERO: Ciò che facciamo al di fuori del lavoro può influenzare notevolmente il nostro lavoro e le sue dinamiche. Oltre a bilanciare la vita lavorativa, è importante utilizzare il lavoro fuori orario con saggezza e in modo sano. Ad esempio, praticare hobby o fare volontariato aiuta a creare un senso di consapevolezza e significatività che in cambio aiuta il benessere e persino la produttività.
  • 23. post pandemic empowerment programme 4. Reinserimento dei dipendenti dopo tempi difficili Integrare nuovamente i dipendenti nella realtà lavorativa dopo un momento difficile può essere non facile, ma ci sono alcune strategie che le organizzazioni possono implementare per supportare i propri dipendenti durante questo passaggio: ● Recupero mentale: I dipendenti dovrebbero avere il diritto e la possibilità di prendersi del tempo libero in una sorta di “giorni della salute mentale” per concentrarsi sul loro benessere mentale. ● Rientro graduale: È importante evitare shock e momenti travolgenti che derivano da un sovraccarico immediato o da un lavoro eccessivo. Pertanto, è necessario un graduale passaggio dal recupero al lavoro per evitare di causare danni collaterali. ● Supporto organizzativo: Offrire supporto e risorse continue, come servizi di consulenza o programmi di assistenza ai dipendenti, per aiutare i dipendenti a far fronte a qualsiasi stress in corso o sfide emotive.
  • 24. post pandemic empowerment programme 4. Reinserimento dei dipendenti dopo periodi difficili • FLESSIBILITÀ: In un mondo del lavoro altamente fluttuante, è importante essere aperti ad orari flessibili, modelli di lavoro remoti / ibridi e altre alternative che aiutano i dipendenti a conciliare lavoro e vita privata. • SPIRITO DI SQUADRA: Il team e i colleghi possono agire come prima linea difensiva per prevenire e contrastare i problemi di benessere sul posto di lavoro. Per fare ciò, un sistema peer-to-peer dovrebbe essere implementato organizzando attività di team building che aiutino i dipendenti a costruire connessioni con i loro colleghi. • SENSO DI REALIZZAZIONE: Molti credono che il "duro lavoro paghi”; anche se ciò potrebbe essere un mito, tuttavia, indica come i dipendenti potrebbero pensarla. Pertanto, i dipendenti dovrebbero vedere che il loro lavoro sta ottenendo qualcosa e questo dovrebbe essere riconosciuto e possibilmente ricompensato in riconoscimento dei loro contributi e del loro lavoro eccezionale.
  • 25. post pandemic empowerment programme 4. Reinserimento dei dipendenti dopo tempi difficili Ci sono diversi esempi di aziende che hanno implementato strategie per il reinserimento dei dipendenti dopo i tempi difficili del COVID-19: Spotify: Spotify ha implementato un programma "Work from Anywhere" che consente ai dipendenti di lavorare da qualsiasi luogo scelgano e ha anche offerto risorse per la salute mentale e accordi di lavoro flessibili. 🌐 WWW.OPEN.SPOTIFY.COM
  • 27. post pandemic empowerment programme 5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale Il World Economic Forum in collaborazione con Deloitte ha pubblicato il "Toolkit di governance globale per la salute mentale digitale" sull'uso delle tecnologie informatiche nei servizi di salute mentale e benessere. Il gruppo di ricerca ha esaminato 190 scenari di utilizzo in totale, comprendente più di 10.000 utenti. Sono stati in grado di identificare una vasta gamma di strategie, dai semplici siti Web didattici e applicazioni mobili alle cartelle cliniche elettroniche sulla salute mentale e alla tecnologia più sofisticata come avatar di realtà virtuale e dispositivi neurologici impiantati. Il toolkit dimostra in modo completo come le nuove tecnologie per la salute mentale digitale possono essere applicate e in che misura queste tecnologie possono migliorare la produttività dei dipendenti, nonché la salute mentale e anche l'inclusività dei dipendenti e dei datori di lavoro. Le applicazioni spaziano dai programmi di resilienza e prevenzione agli strumenti specializzati di diagnosi e trattamento e consentono alle persone di ottenere le cure di cui hanno bisogno a livello locale o globale. L'analisi mostra che gli strumenti sono abbastanza facili da usare e forniscono aiuto a prezzi accessibili nonostante l'ampia gamma di alternative offerte. La conclusione generale della ricerca e del toolkit è che le tecnologie digitali hanno un immenso potenziale per affrontare una serie di questioni relative alla salute mentale e al benessere dei dipendenti. È chiaro che mano a mano che queste tecnologie si svilupperanno, svolgeranno un ruolo importante nel migliorare la vita delle persone in tutto il mondo. Una caratteristica notevole delle nuove tecnologie nella salute mentale digitale è l'aumento delle misure e delle politiche che promuovono l'inclusività dei dipendenti - un aspetto cruciale del modello di lavoro ibrido di oggi e della nostra formazione PROSPER.
  • 28. post pandemic empowerment programme 5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale Trattamento autoguidato Assistenti virtuali Telemedicina e Peer-to- Peer Esperienze digitali dei consumatori Nuovi trattamenti digitali Interventi neurologici Psichiatria computazionale Realtà fisica, aumentata e virtuale Supporto diagnostico Fenotipizzazione digitale Il World Economic Forum e il "Toolkit di governance globale per la salute mentale digitale" di Deloitte presentano le seguenti 10 nuove tecnologie per la salute mentale digitale che possono aiutare in modo significativo sia i dipendenti che i datori di lavoro. Nonostante l'aumento della digitalizzazione nell'assistenza sanitaria, le tecnologie più incentrate sull'uomo come il trattamento autoguidato e il peer-to-peer sono le più popolari! 29.5% 16.3%
  • 29. post pandemic empowerment programme ● Trattamento autogestito Fornire soluzioni per la gestione dello stress, dell'ansia, della depressione e delle dipendenze attraverso interfacce accessibili. Es. Youper, Woebot Health, innovaTel - Telepsychiatry ● Interventi neurologici Metodi innovativi interventistici chirurgici, ingeribili e non invasivi per gestire la funzione del corpo. ● Assistenti virtuali Consentire connessioni e apprendimento naturali su larga scala senza stigma o condanna. ● Psichiatria computazionale AI, neuroscienze computazionali e scienze cognitive che migliorano la diagnosi e la terapia psichiatrica. ● Telemedicina e peer-to-peer Individuare, contattare e suggerire professionisti medici, terapisti e gruppi di supporto. 5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale Caratteristiche principali ● Realtà fisica, aumentata e virtuale Utilizzo di robot e mondi virtuali per offrire consapevolezza, gestione e formazione più interattive. ● Esperienze digitali dei consumatori Gestire l'esperienza del paziente, suggerire scelte utili e tenere diari emotivi e dell'umore. ● Supporto diagnostico Combinare nuovi fenotipi, approfondimenti e risorse per consentire un'autovalutazione e una diagnosi più precise. ● Nuovi trattamenti digitali Terapie gamificate per la salute mentale, la terapia occupazionale e il declino neurocognitivo. ● Fenotipizzazione digitale I biomarcatori delle piattaforme e dei dispositivi IoT consentono un'identificazione precoce e precisa e forniscono nuovi servizi.
  • 30. post pandemic empowerment programme 5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale Nuove opzioni di ricerca e trattamento La tecnologia dirompente, che sta anche migliorando i trattamenti attualmente accessibili, sta aprendo nuove strade per aumentare la salute mentale e il benessere. I ricercatori stanno oggi utilizzando nuove tecnologie come i big data per comprendere meglio le cause e gli effetti per aumentare l'efficacia delle terapie attraverso l'analisi dei dati e l'uso di dati più completi. Stanno lavorando per integrare modalità più all'avanguardia come la realtà virtuale, nuovi prodotti farmaceutici, interfacce neurologiche cervello-macchina e giochi per computer per ampliare la portata della terapia della salute mentale. Maggiore accessibilità, disponibilità, convenienza e scalabilità I dipendenti possono ora ricevere terapie digitali per la salute mentale ogni volta che è conveniente per loro perché le tradizionali restrizioni su orario, disponibilità e viaggi non sono più un problema. La scalabilità intrinseca della tecnologia può anche comportare una riduzione dei costi e un'estensione del mercato dei servizi accessibili. La funzione di accessibilità è un elemento significativo nel benessere digitale e nel lavoro a distanza perché più i servizi sanitari sono accessibili, maggiore è l'inclusività nel lavoro a distanza, come elaborato più in dettaglio nel nostro modulo sull'inclusività nel lavoro ibrido. Benefici diretti nell’uso delle tecnologie digitali :
  • 31. post pandemic empowerment programme 5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale Meno esposizione allo stigma e alla discriminazione Si può ridurre la loro esposizione allo stigma e alla discriminazione intorno ai problemi mentali adottando servizi di salute mentale digitali. I dipendenti sono incoraggiati ad iniziare la loro strada verso una migliore salute mentale prima poiché ora è più semplice per loro ottenere servizi di salute mentale. I dipendenti sono più inclini a discutere di problemi privati con un computer davanti o con una persona sconosciuta o da remoto perché pensano in questo modo di non poter essere giudicati. Precisione di massa e personalizzazione dei servizi I servizi di salute mentale di precisione possono essere forniti in modo più efficace tramite servizi digitali rispetto agli strumenti tradizionali, fornendo un'assistenza tempestiva corretta per il paziente giusto, affinando al contempo l'attenzione dell'erogazione del servizio e aumentando i risultati. I servizi digitali rendono più facile valutare variabili situazionali come lingua, cultura o fenotipo rispetto agli approcci convenzionali, adattando i servizi per soddisfare le esigenze sociali ed emotive uniche di ogni cliente. Benefici diretti nell’uso delle tecnologie digitali :
  • 32. post pandemic empowerment programme 5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale Maggiore soddisfazione attraverso l'empowerment dei consumatori Selezionando il loro metodo di supporto, i dipendenti possono assumere più facilmente il controllo del loro benessere e del benessere generale grazie ai servizi digitali. Ciò aumenta la possibilità di coinvolgimento e risultati benefici a lungo termine. Efficacia clinica simile o superiore alle terapie esistenti I servizi digitali di salute mentale correttamente sviluppati hanno dimostrato di avere lo stesso successo e, in alcuni casi, la terapia convenzionale quando valutati per l'efficacia clinica. Inoltre, gli studi hanno dimostrato che le tecniche integrative hanno spesso più successo dei trattamenti tradizionali o delle terapie che utilizzano solo la tecnologia digitale. Processo decisionale basato sui dati e incentrato sui risultati Gli utenti dei servizi digitali di salute mentale hanno l'opportunità di tenere traccia dei risultati e utilizzare tali dati per migliorare il funzionamento dei prodotti, aumentare l'efficacia delle terapie e far progredire la ricerca clinica. Benefici diretti nell’uso delle tecnologie digitali :
  • 33. post pandemic empowerment programme 5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale Promuovere un accesso equo Concentrarsi sulla prevenzione e sul trattamento precoce Integrazione nei sistemi sanitari Servizi basati sulle esigenze Migliorare la qualità e la quantità dei dati sulla popolazione Consente l'autodeterminazione Promuove un accesso equo, in particolare per i mercati a basso reddito, rurali e lontani Rende possibile porre maggiore enfasi sulla protezione, la forza d'animo e il trattamento precoce Maggiore accessibilità ai servizi integrati di salute mentale in contesti comunitari e di assistenza primaria C'è accesso a terapie di salute mentale in linea con le esigenze e le preferenze delle persone Miglioramento della qualità della popolazione e dei dati individuali per incoraggiare l'immaginazione, l'indagine e il giudizio strategico. Maggiore auto-motivazione individuale per raggiungere il proprio benessere Benefici indiretti nell’uso delle tecnologie digitali per i dipendenti
  • 34. post pandemic empowerment programme 5. Nuove tecnologie digitali di salute mentale Il "Toolkit di governance globale per la salute mentale digitale" e la sua ricerca sottolineano i vari vantaggi della salute mentale digitale e delle nuove tecnologie che possono aiutare i dipendenti in qualsiasi modello di lavoro, in particolare quelli ibridi. Uno dei grandi vantaggi evidenziati per i dipendenti attraverso tali pratiche è la maggiore inclusività in quanto tali tecnologie digitali aiutano a ridurre lo stigma e la discriminazione e sono anche più accessibili a una gamma più ampia di forza lavoro. Sebbene l'inclusività potrebbe non essere uno dei principali fattori scatenanti per la diffusione di tali nuove tecnologie, tuttavia, la promozione dell'inclusività è un principio fondamentale nell'applicazione di tali tecnologie, come raccomandato dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) nella sua "Raccomandazione sull'innovazione responsabile nelle neurotecnologie". A tale riguardo, l'OCSE sottolinea che, per raggiungere tale inclusività, gli attori pertinenti dovrebbero: a) a) Sforzarsi di garantire che la neurotecnologia sia sviluppata e disponibile per chi ne ha bisogno. b) Promuovere un contesto politico favorevole che promuova l'inclusione delle persone sottorappresentate popolazioni comprese, tra l'altro, le popolazioni sociali ed economiche. c) Tener conto della diversità delle culture e sforzarsi di ridurre al minimo le disuguaglianze riguardanti, b) inter alia, norme socio-economiche e culturali, nello sviluppo e nell'uso della neurotecnologia. Maggiori informazioni su questo aspetto seguono nel prossimo modulo PROSPER sull'inclusività come parte di questo corso di formazione online. Conclusione: l’importanza dell’inclusività
  • 35. post pandemic empowerment programme In questa unità, hai esaminato diversi modi per prevenire e perseguire il burnout nell'ambiente di lavoro ibrido per una migliore salute mentale e benessere dei dipendenti. È importante essere consapevoli delle situazioni di burnout conoscendo i sintomi e come affrontarli. Poiché il lavoro ibrido è in aumento e le tecnologie si stanno facendo sempre più strada, gli approcci tradizionali non sono più efficaci ed è tempo di ripensare le proprie misure. RIASSUNTO
  • 36. post pandemic empowerment programme QUESTIONARIO AUTOVALUTATIVO Ti offriamo un breve questionario per l'autovalutazione della misura in cui hai compreso il contenuto. L'obiettivo è rafforzare ciò che hai imparato. Puoi fare il quiz tutte le volte che vuoi. Ricorda, il quiz è solo una parte del processo di apprendimento di cose nuove!
  • 37. post pandemic empowerment programme ● Schaufeli, W. B. & Greenglass, E. R. (2001): Introduction to special issue on burnout and health https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/22804495/ ● OECD, 2022, Recommendation of the Council on OECD Legal Instruments Responsible Innovation in Neurotechnology. https://legalinstruments.oecd.org/api/print?ids=658&Lang=en ● World Economic Form and Deloitte, 2021, Global Governance Toolkit for Digital Mental Health: Building Trust in Disruptive Technology for Mental Health. http://www3.weforum.org/docs/WEF_Global_Governance_Toolkit_ for_Digital_Mental_Health_2021.pdf ● GALLUP, 2023, How to Prevent Employee Burnout. https://www.gallup.com/workplace/313160/preventing-and- dealing-with-employee-burnout.aspx Sitografia
  • 38. post pandemic empowerment programme ● Lyra Health, 2022, A Manager’s Guide to Preventing Employee Burnout. https://www.middlebury.edu/office/sites/www.middlebury.edu.office/file s/2022- 11/A%20Manager%E2%80%99s%20Guide%20to%20Preventing%20Burno ut.pdf?fv=-QNnAWAb ● Juli Fraga, 2019, A Guide to Burnout. https://www.healthline.com/health/tips-for-identifying-and-preventing- burnout Sitografia
  • 39. post pandemic empowerment programme ● Active Listening guidelines ● Employee Assistance Programs ● Mental Health Assessment ● Guided Meditation ● Grounding Exercises for self care Letture/ contenuti audio e video aggiuntivi
  • 40. post pandemic empowerment programme Il lavoro potrebbe essere stressante, ma non deve esserlo.
  • 41. post pandemic empowerment programme Puoi trovarci su: ● https://prosper-project.eu/ ● https://www.facebook.com/Workplace.SMEs.EU ● https://www.linkedin.com/company/workplace-smes/ Grazie per aver imparato con noi! www.prosper-project.eu