SlideShare a Scribd company logo
TEST
SEI VISIVO, AUDITIVO, CINESTETICO?
1) Nel B&B dove pernotterai ci sono rimaste 3
stanze, quale scegli tra le tre
a) quella con la vista sul mare ma con molto
rumore
b) quella con il suono del mare ma senza
vista
c) Quella più confortevole ma senza vista e
rumorosa
2) Quando hai un problema
a) Guardo le alternative possibili
b) Parlo del problema
c) Cerco di rivedere tutti i dettagli
3) Quando sei alla guida di una macchina
a)Voglio principalmente che sia bella
b) Voglio che il motore faccia le fusa
c) Voglio sentirmi al sicuro e circondato dal
comfort
4) Quando spieghi un concerto o un evento a
cui hai assistito descrivi prima di tutto
a) Il modo in cui tutta la scenografia era
rappresentata
b) Il modo in cui l’acustica ti ha colpito
c) Le sensazioni che ti ha trasmesso
5) Nel tempo libero ti diverte soprattutto
a) Guardare la Televisione
b) Leggere o ascoltare musica
c) Fare sport o qualcosa di manuale
6) Quando qualcuno cerca di convincerti di
qualcosa hai bisogno di
a) Vedere le prove
b) Riflettere attraverso il dialogo interiore con
te stesso
c) Fidarti dell’intuito
7) Di norma pensi e parli
a) Velocemente
b) Moderatamente veloce
c) Lentamente
8) Normalmente respiri
a) In alto nel mio petto
b) In basso nel mio petto
c) Nella pancia
9) Quando sei in una città nuova e devi
orientarti
a) Uso principalmente una mappa
b) Chiedo principalmente ai passanti
c) Uso principalmente il mio senso
dell’orientamento e l’intuizione
10) Quando scegli un ristorante
a) L’ambiente deve essere all’altezza
b) Devo essere sicuro che si possa parlare e
che non ci sia troppo caos
c) Devo sentirmi a mio agio
11) Prendi decisioni
a) Velocemente
b) Pensandoci un po’ su
c) Dopo un’attenta e lenta riflessione
VISIVO (A)
Un visivo è qualcuno che organizza la realtà prettamente per
immagini e che tende a visualizzare le cose nella sua mente. Parla e
pensa molto velocemente (troppo velocemente per i cinestetici)
gesticola molto e spesso anche con gesti ampi che tendono a
descrivere quello di cui parla. La sua postura è di solito ben eretta
ed ha una buona immaginazione. Riesce a concentrarsi attraverso
immagini per cui la memoria fotografica è un suo punto di forza
anche nell’apprendere nuove cose. Tende ad esprimersi utilizzando
parole come “Guarda..” “Vedo che..” “Questa cose non mi è chiara”
ecc.. O utilizzando metafore e rappresentazioni. Quando sono
particolarmente presi da una conversazioni è difficile stare al passo
con loro poichè possono saltare alcuni passaggi per star dietro alle
immagini che si formano nella loro mente (non sono dei pazzi
tranquilli).
Statisticamente il 45% dell’umanità utilizza prevalentemente un
sistema rappresentativo visivo
AUDITIVO (B)
Un auditivo organizza la realtà soprattutto attraverso i suoni, ovvero
con le parole, musica ecc. Di solito il loro tono di voce è piacevole e
ben modulato. Parlano ad una velocità moderata e stanno molto
attenti alle parole che usano. Infatti possono perdersi nella ricerca di
una parola adatta o danno troppo peso alle parole utilizzate da altri
(sono un po’ pignoli). La loro postura da seduti è leggermente
inclinata da una parte. Hanno piu’ difficoltà a visualizzare le cose e
ricordano attraverso l’ascolto, ma hanno una buona memoria ed un
buon udito. Utilizzano verbi come ascoltare, sentire ecc. La loro
gestualità è orizzontale. La musica in sottofondo li aiuta a
concentrarsi.
Statisticamente il 25% della popolazione utilizza un sistema
rappresentativo Auditivo.
CINESTETICO (C)
Una persona cinestetica è una persona che utilizza soprattutto le
sensazioni per organizzare la realtà. Sensazioni non solo in termini
emotivi ma anche tattili. Sensazioni derivate dal movimento, dal
contatto dall’azione. Il cinestetico spesso guarda in basso e la sua
postura è leggermente piegata su se stesso. Ha un tono di voce molto
basso e poco ritmato. Si ferma con lunghe pause di riflessioni e si
serve di molti esempi per chiarire il suo punto di vista, inoltre ripete
molto spesso le cose. Si esprime molto bene con la manualità e in
attività sportive. E’ una persona di poche parole che riflette molto
prima di esporsi. Per un visivo la sua “lentezza” può essere
esasperante cosi’ come un cinestetico può avere delle difficoltà a
capire tutto quello che dice un visivo.
Statisticamente il 30% della popolazione è cinestetica.
1) VISIVO
2) AUDITIVO
3) CINESTETICO
Ognuno di noi utilizza tutti e
tre i sistemi ma in genere in
ogni individuo prevale uno
dei tre sistemi. Il che significa
che interpreta la realtà
principalmente attraverso uno
di questi.
CHE COSA CAMBIA TRA IL
MIO SISTEMA DI
RAPPRESENTAZIONE E
QUELLO DI ROSARIO?
SISTEMI DI
RAPPRESENTAZIONE
VISIVO
Ama immaginare,
progettare. Al suo interno
“visualizza” i concetti e crea
e memorizza immagini
interiori.
AUDITIVO
Ama il dialogo e la
discussione.
Al suo interno tende a
collegare i concetti a suoni e
a discorsi.
CINESTETICO
Ama la manualità e costruire
fisicamente.
Al suo interno rappresenta e
memorizza i concetti come
sensazioni fisiche.
“CHIARO E LAMPANTE!“
“MESSAGGIO RICEVUTO!“
“HO AFFERRATO IL
CONCETTO!“
DIFFERENZE NEL
PARLATO
HO CAPITO!
Vedo molto bene
questo progetto!
Ci vediamo!
Uhmm…. non ci
vedo tanto chiaro.
Chiaro e
lampante!
Meglio se gli
mostriamo il
quadro completo
sul prodotto.
Guarda, facciamo
così…
Questo il progetto
farà parlare di sè!
Ci si sente!
Uhmm… mi
suona un po’
stonato.
Messaggio,
ricevuto !
Direi di
descrivergli in
dettaglio il
prodotto.
Senti, facciamo
così…
Me lo sento
dentro, questo
progetto
prenderà piede!
Teniamoci in
contatto !
Uhmm… sento
puzza di
bruciato.
Ho afferrato il
concetto!
La cosa migliore
è fargli toccare
con mano il
prodotto.
Ci tengo a fare
così…
Appunti sui Canali Comunicativi [PNL]
Appunti sui Canali Comunicativi [PNL]
VISUALE
Gestualità “centrifuga” ossia con ampi gesti verso l’esterno e
verso l’alto, spesso è come indicasse o disegnasse in aria i
concetti.
Spesso rivolge gli occhi verso l’alto.
Movimenti della testa verso l’alto.
Parla velocemente, spesso con raffiche di parole, senza
cadenze particolari.
Respirazione toracica, alta e poco profonda.
Spesso si tocca gli occhi.
AUDITIVO
Gestualità prevalentemente con movimenti delle braccia in
orizzontale, ritmata, produce rumori, tamburella, schiocca le
dita.
Tendenzialmente muove gli occhi lateralmente.
Inclina la testa sul lato e spesso tende l’orecchio. Movimenti
della testa in orizzontale.
Parla con una cadenza ritmata e regolare, con pause
importanti ed una accurata scelta delle parole.
Respirazione mediana.
Tende a toccarsi le orecchie o a fare gesti (ad esempio
roteare l’indice) vicino alle orecchie.
CINESTETICO
Gestualità “centripeta” ossia poco ampia e rivolta verso di
sé, gesticola molto e spesso come a “stringere i concetti” o a
fare azioni con oggetti, mediamente all’altezza della pancia.
Occhi spesso verso il basso.
Testa tendenzialmente rivolta verso il basso.
Parla lentamente e con lunghe pause, tono basso e volume
basso.
Respirazione di pancia, con ampi respiri.
Tende a toccarsi il petto, pancia, naso. Cerca il contatto con
l’interlocutore (gli prende la mano, gli tocca la spalla).

More Related Content

What's hot

Stili comunicativi
Stili comunicativiStili comunicativi
Stili comunicativi
Francesco Menegalli
 
Pillole di comunicazione efficace
Pillole di comunicazione efficacePillole di comunicazione efficace
Pillole di comunicazione efficace
Raffaello Torraco
 
Tecniche di comunicazione efficace
Tecniche di comunicazione efficaceTecniche di comunicazione efficace
Tecniche di comunicazione efficace
Claudio Settembrini
 
Comunicazione efficace: principi e tecniche di base
Comunicazione efficace: principi e tecniche di baseComunicazione efficace: principi e tecniche di base
Comunicazione efficace: principi e tecniche di base
PLS Coaching
 
MBKM Comunicazione non verbale
MBKM Comunicazione non verbaleMBKM Comunicazione non verbale
MBKM Comunicazione non verbale
Maurizio Baiguini
 
Comunicare con efficacia. Uso della PNL nel processo di coaching
Comunicare con efficacia. Uso della PNL nel processo di coachingComunicare con efficacia. Uso della PNL nel processo di coaching
Comunicare con efficacia. Uso della PNL nel processo di coaching
Irene Morrione
 
Corso comunicazione 2011
Corso comunicazione 2011Corso comunicazione 2011
Corso comunicazione 2011
imartini
 
La gestione del cliente
La gestione del clienteLa gestione del cliente
La gestione del cliente
Marco Rovatti
 
Master corpo e comunicazione
Master corpo e comunicazioneMaster corpo e comunicazione
Master corpo e comunicazione
Fabrizio Dell'Orto
 
Litigare bene tra colleghi - Paolo Ragusa
Litigare bene tra colleghi -  Paolo RagusaLitigare bene tra colleghi -  Paolo Ragusa
Litigare bene tra colleghi - Paolo Ragusa
Vulcanica Mente
 
La comunicazione non verbale nelle relazioni interpersonali
La comunicazione non verbale nelle relazioni interpersonaliLa comunicazione non verbale nelle relazioni interpersonali
La comunicazione non verbale nelle relazioni interpersonali
Claudio Settembrini
 
Gli Assiomi della Comunicazione
Gli Assiomi della ComunicazioneGli Assiomi della Comunicazione
Gli Assiomi della Comunicazione
maxilprof
 
La comunicazione non verbale
La comunicazione non verbaleLa comunicazione non verbale
La comunicazione non verbale
iva martini
 
Programmazione Neuro-Linguistica: spunti
Programmazione Neuro-Linguistica: spuntiProgrammazione Neuro-Linguistica: spunti
Programmazione Neuro-Linguistica: spunti
Ornella Lo Prete
 
La gestione del telefono
La gestione del telefonoLa gestione del telefono
La gestione del telefono
Marco Rovatti
 
Tecniche di comunicazione e relazione interpersonale
Tecniche di comunicazione e relazione interpersonaleTecniche di comunicazione e relazione interpersonale
Tecniche di comunicazione e relazione interpersonale
VERLICCHI VERONICA
 

What's hot (20)

Stili comunicativi
Stili comunicativiStili comunicativi
Stili comunicativi
 
L'ascolto attivo
L'ascolto attivoL'ascolto attivo
L'ascolto attivo
 
Pillole di comunicazione efficace
Pillole di comunicazione efficacePillole di comunicazione efficace
Pillole di comunicazione efficace
 
Intelligenza emotiva
Intelligenza emotivaIntelligenza emotiva
Intelligenza emotiva
 
Tecniche di comunicazione efficace
Tecniche di comunicazione efficaceTecniche di comunicazione efficace
Tecniche di comunicazione efficace
 
Comunicazione efficace: principi e tecniche di base
Comunicazione efficace: principi e tecniche di baseComunicazione efficace: principi e tecniche di base
Comunicazione efficace: principi e tecniche di base
 
MBKM Comunicazione non verbale
MBKM Comunicazione non verbaleMBKM Comunicazione non verbale
MBKM Comunicazione non verbale
 
Comunicare con efficacia. Uso della PNL nel processo di coaching
Comunicare con efficacia. Uso della PNL nel processo di coachingComunicare con efficacia. Uso della PNL nel processo di coaching
Comunicare con efficacia. Uso della PNL nel processo di coaching
 
Corso comunicazione 2011
Corso comunicazione 2011Corso comunicazione 2011
Corso comunicazione 2011
 
Comunicazione Efficace in Azienda
Comunicazione Efficace in AziendaComunicazione Efficace in Azienda
Comunicazione Efficace in Azienda
 
La gestione del cliente
La gestione del clienteLa gestione del cliente
La gestione del cliente
 
Master corpo e comunicazione
Master corpo e comunicazioneMaster corpo e comunicazione
Master corpo e comunicazione
 
Litigare bene tra colleghi - Paolo Ragusa
Litigare bene tra colleghi -  Paolo RagusaLitigare bene tra colleghi -  Paolo Ragusa
Litigare bene tra colleghi - Paolo Ragusa
 
La comunicazione non verbale nelle relazioni interpersonali
La comunicazione non verbale nelle relazioni interpersonaliLa comunicazione non verbale nelle relazioni interpersonali
La comunicazione non verbale nelle relazioni interpersonali
 
Gli Assiomi della Comunicazione
Gli Assiomi della ComunicazioneGli Assiomi della Comunicazione
Gli Assiomi della Comunicazione
 
La comunicazione non verbale
La comunicazione non verbaleLa comunicazione non verbale
La comunicazione non verbale
 
Negoziazione efficace
Negoziazione efficaceNegoziazione efficace
Negoziazione efficace
 
Programmazione Neuro-Linguistica: spunti
Programmazione Neuro-Linguistica: spuntiProgrammazione Neuro-Linguistica: spunti
Programmazione Neuro-Linguistica: spunti
 
La gestione del telefono
La gestione del telefonoLa gestione del telefono
La gestione del telefono
 
Tecniche di comunicazione e relazione interpersonale
Tecniche di comunicazione e relazione interpersonaleTecniche di comunicazione e relazione interpersonale
Tecniche di comunicazione e relazione interpersonale
 

Viewers also liked

Appunti ed esercizi sui Metaprogrammi
Appunti ed esercizi sui MetaprogrammiAppunti ed esercizi sui Metaprogrammi
Appunti ed esercizi sui Metaprogrammi
Marco Basile
 
PNL: Modellamento Avanzato
PNL: Modellamento Avanzato PNL: Modellamento Avanzato
PNL: Modellamento Avanzato
Fabrizio Pieroni
 
L'abc della PNL
L'abc della PNLL'abc della PNL
L'abc della PNL
federicapnl2015
 
Attività e giochi su empatia, emozioni
Attività e giochi su empatia, emozioniAttività e giochi su empatia, emozioni
Attività e giochi su empatia, emozioni
imartini
 
Corso comunicazione 2013 completo
Corso comunicazione 2013   completoCorso comunicazione 2013   completo
Corso comunicazione 2013 completo
Bruno Marzemin
 
Persone, parole, atteggiamenti
Persone, parole, atteggiamentiPersone, parole, atteggiamenti
Persone, parole, atteggiamenti
Chiara Pirola
 
Atteggiamenti vincenti basket
Atteggiamenti vincenti basketAtteggiamenti vincenti basket
Atteggiamenti vincenti basket
Zatopek1
 
120 microsoft power point - pnl
120 microsoft power point - pnl 120 microsoft power point - pnl
120 microsoft power point - pnl
imartini
 
Metodi di gestione del conflitto nei gruppi di lavoro
Metodi di gestione del conflitto nei gruppi di lavoroMetodi di gestione del conflitto nei gruppi di lavoro
Metodi di gestione del conflitto nei gruppi di lavoro
imartini
 
Neuroni specchio q
Neuroni specchio qNeuroni specchio q
Neuroni specchio q
imartini
 
Forme e tecniche di comunicazione
Forme e tecniche di comunicazioneForme e tecniche di comunicazione
Forme e tecniche di comunicazione
Scuole Medie Superiori
 
Pnl in azienda
Pnl in aziendaPnl in azienda
Pnl in azienda
Roberto Laera
 
Venditore vincente La prima legge del business
Venditore vincente   La prima legge del businessVenditore vincente   La prima legge del business
Venditore vincente La prima legge del business
Frank Merenda
 
Sun sense palermo hotels comunicazione
Sun sense palermo hotels    comunicazioneSun sense palermo hotels    comunicazione
Sun sense palermo hotels comunicazione
sunsensehotels
 
Come vincere 14.065€ con un solo ordine grazie al corso Venditore Vincente
Come vincere 14.065€ con un solo ordine grazie al corso Venditore VincenteCome vincere 14.065€ con un solo ordine grazie al corso Venditore Vincente
Come vincere 14.065€ con un solo ordine grazie al corso Venditore Vincente
Frank Merenda
 
FACEBOOK ADS: Come trovare il tuo target
FACEBOOK ADS: Come trovare il tuo targetFACEBOOK ADS: Come trovare il tuo target
FACEBOOK ADS: Come trovare il tuo target
Gabriele Prevato
 
Tibbr for communication, come migliorare la comunicazione interna, la collabo...
Tibbr for communication, come migliorare la comunicazione interna, la collabo...Tibbr for communication, come migliorare la comunicazione interna, la collabo...
Tibbr for communication, come migliorare la comunicazione interna, la collabo...
Alycante
 
Come fare directmarketing al telefono
Come fare directmarketing al telefonoCome fare directmarketing al telefono
Come fare directmarketing al telefono
Giuseppe Lunardi
 

Viewers also liked (18)

Appunti ed esercizi sui Metaprogrammi
Appunti ed esercizi sui MetaprogrammiAppunti ed esercizi sui Metaprogrammi
Appunti ed esercizi sui Metaprogrammi
 
PNL: Modellamento Avanzato
PNL: Modellamento Avanzato PNL: Modellamento Avanzato
PNL: Modellamento Avanzato
 
L'abc della PNL
L'abc della PNLL'abc della PNL
L'abc della PNL
 
Attività e giochi su empatia, emozioni
Attività e giochi su empatia, emozioniAttività e giochi su empatia, emozioni
Attività e giochi su empatia, emozioni
 
Corso comunicazione 2013 completo
Corso comunicazione 2013   completoCorso comunicazione 2013   completo
Corso comunicazione 2013 completo
 
Persone, parole, atteggiamenti
Persone, parole, atteggiamentiPersone, parole, atteggiamenti
Persone, parole, atteggiamenti
 
Atteggiamenti vincenti basket
Atteggiamenti vincenti basketAtteggiamenti vincenti basket
Atteggiamenti vincenti basket
 
120 microsoft power point - pnl
120 microsoft power point - pnl 120 microsoft power point - pnl
120 microsoft power point - pnl
 
Metodi di gestione del conflitto nei gruppi di lavoro
Metodi di gestione del conflitto nei gruppi di lavoroMetodi di gestione del conflitto nei gruppi di lavoro
Metodi di gestione del conflitto nei gruppi di lavoro
 
Neuroni specchio q
Neuroni specchio qNeuroni specchio q
Neuroni specchio q
 
Forme e tecniche di comunicazione
Forme e tecniche di comunicazioneForme e tecniche di comunicazione
Forme e tecniche di comunicazione
 
Pnl in azienda
Pnl in aziendaPnl in azienda
Pnl in azienda
 
Venditore vincente La prima legge del business
Venditore vincente   La prima legge del businessVenditore vincente   La prima legge del business
Venditore vincente La prima legge del business
 
Sun sense palermo hotels comunicazione
Sun sense palermo hotels    comunicazioneSun sense palermo hotels    comunicazione
Sun sense palermo hotels comunicazione
 
Come vincere 14.065€ con un solo ordine grazie al corso Venditore Vincente
Come vincere 14.065€ con un solo ordine grazie al corso Venditore VincenteCome vincere 14.065€ con un solo ordine grazie al corso Venditore Vincente
Come vincere 14.065€ con un solo ordine grazie al corso Venditore Vincente
 
FACEBOOK ADS: Come trovare il tuo target
FACEBOOK ADS: Come trovare il tuo targetFACEBOOK ADS: Come trovare il tuo target
FACEBOOK ADS: Come trovare il tuo target
 
Tibbr for communication, come migliorare la comunicazione interna, la collabo...
Tibbr for communication, come migliorare la comunicazione interna, la collabo...Tibbr for communication, come migliorare la comunicazione interna, la collabo...
Tibbr for communication, come migliorare la comunicazione interna, la collabo...
 
Come fare directmarketing al telefono
Come fare directmarketing al telefonoCome fare directmarketing al telefono
Come fare directmarketing al telefono
 

Similar to Appunti sui Canali Comunicativi [PNL]

"Gestione della relazione" modulo base
"Gestione della relazione" modulo base"Gestione della relazione" modulo base
"Gestione della relazione" modulo base
glacetera
 
Come migliorare la comunicazione
Come migliorare la comunicazioneCome migliorare la comunicazione
Come migliorare la comunicazione
Alberto Di Capua
 
(Ebook) (ita psicologia) - comunicare con la pnl
(Ebook) (ita   psicologia) - comunicare con la pnl(Ebook) (ita   psicologia) - comunicare con la pnl
(Ebook) (ita psicologia) - comunicare con la pnl
GianpieroMusto
 
Grammatica trasformazionale
Grammatica trasformazionale  Grammatica trasformazionale
Grammatica trasformazionale
Simona Dalloca
 
Il flusso dei dati dal corpo mentale a quello fisico. Cerchio Ifior, L'Uno e ...
Il flusso dei dati dal corpo mentale a quello fisico. Cerchio Ifior, L'Uno e ...Il flusso dei dati dal corpo mentale a quello fisico. Cerchio Ifior, L'Uno e ...
Il flusso dei dati dal corpo mentale a quello fisico. Cerchio Ifior, L'Uno e ...
il Sentiero contemplativo
 
Dott chiara-parri-lascolto-nellincontro-con-laltro
Dott chiara-parri-lascolto-nellincontro-con-laltroDott chiara-parri-lascolto-nellincontro-con-laltro
Dott chiara-parri-lascolto-nellincontro-con-laltro
imartini
 
Body accessing cues gesture eye-moviments language patterns model
Body accessing cues gesture eye-moviments language patterns modelBody accessing cues gesture eye-moviments language patterns model
Body accessing cues gesture eye-moviments language patterns model
Anna Carderi
 
La rabbia: origine, gestione e superamento 2, Cerchio Ifior, Annali 08/09
La rabbia: origine, gestione e superamento 2, Cerchio Ifior, Annali 08/09La rabbia: origine, gestione e superamento 2, Cerchio Ifior, Annali 08/09
La rabbia: origine, gestione e superamento 2, Cerchio Ifior, Annali 08/09
il Sentiero contemplativo
 
Public speaking
Public speakingPublic speaking
Public speaking
Giacomo Mason
 
Training class - Tecniche di comunicazione
Training class - Tecniche di comunicazioneTraining class - Tecniche di comunicazione
Training class - Tecniche di comunicazione
Massimo Parisi
 
Psicologiae lavoroconnessioni27
Psicologiae lavoroconnessioni27Psicologiae lavoroconnessioni27
Psicologiae lavoroconnessioni27
Maria Chiara Talamo
 
Public speaking - Come parlare in pubblico: il discorso, l’…
Public speaking - Come parlare in pubblico: il discorso, l’…Public speaking - Come parlare in pubblico: il discorso, l’…
Public speaking - Come parlare in pubblico: il discorso, l’…
Mario Grasso
 
La rabbia: origine, gestione e superamento 3, Cerchio Ifior, Annali 10
La rabbia: origine, gestione e superamento 3, Cerchio Ifior, Annali 10La rabbia: origine, gestione e superamento 3, Cerchio Ifior, Annali 10
La rabbia: origine, gestione e superamento 3, Cerchio Ifior, Annali 10
il Sentiero contemplativo
 
L'arte della comunicazione di Sara Fantini (09/02/2015)
L'arte della comunicazione di Sara Fantini (09/02/2015)L'arte della comunicazione di Sara Fantini (09/02/2015)
L'arte della comunicazione di Sara Fantini (09/02/2015)
Progetto Imprenderò
 
Istinto, vibrazione e imprinting. Cerchio Ifior, L'Uno e i molti, v.5
Istinto, vibrazione e imprinting. Cerchio Ifior, L'Uno e i molti, v.5 Istinto, vibrazione e imprinting. Cerchio Ifior, L'Uno e i molti, v.5
Istinto, vibrazione e imprinting. Cerchio Ifior, L'Uno e i molti, v.5
il Sentiero contemplativo
 
Slides motivazione e apprendimento a scuola
Slides  motivazione e apprendimento a scuolaSlides  motivazione e apprendimento a scuola
Slides motivazione e apprendimento a scuola
Alessandra Spera
 
Bambini goffi diapo corso
Bambini goffi diapo corsoBambini goffi diapo corso
Bambini goffi diapo corso
imartini
 
Bambini goffi diapo corso v
Bambini goffi diapo corso vBambini goffi diapo corso v
Bambini goffi diapo corso v
imartini
 

Similar to Appunti sui Canali Comunicativi [PNL] (20)

"Gestione della relazione" modulo base
"Gestione della relazione" modulo base"Gestione della relazione" modulo base
"Gestione della relazione" modulo base
 
Come migliorare la comunicazione
Come migliorare la comunicazioneCome migliorare la comunicazione
Come migliorare la comunicazione
 
(Ebook) (ita psicologia) - comunicare con la pnl
(Ebook) (ita   psicologia) - comunicare con la pnl(Ebook) (ita   psicologia) - comunicare con la pnl
(Ebook) (ita psicologia) - comunicare con la pnl
 
Grammatica trasformazionale
Grammatica trasformazionale  Grammatica trasformazionale
Grammatica trasformazionale
 
Il flusso dei dati dal corpo mentale a quello fisico. Cerchio Ifior, L'Uno e ...
Il flusso dei dati dal corpo mentale a quello fisico. Cerchio Ifior, L'Uno e ...Il flusso dei dati dal corpo mentale a quello fisico. Cerchio Ifior, L'Uno e ...
Il flusso dei dati dal corpo mentale a quello fisico. Cerchio Ifior, L'Uno e ...
 
Dott chiara-parri-lascolto-nellincontro-con-laltro
Dott chiara-parri-lascolto-nellincontro-con-laltroDott chiara-parri-lascolto-nellincontro-con-laltro
Dott chiara-parri-lascolto-nellincontro-con-laltro
 
Body accessing cues gesture eye-moviments language patterns model
Body accessing cues gesture eye-moviments language patterns modelBody accessing cues gesture eye-moviments language patterns model
Body accessing cues gesture eye-moviments language patterns model
 
La rabbia: origine, gestione e superamento 2, Cerchio Ifior, Annali 08/09
La rabbia: origine, gestione e superamento 2, Cerchio Ifior, Annali 08/09La rabbia: origine, gestione e superamento 2, Cerchio Ifior, Annali 08/09
La rabbia: origine, gestione e superamento 2, Cerchio Ifior, Annali 08/09
 
Public speaking
Public speakingPublic speaking
Public speaking
 
Ascolto
AscoltoAscolto
Ascolto
 
Training class - Tecniche di comunicazione
Training class - Tecniche di comunicazioneTraining class - Tecniche di comunicazione
Training class - Tecniche di comunicazione
 
02 ascolto
02   ascolto02   ascolto
02 ascolto
 
Psicologiae lavoroconnessioni27
Psicologiae lavoroconnessioni27Psicologiae lavoroconnessioni27
Psicologiae lavoroconnessioni27
 
Public speaking - Come parlare in pubblico: il discorso, l’…
Public speaking - Come parlare in pubblico: il discorso, l’…Public speaking - Come parlare in pubblico: il discorso, l’…
Public speaking - Come parlare in pubblico: il discorso, l’…
 
La rabbia: origine, gestione e superamento 3, Cerchio Ifior, Annali 10
La rabbia: origine, gestione e superamento 3, Cerchio Ifior, Annali 10La rabbia: origine, gestione e superamento 3, Cerchio Ifior, Annali 10
La rabbia: origine, gestione e superamento 3, Cerchio Ifior, Annali 10
 
L'arte della comunicazione di Sara Fantini (09/02/2015)
L'arte della comunicazione di Sara Fantini (09/02/2015)L'arte della comunicazione di Sara Fantini (09/02/2015)
L'arte della comunicazione di Sara Fantini (09/02/2015)
 
Istinto, vibrazione e imprinting. Cerchio Ifior, L'Uno e i molti, v.5
Istinto, vibrazione e imprinting. Cerchio Ifior, L'Uno e i molti, v.5 Istinto, vibrazione e imprinting. Cerchio Ifior, L'Uno e i molti, v.5
Istinto, vibrazione e imprinting. Cerchio Ifior, L'Uno e i molti, v.5
 
Slides motivazione e apprendimento a scuola
Slides  motivazione e apprendimento a scuolaSlides  motivazione e apprendimento a scuola
Slides motivazione e apprendimento a scuola
 
Bambini goffi diapo corso
Bambini goffi diapo corsoBambini goffi diapo corso
Bambini goffi diapo corso
 
Bambini goffi diapo corso v
Bambini goffi diapo corso vBambini goffi diapo corso v
Bambini goffi diapo corso v
 

Appunti sui Canali Comunicativi [PNL]

  • 2. 1) Nel B&B dove pernotterai ci sono rimaste 3 stanze, quale scegli tra le tre a) quella con la vista sul mare ma con molto rumore b) quella con il suono del mare ma senza vista c) Quella più confortevole ma senza vista e rumorosa
  • 3. 2) Quando hai un problema a) Guardo le alternative possibili b) Parlo del problema c) Cerco di rivedere tutti i dettagli
  • 4. 3) Quando sei alla guida di una macchina a)Voglio principalmente che sia bella b) Voglio che il motore faccia le fusa c) Voglio sentirmi al sicuro e circondato dal comfort
  • 5. 4) Quando spieghi un concerto o un evento a cui hai assistito descrivi prima di tutto a) Il modo in cui tutta la scenografia era rappresentata b) Il modo in cui l’acustica ti ha colpito c) Le sensazioni che ti ha trasmesso
  • 6. 5) Nel tempo libero ti diverte soprattutto a) Guardare la Televisione b) Leggere o ascoltare musica c) Fare sport o qualcosa di manuale
  • 7. 6) Quando qualcuno cerca di convincerti di qualcosa hai bisogno di a) Vedere le prove b) Riflettere attraverso il dialogo interiore con te stesso c) Fidarti dell’intuito
  • 8. 7) Di norma pensi e parli a) Velocemente b) Moderatamente veloce c) Lentamente
  • 9. 8) Normalmente respiri a) In alto nel mio petto b) In basso nel mio petto c) Nella pancia
  • 10. 9) Quando sei in una città nuova e devi orientarti a) Uso principalmente una mappa b) Chiedo principalmente ai passanti c) Uso principalmente il mio senso dell’orientamento e l’intuizione
  • 11. 10) Quando scegli un ristorante a) L’ambiente deve essere all’altezza b) Devo essere sicuro che si possa parlare e che non ci sia troppo caos c) Devo sentirmi a mio agio
  • 12. 11) Prendi decisioni a) Velocemente b) Pensandoci un po’ su c) Dopo un’attenta e lenta riflessione
  • 13. VISIVO (A) Un visivo è qualcuno che organizza la realtà prettamente per immagini e che tende a visualizzare le cose nella sua mente. Parla e pensa molto velocemente (troppo velocemente per i cinestetici) gesticola molto e spesso anche con gesti ampi che tendono a descrivere quello di cui parla. La sua postura è di solito ben eretta ed ha una buona immaginazione. Riesce a concentrarsi attraverso immagini per cui la memoria fotografica è un suo punto di forza anche nell’apprendere nuove cose. Tende ad esprimersi utilizzando parole come “Guarda..” “Vedo che..” “Questa cose non mi è chiara” ecc.. O utilizzando metafore e rappresentazioni. Quando sono particolarmente presi da una conversazioni è difficile stare al passo con loro poichè possono saltare alcuni passaggi per star dietro alle immagini che si formano nella loro mente (non sono dei pazzi tranquilli). Statisticamente il 45% dell’umanità utilizza prevalentemente un sistema rappresentativo visivo
  • 14. AUDITIVO (B) Un auditivo organizza la realtà soprattutto attraverso i suoni, ovvero con le parole, musica ecc. Di solito il loro tono di voce è piacevole e ben modulato. Parlano ad una velocità moderata e stanno molto attenti alle parole che usano. Infatti possono perdersi nella ricerca di una parola adatta o danno troppo peso alle parole utilizzate da altri (sono un po’ pignoli). La loro postura da seduti è leggermente inclinata da una parte. Hanno piu’ difficoltà a visualizzare le cose e ricordano attraverso l’ascolto, ma hanno una buona memoria ed un buon udito. Utilizzano verbi come ascoltare, sentire ecc. La loro gestualità è orizzontale. La musica in sottofondo li aiuta a concentrarsi. Statisticamente il 25% della popolazione utilizza un sistema rappresentativo Auditivo.
  • 15. CINESTETICO (C) Una persona cinestetica è una persona che utilizza soprattutto le sensazioni per organizzare la realtà. Sensazioni non solo in termini emotivi ma anche tattili. Sensazioni derivate dal movimento, dal contatto dall’azione. Il cinestetico spesso guarda in basso e la sua postura è leggermente piegata su se stesso. Ha un tono di voce molto basso e poco ritmato. Si ferma con lunghe pause di riflessioni e si serve di molti esempi per chiarire il suo punto di vista, inoltre ripete molto spesso le cose. Si esprime molto bene con la manualità e in attività sportive. E’ una persona di poche parole che riflette molto prima di esporsi. Per un visivo la sua “lentezza” può essere esasperante cosi’ come un cinestetico può avere delle difficoltà a capire tutto quello che dice un visivo. Statisticamente il 30% della popolazione è cinestetica.
  • 16. 1) VISIVO 2) AUDITIVO 3) CINESTETICO Ognuno di noi utilizza tutti e tre i sistemi ma in genere in ogni individuo prevale uno dei tre sistemi. Il che significa che interpreta la realtà principalmente attraverso uno di questi. CHE COSA CAMBIA TRA IL MIO SISTEMA DI RAPPRESENTAZIONE E QUELLO DI ROSARIO? SISTEMI DI RAPPRESENTAZIONE
  • 17. VISIVO Ama immaginare, progettare. Al suo interno “visualizza” i concetti e crea e memorizza immagini interiori.
  • 18. AUDITIVO Ama il dialogo e la discussione. Al suo interno tende a collegare i concetti a suoni e a discorsi.
  • 19. CINESTETICO Ama la manualità e costruire fisicamente. Al suo interno rappresenta e memorizza i concetti come sensazioni fisiche.
  • 20. “CHIARO E LAMPANTE!“ “MESSAGGIO RICEVUTO!“ “HO AFFERRATO IL CONCETTO!“ DIFFERENZE NEL PARLATO HO CAPITO!
  • 21. Vedo molto bene questo progetto! Ci vediamo! Uhmm…. non ci vedo tanto chiaro. Chiaro e lampante! Meglio se gli mostriamo il quadro completo sul prodotto. Guarda, facciamo così… Questo il progetto farà parlare di sè! Ci si sente! Uhmm… mi suona un po’ stonato. Messaggio, ricevuto ! Direi di descrivergli in dettaglio il prodotto. Senti, facciamo così… Me lo sento dentro, questo progetto prenderà piede! Teniamoci in contatto ! Uhmm… sento puzza di bruciato. Ho afferrato il concetto! La cosa migliore è fargli toccare con mano il prodotto. Ci tengo a fare così…
  • 24. VISUALE Gestualità “centrifuga” ossia con ampi gesti verso l’esterno e verso l’alto, spesso è come indicasse o disegnasse in aria i concetti. Spesso rivolge gli occhi verso l’alto. Movimenti della testa verso l’alto. Parla velocemente, spesso con raffiche di parole, senza cadenze particolari. Respirazione toracica, alta e poco profonda. Spesso si tocca gli occhi.
  • 25. AUDITIVO Gestualità prevalentemente con movimenti delle braccia in orizzontale, ritmata, produce rumori, tamburella, schiocca le dita. Tendenzialmente muove gli occhi lateralmente. Inclina la testa sul lato e spesso tende l’orecchio. Movimenti della testa in orizzontale. Parla con una cadenza ritmata e regolare, con pause importanti ed una accurata scelta delle parole. Respirazione mediana. Tende a toccarsi le orecchie o a fare gesti (ad esempio roteare l’indice) vicino alle orecchie.
  • 26. CINESTETICO Gestualità “centripeta” ossia poco ampia e rivolta verso di sé, gesticola molto e spesso come a “stringere i concetti” o a fare azioni con oggetti, mediamente all’altezza della pancia. Occhi spesso verso il basso. Testa tendenzialmente rivolta verso il basso. Parla lentamente e con lunghe pause, tono basso e volume basso. Respirazione di pancia, con ampi respiri. Tende a toccarsi il petto, pancia, naso. Cerca il contatto con l’interlocutore (gli prende la mano, gli tocca la spalla).