SlideShare a Scribd company logo
PREGHIERE CHE RECANO LA
GUARIGIONE
DI JOHN ECKHARDT
Introduzione: Aspettati di essere guarito
Capitolo 1 - Quanto ne vale la pena?
Capitolo 2 - Esercitare la fede per la tua guarigione
Capitolo 3 - Onorare coloro che vengono a guarire
Capitolo 4 - Toccare il lembo
Capitolo 5 - Attingere dal Pozzo
Capitolo 6 - Attivare il tuo dono di guarigione
Introduzione
Aspettati di essere guarito
Ed ecco una donna, malata di un flusso di sangue da dodici anni, avvicinatasi da dietro, gli
toccò il lembo della veste,. -Mt 9:20,
Recentemente il Signore mi ha impressionato di condividere con il popolo di Dio l'importanza di
mettere una richiesta sull'unzione. La parola richiesta significa "ricercare o lo stato di essere
ricercati."Significa premere in avanti nonostante gli ostacoli per arrivare in un posto dove vi è
l'unzione e aspettare che cada su di te.
La donna con il problema del sangue pose una richiesta sull' unzione della guarigione e
ricevette il suo miracolo. Si aspettava che, una volta che avesse spinto attraverso quella folla,
che avesse spinto oltre la delusione di anni di trattamenti falliti, e avesse spinto contro lo stigma
di essere immonda, lei sarebbe guarita. .
Troppo spesso il popolo di Dio non riceve miracoli e guarigione, perché non pone una richiesta
sull' unzione. Essi non insistono perché non si aspettano che accadrà qualcosa di miracoloso. A
volte i credenti si lasciano scoraggiare. Fa che ti dica questo: Non permettere che il diavolo ti
sottragga la tua guarigione.
Poni la tua mente su Dio. È necessario spingere attraverso lo scoraggiamento e la frustrazione in
modo da non perdere il tuo miracolo.Non permettere a nessuno di fermarti. È necessario fare
ressa in mezzo al traffico, fare ressa attraverso il parcheggio, fare ressa attraverso le persone che
entrano nella porta, ma non arrabbiarti. Basta che rimani nello Spirito e raggiungi il luogo in cui
si trova l'unzione è lo raggiungi e ottieni il tuo miracolo.Proprio come la donna che faceva
pressione, raggiunse, e fu guarita toccando la veste di Gesù, anche tu puoi fare pressione,
raggiungere e afferrare la tua guarigione.
La guarigione di Dio è disponibile per tutti!
La guarigione è a disposizione di tutti durante l'età del regno.E' sorprendente che alcuni cristiani
ancora credano che dio pomga la malattia sul suo popolo. Qualcuno potrebbe chiedere: "Dio,
perché permetti che questa malattia venga sul mio corpo?" Sentono, o potrebbe essere stato detto
da un leader della chiesa, che è la volontà di Dio che soffrano di malattia e non di essere guariti.
Tuttavia, questo non è biblico. Dio non pone la malattia sul suo popolo. Gesù è morto in modo
che noi possiamo essere guariti. Credo che ci possano essere momenti in cui Dio permette la
malattia, soprattutto per ribellione o disobbedienza. Ma per il popolo di Dio possiamo aspettarci
di vivere in salute e di essere guariti da tutte le nostre malattie a causa di ciò che Gesù ha fatto
sulla croce.
Quando Gesù è venuto, ha annunciato la venuta del regno di Dio. Nel regno di Dio, dove la sua
presenza e la gloria dimorano, nessun peccato o malattia possono coesistere. Siamo nel regno di
Dio ora, ma non si è manifestato pienamente. Tuttavia, esso può essere stabilito nella tua vita e
nel tuo cuore. Ovunque Gesù predicò il messaggio del regno, ha guarito persone. La guarigione
accompagna il messaggio del regno. Questa è l'età del regno dove non c'è bisogno di essere
malato, al verde, o investito da diavolo. Questa è una buona notizia! Non devi più essere malato,
al verde, povero, o confuso. La malattia e l'infermità sono opere del diavolo, e Gesù è venuto e
"ha disarmato i principati e le potenze, ne ha fatto un pubblico spettacolo di loro, trionfando su
di loro" {Col. 2,15).La guarigione viene fornita con il territorio. Quando si è in Cristo, ci si può
aspettare di essere guariti. Marco 16:17-18 dice: "E questi saranno i segni che accompagneranno
quelli che credono: nel mio nome scacceranno i demoni; parleranno lingue nuove; prenderanno
in mano dei serpenti; e se berranno qualcosa di mortifero, non sarà in alcun modo in grado di far
loro del male; imporranno le mani ai malati e questi guariranno ".Quindi non solo ci si dovrebbe
aspettare di essere guariti, ma si dovrebbe anche sapere che si stai per far passare quella
guarigione a tutti coloro che ti circondano.Questo è il vero regno vivente.
Gesù guarisce tutti
Modalità di malattia
La malattia e le infermità sono le cose peggiori che possono capitare a un individuo. A Gesù
interessano le persone. Egli si preoccupa delle cose che rendono la vita abbondante. Pagò per il
miserabile e l'insopportabile.Ecco perché Egli non ebbe problemi nello spezzare
le leggi religiose e tradizioni fatte da uomini e stantie per fare in modo che le persone sono state
guarite. Ebbe grande compassione per le persone che venivano da Lui per essere guariti. In
Matteo 9:36, la Bibbia dice che "Vedendo le folle (Gesù), ne ebbe compassione, perché erano
stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore.". Gesù si preoccupa profondamente
quando stai male e sofferente .Egli non vuole quello per te. Ecco perché ha preparato una via per
ogni malattia, malattia, malattia, disfunzione, e la malattia di essere guarite e per voi di essere
guarito.
Quando Gesù camminò sulla terra, non ci fu nulla che
Gesù non ha guarito. Quando se ne andò, ha mandato lo Spirito Santo, che lavora in noi per
avere la piena portata della salvezza che Gesù ha pagato sulla croce.Quindi, sappi solo che ciò
che era buono per la gente allora è un bene per noi adesso, perché Gesù è lo stesso ieri, oggi e
sempre (Eb 13:08). Dio non cambia (Mai. 3:6). Non c'è ombra di mutamento presso di Lui
(Giacomo 1:17). A causa della fedeltà di Dio ci si può fidare che se ha guarito allora, Egli
guarirà oggi. Matteo 4:23 dice, “Gesù andava attorno per tutta la Galilea, insegnando nelle loro
sinagoghe e predicando il vangelo del regno, guarendo ogni malattia e ogni infermità tra il
popolo. ” (enfasi dell'autore). Gesù guarì ogni malattia o infermità con cui la gente veniva da Lui
-senza eccezioni. Non c'era niente di troppo difficile per lui. Quindi non lasciare che il diavolo o
il medico ti dica che hai qualcosa che è incurabile.Potrebbe essere incurabile per il medico, ma
non è
incurabile per Gesù Cristo.
Quando fu sera, gli portarono molti che erano indemoniati. Ed egli scacciò gli spiriti con una
parola e guarì tutti i malati. Matteo 08:16
Dal versetto di cui sopra, non risulta che Gesù disse alla gente che non era la volontà di Dio che
loro fossere guariti o che Dio voleva che soffrissero. Non ha mai detto: "Dio vuole che tu a porti
questo per un pò per insegnarti qualcosa."
Il profeta Isaia dice che Gesù portò le nostre pene e dolori (Is. 53:4). In Matteo 8:17, si dice Egli
prese le nostre infermità e malattie. Che cosa provoca tanta pena e tanto dolore? Malattia e
infermità. Quando non sei in buona salute, non puoi godere delle benedizioni e della pienezza di
Dio.
Isaia 53 è il capitolo redentivo. Il versetto 5 parla di essere guariti dalle piaghe di Gesù. La
Bibbia dice che Gesù prese trentanove frustate sulla schiena e sul corpo. Ci sono trentanove
maggiori categorie di malattie e infermità Ogni piaga he Gesù sopportò si prese cura di una
malattia e la malattia diversa.
La Young Literal Translation pone Isaia 53:4 in questo modo:
"Tuttavia erano le nostre malattie che egli portava, erano i nostri dolori quelli di cui si era
caricato;- "Dio non vuole nemmeno che le persone siano nel dolore. Milioni di dollari sono spesi
per alleviare il dolore. Mal di denti, mal di testa, dolore al collo, mal d'orecchie, dolori articolari,
mal di schiena, Gesù ti libera dal dolore. Il dolore non è la volontà di Dio per te. Gesù è morto
così che tu potessi guarire dalla malattia e il dolore.
Come puoi essere guarito
Dio ha molti modi per guarirci sulla base dell'opera redentrice di Cristo. E 'qualcosa per cui Gesù
ha pagato, qualcosa per cui ha sofferto. Il suo desiderio che tu guarisca e cammini nella divina
salute è la ragione per cui ha attraversato tanto dolore e sofferenza. Stava prendendo su di sé il
dolore e la sofferenza dell'umanità. Pertanto, Egli ha reso la guarigione disponibile attraverso
molte strade. Esse sono: la guarigione attraverso l'imposizione delle mani (Luca 04:40)
Lui non ha detto loro che non era la volontà di Dio che loro fossero guariti. Chiunque è venuto a
Gesù è guarito. Nessuna eccezione.
1. Guarigione attraverso la liberazione (Matt 08:16) I Demoni possono essere il motivo
per cui le persone sono malate nei loro corpi.Essi possono avere uno spirito di infermità. Vedi
anche Luca 8:02.
2. Guarire attraverso la rottura di maledizioni (Gal. 3:13) Le persone sono afflitte da
demoni generazionali di infermità come il diabete, pressione alta, da alcune malattie cardiache, e
altro ancora.Se vi è una maledizione generazionale che sta attivando la malattia nel tuo corpo,
sappi che poichè Gesù è stato fatto maledizione per noi, tu puoi dire al diavolo che non metterà
questa malattia nel tuo corpo. Digli, "Non mi importa se mia madre, mia nonna, o mia bisnonna
avevano questa malattia; la maledizione si ferma qui.La spezzo nel nome di Gesù ". Incomincia
a sollevarti e usa la tua autorità! Dì, "Non sono maledetto. Sono benedetto. Il mio corpo è
benedetto con la guarigione, nel nome di Gesù ".
4. Guarire attraverso l'Unzione dell' Olio (Mc 06:13) L' olio dell'unzione rappresenta lo
Spirito di Dio e l'unzione.L'olio dell'unzione è ciò che spinge la malattia e l'infermità fuori dei
nostri corpi. L'olio dell'unzione rompe il giogo della schiavitù (Is. 10:27), e la malattia è una
forma di schiavitù.
5. Guarire attraverso la fede (Marco 11:23)
Per alcune persone, la malattia è una montagna. E 'sempre a modo loro. Sembra qualcosa che
non possono superare. Ma Marco 11:23 dice che quando hai fede e non dubiti, parlerai ad una
montagna ed essa si sposterà.Quindi parla a quella montagna di malattia; non salirci sopra! Devi
parlare alle montagne: "Lupus, sii rimosso e gettati in mare" "Cancro,sii rimosso e gettati nel
mare!" Ma non dubitare nel tuo cuore. Questo è il motivo per cui devi stare attenti a proteggere il
tuo cuore. Non girare intorno persone che dubitano. Mantieni il tuo cuore libero dal dubbio e
dall'incredulità.Sta per venire un momento in cui dovrai parlare ad alcune cose. Ogni volta che
una montagna viene sulla tua strada, invece di voltartii e correre, hai bisogno di stare faccia a
faccia e dire: "Togliti!" Cresci nella fede.Apri la bocca e parlare alla malattia. Dì, "Ordino a
questa malattia di lasciare il mio corpo nel nome di Gesù". Mc 11:23 dice, “...quelle cose che
dice” (). Non si tratta nemmeno di preghiera. Questo è solo parlare. Alcune cose le devi solo
pronunciare!"Lui avrà qualsiasi cosa dica:" ().
6. Guarigione Attraverso la Virtù o il Tocco (Marco 5:29-30)
La virtù di Gesù può essere in te se preghi e digiuni. Luca 6:19 dice: E tutta la folla cercava di
toccarlo, perché da lui usciva un potere che guariva tutti. ” L'adorazione è un modo per
raggiungere e toccare il cuore di Dio. I veri adoratori sanno come arrivare alla presenza di Dio.
Quando raggiungi la pura adorazione, sarete come le moltitudini nel giorno di Gesù, poiché "e
tutti quelli che lo toccarono furono guariti." (Mt 14,36). Ma l’ora viene, anzi è già venuta, che i
veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità; poiché il Padre cerca tali adoratori. (Gv
4:23, ). E' questa la tua ora?
7. Guarigione attraverso la presenza di Dio (Lc 5,17)
"E la potenza del Signore era con lui per compiere guarigioni" La lode e l'adorazione è lì per
invitare la presenza di Dio in modo che le persone vengano guarite. Non è una sorta di
riscaldamento per prepararsi al messaggio.
8. Guarigione attraverso la preghiera (Mt 21:22)
“Tutte le cose" include la guarigione () Giacomo 5:16 dice che dobbiamo confessare le nostre
colpe e pregare gli uni per gli altri in modo che possiamo essere guariti. A volte la guarigione
non arriva fino a che non confessi le tue colpe e lasci che qualcuno preghi per te. A volte la
chiave è l'umiltà.
9. Guarire attraverso il dono della guarigione (1 Cor.
12:09, 28)
Quando Gesù lasciò la terra, Egli disse che avremmo fatto cose maggiori
di quelle che Lui ha fatto. Ha anche detto che avrebbe mandato un aiuto per istruirci e guidarci in
queste opere maggiori. Lo Spirito Santo è venuto tra gli uomini per dimorare noi, dandoci la
capacità soprannaturale di eseguire le opere di Cristo.Egli compie questo dotandoci con vari doni
che tutti lavorano insieme per portare le persone in relazione con Dio. Uno di questi doni è il
dono della guarigione.
Ora a ciascuno è data la manifestazione dello Spirito per il bene comune. Infatti a uno è data,
mediante lo Spirito, parola di sapienza; a un altro, parola di conoscenza, secondo il medesimo
Spirito; a un altro, fede, mediante il medesimo Spirito; a un altro, doni di guarigione, per mezzo
del medesimo Spirito; a un altro, potenza di operare miracoli; a un altro, profezia; a un altro, il
discernimento degli spiriti; a un altro, diversità di lingue e a un altro, l’interpretazione delle
lingue; ma tutte queste cose le opera quell’unico e medesimo Spirito, distribuendo i doni a
ciascuno in particolare come vuole.E Dio ha posto nella chiesa in primo luogo degli apostoli, in
secondo luogo dei profeti, in terzo luogo dei dottori, poi miracoli, poi doni di guarigioni,
assistenze, doni di governo, diversità di lingue.
-1 Corinzi 12:7-11, 28
10. Guarire attraverso il digiuno( Is 58:8)
Quando digiuni nel modo in cui Dio ti guida, egli dice che "Allora la tua luce spunterà come
l’aurora, la tua guarigione germoglierà prontamente; la tua giustizia ti precederà, la gloria del
Signore sarà la tua retroguardia. .” Secondo questo versetto, sarai guarito quando digiuni, ma
meglio ancora, il perdurare può servire come medicina preventiva.Esso dice: "Il SIGNORE sarà la
tua retroguardia." In altre parole, la malattia non può insidiarsi. Dio ha la tua schiena. Mentre
tutti quanti gli altri stanno prendendo l'influenza suina tu stai bene. Mentre non c'è alcuna cura
per il raffreddore comune, tu navighi attraverso la stagione fredda con non tanto come un
sintomo, raffreddore o tosse.
Poi ci sono proprio quei momenti in cui nient'altro farà eccezione di un sacrificio di andare senza
cibo, un tempo per arrendere la tua carne allo Spirito di Dio che porta la vita.Gesù parla di
questo in Matteo 17:21: "Questo tipo non esce se non con la preghiera e il digiuno".
11. Guarire attraverso la Parola di Dio (Sal 107:20) La Bibbia dice che Dio " mandò la
sua parola e li guarì, e li scampò dalla fossa (Sal 107:20). Sappiamo anche che la parola di
Dio non ritorna a Lui senza effetto. Si compie tutto ciò per cui è stata inviata (Is. 55:11). Se
ti ha parlato di guarigione, allora sei guarito. Gesù ha detto che l'uomo non vive di solo pane,
ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio. Ecco perché l'apprendimento e la meditazione
della Parola di Dio è così importante per la tua guarigione. Dichiara che per la Parola di Dio
"non morirai, ma vivrai, e dichiarerai le opere del Signore Sal ” 118:17). Leggi la Parola.
Confessa la Parola. Ottieni le Scritture della guarigione. Fidati di Dio perché la sua parola
compirà in te tutto ciò che Egli vuole.
12. Guarigione attraverso i panni / l'abbigliamento (Atti 19:12) L'unzione della
guarigione è trasferibile.Può essere nella stoffa E 'tangibile. Preghiamo sui panni di
preghiera nella mia chiesa, e le persone sono state guarite. Anni fa, mentre predicavo in
Etiopia, mi tolsi la camicia dopo il ministero e la tagliai in piccoli pezzi di stoffa. Li abbiamo
passati a tutte le persone che erano là, ed abbiamo sentito tante testimonianze di
guarigioni.Una persona pose un panno sul fuoco nella casa di sua madre malata, e il fumo
proveniente dal panno la guarì. Era stata costretta a letto per anni, e lei si alzò dal letto
guarita. In altri paesi non hanno medico ed ospedali come li abbiamo in America. Devono
credere in Dio. Sono disperati per la guarigione. Non hanno tutti i medicinali soggetti a
prescrizione, l'assicurazione sanitaria, il Medicaid e il Medicare. Così vengono ai servizi
credendo che se non ottengono la loro guarigione lì, non hanno possibilità di farcela.Hanno
una elevata aspettativa ed una alta fede. Dio onora la fede.
E la gente di quel luogo, riconosciuto Gesù, diffuse la notizia per tutta la regione circostante, e
gli presentarono tutti i malati e lo pregavano che lasciasse loro toccare almeno il lembo della sua
veste;
E tutti quelli che lo toccarono furono guariti. Mt 14:35-36
Dio intanto faceva miracoli straordinari per mezzo di Paolo; al punto che si mettevano sopra i
malati dei fazzoletti e dei grembiuli che erano stati sul suo corpo, e le malattie scomparivano e
gli spiriti maligni uscivano [da loro]. -Atti 19,11-12
*************Dichiarazioni di Guarigione*********
Per mezzo delle piaghe di Gesù sono guarito. Ha preso la mia malattia; Ha portato il mio dolore.
Credo che sia la volontà di Dio per me di essere guarito.
Nel nome di Gesù, faccio cessare ogni maledizione d'infermità, malattia e morte prematura dal
mio corpo.
Nel nome di Gesù, io spezzo ogni maledizione di stregoneria e distruzione sul mio corpo da
entrambi i lati della mia famiglia.
Nel nome di Gesù, dico ad ogni malattia nel mio corpo che le ordino di andarsene.
Nel nome di Gesù, dico al diabete, all'ipertensione, al cancro, all'infarto, all'ictus e alla sclerosi
multipla. Siate rimossi e gettatevi nel mare.
Dico ai problemi di cuore, reni, schiena, polmone e fegato. Siate rimossi e gettatevi nel mare.
Dico alle malattie del sangue, scheletriche, e delle ossa. Siate rimosse e gettatevi nel mare.
Dico al lupus e ad ogni altra malattia. Vi ordino di lasciare il mio corpo.
Ogni malattia nascosta e ogni patologia nascosta, vi ordino di lasciare il mio corpo nel nome di
Gesù.
Artrite, dolore e reumatismi, dovete andarvene nel nome di Gesù.
Ordino a tutto il dolore di lasciare il mio corpo nel nome di Gesù, io vengo contro le malattie
della pelle nel nome di Gesù.
Dico alle infezioni di venire fuori dal mio corpo nel nome di Gesù.
Dico alle malattie respiratorie, asma, febbre da fieno, sinusite, congestione del torace e
polmonite di venire fuori dal mio corpo nel nome di Gesù.
Le malattie alle giunture e il dolore se ne devono andare nel nome di Gesù.
Io vengo contro ogni malattia e infermità che mi interessa come donna- lupus, fibromi cistici, e
tumori negli organi femminili.
Ordino a quei tumori di morire! Rilascio il fuoco di Dio per consumarli nel nome di Gesù.
Io vengo contro le malattie nervose, l'insonnia e il reflusso gastrico. Dio non mi ha dato uno
spirito di paura, ma di amore, potenza e una mente sana.
Malattie del cuore e circolatorie, battito cardiaco irregolare, angina, ed ictus dovete lasciare il
mio corpo. Io sono il tempio dello Spirito Santo. Andatevene nel nome di Gesù.
Dico ai disturbi digestivi e alle allergie a determinati alimenti. Non avete posto nel mio corpo.
Ve ne dovete andare nel nome di Gesù.
Infrango ogni e qualsiasi dipendenza da pillole di antidolorifici nel nome di Gesù.
Dischi corrosi, ernie del disco, problemi alla spina dorsale, alla schiena e al collo- siate riallineati
e rimessi a posto nel nome di Gesù.
Rilascio miracoli di guarigione nel mio corpo nel nome di Gesù.
Credo in Dio per i miracoli di guarigione nella mia vita e nella mia famiglia dovunque io vada
nel nome di Gesù.
Grazie, Signore, perchè mi guarisci e mi liberi da ogni malattia e da ogni dolore nel nome di
Gesù. Dico ad ogni malattia: devi obbedire.
Dico ai miracoli, alle guarigioni, ai segni e ai prodigi. Siate rilasciati in me nel nome di Gesù.
Ti ringrazio, Signore, che la salute e la guarigione stanno arrivando adesso.
********Scacciare e rinunciare allo spirito d'infermità*******
Perdonami, o Signore, per aver acconsentito a qualsiasi paura, senso di colpa, auto-rifiuto, odio
di sé, mancanza di perdono, amarezza, peccato, orgoglio, ribellione di aver aperto la porta a
qualsiasi malattia o infermità. Rinuncio a queste cose nel nome di Gesù.
Gesù portò le mie malattie e infermità (Mt 8: 17).
Spezzo, rimprovero, e scaccio ogni spirito di cancro che volesse tentare di affermarsi nei miei
polmoni, ossa, seno, gola, schiena, colonna vertebrale, fegato, reni, pancreas, pelle, o stomaco
nel nome di Gesù.
Rimprovero e scaccio tutti gli spiriti che causano diabete, pressione alta, bassa pressione
arteriosa, infarto, ictus, insufficienza renale, leucemia, malattia del sangue, problemi respiratori,
artrite, lupus, morbo di Alzheimer, insonnia nel nome di Gesù.
Io scaccio ogni spirito d'infermità che è venuto nella mia vita attraverso l'orgoglio nel nome di
Gesù.
Io scaccio ogni spirito d'infermità che è venuto nella mia vita attraverso traumi o incidenti nel
nome di Gesù.
Io scaccio ogni spirito d'infermità che è venuto nella mia vita attraverso il rifiuto nel nome di
Gesù.
Io scaccio ogni spirito d'infermità che è venuto nella mia vita attraverso la stregoneria nel nome
di Gesù.
Io rimprovero qualsiasi malattia che volesse venire a divorarmi nel nome di Gesù (Sal 27:2).
Infrango tutte le maledizioni di infermità e di malattia e comando a tutti gli spiriti ereditari di
malattia di uscire fuori (Gal. 3:13).
Nessuna malattia o peste arriverà vicino alla mia abitazione (Sal 91:10).
Ordino ad ogni germe o malattia che tocca il mio corpo di morire nel nome di Gesù.
Io sono redento dall'infermità e dalla malattia (Gal. 3:13).
Sciolgo me stesso da ogni infermità (Luca 13:12).
Capitolo 1
Quanto ne vale la pena?
E lo spirito immondo, straziandolo e gridando forte, uscì da lui. La sua fama si divulgò subito
dappertutto, nella circostante regione della Galilea. ... .... Ora, a sera, quando il sole era
tramontato, gli portarono tutti i malati e quelli che erano indemoniati E tutta la città si radunò
davanti alla porta. Poi guarì molti che erano afflitti da varie malattie e scacciò molti demoni. -
Mc 1:26, 28, 32-34,
Quando la gente venne a sapere che Gesù stava per venire nella loro regione, fecero in modo di
incontrarlo. Alcuni viaggiarono da lontano a piedi o a dorso d'asino. Alcuni si trattennero con lui
per giorni e giorni senza cibo. Alcuni di quelli che erano paralizzati o storpi erano portati in città
da amici e familiari.Gli amici di una persona rimossero il tetto della casa di qualcuno e lo
calarono nella casa che Gesù stava visitando.
Moltitudini di persone pigiavano e si spingevano l'uno contro l'altro al rischio di essere calpestati
solo per avvicinarsi a Gesù. La loro guarigione, liberazione, e la brama per la Parola erano così
preziose per loro che hanno messo la loro vita in attesa e la loro sicurezza a rischio. Essi
sapevano che se potevano mettersi solo in presenza di Gesù, tutte le loro preoccupazioni si
sarebbero placata e le loro esigenze sarebbero state soddisfatte.
Quanto valore rappresenta per te la tua guarigione? Sei disposto a percorrere lunghe distanze,
senza cibo, affrontare grandi folle, e fare tutto il necessario per raggiungere il luogo in cui
l'unzione è attiva ed efficace?
La gente veniva ad ascoltare Gesù, perché Lui ha creato una pretesa attraverso la liberazione
delle persone. Quando le persone sentono di miracoli, esse si riuniranno per ascoltare la Parola di
Dio.
Verranno con la speranza e la fede ad attingere dall'unzione del servo di Dio.
Non vi è alcun sostituto per i miracoli. Essi provocheranno una fame che verrà nei cuori della
gente.I cuori affamati si riuniranno sempre a porre una domanda sull' unzione.
Se vogliamo persone bramose, dobbiamo avere miracoli. Alcune chiese si chiedono perché le
loro persone sono così indifferenti e ridicoli nel servire Dio. La gente si trascinano a servire.
Alcuni pastori cercheranno tutti i tipi di programmi per aumentare l'eccitazione della gente, ma
non vi è alcun sostituto per farlo alla maniera di Dio.
Dove ci sono i miracoli, ci saranno persone che si riuniscono. I miracoli aumentano l'autenticità
della nostra salvezza, e le persone vengono a valutare la presenza di Dio sempre di più. I livelli
di fede aumentano quando accadono i miracoli.
E [subito] si radunò tanta gente che neppure lo spazio davanti alla porta la poteva contenere. Egli
annunciava loro la parola.-Mc 2.2
Come persone si radunarono per ascoltare la Parola, non c'era abbastanza spazio. Questo era il
risultato della sua fama diffusasi all'estero per tutto il paese intorno Galilea ". Mi piace svolgere
il mio ministero in case stipate. Quando una chiesa è riempita, c'è un maggior livello di
aspettativa e di fede tra la gente.Esso dimostra quanto la gente in quella zona valuta l'unzione e
quanto desideri di essere guarita. Quando una chiesa è mezza vuota, sembra essere più difficile
da svolgervi il ministero. Abbiamo bisogno dell'unzione per costruire chiese, ma abbiamo anche
bisogno dell'unzione per riempirle.Io sono stato in chiese dove vi erano mille posti a sedere e
solo un centinaio di persone si presentò. Alcuni comparvero solo perché il pastore gli disse di
farlo, o avevano solo l'abitudine di andare in chiesa.
Miracoli, profezie, e guarigione non defluiranno dal servo di Dio nella misura in cui vi saranno
se c'è una richiesta. Naturalmente, un ministro può suscitare i doni di Dio e il ministro per la
fede. Tuttavia, quando la fede del popolo è elevata, è molto più facile esercitare il ministero.Il
dare e ricevere l'unzione è una relazione di dare e avere.
Quanto più desideri ricevere e la più valore ha per te, più domanderai e trarrai da esso, e più lo
Spirito Santo inonderà il ministreo con l'unzione in modo che tutti coloro che sono toccati
saranno guariti.
Gesù non potè, nella sua città natale, fare nessuna opera potente a causa della loro incredulità.
L'incredulità ostacola il flusso del unzione.
La fede rilascia il flusso. I miscredenti non metteranno una domanda sulla e unzione, ma lo
faranno i credenti.Più persone ascoltano e vengono insegnate sull' unzione, maggiore sarà la loro
capacità di mettere una domanda su di essa. Come pastore di una chiesa locale, insegno ai
membri sui diversi doni e vocazioni. Quando insegno sui doni della guarigione, questo pone le
fondamenta della loro fede per la guarigione.Quando i ministri vengono a svolgere il ministero
presso nostra chiesa, dico ai membri dell'unzione sulla vita della persona.
Essi poi hanno la responsabilità di trarla e mettere una domanda su tale unzione dalla loro
fede.Troverai che la maggior parte delle persone che hanno ricevuto i miracoli di Gesù vennero
o furno portati da lui.Molti lo implorarono.
E avvenne che il padre di Publio giaceva malato di febbre e di dissenteria: Paolo andò a trovarlo
, e dopo aver pregato, gli impose le mani e lo guarì.Avvenuto questo, anche gli altri che avevano
delle infermità nell’isola vennero e furono guariti; 10 questi ci fecero grandi onori; e, quando
salpammo, ci rifornirono di tutto il necessario.. -Atti 28:8-10,
Dopo che il padre di Publio fu guarito, l'intera isola di Melita venne per essere guarita. Quel
miracolo aumentò il valore della unzione di Paolo. Esso fece in modo che la gente facesse tutto il
possibile per ottenere qualcosa di quello che Paolo aveva. Nota, essi onorarono Paolo con molti
onori. Onorare il servo di Dio è una chiave per ricevere dall' unzione nella propria vita.
Parleremo di più dell'onore in un capitolo successivo. La Scrittura afferma che le persone
vennero. Vennero con i malati, aspettandosi di essere guariti.Misero in azione sulla loro fede e
sono venuti.
Santi passivi, apatici non ricevono dall' unzione. Non possiamo essere passivi e aspettarci di
ricevere da questi doni. Dobbiamo essere attivi con la nostra fede. La gente deve avere fame e
sete per le cose dello Spirito.Le anime affamate sempre attingere dall'unzione.
Quanto vale la tua guarigione per te? Quanto pensi di seguire la guida di Dio per capitalizzare
tutto ciò che Egli ha per te?
******* Preghiere che aumentano la fame per l' Unzione della Guarigione*****
O Dio, fa che Ti veda faccia a faccia in modo che la mia vita sarà conservata (Genesi 32:30-31).
Seguirò le istruzioni dell'uomo di Dio, in modo che il mio corpo venga ripristinato come quello
di un bambino e io sarò guarito (2 Re 5:14).
Dichiaro che va bene con la mia famiglia e a me, non importa quello che sembra ai miei occhi
naturali. Andrò a cercare l'uomo di Dio che può estendere la sua unzione sui luoghi morti nella
nostra salute. Egli respirerà dentro di noi, e noi sorgeremo a nuova vita (2 Re 4:8-37).
Ti seguirò, Signore Gesù. Io grido a te, "Figlio di Davide, abbi pietà di me!" Io credo che Tu sei
in grado di guarirmi e di risanarmi. Toccami e avvenga di me secondo la mia fede (Mt 9:27-30).
Figlio di Davide, abbi pietà di me e non mandarmi via. Sono venuto da una regione lontana
implorandoti per la guarigione.
Ti Adoro, o Signore. Aiutami! Ho fame anche delle briciole che cadono dalla Tua tavola. Fa che
la mia guarigione venga a me come io desidero (Mt 15:22-28).
Gesù, vengo a Te in mezzo alla moltitudine. Ho più fame della tua guarigione che del cibo.
Sento la tua compassione per me e so che Tu mi guarirai (Mt 15:30-33).
Io digiunerò secondo la tua guida. Poi so che la mia guarigione sorgerà come il mattino. La mia
guarigione germoglierà velocemente (Is. 58:6-8).
Ho camminato davanti a Te, o Signore, nella verità e con cuore leale. Ho fatto ciò che è bene ai
tuoi occhi.
Piango amaramente davanti a Te. So che hai sentito la mia preghiera e hai visto le mie lacrime.
Sicuramente Tu mi guarirai (2 Re 20:3-5).
Umilio me stesso davanti a Te, o Dio.
Prego e cerco il tuo volto. Mi distolgo dalle mie vie malvagie. Allora so che ascolterai dal cielo.
Tu perdonerai il mio peccato e mi guarirai (2 Cron. 7:14)
Abbi pietà di me, Signore, perché io sono debole. Guariscimi, poiché le mie ossa sono tutte
tremanti (Sal 6:2).
Signore, abbi pietà di me e guarisci la mia anima (Sal 41:4).
Dichiaro che questo è il mio tempo per essere guarito (Eccles. 3:3).
Hai visto le mie vie e mi guarirai. Tu anche mi guiderai e ridarai le mie consolazioni a me e a
quelli dei miei che sono afflitti (Is. 57:18).
Parole di lode sono sulle mie labbra. Che la pace sia a me, perché il Signore mi guarirà (Is.
57:19).
Guariscimi, Signore, e io sarò guarito. Salvami e io sarò salvato. Tu sei la mia lode (Ger. 17:14).
Potrai ripristinare la salute per me e guarirmi da tutte le mie ferite (Ger 30:17).
Tu porterai salute e la guarigione. Potrai guarirmi e rivelarmi l'abbondanza di pace e di verità
(Ger. 33:6).
Tu hai detto: "Io verrò e lo guarirò" (Mt 8:7).
La potenza del Signore è presente per guarirmi (Lc 5,17).
Fa che la notizia della tua potenza di guarigione, o Signore, sia come un effetto a catena, facendo
in modo che tutti quelli vicini e lontani vengano in modo che essi saranno guariti (Atti 28:8-10).
Fa che molti si riuniscano in modo che non vi sia più spazio per riceverli, affinché possano
ascoltare la predicazione della Parola ed essere guariti (Mc 2,2).
Io verrò dietro tra la folla, combatterò per farmi strada attraverso il traffico, e non lascerò che
nessuno mi fermi fino a quando non mi troverò alla Tua presenza. Se riesco a toccare almeno le
Tue vesti, sarò salvo». (Mc 5:27-28).
Ho fame e sete della Tua giustizia, e so che sarò saziato (Mt 5:6).
******Guarire Col Riporre la Rabbia, l'Amarezza, e la Mancanza di
perdono******
IRA
Io cesserò dall'ira e metterò via lo sdegno per rimanere in contatto con Dio. Se spero in Lui,
erediterò la terra (Sal 37:8-9).
Tutto il mio corpo è malato, e la mia salute è danneggiata a causa dei miei peccati. Ma confesso i
miei peccati e sono profondamente dispiaciuto per quello che ho fatto. Non mi abbandonare,
Signore. Vieni presto in mio aiuto, Signore mio Salvatore (Ps. 38:3,18, 22, NLT).
Pronunzierò parole dolci, gentili parole, e parole di vita per calmare l'ira e tenere la rabbia via da
me. Non voglio rattristare nessuno con le mie parole (Prov. 15:01).
Io calmerò le liti che sono contro la mia salute e la mia famiglia per essere lento all'ira (Prov.
15:18).
Sono migliore di un prode guerriero, perché io controllo la mia rabbia. C'è più guadagno a
governare il mio spirito che a conquistare una città (Prov. 16:32).
Io uso il senno per rendermi lento all'ira; considero un onore passare sopra le offese (Prov.
19:11).
Non peccherò contro la mia propria anima provocando il Re alla rabbia (Prov. 20:02).
Farò tacere la rabbia con un dono fatto in segreto (Prov. 21:14).
Dichiaro che il regno della rabbia nella mia vita giungerà al termine (Prov. 22:08).
Io scaccio la crudeltà e la distruzione dell'ira e della rabbia. Esse non inonderanno più le mie
emozioni (Prov. 27:4).
Sarò lento all'ira e terrò le sue grinfie lontane dal riposare nel mio seno (Eccles. 07:09).
Fa che ogni ira e rabbia sia tenuta lontana da me (Ef 04:31).
Sono una persona nuova, essendo stato rinnovato secondo l'immagine di Colui che mi ha creato;
Pertanto, ho messo da parte la rabbia (Col. 3:8-10).
Non voglio scoraggiare i miei figli facendoli irritare (Col 3,21).
AMAREZZA
Signore, io ti do l'amarezza della mia anima. Per favore guarda la mia afflizione e ricordati di
me. Andrò in pace perchè Tu hai accolto la mia richiesta (1 Sam. 1:10-11, 17).
Ti parlerò apertamente, o Signore, e ti rilascerò tutta la mia amarezza (Giobbe 07:11).
Ti parlerò, o Dio, nell'amarezza della mia anima. Troverò la radice del perché il mio spirito
contende con il Tuo (Gb 10:1-2).
Dichiaro che non morirò nell'amarezza della mia anima, e mangerò con piacere (Gb 21:25).
Il mio cuore conosce la propria amarezza (Prov. 14:10); La rilascio a Te. Alleverò bambini saggi
che non mi causeranno alcun dolore o amarezza (Prov. 17:25).
Ho avuto grande amarezza, ma tu, nel Tuo amore mi hai liberato dalla fossa della corruzione.
Perché ti sei gettato alle spalle tutti i miei peccati. (Is. 38:17).
Ero in amarezza e nello sdegno del mio spirito, ma la mano del Signore è forte su di me (Ez
3,14). Mi pento della mia malvagità e prego Dio che i pensieri del mio cuore siano perdonati,
perché io sono legato da amarezza e iniquità (Atti 8:21-23).
La mia bocca è piena di maledizioni e di amarezza, ma Tu mi hai mostrato un modo migliore e
sono stato reso giusto ai tuoi occhi (Rm. 03:14, 21-22).
Vigilo diligentemente dentro di me in modo che non sarò contagiato da alcuna radice di
amarezza che possa insorgere (Eb 12,15).
PERDONO
Andrò da mio fratello a chiedergli che mi perdoni dei miei peccati contro di lui (Gen. 50:17).
Prego che mio fratello mi perdonerà in modo che quando andrò davanti a Dio, Egli allontanerà
da me questo flagello mortale (Es 10,17).
Come Mosè, vengo a Te per chiedere il Tuo perdono a nome del Tuo popolo e di me stesso
Grazie, Dio, perchè Tu perdoni tutti coloro che peccano contro di te, perché tu li hai cancellato
dal tuo libro (Es 32:3233).
Dio, ti ringrazio che quando ascolti le nostre preghiere Tu ci perdoni anche (1 Re 8:30).
Mi hai esaudito dal cielo, perdonato il mio peccato, e mi hai ricondotto al paese che avevi
promesso ai miei padri (1 Re 08:34).
Mi hai esaudito dal cielo, perdonato il mio peccato, e mi hai insegnato il buon modo in cui devo
camminare (1 Re 08:36).
Mi hai esaudito dal cielo, perdonato il mio peccato, e farò e mi darò secondo le mie vie, perché
Tu conosci il mio cuore (1 Re 08:39).
Perdonami per i miei peccati, e abbi pietà di me (1 Re 08:50).
Io sono stato chiamato per nome e mi sono umiliato davanti a Te. Prego e cerco il Tuo volto e mi
sono voltato indietro dalle mie vie malvagie . Ora Tu ascolterai dal cielo, perdonerai il mio
peccato e mi guarirai (2 Cron. 7:14)
Guarda la mia afflizione e il mio dolore, e perdona tutti i miei peccati (Sal 25:18).
Tu, o Signore, sei buono e pronto a perdonare. La tua misericordia è abbondante per tutti coloro
che Ti invocano (Sal 86:5).
Il Signore dichiara che Egli perdonerà la mia iniquità e non si ricorderà più del mio peccato (Ger
31:34).
O Signore, ascolta. O Signore, perdona. O Signore, presta attenzione e opera! Perché io invoco il
Tuo nome (Dan. 09:19).
Come perdono gli altri, Signore, io prego che tu mi voglia perdonare (Mt. 6:12).
Io perdonerò coloro che mi hanno fatto torto, perché se non lo faccio, Dio non mi perdonerà (Mt
6:14-15).
Tu mi hai guarito e hai detto: "Alzati e prendi il tuo lettuccio," in modo che saprò che Tu hai il
potere di perdonare i peccati sulla terra (Mat. 09:06).
Come il servo che doveva al re diecimila talenti, anch'io sono stato perdonato molto. Pertanto,
andrò a perdonare tutti coloro che hanno peccato contro di me in modo che non sarò dato in
mano agli aguzzini (Mt . 18:23-35).
Io perdonerò qualsiasi persona contro la quale ho qualcosa, in modo che quando mi trovo a
pregare, il Padre mio che è nei cieli mi perdonerà anche (Marco 11:25).
Se io perdono gli altri, sarò perdonato (Lc 6:37).
Perdona i miei peccati, perché anche io ho perdonato tutti coloro che ho sentito che fossero in
debito con me. Non mi indurre in tentazione, e liberami dal male (Lc 11:04).
Se mio fratello mi offende, io gli dirò che mi ha offeso. Poi se chiede perdono, io lo perdonerò.
Se continua a offendermi e chiede perdono ogni volta, io lo perdonerò ogni volta (Luca 17: 3-4).
Con Gesù, ti prego, "Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno" (Luca 23:34).
Dichiaro che Satana non sarà in grado di raggirarmi, perché io cammino nel perdono proprio
come ha fatto Cristo Io non ignoro le macchinazioni del diavolo (2 Cor. 2:10-11).
Confesso i miei peccati davanti a Dio, e so che Dio è fedele e giusto da perdonarmi e purificarmi
da ogni iniquità (1 Giovanni 1:9).
Confesso le mie colpe ai miei compagni di fede, e noi preghiamo gli uni per gli altri in modo che
saremo guariti, perché la preghiera del giusto ha un grande potere e risultati meravigliosi
(Giacomo 5:16).
Sono stato inviato ai pagani perché aprano i loro occhi, si convertano dalle tenebre alla luce, e
siano liberati dal potere di Satana, in modo che possano ricevere il perdono (Atti 26:18).
Attraverso il sangue di Cristo, sono stato riscattato e ho ricevuto il perdono per i miei peccati e le
ricchezze secondo la Sua grazia (Ef 1:7).
Dio Padre, mi hai liberato dal potere delle tenebre e mi hai trasportato nel regno del Tuo Figlio
nel quale sono stato redento e perdonato di tutti i miei peccati (Col. 1:13-14).
*******Guarire attraverso l'obbedienza******
Io obbedirò alla voce del Padre mio secondo tutto ciò che Egli mi ha comandato (Genesi 27:8).
Mi leverò e obbedirò alla tua voce e fuggirò dai miei nemici (Gen. 27:43-44).
Ho un tesoro speciale nel Signore, perché ubbidisco alla sua voce e mantengo la Sua alleanza
(Esodo 19:05).
Io obbedirò alla voce dell'angelo del Signore per proteggermi lungo la via in modo giusto e per
introdurmi nel luogo che Dio stesso mi ha preparato. (Esodo 23:20).
Io obbedirò all'angelo del Signore, perché egli non perdonerà le mie trasgressioni poichè il nome
del Signore è in lui (Es 23:21).
Come io obbedisco all'angelo del Signore e faccio tutte le cose che Dio ha detto per mezzo di lui,
i miei nemici saranno i nemici di Dio (Es 23:22).
Sono benedetto perché obbedisco ai comandamenti del Signore (Dt 11,27).
Camminerò dietro il Signore mio Dio e Lo temerò, osserverò i Suoi comandamenti e gli
obbedirò. Lo servirò e mi unirò a lui (Dt 13:04).
Io obbedirò alla voce del Signore mio Dio e osserverò tutti i Suoi comandamenti e gli statuti che
Egli mi ha comandato questo giorno (Deut. 27:10).
Rimarremo solo in pochi se non obbedirò alla voce del Signore (Dt 28:62).
Io ritornerò al Signore Dio mio. Io ubbidirò alla sua voce secondo tutto ciò che Egli mi comanda.
Con tutto il mio cuore e l'anima, di generazione in generazione, i miei figli e io obbediremo a
Dio. Poi il Signore ci libererà da ogni schiavitù del nemico, ed Egli avrà compassione di noi
(Deut. 30:2-3).
Il Signore mio Dio porrà maledizioni su tutti i miei nemici, perché io ubbidisco alla sua voce e
faccio tutto ciò che Egli mi ha comandato (Deut. 30:7-8).
Il Signore mio Dio mi colmerà di beni, moltiplicherà tutta l'opera delle mie mani, il frutto del
mio seno e il frutto della mia terra . Egli si compiacerà di me perché io gli obbedisco e do ascolto
alla sua voce (Deut. 30:9-10).
Obbedisco la voce del Signore, perché Egli è la mia vita, e in Lui sono la lunghezza dei giorni
(Deut. 30:20).
Io servirò il Signore mio Dio, e obbedirò alla sua voce (Giosuè). 24:24).
Non voglio rifiutare di obbedire alla voce del profeta di Dio (1 Sam. 8,19).
Temerò il Signore, lo servirò ed ubbidirò alla sua voce. Non mi ribellerò contro i comandamenti
del Signore. La mano del Signore è con me (1 Sam. 12:14-15).
La mia obbedienza alla voce del Signore è meglio di qualsiasi sacrificio (1 Sam. 15:22).
Non sarò come i padri di Israele. Sarò umile e mi sottoporrò ad obbedire il Signore. Sarò
consapevole delle meraviglie che Dio fa a mio beneficio, perché egli è ricco di grazia e
misericordioso , pronto al perdono, lento all'ira e di grande benignità.Lui non mi ha abbandonato
(Ne 9:16-17).
Io passerò i miei giorni nella prosperità e i miei anni nei piaceri. Io non perirò e morirò senza
conoscenza, perché io obbedisco e servo il Signore (Giobbe 36:11-12).
Appena ho sentito parlare del Signore, mi sono presentato a Lui e gli ho obbedito (Sal 18:44).
I corvi del torrente non caveranno il mio occhio, nè lo divoreranno gli aquilotti. Non mi beffo di
mio padre, e mi degno di obbedire a mia madre (Prov. 30:17). Io obbedirò alla Tua voce, e Tu
sarài il mio Dio. Io camminerò in tutti i modi che mi hai comandato, e sarà bene con me (Ger.
07:23).
Io obbedirò alla voce del Signore, ed egli mi darà la terra che giurò ai miei padri, un paese dove
scorre il latte e il miele (Ger. 11,4-5).
Ti sei alzato presto, o Dio, e hai scongiurato con me "Ascoltate la mia voce" (Ger. 11:07).
Signore, Tu hai detto che se io non Ti obbedisco, Tu mi sradicherai e mi distruggerai (Ger.
12,17).
Se io non Ti obbedisco, ritirerai il bene di cui avevi parlato di colmarmi (Ger. 18,10).
Io modificherò i miei modi e le mie azioni. Io obbedirò alla voce del Signore mio Dio, e il
Signore abbandonerà il male che aveva pronunciato contro di me (Ger. 26:13).
Io obbedirò alla voce del Signore in modo che sarà bene con me e la mia anima vivrà (Ger.
38:20).
Che mi piaccia o no, io obbedirò alla voce del Signore mio Dio, affinché bene me ne venga (Ger.
42:6, NLT).
Regni e domini saranno dati a me perché io obbedisco e servo l'Altissimo (Dan. 07:27).
Ho trasgredito la legge e mi sono allontanato da Dio, non obbedendo alla sua voce. Ora una
maledizione è stato riversata su di me e il giuramento che Dio mi ha fatto (Dan. 09:11).
Quelli che sono lontani verranno e lavoreranno alla costruzione del tempio del Signore, perché io
diligentemente obbedisco alla voce del Signore mio Dio (Zaccaria 6,15).
Dichiaro che, come i venti e mari obbedirono a Gesù, i venti e mari che si innalzano nella mia
vita mi obbediranno (Mt 8:27).
Con autorità comanderò persino agli spiriti immondi ed essi mi obbediranno (Marco
1:27).Tutti quelli che mi circondano mi temeranno grandemente, dicendo l'uno all'altro: "Che
tipo di persona è questa che anche il vento e il mare gli obbediscono?" (Mc 04:41).
Con il mio seme di senape di fede, dirò al sicomoro e gli comanderò di essere sradicato e di
trapiantarsi nel mare, ed esso mi obbedirà (Luca 17:06).
Io obbedisco a Dio piuttosto che agli uomini (Atti 5:29).
Dio mi ha dato lo Spirito Santo, perché obbedisca a Lui (Atti 5:32).
Non voglio essere come i padri di Israele che non vollero dargli ascolto, ma respinsero l'uomo di
Dio e si volsero in cuor loro verso l’Egitto, (Atti 7:39).
Fa che non sia come quelli che ubbidiscono alla ingiustizia, all'indignazione, e all'ira, poichè
tribolazione e angoscia è la loro porzione (Rm 2:8-9).
Che nessun peccato regni nel mio corpo per obbedire alle sue concupiscenze (Rm 6:12).
A qualunque cosa mi sottometto di obbedire, io sono schiavo di essa, sia che si tratti del peccato
che conduce alla morte o di Dio che conduce alla giustizia (Rm 6:16).
Ho gettato il nemico della mia anima, che cerca di ammaliarmi affinché non ubbidisca alla
verità.Davanti ai miei occhi Gesù Cristo è stato chiaramente ritratto davanti a me come
crocifisso (Gal. 3.1).
Non fare che non corra bene, per poi scoprire alla fine che qualcuno o qualcosa mi ha impedito
di obbedire alla verità (Gal 5:7).
I miei figli obbediscono e onorano il padre e la madre in modo che sarà bene con loro e che essi
possono vivere a lungo sulla terra (Ef 6:1-3).
I miei figli mi obbediscono in tutte le cose, perché questo è gradito al Signore (Col 3,20).
Io obbedirò a coloro per i quali io lavoro, non servendoli solo quando mi vedono, come per
piacere agli uomini, ma con semplicità di cuore, temendo il Signore (Colossesi 3:22).
Conosco Dio e obbedisco al vangelo del Signore Gesù Cristo; pertanto, non sarò punito con la
distruzione eterna e respinto dalla presenza del Signore e dalla gloria della sua potenza (2 Ts.
1:7-9).
Se non obbedisco alla parola degli apostoli, non avrò nessuna compagnia con il popolo di Dio e
mi vergognerò (2 Ts. 3,14).
Fa che mi ricordi di essere sottomesso ai magistrati e alle autorità, di obbedire, di essere pronto
per ogni opera buona, a non parlare male di nessuno, di essere pacifico e gentile, mostrando tutta
l'umiltà verso tutti gli uomini (Tito 3:1-2) .
Fa che sia un figlio come Cristo, che imparò l'obbedienza dalle cose che patì e fu reso perfetto
(Eb 5:8-9).
Io obbedirò a coloro che hanno dominio su di me. Io mi sottometterò a loro perché vegliano per
la mia anima, come chi deve rendere conto (Eb 13:17).
Come mettiamo le briglie nella bocca del cavallo, fa che metta le briglie a tutto il mio corpo
affinché possa obbedire (Giacomo 3:2-3).
Fa che la moglie sia sottomessa a suo marito in modo che, anche se egli non è obbediente alla
Parola, costui può essere vinto dal comportamento della moglie (1 Pet. 3.1).
Infatti è giunto il tempo in cui il giudizio deve cominciare dalla casa di Dio e se comincia prima
da noi, quale sarà la fine di quelli che non ubbidiscono al vangelo di Dio?(1 Piet 04:17)
Ho ricevuto la grazia e la sequela da Gesù Cristo, Signore, in modo che possa essere obbediente
alla fede tra le nazioni per il Suo nome (Rm 1:3-6).
Gesù, ti ringrazio che con la Tua obbedienza molti sono stati costituiti giusti (Rm 5,19).
La mia obbedienza è diventata nota a tutti, ma devo ancora rimanere saggio nel bene e
incontaminato dal male (Rom. 16:19)
Il mistero del Vangelo è ora reso manifesto e noto a tutte le nazioni per l'obbedienza della fede
(Rm 1 6:26).
L'uomo di Dio ha un maggiore affetto per me perché ricorda la mia obbedienza (2 Cor. 07:15).
Ho demolito i ragionamenti e tutto ciò che si eleva orgogliosamente contro la conoscenza di Dio,
e faccio prigioniero ogni pensiero fino a renderlo ubbidiente a Cristo (2 Cor. 10:05).
Punisco ogni disubbidienza, quando la mia obbedienza è completa (2 Cor. 10:06).
Sono stato eletto secondo la prescienza di Dio Padre e santificato con il suo Spirito per
l'obbedienza, e sono stato asperso col sangue di Gesù Cristo (1 Pt. 01:02).
*******Guarigione attraverso la saggezza, la conoscenza e la
comprensione,*********
Sono stato riempito dello spirito di sapienza (Es 28:3).
Sono pieno dello Spirito di Dio, in sapienza, intelligenza e conoscenza per ogni sorta di lavoro
per concepire opere d'arte (Es 31:3-4).
Sono stato riempito d'intelligenza per compiere ogni sorta di lavoro (Es 35:35).
Sono stato portato al santuario del Signore con altri uomini saggi di cuore, perché il Signore ha
messo sapienza e intelligenza per saper fare ogni sorta di lavori per il servizio del santuario,
secondo quanto il Signore ha comandato (Es 36:1).
Sarò attento ad osservare gli statuti del Signore, perché sono la mia saggezza e intelligenza agli
occhi dei popoli, i quali li ascolteranno e diranno: "Certo sei saggio e intelligente," per chi è la
persona a cui Dio è così vicino che io possa invocarlo, per qualsiasi motivo? (Dt 4:6-7).
Come Giosuè, figlio di Nun, sono pieno dello spirito di sapienza (Deut. 34:9).
Sono saggio, secondo la sapienza dell'angelo del Signore, per conoscere tutte le cose che sono
sulla terra (2 Sam. 14:20).
La sapienza di Dio è in me per amministrare la giustizia (1 Re 03:28).
Come Salomone, Dio mi ha dato sapienza, grandissima comprensione, e un cuore grande come
la sabbia in riva al mare (1 Re 04:29).
La mia saggezza eccelle la saggezza degli uomini (1 Re 04:30).Poiché la sapienza di Dio è in
me, la gente viene a sentire la mia saggezza, anche i re della terra (1 Re 04:34).
Il Signore mi ha dato la saggezza che mi aveva promesso, come fece con Salomone (1 Re 5:12).
A causa della sapienza di Dio sulla mia vita, la gente verrà da ogni posto per vedere il vero
rapporto dei miei atti e la saggezza e prosperità. Le persone che lavorano con me sono contente e
staranno davanti a me continuamente per ascoltare la sapienza di Dio (1 Re 10:6-8).
A causa della sapienza di Dio sulla mia vita, la mia ricchezza, e la sapienza supereranno quella
di tutti i re della terra. Le persone cercheranno la mia saggezza, che Dio ha messo nel mio cuore
(1 Re 10,23-24).
Solo il Signore mi dà saggezza e la comprensione che io possa mantenere la legge del Signore,
mio Dio (1 Cron. 22,12).
Dammi ora saggezza e conoscenza affinchè io possa andare davanti al tuo popolo (2 Cron. 1:10).
Poiché era nel mio cuore chiedere a Dio la sapienza e la conoscenza perchè io potessi servire il
popolo di Dio,e non beni, ricchezza, onore, la vita dei miei nemici, o lunga vita, la saggezza e la
conoscenza mi sono state concesse (2 Cron. 1:11-12).
Dopo la sapienza del mio Dio, che si trova nella mia mano, io metterò magistrati e giudici per il
popolo di Dio, in modo che possano conoscere le leggi di Dio (Esdra 7:25).
Possa io non morire senza saggezza (Giobbe 04:21).
Possa Dio mostrarmi i segreti della saggezza, perché raddoppiano la mia prudenza (Giobbe
11:06).
Fammi essere come gli uomini anziani, poichè la saggezza, la comprensione, e la forza sono con
loro (Giobbe 12:12-13).
Con il Signore sono la forza e la saggezza (Giobbe 12:16).
Il prezzo della saggezza è superiore a quello dei rubini (Giobbe 28:18). Temo il Signore, per
il fatto che è la saggezza, e vi è l'intelligenza per allontanarmi dal male (Giobbe 28:28).
L'età mi parla, e la moltitudine degli anni mi insegna la sapienza (Giobbe 32:7).
Dio, Tu sei potente nella forza e nella saggezza (Giobbe 36:5).
Dio, solo tu puoi mettere la saggezza nella mia mente o lasciare comprensione al mio cuore
(Giobbe 38:36).
Io sono fatto giusto; Pertanto, la mia bocca pronuncia saggezza e la mia lingua parla di giustizia
(Sal 37:30).
La mia bocca parlerà di sapienza, e la meditazione del mio cuore sarà la comprensione (Sal
49:3).
Ma tu desideri che la verità risieda nell’intimo; insegnami dunque la sapienza nel segreto del
cuore. (Sal 51:6).
Insegnami dunque a contare bene i miei giorni per acquistare un cuore saggio. (Sal 90:12).
Quanto sono numerose le tue opere, Signore! Tu le hai fatte tutte con sapienza; La terra è piena
delle tue ricchezze (Sal 104:24).
Io temerò il Signore, per il fatto che è l'inizio della saggezza, e tutti coloro che osservano i suoi
comandamenti hanno buona conoscenza (Sal111:10).
Conoscerò sapienza e l'istruzione. Io percepirò le parole di comprensione (Prov. 01:02).
Ricevo l'istruzione di sapienza, giustizia, giudizio, e l'equità (Prov. 01:03).
Sono saggio; pertanto, io ascolterò e incrementerò il mio apprendimento.Sono una persona di
comprensione; pertanto, io raggiungerò un saggio consiglio per capire un proverbio e la sua
interpretazione e le parole dei savi e i loro enigmi (Prov. 2:5-6).
Io temo il Signore, per il fatto che è l'inizio della conoscenza.Non sarò un pazzo che disprezza la
sapienza e l'istruzione (Prov. 02:07).
Mi rivolgerò alla correzione e alle grida di saggezza. Non sarò ingenuo o mi delizierò a
schernire. Non voglio essere come il pazzo che odia la conoscenza, ma riceverò la saggezza che
riversa il suo spirito su di me. Riceverò le parole che mi ha fatto conoscere (Prov. 1:20-23).
Presto il mio orecchio alla saggezza e applico il mio cuore alla comprensione (Prov. 02:02).
Chiamo il discernimento e rivolgo la mia voce alla intelligenza. La cerco come l'argento e mi do
a scavarla come un tesoro. Ora so che comprenderò il timore del Signore, e troverò la
conoscenza di Dio, perché Egli dà la sapienza; dalla sua bocca provengono la conoscenza, e la
comprensione (Prov. 2:3-6).
Dio tiene in serbo un aiuto potente per me, uno scudo per quelli che camminano nell’integrità
(Prov. 02:07).
La Sapienza è entrata nel mio cuore, e la conoscenza è piacevole alla mia anima. Ora la
riflessione mi preserva e l'intelligenza mi protegge, facendomi scampare dalla via del male e
dall' uomo che parla di cose perverse (Prov. 2:10-12).
Sono beato perché ho trovato la saggezza e la comprensione, poiché è meglio dei profitti
d'argento, e del suo guadagno di oro fino. La saggezza è più preziosa dei rubini, e nulla di quello
che ho può essere paragonato ad essa (Prov. 3:13-15).
Lunghezza di vita è nella mano destra della Sapienza, ricchezza e onore sono nella sinistra. Le
vie della saggezza sono deliziose, e tutti i suoi sentieri sono pace (Prov. 3:1617).
Afferro la saggezza, poiché Essa è un albero di vita per me, e sono beato quando la possiedo
(Prov. 03:18).
Con la saggezza il Signore fondò la terra, e con l’intelligenza rese stabili i cieli. Per la sua
scienza gli abissi furono aperti, e le nuvole distillano la rugiada. (Prov. 3:19-20).
Non permetterò che la saggezza e la riflessione si allontanino mai dai miei occhi ma le
conserverò poiché saranno vita per l’anima mia e un ornamento al mio collo .Allora camminerò
sicuro per la mia via e il mio piede non inciamperà. (Prov. 3:21-23).
Acquisterò saggezza e comprensione. Non dimenticherò né mi allontanerò dalle parole della Tua
bocca. Io non abbandonerò la sapienza perché Essa mi custodirà. La amerò, e essa mi proteggerà
(Prov. 4:5-6).
La saggezza è la cosa principale; Pertanto, acquisterò la saggezza. E a costo di quanto possiedo,
acquisterò l'intelligenza (Prov. 04:07).
Sono promosso perché esalto la sapienza (Prov. 04:08).
L'Onore viene a me perché amo la sapienza (Proverbi 04:08).
Un diadema di grazia e una corona di splendore sono collocati sulla mia testa perché abbraccio
la sapienza (Prov. 04:09).
Tu mi hai indicato la via della saggezza e mi hai avviato per i sentieri della rettitudine. Quando
cammino, i miei passi non sono raccorciati. Quando corro, io non inciampo. (Prov. 4:11-12).
Faccio attenzione alla sapienza del Signore. Io presto il mio orecchio alla sua comprensione in
modo che io possa mantenere discrezione e le mie labbra serberanno la conoscenza (Prov. 5:1-
2).
Io amo la saggezza come una sorella, e l'intuizione è un beneamato membro della mia famiglia.
Loro mi trattengono dal comportamento immorale e dall'ascolto delle lusinghe di stranieri (Prov.
7:4-5, NLT).
La saggezza mi chiama, e l'intelligenza fa udire la sua voce (Prov. 08:01).
Sono di un cuore accorto e intelligente (Prov. 08:05).
Dico cose eccellenti, e le mie labbra si aprono per dire cose rette. La mia bocca dice la verità, e
la malvagità è un abominio per le mie labbra. Tutte le parole della mia bocca sono giuste. Non vi
è nulla di ambiguo o di perverso in esse, perchè io opero con lo spirito di sapienza (Prov. 8:6-8).
Le parole di saggezza sono del tutto chiare per me, perché ho la comprensione; sono giuste per
me perché ho la conoscenza (Prov. 08:09).
Ricevo istruzioni sagge e non l'argento, e la conoscenza anziché oro scelto (Prov. 08:10).
Poiché la sapienza è meglio dei rubini, e niente che io desidero può paragonarsi ad essa (Prov.
08:11).
Poiché ho la sapienza dimoro con prudenza e scopro la conoscenza e la discrezione (Prov.
08:12).
Perché ho la sapienza, il consiglio e il successo sono miei. Io sono l'intelligenza, a me appartiene
la forza (Prov. 08:14).
Io ho i principi della saggezza, perché temo il Signore, e la conoscenza della sua santità è la
comprensione (Prov. 09:10).
La saggezza si trova nelle mie labbra perché ho la comprensione (Prov. 10:13).
Devo conservare le conoscenze perché io sono una persona saggia (Prov. 10:14).
Io non sono un pazzo che muore in mancanza di sapienza, ma le parole della mia bocca nutrono
molti (Prov. 10:21).
Sono una persona di comprensione; pertanto, ho la saggezza (Prov. 10:23).
La mia bocca fa fiorire la saggezza (Prov. 10:31).
Sono umile, e la saggezza è con me (Prov. 11:02).
Come una persona che ha la saggezza e la comprensione, tengo la mia pace (Prov. 11:12).
Fa che sia lodato per la mia saggezza, ma io tengo lontano il mio cuore dalla perversione in
modo che non sarò disprezzato (Prov. 12:08).
Io coltivo la mia terra e ho pane per saziarmi. Eppure, se vado dietro la frivolezza, sarò privo di
senno (Prov. 00:11).
La sapienza è con me perché sono bene consigliato (Prov. 13:10).
La conoscenza e la saggezza vengono facilmente a me, perché ho la comprensione (Prov. 14:06).
Lascerò la presenza di persone sciocche quando non percepirò in loro le labbra della conoscenza
(Prov. 14:7).
La mia saggezza è nel discernere la mia strada (Prov. 14:08).
La sapienza riposa nel mio cuore, perché ho la comprensione (Prov. 14:33).
Cammino rettamente perché ho la comprensione (Prov. 15:21).
Sono stato istruito dalla saggezza perché temo il Signore (Prov. 15:33).
E' molto meglio che ho scelto la sapienza anziché l'oro, e la comprensione piuttosto che l'argento
(Prov. 16:16).
Non voglio essere come l'uomo privo di senno e accettare di garantire il debito di un amico
(Prov. 17:18).
Ho impostato i miei occhi sulla saggezza, perché ho la comprensione (Prov. 17:24).
Risparmio le mie parole e ho uno spirito calmo, perché ho conoscenza e comprensione (Prov.
17:27).
Tengo la mia pace e tengo le mie labbra chiuse; anche allora io appaio saggio e percettivo (Pv.
17:28).
Non sarò come l'uomo che si isola e cerca il suo desiderio, infuria contro il giudizio saggio,
perché egli è uno sciocco che non gode della comprensione, ma si diletta ad esprimere il proprio
cuore (Pr 18:1-2).
Le parole della mia bocca sono come l'acqua che dà la vita. In essa sono parole di vera sapienza
che sono rinfrescanti come un ruscello (Pr 18:04, ).
Io sono uno che acquista senno perché amo la mia anima. Continuerò a comprendere in modo
che troverò del bene (Prov. 19:08).
Non c’è mia saggezza, non intelligenza, non consiglio che valga contro il Signore.(Prov.
21:30). Non mi affannerò per diventare ricco.Devo smettere di applicarvi la mia intelligenza
(Prov.
23:04).
Non rivolgerò la parola allo stolto, perché disprezzerà il senno dei miei discorsi.(Prov. 23:09).
Io comprerò la verità, la saggezza, l'istruzione, e la comprensione e mai le venderò (Prov. 23:23).
La mia casa si costruisce con la saggezza e si rende stabile con l’intelligenza; mediante la
scienza se ne riempiono le stanze di ogni specie di beni preziosi e gradevoli. (Prov. 24:3-4).
Io sono forte, perché sono saggio e pieno di conoscenza (Prov. 24:5).
Fa che non sia come il buffone per cui la saggezza è troppo, ma permettimi di essere in grado di
parlare con saggezza in presenza dei leader (Prov. 24:7, NLT).
La conoscenza della saggezza è la mia ricompensa, e le mie aspettative per essa sono state
superate (Prov. 24:14). Mio padre gioisce per me perché amo la saggezza, e non tengo
compagnia con persone immorali (Prov. 29:3).
Ricevo la verga della correzione, poichè essa impartisce saggezza, ma faccio vergogna a mia
madre se sono lasciato a me stesso (Prov. 29:15, NR).
Apro la bocca con saggezza e sulla mia lingua è la legge della bontà (Prov. 31:26).
Ho dato il mio cuore a cercare e a ricercare la saggezza riguardo a tutte le cose che sono fatte
sotto il cielo (Eccles. 1,13).
Vedo che la saggezza ha un vantaggio sulla stoltezza e la luce eccelle sulle tenebre,poichè i miei
occhi sono nella testa, ma uno stolto passeggia intorno al buio (Eccles. 2:13-14).
Io sono buono agli occhi del Signore, perché Egli mi dà la sapienza, la conoscenza, e la gioia
(Eccles. 02:26).
La saggezza che Dio mi dà è buona con una eredità, e sia la saggezza che il denaro sono una
difesa, ma solo la saggezza mi dà la vita (Eccles.7:11-12).
Ho più forza di dieci capi in una città perché ho la saggezza. (Eccles. 07:19).
Sono saggio e in grado di analizzare e interpretare le cose. La saggezza illumina il mio viso e
ammorbidisce la durezza del mio volto (Eccles. 08:01, NL T).
Giorno e notte ho applicato il mio cuore a conoscere la sapienza e a vedere gli affari che si fanno
sulla terra. Fu allora che vidi tutta l'opera di Dio (Qo 8:16-17).
Io libero intere città con la mia sapienza, la saggezza è meglio della forza e delle armi da guerra
(Qo
9:15-18).
Non voglio cedere neanche ad un po 'di follia altrimenti la mia reputazione di sapienza e di
onore manderà un cattivo odore (Eccles. 10:1).
Il mio cuore mi porta a fare il bene perché io sono saggio (Qo. 10:02).
Fa che la sapienza di Dio mi porti al successo (Qo 10,10).
Fa che non sia come il re d'Assiria, che pensa che con la forza delle mie mani ce l'ho fatta, o per
mezzo della mia saggezza sono prudente (Isa. 10:13). Perché è il Signore mio Dio, che mi rende
forte e saggio.
Lo Spirito del Signore riposa su di me, e lo spirito di saggezza e di intelligenza, spirito di
consiglio e di forza, spirito di conoscenza, e il timore del Signore anche riposerà su di me perché
la mia gioia è il timore del Signore (Isa . 11,2-3).
Sapienza e conoscenza sono la mia stabilità in questi tempi. Essi sono la forza della mia
salvezza, e il timore del Signore è il mio tesoro (Is. 33:6).
Io non rigetterò la parola del Signore, poiché quale saggezza c'è nel farlo? (Ger 8:9).
Io non mi glorio nella mia saggezza, forza, o ricchezza, ma mi glorio nel conoscere e
comprendere il Signore. Egli è l'IO SONO, che esercita amorevole benignità, il giudizio e la
giustizia sulla terra. Di queste cose mi compiaccio (Ger. 9:23-24).
Ti ringrazio, Signore, perché hai fatto la terra con la Tua potenza, istituito il mondo con la tua
saggezza, e hai disteso i cieli con la tua intelligenza (Ger. 51:15). Io so che Tu estenderai la Tua
potenza, sapienza, e la comprensione per guarirmi.
Fa che non mi accada che riceva ricchezza attraverso la mia saggezza e intelligenza Fa che il mio
cuore non sia innalzato a causa delle ricchezze mondane (Ezechiele 28:4-5), ma fa che
umilmente riceva la saggezza e la
intelligenza che Dio dà, in modo che sarò completamente guarito- corpo, mente e spirito.
Fa che non mi accada che stranieri o la più terribile delle nazioni vengano su di me a sguainare le
loro spade contro la bellezza della mia saggezza e mi contaminino (Ezechiele 28:7), ma fa che
sia avvolto nell' umiltà e coperto dalla potente mano di Dio, il solo savio, in modo che tutte le
Sue promesse di guarirmi si avverino. Come Daniele, mi sono presentato davanti al re come un
bambino senza macchia. Sono ben favorito e dotato in ogni sapienza, in possesso di conoscenze
e veloce nel comprendere (Dan. 1:4).
Come Daniele e i suoi amici, Dio mi ha dato la conoscenza e l'abilità nell'apprendimento e
saggezza e la comprensione in tutti i sogni e visioni (Dan. 1,17).
In tutte le questioni di sapienza e intelligenza, mi trovai dieci volte superiore a tutti i maghi e
astrologi in questo regno (Dan. 01:20), poichè col Suo braccio Dio mi ha potenziato con il suo
Spirito e guarito la mia mente.
Come Daniele, io risponderò a coloro che si informano su di me con prudenza e tatto (Dan.
2,14).
Con Daniele io benedico il nome di Dio per sempre, poichè la sapienza e la forza sono sue. Egli
muta i tempi e le stagioni; rimuove i re e li stabilisce. Egli dà la sapienza ai savi e la conoscenza
a coloro che hanno la comprensione. Egli rivela cose profonde e segrete; Egli conosce ciò che è
nelle tenebre, e la luce dimora con lui (Dan. 2:20-22).
Ti ringrazio e lodo, o Dio dei miei padri, perché tu mi hai dato sapienza e forza. Mi hai fatto
conoscere quello di cui ti ho chiesto (Dan. 2,23).
Cose segrete non mi sono state rivelate per dimostrare che io sono più saggio di chiunque altro,
ma sono state rivelate a beneficio del popolo in modo che possano capire ciò che è nel loro cuore
(Dan.2:30).
Re e governanti sentiranno parlare di me e dello Spirito di Dio che abita in me. Sapranno che
luce, comprensione, e eccellente saggezza si trovano in me (Dan. 5,14).
Io ascolterò la voce del Signore che grida nella mia città. Io temo il suo nome perché sono
saggio. Ascolterò la minaccia del castigo e Colui che lo manda (Mic. 6:9, NR).
Come la regina del sud, io mi leverò da ovunque mi trovi per ascoltare la sapienza dell' Unico
più grande di Salomone (Mt 12,42).
Come Gesù, sono stato mandato per insegnare nella mia città, e si chiederanno : "Dove questa
persona ha ottenuto tale sapienza e questi miracoli?" (Mt 13:54).
Molti si chiederanno da dove provengano la mia saggezza e i doni di insegnamento, guarigione e
miracoli (Mc 06:02), ed essi sapranno che vengono dal Signore Dio che mi ha guarito.
Come Gesù, io vado avanti con lo spirito e la forza di Elia per far volgere i ribelli alla saggezza
dei giusti (Lc 1:17).
Io cresco e sono forte nello spirito, pieno di sapienza, e la grazia di Dio è su di me (Lc 2:40).
Come Gesù, posso aumentare in sapienza e statura e grazia davanti a Dio e agli uomini (Lc
2,52).
Il frutto della mia vita dimostra la saggezza di Dio che abita in me (Lc 07:35).
Poichè il Signore mi darà lingua e sapienza, che nessuno dei miei avversari saranno in grado di
contraddire o resistere (Lc 21:15).
Sono una persona di buona reputazione, ripieno di Spirito Santo e di sapienza (Atti 6:03).
Coloro che si levano in causa contro di me, non saranno in grado di resistere alla sapienza e allo
Spirito con cui parlo (Atti 6:9-10).
Come Giuseppe, Dio mi ha liberato da tutte le mie afflizioni. Lui mi ha dato grazia e sapienza
(Atti 7:10).
Come Mosè, sono istruito con ogni sapienza e sono potente in parole ed opere (Atti 7:22).
O Dio, quanto profonde sono le ricchezze della Tua sapienza e conoscenza! I tuoi giudizi sono
imperscrutabili, e le Tue vie sono ininvestigabili (Rm 11:33).
Non sarò sapiente secondo la carne, perché Dio ha scelto le cose pazze del mondo per
svergognare i sapienti, le cose deboli per confondere i potenti. Nessuno si vanti di fronte a Dio.
Io mi vanto nel Signore (1 Cor. 1:26-31).
Non vengo con un eccellente discorso o con la mia sapienza, perché sono determinato a non
sapere altro se non Gesù Cristo e Lui crocifisso (1 Cor. 2:1-2).
La mia parola e la mia predicazione non sono con discorsi persuasivi di sapienza umana, ma in
dimostrazione di Spirito e di potenza, che la fede starà in Dio e non nella sapienza degli uomini
(1 Cor.2:4-5).
Espongo una sapienza tra coloro che sono maturi, ma non la sapienza di questo mondo o dei
dominatori di questo mondo. Espongo la sapienza di Dio che Egli ordinò prima dei secoli per
il nostro bene (1 Cor. 2:6-7). E io ne parlo non con parole insegnate dalla sapienza umana, ma
insegnate dallo Spirito Santo, adattando parole spirituali a cose spirituali. (1 Cor. 2:13).
La sapienza che ho non è la sapienza di questo mondo, perché è la stoltezza di Dio. Quindi, io
non mi glorio negli uomini, perché tutto è di Dio (1 Cor. 3:19, 21).
Lascia che io tragga profitto dal doni dello Spirito, perché Egli dà ad uno una parola di saggezza
e ad un altro, la parola di conoscenza (1 Cor. 12,8).
Mi sto comportando nel mondo con semplicità e sincerità di Dio, non con sapienza carnale, ma
con la grazia di Dio (2 Cor. 1,12).
Dio ha effuso su di me tutta la saggezza e prudenza, dopo aver fatto conoscere il mistero della
sua volontà, secondo il suo beneplacito (Ef 1:8-9).
Possa Dio darmi lo Spirito di sapienza e di rivelazione nella conoscenza di lui. Possano gli occhi
della mia comprensione essere illuminati così da conoscere la speranza della Sua chiamata e la
ricchezza della gloria della sua eredità (Ef 1:17-18).
Io predico fra i Gentili le imperscrutabili ricchezze di Cristo con l'intenzione di far conoscere la
multiforme sapienza di Dio ai principati e alle potestà nei luoghi celesti (Efesini 3:08, 11).
Io predico Cristo, speranza della gloria, ammonendo ogni uomo e insegnando loro in ogni
sapienza in modo che possano essere presentati perfetti in Gesù Cristo (Col 1,28).
Non voglio imporre su di me regolamenti religiosi, perché in loro vi sono l'apparenza della
saggezza, umiltà, e l'abbandono del corpo, ma non hanno alcun valore contro l'indulgenza della
carne (Col. 2,23).
Fa che la Parola di Cristo dimori in me copiosamente, in ogni sapienza, e io insegni e ammonisca
i miei compagni di fede con salmi, inni e cantici spirituali con la grazia nel mio cuore al Signore
(Col 3,16).
Io camminerò nella sapienza verso coloro che ne sono privi, riscattando il tempo (Col. 4:05).
Chiederò a Dio la sapienza, che mi manca, ed egli me la darà liberalmente (Giacomo 1:5).
Fa che io non sia pieno di invidia amara e spirito di contesa nel mio cuore, poiché questa
sapienza non viene dall'alto, ma è terrena, carnale, e demoniaca (Giacomo 3:14-15).
Fa che sia riempito con la sapienza che viene dall'alto, perché è pura, pacifica, mite, disposta a
cedere, piena di misericordia e di buoni frutti, senza parzialità e ipocrisia (Giacomo 3:17).
Lo dico a gran voce: «Degno è l'Agnello che fu immolato di ricevere potenza e ricchezza,
sapienza e forza, onore, gloria e benedizione" (Apocalisse 5:12).
************Capitolo 2***********
Esercitare la Fede per la tua guarigione.
Ed egli le disse: «Figliola, la tua fede ti ha salvata; va’ in pace e sii guarita dal tuo male».
-Mc 05:34
LA FEDE RILASCIA l'unzione di guarigione. L'incredulità blocca la guarigione. La donna con
l'emorragia di sangue pose una richiesta sull'unzione con la sua fede.La fede è come un
aspirapolvere che attira l'unzione. Gesù non solo officiò solo con l'unzione, ma Egli fece in
modo anche che le persone sapessero che Egli era unto (Luca 4:18).
Quando essi ascoltarono che Egli era unto, era loro responsabilità credere e ricevere.La gente di
Nazareth non credette e non poté trarre beneficio dalla Sua unzione. (Cfr. Marco 6:1-6). Non
potè fare alcun lavoro potente a Nazareth causa della loro incredulità. Se essi avessero creduto,
avrebbero potuto ricevere dalla Sua unzione ed essere guariti.
Ma l'emorroissa credette. Credette abbastanza da premere tra la folla, raggiungere e toccare il
guaritore Stesso. In Luca 08:46, Gesù dice: "Qualcuno mi ha toccato, perché ho sentito che una
potenza è uscita fuori di me."
Gesù percepì che una potenza ("virtù", ) lo aveva lasciato. La donna ricevette una potenza di
guarigione fuori da Lui con la sua fede. La potenza parola è la parola greca "dunamis", che
significa "la capacità, la forza, o potere."Quando hai fede che sarai guarito, trai fuori il potere di
guarigione di Dio. La sua potenza viene rilasciata a tuo nome. Così, l'unzione è la potenza di
Dio.
Quando ella sentì parlare di Gesù, ella venne dietro di Lui in mezzo alla folla e toccò la Sua
veste.
-Mc 05:27
Questa donna aveva sentito parlare di Gesù. Aveva sentito parlare dell'unzione di guarigione che
era su di lui. Aveva sentito dire che un profeta di Dio stava esercitando un ministero in Israele.
Quando la gente sente parlare dell'unzione, la loro fede aumenterà in questo settore, e avranno
quindi la conoscenza e la fede di mettere una richiesta sull'unzione. Abbiamo bisogno di sapere
dell'unzione apostolica, dell'unzione del profeta, dell'unzione dell'evangelizzatore, dell'unzione
del pastore, e dell'unzione dell'insegnamento.Abbiamo bisogno di conoscere la unzione di
guarigione unzione e l'unzione di miracolo. Abbiamo bisogno di sapere di unzioni speciali forniti
dallo Spirito Santo .
Molti in questo paese si chiedono perché i miracoli avvengano tanto nei paesi stranieri. Molti di
quelli che frequentano le crociate attraversano chilometri per venire a una riunione. Alcuni
viaggiano per giorni. Ciò significa porre una domanda sull' unzione. Guarigione e miracoli
avvengono di conseguenza.In America, molti credenti non si sposteranno di due isolati - e si
meravigliano perché non ricevono miracoli.
E credenti aumentarono a dismisura al Signore, moltitudini di uomini e donne, in modo
che essi portaronoano i malati nelle piazze e lai li d su letti e divani, che almeno l'ombra di
Pietro passando potrebbe cadere su alcuni di essi .Anche la folla delle città intorno a
Gerusalemme accorreva[a], portando malati e persone tormentate da spiriti immondi; e
tutti erano guariti.
-Atti 5:14-16
Qui vediamo persone provenienti "dalle città circostanti a Gerusalemme." Dove vi è una
domanda, c'è una fornitura. C'era abbastanza unzione a disposizione per guarire tutti. Queste
persone pongono una domanda sull' unzione che scorreva dagli apostoli.Quando le persone
vengono alle riunioni, a volte da lunghe distanze, e pongono una domanda sul dono, esse
riceveranno miracoli.
Un giorno Gesù stava insegnando, e c’erano là seduti dei farisei e dei dottori della legge,
venuti da tutti i villaggi della Galilea, della Giudea e da Gerusalemme .e la potenza del
Signore era con lui per compiere guarigioni.
Lc 05:17
La parola potenza qui è "dunamis", che è la stessa parola tradotta come virtù in Luca 08:46. La
donna con il problema dell'emissione di sangue trasse la virtù dal corpo di Gesù, con la sua fede.
Quindi possiamo dire che la virtù della guarigione era nella casa come Gesù ha insegnato.
Quando la virtù curativa (unzione) è presente, possiamo usare la nostra fede per mettere una
domanda su tale unzione. Sarà poi rilasciata per la guarigione.
Ed ecco degli uomini che portavano sopra un letto un uomo che era paralizzato, e
cercavano di farlo entrare e di metterlo davanti a lui e deporre davanti a lui. Non trovando
modo d’introdurlo a causa della folla, salirono sul tetto e, fatta un’apertura fra le tegole, lo
calarono giù con il lettuccio, lì nel mezzo, davanti a Gesù. Ed egli, veduta la loro fede, disse
[a lui]: «Uomo, i tuoi peccati ti sono perdonati».
Lc 5:18-20
Attraverso la loro fede, posero una domanda sull' unzione presente in quella stanza. Come
risultato, la virtù della guarigione fu rilasciata e l'uomo fu guarito.Ci sono momenti in cui la
presenza del Signore è spessa come una nuvola in un servizio. Quando l'unzione è presente a
questo livello, tutto quello che dobbiamo fare è usare la nostra fede per mettere una domanda su
di esso. Guarigione e miracoli sono il risultato di mettere una domanda sull'unzione
Poniamo una domanda sul unzione con la nostra fede. Il Signore ci ha dato il dono della fede per
questo scopo. Il Signore desidera che usiamo la nostra fede per mettere una domanda (prelievo)
sui doni di Dio. Molti non usano la loro fede per questo scopo.
Congregazioni che sono costruite sulla fede avranno uno strumento che possono utilizzare per
ricevere dai doni di Dio. La fede è un canale attraverso il quale l'unzione scorre. La fede è come
un interruttore della luce che avvia il flusso di elettricità. È come l'avviamento su una macchina
che accende la potenza che fa girare il motore. La fede è la scintilla che accende la potenza
esplosiva di Dio.Essa infiamma i doni di potenza della fede, la guarigione e miracoli.
La Fede infiamma i doni rivelazione di parola di sapienza, parola di conoscenza e discernimento
degli spiriti.Essa infiamma i doni di espressione delle lingue, dell'interpretazione e della
profezia. La Fede rilascia i doni ministeriali degli apostoli, profeti, evangelisti, pastori e maestri.
La fede viene dall'ascolto. TLe persone più sentono parlare dei doni di Dio, più fede riceveranno
per trarne da essi. Io insegno su diverse operazioni e amministrazioni dello Spirito.
Come pastore, rilascio alle persone diverse unzioni e amministrazioni per servire il popolo.
Insegno alle persone in materia di questi doni e li rilascio loro per usare la loro fede per porre un
domanda su questi doni.
E' incredibile quanto profondamente i ministri sono in grado di servire nell'atmosfera che si crea
attraverso l'insegnamento e il rilascio. Le persone usano la loro fede per tirare l'unzione proprio
fuori di loro, e il flusso diventa così grande, che dobbiamo chiudere volutamente fuori fino al
prossimo servizio.
Dichiarazioni per rilasciare la Fede per la guarigione, la prosperità e la
liberazione.
A causa di Cristo, io sono libero. Colui che il Figlio rende libero è libero davvero (Giovanni
8:36).
Non metto la mia fiducia nell'uomo. Non pongo la mia fiducia nella carne. Ho messo la mia
fiducia in Dio (Sal 56:4).
Vivo nella fede. Cammino per fede e non per visione (2 Cor. 5:7).
Sono responsabile delle mie decisioni e delle mie scelte. Prendo una decisione. Io scelgo la vita.
Scelgo le benedizioni. Scelgo la Parola di Dio. Scelgo la saggezza.
Ti ringrazio, Signore, perché io sono responsabile nel rendere la mia strada prospera e avere un
buon successo.
Ho fiducia di parlare alle montagne, e esse mi obbediranno (Marco 11:23).
Il mio cuore non si allontanerà mai da Te. Io sempre servirò Dio.
Grazie, Signore, per la prosperità. Io prospero perché vivo nei giorni del Messia.
Avrò la prosperità, e avrò un buon successo a causa della grazia di Dio nel nome di Gesù.
********Aumentare La FEDE per la tua guarigione*****
Dichiaro che io, come Enoch, ho una testimonianza che piaccio a Dio attraverso la mia fede (Eb
11:5).
A causa della mia fede, io sono gradito a Dio, ed Egli mi ricompenserà perché io lo cerco
diligentemente (Eb 11:06).
Per fede, io soggiornerò nella terra promessa come in una regione straniera, abitando in tende
con Isacco e Giacobbe, poiché io sono un erede della stessa promessa (Eb 11:09).
Io abbandonerò ogni schiavitù che cerca di intrappolarmi, guardando avanti per fede e
impostando i miei occhi su Colui che è invisibile (Eb 11,27).
Decreto e dichiaro che per fede io camminerò attraverso le mie prove su un terreno asciutto, e
miei nemici affogheranno (Eb. 11,29).
Io circonderò le pareti immobili nella vita mia, e per la mia fede quelle mura cadranno (Eb
11:30).
Come Rahab, riceverò gli uomini di Dio con la pace.
Io non perirò con quelli che non credono (Eb
11:31).
Io conquisterò i regni, praticherò la giustizia, otterrò l'adempimento di promesse, e chiuderò le
fauci dei leoni a causa della mia fede (Eb. 11:33).
Dichiaro che io non solo riceverò una buona testimonianza di fedeltà, ma riceverò anche tutto
ciò che Dio ha promesso (Eb 11:39-40).
Sono fortificato e unto da Dio (2 Cor. 1,21).
Attivo il mio seme di senape di fede e dico a questa montagna di infermità e di malattia nella mia
vita, "sii rimossa e vattene in un altro posto." Nulla mi sarà impossibile (Mt 17:20).
Poiché Tu mi hai unto, ho fede e non dubito che posso parlare a qualsiasi malattia, maledirla alla
radice, e farla seccare e morire, proprio come hai fatto al fico. So anche che se io dico a questa
montagna di malattia che è sulla mia strada di muoversi e di essere gettata nel mare, sarà fatto
(Mt 21:21).
Dichiaro che ho una rara, grande fede nella potenza di Gesù Cristo, la fede che non può essere
trovata altrove (Mt 8:10).
Proprio come Gesù si trovò sulla barca e parlò alla tempesta, anch'io posso stare in mezzo alle
tempeste nella mia vita e rimproverare i venti e le onde per comandare la calma nella mia vita.
La mia fede sostituisce tutte le mie paure (Mt 8,26).
Non voglio sprofondare nella infedeltà e nel dubbio; Sarò confermato dalla potente mano di Dio
(Mt 14:31).
Prego come i tuoi discepoli consacrati pregarono, "aumenta la mia fede!" (Lc 17:05).
Io non sarò debole nella fede. Come Abramo, dichiaro che il mio corpo non è morto, ma vivo per
far nascere i doni e l'unzione che Dio ha messo da parte per me (Rm 4,19).
Non vacillerò alla promessa di Dio attraverso l'incredulità, ma starò forte nella fede, dando gloria
a Dio (Rm04:20).
La mia fede aumenta come più sento, e dall' ascolto della Parola di Dio (Rm 10,17).
Anche se vado attraverso molte prove comuni in questa vita, Dio, dichiaro che sei fedele. Tu non
permetterai che affronti cose che vanno oltre quello che posso sopportare.Tu hai ordinato una via
di fuga per me, e attraverso la Tua forza posso sopportarla (1 Cor. 10:13).
Cammino per fede e non per visione (2 Cor. 5:7).
Dichiaro che sento la sostanza e vedo l'evidenza delle cose per cui ho fede (Eb 11:01).
Tu sei il Signore di tutti, ed i mondi sono stati formati dalle Tue stesse parole. Hai parlato a cose
invisibili portandole all'esistenza. (Eb 11:3).
Io vedo con gli occhi della fede la promessa di cose da lontano. Sono persuaso della loro realtà.
Le abbraccio, sapendo che sono uno straniero e pellegrino su questa terra (Eb 11:13).
Io starò fermo e non vacillerò. Verrò con coraggio davanti a Dio, chiedendo con fede (Giacomo
1:06).
*****Rilasciare Vita E Integrità Nella Tua Salute*****
Tu mi hai concesso vita e grazia, e la tua premura ha custodito il mio spirito (Gb10:12).
La mia vita è più luminosa del mezzogiorno. Anche se ero nelle tenebre, io sono come il mattino
(Giobbe 11:17).
La mia vita e il respiro sono nelle tue mani (Giobbe 00:10).
Lo Spirito di Dio mi ha fatto, e l'Onnipotente mi dà la vita (Giobbe 33:4).
Preservi la mia vita dalla morte (Giobbe 33:18).
Mi indicherai il sentiero della vita (Sal 16:11).
Mi incontri con benedizioni di bontà. Imposti una corona d'oro puro sulla mia testa. Ti ho chiesto
la mia vita, e tu me l'hai data. Mi hai dato lunghi giorni per sempre (Sal 21,3-4).
Bontà e misericordia mi seguono tutti i giorni della mia vita, e abiterò nella casa del Signore per
sempre (Sal 23:06).
Il Signore è la forza della mia vita (Sal 27:1).
Il Tuo favore è per la mia vita (Sal 30:5).
Io desidero la vita e bramo lunghi giorni per poter gioire del bene. Pertanto, io temerò il Signore
e manterrò la mia lingua lontana dal male e le mie labbra dal parlare ingannevole. Io partirò dal
male e farò il bene; cercherò la pace e la perseguirò (Sal 34:11-14).
Fa che il mio nemico, che cerca di togliermi la vita, sia svergognato e portato al disonore (Sal
35:4).
Salvami dalla distruzione e la mia vita da leoni (Sal 35:17)
Tu, Signore, sei la mia fonte di vita (Sal 36:9).
Fa che il nemico, che cerca di distruggere la mia vita, sia deluso e umiliato.Fa che siano guidati
all'indietro e portati al disonore (Sal 40:14).
Potrai prolungare la mia vita e far durare i miei anni per molte generazioni. Mi atterrò davanti a
Dio per sempre. Misericordia e verità mi custodiranno (Sal 61:6-7).
La tua bontà vale più della vita e le mie labbra ti loderanno. Io ti benedirò finché io viva. Alzerò
le mie mani nel tuo nome (Sal 63:3-4).
La mia vita è custodita dalla paura del nemico (Sal 64:1).
Preserva la mia vita, perché io sono santo e tu sei il mio Dio. Salvami, perché io confido in Te
(Sal 86:2).
Io ti invoco e tu mi rispondi. Tu sei con me nei momenti difficili. Mi libererai e mi glorificherai.
Tu mi sazierai di lunga vita e mi farai vedere la tua salvezza (Sal 91:15-16).
Io benedirò il Signore e non dimenticherò i Suoi benefici.
Egli ha perdonato tutte le mie colpe e risanato tutte le mie infermità. Egli ha salvato la mia vita
dalla fossa e mi ha coronato di bontà e compassioni. Dio ha saziato di beni la mia esistenza, e mi
ha fatto ringiovanire come l' aquila (Sal 103:3-5).
Spero nella parola che mi hai detto. Si tratta di un conforto nella mia afflizione. La tua parola mi
ha dato la vita (Sal 119:49-50).
Io non perirò nella mia afflizione, perché io mi diletto nella tua legge.
Non dimenticherò i Tuoi precetti, poiché grazie ad essi Tu mi hai dato la vita (Sal 119:92-93).
Tu mi guarirai e mi renderai la Vita (Is. 38:16).
Tu hai impostato prima di me la via della vita e la via della morte. Seguirò il tuo modo, e vivrò.
La mia vita sarà il mio premio (Ger. 21:8-9).
Hai dato la mia vita per me come un premio in tutti i luoghi, ovunque io vada (Ger. 45:5).
Hai riscattato la mia vita (Lam. 03:58).
Mi hai visto dibattermi nel mio sangue e mi parlasti e dicesti: "Vivi!" (Ez 16.6).
Io sicuramente vivrò e non morirò, perché io cammino negli statuti della vita, senza commettere
l'iniquità (Ezech. 33:15).
Hai riportato su la mia vita dalla fossa (Giona 2:6).
La Tua alleanza con me è una di vita e di pace (Mai. 02:05).
Berrò dell'acqua che Tu mi dai in modo che non avrò mai più sete. L'acqua che tu mi dai
diventerà in me una fonte d'acqua che scaturisce in vita eterna (Giovanni 4:13-14).
Ho la vita eterna perché ho sentito la tua parola e credo in Te. Sono passato dalla morte alla vita
(Giovanni 5:24).
Gesù, Tu sei il Pane di Vita (Giovanni 6:48).
Vivrò per sempre, perché mangio del pane vivo (Giovanni 6:51-52).
Lo Spirito mi dà la vita. Le sue parole sono spirito e vita per me (Giovanni 6:63).
Attraverso di Te, ho la vita e la vita in abbondanza (Gv 10,10).
Ho la vita eterna e non perirò. Non sarò strappato dalla mano di Dio (Giovanni 10:28-29).
Vivrò perché credo in Cristo Gesù, che è la risurrezione e la vita (Giovanni 11:25-26).
Tu sei la via, la verità e la vita (Giovanni 14:6).
Prendo coraggio perché non ci sarà nessuna perdita di vita per me (Atti 27:22).
Dai vita ai morti e chiami le cose che non sono come se fossero (Rm 4:17).
Proprio come Cristo è stato risuscitato dai morti, io cammino in novità di vita (Rm 6:4-5).
Il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, mio Signore (Rm 6:23).
Bramo lo Spirito; quindi ho la vita e la pace (Rom. 08:06).
Lo Spirito di Dio, che ha risuscitato Gesù dai morti, abita in me. Egli dà vita al mio corpo
mortale per mezzo del suo Spirito che abita in me (Rm . 8,11).
Io sono il profumo della vita che conduce alla vita (2 Cor. 2,16).
Lo Spirito mi dà vita (2 Cor. 3:6).
La vita di Gesù é manifestata nel mio corpo. La vita lavora in me (2 Cor. 4:10-13).
Cristo vive in me. La vita che vivo io la vivo nella fede nel Figlio di Dio, che mi ama e ha dato la
sua vita per me (Gal. 2:20-21).
Io semino per lo Spirito, e dallo Spirito mieterò la vita eterna (Gal. 6:8).
La mia vita è nascosta con Cristo in Dio (Col 3,3).
Ho una promessa di vita adesso e una vita che è a venire (1 Tim. 04:08).
Il mio Salvatore, Gesù Cristo, ha vinto la morte e ha portato la vita e l'immortalità per mezzo del
vangelo (2 Tim. 1:10-11).
Ho sopportato la prova; quindi, io sono beato. Dopo averla superata ricevo la corona della vita,
che il Signore ha promesso a coloro che lo amano (Giacomo 1:12).
La tua potenza divina mi ha dato tutte le cose che appartengono alla vita e alla pietà (2 Pet.
1:21).
Sono passato dalla morte alla vita perché amo i miei fratelli (1 Giovanni 3:14).
Io ho la vita perché ho il Figlio (1 Giovanni 5:12).
Il soffio di vita che procede da Dio mi è entrato (Apocalisse 11:11)
Ricevo liberamente dalla fontana della vita (Apocalisse 21:6-7).
Ho un diritto all'albero della vita perché eseguo i tuoi comandamenti (Apocalisse 22:14).
Prendo l'acqua della vita gratuitamente (Ap. 22:17).
***********Capitolo 3*********
Onorare Coloro Che Vengono A Guarire
Chi riceve un profeta perché è un profeta, riceverà un premio di profeta; e chi riceve un
giusto perché è un giusto, riceverà un premio di giusto.
Matteo 10:41,
Onore significa "valore, stima, prezioso". Onorare un uomo o una donna di Dio significa
valorizzarli e stimarli. Dobbiamo riconoscere che l'unzione è una cosa preziosa. E' impagabile.
Non è possibile acquistare l'unzione. Essa é data per grazia di Dio. Dobbiamo imparare a onorare
i doni ministeriali. Quando disonori i doni ministeriali, non sarai benedetto dall' unzione che è in
loro. In altre parole, se non onori il dono della guarigione, non sarai guarito.
Ma egli disse: «In verità vi dico che nessun profeta è ben accetto nella sua patria. Anzi, vi
dico in verità che ai giorni di Elia, quando il cielo fu chiuso per tre anni e sei mesi e vi fu
grande carestia in tutto il paese, c’erano molte vedove in Israele; eppure a nessuna di esse
fu mandato Elia, bensì a una vedova in Sarepta di Sidone.
Al tempo del profeta Eliseo c’erano molti lebbrosi in Israele; eppure nessuno di loro fu
purificato, bensì Naaman, il Siro».
Luca 4:24-27
Elia ed Eliseo, due uomini unti di Dio, furono in mezzo a Israele per anni. C'erano molte vedove
che potevano aver ricevuto un miracolo per mezzo di Elia, ma solo uno ha, e sei stato un Gentile.
Nessuna altra vedova pose una domanda sulla sua unzione. Ogni lebbroso in Israele avrebbe
potuto essere guarito attraverso Eliseo, ma nessun altro lebbroso pose una domanda sulla sua
unzione, al di fuori di Naaman.Sia Elia che Eliseo ebbero unzioni di miracoli e di guarigione.
Quei miracoli e guarigioni furono disponibili al popolo di Dio. Essi furono serbatoi ambulanti
dell'unzione. Ma nessuno tirò fuori il proprio secchio per attingere dalla piscina della unzione.
Nessuno ha usato la propria fede per ricevere da questi uomini di Dio tranne un uomo non ebreo,
Naaman il Siro.
Gesù disse che questi uomini non furono ben accettati nel loro paese In altre parole, questi
uomini non furono valutati o stimati da Israele.I loro ministeri sono stati respinti e disprezzati.
Come risultato, molte vedove perirono durante la carestia, e molti lebbrosi morirono di lebbra.
Questa non era la volontà del Signore. E 'stata la volontà del Signore che loro ricevessero
guarigione e liberazione. Questo tipo di rifiuto non fu raro a Gesù.Come abbiamo accennato nei
capitoli precedenti, Gesù non fu onorato nella sua città natale.
Poi partì di là e andò nel suo paese e i suoi discepoli lo seguirono. Venuto il sabato, si mise a
insegnare nella sinagoga; molti, udendolo, si stupivano e dicevano: «Da dove gli vengono
queste cose? Che sapienza è questa che gli è data? E che cosa sono queste opere potenti
fatte
per mano sua! Non è questo il falegname, il figlio di
Maria, e il fratello di Giacomo, di Iose, di Giuda e di Simone? Le sue sorelle non stanno qui
da noi?» E si scandalizzavano a causa di lui. Ma Gesù diceva loro: «Nessunprofeta è
disprezzato se non nella sua patria, fra i suoi parenti e in casa sua». E non vi poté fare
alcuna opera potente, ad eccezione di pochi malati a cui impose le mani e li guarì. E si
meravigliava della loro incredulità.
-Marco 6:1-6.
Dare onore all'uomo di Dio che viene a servire è un altro livello di fede nella dimorante potenza
dello Spirito Santo che opera in noi.Se non è possibile mostrare onore, rispetto, accettazione
all'uomo di Dio, si sta fondamentalmente dicendo: "Io non credo che lo Spirito Santo sta
lavorando in voi, e non ricevo quello che siete venuti a dare." Stai essenzialmente rifiutando la
tua guarigione.
Dare doppio onore
Gli anziani che tengono bene la presidenza siano reputati degni di doppio onore,
specialmente quelli che si affaticano nella predicazione e nell’insegnamento; infatti la
Scrittura dice: «Non mettere la museruola al bue che trebbia» e: «L’operaio è degno del
suo salario».
-1 Timoteo 5:17-18
Ricorda, la parola onore significa "valore". Quanto apprezzi i ministri che Dio ha posto in mezzo
a te? Paolo sta parlando qui di sostenere il ministero.In questo caso, per onorare significa "dare e
sostenere finanziariamente". Congregazioni che non benedicono i loro ministri finanziariamente
li stanno disonorano. Non è possibile ricevere da loro unzione se non vengono onorati in questo
modo. Riceverai più dall' unzione, all'interno degli uomini e delle donne di Dio, se li onori con la
tua donazione.
In Atti 28, il dono del popolo seguiva la guarigione miracolosa, ma ci fu inconfondibile onore
dato una volta riconosciuto il potere di guarigione attivato in Paolo.
Mentre Paolo raccoglieva un fascio di rami secchi e li poneva sul fuoco, ne uscì fuori una
vipera, risvegliata dal calore, e gli si attaccò alla mano. Quando gli indigeni videro la bestia
che gli pendeva dalla mano, dissero tra di loro: «Certamente quest’uomo è un omicida
perché, pur essendo scampato dal mare, la Giustizia non lo lascia vivere».I Ma Paolo,
scossa la bestia nel fuoco, non ne patì alcun male.
-Atti 28:3-5
Gli uomini guardano Paolo per un po 'per vedere se si fosse gonfiato o sarebbe caduto e sarebbe
morto. Quando nessuna di queste cose accaddero, si stupirono e pensarono che il potere che
aveva dimostrato era divino.Non solo, ma il leader di questa isola, Publio, trattò anche Paolo e i
suoi compagni con grande rispetto e onore. Li trattenne e ricevette cortesemente per tre
giorni.Pertanto, non vi fu alcun ostacolo quando il padre di Publio ebbe bisogno di essere guarito
dalla dissenteria. Poi la guarigione semplicemente iniziò a gocciolare giù per tutti coloro che
erano malato sull'isola.
Il conferimento di onore scorse dalla parte superiore. Il leader di questa isola sapeva come
trattare gli ospiti.Li onorò prima, e le guarigioni cominciarono a scorrere. Ma non finì qui. Le
persone mostrano onore aggiuntivo, o doppio onore, facendo in modo che non mancasse loro
nulla per la loro partenza.
Avvenuto questo, anche gli altri che avevano delle infermità nell’isola vennero e furono
guariti; questi ci fecero grandi onori; e, quando salpammo, ci rifornirono di tutto il
necessario.
-Atti 28:9-10
Non è difficile vedere la correlazione tra il dare onore e il ricevere la guarigione. Un regalo è
dato meglio quando è ben accolto. Quanto meglio un cantante o attore esegue quando il loro
dono è apprezzato dal pubblico? Questo è il motivo per cui molti Israeliti morirono durante la
carestia. Essi semplicemente non hanno apprezzato i doni di Elia e di Eliseo.
Ed Eliseo morì e fu sepolto. L’anno seguente delle bande di Moabiti fecero una scorreria
nel paese. Mentre alcune persone stavano seppellendo un morto, scorsero una di quelle
bande e gettarono la salma nella tomba di Eliseo. Appena toccò le ossa di Eliseo, il morto
risuscitò e si alzò in piedi.
-2 Re 13:20-21,
Eliseo aveva abbastanza unzione nelle sue ossa per sollevare un uomo dalla morte. Immaginate
l'unzione che era disponibile ad Israele mentre era vivo! Poiché essi non onorarono, rispettarono,
o ricevettero i suoi doni, essi non ricevettero i miracoli di cui avevano bisogno. Ogni lebbroso in
Israele aveva bisogno di un miracolo. Il Signore, nella Sua misericordia, vide la necessità e ha
fornì l'uomo di Dio con la sua unzione.E 'stato fino a Israele a porre una domanda su di esso.
Le loro esigenze non furono soddisfatte perché non c'era richiesta. Non c'era la fede. Non c'era
onore. Se avessero onorato il profeta di Dio, sarebbero stati guariti. L'unzione era disponibile.
Era forte abbastanza. Ma non vi fu la richiesta. Come affermato in precedenza, dove non c'è
domanda, non c'è offerta.
Rilasciare Onore all'Uomo di Dio
Fa che la mia vita sia preziosa agli occhi dell' uomo di Dio, in modo che io sarò custodito (2 Re
1,13-14).
Dichiaro che l'uomo di Dio in questa città è onorabile, e tutto quello che dice succede. Egli ci
indicherà la strada da percorrere. Quando vado da lui per farmi indicare la via da seguire, io lo
benedirò con preziosi regali (1 Sam. 9:6-9).
L'uomo di Dio pregherà per me e sarò ripristinato. Farò spazio nella mia casa per lui, in modo
che possa essere ristorato (1 Re 13:6-8).
La parola del Signore è nella bocca dell' uomo di Dio (1 Re 17:24).
L'uomo di Dio persegue giustizia, pietà, fede, amore, pazienza e dolcezza. Egli combatte il buon
combattimento della fede e afferra la vita eterna (1 Tim.6:11-13).
L'uomo di Dio è completo e ben preparato per ogni opera buona (2 Tim. 3,17). Andrò
ovunque per prendere in prestito vasi per accogliere il flusso infinito di unzione di cui
l'uomo di Dio ha parlato nella mia famiglia.Questa unzione porterà prosperità ai miei
figli e a me (2 Re 4:1-7).
Io seguo le istruzioni che l'uomo di Dio mi dà, in modo che la mia carne sarà ripristinata come
quella di un bambino, e io sarò mondo (2 Re 5:14).
L'uomo di Dio è unto per servire il Signore come sacerdote sul suo popolo attraverso le
generazioni (Es 40:15).
L'uomo di Dio, che è consacrato al ministero come sacerdote, cercherà Dio in preghiera a mio
beneficio (Lev. 16:32-33).
Il Signore esalterà la potenza del suo unto; Egli darà forza all'uomo di Dio (1 Sam.2:10).
L'uomo di Dio sarà suscitato e farà in base a ciò che è nel cuore e nella mente di Dio. Dio gli
costruirà una casa sicura, ed egli camminerà davanti all'unto di Dio per sempre (1 Sam. 02:35).
Dio non voglia che faccia qualcosa fuori linea all' unto del Signore. Non stenderò la mia mano
contro di lui, visto che egli è unto del Signore (1 Sam. 24:6).
Non stenderò la mia mano contro l'uomo di Dio, perché egli è unto del Signore. (1 Sam 24:10-
11).
Non voglio toccare gli unti del Signore, e io non farò ai Suoi profeti del male (1 Cron. 16:22).
Signore, non distogliere il volto dal tuo consacrato; ricorda le misericordie dell' uomo di Dio (2
Cron. 06:42).
Il 'Signore salva il Suo consacrato; Gli risponderà dal Suo cielo santo con la forza salvifica della
sua mano destra (Sal 20:6).
Il Signore rafforza l'uomo di Dio. Il suo è il suo rifugio che lo salva (Sal 28:8).
Dio ha unto l'uomo di Dio con l'olio di letizia più di tutti i suoi compagni (Ps. 45:7).
Il Signore ha trovato l'uomo di Dio. Con il suo olio santo, Egli lo ha consacrato. Con la mano di
Dio, egli sarà stabilito. Il braccio del Signore lo rafforzerà. I suoi nemici non lo potranno
superare in astuzia, né il figlio della malvagità lo affliggerà. Il Signore abbatterà i suoi nemici
davanti al suo volto (Sal 89:20-23).
Lo Spirito del Signore Dio è sull'uomo di Dio, perché il Signore lo ha unto per recare una buona
notizia agli umili; Egli lo ha mandato per guarire i cuori spezzati; a proclamare la libertà a quelli
che sono schiavi e l'apertura del carcere ai prigionieri; per proclamare l'anno di grazia del
Signore e il giorno di vendetta del nostro Dio; per consolare tutti quelli che sono afflitti; per
allietare gli afflitti di Sion, per dare loro un diadema invece di cenere, l'olio della gioia invece
del lutto, canto di lode invece di un cuore mesto., che possiamo essere chiamati querce di
giustizia, piantagione del Signore, che Egli sia glorificato (Is. 61:1-3).
Dio ha unto l'uomo di Dio con Spirito Santo e potenza. Egli andrà intorno beneficando e
risanando tutti gli oppressi dal diavolo, perché Dio è con lui (Atti 10:38-39).
L'uomo di Dio è stabilito con me in Cristo. E' stato unto da Dio. Egli è sigillato da Dio e gli é
stato dato lo Spirito Santo nel suo cuore come una garanzia (2 Cor. 1:21-22).
Mi alzerò davanti le persone con i capelli grigi ed onorerò la presenza di un vecchio (Lev.
19:32).
L'uomo di Dio onora il Signore; Pertanto, egli sarà onorato (1 Sam. 2:30).
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt
Preghiere che recano la guarigione  John Eckhardt

More Related Content

What's hot

Health & salvation
Health & salvationHealth & salvation
Health & salvation
Heart Missionary Nelly
 
Ministrando cura e_libertação
Ministrando cura e_libertaçãoMinistrando cura e_libertação
Ministrando cura e_libertação
Cristiano Mascarenhas
 
5 hombres y 5 arboles
5 hombres y 5 arboles5 hombres y 5 arboles
5 hombres y 5 arboles
Luvy Irias aragon
 
Como Activar La UncióN Del EspíRitu Santo
Como Activar La UncióN Del EspíRitu SantoComo Activar La UncióN Del EspíRitu Santo
Como Activar La UncióN Del EspíRitu Santo
guest029036
 
La serpiente ardiente en el desierto
La serpiente ardiente en el desiertoLa serpiente ardiente en el desierto
La serpiente ardiente en el desierto
Camaleon Cam
 
I la personalidad del espiritu santo
I la personalidad del espiritu santoI la personalidad del espiritu santo
I la personalidad del espiritu santo
Alberto Motta Ochoa
 
As portas de entrada de demônios parte 1
As portas de entrada de demônios parte 1As portas de entrada de demônios parte 1
As portas de entrada de demônios parte 1
Rômulo Martins
 
Oraciones biblicas de guerra
Oraciones biblicas de guerraOraciones biblicas de guerra
Oraciones biblicas de guerra
jesus1975
 
La sanidad divina
La sanidad divinaLa sanidad divina
La sanidad divina
Elizabeth Tinoco
 
Demoniologia angeles caidos
Demoniologia angeles caidosDemoniologia angeles caidos
Demoniologia angeles caidos
Mario777
 
Ladrones de bendicion
Ladrones de bendicionLadrones de bendicion
Señales proféticas evidencias del retorno de cristo
Señales proféticas evidencias del retorno de cristoSeñales proféticas evidencias del retorno de cristo
Señales proféticas evidencias del retorno de cristo
Silvia Minaya Henriquez
 
Sekolah Sabat - Triwulan 3 2022 - Pelajaran 8
Sekolah Sabat - Triwulan 3 2022 - Pelajaran 8Sekolah Sabat - Triwulan 3 2022 - Pelajaran 8
Sekolah Sabat - Triwulan 3 2022 - Pelajaran 8
Adam Hiola
 
El tribunal de Cristo según la biblia
El tribunal de Cristo según la bibliaEl tribunal de Cristo según la biblia
El tribunal de Cristo según la biblia
alianzaevangelica
 
Libro de predicaciones
Libro de predicacionesLibro de predicaciones
Libro de predicaciones
Deisy De Cordón
 
Sekolah Sabat - Triwulan 2 2023 - Pelajaran 5
Sekolah Sabat - Triwulan 2 2023 - Pelajaran 5Sekolah Sabat - Triwulan 2 2023 - Pelajaran 5
Sekolah Sabat - Triwulan 2 2023 - Pelajaran 5
Adam Hiola
 
El cayado del pastor preparando un sermón estudio bíblico
El cayado del pastor  preparando un sermón   estudio bíblicoEl cayado del pastor  preparando un sermón   estudio bíblico
El cayado del pastor preparando un sermón estudio bíblico
josue villanueva
 
Seis niveles de guerra espiritual
Seis niveles de guerra espiritualSeis niveles de guerra espiritual
Seis niveles de guerra espiritual
Ramon Veloz
 
CONF. JACOB LUCHA POR LA BENDICION DE DIOS EN PENIEL. GENESIS 32;22-32. (Gn. ...
CONF. JACOB LUCHA POR LA BENDICION DE DIOS EN PENIEL. GENESIS 32;22-32. (Gn. ...CONF. JACOB LUCHA POR LA BENDICION DE DIOS EN PENIEL. GENESIS 32;22-32. (Gn. ...
CONF. JACOB LUCHA POR LA BENDICION DE DIOS EN PENIEL. GENESIS 32;22-32. (Gn. ...
CPV
 
Pte I analisis del premilenialismo y refutaciones by eliud gamez
Pte I analisis del premilenialismo y refutaciones by eliud gamezPte I analisis del premilenialismo y refutaciones by eliud gamez
Pte I analisis del premilenialismo y refutaciones by eliud gamez
Eliud Gamez Gomez
 

What's hot (20)

Health & salvation
Health & salvationHealth & salvation
Health & salvation
 
Ministrando cura e_libertação
Ministrando cura e_libertaçãoMinistrando cura e_libertação
Ministrando cura e_libertação
 
5 hombres y 5 arboles
5 hombres y 5 arboles5 hombres y 5 arboles
5 hombres y 5 arboles
 
Como Activar La UncióN Del EspíRitu Santo
Como Activar La UncióN Del EspíRitu SantoComo Activar La UncióN Del EspíRitu Santo
Como Activar La UncióN Del EspíRitu Santo
 
La serpiente ardiente en el desierto
La serpiente ardiente en el desiertoLa serpiente ardiente en el desierto
La serpiente ardiente en el desierto
 
I la personalidad del espiritu santo
I la personalidad del espiritu santoI la personalidad del espiritu santo
I la personalidad del espiritu santo
 
As portas de entrada de demônios parte 1
As portas de entrada de demônios parte 1As portas de entrada de demônios parte 1
As portas de entrada de demônios parte 1
 
Oraciones biblicas de guerra
Oraciones biblicas de guerraOraciones biblicas de guerra
Oraciones biblicas de guerra
 
La sanidad divina
La sanidad divinaLa sanidad divina
La sanidad divina
 
Demoniologia angeles caidos
Demoniologia angeles caidosDemoniologia angeles caidos
Demoniologia angeles caidos
 
Ladrones de bendicion
Ladrones de bendicionLadrones de bendicion
Ladrones de bendicion
 
Señales proféticas evidencias del retorno de cristo
Señales proféticas evidencias del retorno de cristoSeñales proféticas evidencias del retorno de cristo
Señales proféticas evidencias del retorno de cristo
 
Sekolah Sabat - Triwulan 3 2022 - Pelajaran 8
Sekolah Sabat - Triwulan 3 2022 - Pelajaran 8Sekolah Sabat - Triwulan 3 2022 - Pelajaran 8
Sekolah Sabat - Triwulan 3 2022 - Pelajaran 8
 
El tribunal de Cristo según la biblia
El tribunal de Cristo según la bibliaEl tribunal de Cristo según la biblia
El tribunal de Cristo según la biblia
 
Libro de predicaciones
Libro de predicacionesLibro de predicaciones
Libro de predicaciones
 
Sekolah Sabat - Triwulan 2 2023 - Pelajaran 5
Sekolah Sabat - Triwulan 2 2023 - Pelajaran 5Sekolah Sabat - Triwulan 2 2023 - Pelajaran 5
Sekolah Sabat - Triwulan 2 2023 - Pelajaran 5
 
El cayado del pastor preparando un sermón estudio bíblico
El cayado del pastor  preparando un sermón   estudio bíblicoEl cayado del pastor  preparando un sermón   estudio bíblico
El cayado del pastor preparando un sermón estudio bíblico
 
Seis niveles de guerra espiritual
Seis niveles de guerra espiritualSeis niveles de guerra espiritual
Seis niveles de guerra espiritual
 
CONF. JACOB LUCHA POR LA BENDICION DE DIOS EN PENIEL. GENESIS 32;22-32. (Gn. ...
CONF. JACOB LUCHA POR LA BENDICION DE DIOS EN PENIEL. GENESIS 32;22-32. (Gn. ...CONF. JACOB LUCHA POR LA BENDICION DE DIOS EN PENIEL. GENESIS 32;22-32. (Gn. ...
CONF. JACOB LUCHA POR LA BENDICION DE DIOS EN PENIEL. GENESIS 32;22-32. (Gn. ...
 
Pte I analisis del premilenialismo y refutaciones by eliud gamez
Pte I analisis del premilenialismo y refutaciones by eliud gamezPte I analisis del premilenialismo y refutaciones by eliud gamez
Pte I analisis del premilenialismo y refutaciones by eliud gamez
 

Viewers also liked

Il potere reale della preghiera
Il potere reale della preghieraIl potere reale della preghiera
Il potere reale della preghieraIgnazio Cabras
 
MESSAGGIO DEL PRESIDENTE
MESSAGGIO DEL PRESIDENTEMESSAGGIO DEL PRESIDENTE
MESSAGGIO DEL PRESIDENTEANTARES2408
 
KHARMA PER LA VITA
KHARMA PER LA VITAKHARMA PER LA VITA
KHARMA PER LA VITAANTARES2408
 
006 - Con quali persone vogliamo avere sapporti e con quali non vogliamo averne
006 - Con quali persone vogliamo avere sapporti e con quali non vogliamo averne006 - Con quali persone vogliamo avere sapporti e con quali non vogliamo averne
006 - Con quali persone vogliamo avere sapporti e con quali non vogliamo averne
OrdineGesu
 
002 - Come, quando ci siamo costituiti. Cosa vogliamo fare. i nostri simboli ...
002 - Come, quando ci siamo costituiti. Cosa vogliamo fare. i nostri simboli ...002 - Come, quando ci siamo costituiti. Cosa vogliamo fare. i nostri simboli ...
002 - Come, quando ci siamo costituiti. Cosa vogliamo fare. i nostri simboli ...
OrdineGesu
 
Faithmakesademandontheanointingbyeddufresne 131127153835-phpapp01
Faithmakesademandontheanointingbyeddufresne 131127153835-phpapp01Faithmakesademandontheanointingbyeddufresne 131127153835-phpapp01
Faithmakesademandontheanointingbyeddufresne 131127153835-phpapp01
Henoc Evangeliste
 
Breve di Sant'Antonio da Padova, potente protezione contro i disturbi del dem...
Breve di Sant'Antonio da Padova, potente protezione contro i disturbi del dem...Breve di Sant'Antonio da Padova, potente protezione contro i disturbi del dem...
Breve di Sant'Antonio da Padova, potente protezione contro i disturbi del dem...
Gesù all'umanità gruppo di preghiera (Italia)
 
000 - Indice sito libro catechismo ogr
000 - Indice sito libro catechismo ogr000 - Indice sito libro catechismo ogr
000 - Indice sito libro catechismo ogr
OrdineGesu
 
084 - Chi sente l’impulso di unirsi a noi
084 - Chi sente l’impulso di unirsi a noi084 - Chi sente l’impulso di unirsi a noi
084 - Chi sente l’impulso di unirsi a noi
OrdineGesu
 
147 - Breve presentazione del Catechismo dell'Ordine Gesù Redentore
147 - Breve presentazione del Catechismo dell'Ordine Gesù Redentore147 - Breve presentazione del Catechismo dell'Ordine Gesù Redentore
147 - Breve presentazione del Catechismo dell'Ordine Gesù Redentore
OrdineGesu
 
007 - Nozioni fondamentali dell'Ordine Gesù Redentore
007 - Nozioni fondamentali dell'Ordine Gesù Redentore007 - Nozioni fondamentali dell'Ordine Gesù Redentore
007 - Nozioni fondamentali dell'Ordine Gesù Redentore
OrdineGesu
 
prophecy-study- bible john hagee
prophecy-study- bible john hageeprophecy-study- bible john hagee
prophecy-study- bible john hagee
Katuri Susmitha
 
Learning Guitar Now: Beginner Guitar Lesson
Learning Guitar Now:  Beginner Guitar LessonLearning Guitar Now:  Beginner Guitar Lesson
Learning Guitar Now: Beginner Guitar Lesson
johntuggle
 
A divine revelation of spiritual warfare Mary K Baxter
A divine revelation of spiritual warfare Mary K BaxterA divine revelation of spiritual warfare Mary K Baxter
A divine revelation of spiritual warfare Mary K Baxter
Katuri Susmitha
 
oral-roberts-seed-faith-2000
 oral-roberts-seed-faith-2000 oral-roberts-seed-faith-2000
oral-roberts-seed-faith-2000
Katuri Susmitha
 

Viewers also liked (15)

Il potere reale della preghiera
Il potere reale della preghieraIl potere reale della preghiera
Il potere reale della preghiera
 
MESSAGGIO DEL PRESIDENTE
MESSAGGIO DEL PRESIDENTEMESSAGGIO DEL PRESIDENTE
MESSAGGIO DEL PRESIDENTE
 
KHARMA PER LA VITA
KHARMA PER LA VITAKHARMA PER LA VITA
KHARMA PER LA VITA
 
006 - Con quali persone vogliamo avere sapporti e con quali non vogliamo averne
006 - Con quali persone vogliamo avere sapporti e con quali non vogliamo averne006 - Con quali persone vogliamo avere sapporti e con quali non vogliamo averne
006 - Con quali persone vogliamo avere sapporti e con quali non vogliamo averne
 
002 - Come, quando ci siamo costituiti. Cosa vogliamo fare. i nostri simboli ...
002 - Come, quando ci siamo costituiti. Cosa vogliamo fare. i nostri simboli ...002 - Come, quando ci siamo costituiti. Cosa vogliamo fare. i nostri simboli ...
002 - Come, quando ci siamo costituiti. Cosa vogliamo fare. i nostri simboli ...
 
Faithmakesademandontheanointingbyeddufresne 131127153835-phpapp01
Faithmakesademandontheanointingbyeddufresne 131127153835-phpapp01Faithmakesademandontheanointingbyeddufresne 131127153835-phpapp01
Faithmakesademandontheanointingbyeddufresne 131127153835-phpapp01
 
Breve di Sant'Antonio da Padova, potente protezione contro i disturbi del dem...
Breve di Sant'Antonio da Padova, potente protezione contro i disturbi del dem...Breve di Sant'Antonio da Padova, potente protezione contro i disturbi del dem...
Breve di Sant'Antonio da Padova, potente protezione contro i disturbi del dem...
 
000 - Indice sito libro catechismo ogr
000 - Indice sito libro catechismo ogr000 - Indice sito libro catechismo ogr
000 - Indice sito libro catechismo ogr
 
084 - Chi sente l’impulso di unirsi a noi
084 - Chi sente l’impulso di unirsi a noi084 - Chi sente l’impulso di unirsi a noi
084 - Chi sente l’impulso di unirsi a noi
 
147 - Breve presentazione del Catechismo dell'Ordine Gesù Redentore
147 - Breve presentazione del Catechismo dell'Ordine Gesù Redentore147 - Breve presentazione del Catechismo dell'Ordine Gesù Redentore
147 - Breve presentazione del Catechismo dell'Ordine Gesù Redentore
 
007 - Nozioni fondamentali dell'Ordine Gesù Redentore
007 - Nozioni fondamentali dell'Ordine Gesù Redentore007 - Nozioni fondamentali dell'Ordine Gesù Redentore
007 - Nozioni fondamentali dell'Ordine Gesù Redentore
 
prophecy-study- bible john hagee
prophecy-study- bible john hageeprophecy-study- bible john hagee
prophecy-study- bible john hagee
 
Learning Guitar Now: Beginner Guitar Lesson
Learning Guitar Now:  Beginner Guitar LessonLearning Guitar Now:  Beginner Guitar Lesson
Learning Guitar Now: Beginner Guitar Lesson
 
A divine revelation of spiritual warfare Mary K Baxter
A divine revelation of spiritual warfare Mary K BaxterA divine revelation of spiritual warfare Mary K Baxter
A divine revelation of spiritual warfare Mary K Baxter
 
oral-roberts-seed-faith-2000
 oral-roberts-seed-faith-2000 oral-roberts-seed-faith-2000
oral-roberts-seed-faith-2000
 

Similar to Preghiere che recano la guarigione John Eckhardt

The Healing Scriptures eBook (Italiano)
The Healing Scriptures eBook (Italiano)The Healing Scriptures eBook (Italiano)
The Healing Scriptures eBook (Italiano)
Carmelo Saffioti
 
Lectionline v domenica del t o
Lectionline v domenica del t oLectionline v domenica del t o
Lectionline v domenica del t oMaike Loes
 
056 - Il significato della miseria, della malattia e del dolore secondo Gesù ...
056 - Il significato della miseria, della malattia e del dolore secondo Gesù ...056 - Il significato della miseria, della malattia e del dolore secondo Gesù ...
056 - Il significato della miseria, della malattia e del dolore secondo Gesù ...
OrdineGesu
 
5. La vera felicità
5. La vera felicità5. La vera felicità
5. La vera felicità
Michela Mazzola
 
098 - Azione per la fede
098 - Azione per la fede098 - Azione per la fede
098 - Azione per la fede
OrdineGesu
 
Italia in preghiera gennaio 2013
Italia in preghiera  gennaio 2013Italia in preghiera  gennaio 2013
Italia in preghiera gennaio 2013Paolo Montecchi
 
001 - Chi siamo, quali scopi abbiamo ed a quali rivelazioni divine facciamo r...
001 - Chi siamo, quali scopi abbiamo ed a quali rivelazioni divine facciamo r...001 - Chi siamo, quali scopi abbiamo ed a quali rivelazioni divine facciamo r...
001 - Chi siamo, quali scopi abbiamo ed a quali rivelazioni divine facciamo r...
OrdineGesu
 
Lectionline Pentecoste anno A
Lectionline Pentecoste anno ALectionline Pentecoste anno A
Lectionline Pentecoste anno AMaike Loes
 
Misteri della Luce: Battesimo di Gesù
Misteri della Luce: Battesimo di GesùMisteri della Luce: Battesimo di Gesù
Misteri della Luce: Battesimo di Gesùilsegnodigiona
 
074 - Come si può trovare la felicità terrestre
074 - Come si può trovare la felicità terrestre074 - Come si può trovare la felicità terrestre
074 - Come si può trovare la felicità terrestre
OrdineGesu
 
031 - Il Signore Gesù è il Messia di tutti gli uomini e quindi è il Riformat...
031 - Il Signore Gesù è il Messia  di tutti gli uomini e quindi è il Riformat...031 - Il Signore Gesù è il Messia  di tutti gli uomini e quindi è il Riformat...
031 - Il Signore Gesù è il Messia di tutti gli uomini e quindi è il Riformat...
OrdineGesu
 
Zaccheo e noi
Zaccheo e noiZaccheo e noi
Zaccheo e noi
almarya
 
Catechesi giovanile cap. I - Satana esiste ?
Catechesi giovanile   cap. I - Satana esiste ?Catechesi giovanile   cap. I - Satana esiste ?
Catechesi giovanile cap. I - Satana esiste ?
CatechesiGiovanile
 
La Buona Notizia.pdf
La Buona  Notizia.pdfLa Buona  Notizia.pdf
La Buona Notizia.pdf
RinoNotaro
 
077 - Che cosa debbono fare gli uomini per migliorare se stessi
077 - Che cosa debbono fare gli uomini per migliorare se stessi077 - Che cosa debbono fare gli uomini per migliorare se stessi
077 - Che cosa debbono fare gli uomini per migliorare se stessi
OrdineGesu
 
4. l'origine e lo scopo del dolore
4. l'origine e lo scopo del dolore4. l'origine e lo scopo del dolore
4. l'origine e lo scopo del dolore
Michela Mazzola
 
005 - L'Ordine Gesù Redentore risponde alle seguenti domande esistenziali del...
005 - L'Ordine Gesù Redentore risponde alle seguenti domande esistenziali del...005 - L'Ordine Gesù Redentore risponde alle seguenti domande esistenziali del...
005 - L'Ordine Gesù Redentore risponde alle seguenti domande esistenziali del...
OrdineGesu
 
Lectionline vi domenica del t o
Lectionline vi domenica del t oLectionline vi domenica del t o
Lectionline vi domenica del t oMaike Loes
 

Similar to Preghiere che recano la guarigione John Eckhardt (20)

The Healing Scriptures eBook (Italiano)
The Healing Scriptures eBook (Italiano)The Healing Scriptures eBook (Italiano)
The Healing Scriptures eBook (Italiano)
 
Lectionline v domenica del t o
Lectionline v domenica del t oLectionline v domenica del t o
Lectionline v domenica del t o
 
056 - Il significato della miseria, della malattia e del dolore secondo Gesù ...
056 - Il significato della miseria, della malattia e del dolore secondo Gesù ...056 - Il significato della miseria, della malattia e del dolore secondo Gesù ...
056 - Il significato della miseria, della malattia e del dolore secondo Gesù ...
 
5. La vera felicità
5. La vera felicità5. La vera felicità
5. La vera felicità
 
098 - Azione per la fede
098 - Azione per la fede098 - Azione per la fede
098 - Azione per la fede
 
Italia in preghiera gennaio 2013
Italia in preghiera  gennaio 2013Italia in preghiera  gennaio 2013
Italia in preghiera gennaio 2013
 
001 - Chi siamo, quali scopi abbiamo ed a quali rivelazioni divine facciamo r...
001 - Chi siamo, quali scopi abbiamo ed a quali rivelazioni divine facciamo r...001 - Chi siamo, quali scopi abbiamo ed a quali rivelazioni divine facciamo r...
001 - Chi siamo, quali scopi abbiamo ed a quali rivelazioni divine facciamo r...
 
Lectionline Pentecoste anno A
Lectionline Pentecoste anno ALectionline Pentecoste anno A
Lectionline Pentecoste anno A
 
Misteri della Luce: Battesimo di Gesù
Misteri della Luce: Battesimo di GesùMisteri della Luce: Battesimo di Gesù
Misteri della Luce: Battesimo di Gesù
 
074 - Come si può trovare la felicità terrestre
074 - Come si può trovare la felicità terrestre074 - Come si può trovare la felicità terrestre
074 - Come si può trovare la felicità terrestre
 
031 - Il Signore Gesù è il Messia di tutti gli uomini e quindi è il Riformat...
031 - Il Signore Gesù è il Messia  di tutti gli uomini e quindi è il Riformat...031 - Il Signore Gesù è il Messia  di tutti gli uomini e quindi è il Riformat...
031 - Il Signore Gesù è il Messia di tutti gli uomini e quindi è il Riformat...
 
Il battesimo in breve
Il battesimo in breveIl battesimo in breve
Il battesimo in breve
 
Zaccheo e noi
Zaccheo e noiZaccheo e noi
Zaccheo e noi
 
Catechesi giovanile cap. I - Satana esiste ?
Catechesi giovanile   cap. I - Satana esiste ?Catechesi giovanile   cap. I - Satana esiste ?
Catechesi giovanile cap. I - Satana esiste ?
 
La Buona Notizia.pdf
La Buona  Notizia.pdfLa Buona  Notizia.pdf
La Buona Notizia.pdf
 
077 - Che cosa debbono fare gli uomini per migliorare se stessi
077 - Che cosa debbono fare gli uomini per migliorare se stessi077 - Che cosa debbono fare gli uomini per migliorare se stessi
077 - Che cosa debbono fare gli uomini per migliorare se stessi
 
4. l'origine e lo scopo del dolore
4. l'origine e lo scopo del dolore4. l'origine e lo scopo del dolore
4. l'origine e lo scopo del dolore
 
Letture 12 febbraio 2012
Letture 12 febbraio 2012Letture 12 febbraio 2012
Letture 12 febbraio 2012
 
005 - L'Ordine Gesù Redentore risponde alle seguenti domande esistenziali del...
005 - L'Ordine Gesù Redentore risponde alle seguenti domande esistenziali del...005 - L'Ordine Gesù Redentore risponde alle seguenti domande esistenziali del...
005 - L'Ordine Gesù Redentore risponde alle seguenti domande esistenziali del...
 
Lectionline vi domenica del t o
Lectionline vi domenica del t oLectionline vi domenica del t o
Lectionline vi domenica del t o
 

Preghiere che recano la guarigione John Eckhardt

  • 1. PREGHIERE CHE RECANO LA GUARIGIONE DI JOHN ECKHARDT
  • 2. Introduzione: Aspettati di essere guarito Capitolo 1 - Quanto ne vale la pena? Capitolo 2 - Esercitare la fede per la tua guarigione Capitolo 3 - Onorare coloro che vengono a guarire Capitolo 4 - Toccare il lembo Capitolo 5 - Attingere dal Pozzo Capitolo 6 - Attivare il tuo dono di guarigione Introduzione Aspettati di essere guarito Ed ecco una donna, malata di un flusso di sangue da dodici anni, avvicinatasi da dietro, gli toccò il lembo della veste,. -Mt 9:20, Recentemente il Signore mi ha impressionato di condividere con il popolo di Dio l'importanza di mettere una richiesta sull'unzione. La parola richiesta significa "ricercare o lo stato di essere ricercati."Significa premere in avanti nonostante gli ostacoli per arrivare in un posto dove vi è l'unzione e aspettare che cada su di te. La donna con il problema del sangue pose una richiesta sull' unzione della guarigione e ricevette il suo miracolo. Si aspettava che, una volta che avesse spinto attraverso quella folla, che avesse spinto oltre la delusione di anni di trattamenti falliti, e avesse spinto contro lo stigma di essere immonda, lei sarebbe guarita. . Troppo spesso il popolo di Dio non riceve miracoli e guarigione, perché non pone una richiesta sull' unzione. Essi non insistono perché non si aspettano che accadrà qualcosa di miracoloso. A volte i credenti si lasciano scoraggiare. Fa che ti dica questo: Non permettere che il diavolo ti sottragga la tua guarigione. Poni la tua mente su Dio. È necessario spingere attraverso lo scoraggiamento e la frustrazione in modo da non perdere il tuo miracolo.Non permettere a nessuno di fermarti. È necessario fare ressa in mezzo al traffico, fare ressa attraverso il parcheggio, fare ressa attraverso le persone che entrano nella porta, ma non arrabbiarti. Basta che rimani nello Spirito e raggiungi il luogo in cui si trova l'unzione è lo raggiungi e ottieni il tuo miracolo.Proprio come la donna che faceva pressione, raggiunse, e fu guarita toccando la veste di Gesù, anche tu puoi fare pressione, raggiungere e afferrare la tua guarigione. La guarigione di Dio è disponibile per tutti!
  • 3. La guarigione è a disposizione di tutti durante l'età del regno.E' sorprendente che alcuni cristiani ancora credano che dio pomga la malattia sul suo popolo. Qualcuno potrebbe chiedere: "Dio, perché permetti che questa malattia venga sul mio corpo?" Sentono, o potrebbe essere stato detto da un leader della chiesa, che è la volontà di Dio che soffrano di malattia e non di essere guariti. Tuttavia, questo non è biblico. Dio non pone la malattia sul suo popolo. Gesù è morto in modo che noi possiamo essere guariti. Credo che ci possano essere momenti in cui Dio permette la malattia, soprattutto per ribellione o disobbedienza. Ma per il popolo di Dio possiamo aspettarci di vivere in salute e di essere guariti da tutte le nostre malattie a causa di ciò che Gesù ha fatto sulla croce. Quando Gesù è venuto, ha annunciato la venuta del regno di Dio. Nel regno di Dio, dove la sua presenza e la gloria dimorano, nessun peccato o malattia possono coesistere. Siamo nel regno di Dio ora, ma non si è manifestato pienamente. Tuttavia, esso può essere stabilito nella tua vita e nel tuo cuore. Ovunque Gesù predicò il messaggio del regno, ha guarito persone. La guarigione accompagna il messaggio del regno. Questa è l'età del regno dove non c'è bisogno di essere malato, al verde, o investito da diavolo. Questa è una buona notizia! Non devi più essere malato, al verde, povero, o confuso. La malattia e l'infermità sono opere del diavolo, e Gesù è venuto e "ha disarmato i principati e le potenze, ne ha fatto un pubblico spettacolo di loro, trionfando su di loro" {Col. 2,15).La guarigione viene fornita con il territorio. Quando si è in Cristo, ci si può aspettare di essere guariti. Marco 16:17-18 dice: "E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno i demoni; parleranno lingue nuove; prenderanno in mano dei serpenti; e se berranno qualcosa di mortifero, non sarà in alcun modo in grado di far loro del male; imporranno le mani ai malati e questi guariranno ".Quindi non solo ci si dovrebbe aspettare di essere guariti, ma si dovrebbe anche sapere che si stai per far passare quella guarigione a tutti coloro che ti circondano.Questo è il vero regno vivente. Gesù guarisce tutti Modalità di malattia La malattia e le infermità sono le cose peggiori che possono capitare a un individuo. A Gesù interessano le persone. Egli si preoccupa delle cose che rendono la vita abbondante. Pagò per il miserabile e l'insopportabile.Ecco perché Egli non ebbe problemi nello spezzare le leggi religiose e tradizioni fatte da uomini e stantie per fare in modo che le persone sono state guarite. Ebbe grande compassione per le persone che venivano da Lui per essere guariti. In Matteo 9:36, la Bibbia dice che "Vedendo le folle (Gesù), ne ebbe compassione, perché erano stanche e sfinite come pecore che non hanno pastore.". Gesù si preoccupa profondamente quando stai male e sofferente .Egli non vuole quello per te. Ecco perché ha preparato una via per ogni malattia, malattia, malattia, disfunzione, e la malattia di essere guarite e per voi di essere guarito. Quando Gesù camminò sulla terra, non ci fu nulla che Gesù non ha guarito. Quando se ne andò, ha mandato lo Spirito Santo, che lavora in noi per avere la piena portata della salvezza che Gesù ha pagato sulla croce.Quindi, sappi solo che ciò che era buono per la gente allora è un bene per noi adesso, perché Gesù è lo stesso ieri, oggi e
  • 4. sempre (Eb 13:08). Dio non cambia (Mai. 3:6). Non c'è ombra di mutamento presso di Lui (Giacomo 1:17). A causa della fedeltà di Dio ci si può fidare che se ha guarito allora, Egli guarirà oggi. Matteo 4:23 dice, “Gesù andava attorno per tutta la Galilea, insegnando nelle loro sinagoghe e predicando il vangelo del regno, guarendo ogni malattia e ogni infermità tra il popolo. ” (enfasi dell'autore). Gesù guarì ogni malattia o infermità con cui la gente veniva da Lui -senza eccezioni. Non c'era niente di troppo difficile per lui. Quindi non lasciare che il diavolo o il medico ti dica che hai qualcosa che è incurabile.Potrebbe essere incurabile per il medico, ma non è incurabile per Gesù Cristo. Quando fu sera, gli portarono molti che erano indemoniati. Ed egli scacciò gli spiriti con una parola e guarì tutti i malati. Matteo 08:16 Dal versetto di cui sopra, non risulta che Gesù disse alla gente che non era la volontà di Dio che loro fossere guariti o che Dio voleva che soffrissero. Non ha mai detto: "Dio vuole che tu a porti questo per un pò per insegnarti qualcosa." Il profeta Isaia dice che Gesù portò le nostre pene e dolori (Is. 53:4). In Matteo 8:17, si dice Egli prese le nostre infermità e malattie. Che cosa provoca tanta pena e tanto dolore? Malattia e infermità. Quando non sei in buona salute, non puoi godere delle benedizioni e della pienezza di Dio. Isaia 53 è il capitolo redentivo. Il versetto 5 parla di essere guariti dalle piaghe di Gesù. La Bibbia dice che Gesù prese trentanove frustate sulla schiena e sul corpo. Ci sono trentanove maggiori categorie di malattie e infermità Ogni piaga he Gesù sopportò si prese cura di una malattia e la malattia diversa. La Young Literal Translation pone Isaia 53:4 in questo modo: "Tuttavia erano le nostre malattie che egli portava, erano i nostri dolori quelli di cui si era caricato;- "Dio non vuole nemmeno che le persone siano nel dolore. Milioni di dollari sono spesi per alleviare il dolore. Mal di denti, mal di testa, dolore al collo, mal d'orecchie, dolori articolari, mal di schiena, Gesù ti libera dal dolore. Il dolore non è la volontà di Dio per te. Gesù è morto così che tu potessi guarire dalla malattia e il dolore. Come puoi essere guarito Dio ha molti modi per guarirci sulla base dell'opera redentrice di Cristo. E 'qualcosa per cui Gesù ha pagato, qualcosa per cui ha sofferto. Il suo desiderio che tu guarisca e cammini nella divina salute è la ragione per cui ha attraversato tanto dolore e sofferenza. Stava prendendo su di sé il dolore e la sofferenza dell'umanità. Pertanto, Egli ha reso la guarigione disponibile attraverso molte strade. Esse sono: la guarigione attraverso l'imposizione delle mani (Luca 04:40) Lui non ha detto loro che non era la volontà di Dio che loro fossero guariti. Chiunque è venuto a Gesù è guarito. Nessuna eccezione.
  • 5. 1. Guarigione attraverso la liberazione (Matt 08:16) I Demoni possono essere il motivo per cui le persone sono malate nei loro corpi.Essi possono avere uno spirito di infermità. Vedi anche Luca 8:02. 2. Guarire attraverso la rottura di maledizioni (Gal. 3:13) Le persone sono afflitte da demoni generazionali di infermità come il diabete, pressione alta, da alcune malattie cardiache, e altro ancora.Se vi è una maledizione generazionale che sta attivando la malattia nel tuo corpo, sappi che poichè Gesù è stato fatto maledizione per noi, tu puoi dire al diavolo che non metterà questa malattia nel tuo corpo. Digli, "Non mi importa se mia madre, mia nonna, o mia bisnonna avevano questa malattia; la maledizione si ferma qui.La spezzo nel nome di Gesù ". Incomincia a sollevarti e usa la tua autorità! Dì, "Non sono maledetto. Sono benedetto. Il mio corpo è benedetto con la guarigione, nel nome di Gesù ". 4. Guarire attraverso l'Unzione dell' Olio (Mc 06:13) L' olio dell'unzione rappresenta lo Spirito di Dio e l'unzione.L'olio dell'unzione è ciò che spinge la malattia e l'infermità fuori dei nostri corpi. L'olio dell'unzione rompe il giogo della schiavitù (Is. 10:27), e la malattia è una forma di schiavitù. 5. Guarire attraverso la fede (Marco 11:23) Per alcune persone, la malattia è una montagna. E 'sempre a modo loro. Sembra qualcosa che non possono superare. Ma Marco 11:23 dice che quando hai fede e non dubiti, parlerai ad una montagna ed essa si sposterà.Quindi parla a quella montagna di malattia; non salirci sopra! Devi parlare alle montagne: "Lupus, sii rimosso e gettati in mare" "Cancro,sii rimosso e gettati nel mare!" Ma non dubitare nel tuo cuore. Questo è il motivo per cui devi stare attenti a proteggere il tuo cuore. Non girare intorno persone che dubitano. Mantieni il tuo cuore libero dal dubbio e dall'incredulità.Sta per venire un momento in cui dovrai parlare ad alcune cose. Ogni volta che una montagna viene sulla tua strada, invece di voltartii e correre, hai bisogno di stare faccia a faccia e dire: "Togliti!" Cresci nella fede.Apri la bocca e parlare alla malattia. Dì, "Ordino a questa malattia di lasciare il mio corpo nel nome di Gesù". Mc 11:23 dice, “...quelle cose che dice” (). Non si tratta nemmeno di preghiera. Questo è solo parlare. Alcune cose le devi solo pronunciare!"Lui avrà qualsiasi cosa dica:" (). 6. Guarigione Attraverso la Virtù o il Tocco (Marco 5:29-30) La virtù di Gesù può essere in te se preghi e digiuni. Luca 6:19 dice: E tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva un potere che guariva tutti. ” L'adorazione è un modo per raggiungere e toccare il cuore di Dio. I veri adoratori sanno come arrivare alla presenza di Dio. Quando raggiungi la pura adorazione, sarete come le moltitudini nel giorno di Gesù, poiché "e tutti quelli che lo toccarono furono guariti." (Mt 14,36). Ma l’ora viene, anzi è già venuta, che i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità; poiché il Padre cerca tali adoratori. (Gv 4:23, ). E' questa la tua ora? 7. Guarigione attraverso la presenza di Dio (Lc 5,17) "E la potenza del Signore era con lui per compiere guarigioni" La lode e l'adorazione è lì per invitare la presenza di Dio in modo che le persone vengano guarite. Non è una sorta di riscaldamento per prepararsi al messaggio.
  • 6. 8. Guarigione attraverso la preghiera (Mt 21:22) “Tutte le cose" include la guarigione () Giacomo 5:16 dice che dobbiamo confessare le nostre colpe e pregare gli uni per gli altri in modo che possiamo essere guariti. A volte la guarigione non arriva fino a che non confessi le tue colpe e lasci che qualcuno preghi per te. A volte la chiave è l'umiltà. 9. Guarire attraverso il dono della guarigione (1 Cor. 12:09, 28) Quando Gesù lasciò la terra, Egli disse che avremmo fatto cose maggiori di quelle che Lui ha fatto. Ha anche detto che avrebbe mandato un aiuto per istruirci e guidarci in queste opere maggiori. Lo Spirito Santo è venuto tra gli uomini per dimorare noi, dandoci la capacità soprannaturale di eseguire le opere di Cristo.Egli compie questo dotandoci con vari doni che tutti lavorano insieme per portare le persone in relazione con Dio. Uno di questi doni è il dono della guarigione. Ora a ciascuno è data la manifestazione dello Spirito per il bene comune. Infatti a uno è data, mediante lo Spirito, parola di sapienza; a un altro, parola di conoscenza, secondo il medesimo Spirito; a un altro, fede, mediante il medesimo Spirito; a un altro, doni di guarigione, per mezzo del medesimo Spirito; a un altro, potenza di operare miracoli; a un altro, profezia; a un altro, il discernimento degli spiriti; a un altro, diversità di lingue e a un altro, l’interpretazione delle lingue; ma tutte queste cose le opera quell’unico e medesimo Spirito, distribuendo i doni a ciascuno in particolare come vuole.E Dio ha posto nella chiesa in primo luogo degli apostoli, in secondo luogo dei profeti, in terzo luogo dei dottori, poi miracoli, poi doni di guarigioni, assistenze, doni di governo, diversità di lingue. -1 Corinzi 12:7-11, 28 10. Guarire attraverso il digiuno( Is 58:8) Quando digiuni nel modo in cui Dio ti guida, egli dice che "Allora la tua luce spunterà come l’aurora, la tua guarigione germoglierà prontamente; la tua giustizia ti precederà, la gloria del Signore sarà la tua retroguardia. .” Secondo questo versetto, sarai guarito quando digiuni, ma meglio ancora, il perdurare può servire come medicina preventiva.Esso dice: "Il SIGNORE sarà la tua retroguardia." In altre parole, la malattia non può insidiarsi. Dio ha la tua schiena. Mentre tutti quanti gli altri stanno prendendo l'influenza suina tu stai bene. Mentre non c'è alcuna cura per il raffreddore comune, tu navighi attraverso la stagione fredda con non tanto come un sintomo, raffreddore o tosse. Poi ci sono proprio quei momenti in cui nient'altro farà eccezione di un sacrificio di andare senza cibo, un tempo per arrendere la tua carne allo Spirito di Dio che porta la vita.Gesù parla di questo in Matteo 17:21: "Questo tipo non esce se non con la preghiera e il digiuno". 11. Guarire attraverso la Parola di Dio (Sal 107:20) La Bibbia dice che Dio " mandò la sua parola e li guarì, e li scampò dalla fossa (Sal 107:20). Sappiamo anche che la parola di Dio non ritorna a Lui senza effetto. Si compie tutto ciò per cui è stata inviata (Is. 55:11). Se ti ha parlato di guarigione, allora sei guarito. Gesù ha detto che l'uomo non vive di solo pane, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio. Ecco perché l'apprendimento e la meditazione
  • 7. della Parola di Dio è così importante per la tua guarigione. Dichiara che per la Parola di Dio "non morirai, ma vivrai, e dichiarerai le opere del Signore Sal ” 118:17). Leggi la Parola. Confessa la Parola. Ottieni le Scritture della guarigione. Fidati di Dio perché la sua parola compirà in te tutto ciò che Egli vuole. 12. Guarigione attraverso i panni / l'abbigliamento (Atti 19:12) L'unzione della guarigione è trasferibile.Può essere nella stoffa E 'tangibile. Preghiamo sui panni di preghiera nella mia chiesa, e le persone sono state guarite. Anni fa, mentre predicavo in Etiopia, mi tolsi la camicia dopo il ministero e la tagliai in piccoli pezzi di stoffa. Li abbiamo passati a tutte le persone che erano là, ed abbiamo sentito tante testimonianze di guarigioni.Una persona pose un panno sul fuoco nella casa di sua madre malata, e il fumo proveniente dal panno la guarì. Era stata costretta a letto per anni, e lei si alzò dal letto guarita. In altri paesi non hanno medico ed ospedali come li abbiamo in America. Devono credere in Dio. Sono disperati per la guarigione. Non hanno tutti i medicinali soggetti a prescrizione, l'assicurazione sanitaria, il Medicaid e il Medicare. Così vengono ai servizi credendo che se non ottengono la loro guarigione lì, non hanno possibilità di farcela.Hanno una elevata aspettativa ed una alta fede. Dio onora la fede. E la gente di quel luogo, riconosciuto Gesù, diffuse la notizia per tutta la regione circostante, e gli presentarono tutti i malati e lo pregavano che lasciasse loro toccare almeno il lembo della sua veste; E tutti quelli che lo toccarono furono guariti. Mt 14:35-36 Dio intanto faceva miracoli straordinari per mezzo di Paolo; al punto che si mettevano sopra i malati dei fazzoletti e dei grembiuli che erano stati sul suo corpo, e le malattie scomparivano e gli spiriti maligni uscivano [da loro]. -Atti 19,11-12 *************Dichiarazioni di Guarigione********* Per mezzo delle piaghe di Gesù sono guarito. Ha preso la mia malattia; Ha portato il mio dolore. Credo che sia la volontà di Dio per me di essere guarito. Nel nome di Gesù, faccio cessare ogni maledizione d'infermità, malattia e morte prematura dal mio corpo. Nel nome di Gesù, io spezzo ogni maledizione di stregoneria e distruzione sul mio corpo da entrambi i lati della mia famiglia. Nel nome di Gesù, dico ad ogni malattia nel mio corpo che le ordino di andarsene. Nel nome di Gesù, dico al diabete, all'ipertensione, al cancro, all'infarto, all'ictus e alla sclerosi multipla. Siate rimossi e gettatevi nel mare. Dico ai problemi di cuore, reni, schiena, polmone e fegato. Siate rimossi e gettatevi nel mare.
  • 8. Dico alle malattie del sangue, scheletriche, e delle ossa. Siate rimosse e gettatevi nel mare. Dico al lupus e ad ogni altra malattia. Vi ordino di lasciare il mio corpo. Ogni malattia nascosta e ogni patologia nascosta, vi ordino di lasciare il mio corpo nel nome di Gesù. Artrite, dolore e reumatismi, dovete andarvene nel nome di Gesù. Ordino a tutto il dolore di lasciare il mio corpo nel nome di Gesù, io vengo contro le malattie della pelle nel nome di Gesù. Dico alle infezioni di venire fuori dal mio corpo nel nome di Gesù. Dico alle malattie respiratorie, asma, febbre da fieno, sinusite, congestione del torace e polmonite di venire fuori dal mio corpo nel nome di Gesù. Le malattie alle giunture e il dolore se ne devono andare nel nome di Gesù. Io vengo contro ogni malattia e infermità che mi interessa come donna- lupus, fibromi cistici, e tumori negli organi femminili. Ordino a quei tumori di morire! Rilascio il fuoco di Dio per consumarli nel nome di Gesù. Io vengo contro le malattie nervose, l'insonnia e il reflusso gastrico. Dio non mi ha dato uno spirito di paura, ma di amore, potenza e una mente sana. Malattie del cuore e circolatorie, battito cardiaco irregolare, angina, ed ictus dovete lasciare il mio corpo. Io sono il tempio dello Spirito Santo. Andatevene nel nome di Gesù. Dico ai disturbi digestivi e alle allergie a determinati alimenti. Non avete posto nel mio corpo. Ve ne dovete andare nel nome di Gesù. Infrango ogni e qualsiasi dipendenza da pillole di antidolorifici nel nome di Gesù. Dischi corrosi, ernie del disco, problemi alla spina dorsale, alla schiena e al collo- siate riallineati e rimessi a posto nel nome di Gesù. Rilascio miracoli di guarigione nel mio corpo nel nome di Gesù. Credo in Dio per i miracoli di guarigione nella mia vita e nella mia famiglia dovunque io vada nel nome di Gesù. Grazie, Signore, perchè mi guarisci e mi liberi da ogni malattia e da ogni dolore nel nome di Gesù. Dico ad ogni malattia: devi obbedire.
  • 9. Dico ai miracoli, alle guarigioni, ai segni e ai prodigi. Siate rilasciati in me nel nome di Gesù. Ti ringrazio, Signore, che la salute e la guarigione stanno arrivando adesso. ********Scacciare e rinunciare allo spirito d'infermità******* Perdonami, o Signore, per aver acconsentito a qualsiasi paura, senso di colpa, auto-rifiuto, odio di sé, mancanza di perdono, amarezza, peccato, orgoglio, ribellione di aver aperto la porta a qualsiasi malattia o infermità. Rinuncio a queste cose nel nome di Gesù. Gesù portò le mie malattie e infermità (Mt 8: 17). Spezzo, rimprovero, e scaccio ogni spirito di cancro che volesse tentare di affermarsi nei miei polmoni, ossa, seno, gola, schiena, colonna vertebrale, fegato, reni, pancreas, pelle, o stomaco nel nome di Gesù. Rimprovero e scaccio tutti gli spiriti che causano diabete, pressione alta, bassa pressione arteriosa, infarto, ictus, insufficienza renale, leucemia, malattia del sangue, problemi respiratori, artrite, lupus, morbo di Alzheimer, insonnia nel nome di Gesù. Io scaccio ogni spirito d'infermità che è venuto nella mia vita attraverso l'orgoglio nel nome di Gesù. Io scaccio ogni spirito d'infermità che è venuto nella mia vita attraverso traumi o incidenti nel nome di Gesù. Io scaccio ogni spirito d'infermità che è venuto nella mia vita attraverso il rifiuto nel nome di Gesù. Io scaccio ogni spirito d'infermità che è venuto nella mia vita attraverso la stregoneria nel nome di Gesù. Io rimprovero qualsiasi malattia che volesse venire a divorarmi nel nome di Gesù (Sal 27:2). Infrango tutte le maledizioni di infermità e di malattia e comando a tutti gli spiriti ereditari di malattia di uscire fuori (Gal. 3:13). Nessuna malattia o peste arriverà vicino alla mia abitazione (Sal 91:10). Ordino ad ogni germe o malattia che tocca il mio corpo di morire nel nome di Gesù. Io sono redento dall'infermità e dalla malattia (Gal. 3:13). Sciolgo me stesso da ogni infermità (Luca 13:12). Capitolo 1
  • 10. Quanto ne vale la pena? E lo spirito immondo, straziandolo e gridando forte, uscì da lui. La sua fama si divulgò subito dappertutto, nella circostante regione della Galilea. ... .... Ora, a sera, quando il sole era tramontato, gli portarono tutti i malati e quelli che erano indemoniati E tutta la città si radunò davanti alla porta. Poi guarì molti che erano afflitti da varie malattie e scacciò molti demoni. - Mc 1:26, 28, 32-34, Quando la gente venne a sapere che Gesù stava per venire nella loro regione, fecero in modo di incontrarlo. Alcuni viaggiarono da lontano a piedi o a dorso d'asino. Alcuni si trattennero con lui per giorni e giorni senza cibo. Alcuni di quelli che erano paralizzati o storpi erano portati in città da amici e familiari.Gli amici di una persona rimossero il tetto della casa di qualcuno e lo calarono nella casa che Gesù stava visitando. Moltitudini di persone pigiavano e si spingevano l'uno contro l'altro al rischio di essere calpestati solo per avvicinarsi a Gesù. La loro guarigione, liberazione, e la brama per la Parola erano così preziose per loro che hanno messo la loro vita in attesa e la loro sicurezza a rischio. Essi sapevano che se potevano mettersi solo in presenza di Gesù, tutte le loro preoccupazioni si sarebbero placata e le loro esigenze sarebbero state soddisfatte. Quanto valore rappresenta per te la tua guarigione? Sei disposto a percorrere lunghe distanze, senza cibo, affrontare grandi folle, e fare tutto il necessario per raggiungere il luogo in cui l'unzione è attiva ed efficace? La gente veniva ad ascoltare Gesù, perché Lui ha creato una pretesa attraverso la liberazione delle persone. Quando le persone sentono di miracoli, esse si riuniranno per ascoltare la Parola di Dio. Verranno con la speranza e la fede ad attingere dall'unzione del servo di Dio. Non vi è alcun sostituto per i miracoli. Essi provocheranno una fame che verrà nei cuori della gente.I cuori affamati si riuniranno sempre a porre una domanda sull' unzione. Se vogliamo persone bramose, dobbiamo avere miracoli. Alcune chiese si chiedono perché le loro persone sono così indifferenti e ridicoli nel servire Dio. La gente si trascinano a servire. Alcuni pastori cercheranno tutti i tipi di programmi per aumentare l'eccitazione della gente, ma non vi è alcun sostituto per farlo alla maniera di Dio. Dove ci sono i miracoli, ci saranno persone che si riuniscono. I miracoli aumentano l'autenticità della nostra salvezza, e le persone vengono a valutare la presenza di Dio sempre di più. I livelli di fede aumentano quando accadono i miracoli. E [subito] si radunò tanta gente che neppure lo spazio davanti alla porta la poteva contenere. Egli annunciava loro la parola.-Mc 2.2
  • 11. Come persone si radunarono per ascoltare la Parola, non c'era abbastanza spazio. Questo era il risultato della sua fama diffusasi all'estero per tutto il paese intorno Galilea ". Mi piace svolgere il mio ministero in case stipate. Quando una chiesa è riempita, c'è un maggior livello di aspettativa e di fede tra la gente.Esso dimostra quanto la gente in quella zona valuta l'unzione e quanto desideri di essere guarita. Quando una chiesa è mezza vuota, sembra essere più difficile da svolgervi il ministero. Abbiamo bisogno dell'unzione per costruire chiese, ma abbiamo anche bisogno dell'unzione per riempirle.Io sono stato in chiese dove vi erano mille posti a sedere e solo un centinaio di persone si presentò. Alcuni comparvero solo perché il pastore gli disse di farlo, o avevano solo l'abitudine di andare in chiesa. Miracoli, profezie, e guarigione non defluiranno dal servo di Dio nella misura in cui vi saranno se c'è una richiesta. Naturalmente, un ministro può suscitare i doni di Dio e il ministro per la fede. Tuttavia, quando la fede del popolo è elevata, è molto più facile esercitare il ministero.Il dare e ricevere l'unzione è una relazione di dare e avere. Quanto più desideri ricevere e la più valore ha per te, più domanderai e trarrai da esso, e più lo Spirito Santo inonderà il ministreo con l'unzione in modo che tutti coloro che sono toccati saranno guariti. Gesù non potè, nella sua città natale, fare nessuna opera potente a causa della loro incredulità. L'incredulità ostacola il flusso del unzione. La fede rilascia il flusso. I miscredenti non metteranno una domanda sulla e unzione, ma lo faranno i credenti.Più persone ascoltano e vengono insegnate sull' unzione, maggiore sarà la loro capacità di mettere una domanda su di essa. Come pastore di una chiesa locale, insegno ai membri sui diversi doni e vocazioni. Quando insegno sui doni della guarigione, questo pone le fondamenta della loro fede per la guarigione.Quando i ministri vengono a svolgere il ministero presso nostra chiesa, dico ai membri dell'unzione sulla vita della persona. Essi poi hanno la responsabilità di trarla e mettere una domanda su tale unzione dalla loro fede.Troverai che la maggior parte delle persone che hanno ricevuto i miracoli di Gesù vennero o furno portati da lui.Molti lo implorarono. E avvenne che il padre di Publio giaceva malato di febbre e di dissenteria: Paolo andò a trovarlo , e dopo aver pregato, gli impose le mani e lo guarì.Avvenuto questo, anche gli altri che avevano delle infermità nell’isola vennero e furono guariti; 10 questi ci fecero grandi onori; e, quando salpammo, ci rifornirono di tutto il necessario.. -Atti 28:8-10, Dopo che il padre di Publio fu guarito, l'intera isola di Melita venne per essere guarita. Quel miracolo aumentò il valore della unzione di Paolo. Esso fece in modo che la gente facesse tutto il possibile per ottenere qualcosa di quello che Paolo aveva. Nota, essi onorarono Paolo con molti onori. Onorare il servo di Dio è una chiave per ricevere dall' unzione nella propria vita. Parleremo di più dell'onore in un capitolo successivo. La Scrittura afferma che le persone vennero. Vennero con i malati, aspettandosi di essere guariti.Misero in azione sulla loro fede e sono venuti.
  • 12. Santi passivi, apatici non ricevono dall' unzione. Non possiamo essere passivi e aspettarci di ricevere da questi doni. Dobbiamo essere attivi con la nostra fede. La gente deve avere fame e sete per le cose dello Spirito.Le anime affamate sempre attingere dall'unzione. Quanto vale la tua guarigione per te? Quanto pensi di seguire la guida di Dio per capitalizzare tutto ciò che Egli ha per te? ******* Preghiere che aumentano la fame per l' Unzione della Guarigione***** O Dio, fa che Ti veda faccia a faccia in modo che la mia vita sarà conservata (Genesi 32:30-31). Seguirò le istruzioni dell'uomo di Dio, in modo che il mio corpo venga ripristinato come quello di un bambino e io sarò guarito (2 Re 5:14). Dichiaro che va bene con la mia famiglia e a me, non importa quello che sembra ai miei occhi naturali. Andrò a cercare l'uomo di Dio che può estendere la sua unzione sui luoghi morti nella nostra salute. Egli respirerà dentro di noi, e noi sorgeremo a nuova vita (2 Re 4:8-37). Ti seguirò, Signore Gesù. Io grido a te, "Figlio di Davide, abbi pietà di me!" Io credo che Tu sei in grado di guarirmi e di risanarmi. Toccami e avvenga di me secondo la mia fede (Mt 9:27-30). Figlio di Davide, abbi pietà di me e non mandarmi via. Sono venuto da una regione lontana implorandoti per la guarigione. Ti Adoro, o Signore. Aiutami! Ho fame anche delle briciole che cadono dalla Tua tavola. Fa che la mia guarigione venga a me come io desidero (Mt 15:22-28). Gesù, vengo a Te in mezzo alla moltitudine. Ho più fame della tua guarigione che del cibo. Sento la tua compassione per me e so che Tu mi guarirai (Mt 15:30-33). Io digiunerò secondo la tua guida. Poi so che la mia guarigione sorgerà come il mattino. La mia guarigione germoglierà velocemente (Is. 58:6-8). Ho camminato davanti a Te, o Signore, nella verità e con cuore leale. Ho fatto ciò che è bene ai tuoi occhi. Piango amaramente davanti a Te. So che hai sentito la mia preghiera e hai visto le mie lacrime. Sicuramente Tu mi guarirai (2 Re 20:3-5). Umilio me stesso davanti a Te, o Dio. Prego e cerco il tuo volto. Mi distolgo dalle mie vie malvagie. Allora so che ascolterai dal cielo. Tu perdonerai il mio peccato e mi guarirai (2 Cron. 7:14)
  • 13. Abbi pietà di me, Signore, perché io sono debole. Guariscimi, poiché le mie ossa sono tutte tremanti (Sal 6:2). Signore, abbi pietà di me e guarisci la mia anima (Sal 41:4). Dichiaro che questo è il mio tempo per essere guarito (Eccles. 3:3). Hai visto le mie vie e mi guarirai. Tu anche mi guiderai e ridarai le mie consolazioni a me e a quelli dei miei che sono afflitti (Is. 57:18). Parole di lode sono sulle mie labbra. Che la pace sia a me, perché il Signore mi guarirà (Is. 57:19). Guariscimi, Signore, e io sarò guarito. Salvami e io sarò salvato. Tu sei la mia lode (Ger. 17:14). Potrai ripristinare la salute per me e guarirmi da tutte le mie ferite (Ger 30:17). Tu porterai salute e la guarigione. Potrai guarirmi e rivelarmi l'abbondanza di pace e di verità (Ger. 33:6). Tu hai detto: "Io verrò e lo guarirò" (Mt 8:7). La potenza del Signore è presente per guarirmi (Lc 5,17). Fa che la notizia della tua potenza di guarigione, o Signore, sia come un effetto a catena, facendo in modo che tutti quelli vicini e lontani vengano in modo che essi saranno guariti (Atti 28:8-10). Fa che molti si riuniscano in modo che non vi sia più spazio per riceverli, affinché possano ascoltare la predicazione della Parola ed essere guariti (Mc 2,2). Io verrò dietro tra la folla, combatterò per farmi strada attraverso il traffico, e non lascerò che nessuno mi fermi fino a quando non mi troverò alla Tua presenza. Se riesco a toccare almeno le Tue vesti, sarò salvo». (Mc 5:27-28). Ho fame e sete della Tua giustizia, e so che sarò saziato (Mt 5:6). ******Guarire Col Riporre la Rabbia, l'Amarezza, e la Mancanza di perdono****** IRA Io cesserò dall'ira e metterò via lo sdegno per rimanere in contatto con Dio. Se spero in Lui, erediterò la terra (Sal 37:8-9).
  • 14. Tutto il mio corpo è malato, e la mia salute è danneggiata a causa dei miei peccati. Ma confesso i miei peccati e sono profondamente dispiaciuto per quello che ho fatto. Non mi abbandonare, Signore. Vieni presto in mio aiuto, Signore mio Salvatore (Ps. 38:3,18, 22, NLT). Pronunzierò parole dolci, gentili parole, e parole di vita per calmare l'ira e tenere la rabbia via da me. Non voglio rattristare nessuno con le mie parole (Prov. 15:01). Io calmerò le liti che sono contro la mia salute e la mia famiglia per essere lento all'ira (Prov. 15:18). Sono migliore di un prode guerriero, perché io controllo la mia rabbia. C'è più guadagno a governare il mio spirito che a conquistare una città (Prov. 16:32). Io uso il senno per rendermi lento all'ira; considero un onore passare sopra le offese (Prov. 19:11). Non peccherò contro la mia propria anima provocando il Re alla rabbia (Prov. 20:02). Farò tacere la rabbia con un dono fatto in segreto (Prov. 21:14). Dichiaro che il regno della rabbia nella mia vita giungerà al termine (Prov. 22:08). Io scaccio la crudeltà e la distruzione dell'ira e della rabbia. Esse non inonderanno più le mie emozioni (Prov. 27:4). Sarò lento all'ira e terrò le sue grinfie lontane dal riposare nel mio seno (Eccles. 07:09). Fa che ogni ira e rabbia sia tenuta lontana da me (Ef 04:31). Sono una persona nuova, essendo stato rinnovato secondo l'immagine di Colui che mi ha creato; Pertanto, ho messo da parte la rabbia (Col. 3:8-10). Non voglio scoraggiare i miei figli facendoli irritare (Col 3,21). AMAREZZA Signore, io ti do l'amarezza della mia anima. Per favore guarda la mia afflizione e ricordati di me. Andrò in pace perchè Tu hai accolto la mia richiesta (1 Sam. 1:10-11, 17). Ti parlerò apertamente, o Signore, e ti rilascerò tutta la mia amarezza (Giobbe 07:11). Ti parlerò, o Dio, nell'amarezza della mia anima. Troverò la radice del perché il mio spirito contende con il Tuo (Gb 10:1-2).
  • 15. Dichiaro che non morirò nell'amarezza della mia anima, e mangerò con piacere (Gb 21:25). Il mio cuore conosce la propria amarezza (Prov. 14:10); La rilascio a Te. Alleverò bambini saggi che non mi causeranno alcun dolore o amarezza (Prov. 17:25). Ho avuto grande amarezza, ma tu, nel Tuo amore mi hai liberato dalla fossa della corruzione. Perché ti sei gettato alle spalle tutti i miei peccati. (Is. 38:17). Ero in amarezza e nello sdegno del mio spirito, ma la mano del Signore è forte su di me (Ez 3,14). Mi pento della mia malvagità e prego Dio che i pensieri del mio cuore siano perdonati, perché io sono legato da amarezza e iniquità (Atti 8:21-23). La mia bocca è piena di maledizioni e di amarezza, ma Tu mi hai mostrato un modo migliore e sono stato reso giusto ai tuoi occhi (Rm. 03:14, 21-22). Vigilo diligentemente dentro di me in modo che non sarò contagiato da alcuna radice di amarezza che possa insorgere (Eb 12,15). PERDONO Andrò da mio fratello a chiedergli che mi perdoni dei miei peccati contro di lui (Gen. 50:17). Prego che mio fratello mi perdonerà in modo che quando andrò davanti a Dio, Egli allontanerà da me questo flagello mortale (Es 10,17). Come Mosè, vengo a Te per chiedere il Tuo perdono a nome del Tuo popolo e di me stesso Grazie, Dio, perchè Tu perdoni tutti coloro che peccano contro di te, perché tu li hai cancellato dal tuo libro (Es 32:3233). Dio, ti ringrazio che quando ascolti le nostre preghiere Tu ci perdoni anche (1 Re 8:30). Mi hai esaudito dal cielo, perdonato il mio peccato, e mi hai ricondotto al paese che avevi promesso ai miei padri (1 Re 08:34). Mi hai esaudito dal cielo, perdonato il mio peccato, e mi hai insegnato il buon modo in cui devo camminare (1 Re 08:36). Mi hai esaudito dal cielo, perdonato il mio peccato, e farò e mi darò secondo le mie vie, perché Tu conosci il mio cuore (1 Re 08:39). Perdonami per i miei peccati, e abbi pietà di me (1 Re 08:50).
  • 16. Io sono stato chiamato per nome e mi sono umiliato davanti a Te. Prego e cerco il Tuo volto e mi sono voltato indietro dalle mie vie malvagie . Ora Tu ascolterai dal cielo, perdonerai il mio peccato e mi guarirai (2 Cron. 7:14) Guarda la mia afflizione e il mio dolore, e perdona tutti i miei peccati (Sal 25:18). Tu, o Signore, sei buono e pronto a perdonare. La tua misericordia è abbondante per tutti coloro che Ti invocano (Sal 86:5). Il Signore dichiara che Egli perdonerà la mia iniquità e non si ricorderà più del mio peccato (Ger 31:34). O Signore, ascolta. O Signore, perdona. O Signore, presta attenzione e opera! Perché io invoco il Tuo nome (Dan. 09:19). Come perdono gli altri, Signore, io prego che tu mi voglia perdonare (Mt. 6:12). Io perdonerò coloro che mi hanno fatto torto, perché se non lo faccio, Dio non mi perdonerà (Mt 6:14-15). Tu mi hai guarito e hai detto: "Alzati e prendi il tuo lettuccio," in modo che saprò che Tu hai il potere di perdonare i peccati sulla terra (Mat. 09:06). Come il servo che doveva al re diecimila talenti, anch'io sono stato perdonato molto. Pertanto, andrò a perdonare tutti coloro che hanno peccato contro di me in modo che non sarò dato in mano agli aguzzini (Mt . 18:23-35). Io perdonerò qualsiasi persona contro la quale ho qualcosa, in modo che quando mi trovo a pregare, il Padre mio che è nei cieli mi perdonerà anche (Marco 11:25). Se io perdono gli altri, sarò perdonato (Lc 6:37). Perdona i miei peccati, perché anche io ho perdonato tutti coloro che ho sentito che fossero in debito con me. Non mi indurre in tentazione, e liberami dal male (Lc 11:04). Se mio fratello mi offende, io gli dirò che mi ha offeso. Poi se chiede perdono, io lo perdonerò. Se continua a offendermi e chiede perdono ogni volta, io lo perdonerò ogni volta (Luca 17: 3-4). Con Gesù, ti prego, "Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno" (Luca 23:34). Dichiaro che Satana non sarà in grado di raggirarmi, perché io cammino nel perdono proprio come ha fatto Cristo Io non ignoro le macchinazioni del diavolo (2 Cor. 2:10-11).
  • 17. Confesso i miei peccati davanti a Dio, e so che Dio è fedele e giusto da perdonarmi e purificarmi da ogni iniquità (1 Giovanni 1:9). Confesso le mie colpe ai miei compagni di fede, e noi preghiamo gli uni per gli altri in modo che saremo guariti, perché la preghiera del giusto ha un grande potere e risultati meravigliosi (Giacomo 5:16). Sono stato inviato ai pagani perché aprano i loro occhi, si convertano dalle tenebre alla luce, e siano liberati dal potere di Satana, in modo che possano ricevere il perdono (Atti 26:18). Attraverso il sangue di Cristo, sono stato riscattato e ho ricevuto il perdono per i miei peccati e le ricchezze secondo la Sua grazia (Ef 1:7). Dio Padre, mi hai liberato dal potere delle tenebre e mi hai trasportato nel regno del Tuo Figlio nel quale sono stato redento e perdonato di tutti i miei peccati (Col. 1:13-14). *******Guarire attraverso l'obbedienza****** Io obbedirò alla voce del Padre mio secondo tutto ciò che Egli mi ha comandato (Genesi 27:8). Mi leverò e obbedirò alla tua voce e fuggirò dai miei nemici (Gen. 27:43-44). Ho un tesoro speciale nel Signore, perché ubbidisco alla sua voce e mantengo la Sua alleanza (Esodo 19:05). Io obbedirò alla voce dell'angelo del Signore per proteggermi lungo la via in modo giusto e per introdurmi nel luogo che Dio stesso mi ha preparato. (Esodo 23:20). Io obbedirò all'angelo del Signore, perché egli non perdonerà le mie trasgressioni poichè il nome del Signore è in lui (Es 23:21). Come io obbedisco all'angelo del Signore e faccio tutte le cose che Dio ha detto per mezzo di lui, i miei nemici saranno i nemici di Dio (Es 23:22). Sono benedetto perché obbedisco ai comandamenti del Signore (Dt 11,27). Camminerò dietro il Signore mio Dio e Lo temerò, osserverò i Suoi comandamenti e gli obbedirò. Lo servirò e mi unirò a lui (Dt 13:04). Io obbedirò alla voce del Signore mio Dio e osserverò tutti i Suoi comandamenti e gli statuti che Egli mi ha comandato questo giorno (Deut. 27:10). Rimarremo solo in pochi se non obbedirò alla voce del Signore (Dt 28:62).
  • 18. Io ritornerò al Signore Dio mio. Io ubbidirò alla sua voce secondo tutto ciò che Egli mi comanda. Con tutto il mio cuore e l'anima, di generazione in generazione, i miei figli e io obbediremo a Dio. Poi il Signore ci libererà da ogni schiavitù del nemico, ed Egli avrà compassione di noi (Deut. 30:2-3). Il Signore mio Dio porrà maledizioni su tutti i miei nemici, perché io ubbidisco alla sua voce e faccio tutto ciò che Egli mi ha comandato (Deut. 30:7-8). Il Signore mio Dio mi colmerà di beni, moltiplicherà tutta l'opera delle mie mani, il frutto del mio seno e il frutto della mia terra . Egli si compiacerà di me perché io gli obbedisco e do ascolto alla sua voce (Deut. 30:9-10). Obbedisco la voce del Signore, perché Egli è la mia vita, e in Lui sono la lunghezza dei giorni (Deut. 30:20). Io servirò il Signore mio Dio, e obbedirò alla sua voce (Giosuè). 24:24). Non voglio rifiutare di obbedire alla voce del profeta di Dio (1 Sam. 8,19). Temerò il Signore, lo servirò ed ubbidirò alla sua voce. Non mi ribellerò contro i comandamenti del Signore. La mano del Signore è con me (1 Sam. 12:14-15). La mia obbedienza alla voce del Signore è meglio di qualsiasi sacrificio (1 Sam. 15:22). Non sarò come i padri di Israele. Sarò umile e mi sottoporrò ad obbedire il Signore. Sarò consapevole delle meraviglie che Dio fa a mio beneficio, perché egli è ricco di grazia e misericordioso , pronto al perdono, lento all'ira e di grande benignità.Lui non mi ha abbandonato (Ne 9:16-17). Io passerò i miei giorni nella prosperità e i miei anni nei piaceri. Io non perirò e morirò senza conoscenza, perché io obbedisco e servo il Signore (Giobbe 36:11-12). Appena ho sentito parlare del Signore, mi sono presentato a Lui e gli ho obbedito (Sal 18:44). I corvi del torrente non caveranno il mio occhio, nè lo divoreranno gli aquilotti. Non mi beffo di mio padre, e mi degno di obbedire a mia madre (Prov. 30:17). Io obbedirò alla Tua voce, e Tu sarài il mio Dio. Io camminerò in tutti i modi che mi hai comandato, e sarà bene con me (Ger. 07:23). Io obbedirò alla voce del Signore, ed egli mi darà la terra che giurò ai miei padri, un paese dove scorre il latte e il miele (Ger. 11,4-5). Ti sei alzato presto, o Dio, e hai scongiurato con me "Ascoltate la mia voce" (Ger. 11:07).
  • 19. Signore, Tu hai detto che se io non Ti obbedisco, Tu mi sradicherai e mi distruggerai (Ger. 12,17). Se io non Ti obbedisco, ritirerai il bene di cui avevi parlato di colmarmi (Ger. 18,10). Io modificherò i miei modi e le mie azioni. Io obbedirò alla voce del Signore mio Dio, e il Signore abbandonerà il male che aveva pronunciato contro di me (Ger. 26:13). Io obbedirò alla voce del Signore in modo che sarà bene con me e la mia anima vivrà (Ger. 38:20). Che mi piaccia o no, io obbedirò alla voce del Signore mio Dio, affinché bene me ne venga (Ger. 42:6, NLT). Regni e domini saranno dati a me perché io obbedisco e servo l'Altissimo (Dan. 07:27). Ho trasgredito la legge e mi sono allontanato da Dio, non obbedendo alla sua voce. Ora una maledizione è stato riversata su di me e il giuramento che Dio mi ha fatto (Dan. 09:11). Quelli che sono lontani verranno e lavoreranno alla costruzione del tempio del Signore, perché io diligentemente obbedisco alla voce del Signore mio Dio (Zaccaria 6,15). Dichiaro che, come i venti e mari obbedirono a Gesù, i venti e mari che si innalzano nella mia vita mi obbediranno (Mt 8:27). Con autorità comanderò persino agli spiriti immondi ed essi mi obbediranno (Marco 1:27).Tutti quelli che mi circondano mi temeranno grandemente, dicendo l'uno all'altro: "Che tipo di persona è questa che anche il vento e il mare gli obbediscono?" (Mc 04:41). Con il mio seme di senape di fede, dirò al sicomoro e gli comanderò di essere sradicato e di trapiantarsi nel mare, ed esso mi obbedirà (Luca 17:06). Io obbedisco a Dio piuttosto che agli uomini (Atti 5:29). Dio mi ha dato lo Spirito Santo, perché obbedisca a Lui (Atti 5:32). Non voglio essere come i padri di Israele che non vollero dargli ascolto, ma respinsero l'uomo di Dio e si volsero in cuor loro verso l’Egitto, (Atti 7:39). Fa che non sia come quelli che ubbidiscono alla ingiustizia, all'indignazione, e all'ira, poichè tribolazione e angoscia è la loro porzione (Rm 2:8-9). Che nessun peccato regni nel mio corpo per obbedire alle sue concupiscenze (Rm 6:12).
  • 20. A qualunque cosa mi sottometto di obbedire, io sono schiavo di essa, sia che si tratti del peccato che conduce alla morte o di Dio che conduce alla giustizia (Rm 6:16). Ho gettato il nemico della mia anima, che cerca di ammaliarmi affinché non ubbidisca alla verità.Davanti ai miei occhi Gesù Cristo è stato chiaramente ritratto davanti a me come crocifisso (Gal. 3.1). Non fare che non corra bene, per poi scoprire alla fine che qualcuno o qualcosa mi ha impedito di obbedire alla verità (Gal 5:7). I miei figli obbediscono e onorano il padre e la madre in modo che sarà bene con loro e che essi possono vivere a lungo sulla terra (Ef 6:1-3). I miei figli mi obbediscono in tutte le cose, perché questo è gradito al Signore (Col 3,20). Io obbedirò a coloro per i quali io lavoro, non servendoli solo quando mi vedono, come per piacere agli uomini, ma con semplicità di cuore, temendo il Signore (Colossesi 3:22). Conosco Dio e obbedisco al vangelo del Signore Gesù Cristo; pertanto, non sarò punito con la distruzione eterna e respinto dalla presenza del Signore e dalla gloria della sua potenza (2 Ts. 1:7-9). Se non obbedisco alla parola degli apostoli, non avrò nessuna compagnia con il popolo di Dio e mi vergognerò (2 Ts. 3,14). Fa che mi ricordi di essere sottomesso ai magistrati e alle autorità, di obbedire, di essere pronto per ogni opera buona, a non parlare male di nessuno, di essere pacifico e gentile, mostrando tutta l'umiltà verso tutti gli uomini (Tito 3:1-2) . Fa che sia un figlio come Cristo, che imparò l'obbedienza dalle cose che patì e fu reso perfetto (Eb 5:8-9). Io obbedirò a coloro che hanno dominio su di me. Io mi sottometterò a loro perché vegliano per la mia anima, come chi deve rendere conto (Eb 13:17). Come mettiamo le briglie nella bocca del cavallo, fa che metta le briglie a tutto il mio corpo affinché possa obbedire (Giacomo 3:2-3). Fa che la moglie sia sottomessa a suo marito in modo che, anche se egli non è obbediente alla Parola, costui può essere vinto dal comportamento della moglie (1 Pet. 3.1). Infatti è giunto il tempo in cui il giudizio deve cominciare dalla casa di Dio e se comincia prima da noi, quale sarà la fine di quelli che non ubbidiscono al vangelo di Dio?(1 Piet 04:17)
  • 21. Ho ricevuto la grazia e la sequela da Gesù Cristo, Signore, in modo che possa essere obbediente alla fede tra le nazioni per il Suo nome (Rm 1:3-6). Gesù, ti ringrazio che con la Tua obbedienza molti sono stati costituiti giusti (Rm 5,19). La mia obbedienza è diventata nota a tutti, ma devo ancora rimanere saggio nel bene e incontaminato dal male (Rom. 16:19) Il mistero del Vangelo è ora reso manifesto e noto a tutte le nazioni per l'obbedienza della fede (Rm 1 6:26). L'uomo di Dio ha un maggiore affetto per me perché ricorda la mia obbedienza (2 Cor. 07:15). Ho demolito i ragionamenti e tutto ciò che si eleva orgogliosamente contro la conoscenza di Dio, e faccio prigioniero ogni pensiero fino a renderlo ubbidiente a Cristo (2 Cor. 10:05). Punisco ogni disubbidienza, quando la mia obbedienza è completa (2 Cor. 10:06). Sono stato eletto secondo la prescienza di Dio Padre e santificato con il suo Spirito per l'obbedienza, e sono stato asperso col sangue di Gesù Cristo (1 Pt. 01:02). *******Guarigione attraverso la saggezza, la conoscenza e la comprensione,********* Sono stato riempito dello spirito di sapienza (Es 28:3). Sono pieno dello Spirito di Dio, in sapienza, intelligenza e conoscenza per ogni sorta di lavoro per concepire opere d'arte (Es 31:3-4). Sono stato riempito d'intelligenza per compiere ogni sorta di lavoro (Es 35:35). Sono stato portato al santuario del Signore con altri uomini saggi di cuore, perché il Signore ha messo sapienza e intelligenza per saper fare ogni sorta di lavori per il servizio del santuario, secondo quanto il Signore ha comandato (Es 36:1). Sarò attento ad osservare gli statuti del Signore, perché sono la mia saggezza e intelligenza agli occhi dei popoli, i quali li ascolteranno e diranno: "Certo sei saggio e intelligente," per chi è la persona a cui Dio è così vicino che io possa invocarlo, per qualsiasi motivo? (Dt 4:6-7). Come Giosuè, figlio di Nun, sono pieno dello spirito di sapienza (Deut. 34:9). Sono saggio, secondo la sapienza dell'angelo del Signore, per conoscere tutte le cose che sono sulla terra (2 Sam. 14:20). La sapienza di Dio è in me per amministrare la giustizia (1 Re 03:28).
  • 22. Come Salomone, Dio mi ha dato sapienza, grandissima comprensione, e un cuore grande come la sabbia in riva al mare (1 Re 04:29). La mia saggezza eccelle la saggezza degli uomini (1 Re 04:30).Poiché la sapienza di Dio è in me, la gente viene a sentire la mia saggezza, anche i re della terra (1 Re 04:34). Il Signore mi ha dato la saggezza che mi aveva promesso, come fece con Salomone (1 Re 5:12). A causa della sapienza di Dio sulla mia vita, la gente verrà da ogni posto per vedere il vero rapporto dei miei atti e la saggezza e prosperità. Le persone che lavorano con me sono contente e staranno davanti a me continuamente per ascoltare la sapienza di Dio (1 Re 10:6-8). A causa della sapienza di Dio sulla mia vita, la mia ricchezza, e la sapienza supereranno quella di tutti i re della terra. Le persone cercheranno la mia saggezza, che Dio ha messo nel mio cuore (1 Re 10,23-24). Solo il Signore mi dà saggezza e la comprensione che io possa mantenere la legge del Signore, mio Dio (1 Cron. 22,12). Dammi ora saggezza e conoscenza affinchè io possa andare davanti al tuo popolo (2 Cron. 1:10). Poiché era nel mio cuore chiedere a Dio la sapienza e la conoscenza perchè io potessi servire il popolo di Dio,e non beni, ricchezza, onore, la vita dei miei nemici, o lunga vita, la saggezza e la conoscenza mi sono state concesse (2 Cron. 1:11-12). Dopo la sapienza del mio Dio, che si trova nella mia mano, io metterò magistrati e giudici per il popolo di Dio, in modo che possano conoscere le leggi di Dio (Esdra 7:25). Possa io non morire senza saggezza (Giobbe 04:21). Possa Dio mostrarmi i segreti della saggezza, perché raddoppiano la mia prudenza (Giobbe 11:06). Fammi essere come gli uomini anziani, poichè la saggezza, la comprensione, e la forza sono con loro (Giobbe 12:12-13). Con il Signore sono la forza e la saggezza (Giobbe 12:16). Il prezzo della saggezza è superiore a quello dei rubini (Giobbe 28:18). Temo il Signore, per il fatto che è la saggezza, e vi è l'intelligenza per allontanarmi dal male (Giobbe 28:28). L'età mi parla, e la moltitudine degli anni mi insegna la sapienza (Giobbe 32:7). Dio, Tu sei potente nella forza e nella saggezza (Giobbe 36:5).
  • 23. Dio, solo tu puoi mettere la saggezza nella mia mente o lasciare comprensione al mio cuore (Giobbe 38:36). Io sono fatto giusto; Pertanto, la mia bocca pronuncia saggezza e la mia lingua parla di giustizia (Sal 37:30). La mia bocca parlerà di sapienza, e la meditazione del mio cuore sarà la comprensione (Sal 49:3). Ma tu desideri che la verità risieda nell’intimo; insegnami dunque la sapienza nel segreto del cuore. (Sal 51:6). Insegnami dunque a contare bene i miei giorni per acquistare un cuore saggio. (Sal 90:12). Quanto sono numerose le tue opere, Signore! Tu le hai fatte tutte con sapienza; La terra è piena delle tue ricchezze (Sal 104:24). Io temerò il Signore, per il fatto che è l'inizio della saggezza, e tutti coloro che osservano i suoi comandamenti hanno buona conoscenza (Sal111:10). Conoscerò sapienza e l'istruzione. Io percepirò le parole di comprensione (Prov. 01:02). Ricevo l'istruzione di sapienza, giustizia, giudizio, e l'equità (Prov. 01:03). Sono saggio; pertanto, io ascolterò e incrementerò il mio apprendimento.Sono una persona di comprensione; pertanto, io raggiungerò un saggio consiglio per capire un proverbio e la sua interpretazione e le parole dei savi e i loro enigmi (Prov. 2:5-6). Io temo il Signore, per il fatto che è l'inizio della conoscenza.Non sarò un pazzo che disprezza la sapienza e l'istruzione (Prov. 02:07). Mi rivolgerò alla correzione e alle grida di saggezza. Non sarò ingenuo o mi delizierò a schernire. Non voglio essere come il pazzo che odia la conoscenza, ma riceverò la saggezza che riversa il suo spirito su di me. Riceverò le parole che mi ha fatto conoscere (Prov. 1:20-23). Presto il mio orecchio alla saggezza e applico il mio cuore alla comprensione (Prov. 02:02). Chiamo il discernimento e rivolgo la mia voce alla intelligenza. La cerco come l'argento e mi do a scavarla come un tesoro. Ora so che comprenderò il timore del Signore, e troverò la conoscenza di Dio, perché Egli dà la sapienza; dalla sua bocca provengono la conoscenza, e la comprensione (Prov. 2:3-6). Dio tiene in serbo un aiuto potente per me, uno scudo per quelli che camminano nell’integrità (Prov. 02:07).
  • 24. La Sapienza è entrata nel mio cuore, e la conoscenza è piacevole alla mia anima. Ora la riflessione mi preserva e l'intelligenza mi protegge, facendomi scampare dalla via del male e dall' uomo che parla di cose perverse (Prov. 2:10-12). Sono beato perché ho trovato la saggezza e la comprensione, poiché è meglio dei profitti d'argento, e del suo guadagno di oro fino. La saggezza è più preziosa dei rubini, e nulla di quello che ho può essere paragonato ad essa (Prov. 3:13-15). Lunghezza di vita è nella mano destra della Sapienza, ricchezza e onore sono nella sinistra. Le vie della saggezza sono deliziose, e tutti i suoi sentieri sono pace (Prov. 3:1617). Afferro la saggezza, poiché Essa è un albero di vita per me, e sono beato quando la possiedo (Prov. 03:18). Con la saggezza il Signore fondò la terra, e con l’intelligenza rese stabili i cieli. Per la sua scienza gli abissi furono aperti, e le nuvole distillano la rugiada. (Prov. 3:19-20). Non permetterò che la saggezza e la riflessione si allontanino mai dai miei occhi ma le conserverò poiché saranno vita per l’anima mia e un ornamento al mio collo .Allora camminerò sicuro per la mia via e il mio piede non inciamperà. (Prov. 3:21-23). Acquisterò saggezza e comprensione. Non dimenticherò né mi allontanerò dalle parole della Tua bocca. Io non abbandonerò la sapienza perché Essa mi custodirà. La amerò, e essa mi proteggerà (Prov. 4:5-6). La saggezza è la cosa principale; Pertanto, acquisterò la saggezza. E a costo di quanto possiedo, acquisterò l'intelligenza (Prov. 04:07). Sono promosso perché esalto la sapienza (Prov. 04:08). L'Onore viene a me perché amo la sapienza (Proverbi 04:08). Un diadema di grazia e una corona di splendore sono collocati sulla mia testa perché abbraccio la sapienza (Prov. 04:09). Tu mi hai indicato la via della saggezza e mi hai avviato per i sentieri della rettitudine. Quando cammino, i miei passi non sono raccorciati. Quando corro, io non inciampo. (Prov. 4:11-12). Faccio attenzione alla sapienza del Signore. Io presto il mio orecchio alla sua comprensione in modo che io possa mantenere discrezione e le mie labbra serberanno la conoscenza (Prov. 5:1- 2). Io amo la saggezza come una sorella, e l'intuizione è un beneamato membro della mia famiglia. Loro mi trattengono dal comportamento immorale e dall'ascolto delle lusinghe di stranieri (Prov. 7:4-5, NLT).
  • 25. La saggezza mi chiama, e l'intelligenza fa udire la sua voce (Prov. 08:01). Sono di un cuore accorto e intelligente (Prov. 08:05). Dico cose eccellenti, e le mie labbra si aprono per dire cose rette. La mia bocca dice la verità, e la malvagità è un abominio per le mie labbra. Tutte le parole della mia bocca sono giuste. Non vi è nulla di ambiguo o di perverso in esse, perchè io opero con lo spirito di sapienza (Prov. 8:6-8). Le parole di saggezza sono del tutto chiare per me, perché ho la comprensione; sono giuste per me perché ho la conoscenza (Prov. 08:09). Ricevo istruzioni sagge e non l'argento, e la conoscenza anziché oro scelto (Prov. 08:10). Poiché la sapienza è meglio dei rubini, e niente che io desidero può paragonarsi ad essa (Prov. 08:11). Poiché ho la sapienza dimoro con prudenza e scopro la conoscenza e la discrezione (Prov. 08:12). Perché ho la sapienza, il consiglio e il successo sono miei. Io sono l'intelligenza, a me appartiene la forza (Prov. 08:14). Io ho i principi della saggezza, perché temo il Signore, e la conoscenza della sua santità è la comprensione (Prov. 09:10). La saggezza si trova nelle mie labbra perché ho la comprensione (Prov. 10:13). Devo conservare le conoscenze perché io sono una persona saggia (Prov. 10:14). Io non sono un pazzo che muore in mancanza di sapienza, ma le parole della mia bocca nutrono molti (Prov. 10:21). Sono una persona di comprensione; pertanto, ho la saggezza (Prov. 10:23). La mia bocca fa fiorire la saggezza (Prov. 10:31). Sono umile, e la saggezza è con me (Prov. 11:02). Come una persona che ha la saggezza e la comprensione, tengo la mia pace (Prov. 11:12). Fa che sia lodato per la mia saggezza, ma io tengo lontano il mio cuore dalla perversione in modo che non sarò disprezzato (Prov. 12:08). Io coltivo la mia terra e ho pane per saziarmi. Eppure, se vado dietro la frivolezza, sarò privo di senno (Prov. 00:11).
  • 26. La sapienza è con me perché sono bene consigliato (Prov. 13:10). La conoscenza e la saggezza vengono facilmente a me, perché ho la comprensione (Prov. 14:06). Lascerò la presenza di persone sciocche quando non percepirò in loro le labbra della conoscenza (Prov. 14:7). La mia saggezza è nel discernere la mia strada (Prov. 14:08). La sapienza riposa nel mio cuore, perché ho la comprensione (Prov. 14:33). Cammino rettamente perché ho la comprensione (Prov. 15:21). Sono stato istruito dalla saggezza perché temo il Signore (Prov. 15:33). E' molto meglio che ho scelto la sapienza anziché l'oro, e la comprensione piuttosto che l'argento (Prov. 16:16). Non voglio essere come l'uomo privo di senno e accettare di garantire il debito di un amico (Prov. 17:18). Ho impostato i miei occhi sulla saggezza, perché ho la comprensione (Prov. 17:24). Risparmio le mie parole e ho uno spirito calmo, perché ho conoscenza e comprensione (Prov. 17:27). Tengo la mia pace e tengo le mie labbra chiuse; anche allora io appaio saggio e percettivo (Pv. 17:28). Non sarò come l'uomo che si isola e cerca il suo desiderio, infuria contro il giudizio saggio, perché egli è uno sciocco che non gode della comprensione, ma si diletta ad esprimere il proprio cuore (Pr 18:1-2). Le parole della mia bocca sono come l'acqua che dà la vita. In essa sono parole di vera sapienza che sono rinfrescanti come un ruscello (Pr 18:04, ). Io sono uno che acquista senno perché amo la mia anima. Continuerò a comprendere in modo che troverò del bene (Prov. 19:08). Non c’è mia saggezza, non intelligenza, non consiglio che valga contro il Signore.(Prov. 21:30). Non mi affannerò per diventare ricco.Devo smettere di applicarvi la mia intelligenza (Prov. 23:04). Non rivolgerò la parola allo stolto, perché disprezzerà il senno dei miei discorsi.(Prov. 23:09).
  • 27. Io comprerò la verità, la saggezza, l'istruzione, e la comprensione e mai le venderò (Prov. 23:23). La mia casa si costruisce con la saggezza e si rende stabile con l’intelligenza; mediante la scienza se ne riempiono le stanze di ogni specie di beni preziosi e gradevoli. (Prov. 24:3-4). Io sono forte, perché sono saggio e pieno di conoscenza (Prov. 24:5). Fa che non sia come il buffone per cui la saggezza è troppo, ma permettimi di essere in grado di parlare con saggezza in presenza dei leader (Prov. 24:7, NLT). La conoscenza della saggezza è la mia ricompensa, e le mie aspettative per essa sono state superate (Prov. 24:14). Mio padre gioisce per me perché amo la saggezza, e non tengo compagnia con persone immorali (Prov. 29:3). Ricevo la verga della correzione, poichè essa impartisce saggezza, ma faccio vergogna a mia madre se sono lasciato a me stesso (Prov. 29:15, NR). Apro la bocca con saggezza e sulla mia lingua è la legge della bontà (Prov. 31:26). Ho dato il mio cuore a cercare e a ricercare la saggezza riguardo a tutte le cose che sono fatte sotto il cielo (Eccles. 1,13). Vedo che la saggezza ha un vantaggio sulla stoltezza e la luce eccelle sulle tenebre,poichè i miei occhi sono nella testa, ma uno stolto passeggia intorno al buio (Eccles. 2:13-14). Io sono buono agli occhi del Signore, perché Egli mi dà la sapienza, la conoscenza, e la gioia (Eccles. 02:26). La saggezza che Dio mi dà è buona con una eredità, e sia la saggezza che il denaro sono una difesa, ma solo la saggezza mi dà la vita (Eccles.7:11-12). Ho più forza di dieci capi in una città perché ho la saggezza. (Eccles. 07:19). Sono saggio e in grado di analizzare e interpretare le cose. La saggezza illumina il mio viso e ammorbidisce la durezza del mio volto (Eccles. 08:01, NL T). Giorno e notte ho applicato il mio cuore a conoscere la sapienza e a vedere gli affari che si fanno sulla terra. Fu allora che vidi tutta l'opera di Dio (Qo 8:16-17). Io libero intere città con la mia sapienza, la saggezza è meglio della forza e delle armi da guerra (Qo 9:15-18). Non voglio cedere neanche ad un po 'di follia altrimenti la mia reputazione di sapienza e di onore manderà un cattivo odore (Eccles. 10:1).
  • 28. Il mio cuore mi porta a fare il bene perché io sono saggio (Qo. 10:02). Fa che la sapienza di Dio mi porti al successo (Qo 10,10). Fa che non sia come il re d'Assiria, che pensa che con la forza delle mie mani ce l'ho fatta, o per mezzo della mia saggezza sono prudente (Isa. 10:13). Perché è il Signore mio Dio, che mi rende forte e saggio. Lo Spirito del Signore riposa su di me, e lo spirito di saggezza e di intelligenza, spirito di consiglio e di forza, spirito di conoscenza, e il timore del Signore anche riposerà su di me perché la mia gioia è il timore del Signore (Isa . 11,2-3). Sapienza e conoscenza sono la mia stabilità in questi tempi. Essi sono la forza della mia salvezza, e il timore del Signore è il mio tesoro (Is. 33:6). Io non rigetterò la parola del Signore, poiché quale saggezza c'è nel farlo? (Ger 8:9). Io non mi glorio nella mia saggezza, forza, o ricchezza, ma mi glorio nel conoscere e comprendere il Signore. Egli è l'IO SONO, che esercita amorevole benignità, il giudizio e la giustizia sulla terra. Di queste cose mi compiaccio (Ger. 9:23-24). Ti ringrazio, Signore, perché hai fatto la terra con la Tua potenza, istituito il mondo con la tua saggezza, e hai disteso i cieli con la tua intelligenza (Ger. 51:15). Io so che Tu estenderai la Tua potenza, sapienza, e la comprensione per guarirmi. Fa che non mi accada che riceva ricchezza attraverso la mia saggezza e intelligenza Fa che il mio cuore non sia innalzato a causa delle ricchezze mondane (Ezechiele 28:4-5), ma fa che umilmente riceva la saggezza e la intelligenza che Dio dà, in modo che sarò completamente guarito- corpo, mente e spirito. Fa che non mi accada che stranieri o la più terribile delle nazioni vengano su di me a sguainare le loro spade contro la bellezza della mia saggezza e mi contaminino (Ezechiele 28:7), ma fa che sia avvolto nell' umiltà e coperto dalla potente mano di Dio, il solo savio, in modo che tutte le Sue promesse di guarirmi si avverino. Come Daniele, mi sono presentato davanti al re come un bambino senza macchia. Sono ben favorito e dotato in ogni sapienza, in possesso di conoscenze e veloce nel comprendere (Dan. 1:4). Come Daniele e i suoi amici, Dio mi ha dato la conoscenza e l'abilità nell'apprendimento e saggezza e la comprensione in tutti i sogni e visioni (Dan. 1,17). In tutte le questioni di sapienza e intelligenza, mi trovai dieci volte superiore a tutti i maghi e astrologi in questo regno (Dan. 01:20), poichè col Suo braccio Dio mi ha potenziato con il suo Spirito e guarito la mia mente.
  • 29. Come Daniele, io risponderò a coloro che si informano su di me con prudenza e tatto (Dan. 2,14). Con Daniele io benedico il nome di Dio per sempre, poichè la sapienza e la forza sono sue. Egli muta i tempi e le stagioni; rimuove i re e li stabilisce. Egli dà la sapienza ai savi e la conoscenza a coloro che hanno la comprensione. Egli rivela cose profonde e segrete; Egli conosce ciò che è nelle tenebre, e la luce dimora con lui (Dan. 2:20-22). Ti ringrazio e lodo, o Dio dei miei padri, perché tu mi hai dato sapienza e forza. Mi hai fatto conoscere quello di cui ti ho chiesto (Dan. 2,23). Cose segrete non mi sono state rivelate per dimostrare che io sono più saggio di chiunque altro, ma sono state rivelate a beneficio del popolo in modo che possano capire ciò che è nel loro cuore (Dan.2:30). Re e governanti sentiranno parlare di me e dello Spirito di Dio che abita in me. Sapranno che luce, comprensione, e eccellente saggezza si trovano in me (Dan. 5,14). Io ascolterò la voce del Signore che grida nella mia città. Io temo il suo nome perché sono saggio. Ascolterò la minaccia del castigo e Colui che lo manda (Mic. 6:9, NR). Come la regina del sud, io mi leverò da ovunque mi trovi per ascoltare la sapienza dell' Unico più grande di Salomone (Mt 12,42). Come Gesù, sono stato mandato per insegnare nella mia città, e si chiederanno : "Dove questa persona ha ottenuto tale sapienza e questi miracoli?" (Mt 13:54). Molti si chiederanno da dove provengano la mia saggezza e i doni di insegnamento, guarigione e miracoli (Mc 06:02), ed essi sapranno che vengono dal Signore Dio che mi ha guarito. Come Gesù, io vado avanti con lo spirito e la forza di Elia per far volgere i ribelli alla saggezza dei giusti (Lc 1:17). Io cresco e sono forte nello spirito, pieno di sapienza, e la grazia di Dio è su di me (Lc 2:40). Come Gesù, posso aumentare in sapienza e statura e grazia davanti a Dio e agli uomini (Lc 2,52). Il frutto della mia vita dimostra la saggezza di Dio che abita in me (Lc 07:35). Poichè il Signore mi darà lingua e sapienza, che nessuno dei miei avversari saranno in grado di contraddire o resistere (Lc 21:15). Sono una persona di buona reputazione, ripieno di Spirito Santo e di sapienza (Atti 6:03).
  • 30. Coloro che si levano in causa contro di me, non saranno in grado di resistere alla sapienza e allo Spirito con cui parlo (Atti 6:9-10). Come Giuseppe, Dio mi ha liberato da tutte le mie afflizioni. Lui mi ha dato grazia e sapienza (Atti 7:10). Come Mosè, sono istruito con ogni sapienza e sono potente in parole ed opere (Atti 7:22). O Dio, quanto profonde sono le ricchezze della Tua sapienza e conoscenza! I tuoi giudizi sono imperscrutabili, e le Tue vie sono ininvestigabili (Rm 11:33). Non sarò sapiente secondo la carne, perché Dio ha scelto le cose pazze del mondo per svergognare i sapienti, le cose deboli per confondere i potenti. Nessuno si vanti di fronte a Dio. Io mi vanto nel Signore (1 Cor. 1:26-31). Non vengo con un eccellente discorso o con la mia sapienza, perché sono determinato a non sapere altro se non Gesù Cristo e Lui crocifisso (1 Cor. 2:1-2). La mia parola e la mia predicazione non sono con discorsi persuasivi di sapienza umana, ma in dimostrazione di Spirito e di potenza, che la fede starà in Dio e non nella sapienza degli uomini (1 Cor.2:4-5). Espongo una sapienza tra coloro che sono maturi, ma non la sapienza di questo mondo o dei dominatori di questo mondo. Espongo la sapienza di Dio che Egli ordinò prima dei secoli per il nostro bene (1 Cor. 2:6-7). E io ne parlo non con parole insegnate dalla sapienza umana, ma insegnate dallo Spirito Santo, adattando parole spirituali a cose spirituali. (1 Cor. 2:13). La sapienza che ho non è la sapienza di questo mondo, perché è la stoltezza di Dio. Quindi, io non mi glorio negli uomini, perché tutto è di Dio (1 Cor. 3:19, 21). Lascia che io tragga profitto dal doni dello Spirito, perché Egli dà ad uno una parola di saggezza e ad un altro, la parola di conoscenza (1 Cor. 12,8). Mi sto comportando nel mondo con semplicità e sincerità di Dio, non con sapienza carnale, ma con la grazia di Dio (2 Cor. 1,12). Dio ha effuso su di me tutta la saggezza e prudenza, dopo aver fatto conoscere il mistero della sua volontà, secondo il suo beneplacito (Ef 1:8-9). Possa Dio darmi lo Spirito di sapienza e di rivelazione nella conoscenza di lui. Possano gli occhi della mia comprensione essere illuminati così da conoscere la speranza della Sua chiamata e la ricchezza della gloria della sua eredità (Ef 1:17-18). Io predico fra i Gentili le imperscrutabili ricchezze di Cristo con l'intenzione di far conoscere la multiforme sapienza di Dio ai principati e alle potestà nei luoghi celesti (Efesini 3:08, 11).
  • 31. Io predico Cristo, speranza della gloria, ammonendo ogni uomo e insegnando loro in ogni sapienza in modo che possano essere presentati perfetti in Gesù Cristo (Col 1,28). Non voglio imporre su di me regolamenti religiosi, perché in loro vi sono l'apparenza della saggezza, umiltà, e l'abbandono del corpo, ma non hanno alcun valore contro l'indulgenza della carne (Col. 2,23). Fa che la Parola di Cristo dimori in me copiosamente, in ogni sapienza, e io insegni e ammonisca i miei compagni di fede con salmi, inni e cantici spirituali con la grazia nel mio cuore al Signore (Col 3,16). Io camminerò nella sapienza verso coloro che ne sono privi, riscattando il tempo (Col. 4:05). Chiederò a Dio la sapienza, che mi manca, ed egli me la darà liberalmente (Giacomo 1:5). Fa che io non sia pieno di invidia amara e spirito di contesa nel mio cuore, poiché questa sapienza non viene dall'alto, ma è terrena, carnale, e demoniaca (Giacomo 3:14-15). Fa che sia riempito con la sapienza che viene dall'alto, perché è pura, pacifica, mite, disposta a cedere, piena di misericordia e di buoni frutti, senza parzialità e ipocrisia (Giacomo 3:17). Lo dico a gran voce: «Degno è l'Agnello che fu immolato di ricevere potenza e ricchezza, sapienza e forza, onore, gloria e benedizione" (Apocalisse 5:12). ************Capitolo 2*********** Esercitare la Fede per la tua guarigione. Ed egli le disse: «Figliola, la tua fede ti ha salvata; va’ in pace e sii guarita dal tuo male». -Mc 05:34 LA FEDE RILASCIA l'unzione di guarigione. L'incredulità blocca la guarigione. La donna con l'emorragia di sangue pose una richiesta sull'unzione con la sua fede.La fede è come un aspirapolvere che attira l'unzione. Gesù non solo officiò solo con l'unzione, ma Egli fece in modo anche che le persone sapessero che Egli era unto (Luca 4:18). Quando essi ascoltarono che Egli era unto, era loro responsabilità credere e ricevere.La gente di Nazareth non credette e non poté trarre beneficio dalla Sua unzione. (Cfr. Marco 6:1-6). Non potè fare alcun lavoro potente a Nazareth causa della loro incredulità. Se essi avessero creduto, avrebbero potuto ricevere dalla Sua unzione ed essere guariti. Ma l'emorroissa credette. Credette abbastanza da premere tra la folla, raggiungere e toccare il guaritore Stesso. In Luca 08:46, Gesù dice: "Qualcuno mi ha toccato, perché ho sentito che una potenza è uscita fuori di me."
  • 32. Gesù percepì che una potenza ("virtù", ) lo aveva lasciato. La donna ricevette una potenza di guarigione fuori da Lui con la sua fede. La potenza parola è la parola greca "dunamis", che significa "la capacità, la forza, o potere."Quando hai fede che sarai guarito, trai fuori il potere di guarigione di Dio. La sua potenza viene rilasciata a tuo nome. Così, l'unzione è la potenza di Dio. Quando ella sentì parlare di Gesù, ella venne dietro di Lui in mezzo alla folla e toccò la Sua veste. -Mc 05:27 Questa donna aveva sentito parlare di Gesù. Aveva sentito parlare dell'unzione di guarigione che era su di lui. Aveva sentito dire che un profeta di Dio stava esercitando un ministero in Israele. Quando la gente sente parlare dell'unzione, la loro fede aumenterà in questo settore, e avranno quindi la conoscenza e la fede di mettere una richiesta sull'unzione. Abbiamo bisogno di sapere dell'unzione apostolica, dell'unzione del profeta, dell'unzione dell'evangelizzatore, dell'unzione del pastore, e dell'unzione dell'insegnamento.Abbiamo bisogno di conoscere la unzione di guarigione unzione e l'unzione di miracolo. Abbiamo bisogno di sapere di unzioni speciali forniti dallo Spirito Santo . Molti in questo paese si chiedono perché i miracoli avvengano tanto nei paesi stranieri. Molti di quelli che frequentano le crociate attraversano chilometri per venire a una riunione. Alcuni viaggiano per giorni. Ciò significa porre una domanda sull' unzione. Guarigione e miracoli avvengono di conseguenza.In America, molti credenti non si sposteranno di due isolati - e si meravigliano perché non ricevono miracoli. E credenti aumentarono a dismisura al Signore, moltitudini di uomini e donne, in modo che essi portaronoano i malati nelle piazze e lai li d su letti e divani, che almeno l'ombra di Pietro passando potrebbe cadere su alcuni di essi .Anche la folla delle città intorno a Gerusalemme accorreva[a], portando malati e persone tormentate da spiriti immondi; e tutti erano guariti. -Atti 5:14-16 Qui vediamo persone provenienti "dalle città circostanti a Gerusalemme." Dove vi è una domanda, c'è una fornitura. C'era abbastanza unzione a disposizione per guarire tutti. Queste persone pongono una domanda sull' unzione che scorreva dagli apostoli.Quando le persone vengono alle riunioni, a volte da lunghe distanze, e pongono una domanda sul dono, esse riceveranno miracoli. Un giorno Gesù stava insegnando, e c’erano là seduti dei farisei e dei dottori della legge, venuti da tutti i villaggi della Galilea, della Giudea e da Gerusalemme .e la potenza del Signore era con lui per compiere guarigioni. Lc 05:17
  • 33. La parola potenza qui è "dunamis", che è la stessa parola tradotta come virtù in Luca 08:46. La donna con il problema dell'emissione di sangue trasse la virtù dal corpo di Gesù, con la sua fede. Quindi possiamo dire che la virtù della guarigione era nella casa come Gesù ha insegnato. Quando la virtù curativa (unzione) è presente, possiamo usare la nostra fede per mettere una domanda su tale unzione. Sarà poi rilasciata per la guarigione. Ed ecco degli uomini che portavano sopra un letto un uomo che era paralizzato, e cercavano di farlo entrare e di metterlo davanti a lui e deporre davanti a lui. Non trovando modo d’introdurlo a causa della folla, salirono sul tetto e, fatta un’apertura fra le tegole, lo calarono giù con il lettuccio, lì nel mezzo, davanti a Gesù. Ed egli, veduta la loro fede, disse [a lui]: «Uomo, i tuoi peccati ti sono perdonati». Lc 5:18-20 Attraverso la loro fede, posero una domanda sull' unzione presente in quella stanza. Come risultato, la virtù della guarigione fu rilasciata e l'uomo fu guarito.Ci sono momenti in cui la presenza del Signore è spessa come una nuvola in un servizio. Quando l'unzione è presente a questo livello, tutto quello che dobbiamo fare è usare la nostra fede per mettere una domanda su di esso. Guarigione e miracoli sono il risultato di mettere una domanda sull'unzione Poniamo una domanda sul unzione con la nostra fede. Il Signore ci ha dato il dono della fede per questo scopo. Il Signore desidera che usiamo la nostra fede per mettere una domanda (prelievo) sui doni di Dio. Molti non usano la loro fede per questo scopo. Congregazioni che sono costruite sulla fede avranno uno strumento che possono utilizzare per ricevere dai doni di Dio. La fede è un canale attraverso il quale l'unzione scorre. La fede è come un interruttore della luce che avvia il flusso di elettricità. È come l'avviamento su una macchina che accende la potenza che fa girare il motore. La fede è la scintilla che accende la potenza esplosiva di Dio.Essa infiamma i doni di potenza della fede, la guarigione e miracoli. La Fede infiamma i doni rivelazione di parola di sapienza, parola di conoscenza e discernimento degli spiriti.Essa infiamma i doni di espressione delle lingue, dell'interpretazione e della profezia. La Fede rilascia i doni ministeriali degli apostoli, profeti, evangelisti, pastori e maestri. La fede viene dall'ascolto. TLe persone più sentono parlare dei doni di Dio, più fede riceveranno per trarne da essi. Io insegno su diverse operazioni e amministrazioni dello Spirito. Come pastore, rilascio alle persone diverse unzioni e amministrazioni per servire il popolo. Insegno alle persone in materia di questi doni e li rilascio loro per usare la loro fede per porre un domanda su questi doni. E' incredibile quanto profondamente i ministri sono in grado di servire nell'atmosfera che si crea attraverso l'insegnamento e il rilascio. Le persone usano la loro fede per tirare l'unzione proprio fuori di loro, e il flusso diventa così grande, che dobbiamo chiudere volutamente fuori fino al prossimo servizio.
  • 34. Dichiarazioni per rilasciare la Fede per la guarigione, la prosperità e la liberazione. A causa di Cristo, io sono libero. Colui che il Figlio rende libero è libero davvero (Giovanni 8:36). Non metto la mia fiducia nell'uomo. Non pongo la mia fiducia nella carne. Ho messo la mia fiducia in Dio (Sal 56:4). Vivo nella fede. Cammino per fede e non per visione (2 Cor. 5:7). Sono responsabile delle mie decisioni e delle mie scelte. Prendo una decisione. Io scelgo la vita. Scelgo le benedizioni. Scelgo la Parola di Dio. Scelgo la saggezza. Ti ringrazio, Signore, perché io sono responsabile nel rendere la mia strada prospera e avere un buon successo. Ho fiducia di parlare alle montagne, e esse mi obbediranno (Marco 11:23). Il mio cuore non si allontanerà mai da Te. Io sempre servirò Dio. Grazie, Signore, per la prosperità. Io prospero perché vivo nei giorni del Messia. Avrò la prosperità, e avrò un buon successo a causa della grazia di Dio nel nome di Gesù. ********Aumentare La FEDE per la tua guarigione***** Dichiaro che io, come Enoch, ho una testimonianza che piaccio a Dio attraverso la mia fede (Eb 11:5). A causa della mia fede, io sono gradito a Dio, ed Egli mi ricompenserà perché io lo cerco diligentemente (Eb 11:06). Per fede, io soggiornerò nella terra promessa come in una regione straniera, abitando in tende con Isacco e Giacobbe, poiché io sono un erede della stessa promessa (Eb 11:09). Io abbandonerò ogni schiavitù che cerca di intrappolarmi, guardando avanti per fede e impostando i miei occhi su Colui che è invisibile (Eb 11,27). Decreto e dichiaro che per fede io camminerò attraverso le mie prove su un terreno asciutto, e miei nemici affogheranno (Eb. 11,29). Io circonderò le pareti immobili nella vita mia, e per la mia fede quelle mura cadranno (Eb 11:30).
  • 35. Come Rahab, riceverò gli uomini di Dio con la pace. Io non perirò con quelli che non credono (Eb 11:31). Io conquisterò i regni, praticherò la giustizia, otterrò l'adempimento di promesse, e chiuderò le fauci dei leoni a causa della mia fede (Eb. 11:33). Dichiaro che io non solo riceverò una buona testimonianza di fedeltà, ma riceverò anche tutto ciò che Dio ha promesso (Eb 11:39-40). Sono fortificato e unto da Dio (2 Cor. 1,21). Attivo il mio seme di senape di fede e dico a questa montagna di infermità e di malattia nella mia vita, "sii rimossa e vattene in un altro posto." Nulla mi sarà impossibile (Mt 17:20). Poiché Tu mi hai unto, ho fede e non dubito che posso parlare a qualsiasi malattia, maledirla alla radice, e farla seccare e morire, proprio come hai fatto al fico. So anche che se io dico a questa montagna di malattia che è sulla mia strada di muoversi e di essere gettata nel mare, sarà fatto (Mt 21:21). Dichiaro che ho una rara, grande fede nella potenza di Gesù Cristo, la fede che non può essere trovata altrove (Mt 8:10). Proprio come Gesù si trovò sulla barca e parlò alla tempesta, anch'io posso stare in mezzo alle tempeste nella mia vita e rimproverare i venti e le onde per comandare la calma nella mia vita. La mia fede sostituisce tutte le mie paure (Mt 8,26). Non voglio sprofondare nella infedeltà e nel dubbio; Sarò confermato dalla potente mano di Dio (Mt 14:31). Prego come i tuoi discepoli consacrati pregarono, "aumenta la mia fede!" (Lc 17:05). Io non sarò debole nella fede. Come Abramo, dichiaro che il mio corpo non è morto, ma vivo per far nascere i doni e l'unzione che Dio ha messo da parte per me (Rm 4,19). Non vacillerò alla promessa di Dio attraverso l'incredulità, ma starò forte nella fede, dando gloria a Dio (Rm04:20). La mia fede aumenta come più sento, e dall' ascolto della Parola di Dio (Rm 10,17). Anche se vado attraverso molte prove comuni in questa vita, Dio, dichiaro che sei fedele. Tu non permetterai che affronti cose che vanno oltre quello che posso sopportare.Tu hai ordinato una via di fuga per me, e attraverso la Tua forza posso sopportarla (1 Cor. 10:13). Cammino per fede e non per visione (2 Cor. 5:7).
  • 36. Dichiaro che sento la sostanza e vedo l'evidenza delle cose per cui ho fede (Eb 11:01). Tu sei il Signore di tutti, ed i mondi sono stati formati dalle Tue stesse parole. Hai parlato a cose invisibili portandole all'esistenza. (Eb 11:3). Io vedo con gli occhi della fede la promessa di cose da lontano. Sono persuaso della loro realtà. Le abbraccio, sapendo che sono uno straniero e pellegrino su questa terra (Eb 11:13). Io starò fermo e non vacillerò. Verrò con coraggio davanti a Dio, chiedendo con fede (Giacomo 1:06). *****Rilasciare Vita E Integrità Nella Tua Salute***** Tu mi hai concesso vita e grazia, e la tua premura ha custodito il mio spirito (Gb10:12). La mia vita è più luminosa del mezzogiorno. Anche se ero nelle tenebre, io sono come il mattino (Giobbe 11:17). La mia vita e il respiro sono nelle tue mani (Giobbe 00:10). Lo Spirito di Dio mi ha fatto, e l'Onnipotente mi dà la vita (Giobbe 33:4). Preservi la mia vita dalla morte (Giobbe 33:18). Mi indicherai il sentiero della vita (Sal 16:11). Mi incontri con benedizioni di bontà. Imposti una corona d'oro puro sulla mia testa. Ti ho chiesto la mia vita, e tu me l'hai data. Mi hai dato lunghi giorni per sempre (Sal 21,3-4). Bontà e misericordia mi seguono tutti i giorni della mia vita, e abiterò nella casa del Signore per sempre (Sal 23:06). Il Signore è la forza della mia vita (Sal 27:1). Il Tuo favore è per la mia vita (Sal 30:5). Io desidero la vita e bramo lunghi giorni per poter gioire del bene. Pertanto, io temerò il Signore e manterrò la mia lingua lontana dal male e le mie labbra dal parlare ingannevole. Io partirò dal male e farò il bene; cercherò la pace e la perseguirò (Sal 34:11-14). Fa che il mio nemico, che cerca di togliermi la vita, sia svergognato e portato al disonore (Sal 35:4). Salvami dalla distruzione e la mia vita da leoni (Sal 35:17) Tu, Signore, sei la mia fonte di vita (Sal 36:9).
  • 37. Fa che il nemico, che cerca di distruggere la mia vita, sia deluso e umiliato.Fa che siano guidati all'indietro e portati al disonore (Sal 40:14). Potrai prolungare la mia vita e far durare i miei anni per molte generazioni. Mi atterrò davanti a Dio per sempre. Misericordia e verità mi custodiranno (Sal 61:6-7). La tua bontà vale più della vita e le mie labbra ti loderanno. Io ti benedirò finché io viva. Alzerò le mie mani nel tuo nome (Sal 63:3-4). La mia vita è custodita dalla paura del nemico (Sal 64:1). Preserva la mia vita, perché io sono santo e tu sei il mio Dio. Salvami, perché io confido in Te (Sal 86:2). Io ti invoco e tu mi rispondi. Tu sei con me nei momenti difficili. Mi libererai e mi glorificherai. Tu mi sazierai di lunga vita e mi farai vedere la tua salvezza (Sal 91:15-16). Io benedirò il Signore e non dimenticherò i Suoi benefici. Egli ha perdonato tutte le mie colpe e risanato tutte le mie infermità. Egli ha salvato la mia vita dalla fossa e mi ha coronato di bontà e compassioni. Dio ha saziato di beni la mia esistenza, e mi ha fatto ringiovanire come l' aquila (Sal 103:3-5). Spero nella parola che mi hai detto. Si tratta di un conforto nella mia afflizione. La tua parola mi ha dato la vita (Sal 119:49-50). Io non perirò nella mia afflizione, perché io mi diletto nella tua legge. Non dimenticherò i Tuoi precetti, poiché grazie ad essi Tu mi hai dato la vita (Sal 119:92-93). Tu mi guarirai e mi renderai la Vita (Is. 38:16). Tu hai impostato prima di me la via della vita e la via della morte. Seguirò il tuo modo, e vivrò. La mia vita sarà il mio premio (Ger. 21:8-9). Hai dato la mia vita per me come un premio in tutti i luoghi, ovunque io vada (Ger. 45:5). Hai riscattato la mia vita (Lam. 03:58). Mi hai visto dibattermi nel mio sangue e mi parlasti e dicesti: "Vivi!" (Ez 16.6). Io sicuramente vivrò e non morirò, perché io cammino negli statuti della vita, senza commettere l'iniquità (Ezech. 33:15). Hai riportato su la mia vita dalla fossa (Giona 2:6). La Tua alleanza con me è una di vita e di pace (Mai. 02:05).
  • 38. Berrò dell'acqua che Tu mi dai in modo che non avrò mai più sete. L'acqua che tu mi dai diventerà in me una fonte d'acqua che scaturisce in vita eterna (Giovanni 4:13-14). Ho la vita eterna perché ho sentito la tua parola e credo in Te. Sono passato dalla morte alla vita (Giovanni 5:24). Gesù, Tu sei il Pane di Vita (Giovanni 6:48). Vivrò per sempre, perché mangio del pane vivo (Giovanni 6:51-52). Lo Spirito mi dà la vita. Le sue parole sono spirito e vita per me (Giovanni 6:63). Attraverso di Te, ho la vita e la vita in abbondanza (Gv 10,10). Ho la vita eterna e non perirò. Non sarò strappato dalla mano di Dio (Giovanni 10:28-29). Vivrò perché credo in Cristo Gesù, che è la risurrezione e la vita (Giovanni 11:25-26). Tu sei la via, la verità e la vita (Giovanni 14:6). Prendo coraggio perché non ci sarà nessuna perdita di vita per me (Atti 27:22). Dai vita ai morti e chiami le cose che non sono come se fossero (Rm 4:17). Proprio come Cristo è stato risuscitato dai morti, io cammino in novità di vita (Rm 6:4-5). Il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù, mio Signore (Rm 6:23). Bramo lo Spirito; quindi ho la vita e la pace (Rom. 08:06). Lo Spirito di Dio, che ha risuscitato Gesù dai morti, abita in me. Egli dà vita al mio corpo mortale per mezzo del suo Spirito che abita in me (Rm . 8,11). Io sono il profumo della vita che conduce alla vita (2 Cor. 2,16). Lo Spirito mi dà vita (2 Cor. 3:6). La vita di Gesù é manifestata nel mio corpo. La vita lavora in me (2 Cor. 4:10-13). Cristo vive in me. La vita che vivo io la vivo nella fede nel Figlio di Dio, che mi ama e ha dato la sua vita per me (Gal. 2:20-21). Io semino per lo Spirito, e dallo Spirito mieterò la vita eterna (Gal. 6:8). La mia vita è nascosta con Cristo in Dio (Col 3,3).
  • 39. Ho una promessa di vita adesso e una vita che è a venire (1 Tim. 04:08). Il mio Salvatore, Gesù Cristo, ha vinto la morte e ha portato la vita e l'immortalità per mezzo del vangelo (2 Tim. 1:10-11). Ho sopportato la prova; quindi, io sono beato. Dopo averla superata ricevo la corona della vita, che il Signore ha promesso a coloro che lo amano (Giacomo 1:12). La tua potenza divina mi ha dato tutte le cose che appartengono alla vita e alla pietà (2 Pet. 1:21). Sono passato dalla morte alla vita perché amo i miei fratelli (1 Giovanni 3:14). Io ho la vita perché ho il Figlio (1 Giovanni 5:12). Il soffio di vita che procede da Dio mi è entrato (Apocalisse 11:11) Ricevo liberamente dalla fontana della vita (Apocalisse 21:6-7). Ho un diritto all'albero della vita perché eseguo i tuoi comandamenti (Apocalisse 22:14). Prendo l'acqua della vita gratuitamente (Ap. 22:17). ***********Capitolo 3********* Onorare Coloro Che Vengono A Guarire Chi riceve un profeta perché è un profeta, riceverà un premio di profeta; e chi riceve un giusto perché è un giusto, riceverà un premio di giusto. Matteo 10:41, Onore significa "valore, stima, prezioso". Onorare un uomo o una donna di Dio significa valorizzarli e stimarli. Dobbiamo riconoscere che l'unzione è una cosa preziosa. E' impagabile. Non è possibile acquistare l'unzione. Essa é data per grazia di Dio. Dobbiamo imparare a onorare i doni ministeriali. Quando disonori i doni ministeriali, non sarai benedetto dall' unzione che è in loro. In altre parole, se non onori il dono della guarigione, non sarai guarito. Ma egli disse: «In verità vi dico che nessun profeta è ben accetto nella sua patria. Anzi, vi dico in verità che ai giorni di Elia, quando il cielo fu chiuso per tre anni e sei mesi e vi fu grande carestia in tutto il paese, c’erano molte vedove in Israele; eppure a nessuna di esse fu mandato Elia, bensì a una vedova in Sarepta di Sidone. Al tempo del profeta Eliseo c’erano molti lebbrosi in Israele; eppure nessuno di loro fu purificato, bensì Naaman, il Siro». Luca 4:24-27
  • 40. Elia ed Eliseo, due uomini unti di Dio, furono in mezzo a Israele per anni. C'erano molte vedove che potevano aver ricevuto un miracolo per mezzo di Elia, ma solo uno ha, e sei stato un Gentile. Nessuna altra vedova pose una domanda sulla sua unzione. Ogni lebbroso in Israele avrebbe potuto essere guarito attraverso Eliseo, ma nessun altro lebbroso pose una domanda sulla sua unzione, al di fuori di Naaman.Sia Elia che Eliseo ebbero unzioni di miracoli e di guarigione. Quei miracoli e guarigioni furono disponibili al popolo di Dio. Essi furono serbatoi ambulanti dell'unzione. Ma nessuno tirò fuori il proprio secchio per attingere dalla piscina della unzione. Nessuno ha usato la propria fede per ricevere da questi uomini di Dio tranne un uomo non ebreo, Naaman il Siro. Gesù disse che questi uomini non furono ben accettati nel loro paese In altre parole, questi uomini non furono valutati o stimati da Israele.I loro ministeri sono stati respinti e disprezzati. Come risultato, molte vedove perirono durante la carestia, e molti lebbrosi morirono di lebbra. Questa non era la volontà del Signore. E 'stata la volontà del Signore che loro ricevessero guarigione e liberazione. Questo tipo di rifiuto non fu raro a Gesù.Come abbiamo accennato nei capitoli precedenti, Gesù non fu onorato nella sua città natale. Poi partì di là e andò nel suo paese e i suoi discepoli lo seguirono. Venuto il sabato, si mise a insegnare nella sinagoga; molti, udendolo, si stupivano e dicevano: «Da dove gli vengono queste cose? Che sapienza è questa che gli è data? E che cosa sono queste opere potenti fatte per mano sua! Non è questo il falegname, il figlio di Maria, e il fratello di Giacomo, di Iose, di Giuda e di Simone? Le sue sorelle non stanno qui da noi?» E si scandalizzavano a causa di lui. Ma Gesù diceva loro: «Nessunprofeta è disprezzato se non nella sua patria, fra i suoi parenti e in casa sua». E non vi poté fare alcuna opera potente, ad eccezione di pochi malati a cui impose le mani e li guarì. E si meravigliava della loro incredulità. -Marco 6:1-6. Dare onore all'uomo di Dio che viene a servire è un altro livello di fede nella dimorante potenza dello Spirito Santo che opera in noi.Se non è possibile mostrare onore, rispetto, accettazione all'uomo di Dio, si sta fondamentalmente dicendo: "Io non credo che lo Spirito Santo sta lavorando in voi, e non ricevo quello che siete venuti a dare." Stai essenzialmente rifiutando la tua guarigione. Dare doppio onore Gli anziani che tengono bene la presidenza siano reputati degni di doppio onore, specialmente quelli che si affaticano nella predicazione e nell’insegnamento; infatti la Scrittura dice: «Non mettere la museruola al bue che trebbia» e: «L’operaio è degno del suo salario». -1 Timoteo 5:17-18
  • 41. Ricorda, la parola onore significa "valore". Quanto apprezzi i ministri che Dio ha posto in mezzo a te? Paolo sta parlando qui di sostenere il ministero.In questo caso, per onorare significa "dare e sostenere finanziariamente". Congregazioni che non benedicono i loro ministri finanziariamente li stanno disonorano. Non è possibile ricevere da loro unzione se non vengono onorati in questo modo. Riceverai più dall' unzione, all'interno degli uomini e delle donne di Dio, se li onori con la tua donazione. In Atti 28, il dono del popolo seguiva la guarigione miracolosa, ma ci fu inconfondibile onore dato una volta riconosciuto il potere di guarigione attivato in Paolo. Mentre Paolo raccoglieva un fascio di rami secchi e li poneva sul fuoco, ne uscì fuori una vipera, risvegliata dal calore, e gli si attaccò alla mano. Quando gli indigeni videro la bestia che gli pendeva dalla mano, dissero tra di loro: «Certamente quest’uomo è un omicida perché, pur essendo scampato dal mare, la Giustizia non lo lascia vivere».I Ma Paolo, scossa la bestia nel fuoco, non ne patì alcun male. -Atti 28:3-5 Gli uomini guardano Paolo per un po 'per vedere se si fosse gonfiato o sarebbe caduto e sarebbe morto. Quando nessuna di queste cose accaddero, si stupirono e pensarono che il potere che aveva dimostrato era divino.Non solo, ma il leader di questa isola, Publio, trattò anche Paolo e i suoi compagni con grande rispetto e onore. Li trattenne e ricevette cortesemente per tre giorni.Pertanto, non vi fu alcun ostacolo quando il padre di Publio ebbe bisogno di essere guarito dalla dissenteria. Poi la guarigione semplicemente iniziò a gocciolare giù per tutti coloro che erano malato sull'isola. Il conferimento di onore scorse dalla parte superiore. Il leader di questa isola sapeva come trattare gli ospiti.Li onorò prima, e le guarigioni cominciarono a scorrere. Ma non finì qui. Le persone mostrano onore aggiuntivo, o doppio onore, facendo in modo che non mancasse loro nulla per la loro partenza. Avvenuto questo, anche gli altri che avevano delle infermità nell’isola vennero e furono guariti; questi ci fecero grandi onori; e, quando salpammo, ci rifornirono di tutto il necessario. -Atti 28:9-10 Non è difficile vedere la correlazione tra il dare onore e il ricevere la guarigione. Un regalo è dato meglio quando è ben accolto. Quanto meglio un cantante o attore esegue quando il loro dono è apprezzato dal pubblico? Questo è il motivo per cui molti Israeliti morirono durante la carestia. Essi semplicemente non hanno apprezzato i doni di Elia e di Eliseo. Ed Eliseo morì e fu sepolto. L’anno seguente delle bande di Moabiti fecero una scorreria nel paese. Mentre alcune persone stavano seppellendo un morto, scorsero una di quelle bande e gettarono la salma nella tomba di Eliseo. Appena toccò le ossa di Eliseo, il morto risuscitò e si alzò in piedi.
  • 42. -2 Re 13:20-21, Eliseo aveva abbastanza unzione nelle sue ossa per sollevare un uomo dalla morte. Immaginate l'unzione che era disponibile ad Israele mentre era vivo! Poiché essi non onorarono, rispettarono, o ricevettero i suoi doni, essi non ricevettero i miracoli di cui avevano bisogno. Ogni lebbroso in Israele aveva bisogno di un miracolo. Il Signore, nella Sua misericordia, vide la necessità e ha fornì l'uomo di Dio con la sua unzione.E 'stato fino a Israele a porre una domanda su di esso. Le loro esigenze non furono soddisfatte perché non c'era richiesta. Non c'era la fede. Non c'era onore. Se avessero onorato il profeta di Dio, sarebbero stati guariti. L'unzione era disponibile. Era forte abbastanza. Ma non vi fu la richiesta. Come affermato in precedenza, dove non c'è domanda, non c'è offerta. Rilasciare Onore all'Uomo di Dio Fa che la mia vita sia preziosa agli occhi dell' uomo di Dio, in modo che io sarò custodito (2 Re 1,13-14). Dichiaro che l'uomo di Dio in questa città è onorabile, e tutto quello che dice succede. Egli ci indicherà la strada da percorrere. Quando vado da lui per farmi indicare la via da seguire, io lo benedirò con preziosi regali (1 Sam. 9:6-9). L'uomo di Dio pregherà per me e sarò ripristinato. Farò spazio nella mia casa per lui, in modo che possa essere ristorato (1 Re 13:6-8). La parola del Signore è nella bocca dell' uomo di Dio (1 Re 17:24). L'uomo di Dio persegue giustizia, pietà, fede, amore, pazienza e dolcezza. Egli combatte il buon combattimento della fede e afferra la vita eterna (1 Tim.6:11-13). L'uomo di Dio è completo e ben preparato per ogni opera buona (2 Tim. 3,17). Andrò ovunque per prendere in prestito vasi per accogliere il flusso infinito di unzione di cui l'uomo di Dio ha parlato nella mia famiglia.Questa unzione porterà prosperità ai miei figli e a me (2 Re 4:1-7). Io seguo le istruzioni che l'uomo di Dio mi dà, in modo che la mia carne sarà ripristinata come quella di un bambino, e io sarò mondo (2 Re 5:14). L'uomo di Dio è unto per servire il Signore come sacerdote sul suo popolo attraverso le generazioni (Es 40:15). L'uomo di Dio, che è consacrato al ministero come sacerdote, cercherà Dio in preghiera a mio beneficio (Lev. 16:32-33).
  • 43. Il Signore esalterà la potenza del suo unto; Egli darà forza all'uomo di Dio (1 Sam.2:10). L'uomo di Dio sarà suscitato e farà in base a ciò che è nel cuore e nella mente di Dio. Dio gli costruirà una casa sicura, ed egli camminerà davanti all'unto di Dio per sempre (1 Sam. 02:35). Dio non voglia che faccia qualcosa fuori linea all' unto del Signore. Non stenderò la mia mano contro di lui, visto che egli è unto del Signore (1 Sam. 24:6). Non stenderò la mia mano contro l'uomo di Dio, perché egli è unto del Signore. (1 Sam 24:10- 11). Non voglio toccare gli unti del Signore, e io non farò ai Suoi profeti del male (1 Cron. 16:22). Signore, non distogliere il volto dal tuo consacrato; ricorda le misericordie dell' uomo di Dio (2 Cron. 06:42). Il 'Signore salva il Suo consacrato; Gli risponderà dal Suo cielo santo con la forza salvifica della sua mano destra (Sal 20:6). Il Signore rafforza l'uomo di Dio. Il suo è il suo rifugio che lo salva (Sal 28:8). Dio ha unto l'uomo di Dio con l'olio di letizia più di tutti i suoi compagni (Ps. 45:7). Il Signore ha trovato l'uomo di Dio. Con il suo olio santo, Egli lo ha consacrato. Con la mano di Dio, egli sarà stabilito. Il braccio del Signore lo rafforzerà. I suoi nemici non lo potranno superare in astuzia, né il figlio della malvagità lo affliggerà. Il Signore abbatterà i suoi nemici davanti al suo volto (Sal 89:20-23). Lo Spirito del Signore Dio è sull'uomo di Dio, perché il Signore lo ha unto per recare una buona notizia agli umili; Egli lo ha mandato per guarire i cuori spezzati; a proclamare la libertà a quelli che sono schiavi e l'apertura del carcere ai prigionieri; per proclamare l'anno di grazia del Signore e il giorno di vendetta del nostro Dio; per consolare tutti quelli che sono afflitti; per allietare gli afflitti di Sion, per dare loro un diadema invece di cenere, l'olio della gioia invece del lutto, canto di lode invece di un cuore mesto., che possiamo essere chiamati querce di giustizia, piantagione del Signore, che Egli sia glorificato (Is. 61:1-3). Dio ha unto l'uomo di Dio con Spirito Santo e potenza. Egli andrà intorno beneficando e risanando tutti gli oppressi dal diavolo, perché Dio è con lui (Atti 10:38-39). L'uomo di Dio è stabilito con me in Cristo. E' stato unto da Dio. Egli è sigillato da Dio e gli é stato dato lo Spirito Santo nel suo cuore come una garanzia (2 Cor. 1:21-22). Mi alzerò davanti le persone con i capelli grigi ed onorerò la presenza di un vecchio (Lev. 19:32). L'uomo di Dio onora il Signore; Pertanto, egli sarà onorato (1 Sam. 2:30).