Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Daniele Checchi, Scuola e classi sociali

44,553 views

Published on

Convegno scientifico La scuola in Italia: i protagonisti, i fatti, i dati
Salerno 18 ottobre 2016

Published in: Education
  • Be the first to comment

Daniele Checchi, Scuola e classi sociali

  1. 1. 18 OTTOBRE 2016 | SALERNO TITOLO INTERVENTO SOTTOTITOLO CONVEGNO SCIENTIFICO LA SCUOLA IN ITALIA: I PROTAGONISTI, I FATTI, I DATI SALERNO | PALAZZO DI CITTÀ 18 OTTOBRE 2016 Daniele Checchi | Università degli Studi di Milano e ANVUR SCUOLA E CLASSI SOCIALI: quali sono i canali di persistenza ?
  2. 2. L’istruzione acquisita dagli italiani nel corso del secolo precedente ha permesso una riduzione della dipendenza dalle condizioni sociali di origine. .2.3.4.5.6.7 1920 1940 1960 1980 cohort end year Correl. coeff. Std. correl. coeff. Immobility index
  3. 3. Tuttavia permangono dimensioni che sembrano ostacoli insormontabili al conseguimento dell’uguaglianza delle opportunità
  4. 4. Il capitale umano è il paradigma con cui si possono studiare le scelte formative, alla luce dei risultati che producono sui destini lavorativi futuri. Capitale umano inizialmente misurato con la scolarità formale (anni di tempo trascorsi a scuola – G.Becker). Le indagini successive sulle competenze di adulti e ragazzi hanno mostrato l’esistenza di variabilità nei livelli di competenza a parità di scolarità formale. Alcuni autori (Hanuschek-Woessman) sostengono che la misura delle competenze sia la misura più appropriata del capitale umano. Grazie all’esistenza di un certo numero di indagini (IALS, ALL, PIAAC) possiamo domandarci quale sia la misura più appropriata.
  5. 5. -5 05 -5 05 -5 05 -5 05 -4 -2 0 2 4 -4 -2 0 2 4 -4 -2 0 2 4 -4 -2 0 2 4 -4 -2 0 2 4 Austria Belgium Czech Republic Denmark Estonia Finland France Germany Ireland Italy Netherlands Norway Poland Slovak Republic Spain Sweden England Northern Ireland years of schooling (standardised)
  6. 6. Nello specifico del caso italiano le competenze aumentano con scolarità del soggetto interagita con scolarità dei genitori. 100200300400 lit ISCED 1, 2, and 3C short ISCED 3 (excluding 3C short) and ISCED 5 and 6 5 8 9 11 13 15 16 18 19 21 5 8 9 11 13 15 16 18 19 21 5 8 9 11 13 15 16 18 19 21 literacy secondo istruzione più elevata tra genitori - Italia PIAAC 2012 Maggiormente nelle competenze letterarie che in quelle quantitative.
  7. 7. 100200300400 num ISCED 1, 2, and 3C short ISCED 3 (excluding 3C short) and ISCED 5 and 6 5 8 9 11 13 15 16 18 19 21 5 8 9 11 13 15 16 18 19 21 5 8 9 11 13 15 16 18 19 21 numeracy secondo istruzione più elevata tra genitori - Italia PIAAC 2012 La scuola serve a chi proviene da ambienti culturalmente poveri.
  8. 8. 100200300400 mediapuntprose levels 1 and 2 levels 3 and 4 levels 5a, 5b, 6 8 9 1011121314151617181920 8 9 1011121314151617181920 8 9 1011121314151617181920 prose ability 100200300400 mediapuntdoc levels 1 and 2 levels 3 and 4 levels 5a, 5b, 6 8 9 1011121314151617181920 8 9 1011121314151617181920 8 9 1011121314151617181920 document literacy 100200300400 mediapuntnum levels 1 and 2 levels 3 and 4 levels 5a, 5b, 6 8 9 1011121314151617181920 8 9 1011121314151617181920 8 9 1011121314151617181920 numeracy 100200300400 mediapuntprose levels 1 and 2 levels 3 and 4 levels 5a, 5b, 6 8 9 1011121314151617181920 8 9 1011121314151617181920 8 9 1011121314151617181920 problem solving Competenze secondo istruzione del padre - Italia ALL 2003 La scolarità rallenta il declino delle competenze con l’età
  9. 9. 220240260280300220240260280300 30 40 50 60 70 30 40 50 60 70 30 40 50 60 70 ISCED 1-2-3Cshort ISCED 3A-B-Clong ISCED 4A-B ISCED 5B ISCED 5A ISCED 6 età Literacy per età e titolo di studio - Italia PIAAC 2012
  10. 10. Più nel caso delle competenze letterarie che di quelle quantitative 200250300200250300 30 40 50 60 70 30 40 50 60 70 30 40 50 60 70 ISCED 1-2-3Cshort ISCED 3A-B-Clong ISCED 4A-B ISCED 5B ISCED 5A ISCED 6 età Numeracy per teà e titolo di studio - Italia PIAAC 2012
  11. 11. Uno schema per cercare di identificare possibili correlazioni tra variabili. family schooling labour market ability demographics (gender, ethnicity) family background (parental education, books at home) youth competences (PIRLS, TIMMS, PISA) educational attainments (degrees, years of education) adult competences (PIACC) LM participation / employability labour earnings / incomes
  12. 12. Le competenze si rafforzano con la scolarità, ma a loro volta rafforzano il conseguimento di scolarità. Le competenze favoriscono l’occupabilità, ma l’occupazione favorisce la formazione di competenze nel mercato del lavoro. Le competenze trovano riscontro nel mercato del lavoro (in termini di maggior retribuzione). Il problema metodologico più interessante è come tener conto di autoselezione nella scolarità e successivamente nell’occupazione, alla ricerca di un “puro” effetto causale di scolarità e competenza.
  13. 13. Difficile identificare variazioni esogene nelle possibilità d’impiego .4.5.6.7.8.9 probabilitàdioccupazione 0 5 10 15 20 25 anni di scuola L'effetto della scolarità sulla probabilità di occupazione - Italia ALL 2003
  14. 14. .4.5.6.7.8.9 0 100 200 300 400 500 numeracy document prose prob.solv L'effetto delle competenze sulla probabilità di occupazione - Italia ALL 2003
  15. 15. La semplice correlazione mette in luce che le competenze contano di più per gli uomini  per le donne occorre “accreditarsi” ? OLS Uomini – PIAAC 2012 – 18 paesi ------------------------------------------------------------ (1) (2) (3) salario orario salario orario salario orario ------------------------------------------------------------ anni scuola 0.182*** 0.132*** (0.007) (0.006) numeracy 0.178*** 0.114*** (0.009) (0.009) ------------------------------------------------------------ N 22442 22622 22442 R² 0.372 0.357 0.395 ------------------------------------------------------------ OLS Donne – PIAAC 2012 – 18 paesi ------------------------------------------------------------ (1) (2) (3) salario orario salario orario salario orario ------------------------------------------------------------ anni scuola 0.211*** 0.176*** (0.006) (0.006) numeracy 0.170*** 0.096*** (0.007) (0.006) ------------------------------------------------------------ N 23984 24178 23984 R² 0.374 0.328 0.390 ------------------------------------------------------------
  16. 16. Per superare il problema della endogeneità è possibile utilizzare a) caratteristiche ambiente familiare b) riforme dell’ordinamento scolastico come “strumenti” per ottenere variazioni esogene delle condizioni formative. Le stime segnalano un aumento dei valori dell’impatto  l’ambiente familiare e le riforme intervengono sugli individui che provengono da ambienti svantaggiati. Per identificare un effetto di una riforma una tantum occorre variabilità tra paesi, perché quella temporale si rivela insufficiente.
  17. 17. Riforme dell’accesso alla professione insegnante nella scuola secondaria 0 .5 10 .5 10 .5 10 .5 1 1950 1960 1970 1980 1990 1950 1960 1970 1980 1990 1950 1960 1970 1980 1990 1950 1960 1970 1980 1990 1950 1960 1970 1980 1990 Austria Belgium Czech Republic Denmark Estonia Finland France Germany Ireland Italy Netherlands Norway Poland Slovak Republic Spain Sweden England Northern Ireland (mean)sec_tt (mean) year Graphs by Country ID (ISO 3166, numeric)
  18. 18. Riforme nell’accesso all’università 0 .5 10 .5 10 .5 10 .5 1 1950 1960 1970 1980 1990 1950 1960 1970 1980 1990 1950 1960 1970 1980 1990 1950 1960 1970 1980 1990 1950 1960 1970 1980 1990 Austria Belgium Czech Republic Denmark Estonia Finland France Germany Ireland Italy Netherlands Norway Poland Slovak Republic Spain Sweden England Northern Ireland (mean)uni_acc (mean) year Graphs by Country ID (ISO 3166, numeric)
  19. 19. Difficile rispondere alla domanda “contano di più scolarità o competenze” ? IV_YS_XNUM ------------------------------------------------------------------------------------------------------------ (1) (2) (3) (4) (5) (6) OLS_men IV_men FS_men OLS_wom IV_wom FS_wom ------------------------------------------------------------------------------------------------------------ anni scuola 0.132*** 0.192*** 0.176*** 0.243*** (0.006) (0.047) (0.006) (0.029) numeracy 0.114*** 0.085*** 0.453*** 0.096*** 0.069*** 0.385*** (0.009) (0.025) (0.012) (0.006) (0.013) (0.012) istr.genitori 0.224*** 0.250*** (0.016) (0.015) form.insegn. 0.123+ 0.097+ (0.063) (0.052) ------------------------------------------------------------------------------------------------------------ N 22442 22141 22141 23984 23708 23708 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------ IV_NUM_XYS ------------------------------------------------------------------------------------------------------------ (1) (2) (3) (4) (5) (6) OLS_men IV_men FS_men OLS_wom IV_wom FS_wom ------------------------------------------------------------------------------------------------------------ anni scuola 0.132*** 0.073+ 0.418*** 0.176*** 0.101** 0.347*** (0.006) (0.042) (0.012) (0.006) (0.034) (0.011) numeracy 0.114*** 0.250** 0.096*** 0.310*** (0.009) (0.096) (0.006) (0.091) istr.genitori 0.109*** 0.075*** (0.015) (0.014) accessi univ. 0.079* 0.090* (0.039) (0.036) ------------------------------------------------------------------------------------------------------------ N 22442 22141 22141 23984 23708 23708 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  20. 20. Restano fuori dall’analisi le aspirazioni individuali: come si formano le aspirazioni ? quelle individuali o quelle dei genitori ? un esempio: 0 .02.04.06 prob.formaz.professionale nessun titolo licenza elementare licenza media qualifica professionale diploma laurea titolo studio genitori consiglio preiscrizione iscrizione 0 .1.2.3.4 prob.istitutoprofessionale nessun titolo licenza elementare licenza media qualifica professionale diploma laurea titolo studio genitori consiglio preiscrizione iscrizione .25 .3 .35 .4 .45 .5 prob.istitutotecnico nessun titolo licenza elementare licenza media qualifica professionale diploma laurea titolo studio genitori consiglio preiscrizione iscrizione 0 .2.4.6.8 prob.liceo nessun titolo licenza elementare licenza media qualifica professionale diploma laurea titolo studio genitori consiglio preiscrizione iscrizione
  21. 21. In conclusione:  le competenze rappresentano una dimensione indipendente degli effetti della formazione sui destini vitali delle persone  le competenze dipendono dall’ambiente familiare, dalle politiche scolastiche e da altri fattori che qui non sono stati discussi  le competenze sono oggetto di discriminazione (di genere, di etnia) come lo è la scolarità formale  occorre capire meglio cosa misurano, disarticolandole in domini cognitivi  occorre capire se e come sia possibile aumentarle  a parità di intelligenza (non osservabile) ?

×