Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data (Lecce, 31 gen 2017)

1,605 views

Published on

Le slides utilizzate per il corso di formazione tenutosi all'Istituto Deledda di Lecce venerdì 27 gennaio 2017 e rivolto al personale tecnico-amministrativo.

Published in: Law
  • Be the first to comment

Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data (Lecce, 31 gen 2017)

  1. 1. Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Docente: Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. Argomenti: Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Sede: Istituto Deledda (Lecce) Data: 31 gennaio 2017 Destinatari: Personale Tecnico-Amministrativo
  2. 2. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu i miei riferimenti in rete: • Il mio sito web: www.aliprandi.org • Array Law Firm: www.array.eu • Blog: http://aliprandi.blogspot.it • Facebook: www.facebook.com/simone.aliprandi.page/ • Twitter: @simonealiprandi • LinkedIn: http://it.linkedin.com/in/aliprandi Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data
  3. 3. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data PARTE PRIMA I DIRITTO D'AUTORE DEGLI ENTI PUBBLICI
  4. 4. E' il diritto che protegge le opere creative (letteratura, musica, cinematografia, fotografia, software...), attribuendo all'autore (o ai suoi aventi causa) il diritto esclusivo sullo sfruttamento economico delle sue creazioni. In Italia è disciplinato principalmente dalla Legge 633/1941,ma anche da alcuni articoli del Codice Civile (che replicano in sintesi i principi fondamentali della legge 633). Nell'ordinamento Italiano si parla di “diritto d'autore”, mentre in quello anglo-americano si parla di “copyright”. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data diritto d'autore / copyright
  5. 5. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Il tema Parliamo del diritto d'autore DEGLI enti pubblici (e non NEGLI enti pubblici). Ci si riferisce cioè ai casi in cui il diritto d'autore appartiene proprio all'ente.
  6. 6. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Art. 5 Legge Diritto d'Autore (l. 633/1941) Le disposizioni di questa legge non si applicano ai testi degli atti ufficiali dello stato e delle amministrazioni pubbliche, sia italiane che straniere.
  7. 7. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Art. 11 Legge Diritto d'Autore (l. 633/1941) Alle amministrazioni dello stato, alle provincie ed ai comuni spetta il diritto di autore sulle opere create e pubblicate sotto il loro nome ed a loro conto e spese. Lo stesso diritto spetta agli enti privati che non perseguano scopi di lucro, salvo diverso accordo con gli autori delle opere pubblicate, nonché alle accademie e agli altri enti pubblici culturali sulla raccolta dei loro atti e sulle loro pubblicazioni.
  8. 8. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data NOTA BENE ● le due norme sono solo apparentemente in contraddizione tra loro; ● la giurisprudenza e la dottrina giuridica mostrano una tendenza ad una interpretazione restrittiva dell'articolo 5 (“testi degli atti ufficiali”)
  9. 9. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Art. 5 Legge Diritto d'Autore (l. 633/1941) Le disposizioni di questa legge non si applicano ai testi degli atti ufficiali dello stato e delle amministrazioni pubbliche, sia italiane che straniere.
  10. 10. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Alcuni quesiti E' sempre chiaro che cosa si intenda per “atto ufficiale” di una PA? (leggi, sentenze, delibere... ma anche il piano regolatore, l'elenco dei toponimi, gli orari dei bus?) Come considerare il concetto di “testo” (un database è anche un testo? un sito web è un testo?)
  11. 11. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data come si acquisisce il diritto d'autore su una propria creazione? Articolo 6 – Legge 633/41 Il titolo originario dell'acquisto del diritto di autore è costituito dalla creazione dell'opera, quale particolare espressione del lavoro intellettuale.
  12. 12. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data ma... quando un'opera è in pubblico dominio? a) quando lo stabilisce espressamente la legge (public domain by law) b) quando scadono tutti i diritti di privativa su di essa (non sempre facile da definire) c) quando il titolare dichiara di rinunciare all'esercizio dei suoi diritti (esempio: CC Zero) NESSUN DIRITTO RISERVATO PUBBLICO DOMINIO UTILIZZO LIBERO (senza condizioni)= =
  13. 13. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data COPYRIGHT = CLOSED BY DEFAULT regola copyright eccezione libero utilizzo scadenza termini © © CC stabilito dalla legge vedi articoli 65 e seguenti stabilito dal titolare dei diritti
  14. 14. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Il “copyright” sui dati? Tecnicamente non esiste un copyright sui DATI in sé, tuttavia esiste uno strano diritto (chiamato “diritto sui generis”) che tutela i dati quando sono raccolti e organizzati all'interno di banche dati. Questo diritto esiste solo in Europa poiché è stato istituito con una direttiva UE del 1996.
  15. 15. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Com'è la situazione in altri paesi?
  16. 16. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Francia Il Codice della proprietà intellettuale francese contiene alcune norme che si occupano di questo aspetto: gli articoli L 111-1, comma 3; L 121.7; L 131-3-1. Quest'ultima norma precisa che, se i diritti di proprietà intellettuale nascono in capo ai funzionari pubblici, tali diritti sono trasferiti automaticamente all'ente datore di lavoro per ciò che è strettamente necessario per lo svolgimento delle missioni di servizio pubblico. (link per approfondire)
  17. 17. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Regno Unito (e paesi del Commonwealth) In UK si parla di Crown Copyright (letteralmente “copyright della corona”). Esso si applica quando un'opera è made by Her Majesty or by an officer or servant of the Crown in the course of his duties. Nel 1911 fu esteso alle opere realizzate o pubblicate by or under the direction or control of Her Majesty or any Government department.
  18. 18. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Il “federal public domain” degli USA Negli USA vige un regime di “public domain by law”su tutte le opere create e prodotte dal Governo Federale: si parla di “United States government work” (opera del governo USA). A United States government work is prepared by an officer or employee of the United States government as part of that person's official duties. It is not subject to copyright and there are no copyright restrictions on reproduction, derivative works, distribution, performance, or display of the work. (fonte: www.usa.gov/copyright.shtml)
  19. 19. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data PARTE SECONDA OPEN DATA E TRASPARENZA
  20. 20. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Il copyright è una forma di tutela che scatta – per così dire – automaticamente, con la semplice creazione dell'opera. Tuttavia i titolari del copyright (gli autori, gli editori, i produttori, i costitutori di banche dati...) possono comunque scegliere di consentire la libera diffusione e modifica delle loro opere rilasciandole con apposite licenze chiamate licenze open. Tra queste le più note sono le Creative Commons. le licenze open (Creative Commons e simili)
  21. 21. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data 50 sfumature di... open immagine tratta dal libro “Creative Commons: manuale operativo” (www.aliprandi.org/manuale-cc)
  22. 22. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data I dati aperti, comunemente chiamati con il termine inglese open data anche nel contesto italiano, sono dati liberamente accessibili a tutti le cui eventuali restrizioni sono l'obbligo di citare la fonte o di mantenere la banca dati sempre aperta. L'open data si richiama alla più ampia disciplina dell'open government, cioè una dottrina in base alla quale la pubblica amministrazione dovrebbe essere aperta ai cittadini, tanto in termini di trasparenza quanto di partecipazione diretta al processo decisionale, anche attraverso il ricorso alle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione; e ha alla base un'etica simile ad altri movimenti e comunità di sviluppo "open", come l'open source, l'open access e l'open content. (fonte: Wikipedia) Il fenomeno open data
  23. 23. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Il principio open by default Gli articoli della legge sul diritto d'autore che riguardano gli enti pubblici non sono mai cambiati dal 1941... però ad un certo punto, nel 2012, in Italia arriva il famigerato open by default
  24. 24. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data questo nuovo principio è stato introdotto... • sull'onda dell'entusiasmo per il tema “open data/trasparenza”; • nel dicembre 2012 con il decreto Crescita 2.0 (poi convertito nella Legge 221/2012); • per sfruttare in positivo l'inerzia delle PA; • agendo su due articoli del Codice amministrazione digitale (art. 52 e 68), ma senza toccare la Legge sul diritto d'autore.
  25. 25. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Art. 52, comma 2, CAD (d.lgs. 82/2005) ACCESSO TELEMATICO E RIUTILIZZO DEI DATI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI I dati e i documenti che le amministrazioni titolari pubblicano, con qualsiasi modalità, senza l'espressa adozione di una licenza [...], si intendono rilasciati come dati di tipo aperto ai sensi all'articolo 68, comma 3, del presente Codice.
  26. 26. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Art. 52, comma 1, CAD (d.lgs. 82/2005) ACCESSO TELEMATICO E RIUTILIZZO DEI DATI DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI I dati e i documenti che le amministrazioni titolari pubblicano, con qualsiasi modalità, senza l'espressa adozione di una licenza [...], si intendono rilasciati come dati di tipo aperto ai sensi all'articolo 68, comma 3, del presente Codice. richiama una definizione contenuta in altra norma
  27. 27. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Art. 68, comma 3, lett. b CAD (d.lgs. 82/2005) Per dati di tipo aperto si intendono i dati che presentano le seguenti caratteristiche: 1) sono disponibili secondo i termini di una licenza che ne permetta l'utilizzo da parte di chiunque, anche per finalità commerciali, in formato disaggregato; ...
  28. 28. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data … 2) sono accessibili attraverso le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, ivi comprese le reti telematiche pubbliche e private, in formati aperti ai sensi della lettera a), sono adatti all'utilizzo automatico da parte di programmi per elaboratori e sono provvisti dei relativi metadati; ...
  29. 29. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data … 3) sono resi disponibili gratuitamente attraverso le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, ivi comprese le reti telematiche pubbliche e private, oppure sono resi disponibili ai costi marginali sostenuti per la loro riproduzione e divulgazione. [...]
  30. 30. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data Il principio open by default è stato ulteriormente ribadito con il D. Lgs. 14 marzo 2013 n. 33 (cosiddetto Decreto Trasparenza), una legge che non solo indica i modi di rilascio dei dati da parte delle PA, ma individua nel dettaglio quali sono le tipologie di dati oggetto di pubblicazione obbligatoria e stabilisce specifiche sanzioni per i dirigenti che non ottemperano (per le sanzioni si vedano gli artt. 43 e seguenti).
  31. 31. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data il senso della “trasparenza nella PA” (art. 1 D. Lgs. 33/2013) 1. La trasparenza e' intesa come accessibilità totale dei dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, allo scopo di tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione degli interessati all'attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.
  32. 32. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data il senso della “trasparenza nella PA” (art. 1 D. Lgs. 33/2013) 2. La trasparenza, nel rispetto delle disposizioni in materia di segreto di Stato, di segreto d'ufficio, di segreto statistico e di protezione dei dati personali, concorre ad attuare il principio democratico e i principi costituzionali di eguaglianza, di imparzialità, buon andamento, responsabilità, efficacia ed efficienza nell'utilizzo di risorse pubbliche, integrità e lealtà nel servizio alla nazione. Essa e' condizione di garanzia delle libertà individuali e collettive, nonché dei diritti civili, politici e sociali, integra il diritto ad una buona amministrazionee concorre alla realizzazione di una amministrazione aperta, al servizio del cittadino.
  33. 33. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data “pubblicazione”... in che senso di preciso? (art. 2 D. Lgs. 33/2013) […] Per pubblicazione si intende la pubblicazione […] nei siti istituzionali delle pubbliche amministrazioni dei documenti, delle informazioni e dei dati concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, cui corrisponde il diritto di chiunque di accedere ai siti direttamente ed immediatamente, senza autenticazione ed identificazione.
  34. 34. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data pubblicazione obbligatoria (art. 7 D. Lgs. 33/2013) I documenti, le informazioni e i dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente [...] sono pubblicati in formato di tipo aperto ai sensi dell'art. 68 del CAD […] e sono riutilizzabili […] senza ulteriori restrizioni diverse dall'obbligo di citare la fonte e rispettarne l'integrità.
  35. 35. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data La nuova legge del 2016 sul modello “FOIA” (Freedom Of Information Act) Nel giugno 2016 è stato approvato un nuovo decreto (il D. Lgs. 97/2016) che, intervenendo sul precedente Decreto Trasparenza del 2013, ne rafforza i principi in materia di accesso civico alle informazioni della pubblica amministrazione.
  36. 36. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data per approfondire aliprandi.org/fenomeno-opendata IL FENOMENO OPEN DATA Indicazioni e norme per un mondo di dati aperti a cura di Simone Aliprandi edito da Ledizioni sito web del libro:
  37. 37. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data per approfondire TRE VIDEOTUTORIAL PER REGIONE LOMBARDIA 1) Open data: quali diritti sui dati? 2) Il copyright degli enti pubblici e il principio open by default 3) Il licensing di dati e le principali licenze open data http://aliprandi.blogspot.it/2015/02/tutto-su-open-data.html
  38. 38. per rimanere aggiornati: • Blog: http://aliprandi.blogspot.it • Twitter: http://twitter.com/simonealiprandi • Facebook: www.facebook.com/simone.aliprandi.page/ Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data
  39. 39. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu grazie per l'attenzione slides rilasciate sotto licenza Creative Commons Attribution – Share Alike 4.0 Istituto Deledda (Lecce), 31 gennaio 2017 – Il copyright degli enti pubblici e il fenomeno open data

×