Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Impatto sulla salute dell’esposizione a rischi occupazionali
Potenzialità di analisi nelle indagini Multiscopo sulla Salut...
Background - I
• Scarsa disponibilità di informazioni sulle caratteristiche dell’occupazione nelle Indagini ISTAT Multisco...
• Le JEM sono matrici contenenti punteggi di esposizione a fattori di rischio occupazionali, derivati da giudizi di
espert...
Modello concettuale O*NET
Fattori ergonomici considerati nella costruzione della JEM Italiana
Fattori ergonomici Dominio Scale di punteggio
Agilità ...
Concordanza tra punteggi O*NET USA e italiani: Spearman r e Coefficienti di Correlazione Intraclasse per
occupazioni SOC a...
Studi epidemiologici basati sull’esposizione a fattori psicosociali sul lavoro attribuita mediante la JEM
O*NET negli USA ...
Possibili obiettivi di studio - I
Su Indagine Multiscopo 2013 (trasversale):
• Stima dell’esposizione ai diversi fattori e...
Possibili obiettivi di studio - II
Su Studio Longitudinale Italiano (longitudinale):
• Esposizione a fattori ergonomici e ...
Limiti
• In queste indagini l’attribuzione del codice della professione è stata effettuata attraverso lettura ottica della...
Conclusioni
• L’applicazione di una JEM sull’esposizione a fattori di rischio ergonomici e psicosociali alle indagini mult...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

A. d'Errico, SC a DU Servizio Sovranazionale di Epidemiologia ASL TO3 - Regione Piemonte, "Impatto sulla salute dell’esposizione a rischi occupazionali. Potenzialità di analisi"

105 views

Published on

Seminario Roma, Aula Magna, 18 novembre 2019
Disuguaglianze nella mortalità: cosa possiamo sapere in più dall’integrazione delle fonti?

Published in: Education
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THIS can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THIS is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THIS Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THIS the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THIS Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THIS can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THIS is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THIS Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THIS the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THIS Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

A. d'Errico, SC a DU Servizio Sovranazionale di Epidemiologia ASL TO3 - Regione Piemonte, "Impatto sulla salute dell’esposizione a rischi occupazionali. Potenzialità di analisi"

  1. 1. Impatto sulla salute dell’esposizione a rischi occupazionali Potenzialità di analisi nelle indagini Multiscopo sulla Salute ISTAT Angelo d’Errico SC a DU Servizio Sovrazonale di Epidemiologia ASL TO3 - Regione Piemonte Seminario: «Disuguaglianze nella mortalità: cosa possiamo sapere in più dall’integrazione delle fonti?» Roma. Istat, 18 novembre 2019
  2. 2. Background - I • Scarsa disponibilità di informazioni sulle caratteristiche dell’occupazione nelle Indagini ISTAT Multiscopo Sulla Salute 2000, 2005, 2013, che costituiscono il baseline dello Studio Longitudinale Italiano (SLI), o in altri studi longitudinali in Italia • Disponibile solo una domanda sull’attività fisica sul lavoro: La sua attività lavorativa è prevalentemente caratterizzata da attività fisica?  Scarsa, la maggior parte del tempo è trascorsa stando seduti …………..…….1   Modesta, la maggior parte del tempo è trascorsa stando in piedi ……………..….….2   Pesante, fino al punto di sudare per circa la metà delle ore di lavoro …………..…………..3  • Sono inoltre disponibili la professione e il settore economico dichiarato dai partecipanti nelle indagini, di cui quella attuale, per i soggetti occupati, e l’ultima professione svolta, per i soggetti non più occupati che avevano lavorato nel passato. • Per Salute 2000 le professioni sono state codificate sulla base della classificazione delle professioni ISTAT 1991 (CP 1991 a 4-digit), per Salute 2005 della classificazione CP 2001 (4-digit) e per Salute 2013 della classificazione CP 2011 (5-digit). • La disponibilità di codici sulla professione può permettere di: • Valutare differenze nella mortalità complessiva, e nell’incidenza e nella mortalità per specifiche patologie (es. malattie cardiovascolari, tumori) tra gruppi di professioni • Studiare l’impatto sulla salute dell’esposizione a rischi occupazionali nei soggetti in studio, attribuita per mezzo di matrici occupazione-esposizione (job-exposure matrix: JEM)
  3. 3. • Le JEM sono matrici contenenti punteggi di esposizione a fattori di rischio occupazionali, derivati da giudizi di esperti, misurazioni, indagini a questionario, assegnati a ciascuna professione • Tra i principali rischi occupazionali, negli ultimi anni sono diventati preponderanti i fattori ergonomici e psicosociali, dopo l’introduzione di cambiamenti tecnologici e normativi che hanno ridotto l’esposizione a fattori chimici e fisici sul lavoro • In Italia è stata recentemente realizzata, in collaborazione con ISTAT (dott.ssa Francesca Gallo) una JEM sull’esposizione media per professione a 21 fattori ergonomici sul lavoro, • La JEM è basata sull’Indagine nazionale ISTAT-INAPP (ex-ISFOL) sulle professioni del 2013: 20 soggetti per ciascuna delle 800 professioni della classificazione italiana (CP2011 a 5-digit) sono stati intervistati, per mezzo del modello USA O*NET, su centinaia di caratteristiche della loro attività lavorativa, in termini di abilità, conoscenze, attività, contesto di lavoro, ecc. • Le JEM USA sull’esposizione a fattori ergonomici basate sul modello O*NET hanno dimostrato in diversi studi moderata/buona concordanza sia con l’esposizione osservata che con quella autoriferita (Gardner et al. 2010) e una buona validità predittiva sull’incidenza di sindrome del tunnel carpale (Dale et al. 2018) • La JEM italiana ha dimostrato una buona capacità discriminativa tra professioni (Kruskal-Wallis test: p<0.0001 per tutte le esposizioni ergonomiche) • Un recente studio comparativo tra il livello di esposizione a fattori ergonomici attribuito per mezzo della JEM italiana e una corrispondente JEM USA ha mostrato una buona concordanza tra i due set di dati, soprattutto in termini di ranghi interni (d’Errico A, Gallo F, Dale AM, Young M, Evanoff B, PREMUS Conference, 2019) Background - II
  4. 4. Modello concettuale O*NET
  5. 5. Fattori ergonomici considerati nella costruzione della JEM Italiana Fattori ergonomici Dominio Scale di punteggio Agilità manuale abilità importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Agilità delle dita abilità importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Forza statica abilità importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Forza dinamica abilità importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Forza del tronco abilità importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Velocità polso-dita abilità importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Guidare veicoli o machine operatrici attività importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Interagire con computer attività importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Svolgere attività fisica sul lavoro attività importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Maneggiare e spostare oggetti attività importanza (range 1-5) livello (range 1-7) Camminare e correre contesto frequenza (range 1-5) Stare in piedi contesto frequenza (range 1-5) Movimenti ripetitivi contesto frequenza (range 1-5) Usare le mani contesto frequenza (range 1-5) Posture scomode o dolorose contesto frequenza (range 1-5) Inginocchiarsi, accovacciarsi, abbassarsi, strisciare contesto frequenza (range 1-5) Piegare o ruotare il tronco contesto frequenza (range 1-5) Esposizione a vibrazioni a corpo intero contesto frequenza (range 1-5) Importanza di ripetere la stessa attività contesto importanza (range 1-5) Lavorare all’aperto esposto al clima contesto frequenza (range 1-5) Lavorare all’aperto sotto tettoia contesto frequenza (range 1-5) d’Errico et al., 2019
  6. 6. Concordanza tra punteggi O*NET USA e italiani: Spearman r e Coefficienti di Correlazione Intraclasse per occupazioni SOC a 6-digit con una corrispondenza 1-to-1 con quelle CP 2011 Exposure Spearman r ICC (95% CI) Residual ICC (95% CI) adjusted for country Agilità manuale 0.80 0.75 (0.69-0.80) 0.78 (0.73-0.82) Agilità delle dita 0.73 0.44 (0.34-0.54) 0.67 (0.60-0.73) Forza statica 0.84 0.71 (0.70-0.72) 0.79 (0.74-0.83) Forza dinamica 0.79 0.70 (0.69-0.71) 0.77 (0.72-0.82) Forza del tronco 0.79 0.33 (0.24-0.45) 0.74 (0.68-0.79) Velocità polso-dita 0.61 0.60 (0.52-0.67) 0.60 (0.52-0.68) Guidare veicoli o machine operatrici 0.73 0.56 (0.47-0.64) 0.82 (0.77-0.85) Interagire con computer 0.81 0.78 (0.72-0.82) 0.80 (0.76-0.84) Svolgere attività fisica sul lavoro 0.78 0.18 (0.09-0.33) 0.72 (0.66-0.77) Maneggiare e spostare oggetti 0.80 0.37 (0.27-0.48) 0.79 (0.74-0.83) Camminare e correre 0.71 0.67 (0.59-0.73) 0.68 (0.61-0.74) Stare in piedi 0.83 0.83 (0.79-0.86) 0.83 (0.79-0.86) Movimenti ripetitivi 0.65 0.36 (0.26-0.47) 0.64 (0.57-0.71) Usare le mani 0.82 0.78 (0.73-0.82) 0.81 (0.77-0.85) Posture scomode o dolorose 0.68 0.30 (0.21-0.42) 0.62 (0.54-0.69) Inginocchiarsi, accovacciarsi, abbassarsi 0.79 0.69 (0.62-0.75) 0.78 (0.72-0.82) Piegare o ruotare il tronco 0.79 0.54 (0.45-0.62) 0.72 (0.66-0.77) Esposizione a vibrazioni a corpo intero 0.69 0.83 (0.79-0.87) 0.84 (0.80-0.87) Importanza di ripetere la stessa attività 0.17 0 0.17 (0.08-0.32) Lavorare all’aperto esposto al clima 0.80 0.82 (0.78-0.86) 0.83 (0.80-0.87) Lavorare all’aperto sotto tettoia 0.65 0.63 (0.55-0.70) 0.65 (0.58-0.72) Level of agreement: red = poor, green = moderate, blue = goodd’Errico et al., 2019
  7. 7. Studi epidemiologici basati sull’esposizione a fattori psicosociali sul lavoro attribuita mediante la JEM O*NET negli USA - Domande utilizzate per la costruzione delle diverse dimensioni Esposizione a fattori psicosociali O*NET descrizione O*NET etichetta Psychological demand d’Errico et al. 2007 Cifuentes et al., 2007 Fuishiro et al., 2013 Andel et al. 2015 The ability to concentrate on a task over a period of time without being distracted Selective attention The ability to shift back and forth between two or more activities or sources of information (such as speech, sounds, touch, or other sources). Time sharing Workers on this job are busy all the time. Activity Decision latitude d’Errico et al. 2007 Cifuentes et al., 2007 Fuishiro et al., 2013 Andel et al. 2015 Workers on this job do their work alone. Independence Workers on this job have something different to do every day. Variety Workers on this job make decisions on their own. Creativity Workers on this job plan their work with little supervision. Responsibility Workers on this job make decisions on their own. Autonomy Workers on this job make use of their individual abilities. Ability utilization Coworkes’ support d’Errico et al. 2007 Cifuentes et al., 2007 Workers on this job have co-workers who are easy to get along with. Co-workers Supervisor’s support d’Errico et al. 2007 Cifuentes et al., 2007 Workers on this job have supervisors who back up their workers with management. Supervision, Human Relations Workers on this job have supervisors who train their workers well. Supervision, Technical Rewards d’Errico et al. 2007 Cifuentes et al., 2007 Workers on this job are paid well in comparison with other workers. Compensation Workers on this job have steady employment. Security Workers on this job have opportunities for advancement. Advancement Workers on this job receive recognition for the work they do. Recognition Workers on this job are looked up to by others in their company and their community. Social Status Time pressure Dembe et al. 2014b How often does this job require the worker to meet strict deadlines? Time Pressure Emotional demand Lee et al. 2016 How often are there conflict situations the employee has to face in this job? Frequency of Conflict Situations How frequently does the worker have to deal with unpleasant, angry, or discourteous individuals as part of the job requirements? Deal With Unpleasant or Angry People How frequently does this job require the worker to deal with physical aggression of violent individuals? Deal With Physically Aggressive People
  8. 8. Possibili obiettivi di studio - I Su Indagine Multiscopo 2013 (trasversale): • Stima dell’esposizione ai diversi fattori ergonomici e psicosociali nella popolazione occupata italiana, per area geografica, settore produttivo, genere, età • Impatto dell’esposizione a fattori ergonomici e psicosociali occupazionali su salute percepita, presenza di limitazioni funzionali, malattie cardiovascolari, assenze per malattia, presenteismo, età al pensionamento • Esposizione a fattori ergonomici e prevalenza di artrosi/artrite • Esposizione a fattori psicosociali e prevalenza di ansia e depressione • Effetto di mediazione dell’esposizione a fattori ergonomici e psicosociali sulle differenze per classe sociale in diversi esiti di salute Per questi studi verrebbero selezionati i principali fattori di rischio ergonomici, anche costruendo un indice ergonomico complessivo, e le dimensioni psicosociali dei più importanti modelli di stress (demand-control-support, effort-reward) I codici sulla professione contenuti nell’indagine 2013 sono gli stessi presenti nella JEM, quindi il linkage tra i due set di dati non dovrebbe essere problematico Si evidenzia che l’attribuzione dell’esposizione tramite JEM elimina il bias di informazione dovuto a possibile sovrastima dell’esposizione da parte di soggetti con problemi di salute in studi trasversali → no misclassificazione differenziale dell’esposizione
  9. 9. Possibili obiettivi di studio - II Su Studio Longitudinale Italiano (longitudinale): • Esposizione a fattori ergonomici e psicosociali occupazionali e incidenza di coronaropatia ischemica e ictus (da ricoveri ospedalieri e mortalità) • Esposizione a fattori ergonomici e psicosociali occupazionali e mortalità per tutte le cause • Esposizione a fattori psicosociali e incidenza di depressione (da ricoveri ospedalieri) • Mediazione dell’esposizione a fattori ergonomici e psicosociali sulle differenze per classe sociale nella mortalità e nell’incidenza di malattie cardiovascolari e di depressione • Modificazione di effetto della relazione tra esposizione a carichi di lavoro domestico (presenza di figli e anziani fragili in famiglia) e incidenza di malattie cardiovascolari nelle donne italiane occupate I codici sulla professione contenuti nelle indagini sulla salute 2000 e 2005 sono diversi da quelli presenti nella JEM (CP 1991 per Salute 2000 e CP 2001 per Salute 2005, quindi sarà necessario applicare programmi di transcodifica tra queste classificazioni e quella CP 2011 (su cui è codificata la JEM) per effettuare il linkage, utilizzando probabilmente codici sulla professione con un dettaglio inferiore (3- o 4-digit)
  10. 10. Limiti • In queste indagini l’attribuzione del codice della professione è stata effettuata attraverso lettura ottica della stringa sulla professione dichiarata dai partecipanti e da un sistema di codifica automatica, con la conseguenza che circa il 30% dei codici è mancante o codificato con un dettaglio inferiore ai 4 digit. • Nell’indagine Salute 2005 il risultato di questa attribuzione era stato il seguente tra 85.678 soggetti occupati al momento dell’indagine o in passato: • I codici sulla professione attribuiti dalla codifica automatica nell’indagine Salute 2005 sono stati sottoposti ad un processo di revisione da parte di due medici del lavoro, che ha permesso l’attribuzione di un codice al 97% dei 10.836 soggetti con codifica mancante e la correzione per 14.431 records (28,9% dei record con 3 o più individui con la stessa ricorrenze della stringa sulla professione). • Si ritiene che la revisione dei codici sulla professione attribuiti dovrebbe essere effettuata anche sull’indagini sulla salute del 2000 per migliorarne la qualità Codice professione attribuito Soggetti occupati al momento dell’indagine (%) Soggetti occupati in passato (%) Mancante 14.2 15.4 1-digit 6.7 4.7 2-digit 4.4 2.9 3-digit 7.2 8.4 4-digit 67.6 68.6
  11. 11. Conclusioni • L’applicazione di una JEM sull’esposizione a fattori di rischio ergonomici e psicosociali alle indagini multiscopo sulla salute 2000, 2005 e 2013, e allo Studio Longitudinale Italiano permetterebbe di valutare il loro impatto sulla salute in grandi campioni della popolazione italiana • Dalle analisi preliminari effettuate e sulla base dei risultati degli studi USA che hanno utilizzato la JEM O*NET, la riproducibilità delle informazioni sull’esposizione a fattori ergonomici pare buona, come pure la capacità discriminativa tra professioni • Anche la JEM O*NET sui fattori psicosociali (basata sugli stessi dati a nostra disposizione in Italia) ha dimostrato in studi USA una buona concordanza con gli stessi fattori rilevati per mezzo di questionario (es. Cifuentes et al. 2007) e una buona validità predittiva su esiti di salute (d’Errico et al., 2007) • I vincoli posti all’utilizzo della JEM nelle diverse indagini Istat, dovuti a incompletezze ed errori nella codifica della professione, come pure la necessità di tradurre codici professionali da un sistema di classificazione all’altro, rappresentano sicuramente dei limiti importanti, che dovranno essere accuratamente considerati nella conduzione degli studi proposti e nell’interpretazione dei loro risultati

×