Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

A.L. Marzullo, La statistica per conoscere le nuove generazioni

74 views

Published on

Convegno Scientifico Istat Roma, Aula Magna 10.12.19
L’immigrazione in Italia: i dati e gli attori istituzionali
Via Cesare Balbo 16

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

A.L. Marzullo, La statistica per conoscere le nuove generazioni

  1. 1. Annarita Lina Marzullo La statistica per conoscere le nuove generazioni ISTAT, 10 dicembre 2019
  2. 2. Sommario • Le fonti • I flussi di dati • I dati disponibili • Studenti con cittadinanza non italiana • Approfondimenti disponibili
  3. 3. L’anagrafe nazionale degli studenti - ANS •Banca dati fondamentale del MIUR, nasce nel 2005 con un decreto legislativo adottato dal Governo in virtù della legge di delega n. 53/2003, quale strumento per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, attraverso la rilevazione puntuale degli alunni soggetti all’obbligo scolastico e poi diritto-dovere all’istruzione. •L'anagrafe nazionale degli studenti effettua il trattamento dei dati su i percorsi scolastici, formativi e in apprendistato dei singoli studenti a partire dal primo anno della scuola primaria. •Nel 2010 con un apposito decreto ministeriale, trova concreto avvio la realizzazione dell’Anagrafe degli studenti.
  4. 4. Il D.M. 692 del 25-09-2017 regolamenta in forma organica la realizzazione e il funzionamento dell’Anagrafe, raggruppando tutte le modifiche e le integrazioni legislative e regolamentari intervenute nel tempo. L’Anagrafe degli studenti assume una nuova e più articolata configurazione, indirizzata anche: • alla gestione delle frequenze degli alunni presso la scuola dell’infanzia • alla rilevazione delle diagnosi funzionali degli alunni disabili per consentire all’Amministrazione di assicurare l’assegnazione dei docenti di sostegno per una efficace integrazione scolastica • alla gestione degli studenti adulti frequentanti i Centri Permanenti per l’Istruzione degli Adulti (CPIA)
  5. 5. L’anagrafe degli studenti e dei laureati - ANSUL L’anagrafe nazionale degli studenti e dei laureati (ANSUL) è una banca dati ministeriale che nasce con lo scopo di censire tutti gli studenti universitari iscritti ai corsi di studio istituiti a seguito del Decreto ministeriale 509 del 1999 (e successive modifiche). E’ stata istituita dalla Legge 170 del 2003 e resa operativa dal Decreto ministeriale 9 del 2004. L’anagrafe nazionale degli studenti e dei laureati è stata istituita principalmente al fine di: • valutare l'efficacia e l'efficienza dei processi formativi attraverso il monitoraggio tempestivo delle carriere degli iscritti ai vari corsi di studio; •promuovere la mobilità nazionale e internazionale degli studenti agevolando le procedure connesse ai riconoscimenti dei crediti formativi acquisiti;
  6. 6. Il flusso dei dati 6 Scuola primaria Scuola secondaria I grado Scuola secondaria II grado Università SIDI ANAGRAFE STUDENTI ANS Sistemi centraliSistemi locali Altri Reporting DW SIDI DW USTAT DW ANS Rilevazioni integrative
  7. 7. I dati disponibili in ANS Il D.M. n. 692/2017 prevede che le istituzioni scolastiche, statali e paritarie, comunichino i seguenti dati personali, a partire dalla scuola dell’infanzia e per l’intero percorso scolastico e formativo: • dati anagrafici; • dati relativi al percorso scolastico; • gli esiti dei percorsi scolastici degli studenti dei diversi settori scolastici, con particolare riferimento agli esami finali di ciclo e agli esami di qualifica.
  8. 8. I dati disponibili in ANSUL Tramite invio telematico al Ministero da parte degli Atenei, vengono comunicati in Anagrafe: • dati anagrafici; • tutti gli eventi di carriera, dall’immatricolazione alla laurea; • i contributi versati • eventuali trasferimenti • esiti del percorso universitario
  9. 9. Gli alunni con cittadinanza non italiana
  10. 10. • Il 9,7% della popolazione scolastica è di origine migratoria (v.a. 841.719) • Nel decennio 2008/2009 - 2017/2018 gli alunni con cittadinanza non italiana sono complessivamente aumentati del 33,7% Variazione % rispetto all'anno scolastico precedente del numero degli alunni con cittadinanza non italiana e italiana
  11. 11. • Il 63% degli alunni con cittadinanza non italiana è rappresentato dalle seconde generazioni • la proporzione dei nati in Italia sul totale degli alunni con cittadinanza non italiana è 84,4% nella scuola dell'infanzia, 75,2% nella primaria 56,7% nella scuola secondaria di primo grado 31,8% nella scuola secondaria di secondo grado
  12. 12. Anni scolastici Totale Infanzia Primaria Secondaria I grado Secondaria II grado per 100 alunni con cittadinanza non italiana 2013/2014 51,8 84,0 64,3 37,9 15,4 2014/2015 55,3 84,8 68,4 43,8 18,7 2015/2016 58,7 85,2 71,6 49,4 22,8 2016/2017 60,9 85,3 73,4 53,2 26,9 2017/2018 63,1 84,4 75,2 56,7 31,8 Anni scolastici Totale Primaria Secondaria I grado Secondaria II grado per 100 alunni con cittadinanza non italiana 2013/2014 4,9 5,1 4,6 4,7 2014/2015 5,2 5,6 4,8 4,7 2015/2016 5,3 5,4 5,1 5,2 2016/2017 2,9 3,1 4,5 3,5 2017/2018 2,6 1,9 4,7 3,8 Alunni con cittadinanza non italiana entrati per la prima volta nel sistema scolastico italiano per ordine di scuola Alunni con cittadinanza non italiana nati in Italia per ordine di scuola
  13. 13. Composizione percentuale degli alunni con cittadinanza non italiana e italiana per regione – A.S. 2017/2018 La Lombardia è la regione con il più alto numero di studenti con cittadinanza non italiana con circa un quarto del totale presente in Italia (25,3%), laddove la regione assorbe il 15,1% degli studenti con cittadinanza italiana Nelle scuole della regione Campania sono iscritti appena il 3% del totale studenti con cittadinanza non italiana, a fronte del 12,1% di studenti con cittadinanza italiana. 15,3 6,7 7,8 9,5 6,5 5,6 9,4 12,1 2,1 2,5 1,8 1,8 7,6 1,3 2,1 3,5 2,7 1,0 0,5 0,2 25,3 11,8 11,1 9,3 9,2 8,4 3,1 3,0 2,9 2,9 2,3 2,2 2,1 2,0 1,6 1,5 0,6 0,4 0,2 0,1 Lombardia Emilia Romagna Veneto Lazio Piemonte Toscana Sicilia Campania Liguria Marche Friuli V.G. Trentino A.A. Puglia Umbria Abruzzo Calabria Sardegna Basilicata Molise Valle d'Aosta Distribuzione regionale studenti stranieri (in%) Distribuzione regionale studenti italiani (in%)
  14. 14. Alunni con cittadinanza non italiana per i primi 10 Paesi di origine (valori assoluti e percentuali) – A.S. 2017/2018 Quasi la metà degli studenti con cittadinanza non italiana è di origine europea. Nell’ambito delle comunità asiatiche la cittadinanza più numerosa è senz’altro quella Cinese con oltre 53 mila studenti (6,3%). A.S. 2017/2018 Paesi v.a. per 100 alunni CNI Nati in Italia (in %) Romania 158.044 18,8 58,7 Albania 114.240 13,6 76,0 Marocco 103.216 12,3 76,4 Cina 53.339 6,3 82,0% Filippine 27.062 3,2 67,0 India 26.473 3,1 58,9 Moldavia 25.546 3,0 48,6 Egitto 22.895 2,7 55,5 Pakistan 20.424 2,4 42,5 Ucraina 19.887 2,4 40,1 Sub totale 571.126 67,9 Altri paesi 270.593 32,1 Totale 841.719 100,0 L’82% degli studenti cinesi è nato in Italia.
  15. 15. La distribuzione degli alunni con cittadinanza non italiana nelle scuole e nelle classi - A.S. 2017/2018 I dati rilevati nel 2017/2018 confermano una tendenza all’aumento delle scuole che superano la soglia del 30%. In base alle disposizioni ministeriali del 2010 il numero di alunni con cittadinanza non italiana con ridotte conoscenze della lingua italiana non deve superare di norma il 30% degli iscritti in ciascuna classe e in ciascuna scuola. Gli Uffici Scolastici Regionali sono tenuti a facilitare una distribuzione equilibrata degli alunni con cittadinanza non italiana tra le scuole attraverso la promozione di accordi a livello locale e intese tra scuola ed Enti locali. 29,3 11,8 9,0 11,6 18,6 47,6 64,5 69,6 72,7 59,4 15,5 17,6 18,2 11,6 16,0 3,8 2,0 1,0 1,5 2,8 0% 20% 40% 60% 80% 100% Infanzia Primari a Sec.I grado Sec.II grado Totale uguale a 0% da maggiore di 0% a meno del 15% dal 15% a meno del 30% dal 30% a meno del 40% dal 40% e oltre
  16. 16. Tasso di scolarità per classe di età, cittadinanza e genere - A.S. 2017/2018 93,63 97,50 91,39 79,75 79,03 99,94 92,72 65,77 3-5 6-13 14-16 17-18 Tassidiscolaritàin% Classi di età Studenti con CI-MF Studenti con CNI-MF 80,02 100,23 91,75 58,18 77,98 99,62 93,81 75,88 3-5 6-13 14-16 17-18 Tassidiscolaritàin% Classi di età studenti con CNI Maschi studenti con CNI Femmine
  17. 17. Regolarità, ritardi e abbandoni durante il percorso scolastico A.S. 2017/2018 Nell’A.S. 2017/2018 gli studenti italiani in ritardo sono il 9,6% contro il 30,7% degli studenti con cittadinanza non italiana. Il massimo divario si riscontra nella scuola secondaria di II grado dove le percentuali diventano rispettivamente 20,0% e 58,2% Tra gli studenti di secondaria di II grado in ritardo si annoverano inoltre circa 35.400 studenti di età 19-20 anni e oltre, di cui il 37,5% si trova ancora al primo o al secondo anno di corso. 12,4 32,4 58,2 30,7 1,7 5,5 20,0 9,6 Primaria Secondari a I grado Secondari a II grado Totale cittadinanza italiana cittadinanza non italiana
  18. 18. Gli studenti universitari con cittadinanza non italiana
  19. 19. 14749 11592 26341 0 5000 10000 15000 20000 25000 30000 Serie storica - Immatricolati con cittadinanza non italiana Diploma all'Estero Diploma in Italia Totale
  20. 20. 9% 36% 37% 18% Immatricolati ITALIANI 9% 30% 42% 19% Immatricolati con diploma conseguito in Italia 10% 40% 36% 14% Immatricolati con diploma conseguito all’Estero Le scelte degli studenti con cittadinanza non italiana - a.a. 2018/2019
  21. 21. Le scelte degli studenti con cittadinanza non italiana, AFAM - a.a. 2018/2019 La quota di studenti con cittadinanza non italiana presenti nei percorsi di livello accademico del Sistema AFAM rappresenta il 16,5% delle iscrizioni complessive (oltre 12.500 unità)
  22. 22. Approfondimenti disponibili online •Portale unico dei dati della scuola •Portale dei dati dell'istruzione superiore •https://www.miur.gov.it/web/guest/pubblicazioni
  23. 23. Grazie annaritalina.marzullo@istruzione.it Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica
  24. 24. Analisi normativa d.lgs. n. 76/2005 - assolvimento dell’obbligo scolastico e contrasto alla dispersione legge n. 167/2009 Ampliamento della tipologia dei dati raccolti: • dati relativi alla valutazione degli studenti; • dati sensibili e giudiziari degli studenti e altri dati utili alla prevenzione e al contrasto della dispersione scolastica. legge n. 35/2012 • le università accedono all'anagrafe per verificare la veridicità dei titoli autocertificati a seguito delle disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive (L. 183/2011); • l'anagrafe è utilizzata anche per l'assolvimento dei compiti istituzionali del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, nonché come supporto del sistema nazionale di valutazione del sistema scolastico.
  25. 25. legge n. 221/2012 Le Regioni e gli Enti locali, ciascuno in relazione alle proprie competenze istituzionali, accedono all’Anagrafe nazionale degli studenti al fine di evitare la duplicazione di banche dati contenenti informazioni similari nell'ottica di limitare l'impiego di risorse umane, strumentali e finanziarie. legge n. 128/2013 Le anagrafi regionali degli studenti e l'anagrafe nazionale degli studenti sono integrate nel sistema nazionale delle anagrafi degli studenti del sistema educativo di istruzione e di formazione. Le modalità di integrazione delle anagrafi e di accesso alle stesse prevedono la funzione di coordinamento del MIUR sentito il parere del Garante per la protezione dei dati personali.
  26. 26. 6 83 103 119 130 143 153 165 175 182 187 188 192 195 - 100 200 300 400 500 600 700 800 900 Totalealunnistranieriinmigliaia Infanzia Primaria Secondaria I grado Secondaria II grado Alunni con cittadinanza non italiana per livello scolastico. AA.SS. 2005/2006 - 2017/2018
  27. 27. 24,5 21,6 18,4 17,7 17,4 17,4 17,3 17,0 16,3 16,1 - 5,0 10,0 15,0 20,0 25,0 30,0 Alunni con cittadinanza non italiana nelle prime 10 provincie per numero di presenze in percentuale sul totale alunni A.S. 2017/2018

×