SlideShare a Scribd company logo
www.credit-agricole.it
API Transformation in Crédit Agricole Italia
12 Ottobre 2023
Stefano Olivotto
WSO2 Oxygenate 2023
CRÉDIT AGRICOLE
Chi siamo
2
3
Il Gruppo Crédit Agricole nel mondo
U n G r u p p o i n t e r n a z i o n a l e c o n u n B u s i n e s s M o d e l u n i c o
52 milioni
Il Gruppo Crédit Agricole comprende
Crédit Agricole S.A. e le Casse Regionali.
È tra i primi 10 Gruppi Bancari
al mondo per Total Assets
Un modello unico di Banca di Prossimità Universale, sulla base
della complementarità tra le attività del Gruppo, in Francia, in Italia e nel mondo
PRESENZA NEL MONDO STRUTTURA E ORGANIZZAZIONE DEL GRUPPO
C L I E N T I
142 mila
C O L L A B O R AT O R I
48
PA E S I
11 mila
F I L I A L I
10,9 MLN
di azionisti
2410
Banche locali
39 Casse Regionali
in Francia
DETENGONO LA MAGGIORANZA DEL CAPITALE DI CA S.A (55,3%)
GESTIONE
DEL RISPARMIO
E ASSICURAZIONI
BANCA
DI PROSSIMITÀ
INTERNAZIONALE
SERVIZI
FINANZIARI
SPECIALIZZATI
GRANDI
CLIENTI
ATTIVITÀ
E FILIALI
SPECIALIZZATE
4
Modello di business e posizionamento
I numeri chiave Giugno 2023
Modello di business pienamente realizzato in Italia, che rappresenta il
secondo mercato del Gruppo (dopo la Francia)
Ricavi 4,4 Md €
S1 ‘23: 2,4 Md (+20% a/a)
RN 1,1 Md €
S1 ‘23: 739 Mln (+29% a/a)
Operatore nel
Credito al Consumo
Top
2
Operatore nel
Risparmio Gestito
3°
Operatore in
Bancassicurazione
(Ramo Vita)
4°
Posizionamento
16.400
Dipendenti
329
Md€
Raccolta totale
1.230
Sportelli
97 Md€
Impieghi
*
5,9 Mln
clienti
Privati, professionisti,
imprese, corporate,
istituzioni
I numeri chiave 2022
e S1 2023 (var. a/a)
Il Gruppo Crédit Agricole in Italia
S i a m o p r e s e n t i c o n t u t t e l e l i n e e d i b u s i n e s s
API TRANSFORMATION
La nostra esperienza
5
6
Contesto
Automazione
API & Microservizi
• Atomicità
• Riusabilità
• Flessibilità
• Disaccoppiamento
Containerizzazione
• Infrastructure as a code
• Scalabilità
• Architettura Cloud ready & native
• Elevata automazione & controllabilità
DevOps
• Agile
• DevOps as a Platform
Obiettivi Business
• Ridurre costi di sviluppo e gestione
• Consentire una migliore gestione della
compliance sui rischi e i requisiti normativi
• Ridurre il time-to-market
7
Obiettivi IT4IT
… e traguardi IT abilitanti
Riduzione time to market
nello sviluppo di nuove soluzioni o
per adeguare le esistenti
Riduzione 10-30%
dell’elapsed progetti
Riduzione 30% TTM per
lancio nuovi prodotti/servizi
Digitalizzazione dell’offerta
sia nelle fasi di vendita che
post-vendita
Aumento di 15 p.p. del
livello di digitalizzazione
dell’offerta (vendita e post-
vendita)
Soddisfazione utenti
sia interni sia esterni (clienti)
Aumento di 10 p.p. del
livello di soddisfazione
interna sulle procedure
Contenimento crescita spese Run
rispetto al trend inerziale
Contenimento crescita
spesa Run (-40 bips)
KPI
Obiettivi banca …
Evoluzione architetturale, applicativa e infrastrutturale:
Migrazione del 15% del carico canali su Cloud
Livello di APIzzazione dei servizi tradizionali / obsoleti al
50%
Ripristino del disaster recovery immediato sul mondo
Mainframe
Modernizzazione del core-banking:
Riduzione del 35% del tempo passato dai gestori su
applicazioni legacy
Data centricity:
Completa dismissione piattaforme «dati» legacy a favore
del DataLake
Decommissioning costi «Run»:
Crescita zero componente MIPS bolletta mainframe
Contenimento crescita spesa Run (-40 bips)
8
Architettura target
Cyber
Security
/
IAM
&
Web
Access
Manager
Channel
Agility
Layer
Data
layer
Presentation Layer
Infrastructure
layer
Touchpoint
Ecosistema
API Layer
Governance
&
Monitoring
Cross
Functional
RPA e
Intelligence
Automation
Data
Governance&
DataQuality
Core
Layer
Partner
Open
Banking
Fintech
DevOps
Core Banking
Mainframe
Master Data
Esposizione
servizi Backend
Open
Master Data
µS
µS
Infrastruttura
On-premises
Event Driven
Architecture
Master Data
Offloading
Big Data
Master Data
Advanced
Analytics & BI
µS
µS
AI & ML
Scrivania
Digitale
PaaS
IaaS
SaaS
Landing Zone
Orchestratore
(gestore
contesto)
Documentale
Data
Processing
Scheda
Cliente
Internet
& Mobile
Banking
MicroGateway
Presentation Layer: utilizzo del
pattern architetturale a Micro-
frontend per le nuove applicazioni
web
Landing Zone Multicloud: attivazione e abilitazione all’uso di soluzioni infrastrutturali su cloud pubblico
Orchestratore: gestione di tutti gli use case
in ottica omnicanale
Piattaforma IAM: altamente scalabile e capace di supportare la
federazione con applicazioni di terze parti
Documentale: integrato da tutte le applicazioni.
Event Driven Architecture:
modello di architettura che permette
di realizzare applicazioni altamente
scalabili.
Advanced Analytics & BI: ampliamento
degli use case ML in ambito marketing e
credito; facilità di accesso ai dati da parte di
utenti che hanno esigenze elaborative
semplici
Data Lake: alimentazione «batch» e «real
time/ad evento». Target ~95% dei dati
aziendali presenti nel DataLake e
integrazione con fonti dati esterne per utilizzo
AI
Data Governance & Data Quality: rendere
autonomi gli utenti «data owner» nelle attività
di competenza; ampliamento delle
funzionalità in ottica «Algo-Governance»
(governo degli algoritmi di intelligenza
artificiale in uso)
Scrivania Digitale: frontend unico
per gli use case di qualsiasi utente
CAI (gestori, cassieri, responsabili
di filiale, ecc.)
9
API Transformation: approccio CAI
Tecnologia
Abilitare l’esposizione di servizi
solo su WSO2 (es. CWS, µS)
Processo
Inserirsi negli step di
processo/change già
esistenti
Cultura
Rendere l’APIzzazione
parte della cultura
tecnologica aziendale
10
API Transformation: punti di attrito
Richiesta di
pubblicazione
Controllo della
richiesta
(documentazione,
nomenclatura,
autorizzazioni, ecc.)
Pubblicazione Richiesta di change
Controllo
autorizzazioni
Esecuzione change
• Resistenza al cambiamento
• Introduzione di una metodologia standard da rispettare che limita gli spazi di autonomia dei singoli
team applicativi
• Difficoltà ad inserire il nuovo processo nella routine progettuale degli applicativi e nella cultura
aziendale
• Potenziali step di rallentamento delle attività progettuali
• Gestione di un componente infrastrutturale con elevate implicazioni architetturali e impatti sul
change management
11
API Transformation: soluzione individuate
Richiesta di
pubblicazione
Controllo della
richiesta
(documentazione,
nomenclatura,
autorizzazioni, ecc.)
Pubblicazione Richiesta di change
Controllo
autorizzazioni
Esecuzione change
• Creazione di webinar, documentazione, incontri O2O e di gruppo con applicativi e catena manageriale
• Sfruttare i punti esistenti di change management e gestione progettuale/applicativa:
• Disegno architetturale, certificazione utente, uso dei medesimi strumenti di change, ecc.
• Punti di controllo per valutare il corretto recepimento del nuovo processo
• Approccio «flessibile», evitando di bloccare le progettualità più urgenti ma dando comunque evidenza degli step richiesti
• Casella di supporto per assistenza su processo e problem solving su problematiche API
• Costituzione di un team multidisciplinare per gestire le differenti attività
• Automatizzare il più possibile per richiedere alle persone solamente le attività di controllo e a valore aggiunto
• Cultura di gestione dell’errore (timeout API, ecc.) al di là della reazione all’incident
• Diffondere i vantaggi di una gestione standard e centrale:
• Servizi documentati
• Compliance «automatica»
• Dati di produzione: sapere chi chiamo quali servizi, con quali volumi e tempi di risposta
• Controllo proattivo
• «Stupore» da parte dei colleghi per le capacità di analisi consentite da WSO2 e l’identificazione di potenziali problematiche prima che si verifichino
(sospensioni API, ecc.)
12
Microgateway
• Assenza di portali di
gestione/amministrazione
• Nessun catalogo API
• Le configurazioni vanno fatte a livello
di build, codice, file di conf, ecc.
• Modifiche «a caldo» complicate e
limitate
• Pod molto leggeri (riavvio <1min)
• Infrastruttura self-contained (no DB,
no NFS, ecc.)
• Predisposto all’automazione (build,
deploy, ecc.)
• Possibilità di dedicare un microgw per
ogni applicazione chiamante
• Interfaccia intuitiva e di facile
utilizzo
• Utilizzabile da chiunque come
catalogo per le API e la
documentazione
• Dipendenza da componenti
esterne (DB, NFS, ecc.)
• Riavvio pod in circa 15 min
• Potenziali SPOF in quanto gestisce
tutto il traffico API
Microgateway WSO2 standard
Adottare il meglio di entrambe le piattaforme. Usare WSO2 standard come catalogo API e master delle informazioni per API
pubblicate e sottoscritte (swagger, endpoint, ecc.), buildare il microgw a partire dalle informazioni su WSO2 standard e
utilizzarlo per la sola erogazione del servizio a un insieme selezionato di applicazioni critiche
Soluzione CAI
13
Focus su automazione: i benefici
Sicurezza
• L’uso di componenti standard aumenta
la sicurezza grazie all’uso policy di
sicurezza standard
• Integrazione di DevSecOps
(SonarQube, Checkmarx, Image
Scanning, etc.)
Green IT
Automazione e container consentono
di adattare facilmente le risorse al
carico, evitando così lo spreco di
risorse
Container & Cloud
• Rilasciabile in 10 minuti VS 1h di una VM
• Alta scalabilità per supportare il workload
• Facile da aggiornare: 20 minute per il
download della nuova immagine container
aggiornata
• Consentire architettura/applicazioni cloud
native
API
Tempo di deployment da 2
giorni a 20 minuti
DevOps
Riduzione dell’80% di e-mail
e allegati per UAT
Osservabilità
Tutti gli elementi sono
standardizzati,
monitorati e memorizzati
in repository
14
Rilascio di un microservizio
Creazione
Work Item
Sviluppo del
microservizio
Pubblicazione
e
sottoscrizione
API
Creazione
(build) del
microgateway
Rilascio del
microgateway
Uso dell’API
tramite
microgateway
Richiesta di
nuovo
microservizio
Contratto
infrastrutturale
40
minuti
15
Ciclo di vita API
Pubblicazione
API/richiesta di change
• Work Item Azure
DevOps
Richiesta approvata
• Work Item
approvato
Deployment
automatizzato su WSO2
• Pipeline Jenkins
• Repository GIT
Vecchio processo Nuovo processo
4 attori
E-mail, form, documenti
Configurazioni manuali
2 giorni in media
2 attori
Work item Azure
Completamente
automatizzato
20 minuti in media
16
Rilascio microgateway
Build microgateway
•Pipeline Jenkins
•Push su DTR
Deploy microgateway
•Pipeline Jenkins
5 minuti
17
Volumi mensili chiamate API
0
200
400
600
800
1.000
1.200
m
a
r
-
2
1
m
a
g
-
2
1
l
u
g
-
2
1
s
e
t
-
2
1
n
o
v
-
2
1
g
e
n
-
2
2
m
a
r
-
2
2
m
a
g
-
2
2
l
u
g
-
2
2
s
e
t
-
2
2
n
o
v
-
2
2
g
e
n
-
2
3
m
a
r
-
2
3
m
a
g
-
2
3
l
u
g
-
2
3
s
e
t
-
2
3
Milioni
WSO2 standard Totali
18
API pubblicate
0
100
200
300
400
500
600
a
p
r
-
2
0
g
i
u
-
2
0
a
g
o
-
2
0
o
t
t
-
2
0
d
i
c
-
2
0
f
e
b
-
2
1
a
p
r
-
2
1
g
i
u
-
2
1
a
g
o
-
2
1
o
t
t
-
2
1
d
i
c
-
2
1
f
e
b
-
2
2
a
p
r
-
2
2
g
i
u
-
2
2
a
g
o
-
2
2
o
t
t
-
2
2
d
i
c
-
2
2
f
e
b
-
2
3
a
p
r
-
2
3
g
i
u
-
2
3
GRAZIE PER L’ATTENZIONE!
19

More Related Content

Similar to API Transformation in Crédit Agricole Italia

Moving from Monolithic to Microservice Architecture: an OSS based stack deplo...
Moving from Monolithic to Microservice Architecture: an OSS based stack deplo...Moving from Monolithic to Microservice Architecture: an OSS based stack deplo...
Moving from Monolithic to Microservice Architecture: an OSS based stack deplo...
Codemotion
 
Costruire una chain of custody del software - una guida per Cto Cio Devops
Costruire una chain of custody del software - una guida per Cto Cio DevopsCostruire una chain of custody del software - una guida per Cto Cio Devops
Costruire una chain of custody del software - una guida per Cto Cio Devops
Emerasoft, solutions to collaborate
 
Fly Together the TIM DIgital Transformation
Fly Together the TIM DIgital TransformationFly Together the TIM DIgital Transformation
Fly Together the TIM DIgital Transformation
Marco Daccò
 
Le esperienze Insiel nell'Open Source - Margherita Forcolin, Sergio Barletta
Le esperienze Insiel nell'Open Source - Margherita Forcolin, Sergio Barletta Le esperienze Insiel nell'Open Source - Margherita Forcolin, Sergio Barletta
Le esperienze Insiel nell'Open Source - Margherita Forcolin, Sergio Barletta
Daniele Albrizio
 
e-SUAP - General software architecture (Italiano)
e-SUAP - General software architecture (Italiano)e-SUAP - General software architecture (Italiano)
e-SUAP - General software architecture (Italiano)
Sabino Labarile
 
Cerved a journey of innovation
Cerved a journey of innovationCerved a journey of innovation
Cerved a journey of innovation
MongoDB
 
SMAU Milano 2014 GAE 24/10/2014 - IWA Italy
SMAU Milano 2014 GAE 24/10/2014 - IWA ItalySMAU Milano 2014 GAE 24/10/2014 - IWA Italy
SMAU Milano 2014 GAE 24/10/2014 - IWA Italy
Paolo Dadda
 
OpenDevSecOps 2019 - Open devsecops un caso di studio
OpenDevSecOps 2019 - Open devsecops un caso di studioOpenDevSecOps 2019 - Open devsecops un caso di studio
OpenDevSecOps 2019 - Open devsecops un caso di studio
Emerasoft, solutions to collaborate
 
Presentazione Nuvola Software
Presentazione Nuvola SoftwarePresentazione Nuvola Software
Presentazione Nuvola Software
nuvolasoftware
 
Digital Integration Hub per il monitoraggio in near-real time della logistica...
Digital Integration Hub per il monitoraggio in near-real time della logistica...Digital Integration Hub per il monitoraggio in near-real time della logistica...
Digital Integration Hub per il monitoraggio in near-real time della logistica...
confluent
 
12 ssi bonprix
12 ssi   bonprix12 ssi   bonprix
12 ssi bonprix
Andrea Colombetti
 
Cerved - The Italian Business Graph: a Story of Tech & data-driven Innovation
Cerved - The Italian Business Graph: a Story of Tech & data-driven InnovationCerved - The Italian Business Graph: a Story of Tech & data-driven Innovation
Cerved - The Italian Business Graph: a Story of Tech & data-driven Innovation
Neo4j
 
2015 CLOUD LOGIN - Servizi su Piattaforma Softlayer
2015 CLOUD LOGIN - Servizi su Piattaforma Softlayer2015 CLOUD LOGIN - Servizi su Piattaforma Softlayer
2015 CLOUD LOGIN - Servizi su Piattaforma Softlayer
ServiceCloud - Esprinet
 
Open your Transformation, Define your Evolution
Open your Transformation, Define your EvolutionOpen your Transformation, Define your Evolution
Open your Transformation, Define your Evolution
IDC Italy
 
Open your transformation Define your business
Open your transformation Define your businessOpen your transformation Define your business
Open your transformation Define your business
Sergio Patano
 
Fuse webinar
Fuse webinarFuse webinar
Fuse webinar
Ugo Landini
 
PRESENTAZIONE -EBC 360 utility -- ENERGY GAS WATER SYSTEM
PRESENTAZIONE -EBC 360 utility -- ENERGY GAS WATER SYSTEMPRESENTAZIONE -EBC 360 utility -- ENERGY GAS WATER SYSTEM
PRESENTAZIONE -EBC 360 utility -- ENERGY GAS WATER SYSTEM
ERP Billing & CRM
 
Piattaforme Industry4.0 pronte per l'applicazione in industria, logistica e b...
Piattaforme Industry4.0 pronte per l'applicazione in industria, logistica e b...Piattaforme Industry4.0 pronte per l'applicazione in industria, logistica e b...
Piattaforme Industry4.0 pronte per l'applicazione in industria, logistica e b...
Davide Gazzotti
 
MySQL Day Roma 2019 - Le architetture a microservizi e MySQL
MySQL Day Roma 2019 - Le architetture a microservizi e MySQLMySQL Day Roma 2019 - Le architetture a microservizi e MySQL
MySQL Day Roma 2019 - Le architetture a microservizi e MySQL
Par-Tec S.p.A.
 
Modello economico del Cloud, Knowledge Intensive Business Services
Modello economico del Cloud, Knowledge Intensive Business ServicesModello economico del Cloud, Knowledge Intensive Business Services
Modello economico del Cloud, Knowledge Intensive Business Services
ciii_inginf
 

Similar to API Transformation in Crédit Agricole Italia (20)

Moving from Monolithic to Microservice Architecture: an OSS based stack deplo...
Moving from Monolithic to Microservice Architecture: an OSS based stack deplo...Moving from Monolithic to Microservice Architecture: an OSS based stack deplo...
Moving from Monolithic to Microservice Architecture: an OSS based stack deplo...
 
Costruire una chain of custody del software - una guida per Cto Cio Devops
Costruire una chain of custody del software - una guida per Cto Cio DevopsCostruire una chain of custody del software - una guida per Cto Cio Devops
Costruire una chain of custody del software - una guida per Cto Cio Devops
 
Fly Together the TIM DIgital Transformation
Fly Together the TIM DIgital TransformationFly Together the TIM DIgital Transformation
Fly Together the TIM DIgital Transformation
 
Le esperienze Insiel nell'Open Source - Margherita Forcolin, Sergio Barletta
Le esperienze Insiel nell'Open Source - Margherita Forcolin, Sergio Barletta Le esperienze Insiel nell'Open Source - Margherita Forcolin, Sergio Barletta
Le esperienze Insiel nell'Open Source - Margherita Forcolin, Sergio Barletta
 
e-SUAP - General software architecture (Italiano)
e-SUAP - General software architecture (Italiano)e-SUAP - General software architecture (Italiano)
e-SUAP - General software architecture (Italiano)
 
Cerved a journey of innovation
Cerved a journey of innovationCerved a journey of innovation
Cerved a journey of innovation
 
SMAU Milano 2014 GAE 24/10/2014 - IWA Italy
SMAU Milano 2014 GAE 24/10/2014 - IWA ItalySMAU Milano 2014 GAE 24/10/2014 - IWA Italy
SMAU Milano 2014 GAE 24/10/2014 - IWA Italy
 
OpenDevSecOps 2019 - Open devsecops un caso di studio
OpenDevSecOps 2019 - Open devsecops un caso di studioOpenDevSecOps 2019 - Open devsecops un caso di studio
OpenDevSecOps 2019 - Open devsecops un caso di studio
 
Presentazione Nuvola Software
Presentazione Nuvola SoftwarePresentazione Nuvola Software
Presentazione Nuvola Software
 
Digital Integration Hub per il monitoraggio in near-real time della logistica...
Digital Integration Hub per il monitoraggio in near-real time della logistica...Digital Integration Hub per il monitoraggio in near-real time della logistica...
Digital Integration Hub per il monitoraggio in near-real time della logistica...
 
12 ssi bonprix
12 ssi   bonprix12 ssi   bonprix
12 ssi bonprix
 
Cerved - The Italian Business Graph: a Story of Tech & data-driven Innovation
Cerved - The Italian Business Graph: a Story of Tech & data-driven InnovationCerved - The Italian Business Graph: a Story of Tech & data-driven Innovation
Cerved - The Italian Business Graph: a Story of Tech & data-driven Innovation
 
2015 CLOUD LOGIN - Servizi su Piattaforma Softlayer
2015 CLOUD LOGIN - Servizi su Piattaforma Softlayer2015 CLOUD LOGIN - Servizi su Piattaforma Softlayer
2015 CLOUD LOGIN - Servizi su Piattaforma Softlayer
 
Open your Transformation, Define your Evolution
Open your Transformation, Define your EvolutionOpen your Transformation, Define your Evolution
Open your Transformation, Define your Evolution
 
Open your transformation Define your business
Open your transformation Define your businessOpen your transformation Define your business
Open your transformation Define your business
 
Fuse webinar
Fuse webinarFuse webinar
Fuse webinar
 
PRESENTAZIONE -EBC 360 utility -- ENERGY GAS WATER SYSTEM
PRESENTAZIONE -EBC 360 utility -- ENERGY GAS WATER SYSTEMPRESENTAZIONE -EBC 360 utility -- ENERGY GAS WATER SYSTEM
PRESENTAZIONE -EBC 360 utility -- ENERGY GAS WATER SYSTEM
 
Piattaforme Industry4.0 pronte per l'applicazione in industria, logistica e b...
Piattaforme Industry4.0 pronte per l'applicazione in industria, logistica e b...Piattaforme Industry4.0 pronte per l'applicazione in industria, logistica e b...
Piattaforme Industry4.0 pronte per l'applicazione in industria, logistica e b...
 
MySQL Day Roma 2019 - Le architetture a microservizi e MySQL
MySQL Day Roma 2019 - Le architetture a microservizi e MySQLMySQL Day Roma 2019 - Le architetture a microservizi e MySQL
MySQL Day Roma 2019 - Le architetture a microservizi e MySQL
 
Modello economico del Cloud, Knowledge Intensive Business Services
Modello economico del Cloud, Knowledge Intensive Business ServicesModello economico del Cloud, Knowledge Intensive Business Services
Modello economico del Cloud, Knowledge Intensive Business Services
 

More from Profesia Srl, Lynx Group

6.TICTACTECH_POLARION_5giugno_ Functional Safety & CyberSecurity con Polarion
6.TICTACTECH_POLARION_5giugno_ Functional Safety & CyberSecurity con Polarion6.TICTACTECH_POLARION_5giugno_ Functional Safety & CyberSecurity con Polarion
6.TICTACTECH_POLARION_5giugno_ Functional Safety & CyberSecurity con Polarion
Profesia Srl, Lynx Group
 
5. TIC TAC TECH: Employee Experience Empowerment grazie a Newired
5. TIC TAC TECH: Employee Experience Empowerment grazie a Newired5. TIC TAC TECH: Employee Experience Empowerment grazie a Newired
5. TIC TAC TECH: Employee Experience Empowerment grazie a Newired
Profesia Srl, Lynx Group
 
3.TIC TAC TECH: Gartner - Gestire il debito tecnico dell'architettura IT
3.TIC TAC TECH: Gartner - Gestire il debito tecnico dell'architettura IT3.TIC TAC TECH: Gartner - Gestire il debito tecnico dell'architettura IT
3.TIC TAC TECH: Gartner - Gestire il debito tecnico dell'architettura IT
Profesia Srl, Lynx Group
 
2. Guidare il futuro, l'approccio di WSO2 Italia alle tendenze tecnologiche e...
2. Guidare il futuro, l'approccio di WSO2 Italia alle tendenze tecnologiche e...2. Guidare il futuro, l'approccio di WSO2 Italia alle tendenze tecnologiche e...
2. Guidare il futuro, l'approccio di WSO2 Italia alle tendenze tecnologiche e...
Profesia Srl, Lynx Group
 
1.Profesia 2023 State of the Software Supply Chain Talk.pdf
1.Profesia 2023 State of the Software Supply Chain Talk.pdf1.Profesia 2023 State of the Software Supply Chain Talk.pdf
1.Profesia 2023 State of the Software Supply Chain Talk.pdf
Profesia Srl, Lynx Group
 
Web content design: creare contenuti di qualità con Newired
Web content design: creare contenuti di qualità con NewiredWeb content design: creare contenuti di qualità con Newired
Web content design: creare contenuti di qualità con Newired
Profesia Srl, Lynx Group
 
In Estra la Digital Transformation parte dalla User Experience del Cliente
In Estra la Digital Transformation parte dalla User Experience del ClienteIn Estra la Digital Transformation parte dalla User Experience del Cliente
In Estra la Digital Transformation parte dalla User Experience del Cliente
Profesia Srl, Lynx Group
 
Omnichannel API integration in luxury market by Gianvito Rossi
Omnichannel API integration in luxury market by Gianvito RossiOmnichannel API integration in luxury market by Gianvito Rossi
Omnichannel API integration in luxury market by Gianvito Rossi
Profesia Srl, Lynx Group
 
Verso l’universo e oltre
Verso l’universo e oltreVerso l’universo e oltre
Verso l’universo e oltre
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #10 - Interoperability nelle utility, un caso reale
WSO2 ITALIA SMART TALK #10 - Interoperability nelle utility, un caso realeWSO2 ITALIA SMART TALK #10 - Interoperability nelle utility, un caso reale
WSO2 ITALIA SMART TALK #10 - Interoperability nelle utility, un caso reale
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #7 - Installare WSO2 in AWS: tips and tricks
 WSO2 ITALIA SMART TALK #7 - Installare WSO2 in AWS: tips and tricks WSO2 ITALIA SMART TALK #7 - Installare WSO2 in AWS: tips and tricks
WSO2 ITALIA SMART TALK #7 - Installare WSO2 in AWS: tips and tricks
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #3 WSO2 IS NEW FEATURE
 WSO2 ITALIA SMART TALK #3 WSO2 IS NEW FEATURE WSO2 ITALIA SMART TALK #3 WSO2 IS NEW FEATURE
WSO2 ITALIA SMART TALK #3 WSO2 IS NEW FEATURE
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #9 - WSO2 IDENTITY SERVER & SPID: UN CASO REALE
WSO2 ITALIA SMART TALK #9 - WSO2 IDENTITY SERVER & SPID: UN CASO REALEWSO2 ITALIA SMART TALK #9 - WSO2 IDENTITY SERVER & SPID: UN CASO REALE
WSO2 ITALIA SMART TALK #9 - WSO2 IDENTITY SERVER & SPID: UN CASO REALE
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMARTTALK #8 ASYNCAPI.pdf
WSO2 ITALIA SMARTTALK #8 ASYNCAPI.pdfWSO2 ITALIA SMARTTALK #8 ASYNCAPI.pdf
WSO2 ITALIA SMARTTALK #8 ASYNCAPI.pdf
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #6 - Autenticazione User Centric: Identità digitale
WSO2 ITALIA SMART TALK #6 - Autenticazione User Centric: Identità digitaleWSO2 ITALIA SMART TALK #6 - Autenticazione User Centric: Identità digitale
WSO2 ITALIA SMART TALK #6 - Autenticazione User Centric: Identità digitale
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #5 - APIFICATION: OPPORTUNITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI MOD...
WSO2 ITALIA SMART TALK #5 - APIFICATION: OPPORTUNITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI MOD...WSO2 ITALIA SMART TALK #5 - APIFICATION: OPPORTUNITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI MOD...
WSO2 ITALIA SMART TALK #5 - APIFICATION: OPPORTUNITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI MOD...
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #4 - Telefonica Use Case
WSO2 ITALIA SMART TALK #4 - Telefonica Use CaseWSO2 ITALIA SMART TALK #4 - Telefonica Use Case
WSO2 ITALIA SMART TALK #4 - Telefonica Use Case
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMART TALK 2023 #2- WSO2 APIM new Feature
WSO2 ITALIA SMART TALK 2023 #2- WSO2 APIM new FeatureWSO2 ITALIA SMART TALK 2023 #2- WSO2 APIM new Feature
WSO2 ITALIA SMART TALK 2023 #2- WSO2 APIM new Feature
Profesia Srl, Lynx Group
 
PA NON TI DEMO: weModI e Interoperabilità delle PA...
PA NON TI DEMO: weModI e Interoperabilità delle PA...PA NON TI DEMO: weModI e Interoperabilità delle PA...
PA NON TI DEMO: weModI e Interoperabilità delle PA...
Profesia Srl, Lynx Group
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #1 - WSO2 diventa MODI e PDND compliant
WSO2 ITALIA SMART TALK #1 - WSO2 diventa MODI e PDND compliantWSO2 ITALIA SMART TALK #1 - WSO2 diventa MODI e PDND compliant
WSO2 ITALIA SMART TALK #1 - WSO2 diventa MODI e PDND compliant
Profesia Srl, Lynx Group
 

More from Profesia Srl, Lynx Group (20)

6.TICTACTECH_POLARION_5giugno_ Functional Safety & CyberSecurity con Polarion
6.TICTACTECH_POLARION_5giugno_ Functional Safety & CyberSecurity con Polarion6.TICTACTECH_POLARION_5giugno_ Functional Safety & CyberSecurity con Polarion
6.TICTACTECH_POLARION_5giugno_ Functional Safety & CyberSecurity con Polarion
 
5. TIC TAC TECH: Employee Experience Empowerment grazie a Newired
5. TIC TAC TECH: Employee Experience Empowerment grazie a Newired5. TIC TAC TECH: Employee Experience Empowerment grazie a Newired
5. TIC TAC TECH: Employee Experience Empowerment grazie a Newired
 
3.TIC TAC TECH: Gartner - Gestire il debito tecnico dell'architettura IT
3.TIC TAC TECH: Gartner - Gestire il debito tecnico dell'architettura IT3.TIC TAC TECH: Gartner - Gestire il debito tecnico dell'architettura IT
3.TIC TAC TECH: Gartner - Gestire il debito tecnico dell'architettura IT
 
2. Guidare il futuro, l'approccio di WSO2 Italia alle tendenze tecnologiche e...
2. Guidare il futuro, l'approccio di WSO2 Italia alle tendenze tecnologiche e...2. Guidare il futuro, l'approccio di WSO2 Italia alle tendenze tecnologiche e...
2. Guidare il futuro, l'approccio di WSO2 Italia alle tendenze tecnologiche e...
 
1.Profesia 2023 State of the Software Supply Chain Talk.pdf
1.Profesia 2023 State of the Software Supply Chain Talk.pdf1.Profesia 2023 State of the Software Supply Chain Talk.pdf
1.Profesia 2023 State of the Software Supply Chain Talk.pdf
 
Web content design: creare contenuti di qualità con Newired
Web content design: creare contenuti di qualità con NewiredWeb content design: creare contenuti di qualità con Newired
Web content design: creare contenuti di qualità con Newired
 
In Estra la Digital Transformation parte dalla User Experience del Cliente
In Estra la Digital Transformation parte dalla User Experience del ClienteIn Estra la Digital Transformation parte dalla User Experience del Cliente
In Estra la Digital Transformation parte dalla User Experience del Cliente
 
Omnichannel API integration in luxury market by Gianvito Rossi
Omnichannel API integration in luxury market by Gianvito RossiOmnichannel API integration in luxury market by Gianvito Rossi
Omnichannel API integration in luxury market by Gianvito Rossi
 
Verso l’universo e oltre
Verso l’universo e oltreVerso l’universo e oltre
Verso l’universo e oltre
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #10 - Interoperability nelle utility, un caso reale
WSO2 ITALIA SMART TALK #10 - Interoperability nelle utility, un caso realeWSO2 ITALIA SMART TALK #10 - Interoperability nelle utility, un caso reale
WSO2 ITALIA SMART TALK #10 - Interoperability nelle utility, un caso reale
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #7 - Installare WSO2 in AWS: tips and tricks
 WSO2 ITALIA SMART TALK #7 - Installare WSO2 in AWS: tips and tricks WSO2 ITALIA SMART TALK #7 - Installare WSO2 in AWS: tips and tricks
WSO2 ITALIA SMART TALK #7 - Installare WSO2 in AWS: tips and tricks
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #3 WSO2 IS NEW FEATURE
 WSO2 ITALIA SMART TALK #3 WSO2 IS NEW FEATURE WSO2 ITALIA SMART TALK #3 WSO2 IS NEW FEATURE
WSO2 ITALIA SMART TALK #3 WSO2 IS NEW FEATURE
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #9 - WSO2 IDENTITY SERVER & SPID: UN CASO REALE
WSO2 ITALIA SMART TALK #9 - WSO2 IDENTITY SERVER & SPID: UN CASO REALEWSO2 ITALIA SMART TALK #9 - WSO2 IDENTITY SERVER & SPID: UN CASO REALE
WSO2 ITALIA SMART TALK #9 - WSO2 IDENTITY SERVER & SPID: UN CASO REALE
 
WSO2 ITALIA SMARTTALK #8 ASYNCAPI.pdf
WSO2 ITALIA SMARTTALK #8 ASYNCAPI.pdfWSO2 ITALIA SMARTTALK #8 ASYNCAPI.pdf
WSO2 ITALIA SMARTTALK #8 ASYNCAPI.pdf
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #6 - Autenticazione User Centric: Identità digitale
WSO2 ITALIA SMART TALK #6 - Autenticazione User Centric: Identità digitaleWSO2 ITALIA SMART TALK #6 - Autenticazione User Centric: Identità digitale
WSO2 ITALIA SMART TALK #6 - Autenticazione User Centric: Identità digitale
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #5 - APIFICATION: OPPORTUNITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI MOD...
WSO2 ITALIA SMART TALK #5 - APIFICATION: OPPORTUNITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI MOD...WSO2 ITALIA SMART TALK #5 - APIFICATION: OPPORTUNITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI MOD...
WSO2 ITALIA SMART TALK #5 - APIFICATION: OPPORTUNITÀ DELLE ORGANIZZAZIONI MOD...
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #4 - Telefonica Use Case
WSO2 ITALIA SMART TALK #4 - Telefonica Use CaseWSO2 ITALIA SMART TALK #4 - Telefonica Use Case
WSO2 ITALIA SMART TALK #4 - Telefonica Use Case
 
WSO2 ITALIA SMART TALK 2023 #2- WSO2 APIM new Feature
WSO2 ITALIA SMART TALK 2023 #2- WSO2 APIM new FeatureWSO2 ITALIA SMART TALK 2023 #2- WSO2 APIM new Feature
WSO2 ITALIA SMART TALK 2023 #2- WSO2 APIM new Feature
 
PA NON TI DEMO: weModI e Interoperabilità delle PA...
PA NON TI DEMO: weModI e Interoperabilità delle PA...PA NON TI DEMO: weModI e Interoperabilità delle PA...
PA NON TI DEMO: weModI e Interoperabilità delle PA...
 
WSO2 ITALIA SMART TALK #1 - WSO2 diventa MODI e PDND compliant
WSO2 ITALIA SMART TALK #1 - WSO2 diventa MODI e PDND compliantWSO2 ITALIA SMART TALK #1 - WSO2 diventa MODI e PDND compliant
WSO2 ITALIA SMART TALK #1 - WSO2 diventa MODI e PDND compliant
 

API Transformation in Crédit Agricole Italia

  • 1. www.credit-agricole.it API Transformation in Crédit Agricole Italia 12 Ottobre 2023 Stefano Olivotto WSO2 Oxygenate 2023
  • 3. 3 Il Gruppo Crédit Agricole nel mondo U n G r u p p o i n t e r n a z i o n a l e c o n u n B u s i n e s s M o d e l u n i c o 52 milioni Il Gruppo Crédit Agricole comprende Crédit Agricole S.A. e le Casse Regionali. È tra i primi 10 Gruppi Bancari al mondo per Total Assets Un modello unico di Banca di Prossimità Universale, sulla base della complementarità tra le attività del Gruppo, in Francia, in Italia e nel mondo PRESENZA NEL MONDO STRUTTURA E ORGANIZZAZIONE DEL GRUPPO C L I E N T I 142 mila C O L L A B O R AT O R I 48 PA E S I 11 mila F I L I A L I 10,9 MLN di azionisti 2410 Banche locali 39 Casse Regionali in Francia DETENGONO LA MAGGIORANZA DEL CAPITALE DI CA S.A (55,3%) GESTIONE DEL RISPARMIO E ASSICURAZIONI BANCA DI PROSSIMITÀ INTERNAZIONALE SERVIZI FINANZIARI SPECIALIZZATI GRANDI CLIENTI ATTIVITÀ E FILIALI SPECIALIZZATE
  • 4. 4 Modello di business e posizionamento I numeri chiave Giugno 2023 Modello di business pienamente realizzato in Italia, che rappresenta il secondo mercato del Gruppo (dopo la Francia) Ricavi 4,4 Md € S1 ‘23: 2,4 Md (+20% a/a) RN 1,1 Md € S1 ‘23: 739 Mln (+29% a/a) Operatore nel Credito al Consumo Top 2 Operatore nel Risparmio Gestito 3° Operatore in Bancassicurazione (Ramo Vita) 4° Posizionamento 16.400 Dipendenti 329 Md€ Raccolta totale 1.230 Sportelli 97 Md€ Impieghi * 5,9 Mln clienti Privati, professionisti, imprese, corporate, istituzioni I numeri chiave 2022 e S1 2023 (var. a/a) Il Gruppo Crédit Agricole in Italia S i a m o p r e s e n t i c o n t u t t e l e l i n e e d i b u s i n e s s
  • 6. 6 Contesto Automazione API & Microservizi • Atomicità • Riusabilità • Flessibilità • Disaccoppiamento Containerizzazione • Infrastructure as a code • Scalabilità • Architettura Cloud ready & native • Elevata automazione & controllabilità DevOps • Agile • DevOps as a Platform Obiettivi Business • Ridurre costi di sviluppo e gestione • Consentire una migliore gestione della compliance sui rischi e i requisiti normativi • Ridurre il time-to-market
  • 7. 7 Obiettivi IT4IT … e traguardi IT abilitanti Riduzione time to market nello sviluppo di nuove soluzioni o per adeguare le esistenti Riduzione 10-30% dell’elapsed progetti Riduzione 30% TTM per lancio nuovi prodotti/servizi Digitalizzazione dell’offerta sia nelle fasi di vendita che post-vendita Aumento di 15 p.p. del livello di digitalizzazione dell’offerta (vendita e post- vendita) Soddisfazione utenti sia interni sia esterni (clienti) Aumento di 10 p.p. del livello di soddisfazione interna sulle procedure Contenimento crescita spese Run rispetto al trend inerziale Contenimento crescita spesa Run (-40 bips) KPI Obiettivi banca … Evoluzione architetturale, applicativa e infrastrutturale: Migrazione del 15% del carico canali su Cloud Livello di APIzzazione dei servizi tradizionali / obsoleti al 50% Ripristino del disaster recovery immediato sul mondo Mainframe Modernizzazione del core-banking: Riduzione del 35% del tempo passato dai gestori su applicazioni legacy Data centricity: Completa dismissione piattaforme «dati» legacy a favore del DataLake Decommissioning costi «Run»: Crescita zero componente MIPS bolletta mainframe Contenimento crescita spesa Run (-40 bips)
  • 8. 8 Architettura target Cyber Security / IAM & Web Access Manager Channel Agility Layer Data layer Presentation Layer Infrastructure layer Touchpoint Ecosistema API Layer Governance & Monitoring Cross Functional RPA e Intelligence Automation Data Governance& DataQuality Core Layer Partner Open Banking Fintech DevOps Core Banking Mainframe Master Data Esposizione servizi Backend Open Master Data µS µS Infrastruttura On-premises Event Driven Architecture Master Data Offloading Big Data Master Data Advanced Analytics & BI µS µS AI & ML Scrivania Digitale PaaS IaaS SaaS Landing Zone Orchestratore (gestore contesto) Documentale Data Processing Scheda Cliente Internet & Mobile Banking MicroGateway Presentation Layer: utilizzo del pattern architetturale a Micro- frontend per le nuove applicazioni web Landing Zone Multicloud: attivazione e abilitazione all’uso di soluzioni infrastrutturali su cloud pubblico Orchestratore: gestione di tutti gli use case in ottica omnicanale Piattaforma IAM: altamente scalabile e capace di supportare la federazione con applicazioni di terze parti Documentale: integrato da tutte le applicazioni. Event Driven Architecture: modello di architettura che permette di realizzare applicazioni altamente scalabili. Advanced Analytics & BI: ampliamento degli use case ML in ambito marketing e credito; facilità di accesso ai dati da parte di utenti che hanno esigenze elaborative semplici Data Lake: alimentazione «batch» e «real time/ad evento». Target ~95% dei dati aziendali presenti nel DataLake e integrazione con fonti dati esterne per utilizzo AI Data Governance & Data Quality: rendere autonomi gli utenti «data owner» nelle attività di competenza; ampliamento delle funzionalità in ottica «Algo-Governance» (governo degli algoritmi di intelligenza artificiale in uso) Scrivania Digitale: frontend unico per gli use case di qualsiasi utente CAI (gestori, cassieri, responsabili di filiale, ecc.)
  • 9. 9 API Transformation: approccio CAI Tecnologia Abilitare l’esposizione di servizi solo su WSO2 (es. CWS, µS) Processo Inserirsi negli step di processo/change già esistenti Cultura Rendere l’APIzzazione parte della cultura tecnologica aziendale
  • 10. 10 API Transformation: punti di attrito Richiesta di pubblicazione Controllo della richiesta (documentazione, nomenclatura, autorizzazioni, ecc.) Pubblicazione Richiesta di change Controllo autorizzazioni Esecuzione change • Resistenza al cambiamento • Introduzione di una metodologia standard da rispettare che limita gli spazi di autonomia dei singoli team applicativi • Difficoltà ad inserire il nuovo processo nella routine progettuale degli applicativi e nella cultura aziendale • Potenziali step di rallentamento delle attività progettuali • Gestione di un componente infrastrutturale con elevate implicazioni architetturali e impatti sul change management
  • 11. 11 API Transformation: soluzione individuate Richiesta di pubblicazione Controllo della richiesta (documentazione, nomenclatura, autorizzazioni, ecc.) Pubblicazione Richiesta di change Controllo autorizzazioni Esecuzione change • Creazione di webinar, documentazione, incontri O2O e di gruppo con applicativi e catena manageriale • Sfruttare i punti esistenti di change management e gestione progettuale/applicativa: • Disegno architetturale, certificazione utente, uso dei medesimi strumenti di change, ecc. • Punti di controllo per valutare il corretto recepimento del nuovo processo • Approccio «flessibile», evitando di bloccare le progettualità più urgenti ma dando comunque evidenza degli step richiesti • Casella di supporto per assistenza su processo e problem solving su problematiche API • Costituzione di un team multidisciplinare per gestire le differenti attività • Automatizzare il più possibile per richiedere alle persone solamente le attività di controllo e a valore aggiunto • Cultura di gestione dell’errore (timeout API, ecc.) al di là della reazione all’incident • Diffondere i vantaggi di una gestione standard e centrale: • Servizi documentati • Compliance «automatica» • Dati di produzione: sapere chi chiamo quali servizi, con quali volumi e tempi di risposta • Controllo proattivo • «Stupore» da parte dei colleghi per le capacità di analisi consentite da WSO2 e l’identificazione di potenziali problematiche prima che si verifichino (sospensioni API, ecc.)
  • 12. 12 Microgateway • Assenza di portali di gestione/amministrazione • Nessun catalogo API • Le configurazioni vanno fatte a livello di build, codice, file di conf, ecc. • Modifiche «a caldo» complicate e limitate • Pod molto leggeri (riavvio <1min) • Infrastruttura self-contained (no DB, no NFS, ecc.) • Predisposto all’automazione (build, deploy, ecc.) • Possibilità di dedicare un microgw per ogni applicazione chiamante • Interfaccia intuitiva e di facile utilizzo • Utilizzabile da chiunque come catalogo per le API e la documentazione • Dipendenza da componenti esterne (DB, NFS, ecc.) • Riavvio pod in circa 15 min • Potenziali SPOF in quanto gestisce tutto il traffico API Microgateway WSO2 standard Adottare il meglio di entrambe le piattaforme. Usare WSO2 standard come catalogo API e master delle informazioni per API pubblicate e sottoscritte (swagger, endpoint, ecc.), buildare il microgw a partire dalle informazioni su WSO2 standard e utilizzarlo per la sola erogazione del servizio a un insieme selezionato di applicazioni critiche Soluzione CAI
  • 13. 13 Focus su automazione: i benefici Sicurezza • L’uso di componenti standard aumenta la sicurezza grazie all’uso policy di sicurezza standard • Integrazione di DevSecOps (SonarQube, Checkmarx, Image Scanning, etc.) Green IT Automazione e container consentono di adattare facilmente le risorse al carico, evitando così lo spreco di risorse Container & Cloud • Rilasciabile in 10 minuti VS 1h di una VM • Alta scalabilità per supportare il workload • Facile da aggiornare: 20 minute per il download della nuova immagine container aggiornata • Consentire architettura/applicazioni cloud native API Tempo di deployment da 2 giorni a 20 minuti DevOps Riduzione dell’80% di e-mail e allegati per UAT Osservabilità Tutti gli elementi sono standardizzati, monitorati e memorizzati in repository
  • 14. 14 Rilascio di un microservizio Creazione Work Item Sviluppo del microservizio Pubblicazione e sottoscrizione API Creazione (build) del microgateway Rilascio del microgateway Uso dell’API tramite microgateway Richiesta di nuovo microservizio Contratto infrastrutturale 40 minuti
  • 15. 15 Ciclo di vita API Pubblicazione API/richiesta di change • Work Item Azure DevOps Richiesta approvata • Work Item approvato Deployment automatizzato su WSO2 • Pipeline Jenkins • Repository GIT Vecchio processo Nuovo processo 4 attori E-mail, form, documenti Configurazioni manuali 2 giorni in media 2 attori Work item Azure Completamente automatizzato 20 minuti in media
  • 16. 16 Rilascio microgateway Build microgateway •Pipeline Jenkins •Push su DTR Deploy microgateway •Pipeline Jenkins 5 minuti
  • 17. 17 Volumi mensili chiamate API 0 200 400 600 800 1.000 1.200 m a r - 2 1 m a g - 2 1 l u g - 2 1 s e t - 2 1 n o v - 2 1 g e n - 2 2 m a r - 2 2 m a g - 2 2 l u g - 2 2 s e t - 2 2 n o v - 2 2 g e n - 2 3 m a r - 2 3 m a g - 2 3 l u g - 2 3 s e t - 2 3 Milioni WSO2 standard Totali