Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura
socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane
in It...
Indice
1. Variazione demografica di lungo e medio periodo
2. Formazione delle aree metropolitane (metodo e risultati)
3. M...
Popolazione per classe demografica del comune e
anno (serie storica 1861-2011)
3
84.9%
54.3%
55.7%
11.7%
29.5%
3.4%
20.6%
...
Comuni con più di 250.000 abitanti (nel 1971) per
ripartizione geografica, popolazione e anno (1971-2011)
4
Dinamica della...
Variazione della densità demografica nel 1971-2011
5
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-de...
Variazione della densità demografica nel 1971-2011
Dettaglio Italia centro settentrionale
6
Dinamica della localizzazione ...
Variazione della densità demografica nel 1971-2011
Dettaglio Italia centro meridionale
7
Dinamica della localizzazione ter...
Variazione della densità demografica nel 1971-2011
Dettaglio Italia insulare
8
Dinamica della localizzazione territoriale ...
Variazione della densità demografica nel 1971-2011
Dettaglio Lombardia
9
Dinamica della localizzazione territoriale e dell...
Criteri definitori delle aree metropolitane
10
Interdipendenza
+forte presenza di flussi di
pendolarismo
(Cafiero e Cecchi...
Criteri definitori delle aree metropolitane:
insediamenti accomunati da una uguale natura (omogeneità) e forma (morfologia...
Fasi di analisi (socio-territoriale)
1. Identificazione delle funzioni metropolitane
2. Costruzione degli indicatori di de...
Aree metropolitane e urbane per numero di comuni,
superficie (km2), popolazione e densità nel 2011
13
Dinamica della local...
Indice di metropolitanità nel 2011
14
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del...
Aree metropolitane nel 1991
15
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro...
Aree metropolitane nel 2011
16
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro...
Aree metropolitane nel 2011 – dettaglio centro-nord
17
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-...
Aree metropolitane nel 2011 – dettaglio centro-sud
18
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-d...
Aree metropolitane nel 2011 – dettaglio isole
19
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demogr...
Aree metropolitane nel 2011 – dettaglio Lombardia
20
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-de...
Aree metropolitane nel 1991 e 2011
– dettaglio centro-nord
21
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura...
Aree metropolitane nel 1991 e 2011
– dettaglio centro-sud
22
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura ...
Aree metropolitane e urbane (> 250.000 abitanti) per
indicatori socio-demografici nel 2011
23
Dinamica della localizzazion...
Aree metropolitane e urbane (> 250.000 abitanti) per
indicatori del lavoro nel 2011
24
Dinamica della localizzazione terri...
Addetti per macro area di attività economica e tipo di
area territoriale nel 2011
25
Dinamica della localizzazione territo...
Addetti per area di attività economica e tipo di area
territoriale nel 2011
26
Dinamica della localizzazione territoriale ...
Aree metropolitane e urbane (> 250.000 abitanti) per
indicatori di mobilità nel 2011
27
Dinamica della localizzazione terr...
Aree metropolitane e urbane (> 250.000 abitanti) per
indicatori di mobilità nel 2011
28
Dinamica della localizzazione terr...
Flussi di mobilità giornaliera 2011 – Detttaglio nord
29
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura soci...
Flussi di mobilità giornaliera 2011 – Detttaglio centro
30
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura so...
Flussi di mobilità giornaliera 2011 – Detttaglio sud
31
Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio...
Flussi di mobilità giornaliera 2011 – Detttaglio
Lombardia (dettaglio in automobile)
32
Dinamica della localizzazione terr...
Conclusioni
33
• aree metropolitane come esito di un processo
di formazione di lunga data che ha portato
alla diversa dist...
Conclusioni
34
• aree urbane a forte vocazione metropolitana
e .presenza di processi di assimilazione
metropolitana (espan...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011) | Mario Boffi, Matteo Colleoni

44,467 views

Published on

MILeS2015 | Milano - Impresa, Lavoro e Società 2015

le aree metropolitane italiane si sono formate nel corso di un processo pluridecennale che ha visto cambiare in modo sostanziale la distribuzione territoriale degli insediamenti abitativi, produttivi e di servizio del nostro Paese. La dispersione degli insediamenti nei territori sub e periurbani, unitamente all’aumento delle interazioni funzionali tra le città, ha portato alla formazione di aree metropolitane contraddistinte dal più forte incremento di popolazione. Poiché l’aumento di popolazione risponde alla presenza di dinamiche positive dei saldi migratori e naturali, la struttura socio-demografica delle aree metropolitane è, normalmente, ritenuta essere più giovane, multietnica, istruita e occupata di quella del resto del Paese. La dimensione metropolitana viene anche normalmente associata alla maggiore concentrazione di attività e, conseguentemente, di lavoro nei settori economici che più necessitano dei benefici offerti dalla presenza di servizi e di infrastrutture di elevata qualità e specializzazione. A loro volta, questi ultimi, troverebbero la loro localizzazione ideale nelle aree in cui il mercato è più attivo e meglio inserito nel sistema della produzione, del commercio e dei servizi a livello globale. La relazione proposta presenta i risultati di uno studio finalizzato a verificare la tenuta empirica di queste ipotesi attraverso l’analisi della dinamica della localizzazione territoriale e dalla struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia e realizzato sui dati dei Censimenti della popolazione e delle abitazioni e dei Censimenti dell’industria, dei servizi e delle istituzioni del 1991 e 2011. Integrando criteri definitori di omogeneità, interdipendenza e morfologia, lo studio si caratterizza per la scelta di considerare metropolitane le aree che rispondono a specifici requisiti di densità di funzioni metropolitane, tra le quali particolare attenzione è dedicata al lavoro e alla mobilità per motivi di lavoro e studio. Oltre che una funzione accessoria di supporto alle altre attività insediate, quest’ultima rappresenta una dimensione costitutiva delle aree metropolitane delle quali contribuisce a definire la forma e a disegnare i confini sul territorio.

Published in: Education
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (Unlimited) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... ACCESS WEBSITE for All Ebooks }} ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks ......................................................................................................................... Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult,
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here

Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011) | Mario Boffi, Matteo Colleoni

  1. 1. Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011) Mario Boffi, Matteo Colleoni Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Università degli Studi di Milano Bicocca ISTAT | MILeS2015 | Milano - Impresa, Lavoro e Società 2015 Milano | 2 ottobre 2015 | Camera di Commercio di Milano - Sala Consiglio In collaborazione con:
  2. 2. Indice 1. Variazione demografica di lungo e medio periodo 2. Formazione delle aree metropolitane (metodo e risultati) 3. Morfologia e collocazione territoriale delle aree metropolitane in Italia (analisi comparata di medio periodo 1991-2011) 4. Struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia 5. Mobilità come elemento costitutivo delle aree metropolitane 6. Conclusioni e nuovi ambiti di indagine Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 2
  3. 3. Popolazione per classe demografica del comune e anno (serie storica 1861-2011) 3 84.9% 54.3% 55.7% 11.7% 29.5% 3.4% 20.6% 14.8% 0.0% 10.0% 20.0% 30.0% 40.0% 50.0% 60.0% 70.0% 80.0% 90.0% 1861 1871 1881 1901 1911 1921 1931 1936 1951 1961 1971 1981 1991 2001 2011 Piccolo (< 30.000) Medio (30.001-250.00) Grande (> 250.000) Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  4. 4. Comuni con più di 250.000 abitanti (nel 1971) per ripartizione geografica, popolazione e anno (1971-2011) 4 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 1971 1981 1991 2001 2011 Variazione 2011/1971 Variazione 2011/2001 Torino 1.168 1.117 963 865 872 -26 0,8 Milano 1.732 1.605 1.369 1.256 1.242 -1,1 Venezia 348 332 296 271 261 -3,6 Verona 266 266 256 253 253 -0,3 Trieste 272 252 231 211 202 -4,3 Genova 817 763 679 610 586 -4,0 Bologna 491 459 404 371 371 0,0 Totale nord 5.093 4.794 4.198 3.838 3.788 -1,3 Firenze 458 448 403 356 358 0,6 Roma 2.727 2.784 2.721 2.547 2.617 -7 2,8 Totale centro 3.185 3.233 3.125 2.903 2.975 2,5 Napoli 1.227 1.212 1.067 1.005 962 -14 -4,2 Bari 357 371 342 317 316 -0,2 Messina 251 260 232 252 243 -3,5 Catania 400 380 333 313 294 -6,1 Palermo 643 702 699 687 658 -4,2 Totale sud 2.877 2.926 2.673 2.573 2.473 -3,9 Totale Italia 11.156 10.952 9.996 9.314 9.236 -17 -0,8
  5. 5. Variazione della densità demografica nel 1971-2011 5 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  6. 6. Variazione della densità demografica nel 1971-2011 Dettaglio Italia centro settentrionale 6 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  7. 7. Variazione della densità demografica nel 1971-2011 Dettaglio Italia centro meridionale 7 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  8. 8. Variazione della densità demografica nel 1971-2011 Dettaglio Italia insulare 8 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  9. 9. Variazione della densità demografica nel 1971-2011 Dettaglio Lombardia 9 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Riferimento teorico Fasi del ciclo di crescita urbana - Urbanizzazione - Sub-urbanizzazione - Peri-urbanizzazione - Riurbanizzazione (Hall e Hay 1980, Van den Berg et. al. 1982)
  10. 10. Criteri definitori delle aree metropolitane 10 Interdipendenza +forte presenza di flussi di pendolarismo (Cafiero e Cecchini 1990, Ercole e Zonta 1991, Istat 1994 e 2005: Sistemi locali e Regioni funzionali del lavoro, Boatti 2008: aree funzionalmente omogenee) Morfologia tradizione di studi urbani e metropolitani sugli ambienti insediativi (Boeri, Lanzani e Marini 1993, Palermo 1997, Balducci 2005, Calafati e Veneri 2013). Omogeneità (< 80’) elevata consistenza demografica e densità occupazionale extra- agricola (Acquarone 1961, Ardigò 1967, Cafiero e Busca 1970) Bartaletti 2009 Core: consistenza di addetti alle attività manifatturiere, selezione di attività terziarie a vocazione metropolitana, + comuni che soddisfano requisiti di incremento demografico, densità della popolazione, pendolarismo e continuità dell’area edificata Proposta: densità di funzioni metropolitane (analizzate alla scala territoriale delle sezioni di Censimento e dei comuni) Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Integrazione dei criteri Studi internazionali Standard Metropolitan Areas (US) Functional Urban Regions (UK)
  11. 11. Criteri definitori delle aree metropolitane: insediamenti accomunati da una uguale natura (omogeneità) e forma (morfologia) urbana, che gravitano attorno ad un centro metropolitano (core) e tra i quali vi sono forti interazioni funzionali (interdipendenza) Distribuzione territoriale dei fattori costitutivi della città (popolazione e lavoro) e dei sistemi urbani (flussi) 11 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Funzioni caratterizzanti l’area metropolitana Indicatori di densità territoriale Abitativa 1. Residenza Popolazione residente (sezioni di censimento) Produttiva 1. Attività manifatturiere Numero di addetti (comuni) Terziaria 1. Commercio e servizi 2. Attività finanziarie e assicurative 3. Attività immobiliari 4. Informazioni e comunicazioni 5. Sanità 6. Assistenza sociale 7. Pubblica amministrazione 8. Attività professionali, scientifiche e tecniche 9. Istruzione secondaria 10. Istruzione universitaria e ricerca scientifica 11. Attività ricreative, culturali e sportive 12. Associazionismo 13. Alloggi e ristorazioni 14. Trasporti Numero di addetti (comuni) Mobilità 1. Commuting (connessione tra funzioni metrop.) N. di spostamenti studio e lavoro
  12. 12. Fasi di analisi (socio-territoriale) 1. Identificazione delle funzioni metropolitane 2. Costruzione degli indicatori di densità territoriale delle funzioni 3. Costruzione dell’indice di metropolitanità (o di centralità urbana,Thurstain-Goodwin e Unwin 2000) attraverso analisi fattoriale (in due step) 4. Trasformazione dei punti vettore in superfici (KDE, Kernel Density Estimation, ESRI-Arcgis 10.3) 5. Delimitazione dei confini delle aree metropolitane (pop. > 1.000.000 abitanti) e urbane (pop. > 250,000) - soglia dell’indice > 0,4 6. Identificazione dei subtipi di aree all’interno dell’area (core, sub-urbana e peri-urbana) Fonti dei dati • Censimento della popolazione e delle abitazioni (dal 1971 al 2011) • Censimento dell’industria, dei servizi e delle istituzioni (dal 1971 al 2011) • Classificazione delle attività economiche Ateco 2007 Medodo di analisi 12 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  13. 13. Aree metropolitane e urbane per numero di comuni, superficie (km2), popolazione e densità nel 2011 13 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Numero comuni Superficie (Km2) Popolazione (* 1.000) Densità demografica v.a % v.a % v.a % Aree metropolitane (>1.000.000 abitanti) Milano 783 18,3 7.911 8,7 8.014 41,6 1.013,0 Napoli 176 2.404 4.396 1.828,5 Veneto 278 6.434 3.593 558,4 Roma 36 2.617 3.506 1.339,6 Bologna 69 3.041 1.780 585,3 Torino 75 1.382 1.729 1.251,2 Firenze 60 2.494 1.715 687,6 Totale 1.477 26.283 24.732 941,0 Aree urbane (>250.000 abitanti) Rimini 33 1,8 1.415 1,5 883 8,5 624,3 Palermo 14 449 897 1.998,4 Bari 19 811 955 1.177,8 Catania 25 460 741 1.611,2 Genova 19 468 715 1.528,6 La Spezia 22 522 479 917,7 Cagliari 11 298 358 1.201,5 Totale 143 4.423 5.029 1.137,1 0 Resto Italia 6.472 80,0 270.630 89,8 29.672 49,9 109,6 Italia 8.092 301.336 59.434 197,2
  14. 14. Indice di metropolitanità nel 2011 14 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Indice di metropolitanità Indice di metropolitanità Aree metropolitane (>1.000.000 abitanti) Milano 2,40 Aree urbane (>250.000 abitanti) Rimini 0,83 Napoli 2,29 Palermo 2,03 Veneto 1,14 Bari 1,14 Roma 3,09 Catania 1,64 Bologna 1,34 Genova 1,97 Torino 2,94 La Spezia 0,80 Firenze 1,39 Cagliari 1,31 Totale 1,96 Totale 1,24 Resto Italia -0,21 Italia -
  15. 15. Aree metropolitane nel 1991 15 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Sources: USGS, ESRI, TANA, AND
  16. 16. Aree metropolitane nel 2011 16 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Sources: USGS, ESRI, TANA, AND
  17. 17. Aree metropolitane nel 2011 – dettaglio centro-nord 17 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  18. 18. Aree metropolitane nel 2011 – dettaglio centro-sud 18 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  19. 19. Aree metropolitane nel 2011 – dettaglio isole 19 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  20. 20. Aree metropolitane nel 2011 – dettaglio Lombardia 20 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  21. 21. Aree metropolitane nel 1991 e 2011 – dettaglio centro-nord 21 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  22. 22. Aree metropolitane nel 1991 e 2011 – dettaglio centro-sud 22 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  23. 23. Aree metropolitane e urbane (> 250.000 abitanti) per indicatori socio-demografici nel 2011 23 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Popolazione 0-5 Popolazione 0-14 Popolazione 65+ Popolazione 75+ Popolazione straniera Aree metropolitane (>1.000.000 abitanti) Milano 5,0 14,4 20,6 9,8 9,9 Napoli 5,3 16,9 15,3 6,9 2,4 Veneto 4,9 14,6 20,3 9,7 10,2 Roma 4,8 14,0 20,5 9,8 8,4 Bologna 4,9 13,8 22,3 11,5 11,0 Torino 4,5 13,2 23,1 11,1 8,7 Firenze 4,5 13,2 23,4 11,8 10,0 Totale 4,9 14,6 20,1 9,6 8,4 Aree urbane (>250.000 abitanti) Rimini 4,7 13,7 22,3 11,3 9,3 Palermo 5,1 15,7 17,0 8,0 2,4 Bari 4,6 14,9 17,9 8,4 2,0 Catania 5,0 15,5 17,2 8,3 1,9 Genova 3,8 11,5 27,6 14,5 7,2 La Spezia 3,9 11,9 24,6 12,5 5,9 Cagliari 4,0 12,1 19,1 8,7 2,1 Totale 4,5 14,0 20,5 10,1 4,5 Resto Italia 4,4 13,5 21,5 11,0 5,8 Italia 4,6 14,0 20,8 10,4 6,8
  24. 24. Aree metropolitane e urbane (> 250.000 abitanti) per indicatori del lavoro nel 2011 24 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Percentuale di laureati Popolazione attiva Tasso di occupazione Tasso di disoccupazione Aree metropolitane (>1.000.000 abitanti) Milano 11,3 3.792 93,0 7,0 Napoli 9,3 1.640 75,4 24,6 Veneto 10,3 1.713 93,5 6,5 Roma 16,1 1.637 89,7 10,3 Bologna 13,3 899 93,3 6,7 Torino 11,5 785 90,8 9,2 Firenze 11,7 817 91,9 8,1 Totale 11,7 11.281 89,8 10,2 Aree urbane (>250.000 abitanti) Rimini 11,4 447 92,3 7,7 Palermo 10,0 351 74,4 25,6 Bari 9,9 383 82,7 17,3 Catania 10,1 306 75,3 24,7 Genova 13,1 312 92,2 7,8 La Spezia 10,0 218 89,9 10,1 Cagliari 14,2 171 81,5 18,5 Totale 11,0 2.187 84,3 15,7 Resto Italia 8,8 12.518 88,2 11,8 Italia 10,2 25.985 88,6 11,4
  25. 25. Addetti per macro area di attività economica e tipo di area territoriale nel 2011 25 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 27.1 20.4 30.5 27.9 28.1 31.3 28.3 28.4 7.9 8.9 9.5 8.6 16.3 21.4 19.2 18 20.7 18.1 12.6 17.1 0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 Aree metropolitane Aree urbane Resto del Paese Italia terziario avanzato pubblica amministrazione, assistenza sociale e associazionismo alloggi, ristorazione, attività ricreative, culturali e sportive commercio, servizi e trasporti manifattura Terziario avanzato: finanza, assicurazioni, comunicazione, attività immobiliari, attività professionali, scientifiche e tecnologiche e ricerca scientifica
  26. 26. Addetti per area di attività economica e tipo di area territoriale nel 2011 26 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Attività economiche Manifattura Commercio, servizi e trasporti Alloggi, ristorazione, attività ricreative, culturali e sportive Pubblica amministrazione, assistenza sociale e associazionismo Terziario avanzato Aree Metropolitane Milano 29,6 27,4 7,2 13,5 22,3 Napoli 21,2 33,8 7,1 22,6 15,3 Veneto 35 26,7 7,9 14,5 16 Roma 12,7 29,6 10,3 21 26,6 Bologna 31,7 26,9 7,1 15,8 18,6 Torino 28,1 24,9 7,1 16,5 23,6 Firenze 29,4 28,2 9 15,8 17,8 Totale 27,1 28,1 7,9 16,3 20,7 Aree urbane Rimini 28,8 28,2 11,2 16 15,9 Palermo 12 30,2 8,2 32 17,8 Bari 21,8 32,5 7,2 21,2 17,3 Catania 16,8 35,5 7,1 25 15,8 Genova 17,5 32,2 8,2 17,9 24,3 La Spezia 24,3 33,3 10,7 17,7 14 Cagliari 13,6 30,1 8,7 27 20,6 Totale 20,4 31,3 8,9 21,4 18,1 Resto Italia 30,5 28,3 9,5 19,2 12,6 Italia 27,9 28,4 8,6 18 17,1
  27. 27. Aree metropolitane e urbane (> 250.000 abitanti) per indicatori di mobilità nel 2011 27 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Chilometri percorsi (* 1.000) Chilometri per pendolare Pendolari per 100 abitanti Densità di flussi* Aree metropolitane (>1.000.000 abitanti) Milano 25.815 12 27,7 3.263 Napoli 7.352 11 15,4 3.058 Veneto 10.328 12 24,2 1.605 Roma 5.858 20 8,2 2.238 Bologna 4.140 13 17,9 1.361 Torino 3.408 11 18,4 2.466 Firenze 4.342 13 19,6 1.741 Totale 61.242 12 20,3 2.330 Aree urbane (>250.000 abitanti) Rimini 1.246 12 12,2 881 Palermo 756 15 5,7 1.683 Bari 1.393 15 9,5 1.718 Catania 1.467 12 15,9 3.190 Genova 456 14 4,5 974 La Spezia 638 9 14,3 1.222 Cagliari 829 12 18,9 2.782 Totale 6.786 13 10,7 1.534 Resto Italia 61.296 15 14,0 226 Italia 129.324 13 16,3 429
  28. 28. Aree metropolitane e urbane (> 250.000 abitanti) per indicatori di mobilità nel 2011 28 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 (A) Dentro il comune di residenza (B) In uscita dal comune di residenza (C) % B/A+B (D) In uscita dal comune di residenza verso un altro comune dell’area % D/B Aree metropolitane (>1.000.000 abitanti) Milano 2.055 2.308 52,9 2.221 96,2 Napoli 1.156 718 38,3 678 94,4 Veneto 1.038 941 47,5 870 92,5 Roma 1.518 315 17,2 287 91,1 Bologna 643 366 36,3 319 87,1 Torino 524 356 40,5 317 89,1 Firenze 548 364 39,9 336 92,2 Totale 7.483 5.368 41,8 5.028 93,7 Aree urbane (>250.000 abitanti) Rimini 343 146 29,8 108 73,9 Palermo 324 59 15,5 52 86,7 Bari 327 109 25,0 91 83,1 Catania 197 131 39,9 118 90,4 Genova 303 47 13,5 32 67,6 La Spezia 147 86 37,0 68 79,4 Cagliari 97 78 44,6 68 86,9 Totale 1.738 656 27,4 536 81,7 Resto Italia 8.262 5.285 39,0 4.144 78,4 Italia 17.483 11.310 39,3 - -
  29. 29. Flussi di mobilità giornaliera 2011 – Detttaglio nord 29 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  30. 30. Flussi di mobilità giornaliera 2011 – Detttaglio centro 30 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  31. 31. Flussi di mobilità giornaliera 2011 – Detttaglio sud 31 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  32. 32. Flussi di mobilità giornaliera 2011 – Detttaglio Lombardia (dettaglio in automobile) 32 Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015 Milano Veneto Bologna Firenze Rimini Torino Genova La Spezia Sources: USGS, Esri, TANA, AND
  33. 33. Conclusioni 33 • aree metropolitane come esito di un processo di formazione di lunga data che ha portato alla diversa distribuzione territoriale delle funzioni, degli insediamenti abitativi, produttivi e dei servizi e delle, conseguenti, relazioni tra le metropoli e le altre città del sistema urbano. • sette aree metropolitane concentrate soprattutto nel nord Italia accomunate dalla significativa concentrazione delle funzioni metropolitane ma diverse tra loro (in termini temporali e spaziali) • al di là delle differenze spazio-temporali i confini di tutte le aree metropolitane non coincidono con quelli delle unità amministrative che le compongono. Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015
  34. 34. Conclusioni 34 • aree urbane a forte vocazione metropolitana e .presenza di processi di assimilazione metropolitana (espansione o unione delle aree preesistenti?) • struttura più giovane, istruita, occupata e impiegata nel terziario avanzato (e al suo interno nei settori economicamente più dinamici). • le differenze rispetto al resto del Paese sono però più contenute delle attese a causa del basso livello di omogeneità esistente: • nelle aree, per la diversa struttura socio- demografica ed economica delle parti che le compongono (il core, i sub-poli, e le aree sub e peri-urbane) • tra le aree per gli effetti delle tradizionali differenze geografiche sulla struttura Dinamica della localizzazione territoriale e della struttura socio-demografica e del lavoro delle aree metropolitane in Italia (1991-2011), Mario Boffi e Matteo Colleoni – Milano, 2 ottobre 2015

×