GRUPPO ALFACODEsperti in identificazione automatica e mobile computingsimone sernimarketing@alfacod.itLE 5 REGOLE + 1 PERU...
COM’ERA IL WIFI?SEMPRE ALLA RICERCADI AREE “FREE HOT SPOT”
COM’ERA IL WIFI?Come è cambiato l’approccio dell’utilizzatore medio del WiFi nelcorso del tempo? Cosa ci si aspetta dalla ...
 1-2 anni fa - WiFi Mission Critical: “mi aspetto che la rete WiFifunzioni sempre bene, ovunque, ci gira sopra traffico i...
Prima regola per un WiFi “perfetto”# 1 – Avvalersi di Strumenti di Design della reteprofessionali: Ekahau, AirMagnet, ...1...
# 2 – Il numero di Access Point non deve dipenderepiù dalla copertura radio, ma dalla capacitàdella rete: nr di connessio...
# 3 – Bisogna essere in grado di “scovare” tutte leinterferenze non-WiFi che hanno un impattofortissimo sulle prestazioni:...
# 4 – Considerare sempre l’utilizzodi Access Point a doppia radio2.4 GHz / 5 GHz, visto che tutti inuovi dispositivi Clien...
# 5 – Gestire in modoprofessionale una WLANè possibile solo consistemi di monitoraggiocentralizzati: Controller Network ...
6a La regola piùdeterminante# 6 - Usare sistemi affidabili,di nuova generazione.
Free hot spot= falso hot dog…Per un’usoprofessionaleservonosoluzioniprofessionali
LE PROBLEMATICHE DEL WIFI?Connessioni caduteBrevi interruzioniInterferenza co-canaleInterferenza non-WiFi Clients↑ Perform...
LE PROBLEMATICHE DEL WIFI?20-25BandatotaleperAP(Mbps)581113Baseband + Protocol OverheadContentionLoss802.11 MACPerformance...
Celle adiacenti portano aPROBLEMI DI INTERFERENZALE PROBLEMATICHE DEL WIFI?TRADIZIONALE
Celle adiacenti non hannoun protocollo dicoordinamento che evititrasmissioni simultanee. Ilrisultato è interferenzarecipro...
Sono i Client (iphone, portatile, ecc.)A DECIDERE a quale access point COLLEGARSIe quando fare roamingI DIFETTI DEL WIFI?T...
COSA ACCADE A LAVORO?I Terminali e telefoni WiFi in ricaricasi collegano all’Access Point n.1CON IL WIFI TRADIZIONALE
COSA ACCADE A LAVORO?CON IL WIFI TRADIZIONALEI Terminali e telefoni WiFi tendono aRIMANERE COLLEGATI all’Access Point n.1 ...
COSA ACCADE A LAVORO?RISULTATO: i collegamenti radio sono a lunga distanzae con segnale scarso e velocità bassa.CON IL WIF...
Pre-802.11Access* Gartner Classification1990’s1st Generation*Fat Access PointStandardization20002nd Generation*Thin APCent...
Pre-802.11Access* Gartner Classification1990’s1st Generation*Fat Access PointStandardization20002nd Generation*Thin APCent...
BENEFICI WLAN VIRTUALIZZATA• Le trasmissioni delle celle adiacenti vengonocoordinate nel tempo grazie alla tecnologia Meru...
LA WLAN VIRTUALIZZATA DI MERUEfficienzaSemplificazioneTradizionale MeruMicrocellaHub Air Traffic ControlVirtual Cell> Sing...
COSA ACCADE A LAVORO?Grazie al WiFi Meru I Client vengono indirizzatiSempre all’AP con segnale più forte.CON IL WIFI MERU
BENEFICI DEL WIFI MERU• Client crede di essere connesso sempre allo stesso AP,quindi non avrà problemi di disconnessione• ...
SEMPLICITA’ DI CONNESSIONE,TOTALE STABILITA’,MAI PIU’ INTERRUZIONIBENEFICI DEL WIFI MERU
PRONTI AL NUOVO STANDARD WIFI802.11ACBENEFICI DEL WIFI MERU
GESTIONE ACCESSI E “OSPITI”Gestione professionale e sicura degli accessi
GESTIONE DELLA RETE• Gestione completadella Rete e del suoandamento• Totale controllo degliutenti connessi• Possibilità di...
Casi di successo
Borsa di Chicago Sala di oltre 50.000 mq, presenza di oltre 1400 utenti WiFi Utilizzo di oltre 1400 dispositivi WiFi in ...
Project name – Royal Caribbean Cruise LinesCountry – World WideDescription – 32 High Category Cruise ShipsNumber of users ...
Waldorf AstoriaRome Cavalieri Copertura “Fault Tolerant” nelle stanze enel Centro Congressi 2 Controller MC4200 + 170 Ac...
Paul&SharkCopertura WiFi di ogni area del magazzino27.000 mqIdentificazione della merce in entrataattraverso etichette bar...
Paul&Shark1) Riduzione tempi di evasione del 30%2) Azzeramento errori di picking3) Ottimizzazione degli spazi in magazzino...
Bologna Fiere100 AP320 per l’interno60 AP1020 per le aree esterne e palazzo deicongressi + due MC4200+ Meru Network Manage...
Coop AdriaticaWiFi presso tutti i punti di vendita e sedi Coop Adriatica. Nel temposi sono aggiunti molti altri servizi cr...
Comune di BolognaCopertura torri della nuova sede amministrativaCopertura Sede ComuneMigliorare il servizio “Iperbole Wire...
SMEGBenefici grazie all’impiego del WiFi Meru:1) Azzerate le problematiche in magazzino2) Totale affidabilità dell’area pr...
Gruppo Alfacods.serni@alfacod.it
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Le 5 regole + 1 per un wifi perfetto

831 views

Published on

5 regole + 1 per una rete wifi professionale senza mai problemi di disconnessione e interferenze co-canale. Scopri i benefici del wifi di 4a generazione.

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
831
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
28
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • With increased reliance on WLAN in healthcare situations, it is important to understand that there are fundamental challenges that your WLAN must overcome to truly be “Medical-Grade”.
  • With increased reliance on WLAN in healthcare situations, it is important to understand that there are fundamental challenges that your WLAN must overcome to truly be “Medical-Grade”.
  • Imagine a group of people in a meeting room on WLAN
  • Le 5 regole + 1 per un wifi perfetto

    1. 1. GRUPPO ALFACODEsperti in identificazione automatica e mobile computingsimone sernimarketing@alfacod.itLE 5 REGOLE + 1 PERUN WIFI PERFETTO(uso lavorativo professionale)
    2. 2. COM’ERA IL WIFI?SEMPRE ALLA RICERCADI AREE “FREE HOT SPOT”
    3. 3. COM’ERA IL WIFI?Come è cambiato l’approccio dell’utilizzatore medio del WiFi nelcorso del tempo? Cosa ci si aspetta dalla rete WiFi? 10/11 anni fa - Hot Spot: accessibile a pochi, uso molto sporadico,scarse aspettative 7/8 anni fa - Maggiore diffusione: laptop con WiFi integrato, “I like!” 5/6 anni fa - WiFi Pervasivo 1: “voglio avere segnale radioovunque” 4 anni fa - WiFi Pervasivo 2: “voglio poter navigare ovunque inmobilità” 3 anni fa - WiFi Pervasivo 3: “voglio poter fare trafficoDati/Voce/Video ovunque ed in mobilità”
    4. 4.  1-2 anni fa - WiFi Mission Critical: “mi aspetto che la rete WiFifunzioni sempre bene, ovunque, ci gira sopra traffico importante” Oggi - WiFi Fault Tolerant: gli utenti hanno TOLLERANZA ZEROper i malfunzionamenti del WiFi, non sopportano di non esseresempre collegati in mobilità con più dispositivi (PC, tablet,smartphone,...)• Gli IT Manager delle Aziende vengono chiamati dai Dirigenti arrabbiati• Gli ospiti degli Hotel non selezionano più le strutture senza WiFi di qualità• Le lamentele degli Studenti Universitari arrivano fino al Rettore• I Medici lanciano dalla finestra i tablet che non visualizzano le cartelleclinicheCOM’ERA IL WIFI?
    5. 5. Prima regola per un WiFi “perfetto”# 1 – Avvalersi di Strumenti di Design della reteprofessionali: Ekahau, AirMagnet, ...1a REGOLA
    6. 6. # 2 – Il numero di Access Point non deve dipenderepiù dalla copertura radio, ma dalla capacitàdella rete: nr di connessionicontemporanee Mb/s da distribuireai Client2a REGOLA
    7. 7. # 3 – Bisogna essere in grado di “scovare” tutte leinterferenze non-WiFi che hanno un impattofortissimo sulle prestazioni: sensori allarme, fornia microonde, telecamere analogiche, Bluetooth...3a REGOLA
    8. 8. # 4 – Considerare sempre l’utilizzodi Access Point a doppia radio2.4 GHz / 5 GHz, visto che tutti inuovi dispositivi Client WiFisono Dual BandLe nuove future espansioni diutilizzo della WLAN (più client, nuoviservizi) trovano risorse libere nel 5GHz4a REGOLA
    9. 9. # 5 – Gestire in modoprofessionale una WLANè possibile solo consistemi di monitoraggiocentralizzati: Controller Network Manager Sistemi di analisi proattiva5a REGOLA
    10. 10. 6a La regola piùdeterminante# 6 - Usare sistemi affidabili,di nuova generazione.
    11. 11. Free hot spot= falso hot dog…Per un’usoprofessionaleservonosoluzioniprofessionali
    12. 12. LE PROBLEMATICHE DEL WIFI?Connessioni caduteBrevi interruzioniInterferenza co-canaleInterferenza non-WiFi Clients↑ Performance↓Scelta tra Utenti oApplicazioniTRADIZIONALEMEZZO CONDIVISO ROAMING ALTA DENSITA’
    13. 13. LE PROBLEMATICHE DEL WIFI?20-25BandatotaleperAP(Mbps)581113Baseband + Protocol OverheadContentionLoss802.11 MACPerformanceTRADIZIONALEAl crescere degli utentiDIMINUISCE LA BANDA A DISPOSIZIONENumero di utenti attivi
    14. 14. Celle adiacenti portano aPROBLEMI DI INTERFERENZALE PROBLEMATICHE DEL WIFI?TRADIZIONALE
    15. 15. Celle adiacenti non hannoun protocollo dicoordinamento che evititrasmissioni simultanee. Ilrisultato è interferenzareciproca delle trasmissioni,collisioni e perdita di pacchettiimprevedibile.L’unico modo per evitare questecollisioni è mettere le celle su canalitrasmissivi diversi (schema 1-6-11per il 2.4 GHz).
    16. 16. Sono i Client (iphone, portatile, ecc.)A DECIDERE a quale access point COLLEGARSIe quando fare roamingI DIFETTI DEL WIFI?TRADIZIONALE
    17. 17. COSA ACCADE A LAVORO?I Terminali e telefoni WiFi in ricaricasi collegano all’Access Point n.1CON IL WIFI TRADIZIONALE
    18. 18. COSA ACCADE A LAVORO?CON IL WIFI TRADIZIONALEI Terminali e telefoni WiFi tendono aRIMANERE COLLEGATI all’Access Point n.1 (di partenza)
    19. 19. COSA ACCADE A LAVORO?RISULTATO: i collegamenti radio sono a lunga distanzae con segnale scarso e velocità bassa.CON IL WIFI TRADIZIONALE
    20. 20. Pre-802.11Access* Gartner Classification1990’s1st Generation*Fat Access PointStandardization20002nd Generation*Thin APCentralization20053rd Generation*X Il WiFi è ancora difficileda usare:• Client-in-control• Più AP = più conflitti• Performance del clientimprevedibile• Connessioni perse nelroaming• Pianificazione e gestionefaticosa delle “micro-celle”EVOLUZIONE DEL WIFI 802.11
    21. 21. Pre-802.11Access* Gartner Classification1990’s1st Generation*Fat Access PointStandardization20002nd Generation*Thin APCentralization20053rd Generation*OGGI: 4a GENERAZIONE DEL WIFIVirtualizedTrafficOptimizedWLANVirtualizzataOGGI4th Generation*
    22. 22. BENEFICI WLAN VIRTUALIZZATA• Le trasmissioni delle celle adiacenti vengonocoordinate nel tempo grazie alla tecnologia MeruAir Traffic Control• Si possono quindi mettere le celle sullo stessocanale: Single Channel• Tutti gli AP emettono lo stesso indirizzo di cella(BSSID): Virtual Cell• Il Client vede un unico Access Point e puòassociarsi solo a questo• Il Client non sente mai più il bisogno di prenderedecisioni (scansioni di frequenza, riautenticazioni)finchè sente questa WLAN virtuale• La Rete decide dove e quando allocare il Client,con risultati miglioriVirtualizedTrafficOptimizedWLANVirtualizzata
    23. 23. LA WLAN VIRTUALIZZATA DI MERUEfficienzaSemplificazioneTradizionale MeruMicrocellaHub Air Traffic ControlVirtual Cell> Single channel – AP sonocoordinati nel tempoeliminando l’interferenzareciproca> No pianificazione canali> Facile aggiungere AP> Il Client crede di essereassociato ad un solo AP> La Rete ha il controllo delleassegnazioni e del roaming> L’Air Traffic Controldiminuisce I “tempi morti”.
    24. 24. COSA ACCADE A LAVORO?Grazie al WiFi Meru I Client vengono indirizzatiSempre all’AP con segnale più forte.CON IL WIFI MERU
    25. 25. BENEFICI DEL WIFI MERU• Client crede di essere connesso sempre allo stesso AP,quindi non avrà problemi di disconnessione• Le decisioni di roaming sono del Controller (no del Client)• Aggiungere AP è facile comeinstallare un punto luce• No preoccupazioni per canali,potenze, interferenze• Guest Access raffinato• Facile onboarding per BYOD• Più Virtual Cell sovrapposte• Vero aumento di capacitàAir TrafficControl
    26. 26. SEMPLICITA’ DI CONNESSIONE,TOTALE STABILITA’,MAI PIU’ INTERRUZIONIBENEFICI DEL WIFI MERU
    27. 27. PRONTI AL NUOVO STANDARD WIFI802.11ACBENEFICI DEL WIFI MERU
    28. 28. GESTIONE ACCESSI E “OSPITI”Gestione professionale e sicura degli accessi
    29. 29. GESTIONE DELLA RETE• Gestione completadella Rete e del suoandamento• Totale controllo degliutenti connessi• Possibilità diescludere utenti• Possibilità di darecorsia preferenzialead utenti• Ecc.
    30. 30. Casi di successo
    31. 31. Borsa di Chicago Sala di oltre 50.000 mq, presenza di oltre 1400 utenti WiFi Utilizzo di oltre 1400 dispositivi WiFi in contemporanea Regola principale: LA RETE NON PUO’ CADERE La soluzione di Meru ha offerto importanti benefici:• Possibilità di gestire con facilità l’alta densità di connessioni in contemporanea• Eliminare problemi di disconnessione o interferenza, tutto su un unico canalevirtuale, gestione completa da backend, totale stabilità
    32. 32. Project name – Royal Caribbean Cruise LinesCountry – World WideDescription – 32 High Category Cruise ShipsNumber of users - +96000 different user per week and staff in shipsServices Deployed – Internet access, Video, Ship Apps, Internal servicesRoyal Caribbean
    33. 33. Waldorf AstoriaRome Cavalieri Copertura “Fault Tolerant” nelle stanze enel Centro Congressi 2 Controller MC4200 + 170 Access Point Alta stabilità fino oltre 2000 connessioni
    34. 34. Paul&SharkCopertura WiFi di ogni area del magazzino27.000 mqIdentificazione della merce in entrataattraverso etichette barcodeTerminali mobile per operatività senza fili(in ogni area del magazzino)Barcode prodottoBarcode cella
    35. 35. Paul&Shark1) Riduzione tempi di evasione del 30%2) Azzeramento errori di picking3) Ottimizzazione degli spazi in magazzino4) Miglioramento organizzazione flussi merce5) Maggiore accuratezza del dato di magazzino6) Gestione dati e merce in tempo reale
    36. 36. Bologna Fiere100 AP320 per l’interno60 AP1020 per le aree esterne e palazzo deicongressi + due MC4200+ Meru Network Manager+ Meru Identity ManagerBenefici:Gestione totale, stabile e protetta del WiFiper centinaia di connessioni in simultanea inogni area Fiera coperta
    37. 37. Coop AdriaticaWiFi presso tutti i punti di vendita e sedi Coop Adriatica. Nel temposi sono aggiunti molti altri servizi critici per il business.SERVIZI WiFiper UTENTIINTERNI• VOIP• DATI (pc, smartphone, tablet)• PROCEDURE DI RIORDINO, INVENTARI• KANBAN• CONTROLLO casse SELF CHECK-OUT• GESTIONE ELEMENTI RETTIFICATIVI MAGAZZINO• RILEVAMENTO PREZZI CONCORRENZA (in corso)SERVIZI WiFiper i CLIENTI• SELF SCANNING• HOT SPOT (solo in alcuni punti di vendita)
    38. 38. Comune di BolognaCopertura torri della nuova sede amministrativaCopertura Sede ComuneMigliorare il servizio “Iperbole Wireless”
    39. 39. SMEGBenefici grazie all’impiego del WiFi Meru:1) Azzerate le problematiche in magazzino2) Totale affidabilità dell’area produttiva per gli AGV (navetteguida laser), i traslo e altri elementi che usufruiscono del Wi-Fi3) Pesante utilizzo di device diversi e disomogenei negli uffici4) Riduzione drastica costi e tempi assistenza da parte dell’ITnella gestione della rete WiFi
    40. 40. Gruppo Alfacods.serni@alfacod.it

    ×