SlideShare a Scribd company logo
Strategia di comunicazione Gianni Florido e la Provincia di Taranto Gli under 30 nelle campagne elettorali: carne da macello o protagonisti? Arezzo, 3 dicembre 2010 ToscanaLab, #generazioni 2.0 @Arezzo  Dino Amenduni, Proforma
Chi è il relatore? Mi chiamo  Dino Amenduni Ho 26 anni, sono laureato in psicologia del lavoro (triennale), della comunicazione (specialistica) e ho un master in marketing Sono il  responsabile dei nuovi media e consulente per la comunicazione politica  a Proforma, agenzia di comunicazione di Bari, mia città natale, dove ho sempre vissuto
Chi è il relatore? Sono il responsabile dei social media di  Nichi Vendola  ( Link alla pagina FB di Nichi ) Sono stato coordinatore di  EmiLab , staff di 150 volontari under30 a supporto di Michele Emiliano, sindaco di Bari, (PD, Amministrative 2009) Nel poco  tempo libero  che mi rimane sono giornalista musicale, e blogger sul Fatto Quotidiano ( link al blog ) e tra i responsabili di Quink, collettivo di satira ( link alla pagina FB )
Di che si parla? Gli  under 30  nelle campagne elettorali in Italia Il caso  EmiLab  (Michele Emiliano, sindaco di Bari, Amministrative 2009) Il caso  Fabbrica di Nichi  (Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia, Regionali 2010) Prospettive per l’ attivazione giovanile  in politica Prospettive per la  comunicazione politica  gestita da under 30
Temi e questioni I giovani in campagna elettorale:  pedine o attori ? Come si fa  politica  pur essendo under 30? Ci sono possibilità di  incidere  davvero sulla politica e sulla comunicazione? Cosa ha funzionato nelle  campagne elettorali di Emiliano e Vendola ? E cosa, invece,  poteva andare meglio ? L’Italia è un paese per giovani ?
La Millennial Generation oggi Se esiste un prima e un dopo nell’interazione tra giovani e modalità di accesso all’informazione, quella data è il  1976 Si assume, infatti, che i nati dopo il 1976 (24 anni nel 2000, 34 nel 2010, 39 nel 2015, 44 nel 2020) ritengano Internet come fonte potenzialmente determinante nella fruizione di informazioni di qualunque natura Dunque Internet risulta determinante nella socializzazione politica, nella formazione dell’opinione pubblica e nell’orientamento al voto ( http://en.wikipedia.org/wiki/Generation_Y )
La Millennial Generation oggi Cittadini italiani di età compresa  tra i 18 e i 34 anni (dati Istat)
La Millennial Generation nel 2015 Stima dei cittadini italiani di età compresa  tra i 18 e i 39 anni nel 2015 (13-34 anni oggi)
La Millennial Generation nel 2020 Stima dei cittadini italiani di età compresa  tra i 18 e i 44 anni nel 2020 (8-34 anni oggi)
I giovani sono il futuro: solo retorica? “ I giovani sono il futuro di questo Paese ”: quante volte i politici hanno usato questa frase, (specie in campagna elettorale)? E quante volte avete tratto giovamento da politiche orientate al  favorire l’accesso dei giovani  alla politica, all’impresa, alla ricerca, al lavoro? Comunque sia andata fino a oggi, le tabelle ISTAT dimostrano che  qualcosa sta cambiando:  lo stabilisce la demografia
I giovani sono il futuro: solo retorica? Millennial generation che vota  oggi :  12 milioni di persone Millennial generation che vota nel  2015 :  15 milioni di persone  Millennial generation che vota nel  2020 :  17,7 milioni di persone E se ognuno di loro convincesse un non-Millennial? 2020:  gli under 35 di oggi hanno la maggioranza a un solo grado di separazione
Siamo pronti? 2010:  “Pensare di fare politica senza internet, oggi, è un suicidio”  (Sam Graham-Felsen, direttore del blog di Obama nel 2008) 2015:  Tutti i politici avranno usato  Facebook  per comunicare (e molti di loro, per fare campagna elettorale) 2020:  La Millenial Generation ha un potenziale elettorale di  34 milioni  di italiani. Questo è il gruppo sociale più trasversale, eterogeneo e contemporaneamente oggettivo che ci possa essere Il Premier del 2020, quasi certamente, apparterrà alla Millenial Generation perché dovrà rappresentarla
Cosa fare in questi 10 anni? Aiutare i politici  a vincere le campagne elettorali Candidarsi  (in particolare alle elezioni Primarie, a qualunque livello) Considerare lo studio dei  nuovi media  come modalità supplementare di formazione politica Valutare una concezione  post-ideologica  (e non post-etica o post-morale) della gestione della cosa pubblica Diventare unici e decisivi
Cosa si può fare da subito? Fare rete con tutte le persone di cui abbiamo  fiducia  e a cui riconosciamo una  competenza ,  anche non politica Essere  inclusivi  e non pregiudizialmente di parte Lavorare coi nostri  coetanei , quando possibile Non cercare subito i  soldi , quando possibile Non scendere a  compromessi di carriera , quando possibile Avere coraggio, idee, faccia tosta.  Non avere paura
Gli under 30 e la politica oggi Il caso #1 EmiLab Campagna elettorale  per le elezioni amministrative 2009 a sostegno di Michele Emiliano,  Sindaco di Bari (2004-attuale)
Bari – il caso EmiLab Michele Emiliano- Amministrative 2009 Michele Emiliano  (PD), sindaco di Bari dal 2004, secondo un sondaggio di giugno del 2008, ha 8 punti di svantaggio sul suo avversario, Simeone Di Cagno Abbrescia, già sindaco dal 1994 al 2004 L’attività amministrativa è, però, soddisfacente (abbattimento Punta Perotti, riapertura Teatro Petruzzelli, innovazioni nei trasporti pubblici, bonifica ex sede Fibronit) La questione decisiva per vincere le elezioni diventa:  Come si comunicano le cose fatte in modo capillare ed in poco tempo?
Bari – il caso EmiLab Michele Emiliano- Amministrative 2009 Nasce EmiLab. Inizialmente è un  gruppo di lavoro specialistico  che nasce in seno a Proforma. Si tratta di un’unità di sei ragazzi di età inferiore ai 30 anni. Si dovevano occupare  di analisi, gestione e monitoraggio della comunicazione sui social network , di ascolto e feedback alla cittadinanza, di analisi del comportamento dell’avversario Le precedenti esperienze di networking dei due coordinatori e la volontà di misurare l’effettivo potenziale della loro generazione ispirano un decisivo cambio di passo. Attraverso un reclutamento basato sul  passaparola qualificato  (riconoscimento di fiducia e competenza tra amici + dichiarato interesse/amore/attaccamento alla città) il gruppo di lavoro si trasforma in un laboratorio politico composto da  150 volontari under 30
Bari – il caso EmiLab Michele Emiliano- Amministrative 2009 Il gruppo allargato acquista progressivamente autonomia, autorevolezza e diventa un  attore della campagna elettorale , più che un’unità di servizio. EmiLab si occupa infatti di: Gestire il comitato elettorale; Organizzare eventi; Contribuire alla redazione dei materiali di campagna elettorale; Realizzare spot, video-denunce, video sull’avversario, contest di creatività Raccogliere 1000 video-domande al Sindaco e restituire la risposta ai cittadini Ma la chiave del successo di EmiLab è organizzativa. All’entusiasmo dei volontari si unisce una capillare distribuzione degli stessi nella città, attraverso la divisione in gruppi di quartiere
EmiLab – i gruppi di quartiere Michele Emiliano- Amministrative 2009 I 150 ragazzi auto-certificano la loro appartenenza ad un gruppo di quartiere, sulla base della loro residenza, del loro luogo di lavoro o di vita I gruppi sono composti da un numero di componenti proporzionale agli abitanti del quartiere. Secondo la stessa proporzione sono raccolte le 1000 video-domande Ogni gruppo nomina un proprio coordinatore, crea un gruppo Facebook autonomo, organizza eventi nei punti di snodo del quartiere, scrive progetti sociali (realizzati durante la campagna elettorale) e parti di programma relativi ai problemi emersi durante la raccolta delle video-domande Ogni gruppo si identifica secondo il nome del quartiere + claim della campagna elettorale (Japigia vai Avanti, Carrassi vai Avanti, San Paolo vai Avanti…)
EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Copertina  “Ce ha ffàtte Emiliane” , libro di 84 pagine sull’attività amministrativa
EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Interno “Ce ha ffàtte Emiliane”:  non solo fatti, ma quiz, curiosità ed immagini
EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Street art @ San Paolo:  l’arte urbana  colora un quartiere periferico della città
EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 La Gemma  – video-inchieste sull’attività amministrativa di Di Cagno Abbrescia ( link a Youtube )
EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Problemi di elezione –  web-spot no-budget  divenuto poi ufficiale e trasmesso in TV ( link a Youtube )
EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Gianni Paulicelli –  televendita nucleare Il video più popolare della campagna ( link a Youtube )
Emiliano vince Michele Emiliano- Amministrative 2009 Michele Emiliano si conferma Sindaco di Bari , prevalendo su Simeone Di Cagno Abbrescia al ballottaggio, con il 59,7% delle preferenze (al primo turno Emiliano si è fermato al 49,3). Nella stessa tornata elettorale il centro-sinistra perde la provincia di Bari al primo turno. Emiliano è il primo sindaco in Italia per fan su Facebook (circa 12000) Tommy Attanasio, coordinatore cittadino del PDL, commenta così la sconfitta: “ abbiamo totalmente perso il voto giovanile” EmiLab firma un intero capitolo del programma di governo , “trenta idee under 30”, che consiste nella raccolta di tutti i progetti a medio termine “ispirati” dalle richieste dei cittadini e dall’ascolto attraverso mezzi tradizionali ed innovativi
EmiLab - Cosa non ha funzionato? Michele Emiliano- Amministrative 2009 Durante la campagna elettorale ci è stato chiesto un improvviso e intempestivo intervento attivo nella competizione attraverso la  formazione di una lista civica , Bari Vai Avanti L’ ipotesi strategica generale  che ha portato a questa scelta è: la forza propulsiva di EmiLab, il nome e il logo possono generare consenso diretto e immediato Abbiamo candidato un solo consigliere comunale e alcuni rappresentanti nei consigli di circoscrizione (gli altri posti sono stati riempiti da persone che non avevano condiviso il percorso di EmiLab) La lista non è andata oltre lo 0,7% , compromettendo, ad ora, il potenziale di  rappresentanza politica  del gruppo e causando problemi di  tenuta complessiva
Gli under 30 e la politica oggi Il caso #2 Le Fabbriche di Nichi Campagna elettorale per le elezioni regionali a sostegno di Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia (2005-attuale)
Puglia – le Fabbriche di Nichi Nichi Vendola-  Primarie 2010 Nichi Vendola (SEL) è presidente della Regione Puglia dal 2005. Tutti gli osservatori, locali e nazionali, concordano  sull’efficacia della sua azione amministrativa . La Puglia è leader in Italia per le politiche giovanili, energetiche e di integrazione Ma la sua conferma deve passare per le elezioni Primarie, conquistate dopo un’estenuante trattativa politica con le altre forze del centro-sinistra Il PD, Italia dei Valori ed altre forze del centrosinistra convergono sulla candidatura di Francesco Boccia, già sconfitto alle Primarie in Puglia nel 2005. L’UDC annuncia il suo ingresso in coalizione solo in caso di vittoria di Boccia Nichi è solo contro tutti…o no?
Puglia – le Fabbriche di Nichi Nichi Vendola-  Primarie 2010 Vendola annuncia la sua candidatura oltre due mesi prima delle Primarie (24 gennaio 2010). Questo gesto attiva un meccanismo di attivazione e partecipazione nei comuni della Puglia (e non solo) a difesa del diritto di Vendola a ricandidarsi Nascono così le  Fabbriche di Nichi, comitati elettorali diffusi e assai eterogenei per composizione . Sono gestiti da attivisti di SEL, da elettori del PD delusi dal comportamento dei dirigenti, da comuni cittadini  Il successo di questo modello organizzativo, contemporaneamente leggero nella struttura (totalmente autogestita ) ma densa nella produzione (bottom-up) e nella diffusione (top-down) dei contenuti , porta alla nascita di Fabbriche in tutta Italia e nelle principali città d’Europa
Nichi – solo con(tro) tutti Nichi Vendola-  Primarie 2010 Solo contro tutti – manifesto Vendola primarie 2010
Nichi – solo con(tro) tutti Nichi Vendola-  Primarie 2010 Nichi x2  – azione di reclutamento al voto alle Primarie  costruita integralmente su Facebook
Nichi stravince le Primarie Nichi Vendola-  Primarie 2010 L’unità del centrosinistra pugliese, decisiva per il successo finale, si cementa nelle Fabbriche di Nichi e non nelle alchimie di partito Vendola stravince le Primarie con il 73% delle preferenze (200mila elettori; 80mila nel 2005) La fanpage Facebook di Vendola cresce in misura esponenziale . A fine ottobre (dopo 5 anni di attività amministrativa) ha 20000 fan, a fine gennaio ne ha 40000
Puglia – le Fabbriche di Nichi Nichi Vendola-  Regionali 2010 Le Fabbriche di Nichi hanno poco più di due mesi per fare campagna elettorale, ma sono una macchina già ampiamente rodata. Il loro ruolo: Attivare le  comunità , difficilmente intercettabili dalla casa madre con un messaggio indifferenziato; Declinare i messaggi di campagna elettorale su  scala iper-locale ; Proporre  soluzioni creative  o interpretare le azioni suggerite dal comitato elettorale sul territorio; Consolidare il consenso e  la ritrovata unità della coalizione ; Comunicare il loro lavoro e l’attività amministrativa di Vendola con spazi autogestiti sui  social network
Puglia – le Fabbriche di Nichi Nichi Vendola-  Regionali 2010 Mentre il centro-sinistra pugliese si ricompatta su Vendola, il centro-destra implode e si presenta con due candidati (Rocco Palese, PDL, Adriana Poli Bortone, UDC)  La sfida non è però agevole. Il budget di Palese è di circa 8 volte più grande rispetto a quello di Vendola La campagna di Vendola, però, si rivela un clamoroso successo. Ancora una volta si sceglie di partire da un presunto punto di debolezza del candidato per trasformarlo in un punto di forza.  Nascono così le “poesie”, declinate in infinite varianti su Internet, anche dagli avversari, che così facendo contribuiscono a promuovere involontariamente il “brand Vendola”
Vendola – la poesia è nei fatti Nichi Vendola-  Regionali 2010 Vendola, la poesia è nei fatti – sole/nucleare
Vendola – la poesia è nei fatti Nichi Vendola-  Regionali 2010 Vendola, la poesia è nei fatti – co.co.pro
Vendola – la poesia è nei fatti Nichi Vendola-  Regionali 2010 Vendola, la poesia è nei fatti – Bollenti Spiriti (politiche giovanili)
Vendola – la poesia è nei fatti Nichi Vendola-  Regionali 2010 Vendola, la poesia è nei fatti  – legge anti-diossina
Nichi vince le Regionali Nichi Vendola-  Regionali 2010 Nichi Vendola, che a fine 2009 non disponeva di una coalizione a sostegno della sua candidatura, vince le elezioni Regionali del 27 e 28 marzo 2010 con il 48,7%. Rocco Palese si ferma al 42,2%, Adriana Poli Bortone all’8,71% La corsa di Vendola trova simbolica espressione nei dati di Facebook e Youtube: Vendola raggiunge i 90mila fan il giorno delle elezioni, diventando il secondo politico più seguito in Italia (e di gran lunga il Governatore con il maggior seguito) (oggi: 340mila fan, primo in Italia su FB e primo in Europa sui social network) Su Youtube, nel periodo Primarie+Regionali si contano circa 400000 visualizzazioni, con 35000 visualizzazioni solo per lo spot ufficiale, “La Puglia dal Medico”
Il futuro, oggi Nichi Vendola-  Regionali 2010 Nichi Vendola, videolettera di risposta a Berlusconi ( link a Youtube  – 823000 visualizzazioni)
Il futuro, oggi Nichi Vendola-  Regionali 2010 Nichi Vendola, pagine visualizzate per giorno  ( link alla pagina Facebook )
Grazie! Un grande abbraccio Dino Amenduni Facebook:  http://www.facebook.com/dinoamenduni Twitter:  http://www.twitter.com/doonie LinkedIn:  http://www.linkedin.com/dinoamenduni   Slideshare:  http://www.slideshare.net/doonie  (qui si può scaricare la presentazione) Proforma Sito:  http://www.proformaweb.it Facebook:  http://www.facebook.com/proformaweb   Twitter:  http://www.twitter.com/proformaweb   Youtube:  http://www.youtube.com/proformaweb

More Related Content

Similar to Gli under 30 nelle campagne elettorali: carne da macello o protagonisti?

Campagne elettorali - i professionisti sono indispensabili?
Campagne elettorali - i professionisti sono indispensabili?Campagne elettorali - i professionisti sono indispensabili?
Campagne elettorali - i professionisti sono indispensabili?
Dino Amenduni
 
Nichi Vendola: la sfida italiana della comunicazione politica sul web
Nichi Vendola: la sfida italiana  della comunicazione politica sul webNichi Vendola: la sfida italiana  della comunicazione politica sul web
Nichi Vendola: la sfida italiana della comunicazione politica sul web
Dino Amenduni
 
Dieci cose utili da sapere per condurre una campagna elettorale in Italia
Dieci cose utili da sapere per condurre una campagna elettorale in ItaliaDieci cose utili da sapere per condurre una campagna elettorale in Italia
Dieci cose utili da sapere per condurre una campagna elettorale in Italia
Proforma
 
Masiampazzi? Battiquorum a sucate
Masiampazzi? Battiquorum a sucateMasiampazzi? Battiquorum a sucate
Masiampazzi? Battiquorum a sucate
Dino Amenduni
 
Michele Emiliano, Facebook e l'operazione-fannulloni
Michele Emiliano, Facebook e l'operazione-fannulloniMichele Emiliano, Facebook e l'operazione-fannulloni
Michele Emiliano, Facebook e l'operazione-fannulloni
Dino Amenduni
 
Campagne elettorali: perché l'Italia è diversa da tutti gli altri Paesi
Campagne elettorali: perché l'Italia è diversa da tutti gli altri PaesiCampagne elettorali: perché l'Italia è diversa da tutti gli altri Paesi
Campagne elettorali: perché l'Italia è diversa da tutti gli altri Paesi
Dino Amenduni
 
Dal self-branding all’Open Gov - nuovi paradigmi per la comunicazione politic...
Dal self-branding all’Open Gov - nuovi paradigmi per la comunicazione politic...Dal self-branding all’Open Gov - nuovi paradigmi per la comunicazione politic...
Dal self-branding all’Open Gov - nuovi paradigmi per la comunicazione politic...
Dino Amenduni
 
Scrivere (per) la politica - dieci idee per un buon discorso politico
Scrivere (per) la politica - dieci idee per un buon discorso politico Scrivere (per) la politica - dieci idee per un buon discorso politico
Scrivere (per) la politica - dieci idee per un buon discorso politico
Dino Amenduni
 
Quink
QuinkQuink
Quink
PdCesena
 
Partecipazione alla vita politica in Italia: da dove ripartire
Partecipazione alla vita politica in Italia: da dove ripartirePartecipazione alla vita politica in Italia: da dove ripartire
Partecipazione alla vita politica in Italia: da dove ripartire
Dino Amenduni
 
Dove sono i voti degli italiani?
Dove sono i voti degli italiani?Dove sono i voti degli italiani?
Dove sono i voti degli italiani?
Dino Amenduni
 
La comunicazione politica Nuria
La comunicazione politica NuriaLa comunicazione politica Nuria
La comunicazione politica Nuria
Dario Del Vecchio
 
Buone e cattive pratiche di comunicazione politica sui social media
Buone e cattive pratiche di comunicazione politica sui social mediaBuone e cattive pratiche di comunicazione politica sui social media
Buone e cattive pratiche di comunicazione politica sui social media
Proforma
 
Quink - il mediattivismo che fa ridere
Quink - il mediattivismo che fa ridereQuink - il mediattivismo che fa ridere
Quink - il mediattivismo che fa ridere
Dino Amenduni
 
Dino Amenduni - Comunicazione politica social
Dino Amenduni - Comunicazione politica socialDino Amenduni - Comunicazione politica social
Dino Amenduni - Comunicazione politica social
Center for Generative Communication
 
Dieci cose che ho imparato dopo 700 giorni consecutivi di campagne elettorali
Dieci cose che ho imparato dopo 700 giorni consecutivi di campagne elettoraliDieci cose che ho imparato dopo 700 giorni consecutivi di campagne elettorali
Dieci cose che ho imparato dopo 700 giorni consecutivi di campagne elettorali
Dino Amenduni
 
LM-62 _Compol.pdf
LM-62 _Compol.pdfLM-62 _Compol.pdf
Comunicare la politica - nona edizione
Comunicare la politica -  nona edizioneComunicare la politica -  nona edizione
Comunicare la politica - nona edizione
Dino Amenduni
 
Aggiornamenti di Stato - Facebook può cambiare l'Italia? (Stati Generali dell...
Aggiornamenti di Stato - Facebook può cambiare l'Italia? (Stati Generali dell...Aggiornamenti di Stato - Facebook può cambiare l'Italia? (Stati Generali dell...
Aggiornamenti di Stato - Facebook può cambiare l'Italia? (Stati Generali dell...
Dino Amenduni
 

Similar to Gli under 30 nelle campagne elettorali: carne da macello o protagonisti? (20)

Campagne elettorali - i professionisti sono indispensabili?
Campagne elettorali - i professionisti sono indispensabili?Campagne elettorali - i professionisti sono indispensabili?
Campagne elettorali - i professionisti sono indispensabili?
 
Nichi Vendola: la sfida italiana della comunicazione politica sul web
Nichi Vendola: la sfida italiana  della comunicazione politica sul webNichi Vendola: la sfida italiana  della comunicazione politica sul web
Nichi Vendola: la sfida italiana della comunicazione politica sul web
 
Dieci cose utili da sapere per condurre una campagna elettorale in Italia
Dieci cose utili da sapere per condurre una campagna elettorale in ItaliaDieci cose utili da sapere per condurre una campagna elettorale in Italia
Dieci cose utili da sapere per condurre una campagna elettorale in Italia
 
Masiampazzi? Battiquorum a sucate
Masiampazzi? Battiquorum a sucateMasiampazzi? Battiquorum a sucate
Masiampazzi? Battiquorum a sucate
 
Caso campagna obama
Caso campagna obamaCaso campagna obama
Caso campagna obama
 
Michele Emiliano, Facebook e l'operazione-fannulloni
Michele Emiliano, Facebook e l'operazione-fannulloniMichele Emiliano, Facebook e l'operazione-fannulloni
Michele Emiliano, Facebook e l'operazione-fannulloni
 
Campagne elettorali: perché l'Italia è diversa da tutti gli altri Paesi
Campagne elettorali: perché l'Italia è diversa da tutti gli altri PaesiCampagne elettorali: perché l'Italia è diversa da tutti gli altri Paesi
Campagne elettorali: perché l'Italia è diversa da tutti gli altri Paesi
 
Dal self-branding all’Open Gov - nuovi paradigmi per la comunicazione politic...
Dal self-branding all’Open Gov - nuovi paradigmi per la comunicazione politic...Dal self-branding all’Open Gov - nuovi paradigmi per la comunicazione politic...
Dal self-branding all’Open Gov - nuovi paradigmi per la comunicazione politic...
 
Scrivere (per) la politica - dieci idee per un buon discorso politico
Scrivere (per) la politica - dieci idee per un buon discorso politico Scrivere (per) la politica - dieci idee per un buon discorso politico
Scrivere (per) la politica - dieci idee per un buon discorso politico
 
Quink
QuinkQuink
Quink
 
Partecipazione alla vita politica in Italia: da dove ripartire
Partecipazione alla vita politica in Italia: da dove ripartirePartecipazione alla vita politica in Italia: da dove ripartire
Partecipazione alla vita politica in Italia: da dove ripartire
 
Dove sono i voti degli italiani?
Dove sono i voti degli italiani?Dove sono i voti degli italiani?
Dove sono i voti degli italiani?
 
La comunicazione politica Nuria
La comunicazione politica NuriaLa comunicazione politica Nuria
La comunicazione politica Nuria
 
Buone e cattive pratiche di comunicazione politica sui social media
Buone e cattive pratiche di comunicazione politica sui social mediaBuone e cattive pratiche di comunicazione politica sui social media
Buone e cattive pratiche di comunicazione politica sui social media
 
Quink - il mediattivismo che fa ridere
Quink - il mediattivismo che fa ridereQuink - il mediattivismo che fa ridere
Quink - il mediattivismo che fa ridere
 
Dino Amenduni - Comunicazione politica social
Dino Amenduni - Comunicazione politica socialDino Amenduni - Comunicazione politica social
Dino Amenduni - Comunicazione politica social
 
Dieci cose che ho imparato dopo 700 giorni consecutivi di campagne elettorali
Dieci cose che ho imparato dopo 700 giorni consecutivi di campagne elettoraliDieci cose che ho imparato dopo 700 giorni consecutivi di campagne elettorali
Dieci cose che ho imparato dopo 700 giorni consecutivi di campagne elettorali
 
LM-62 _Compol.pdf
LM-62 _Compol.pdfLM-62 _Compol.pdf
LM-62 _Compol.pdf
 
Comunicare la politica - nona edizione
Comunicare la politica -  nona edizioneComunicare la politica -  nona edizione
Comunicare la politica - nona edizione
 
Aggiornamenti di Stato - Facebook può cambiare l'Italia? (Stati Generali dell...
Aggiornamenti di Stato - Facebook può cambiare l'Italia? (Stati Generali dell...Aggiornamenti di Stato - Facebook può cambiare l'Italia? (Stati Generali dell...
Aggiornamenti di Stato - Facebook può cambiare l'Italia? (Stati Generali dell...
 

More from Dino Amenduni

Come sopravvivere al nuovo algoritmo di Facebook
Come sopravvivere al nuovo algoritmo di FacebookCome sopravvivere al nuovo algoritmo di Facebook
Come sopravvivere al nuovo algoritmo di Facebook
Dino Amenduni
 
Perché i politici si prendono a pesci in faccia (e continueranno a farlo)
Perché i politici si prendono a pesci in faccia (e continueranno a farlo)Perché i politici si prendono a pesci in faccia (e continueranno a farlo)
Perché i politici si prendono a pesci in faccia (e continueranno a farlo)
Dino Amenduni
 
Il difficile (ma necessario) incontro tra elettori ed eletti sui social media
Il difficile (ma necessario) incontro tra elettori ed eletti sui social mediaIl difficile (ma necessario) incontro tra elettori ed eletti sui social media
Il difficile (ma necessario) incontro tra elettori ed eletti sui social media
Dino Amenduni
 
Avversari, non nemici: come affrontare una campagna elettorale senza trasform...
Avversari, non nemici: come affrontare una campagna elettorale senza trasform...Avversari, non nemici: come affrontare una campagna elettorale senza trasform...
Avversari, non nemici: come affrontare una campagna elettorale senza trasform...
Dino Amenduni
 
Cinque domande frequenti sulla comunicazione politica online
Cinque domande frequenti sulla comunicazione politica onlineCinque domande frequenti sulla comunicazione politica online
Cinque domande frequenti sulla comunicazione politica online
Dino Amenduni
 
Cinque riflessioni sul giornalismo politico in italia
Cinque riflessioni sul giornalismo politico in italiaCinque riflessioni sul giornalismo politico in italia
Cinque riflessioni sul giornalismo politico in italia
Dino Amenduni
 
Michele Emiliano - Puglia 2015/2020: il programma del sindaco di Puglia e del...
Michele Emiliano - Puglia 2015/2020: il programma del sindaco di Puglia e del...Michele Emiliano - Puglia 2015/2020: il programma del sindaco di Puglia e del...
Michele Emiliano - Puglia 2015/2020: il programma del sindaco di Puglia e del...
Dino Amenduni
 
10 stories to understand how to promote, defend or jeopardize one’s reputatio...
10 stories to understand how to promote, defend or jeopardize one’s reputatio...10 stories to understand how to promote, defend or jeopardize one’s reputatio...
10 stories to understand how to promote, defend or jeopardize one’s reputatio...
Dino Amenduni
 
Come si promuove, difende o compromette la propria reputazione online
Come si promuove, difende o compromette la propria reputazione onlineCome si promuove, difende o compromette la propria reputazione online
Come si promuove, difende o compromette la propria reputazione online
Dino Amenduni
 
Architettura delle campagne elettorali - otto idee per non impazzire
Architettura delle campagne elettorali - otto idee per non impazzireArchitettura delle campagne elettorali - otto idee per non impazzire
Architettura delle campagne elettorali - otto idee per non impazzire
Dino Amenduni
 
Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014
Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014
Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014
Dino Amenduni
 
Why do italian politicians make little use of statistics?
Why do italian politicians make little use of statistics?Why do italian politicians make little use of statistics?
Why do italian politicians make little use of statistics?
Dino Amenduni
 
5 motivi per cui potresti aver visto almeno un post di Gianni Morandi nell’es...
5 motivi per cui potresti aver visto almeno un post di Gianni Morandi nell’es...5 motivi per cui potresti aver visto almeno un post di Gianni Morandi nell’es...
5 motivi per cui potresti aver visto almeno un post di Gianni Morandi nell’es...
Dino Amenduni
 
Come scrivere un brief di comunicazione e come declinarlo sui social media
Come scrivere un brief di comunicazione e come declinarlo sui social mediaCome scrivere un brief di comunicazione e come declinarlo sui social media
Come scrivere un brief di comunicazione e come declinarlo sui social media
Dino Amenduni
 
Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Scia...
Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Scia...Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Scia...
Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Scia...
Dino Amenduni
 
Antonio Decaro - Amministrative Bari 2014 - storia della campagna elettorale
Antonio Decaro - Amministrative Bari 2014 - storia della campagna elettoraleAntonio Decaro - Amministrative Bari 2014 - storia della campagna elettorale
Antonio Decaro - Amministrative Bari 2014 - storia della campagna elettorale
Dino Amenduni
 
Cinque regole per costruire la domanda di cambiamento
Cinque regole per costruire la domanda di cambiamentoCinque regole per costruire la domanda di cambiamento
Cinque regole per costruire la domanda di cambiamento
Dino Amenduni
 
Antonio Decaro - Cinque grandi progetti per migliorare la città ("Sì, ma il p...
Antonio Decaro - Cinque grandi progetti per migliorare la città ("Sì, ma il p...Antonio Decaro - Cinque grandi progetti per migliorare la città ("Sì, ma il p...
Antonio Decaro - Cinque grandi progetti per migliorare la città ("Sì, ma il p...
Dino Amenduni
 
Dieci regole-base per gestire la presenza sui social media
Dieci regole-base per gestire la presenza sui social mediaDieci regole-base per gestire la presenza sui social media
Dieci regole-base per gestire la presenza sui social media
Dino Amenduni
 
Cinque idee di comunicazione per chi ha appena vinto le elezioni
Cinque idee di comunicazione per chi ha appena vinto le elezioniCinque idee di comunicazione per chi ha appena vinto le elezioni
Cinque idee di comunicazione per chi ha appena vinto le elezioni
Dino Amenduni
 

More from Dino Amenduni (20)

Come sopravvivere al nuovo algoritmo di Facebook
Come sopravvivere al nuovo algoritmo di FacebookCome sopravvivere al nuovo algoritmo di Facebook
Come sopravvivere al nuovo algoritmo di Facebook
 
Perché i politici si prendono a pesci in faccia (e continueranno a farlo)
Perché i politici si prendono a pesci in faccia (e continueranno a farlo)Perché i politici si prendono a pesci in faccia (e continueranno a farlo)
Perché i politici si prendono a pesci in faccia (e continueranno a farlo)
 
Il difficile (ma necessario) incontro tra elettori ed eletti sui social media
Il difficile (ma necessario) incontro tra elettori ed eletti sui social mediaIl difficile (ma necessario) incontro tra elettori ed eletti sui social media
Il difficile (ma necessario) incontro tra elettori ed eletti sui social media
 
Avversari, non nemici: come affrontare una campagna elettorale senza trasform...
Avversari, non nemici: come affrontare una campagna elettorale senza trasform...Avversari, non nemici: come affrontare una campagna elettorale senza trasform...
Avversari, non nemici: come affrontare una campagna elettorale senza trasform...
 
Cinque domande frequenti sulla comunicazione politica online
Cinque domande frequenti sulla comunicazione politica onlineCinque domande frequenti sulla comunicazione politica online
Cinque domande frequenti sulla comunicazione politica online
 
Cinque riflessioni sul giornalismo politico in italia
Cinque riflessioni sul giornalismo politico in italiaCinque riflessioni sul giornalismo politico in italia
Cinque riflessioni sul giornalismo politico in italia
 
Michele Emiliano - Puglia 2015/2020: il programma del sindaco di Puglia e del...
Michele Emiliano - Puglia 2015/2020: il programma del sindaco di Puglia e del...Michele Emiliano - Puglia 2015/2020: il programma del sindaco di Puglia e del...
Michele Emiliano - Puglia 2015/2020: il programma del sindaco di Puglia e del...
 
10 stories to understand how to promote, defend or jeopardize one’s reputatio...
10 stories to understand how to promote, defend or jeopardize one’s reputatio...10 stories to understand how to promote, defend or jeopardize one’s reputatio...
10 stories to understand how to promote, defend or jeopardize one’s reputatio...
 
Come si promuove, difende o compromette la propria reputazione online
Come si promuove, difende o compromette la propria reputazione onlineCome si promuove, difende o compromette la propria reputazione online
Come si promuove, difende o compromette la propria reputazione online
 
Architettura delle campagne elettorali - otto idee per non impazzire
Architettura delle campagne elettorali - otto idee per non impazzireArchitettura delle campagne elettorali - otto idee per non impazzire
Architettura delle campagne elettorali - otto idee per non impazzire
 
Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014
Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014
Futuro - Presentazione Dino Amenduni - TedX Lecce, 25 ottobre 2014
 
Why do italian politicians make little use of statistics?
Why do italian politicians make little use of statistics?Why do italian politicians make little use of statistics?
Why do italian politicians make little use of statistics?
 
5 motivi per cui potresti aver visto almeno un post di Gianni Morandi nell’es...
5 motivi per cui potresti aver visto almeno un post di Gianni Morandi nell’es...5 motivi per cui potresti aver visto almeno un post di Gianni Morandi nell’es...
5 motivi per cui potresti aver visto almeno un post di Gianni Morandi nell’es...
 
Come scrivere un brief di comunicazione e come declinarlo sui social media
Come scrivere un brief di comunicazione e come declinarlo sui social mediaCome scrivere un brief di comunicazione e come declinarlo sui social media
Come scrivere un brief di comunicazione e come declinarlo sui social media
 
Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Scia...
Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Scia...Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Scia...
Il miglior social media manager in Italia (stagione 2013-2014) è Daniele Scia...
 
Antonio Decaro - Amministrative Bari 2014 - storia della campagna elettorale
Antonio Decaro - Amministrative Bari 2014 - storia della campagna elettoraleAntonio Decaro - Amministrative Bari 2014 - storia della campagna elettorale
Antonio Decaro - Amministrative Bari 2014 - storia della campagna elettorale
 
Cinque regole per costruire la domanda di cambiamento
Cinque regole per costruire la domanda di cambiamentoCinque regole per costruire la domanda di cambiamento
Cinque regole per costruire la domanda di cambiamento
 
Antonio Decaro - Cinque grandi progetti per migliorare la città ("Sì, ma il p...
Antonio Decaro - Cinque grandi progetti per migliorare la città ("Sì, ma il p...Antonio Decaro - Cinque grandi progetti per migliorare la città ("Sì, ma il p...
Antonio Decaro - Cinque grandi progetti per migliorare la città ("Sì, ma il p...
 
Dieci regole-base per gestire la presenza sui social media
Dieci regole-base per gestire la presenza sui social mediaDieci regole-base per gestire la presenza sui social media
Dieci regole-base per gestire la presenza sui social media
 
Cinque idee di comunicazione per chi ha appena vinto le elezioni
Cinque idee di comunicazione per chi ha appena vinto le elezioniCinque idee di comunicazione per chi ha appena vinto le elezioni
Cinque idee di comunicazione per chi ha appena vinto le elezioni
 

Gli under 30 nelle campagne elettorali: carne da macello o protagonisti?

  • 1. Strategia di comunicazione Gianni Florido e la Provincia di Taranto Gli under 30 nelle campagne elettorali: carne da macello o protagonisti? Arezzo, 3 dicembre 2010 ToscanaLab, #generazioni 2.0 @Arezzo Dino Amenduni, Proforma
  • 2. Chi è il relatore? Mi chiamo Dino Amenduni Ho 26 anni, sono laureato in psicologia del lavoro (triennale), della comunicazione (specialistica) e ho un master in marketing Sono il responsabile dei nuovi media e consulente per la comunicazione politica a Proforma, agenzia di comunicazione di Bari, mia città natale, dove ho sempre vissuto
  • 3. Chi è il relatore? Sono il responsabile dei social media di Nichi Vendola ( Link alla pagina FB di Nichi ) Sono stato coordinatore di EmiLab , staff di 150 volontari under30 a supporto di Michele Emiliano, sindaco di Bari, (PD, Amministrative 2009) Nel poco tempo libero che mi rimane sono giornalista musicale, e blogger sul Fatto Quotidiano ( link al blog ) e tra i responsabili di Quink, collettivo di satira ( link alla pagina FB )
  • 4. Di che si parla? Gli under 30 nelle campagne elettorali in Italia Il caso EmiLab (Michele Emiliano, sindaco di Bari, Amministrative 2009) Il caso Fabbrica di Nichi (Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia, Regionali 2010) Prospettive per l’ attivazione giovanile in politica Prospettive per la comunicazione politica gestita da under 30
  • 5. Temi e questioni I giovani in campagna elettorale: pedine o attori ? Come si fa politica pur essendo under 30? Ci sono possibilità di incidere davvero sulla politica e sulla comunicazione? Cosa ha funzionato nelle campagne elettorali di Emiliano e Vendola ? E cosa, invece, poteva andare meglio ? L’Italia è un paese per giovani ?
  • 6. La Millennial Generation oggi Se esiste un prima e un dopo nell’interazione tra giovani e modalità di accesso all’informazione, quella data è il 1976 Si assume, infatti, che i nati dopo il 1976 (24 anni nel 2000, 34 nel 2010, 39 nel 2015, 44 nel 2020) ritengano Internet come fonte potenzialmente determinante nella fruizione di informazioni di qualunque natura Dunque Internet risulta determinante nella socializzazione politica, nella formazione dell’opinione pubblica e nell’orientamento al voto ( http://en.wikipedia.org/wiki/Generation_Y )
  • 7. La Millennial Generation oggi Cittadini italiani di età compresa tra i 18 e i 34 anni (dati Istat)
  • 8. La Millennial Generation nel 2015 Stima dei cittadini italiani di età compresa tra i 18 e i 39 anni nel 2015 (13-34 anni oggi)
  • 9. La Millennial Generation nel 2020 Stima dei cittadini italiani di età compresa tra i 18 e i 44 anni nel 2020 (8-34 anni oggi)
  • 10. I giovani sono il futuro: solo retorica? “ I giovani sono il futuro di questo Paese ”: quante volte i politici hanno usato questa frase, (specie in campagna elettorale)? E quante volte avete tratto giovamento da politiche orientate al favorire l’accesso dei giovani alla politica, all’impresa, alla ricerca, al lavoro? Comunque sia andata fino a oggi, le tabelle ISTAT dimostrano che qualcosa sta cambiando: lo stabilisce la demografia
  • 11. I giovani sono il futuro: solo retorica? Millennial generation che vota oggi : 12 milioni di persone Millennial generation che vota nel 2015 : 15 milioni di persone Millennial generation che vota nel 2020 : 17,7 milioni di persone E se ognuno di loro convincesse un non-Millennial? 2020: gli under 35 di oggi hanno la maggioranza a un solo grado di separazione
  • 12. Siamo pronti? 2010: “Pensare di fare politica senza internet, oggi, è un suicidio” (Sam Graham-Felsen, direttore del blog di Obama nel 2008) 2015: Tutti i politici avranno usato Facebook per comunicare (e molti di loro, per fare campagna elettorale) 2020: La Millenial Generation ha un potenziale elettorale di 34 milioni di italiani. Questo è il gruppo sociale più trasversale, eterogeneo e contemporaneamente oggettivo che ci possa essere Il Premier del 2020, quasi certamente, apparterrà alla Millenial Generation perché dovrà rappresentarla
  • 13. Cosa fare in questi 10 anni? Aiutare i politici a vincere le campagne elettorali Candidarsi (in particolare alle elezioni Primarie, a qualunque livello) Considerare lo studio dei nuovi media come modalità supplementare di formazione politica Valutare una concezione post-ideologica (e non post-etica o post-morale) della gestione della cosa pubblica Diventare unici e decisivi
  • 14. Cosa si può fare da subito? Fare rete con tutte le persone di cui abbiamo fiducia e a cui riconosciamo una competenza , anche non politica Essere inclusivi e non pregiudizialmente di parte Lavorare coi nostri coetanei , quando possibile Non cercare subito i soldi , quando possibile Non scendere a compromessi di carriera , quando possibile Avere coraggio, idee, faccia tosta. Non avere paura
  • 15. Gli under 30 e la politica oggi Il caso #1 EmiLab Campagna elettorale per le elezioni amministrative 2009 a sostegno di Michele Emiliano, Sindaco di Bari (2004-attuale)
  • 16. Bari – il caso EmiLab Michele Emiliano- Amministrative 2009 Michele Emiliano (PD), sindaco di Bari dal 2004, secondo un sondaggio di giugno del 2008, ha 8 punti di svantaggio sul suo avversario, Simeone Di Cagno Abbrescia, già sindaco dal 1994 al 2004 L’attività amministrativa è, però, soddisfacente (abbattimento Punta Perotti, riapertura Teatro Petruzzelli, innovazioni nei trasporti pubblici, bonifica ex sede Fibronit) La questione decisiva per vincere le elezioni diventa: Come si comunicano le cose fatte in modo capillare ed in poco tempo?
  • 17. Bari – il caso EmiLab Michele Emiliano- Amministrative 2009 Nasce EmiLab. Inizialmente è un gruppo di lavoro specialistico che nasce in seno a Proforma. Si tratta di un’unità di sei ragazzi di età inferiore ai 30 anni. Si dovevano occupare di analisi, gestione e monitoraggio della comunicazione sui social network , di ascolto e feedback alla cittadinanza, di analisi del comportamento dell’avversario Le precedenti esperienze di networking dei due coordinatori e la volontà di misurare l’effettivo potenziale della loro generazione ispirano un decisivo cambio di passo. Attraverso un reclutamento basato sul passaparola qualificato (riconoscimento di fiducia e competenza tra amici + dichiarato interesse/amore/attaccamento alla città) il gruppo di lavoro si trasforma in un laboratorio politico composto da 150 volontari under 30
  • 18. Bari – il caso EmiLab Michele Emiliano- Amministrative 2009 Il gruppo allargato acquista progressivamente autonomia, autorevolezza e diventa un attore della campagna elettorale , più che un’unità di servizio. EmiLab si occupa infatti di: Gestire il comitato elettorale; Organizzare eventi; Contribuire alla redazione dei materiali di campagna elettorale; Realizzare spot, video-denunce, video sull’avversario, contest di creatività Raccogliere 1000 video-domande al Sindaco e restituire la risposta ai cittadini Ma la chiave del successo di EmiLab è organizzativa. All’entusiasmo dei volontari si unisce una capillare distribuzione degli stessi nella città, attraverso la divisione in gruppi di quartiere
  • 19. EmiLab – i gruppi di quartiere Michele Emiliano- Amministrative 2009 I 150 ragazzi auto-certificano la loro appartenenza ad un gruppo di quartiere, sulla base della loro residenza, del loro luogo di lavoro o di vita I gruppi sono composti da un numero di componenti proporzionale agli abitanti del quartiere. Secondo la stessa proporzione sono raccolte le 1000 video-domande Ogni gruppo nomina un proprio coordinatore, crea un gruppo Facebook autonomo, organizza eventi nei punti di snodo del quartiere, scrive progetti sociali (realizzati durante la campagna elettorale) e parti di programma relativi ai problemi emersi durante la raccolta delle video-domande Ogni gruppo si identifica secondo il nome del quartiere + claim della campagna elettorale (Japigia vai Avanti, Carrassi vai Avanti, San Paolo vai Avanti…)
  • 20. EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Copertina “Ce ha ffàtte Emiliane” , libro di 84 pagine sull’attività amministrativa
  • 21. EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Interno “Ce ha ffàtte Emiliane”: non solo fatti, ma quiz, curiosità ed immagini
  • 22. EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Street art @ San Paolo: l’arte urbana colora un quartiere periferico della città
  • 23. EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 La Gemma – video-inchieste sull’attività amministrativa di Di Cagno Abbrescia ( link a Youtube )
  • 24. EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Problemi di elezione – web-spot no-budget divenuto poi ufficiale e trasmesso in TV ( link a Youtube )
  • 25. EmiLab - strumenti Michele Emiliano- Amministrative 2009 Gianni Paulicelli – televendita nucleare Il video più popolare della campagna ( link a Youtube )
  • 26. Emiliano vince Michele Emiliano- Amministrative 2009 Michele Emiliano si conferma Sindaco di Bari , prevalendo su Simeone Di Cagno Abbrescia al ballottaggio, con il 59,7% delle preferenze (al primo turno Emiliano si è fermato al 49,3). Nella stessa tornata elettorale il centro-sinistra perde la provincia di Bari al primo turno. Emiliano è il primo sindaco in Italia per fan su Facebook (circa 12000) Tommy Attanasio, coordinatore cittadino del PDL, commenta così la sconfitta: “ abbiamo totalmente perso il voto giovanile” EmiLab firma un intero capitolo del programma di governo , “trenta idee under 30”, che consiste nella raccolta di tutti i progetti a medio termine “ispirati” dalle richieste dei cittadini e dall’ascolto attraverso mezzi tradizionali ed innovativi
  • 27. EmiLab - Cosa non ha funzionato? Michele Emiliano- Amministrative 2009 Durante la campagna elettorale ci è stato chiesto un improvviso e intempestivo intervento attivo nella competizione attraverso la formazione di una lista civica , Bari Vai Avanti L’ ipotesi strategica generale che ha portato a questa scelta è: la forza propulsiva di EmiLab, il nome e il logo possono generare consenso diretto e immediato Abbiamo candidato un solo consigliere comunale e alcuni rappresentanti nei consigli di circoscrizione (gli altri posti sono stati riempiti da persone che non avevano condiviso il percorso di EmiLab) La lista non è andata oltre lo 0,7% , compromettendo, ad ora, il potenziale di rappresentanza politica del gruppo e causando problemi di tenuta complessiva
  • 28. Gli under 30 e la politica oggi Il caso #2 Le Fabbriche di Nichi Campagna elettorale per le elezioni regionali a sostegno di Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia (2005-attuale)
  • 29. Puglia – le Fabbriche di Nichi Nichi Vendola- Primarie 2010 Nichi Vendola (SEL) è presidente della Regione Puglia dal 2005. Tutti gli osservatori, locali e nazionali, concordano sull’efficacia della sua azione amministrativa . La Puglia è leader in Italia per le politiche giovanili, energetiche e di integrazione Ma la sua conferma deve passare per le elezioni Primarie, conquistate dopo un’estenuante trattativa politica con le altre forze del centro-sinistra Il PD, Italia dei Valori ed altre forze del centrosinistra convergono sulla candidatura di Francesco Boccia, già sconfitto alle Primarie in Puglia nel 2005. L’UDC annuncia il suo ingresso in coalizione solo in caso di vittoria di Boccia Nichi è solo contro tutti…o no?
  • 30. Puglia – le Fabbriche di Nichi Nichi Vendola- Primarie 2010 Vendola annuncia la sua candidatura oltre due mesi prima delle Primarie (24 gennaio 2010). Questo gesto attiva un meccanismo di attivazione e partecipazione nei comuni della Puglia (e non solo) a difesa del diritto di Vendola a ricandidarsi Nascono così le Fabbriche di Nichi, comitati elettorali diffusi e assai eterogenei per composizione . Sono gestiti da attivisti di SEL, da elettori del PD delusi dal comportamento dei dirigenti, da comuni cittadini Il successo di questo modello organizzativo, contemporaneamente leggero nella struttura (totalmente autogestita ) ma densa nella produzione (bottom-up) e nella diffusione (top-down) dei contenuti , porta alla nascita di Fabbriche in tutta Italia e nelle principali città d’Europa
  • 31. Nichi – solo con(tro) tutti Nichi Vendola- Primarie 2010 Solo contro tutti – manifesto Vendola primarie 2010
  • 32. Nichi – solo con(tro) tutti Nichi Vendola- Primarie 2010 Nichi x2 – azione di reclutamento al voto alle Primarie costruita integralmente su Facebook
  • 33. Nichi stravince le Primarie Nichi Vendola- Primarie 2010 L’unità del centrosinistra pugliese, decisiva per il successo finale, si cementa nelle Fabbriche di Nichi e non nelle alchimie di partito Vendola stravince le Primarie con il 73% delle preferenze (200mila elettori; 80mila nel 2005) La fanpage Facebook di Vendola cresce in misura esponenziale . A fine ottobre (dopo 5 anni di attività amministrativa) ha 20000 fan, a fine gennaio ne ha 40000
  • 34. Puglia – le Fabbriche di Nichi Nichi Vendola- Regionali 2010 Le Fabbriche di Nichi hanno poco più di due mesi per fare campagna elettorale, ma sono una macchina già ampiamente rodata. Il loro ruolo: Attivare le comunità , difficilmente intercettabili dalla casa madre con un messaggio indifferenziato; Declinare i messaggi di campagna elettorale su scala iper-locale ; Proporre soluzioni creative o interpretare le azioni suggerite dal comitato elettorale sul territorio; Consolidare il consenso e la ritrovata unità della coalizione ; Comunicare il loro lavoro e l’attività amministrativa di Vendola con spazi autogestiti sui social network
  • 35. Puglia – le Fabbriche di Nichi Nichi Vendola- Regionali 2010 Mentre il centro-sinistra pugliese si ricompatta su Vendola, il centro-destra implode e si presenta con due candidati (Rocco Palese, PDL, Adriana Poli Bortone, UDC) La sfida non è però agevole. Il budget di Palese è di circa 8 volte più grande rispetto a quello di Vendola La campagna di Vendola, però, si rivela un clamoroso successo. Ancora una volta si sceglie di partire da un presunto punto di debolezza del candidato per trasformarlo in un punto di forza. Nascono così le “poesie”, declinate in infinite varianti su Internet, anche dagli avversari, che così facendo contribuiscono a promuovere involontariamente il “brand Vendola”
  • 36. Vendola – la poesia è nei fatti Nichi Vendola- Regionali 2010 Vendola, la poesia è nei fatti – sole/nucleare
  • 37. Vendola – la poesia è nei fatti Nichi Vendola- Regionali 2010 Vendola, la poesia è nei fatti – co.co.pro
  • 38. Vendola – la poesia è nei fatti Nichi Vendola- Regionali 2010 Vendola, la poesia è nei fatti – Bollenti Spiriti (politiche giovanili)
  • 39. Vendola – la poesia è nei fatti Nichi Vendola- Regionali 2010 Vendola, la poesia è nei fatti – legge anti-diossina
  • 40. Nichi vince le Regionali Nichi Vendola- Regionali 2010 Nichi Vendola, che a fine 2009 non disponeva di una coalizione a sostegno della sua candidatura, vince le elezioni Regionali del 27 e 28 marzo 2010 con il 48,7%. Rocco Palese si ferma al 42,2%, Adriana Poli Bortone all’8,71% La corsa di Vendola trova simbolica espressione nei dati di Facebook e Youtube: Vendola raggiunge i 90mila fan il giorno delle elezioni, diventando il secondo politico più seguito in Italia (e di gran lunga il Governatore con il maggior seguito) (oggi: 340mila fan, primo in Italia su FB e primo in Europa sui social network) Su Youtube, nel periodo Primarie+Regionali si contano circa 400000 visualizzazioni, con 35000 visualizzazioni solo per lo spot ufficiale, “La Puglia dal Medico”
  • 41. Il futuro, oggi Nichi Vendola- Regionali 2010 Nichi Vendola, videolettera di risposta a Berlusconi ( link a Youtube – 823000 visualizzazioni)
  • 42. Il futuro, oggi Nichi Vendola- Regionali 2010 Nichi Vendola, pagine visualizzate per giorno ( link alla pagina Facebook )
  • 43. Grazie! Un grande abbraccio Dino Amenduni Facebook: http://www.facebook.com/dinoamenduni Twitter: http://www.twitter.com/doonie LinkedIn: http://www.linkedin.com/dinoamenduni Slideshare: http://www.slideshare.net/doonie (qui si può scaricare la presentazione) Proforma Sito: http://www.proformaweb.it Facebook: http://www.facebook.com/proformaweb Twitter: http://www.twitter.com/proformaweb Youtube: http://www.youtube.com/proformaweb