L. Calzola - Il processo di rilevazione censuaria di imprese e istituzioni non profit e l’indagine di valutazione in Umbria

14,218 views

Published on

Gli indicatori del processo di rilevazione in Umbria indicano che:
• la rete di rilevazione ha visto il coinvolgimento di 46 operatori censuari afferenti agli Uffici Provinciali di Censimento (pari al 2% del totale nazionale).
• La spedizione dei questionari ha avuto un esito positivo nell’83% dei casi, due punti percentuali in più rispetto alla media nazionale.
• Al termine della rilevazione, il tasso di restituzione dei questionari raggiunge l’89% contro una media nazionale dell’85%.
• I solleciti sono stati circa 10.800, con un’incidenza dei solleciti elettronici pari al 37%, inferiore al dato nazionale.
• Il 62,7% dei questionari restituiti è stato compilato e inviato via web, un dato poco inferiore alla media italiana (66,4 per cento).
• Le diffide sono state pari al 2% delle unità (il 9% a livello nazionale).

Il grado di soddisfazione complessiva per l’impianto della rilevazione è piuttosto alto, al pari di quello nazionale; la maggiore differenza si riscontra con riferimento al giudizio sulle innovazioni che in Umbria risulta piuttosto superiore alla media nazionale.

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
14,218
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

L. Calzola - Il processo di rilevazione censuaria di imprese e istituzioni non profit e l’indagine di valutazione in Umbria

  1. 1. 14 maggio 2014 Processo di rilevazione e indagine di valutazione 9° Censimento dell’industria e dei servizi e Censimento delle Istituzioni non profit Check-up dell’Umbria alla luce dei dati censuari Luca Calzola Ufficio territoriale per la Toscana e l’Umbria Istat
  2. 2. Sommario  Innovazioni di processo e rete censuaria  Andamento del processo di rilevazione  Indagine di valutazione 14 maggio 2014
  3. 3. Principali innovazioni di metodo e tecniche  Censimento assistito da archivi  Consegna da parte del vettore postale  Restituzione multicanale  Recupero mancate risposte da parte dei rilevatori  Sistema di Gestione della Rilevazione (SGR)  Utilizzo PEC e email per solleciti e diffide 14 maggio 2014
  4. 4. La rete di rilevazione 18 Uffici Regionali di Censimento 166 Responsabili Istat Territoriali Esecuzione delle operazioni censuarie e coordinamento di 2.917 operatori 103 Uffici Provinciali di Censimento 2 UNIONCAMERE Regionali 99 CCIAA Provinciali Servizi di statistica delle Province autonome di Trento e Bolzano 260.110 Imprese 481.473 Non profit 14 maggio 2014
  5. 5. Composizione delle risorse umane degli UPC 14 maggio 2014 UFFICIO PROVINCIALE DI CENSIMENTO Respon- sabile Coordinatori Rilevatori Totale % interni alla CCIAA Media questionari per rilevatore Perugia 1 3 30 25,9 334 Terni 1 1 10 70,0 329 Umbria 2 4 40 37,8 332 Italia 268 193 2.257 47,0 329
  6. 6. Andamento del processo di rilevazione  Esito della spedizione dei questionari  Andamento della restituzione dei questionari  Attività di sollecito  Restituzione per canale utilizzato  Attività di accertamento della violazione dell’obbligo di risposta 14 maggio 2014
  7. 7. Esito della spedizione postale dei questionari alle unità di rilevazione 14 maggio 2014
  8. 8. Tasso di restituzione dei questionari per periodo della rilevazione – Valori cumulati Umbria e Italia 14 maggio 2014
  9. 9. Sollecito ai rispondenti 14 maggio 2014 UFFICIO PROVINCIALE DI CENSIMENTO I° Sollecito PEC (16-18/10/2012) Sollecito postale (6/11/2012) % imprese % non profit % imprese % non profit Perugia 91,7 8,3 6,6 93,4 Terni 91,3 8,7 9,8 90,2 Umbria 91,6 8,4 7,2 92,8 Italia 92,3 7,7 13,9 86,1
  10. 10. Questionari restituiti per canale (valori percentuali) 14 maggio 2014 Web, 66Uffici postali, 14 UPC, 8 Rileva- tori; 12 Provincia di Perugia Web, 53 Uffici postali, 10 UPC, 25 Rileva- tori; 12 Provincia di Terni
  11. 11. Esito delle diffide ad adempiere 14 maggio 2014 Regione Unità con diffida ad adempiere effettuata Di cui restituite dai rispondenti Di cui chiuse con esito non rilevata (a) Di cui con invio accertamento ad Istat v.a. % su unità in lista v.a. % su diffidate v.a. % su diffidate v.a. % su diffidate Umbria 262 2,0 156 59.5 34 13,0 71 27,1 Italia 66.825 9,0 34.125 51,1 10.341 15,5 17.758 26,6 (a) Unità cessata, irreperibile, fuori campo di osservazione, eccetera.
  12. 12. Indagine di valutazione da parte degli UPC  grado di soddisfazione sullo svolgimento delle operazioni censuarie,  aspetti organizzativi;  formazione e assistenza tecnica ricevuta;  innovazioni nelle operazioni censuarie;  chiarezza dei questionari di rilevazione;  chiarezza ed efficacia dei materiali e strumenti di supporto alla rilevazione;  adeguatezza di SGR;  motivazioni dei tassi di restituzione per canale;  principali punti di forza e di debolezza e considerazioni prospettiche. 14 maggio 2014
  13. 13. Grado di soddisfazione degli UPC per le rilevazioni e per il personale impegnato 14 maggio 2014 1.0 2.0 3.0 4.0 5.0 6.0 Umbria Centro Italia Grado soddisfazione per le rilevazioni Non profit Imprese 1.0 2.0 3.0 4.0 5.0 6.0 Grado soddisfazione per il personale Umbria Italia (valori medi nella scala da 1 = minimo a 6 = massimo)
  14. 14. Grado di soddisfazione degli UPC sugli aspetti organizzativi 14 maggio 2014 (valori medi nella scala da 1 = minimo a 6 = massimo) 0 1 2 3 4 5 6 N.ro rilevatori interni N.ro rilevatori esterni N.ro coordinatori Attività di back office Organizzazione generale Operazioni su campo Processo lavorazione inesitati Sportello di accettazione Utilizzo della PEC Umbria Italia
  15. 15. Grado di soddisfazione degli UPC per la formazione ricevuta 14 maggio 2014 (valori medi nella scala da 1 = minimo a 6 = massimo) 0 1 2 3 4 5 6 Unità di rilevazione imprese Unità di rilevazione non profit Processo rilevazione imprese Processo rilevazione non profit Utilizzo SGR Valutazione complessiva Questionari imprese Questionari non profit Umbria Italia
  16. 16. Grado di soddisfazione degli UPCper l’assistenza ricevuta 14 maggio 2014 1.0 2.0 3.0 4.0 5.0 6.0 Tempestività Risoluzione problematiche Assistenza da URC Italia Umbria 1.0 2.0 3.0 4.0 5.0 6.0 Tempestività Risoluzione problematiche Assistenza da Istat centrale Italia Umbria (valori medi nella scala da 1 = minimo a 6 = massimo)
  17. 17. Grado di soddisfazione degli UPC per le innovazioni di processo 14 maggio 2014 (valori medi nella scala da 1 = minimo a 6 = massimo) 0 1 2 3 4 5 6 Presenza rilevatori esterni Restituzione multicanale Utilizzo Pec per solleciti e diffide Utilizzo di SGR Valutazione complessiva Utilizzo liste precensuarie Consegna da parte del vettore postale Recupero questionari da parte dei rilevatori Umbria Italia
  18. 18. Grado di chiarezza dei contenuti informativi dei questionari 14 maggio 2014 1.0 2.0 3.0 4.0 5.0 6.0 1.Proprietà contr. Gest. 2. Risorse umane 3. Relazioni… 4. Mercato 5. Innovazione 6. Finanza 7. Internaz. Prod. Imprese Italia Umbria 1.0 2.0 3.0 4.0 5.0 6.0 1. Stato di attività 2. Struttura organizz. 3. Risorse umane 4. Risorse economiche 5. Attività 6. Struttura terr. : UL Non profit Italia Umbria (valori medi nella scala da 1 = minimo a 6 = massimo)
  19. 19. Grado di chiarezza dei materiali di supporto 14 maggio 2014 (valori medi nella scala da 1 = minimo a 6 = massimo) 0 1 2 3 4 5 6 Manuale di istruzioni Manuale SGR Slide di spiegazione Circolari e informative Newsletter Valutazione complessiva Guida alla compilazione questionario imprese Guida alla compilazione questionario non profit Umbria Italia
  20. 20. Grado di adeguatezza di SGR come supporto alla rilevazione 14 maggio 2014 (valori medi nella scala da 1 = minimo a 6 = massimo) 0 1 2 3 4 5 6 Valutazione complessiva Gestione rete Funzione Data entry Funzione Plichi inesitati Rapporti riassuntivi Funzione Check Funzione Validazione Funzione Gestione diffida Funzione Rendicontazione Umbria Italia
  21. 21. Il diamante del CIS 2011 – Umbria e Italia 14 maggio 2014 5.3 5.0 4.9 4.7 1 2 3 4 5 6 Soddisfazione complessiva Organizzazione Innovazioni Formazione Umbria 5.3 5.3 4.3 4.6 1 2 3 4 5 6 Soddisfazione complessiva Organizzazione Innovazioni Formazione Italia (valori medi nella scala da 1 = minimo a 6 = massimo)

×