Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access (Padova, ott.2017)

727 views

Published on

Le slides per il seminario "Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza" all'interno del corso ECM "Risorse e strumenti per la ricerca e la pubblicazione scientifica - come scrivere un articolo" tenutosi il 12 e 13 ottobre 2017 all'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (Legnaro, Padova).

Published in: Science
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access (Padova, ott.2017)

  1. 1. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza venerdì 13 ottobre 2017 Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie
  2. 2. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza i miei riferimenti in rete: • Il mio sito web: www.aliprandi.org • Array Law Firm: www.array.eu • Blog: http://aliprandi.blogspot.it • Facebook: www.facebook.com/simone.aliprandi.page/ • Twitter: @simonealiprandi • SlideShare: www.slideshare.net/simonealiprandi/
  3. 3. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza fresco di stampa https://aliprandi.org /fare-openaccess
  4. 4. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu DIRITTO D'AUTORE: DUE OTTICHE lato titolare dei diritti sull'opera lato utilizzatore dell'opera © IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  5. 5. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza u n a q u e s t i o n e d i C O N S A P E V O L E Z Z A in che senso?
  6. 6. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Che cosa tutela il diritto d'autore? Articolo 1 – Legge 633/1941 Sono protette ai sensi di questa legge le opere dell'ingegno di carattere creativo che appartengono alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all'architettura, al teatro ed alla cinematografia, qualunque ne sia il modo o la forma di espressione. Sono altresì protetti i programmi per elaboratore come opere letterarie [...] nonché le banche di dati che per la scelta o la disposizione del materiale costituiscono una creazione intellettuale dell'autore.
  7. 7. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Che cosa tutela il diritto d'autore? Articolo 2 – Legge 633/41 In particolare sono comprese nella protezione: 1) le opere letterarie, drammatiche, scientifiche, didattiche, religiose, tanto se in forma scritta quanto se orale; 2) le opere e le composizioni musicali, con o senza parole, le opere drammatico-musicali e le variazioni musicali costituenti di per sé opera originale; 3) le opere coreografiche e pantomimiche, delle quali sia fissata la traccia [...]; 4) le opere della scultura, della pittura, dell'arte del disegno, della incisione e delle arti figurative similari, compresa la scenografia; 5) i disegni e le opere dell'architettura; 6) le opere dell'arte cinematografica, muta o sonora [...]; 7) le opere fotografiche e quelle espresse con procedimento analogo a quello della fotografia [...];
  8. 8. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Che cosa tutela il diritto d'autore? [continua] Articolo 2 – Legge 633/41 8) i programmi per elaboratore, in qualsiasi forma espressi purché originali quale risultato di creazione intellettuale dell'autore. Restano esclusi dalla tutela accordata dalla presente legge le idee e i principi che stanno alla base di qualsiasi elemento di un programma, compresi quelli alla base delle sue interfacce. Il termine programma comprende anche il materiale preparatorio per la progettazione del programma stesso. 9) le banche di dati di cui al secondo comma dell'articolo 1, intese come raccolte di opere, dati o altri elementi indipendenti sistematicamente o metodicamente disposti ed individualmente accessibili mediante mezzi elettronici o in altro modo. La tutela delle banche di dati non si estende al loro contenuto e lascia impregiudicati diritti esistenti su tale contenuto. 10) Le opere del disegno industriale che presentino di per sé carattere creativo e valore artistico.
  9. 9. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Che cosa NON tutela il diritto d'autore? Articolo 9, n. 2 – TRIPs La protezione del diritto d’autore copre le espressioni e non le idee, i procedimenti, i metodi di funzionamento o i concetti matematici in quanto tali.
  10. 10. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza come si acquisisce il diritto d'autore sulle proprie creazioni? Articolo 6 – Legge 633/41 Il titolo originario dell'acquisto del diritto di autore è costituito dalla creazione dell'opera, quale particolare espressione del lavoro intellettuale.
  11. 11. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza come si acquisisce il diritto d'autore sulle proprie creazioni? Articolo 6 – Legge 633/41 Il titolo originario dell'acquisto del diritto di autore è costituito dalla creazione dell'opera, quale particolare espressione del lavoro intellettuale.
  12. 12. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza e quali sono di preciso i diritti acquisiti?
  13. 13. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  14. 14. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza diritti morali d'autore diritti inalienabili e inestinguibili, strettamente legati alla personalità/reputazione creativa dell'autore
  15. 15. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza diritti esclusivi di utilizzazione economica* alienabili, scomponibili, indipendenti l'uno dall'altro; durano fino a 70 anni dalla morte dell'(ultimo) autore * diritti d'autore in senso stretto
  16. 16. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza diritti connessi* diritti esclusivi su attività simili o connesse a quelle tutelate dai diritti d'autore in senso stretto * connessi all'esercizio dei diritti di utilizzazione economica
  17. 17. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Di chi sono *tendenzialmente* questi diritti? In un sistema di diritto d'autore (e non di copyright) come il nostro, il principio generale è che i diritti sono originariamente dell'autore, cioè l' “essere umano” che ha concretamente creato l'opera. Salve alcune eccezioni...
  18. 18. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Di chi sono *tendenzialmente* questi diritti? In un sistema di diritto d'autore (e non di copyright) come il nostro, il principio generale è che i diritti sono originariamente dell'autore, cioè l' “essere umano” che ha concretamente creato l'opera. Salve alcune eccezioni...
  19. 19. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Fanno eccezione espressamente software, banche dati e design industriale per i quali – salvo patto contrario – i diritti appartengono direttamente al datore di lavoro. (artt. 12 bis e 12 ter, Legge 633/1941)
  20. 20. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Art. 38 – Legge 633/1941 Nell'opera collettiva (es. una rivista), salvo patto contrario, il diritto di utilizzazione economica spetta all'editore dell'opera stessa [...]. Ai singoli collaboratori dell'opera collettiva è riservato il diritto di utilizzare la propria opera separatamente, con l'osservanza dei patti convenuti, e in difetto, delle norme seguenti.
  21. 21. COPYRIGHT = CLOSED BY DEFAULT Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu regola copyright eccezione libero utilizzo scadenza termini © © CC stabilito dalla legge vedi articoli 65 e seguenti stabilito dal titolare dei diritti pubblico dominio IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  22. 22. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza gestione e cessione dei diritti d'autore LICENZA D'USO titolare dei diritti (licenziante) → utilizzatore (licenziatario) CESSIONE DEI DIRITTI titolare originario dei diritti (cedente)→nuovo titolare (cessionario) NB: La cessione dei diritti esclusivi dev'essere provata per iscritto (art. 110).
  23. 23. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Contratto di edizione (art. 118 e seguenti L. 633/1941) E' il contratto con il quale l'autore concede ad un editore l'esercizio del diritto di pubblicare un'opera per le stampe, per conto e a spese dell'editore stesso. Per la legge italiana può durare al massimo 20 anni. La cessione dei diritti esclusivi dev'essere provata per iscritto (art. 110).
  24. 24. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Una licenza d'uso è un documento che il titolare dei diritti d'autore allega alla sua opera per regolamentarne le modalità di diffusione e di utilizzo. Questo documento, basandosi sul diritto d'autore (e muovendosi quindi entro i suoi confini), da un lato definisce quali usi si possono fare dell'opera; dall'altro stabilisce quali condizioni devono rispettare gli utilizzatori dell'opera.
  25. 25. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza LICENZA dal latino LICERE (= permettere)
  26. 26. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Una licenza in cui le libertà concesse all'utilizzatore prevalgono sulle condizioni imposte è definita licenza open. Ci sono infatti casi in cui è lo stesso autore (o comunque il titolare dei diritti) a preferire che la sua opera circoli libera dai tradizionali vincoli del copyright. E lo fa applicando queste licenze.
  27. 27. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza licenza proprietaria photo by Nathan Gibbs | license CC by-nc-sa | source www.flickr.com/photos/nathangibbs/4855872454
  28. 28. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza licenza open photo by Nathan Gibbs | license CC by-nc-sa | source www.flickr.com/photos/nathangibbs/4855872454
  29. 29. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Il modello open licensing nasce negli anni 80 in ambito informatico (free software/open source) e poi viene man mano sperimentato negli gli altri campi della creatività. Nel 2002 arrivano le licenze Creative Commons, pensate per funzionare su tutti i tipi di opere creative (a esclusione del software) e attualmente sono le licenze open più note e più diffuse.
  30. 30. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Licenze Creative Commons: le quattro clausole base fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Licenze_Creative_Commons IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  31. 31. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Le sei (+ una) licenze Creative Commons IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Attribution Attribution – Share Alike Attribution – No Derivatives Attribution – Non commercial Attribution – Non commercial – Share Alike Attribution – Non commercial – No Derivatives CC Zero
  32. 32. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Le licenze per fare Open Access IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza Attribution Attribution – Share Alike Attribution – No Derivatives Attribution – Non commercial Attribution – Non commercial – Share Alike Attribution – Non commercial – No Derivatives licenze coerenti con la definizione di Open Access CC Zero (ammessa in alcuni casi)
  33. 33. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu imagebyFoter–license:CCBY-SA–source:http://foter.com/blog/how-to-attribute-creative-commons-photos/ IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  34. 34. L'OPEN ACCESS Quando parliamo di open access ci riferiamo ad un movimento culturale con l'obbiettivo di promuovere un libero accesso alla letteratura scientifica. I principi del movimento open access sono stati condensati in un documento sottoscritto a Berlino nel 2003 da numerose istituzioni accademiche e noto come “Dichiarazione di Berlino sull'accesso aperto alla letteratura scientifica”. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  35. 35. 1) l’autore ed il detentore dei diritti devono garantire a tutti gli utilizzatori il diritto d’accesso gratuito, irrevocabile ed universale e l’autorizzazione a riprodurlo, utilizzarlo, distribuirlo, trasmetterlo e mostrarlo pubblicamente e a produrre e distribuire lavori da esso derivati, mantenendo comunque l’attribuzione della paternità intellettuale originaria; Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu I due requisiti minimi dell'open access (dalla Dichiarazione di Berlino) IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  36. 36. 2) una versione digitale completa del contributo e di tutti i materiali che lo corredano (inclusa una copia della autorizzazione di cui al punto precedente), è depositata e dunque pubblicata in almeno un archivio online che impieghi standard tecnici adeguati e che sia supportato e mantenuto da un’istituzione accademica, una società scientifica, un’agenzia governativa o ogni altra organizzazione riconosciuta che persegua gli obiettivi dell’accesso aperto, della distribuzione illimitata, dell’interoperabilità e dell’archiviazione a lungo termine. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu I due requisiti minimi dell'open access (dalla Dichiarazione di Berlino) IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  37. 37. Le due vie all'open access ● Green road (“via verde”) consiste nell'autoarchiviazione (“self-archiving”), effettuata direttamente dagli autori, delle loro opere in archivi istituzionali o anche nei loro siti personali. ● Gold road (“via d'oro”) consiste nella pubblicazione delle opere in riviste che siano direttamente ed immediatamente accessibili ad accesso aperto. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  38. 38. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu fare Open Access con i social media ? IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  39. 39. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu spunti di approfondimento • videocorso: Pubblicare per la ricerca e la didattica: la gestione del diritto d'autore nell'università • altre slides simili a queste → sul mio profilo Slideshare • breve saggio “Un'introduzione al diritto d'autore e all'open licensing” → scarica gratuitamente IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  40. 40. per rimanere aggiornati: • Blog: http://aliprandi.blogspot.it • Twitter: http://twitter.com/simonealiprandi • Facebook: gruppo “Copyleft-Italia” Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza
  41. 41. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu grazie per l'attenzione slides rilasciate sotto licenza Creative Commons Attribution – Share Alike 4.0 IZS Venezie, 13-10-2017 – Gestione dei diritti nella comunicazione scientifica open access: una questione di consapevolezza

×