Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Dall'Open Access agli Open Science Data (FBK, Trento - nov.2017)

633 views

Published on

Le slides per il seminario "Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca" tenutosi alla Fondazione Bruno Kessler di Trento il 10 novembre 2017.

Published in: Science
  • DOWNLOAD FULL BOOKS, INTO AVAILABLE FORMAT ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/yxufevpm } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/yxufevpm } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/yxufevpm } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/yxufevpm } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/yxufevpm } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/yxufevpm } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks ......................................................................................................................... Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult,
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

Dall'Open Access agli Open Science Data (FBK, Trento - nov.2017)

  1. 1. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. (www.aliprandi.org) Trento, venerdì 10 novembre 2017
  2. 2. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca i miei riferimenti in rete: • Il mio sito web: www.aliprandi.org • Array Law Firm: www.array.eu • Blog: http://aliprandi.blogspot.it • Facebook: www.facebook.com/simone.aliprandi.page/ • Twitter: @simonealiprandi • SlideShare: www.slideshare.net/simonealiprandi/
  3. 3. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca fresco di stampa https://aliprandi.org /fare-openaccess
  4. 4. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca struttura del seminario 1. Introduzione al concetto di Open Access 2. Come fare Open Access 3. Gli Open Science Data 4. Open Access e Open Science Data: tra obblighi giuridici e scelte strategiche
  5. 5. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca premessa terminologica Open Access si riferisce ai contenuti (opere creative) prodotti nell'attività di ricerca, come articoli, monografie, report, paper, slide, infografiche, etc. Open Science Data (o Open Research Data) si riferisce ai dataset con i dati su cui si basano le ricerche o generati dalle ricerche.
  6. 6. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca P A R T E 1 Introduzione al concetto di Open Access
  7. 7. Open Access: una prima definizione Quando parliamo di open access ci riferiamo ad un movimento culturale con l'obbiettivo di promuovere un libero accesso alla letteratura scientifica. I principi del movimento open access sono stati condensati in un documento sottoscritto a Berlino nel 2003 da numerose istituzioni accademiche e noto come “Dichiarazione di Berlino sull'accesso aperto alla letteratura scientifica”. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca
  8. 8. ● le ricerche si vedono prima, si vedono di più: la creazione della conoscenza viene accelerata ● se i lavori circolano di più, vengono citati di più ● i lavori diventano accessibili anche alle piccole medie imprese e a tutti sul territorio, favorendo l’innovazione e la crescita sociale ● si pubblicano anche i dati, favorendo trasparenza, riproducibilità, approcci interdisciplinari Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca I vantaggi dell'Open Access * tratto da E. Giglia, introduzione del libro “Fare Open Access” (Ledizioni, 2017)
  9. 9. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca 2001: Budapest Open Access Initiative → primo manifesto del movimento a livello internazionale 2 0 0 3 : Dichiarazione di Berlino sull'accesso aperto alla letteratura scientifica → definizione di Open Access condivisa dai principali istituti di ricerca del mondo 2004: Dichiarazione di Messina → la CRUI promuove l’adesione delle università italiane alla Dichiarazione di Berlino 2013: la legge 112/2013 recepisce i principi dell'Open Access nell'ordinamento giuridico italiano 2014: con il programma Horizon2020 l'UE definisce principi e obblighi sempre più precisi in ottica Open Access Timeline dell'Open Access
  10. 10. 1) l’autore ed il detentore dei diritti devono garantire a tutti gli utilizzatori il diritto d’accesso gratuito, irrevocabile ed universale e l’autorizzazione a riprodurlo, utilizzarlo, distribuirlo, trasmetterlo e mostrarlo pubblicamente e a produrre e distribuire lavori da esso derivati, mantenendo comunque l’attribuzione della paternità intellettuale originaria; Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu I due requisiti minimi dell'open access (dalla Dichiarazione di Berlino) FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca
  11. 11. 2) una versione digitale completa del contributo e di tutti i materiali che lo corredano (inclusa una copia della autorizzazione di cui al punto precedente), è depositata e dunque pubblicata in almeno un archivio online che impieghi standard tecnici adeguati e che sia supportato e mantenuto da un’istituzione accademica, una società scientifica, un’agenzia governativa o ogni altra organizzazione riconosciuta che persegua gli obiettivi dell’accesso aperto, della distribuzione illimitata, dell’interoperabilità e dell’archiviazione a lungo termine. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu I due requisiti minimi dell'open access (dalla Dichiarazione di Berlino) FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca
  12. 12. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca P A R T E 2 Come fare Open Access
  13. 13. Le due vie all'open access ● Green road (“via verde”) consiste nell'autoarchiviazione (“self-archiving”), effettuata direttamente dagli autori, delle loro opere in archivi istituzionali o anche nei loro siti personali. ● Gold road (“via d'oro”) consiste nella pubblicazione delle opere in riviste che siano direttamente ed immediatamente accessibili ad accesso aperto. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca
  14. 14. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Le sei (+ una) licenze Creative Commons FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Attribution Attribution – Share Alike Attribution – No Derivatives Attribution – Non commercial Attribution – Non commercial – Share Alike Attribution – Non commercial – No Derivatives CC Zero
  15. 15. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu Le licenze per fare Open Access FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Attribution Attribution – Share Alike Attribution – No Derivatives Attribution – Non commercial Attribution – Non commercial – Share Alike Attribution – Non commercial – No Derivatives licenze coerenti con la definizione di Open Access CC Zero (ammessa in alcuni casi)
  16. 16. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu imagebyFoter–license:CCBY-SA–source:http://foter.com/blog/how-to-attribute-creative-commons-photos/ FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca
  17. 17. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca ● chi fa Open Access in modo corretto non viola il copyright; per essere sicuri di agire correttamente basta controllare le politiche di copyright degli editori sulla banca dati SHERPA-RoMEO ● non tutti gli editori Open Access fanno pagare per pubblicare ● non tutti gli editori Open Access sono “predatory”, la maggior parte sono innovativi e assolutamente trasparenti ● la peer review non è di serie B, anzi, è più trasparente e spesso è open peer review ● non si fa vero Open Access su siti web come Researchgate.net o Academia.edu, che sono più che altro piattaforme social commerciali e hanno altre finalità Miti da sfatare sull'Open Access * tratto da E. Giglia, introduzione del libro “Fare Open Access” (Ledizioni, 2017)
  18. 18. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Sei consigli per Fare Open Access 1) Prendere una minima confidenza con gli aspetti giuridici 2) Rispettare il pubblico dominio 3) Attenti a ciò che si firma 4) Attenti a ciò che si accetta tacitamente e inconsapevolmente 5) Applicare la stessa licenza sia sulla versione cartacea sia su quella digitale 6) Non abusare del termine “Open Access” (e del relativo logo)
  19. 19. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca
  20. 20. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu fare Open Access con i social media ? FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca
  21. 21. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu fare Open Access con i social media ? FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Dipende tutto dai termini d'uso... ...quelli che tutti voi avrete sicuramente letto almeno una volta. ;-)
  22. 22. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca P A R T E 3 Gli Open Science Data
  23. 23. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Innanzitutto... dati in che senso? image source: http://effectualsystems.com/data-need-information/
  24. 24. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Esiste un copyright sui semplici dati?
  25. 25. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca NO Esiste un copyright sui semplici dati?
  26. 26. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca NO Esiste un copyright sui semplici dati? però...
  27. 27. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Esiste un copyright sui semplici dati? Anche se non esiste un copyright sui DATI in sé, tuttavia esiste uno strano diritto (chiamato “diritto sui generis”) che tutela i dati quando sono raccolti e organizzati all'interno di banche dati. Questo diritto esiste solo in Europa poiché è stato istituito con una direttiva UE del 1996.
  28. 28. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Gli open science data sono un tipo di open data mirati a pubblicare le argomentazioni e i risultati dell'attività scientifica in modo che possano essere analizzati e riutilizzati da chiunque. Benché l'idea di open science data sia promossa già dagli anni 50, l'avvento di Internet ha significativamente abbassato i costi e il tempo necessari per diffondere e ottenere i dati. (fonte: Wikipedia) Open science data / Open research data -definizioni-
  29. 29. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Il termine “open research data” si riferisce ai dati a sostegno dei risultati della ricerca, che non presentino restrizioni di accesso e che siano quindi accessibili da chiunque attraverso Internet. (fonte: sito https://ec.europa.eu) Open science data / Open research data -definizioni-
  30. 30. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca source: http://ec.europa.eu/research/press/2016/pdf/opendata-infographic_072016.pdf
  31. 31. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Una questione di verifica e di riproducibilità si veda anche il blog http://retractionwatch.com/
  32. 32. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca ...ma anche di serendipity
  33. 33. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Quali licenze per rilasciare Open Science Data? Quando i dati sono resi disponibili per tutti le forme di riutilizzo, dalla loro combinazione possono essere sviluppate delle nuove conoscenze. Ciò porta all'arricchimento di dataset aperti ed all'ulteriore diffusione della conoscenza stessa. Di conseguenza, una CC0 è l'ideale per la scienza aperta poiché salvaguarda e promuove la circolazione non vincolata dei dati. Fonte: FACT SHEET ON CREATIVE COMMONS & OPEN SCIENCE (Creative Commons UK, DOI: 10.5281/zenodo.840652) La licenza più indicata per rilasciare Open Science Data è la CC ZERO; più propriamente è una dichiarazione di rilascio in pubblico dominio.
  34. 34. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca P A R T E 4 Open Access e Open Science Data: tra obblighi giuridici e scelte strategiche
  35. 35. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Open Access: esiste un chiaro obbligo di legge? Se ci fosse una norma di legge chiara e perentoria che dice “gli enti di ricerca pubblici DEVONO rilasciare i propri risultati in open access” forse non saremmo qui oggi a discuterne. In compenso esistono un sacco di linee guida, circolari, indicazioni, progetti, libri bianchi, manifesti...
  36. 36. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca 2. I soggetti pubblici preposti all’erogazione o alla gestione dei finanziamenti della ricerca scientifica adottano, nella loro autonomia, le misure necessarie per la promozione dell’accesso aperto ai risultati della ricerca finanziata per una quota pari o superiore al 50% con fondi pubblici, quando documentati in articoli pubblicati su periodici a carattere scientifico che abbiano almeno due uscite annue. [continua] La (timida) norma di legge italiana sull'Open Access L. 112/2013, art. 4, commi 2 e 2 bis (testo coordinato)
  37. 37. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca I predetti articoli devono includere una scheda di progetto in cui siano menzionati tutti i soggetti che hanno concorso alla realizzazione degli stessi. L’accesso aperto si realizza: a) tramite la pubblicazione da parte dell’editore, al momento della prima pubblicazione, in modo tale che l’articolo sia accessibile a titolo gratuito dal luogo e nel momento scelti individualmente; b) tramite la ripubblicazione senza fini di lucro in archivi elettronici istituzionali o disciplinari, secondo le stesse modalità, entro 18 mesi dalla prima pubblicazione per le pubblicazioni delle aree disciplinari scientifico-tecnico-mediche e ventiquattro mesi per le aree disciplinari umanistiche e delle scienze sociali. La (timida) norma di legge italiana sull'Open Access L. 112/2013, art. 4, commi 2 e 2 bis (testo coordinato)
  38. 38. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca 2 bis. Le previsioni del comma 2 non si applicano quando i diritti sui risultati delle attività di ricerca, sviluppo e innovazione godono di protezione ai sensi del codice di cui al decreto legislativo 10 febbraio 2005, n. 30 (Codice della proprietà industriale). La (timida) norma di legge italiana sull'Open Access L. 112/2013, art. 4, commi 2 e 2 bis (testo coordinato)
  39. 39. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Obblighi di natura “contrattuale” L'erogazione dei finanziamenti per una ricerca sono condizionati al fatto che l'ente percipiente rilasci i risultati in Open Access.
  40. 40. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Il documento di riferimento in quest'ambito sono le Guidelines on FAIR Data Management in Horizon 2020 (link). FAIR sta per Findable, Accessible, Interoperable and Re-usable. Si legge: Please note the distinction between open access to scientific peer-reviewed publications and open access to research data: ● publications – open access is an obligation in Horizon 2020; ● data – the Commission is running a flexible pilot which has been extended and is described below. Le linee guida di Horizon2020
  41. 41. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca Le linee guida di Horizon2020 source: http://ec.europa.eu/research/press/2016/pdf/opendata-infographic_072016.pdf
  42. 42. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca While open access to research data thereby becomes applicable by default in Horizon 2020, the Commission also recognises that there are good reasons to keep some or even all research data generated in a project closed. The Commission therefore provides robust opt-out possibilities at any stage, that is - during the application phase - during the grant agreement preparation (GAP) phase and - after the signature of the grant agreement. NB: Si tenga però presente che l'opt-out va sempre motivato. Le linee guida di Horizon2020
  43. 43. per rimanere aggiornati: • Blog: http://aliprandi.blogspot.it • Twitter: http://twitter.com/simonealiprandi • Facebook: gruppo “Copyleft-Italia” Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca
  44. 44. Avv. Simone Aliprandi, Ph.D. – Copyright-Italia.it / Array Law Firm www.copyright-italia.it – www.aliprandi.org – www.array.eu grazie per l'attenzione slides rilasciate sotto licenza Creative Commons Attribution – Share Alike 4.0 FBK (Trento), 10/11/2017 – Dall'Open Access agli Open Science Data: la libera condivisione dei dati nella ricerca

×