SlideShare a Scribd company logo
Progetto Gutenberg
L a s c u o l a c a s a e d i t r i c e d i s e s t e s s a
• Ente di formazione riconosciuto dal Ministero Istruzione e del Merito
• Le famiglie sono sempre più in difficoltà economiche e
spesso il costo dei libri diviene un problema
• Tra le vocazioni del mondo del digitale c’è quella di ridurre i
costi di consumo della formazione ma sono poche le scuole
che attivano politiche favorevoli all’uso del libro digitale
• Gli aggiornamenti delle materie non sono mai puntuali
e comunque mai guidati dalla scuola.
• La maggior parte dei libri di testo viene sfruttata non oltre
il 20% del proprio contenuto in quanto molti docenti
integrano le lezioni con dispense e appunti personali.
• Il lavoro e l’impegno personale dei docenti che
sviluppano materiale didattico non viene compensato in
alcun modo dal sistema attuale e, in più, la scuola non
ottiene da questo processo virtuoso alcun beneficio.
Perché nasce il
progetto
Gutenberg
Il progetto Gutenberg è un
progetto di auto-produzione e
pubblicazione del materiale
didattico da parte delle scuole
che permette ad esse di liberarsi
dal giogo dei libri di testo non
a l l i n e at i co l p ro g ra m m a ,
dispendiosi e non adatti al
progetto didattico ed educativo.
Cosa è il
progetto
Gutenberg
La scuola che utilizza strumenti
migliori, migliora le sue
prestazioni e i suoi successi
I docenti hanno uno strumento
duttile e completo, ricevono i bonus
scuola e aumentano i punteggi
grazie alla pubblicazione di libri.
Gli studenti hanno un libro
cartaceo e digitale creato per
loro e perfettamente confacente
alle loro necessità ed esigenze
Le famiglie hanno un risparmio
di almeno il 250% sulle spese
di acquisto dei libri.
I benefici del progetto Gutenberg
Aderire al progetto Gutenberg scegliendo di coinvolgere i docenti nella
produzione del materiale didattico per poi pubblicarlo, porta numerosi benefici
•
per la scuola per i docenti per gli studenti per le famiglie
Progetto Gutenberg: presentazione
C o m e è n a t o i l p r o g e t t o e q u a l i r i s u l t a t i h a g i à p r o d o t t o
Due facce di
uno stesso
problema
Interessi vs. opportunità
•Quando interessi economici ed opportunità
si incontrano, spesso sono le seconde a
soccombere.
•Questo è grave perché in realtà sono le
opportunità che permettono alla società di
progredire.
•Il progetto Gutenberg nasce invece per
dare a tutti un’opportunità e far diventare la
scuola un vero e proprio centro di cultura.
Un progetto per
condividere esperienze
Col Progetto Gutenberg, il Gruppo
Editoriale CCEditore vuol mettere
la scuola al centro del progetto
Utilizzare le competenze dei docenti per far diventare
la scuola una casa editrice è l’idea che il nostro Gruppo
ha ritenuto opportuno lanciare tre anni fa, in accordo
con l’Istituto superiore Pavoncelli di Cerignola
Il Pavoncelli è una importante scuola Agraria del
territorio pugliese, con lei e per lei abbiamo creato una
collana editoriale dedicata alla scuola e registrata ISSN.
L’iniziativa ormai al terzo anno ha dato ottimi risultati
ed ha ricevuto il massimo consenso dalle famiglie.
“Troppo spesso i testi scolastici si presentano come un’ampia
raccolta di argomenti eterogenei e dispersivi, la cui quantità va
ben oltre la possibilità reale di trattarli in classe proficuamente e
con il dovuto approfondimento.
Il libro digitale creato dagli stessi docenti, invece, contiene i nuclei
fondanti della materia, ovvero quelle informazioni e nozioni
indispensabili per l’acquisizione degli apprendimenti dichiarativi
sui quali costruire con l’aiuto del docente gli apprendimenti
procedurali, realizzando così una vera Didattica per competenze”
Avv. Pio Mirra
Dirigente Scolastico
Istituto Agrario Pavoncelli
Cerignola
Quali sono i
risultati
Tutto questo è già successo…
๏ Gli studenti hanno un libro cartaceo e digitale creato
per loro e perfettamente confacente alle loro
necessità ed esigenze.
๏ I docenti hanno uno strumento loro duttile e
completo, aumentano i punteggi nelle graduatorie ed
ai concorsi grazie alla pubblicazione di libri.
๏ Le famiglie hanno un risparmio di almeno il 250%
sulle spese di acquisto dei libri.
๏ I diritti di autore che la casa editrice riconosce alla
scuola vanno in parte anche ai docenti
๏ I libri vengono tenuti aggiornati durante tutto l’anno
N o , n o n è c o m p l i c a t o ,
soprattutto per chi deve
comunque realizzare ed erogare
unità formative, ovvero far
lezione.
Spesso il libro è già pronto, ed è
solo da assemblare
Una volta identificato il materiale da
assemblare è importante verificare il
piano didattico e l’impostazione
decisa dalla Scuola in collegio docenti.
La Casa Editrice ha a disposizione
strumenti per realizzare il progetto in
tempi brevissimi, sia tramite i suoi
editor sia tramite il progetto cabolo*
Un passo importante per
rendere unica l’offerta alle
famiglie è prevedere le
modalità di aggiornamento e
sopratutto creare una sezione
sul sito edu.it che contenga
tutto il materiale
Tutta la parte Amministrativa,
creazione della collana, isbn,
pubblicazione, gestione dei
canali on line (amazon, ibs,
etc.) è in carico alla casa
editrice
Cosa vuol dire fare un libro
È complicato?
•• * Cabolo è un progetto opzionale
•
Sottoscrivere la convenzione con la casa editrice
CCEditore che fornirà alla scuola tutti documenti
necessari (copia delle delibere, esempio di circolari,
etc…)
Predisporre un piano editoriale che contenga i
libri che si vogliono pubblicare
Avviare la realizzazione dei libri con il supporto
del gruppo di lavoro di CCEditore
Attendere la verifica dei contenuti e del
copyright che svolgerà la casa editrice
Predisporre l’adozione dei testi
Cosa fare per
partire?
• Questa foto di Autore sconosciuto è concesso in licenza da CC BY-SA
No, il costo è legato al risultato e si
sostiene solo il primo ed il secondo
anno
➢ Il progetto è finanziabile anche con i progetti
PON e/o con sponsor che possono inserire nei
libri delle sponsorizzazioni
➢ Non è un progetto di consulenza ma di
implementazione, quindi pagabile con il
funzionamento o contributo alunni
➢ In alcuni casi sono intervenute anche le
associazioni genitori
➢ Il costo che sostiene la scuola inizialmente è
l’avvio del progetto e comprende:
✓ Gruppo di lavoro di CCEditore per due riunioni
operative con la scuola
✓ Analisi dei testi, correzione bozze, copertine e
verifica copyright
✓ Gestione amministrativa degli ISBN
✓ Realizzazione della collana editoriale ISSN
✓ Registrazione e deposito di ogni singolo volume
realizzato alle librerie nazionali
servizio Costo annuo
Supporto editoriale 1.400 euro
Gestione isbn 300 euro
Deposito libri biblioteche gratuito
Gestione iSSN 400 euro
Gestione amministrativa AIE ed
adozioni libri
500 euro
Revisione e correzione bozze 700 euro
Copertine e linee grafiche 300 euro
È possibile avviare una
sperimentazione con una
sola sezione (max 5 classi)
al 50% dei costi di progetto
Costa tanto?
•
Quali risultati?
Il progetto Gutenberg produce grandi
risultati sia economici sia di valore
Risultati Economici
➢ I libri digitali vengono ceduti dalla scuola alla famiglia a
100 euro invece che le normali 200 – 250 euro
➢ Con una popolazione di alunni di 500 unità ed una
divisione dei diritti editoriali 20% casa editrice 80%
scuola (di cui di solito 70% professori e 30% scuola) si
ottiene :
✓ Costo di 3600 euro annue
✓ Ricavo per la scuola 50.000 euro annue
✓ Risparmio complessivo famiglie del territorio 150.000 –
200.000 euro
✓ 26.000 euro da distribuire tra i professori
✓ 12.000 euro che rimangono nella scuola per i progetti
•
In pratica, dopo il primo anno, il progetto si
ripaga da solo!
Risultati di valore
Ogni docente ha almeno un testo pubblicato con isbn ed
issn, questo gli permetterà di portare valore aggiuntivo
al curriculum ai punteggi in graduatoria ed ai concorsi
•
•
• È anche possibile
prevedere di stampare un
quantitativo di libri in
formato cartaceo per
qualsiasi necessità
Progetto Gutenberg: strumenti
I l s u p p o r t o d i c a b o l o : p o s s i b i l e o p z i o n e a g g i u n t i v a a l p r o g e t t o
•
Il supporto Cabolo offre un
sofisticato ecosistema di
tecnologie innovative basate
su AI
• Sul mercato esistono già molte soluzioni nel settore
della trascrizione sotto dettatura, ma solo Cabolo è
in grado di
registrare,
elaborare,
riconoscere i partecipanti in modo accurato
archiviare in maniera intelligente su un unico
dispositivo
senza connessione a servizi in cloud.
• Mentre il docente svolge la sua lezione alla classe
normalmente, Cobolo registra tutto, identificando
anche gli interventi degli studenti; questo consente
di avere, alla fine della lezione, un file di testo
fedelissimo a quanto detto e in tempo reale:
• praticamente la bozza del libro…
• Cabolo rende semplice la registrazione e la
trascrizione automatica delle riunioni, in più lingue,
con vocabolari personalizzati.
Utilissimo anche
per la
verbalizzazione
dei collegi
docenti
Lo strumento cool per
produrre i contenuti
… Potrebbe essere divertente
➢ un dispositivo portatile stand-alone
➢ un dispositivo pronto all’uso
➢ massima sicurezza e riservatezza dei dati
➢ multi formato (.DOCX, .SRT, .PDF, XML)
➢ PDF Multimediale (Audio & Testo
sincronizzati)
➢ integrazione con Conference Systems
➢ configurazione personalizzabile
➢ garanzia totale
➢ possibilità di essere acquistato dalla
scuola o noleggiato
• Microfono integrato | Hotspot Wi-fi
integrato | Porte di connessione
USB| Chiave USB con cifratura |
Modelli del linguaggio precaricati|
• Controllo remoto tramite APP iOS,
Android e Interfaccia web
• Poter utilizzare Cabolo vuol dire poter
usufruire di
Il dispositivo
è completamente autonomo,
non richiede alcuna
connessione a internet, né
l’installazione di alcun
software. Tutte le elaborazioni
avvengono in tempo reale, in
automatico, localmente sul
dispositivo
Registra, trascrivi,
archivia, ricerca,
condividi
Un unico dispositivo per organizzare al
meglio i tuoi meeting, conservare in
maniera sicura le informazioni più
preziose e ricercare velocemente
quelle di tue interesse per elaborarle e
condividerle
È multilingua
è disponibile in Italiano, Inglese,
Tedesco, Spagnolo, Russo e
Portoghese brasiliano.
Un team dedicato si occupa delle
personalizzazioni e del continuo
miglioramento dei modelli di linguaggio
per operare al meglio anche in
presenza di lessico di settore.
Cosa produce
acquisisce il segnale audio che
contiene il parlato spontaneo di un
numero sconosciuto di parlanti e
genera automaticamente più output:
• file audio mp3
• file di testo compatibile con MSWord
• file multimediale con audio e testo
sincronizzato (PDF)
• file per la sottotitolazione (.srt)
Cabolo registra in automatico lezioni, conferenze, interrogazioni, circle time, workshop e
trascrive in modo perfetto la conversazione, permettendo di assemblare i contenuti in maniera
facile, veloce ed efficace, il costo viene personalizzato in base alle esigenze della scuola
Progetto Gutenberg: risultati
V i s o n o d e i v a n t a g g i g i à d a l p r i m o a n n o d i a v v i o d e l p r o g e t t o
• Costo medio di un libro di testo alla famiglia: 25 euro
• Vantaggio per la scuola: nessuno
• Vantaggio per la famiglia: nessuno
• Vantaggio per i docenti: nessuno
• Ripartizione dei costi sulla filiera:
8% agli autori,
30% alla cartolibreria,
20% al rappresentante della casa editrice,
42% alla casa editrice (ipotesi attuale sulla filiera)
• Differenza tra
• adozione classica e Progetto Gutenberg
Adozione classica: Costo medio alla famiglia: 250 euro Progetto Gutenberg: Costo medio alla famiglia: 90 euro
• Costo medio di un libro di testo alla famiglia: 9 euro
• Vantaggio per la scuola: ritorno di immagine, economico e
didattico
• Vantaggi per la famiglia: risparmio del 200%, testi dedicati alle
necessità degli studenti
• Vantaggio per i docenti: punteggi a curriculum, diritti editoriali,
pubblicazione a nome del docente
• Ripartizione dei costi sulla filiera: 4 euro costo medio di stampa,
3 euro alla casa editrice, 1 euro alla scuola, 1 euro al docente
In caso di adozione solo digitale:
Costo medio alla famiglia: 80 euro
Ripartizione dei costi: 3 euro alla casa editrice, 2,5 euro alla
scuola, 2,5 euro al docente
Pavoncelli
Ferrari
Le collane
Esempi di
copertine
Circa 500 euro a
sponsor
CCEditore progetto Gutenberg
Roberto De Duro
Chiara Sparacio Stefania Pagani
Il team editoriale a supporto del progetto
• Corrado Faletti
Chiamaci e ti aiuteremo a far
partirel’iniziativainmodoveloce
edefficace
Il Gruppo Editoriale
CCEditore lavora per le
scuole dal 2010
• Gruppo Editoriale CCEditore
• +39 351 888 6018
• direzione@cceditore.it
• www.unicceditore.education
• SceglianchetuilProgettoGutenberg
• Scegli di diventare casa editrice dei tuo testi
scolastici, gratificare i tuoi insegnanti, garantire
testi veramente esaustivi ai tuoi studenti e far
risparmiarelefamigliedeituoialunni

More Related Content

Similar to Progetto Gutenber

Progetto i class fucecchio
Progetto i class fucecchioProgetto i class fucecchio
Progetto i class fucecchioScuola Primaria
 
Etwinningrimini2016
Etwinningrimini2016Etwinningrimini2016
Etwinningrimini2016
vittovolte
 
Etwinning rimini 2016
Etwinning rimini 2016Etwinning rimini 2016
Etwinning rimini 2016
vittovolte
 
E twinninglive 28-9-15-at
E twinninglive 28-9-15-atE twinninglive 28-9-15-at
E twinninglive 28-9-15-at
alexandra tosi
 
Progetto iSchool fucecchio
Progetto iSchool fucecchioProgetto iSchool fucecchio
Progetto iSchool fucecchioScuola Primaria
 
2015 abba ballini_secondoincontro
2015 abba ballini_secondoincontro2015 abba ballini_secondoincontro
2015 abba ballini_secondoincontroPierfranco Ravotto
 
Torino11nov a tppt
Torino11nov a tpptTorino11nov a tppt
Torino11nov a tppt
alexandra tosi
 
Sviluppi futuri in eTwinning 2014/2015: "eTwinning nazionale" e "eTwinning 3....
Sviluppi futuri in eTwinning 2014/2015: "eTwinning nazionale" e "eTwinning 3....Sviluppi futuri in eTwinning 2014/2015: "eTwinning nazionale" e "eTwinning 3....
Sviluppi futuri in eTwinning 2014/2015: "eTwinning nazionale" e "eTwinning 3....
alexandratosi
 
eTwinning sviluppit futuri 2014/2015
eTwinning sviluppit futuri 2014/2015eTwinning sviluppit futuri 2014/2015
eTwinning sviluppit futuri 2014/2015
alexandra tosi
 
Presentazione classi 2.0
Presentazione classi 2.0Presentazione classi 2.0
Presentazione classi 2.0
ritafaz
 
eTwinning. Opportunità e sinergie per i partenariati strategici - KA2
eTwinning. Opportunità e sinergie per i partenariati strategici - KA2eTwinning. Opportunità e sinergie per i partenariati strategici - KA2
eTwinning. Opportunità e sinergie per i partenariati strategici - KA2
Alessandra Ceccherelli
 
Antichi Generazione Web parte1
Antichi Generazione Web parte1Antichi Generazione Web parte1
Antichi Generazione Web parte1
Laura Antichi
 
eTwinning: panoramica e prospettive alla luce del PNSD
eTwinning: panoramica e prospettive alla luce del PNSDeTwinning: panoramica e prospettive alla luce del PNSD
eTwinning: panoramica e prospettive alla luce del PNSD
alexandra tosi
 
Didattica 2.0
Didattica 2.0Didattica 2.0
Didattica 2.0ritafaz
 
eTwinning scuole fiorentine gennaio 2013
eTwinning scuole fiorentine gennaio 2013eTwinning scuole fiorentine gennaio 2013
eTwinning scuole fiorentine gennaio 2013
Lorenzo Mentuccia
 
Settimana digitale
Settimana digitaleSettimana digitale
Settimana digitale
Gisella Bonessio
 
Presentazioneprogettobellesini Ok
Presentazioneprogettobellesini OkPresentazioneprogettobellesini Ok
Presentazioneprogettobellesini Oktiziana
 
Discipline scientifiche e tic avanzato
Discipline  scientifiche e tic  avanzatoDiscipline  scientifiche e tic  avanzato
Discipline scientifiche e tic avanzato
Voglio 10
 
Generazione Web Lombardia
Generazione Web LombardiaGenerazione Web Lombardia
Generazione Web Lombardia
itlc
 

Similar to Progetto Gutenber (20)

Progetto i class fucecchio
Progetto i class fucecchioProgetto i class fucecchio
Progetto i class fucecchio
 
Etwinningrimini2016
Etwinningrimini2016Etwinningrimini2016
Etwinningrimini2016
 
Etwinning rimini 2016
Etwinning rimini 2016Etwinning rimini 2016
Etwinning rimini 2016
 
E twinninglive 28-9-15-at
E twinninglive 28-9-15-atE twinninglive 28-9-15-at
E twinninglive 28-9-15-at
 
Progetto iSchool fucecchio
Progetto iSchool fucecchioProgetto iSchool fucecchio
Progetto iSchool fucecchio
 
2015 abba ballini_secondoincontro
2015 abba ballini_secondoincontro2015 abba ballini_secondoincontro
2015 abba ballini_secondoincontro
 
Torino11nov a tppt
Torino11nov a tpptTorino11nov a tppt
Torino11nov a tppt
 
Sviluppi futuri in eTwinning 2014/2015: "eTwinning nazionale" e "eTwinning 3....
Sviluppi futuri in eTwinning 2014/2015: "eTwinning nazionale" e "eTwinning 3....Sviluppi futuri in eTwinning 2014/2015: "eTwinning nazionale" e "eTwinning 3....
Sviluppi futuri in eTwinning 2014/2015: "eTwinning nazionale" e "eTwinning 3....
 
eTwinning sviluppit futuri 2014/2015
eTwinning sviluppit futuri 2014/2015eTwinning sviluppit futuri 2014/2015
eTwinning sviluppit futuri 2014/2015
 
Presentazione classi 2.0
Presentazione classi 2.0Presentazione classi 2.0
Presentazione classi 2.0
 
eTwinning. Opportunità e sinergie per i partenariati strategici - KA2
eTwinning. Opportunità e sinergie per i partenariati strategici - KA2eTwinning. Opportunità e sinergie per i partenariati strategici - KA2
eTwinning. Opportunità e sinergie per i partenariati strategici - KA2
 
Antichi Generazione Web parte1
Antichi Generazione Web parte1Antichi Generazione Web parte1
Antichi Generazione Web parte1
 
eTwinning: panoramica e prospettive alla luce del PNSD
eTwinning: panoramica e prospettive alla luce del PNSDeTwinning: panoramica e prospettive alla luce del PNSD
eTwinning: panoramica e prospettive alla luce del PNSD
 
Didattica 2.0
Didattica 2.0Didattica 2.0
Didattica 2.0
 
eTwinning scuole fiorentine gennaio 2013
eTwinning scuole fiorentine gennaio 2013eTwinning scuole fiorentine gennaio 2013
eTwinning scuole fiorentine gennaio 2013
 
Settimana digitale
Settimana digitaleSettimana digitale
Settimana digitale
 
Presentazioneprogettobellesini Ok
Presentazioneprogettobellesini OkPresentazioneprogettobellesini Ok
Presentazioneprogettobellesini Ok
 
Discipline scientifiche e tic avanzato
Discipline  scientifiche e tic  avanzatoDiscipline  scientifiche e tic  avanzato
Discipline scientifiche e tic avanzato
 
Generazione Web Lombardia
Generazione Web LombardiaGenerazione Web Lombardia
Generazione Web Lombardia
 
Etwinning intro
Etwinning introEtwinning intro
Etwinning intro
 

Progetto Gutenber

  • 1. Progetto Gutenberg L a s c u o l a c a s a e d i t r i c e d i s e s t e s s a • Ente di formazione riconosciuto dal Ministero Istruzione e del Merito
  • 2. • Le famiglie sono sempre più in difficoltà economiche e spesso il costo dei libri diviene un problema • Tra le vocazioni del mondo del digitale c’è quella di ridurre i costi di consumo della formazione ma sono poche le scuole che attivano politiche favorevoli all’uso del libro digitale • Gli aggiornamenti delle materie non sono mai puntuali e comunque mai guidati dalla scuola. • La maggior parte dei libri di testo viene sfruttata non oltre il 20% del proprio contenuto in quanto molti docenti integrano le lezioni con dispense e appunti personali. • Il lavoro e l’impegno personale dei docenti che sviluppano materiale didattico non viene compensato in alcun modo dal sistema attuale e, in più, la scuola non ottiene da questo processo virtuoso alcun beneficio. Perché nasce il progetto Gutenberg
  • 3. Il progetto Gutenberg è un progetto di auto-produzione e pubblicazione del materiale didattico da parte delle scuole che permette ad esse di liberarsi dal giogo dei libri di testo non a l l i n e at i co l p ro g ra m m a , dispendiosi e non adatti al progetto didattico ed educativo. Cosa è il progetto Gutenberg
  • 4. La scuola che utilizza strumenti migliori, migliora le sue prestazioni e i suoi successi I docenti hanno uno strumento duttile e completo, ricevono i bonus scuola e aumentano i punteggi grazie alla pubblicazione di libri. Gli studenti hanno un libro cartaceo e digitale creato per loro e perfettamente confacente alle loro necessità ed esigenze Le famiglie hanno un risparmio di almeno il 250% sulle spese di acquisto dei libri. I benefici del progetto Gutenberg Aderire al progetto Gutenberg scegliendo di coinvolgere i docenti nella produzione del materiale didattico per poi pubblicarlo, porta numerosi benefici • per la scuola per i docenti per gli studenti per le famiglie
  • 5. Progetto Gutenberg: presentazione C o m e è n a t o i l p r o g e t t o e q u a l i r i s u l t a t i h a g i à p r o d o t t o
  • 6. Due facce di uno stesso problema Interessi vs. opportunità •Quando interessi economici ed opportunità si incontrano, spesso sono le seconde a soccombere. •Questo è grave perché in realtà sono le opportunità che permettono alla società di progredire. •Il progetto Gutenberg nasce invece per dare a tutti un’opportunità e far diventare la scuola un vero e proprio centro di cultura.
  • 7. Un progetto per condividere esperienze Col Progetto Gutenberg, il Gruppo Editoriale CCEditore vuol mettere la scuola al centro del progetto Utilizzare le competenze dei docenti per far diventare la scuola una casa editrice è l’idea che il nostro Gruppo ha ritenuto opportuno lanciare tre anni fa, in accordo con l’Istituto superiore Pavoncelli di Cerignola Il Pavoncelli è una importante scuola Agraria del territorio pugliese, con lei e per lei abbiamo creato una collana editoriale dedicata alla scuola e registrata ISSN. L’iniziativa ormai al terzo anno ha dato ottimi risultati ed ha ricevuto il massimo consenso dalle famiglie. “Troppo spesso i testi scolastici si presentano come un’ampia raccolta di argomenti eterogenei e dispersivi, la cui quantità va ben oltre la possibilità reale di trattarli in classe proficuamente e con il dovuto approfondimento. Il libro digitale creato dagli stessi docenti, invece, contiene i nuclei fondanti della materia, ovvero quelle informazioni e nozioni indispensabili per l’acquisizione degli apprendimenti dichiarativi sui quali costruire con l’aiuto del docente gli apprendimenti procedurali, realizzando così una vera Didattica per competenze” Avv. Pio Mirra Dirigente Scolastico Istituto Agrario Pavoncelli Cerignola
  • 8. Quali sono i risultati Tutto questo è già successo… ๏ Gli studenti hanno un libro cartaceo e digitale creato per loro e perfettamente confacente alle loro necessità ed esigenze. ๏ I docenti hanno uno strumento loro duttile e completo, aumentano i punteggi nelle graduatorie ed ai concorsi grazie alla pubblicazione di libri. ๏ Le famiglie hanno un risparmio di almeno il 250% sulle spese di acquisto dei libri. ๏ I diritti di autore che la casa editrice riconosce alla scuola vanno in parte anche ai docenti ๏ I libri vengono tenuti aggiornati durante tutto l’anno
  • 9. N o , n o n è c o m p l i c a t o , soprattutto per chi deve comunque realizzare ed erogare unità formative, ovvero far lezione. Spesso il libro è già pronto, ed è solo da assemblare Una volta identificato il materiale da assemblare è importante verificare il piano didattico e l’impostazione decisa dalla Scuola in collegio docenti. La Casa Editrice ha a disposizione strumenti per realizzare il progetto in tempi brevissimi, sia tramite i suoi editor sia tramite il progetto cabolo* Un passo importante per rendere unica l’offerta alle famiglie è prevedere le modalità di aggiornamento e sopratutto creare una sezione sul sito edu.it che contenga tutto il materiale Tutta la parte Amministrativa, creazione della collana, isbn, pubblicazione, gestione dei canali on line (amazon, ibs, etc.) è in carico alla casa editrice Cosa vuol dire fare un libro È complicato? •• * Cabolo è un progetto opzionale
  • 10. • Sottoscrivere la convenzione con la casa editrice CCEditore che fornirà alla scuola tutti documenti necessari (copia delle delibere, esempio di circolari, etc…) Predisporre un piano editoriale che contenga i libri che si vogliono pubblicare Avviare la realizzazione dei libri con il supporto del gruppo di lavoro di CCEditore Attendere la verifica dei contenuti e del copyright che svolgerà la casa editrice Predisporre l’adozione dei testi Cosa fare per partire? • Questa foto di Autore sconosciuto è concesso in licenza da CC BY-SA
  • 11. No, il costo è legato al risultato e si sostiene solo il primo ed il secondo anno ➢ Il progetto è finanziabile anche con i progetti PON e/o con sponsor che possono inserire nei libri delle sponsorizzazioni ➢ Non è un progetto di consulenza ma di implementazione, quindi pagabile con il funzionamento o contributo alunni ➢ In alcuni casi sono intervenute anche le associazioni genitori ➢ Il costo che sostiene la scuola inizialmente è l’avvio del progetto e comprende: ✓ Gruppo di lavoro di CCEditore per due riunioni operative con la scuola ✓ Analisi dei testi, correzione bozze, copertine e verifica copyright ✓ Gestione amministrativa degli ISBN ✓ Realizzazione della collana editoriale ISSN ✓ Registrazione e deposito di ogni singolo volume realizzato alle librerie nazionali servizio Costo annuo Supporto editoriale 1.400 euro Gestione isbn 300 euro Deposito libri biblioteche gratuito Gestione iSSN 400 euro Gestione amministrativa AIE ed adozioni libri 500 euro Revisione e correzione bozze 700 euro Copertine e linee grafiche 300 euro È possibile avviare una sperimentazione con una sola sezione (max 5 classi) al 50% dei costi di progetto Costa tanto?
  • 12. • Quali risultati? Il progetto Gutenberg produce grandi risultati sia economici sia di valore Risultati Economici ➢ I libri digitali vengono ceduti dalla scuola alla famiglia a 100 euro invece che le normali 200 – 250 euro ➢ Con una popolazione di alunni di 500 unità ed una divisione dei diritti editoriali 20% casa editrice 80% scuola (di cui di solito 70% professori e 30% scuola) si ottiene : ✓ Costo di 3600 euro annue ✓ Ricavo per la scuola 50.000 euro annue ✓ Risparmio complessivo famiglie del territorio 150.000 – 200.000 euro ✓ 26.000 euro da distribuire tra i professori ✓ 12.000 euro che rimangono nella scuola per i progetti • In pratica, dopo il primo anno, il progetto si ripaga da solo! Risultati di valore Ogni docente ha almeno un testo pubblicato con isbn ed issn, questo gli permetterà di portare valore aggiuntivo al curriculum ai punteggi in graduatoria ed ai concorsi • • • È anche possibile prevedere di stampare un quantitativo di libri in formato cartaceo per qualsiasi necessità
  • 13. Progetto Gutenberg: strumenti I l s u p p o r t o d i c a b o l o : p o s s i b i l e o p z i o n e a g g i u n t i v a a l p r o g e t t o
  • 14. • Il supporto Cabolo offre un sofisticato ecosistema di tecnologie innovative basate su AI • Sul mercato esistono già molte soluzioni nel settore della trascrizione sotto dettatura, ma solo Cabolo è in grado di registrare, elaborare, riconoscere i partecipanti in modo accurato archiviare in maniera intelligente su un unico dispositivo senza connessione a servizi in cloud. • Mentre il docente svolge la sua lezione alla classe normalmente, Cobolo registra tutto, identificando anche gli interventi degli studenti; questo consente di avere, alla fine della lezione, un file di testo fedelissimo a quanto detto e in tempo reale: • praticamente la bozza del libro… • Cabolo rende semplice la registrazione e la trascrizione automatica delle riunioni, in più lingue, con vocabolari personalizzati. Utilissimo anche per la verbalizzazione dei collegi docenti
  • 15. Lo strumento cool per produrre i contenuti … Potrebbe essere divertente ➢ un dispositivo portatile stand-alone ➢ un dispositivo pronto all’uso ➢ massima sicurezza e riservatezza dei dati ➢ multi formato (.DOCX, .SRT, .PDF, XML) ➢ PDF Multimediale (Audio & Testo sincronizzati) ➢ integrazione con Conference Systems ➢ configurazione personalizzabile ➢ garanzia totale ➢ possibilità di essere acquistato dalla scuola o noleggiato • Microfono integrato | Hotspot Wi-fi integrato | Porte di connessione USB| Chiave USB con cifratura | Modelli del linguaggio precaricati| • Controllo remoto tramite APP iOS, Android e Interfaccia web • Poter utilizzare Cabolo vuol dire poter usufruire di
  • 16. Il dispositivo è completamente autonomo, non richiede alcuna connessione a internet, né l’installazione di alcun software. Tutte le elaborazioni avvengono in tempo reale, in automatico, localmente sul dispositivo Registra, trascrivi, archivia, ricerca, condividi Un unico dispositivo per organizzare al meglio i tuoi meeting, conservare in maniera sicura le informazioni più preziose e ricercare velocemente quelle di tue interesse per elaborarle e condividerle È multilingua è disponibile in Italiano, Inglese, Tedesco, Spagnolo, Russo e Portoghese brasiliano. Un team dedicato si occupa delle personalizzazioni e del continuo miglioramento dei modelli di linguaggio per operare al meglio anche in presenza di lessico di settore. Cosa produce acquisisce il segnale audio che contiene il parlato spontaneo di un numero sconosciuto di parlanti e genera automaticamente più output: • file audio mp3 • file di testo compatibile con MSWord • file multimediale con audio e testo sincronizzato (PDF) • file per la sottotitolazione (.srt) Cabolo registra in automatico lezioni, conferenze, interrogazioni, circle time, workshop e trascrive in modo perfetto la conversazione, permettendo di assemblare i contenuti in maniera facile, veloce ed efficace, il costo viene personalizzato in base alle esigenze della scuola
  • 17. Progetto Gutenberg: risultati V i s o n o d e i v a n t a g g i g i à d a l p r i m o a n n o d i a v v i o d e l p r o g e t t o
  • 18. • Costo medio di un libro di testo alla famiglia: 25 euro • Vantaggio per la scuola: nessuno • Vantaggio per la famiglia: nessuno • Vantaggio per i docenti: nessuno • Ripartizione dei costi sulla filiera: 8% agli autori, 30% alla cartolibreria, 20% al rappresentante della casa editrice, 42% alla casa editrice (ipotesi attuale sulla filiera) • Differenza tra • adozione classica e Progetto Gutenberg Adozione classica: Costo medio alla famiglia: 250 euro Progetto Gutenberg: Costo medio alla famiglia: 90 euro • Costo medio di un libro di testo alla famiglia: 9 euro • Vantaggio per la scuola: ritorno di immagine, economico e didattico • Vantaggi per la famiglia: risparmio del 200%, testi dedicati alle necessità degli studenti • Vantaggio per i docenti: punteggi a curriculum, diritti editoriali, pubblicazione a nome del docente • Ripartizione dei costi sulla filiera: 4 euro costo medio di stampa, 3 euro alla casa editrice, 1 euro alla scuola, 1 euro al docente In caso di adozione solo digitale: Costo medio alla famiglia: 80 euro Ripartizione dei costi: 3 euro alla casa editrice, 2,5 euro alla scuola, 2,5 euro al docente
  • 20. CCEditore progetto Gutenberg Roberto De Duro Chiara Sparacio Stefania Pagani Il team editoriale a supporto del progetto • Corrado Faletti
  • 21. Chiamaci e ti aiuteremo a far partirel’iniziativainmodoveloce edefficace Il Gruppo Editoriale CCEditore lavora per le scuole dal 2010 • Gruppo Editoriale CCEditore • +39 351 888 6018 • direzione@cceditore.it • www.unicceditore.education • SceglianchetuilProgettoGutenberg • Scegli di diventare casa editrice dei tuo testi scolastici, gratificare i tuoi insegnanti, garantire testi veramente esaustivi ai tuoi studenti e far risparmiarelefamigliedeituoialunni