Progetto Despar Ok

1,945 views

Published on

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Progetto Despar Ok

  1. 1. PROGETTO DESPAR Gruppo Long Island <ul><li>Botton Sara </li></ul><ul><li>Marampon Eleonora </li></ul><ul><li>Muglia Maria Chiara </li></ul><ul><li>Rossi Paola </li></ul>
  2. 2. Fasi di Lavoro <ul><li>Analisi di Mercato: </li></ul><ul><li>Orientamento generale dei consumatori </li></ul><ul><li>Posizione di Despar </li></ul><ul><li>Posizione dei principali competitors </li></ul><ul><li>Stato dell’arte (a livello tecnologico) </li></ul><ul><li>2. Individuazione degli obiettivi e delle linee di lavoro </li></ul><ul><li>3. Individuazione di soluzione creative </li></ul>
  3. 3. Analisi di mercato - Orientamento consumatori <ul><li>Quali sono i criteri di selezione che guidano i consumatori nella scelta del punto vendita in cui fare la spesa? </li></ul><ul><li>A causa dei grandi cambiamenti strutturali avvenuti nella G.D.O negli ultimi dieci anni, i requisiti di comodità e accoglienza sembrano essere diventati fondamentali. </li></ul><ul><li>Alle tradizionali motivazioni all’acquisto e ai valori alla base delle scelte dei consumatori, si sono aggiunti altri e nuovi valori (tradizione, naturalità, sicurezza ecc.) che modificano il mix delle vendite (ex. vendite dei prodotti biologici, rilancio delle marche in opposizione agli scandali alimentari, apprezzamento della disponibilità di parcheggio e di numerose casse..) </li></ul><ul><li>Fra questi nuovi valori vanno assumendo un peso crescente quelli etici (riconoscimento di attività ad alto contenuto umanitario) </li></ul>
  4. 4. <ul><li>Ricerche su Internet (forum, articoli di giornale): trend (attenzione alle energie eco-compatibili, filiera corta, km 0, nuove tecnologie, qualità dei prodotti) </li></ul><ul><li>Somministrazione di un questionario da noi realizzato focalizzato sull’idea del supermercato del futuro (in attesa dei permessi) </li></ul>Analisi di mercato - Orientamento consumatori
  5. 5. Fonte:indagine realizzata dal prof. Daniele Fornari del Cermes/Università Bocconi per Sisa.
  6. 6. Fonte:indagine realizzata dal prof. Daniele Fornari del Cermes/Università Bocconi per Sisa.
  7. 7. <ul><li>Analisi del sito ufficiale: scadente dal punto di vista grafico e comunicativo; </li></ul><ul><li>Raccolta di articoli di giornale: intervista a Paul Klotz, Amministratore Delegato del gruppo Aspiag Service  sfide future: rivalorizzazione dei “casolini” (tradizione + innovazione); </li></ul><ul><li>Monitoraggio del marchio Despar sul web: le persone discutono pochissimo di supermercati su Internet; non sono stati rilevati blog o community su Despar; </li></ul>Analisi di mercato – Posizione Despar
  8. 8. <ul><li>Osservazione sul campo dell’Interspar c.c. Ipercity di Sant’Agostino, Padova (debolezze): </li></ul><ul><li>Organizzazione dei prodotti dispersiva: area non food mischiata all’area food, categorie merceologiche disposte in modo incoerente (ex. Prodotti salutistici disposti su scaffali di sezioni diverse) </li></ul><ul><li>Troppe segnalazioni di offerte (disorientamento) </li></ul><ul><li>Linea di prodotti Despar (soprattutto la linea S-Budget) non valorizzata, né dal packaging né dalle strategie di esposizione </li></ul><ul><li>Linea prodotti locali (vini) evidenziata ma male organizzata </li></ul>Analisi di mercato – Posizione Despar
  9. 9. <ul><li>Osservazione sul campo dell’Interspar c.c. Ipercity di Sant’Agostino, Padova (punti di forza): </li></ul><ul><li>Utilizzo di luci di colore/intensità diversa nelle varie aree (tuttavia ancora approssimativo) </li></ul><ul><li>Vasto assortimento di prodotti </li></ul><ul><li>Strumento per individuare i prezzi (superato?) </li></ul><ul><li>Presenza di un bar interno al supermercato; </li></ul><ul><li>Formazione delle cassiere per velocizzare i tempi alle casse; </li></ul>Analisi di mercato – Posizione Despar
  10. 10. <ul><li>Auchan: </li></ul><ul><li>Analisi del sito ufficiale: ben strutturato dal punto di vista grafico e comunicativo. Intuitivo nella suddivisione in sezioni e di facile consultazione. </li></ul><ul><li>Promozioni e servizi via web: possibilità di consultare il volantino promozioni direttamente dal sito. Servizio Drive Auchan per la spesa online(attivo solo in alcune città). </li></ul><ul><li>Monitoraggio del marchio sul web: presenza di blog monitorati dal marchio. Presenza di un forum negativo riguardante stipendi e ore lavorative dei dipendenti Auchan. </li></ul>Analisi di mercato – Posizione competitors
  11. 11. <ul><li>Osservazione sul campo dell’Auchan c.c. Centro Giotto di Padova (debolezze): </li></ul><ul><li>Linea di prodotti Auchan “Il meno caro” molto promossa ma semplice e poco invitante nel packaging. </li></ul><ul><li>Reparto vini non valorizzato nè distinto, con scarsa segnalazione della provenienza regionale e assenza delle caratteristiche di ogni vino. </li></ul><ul><li>Illuminazione troppo timida nel reparto frutta e verdura. </li></ul>Analisi di mercato – Posizione competitors
  12. 12. <ul><li>Osservazione sul campo dell’Auchan c.c. Centro Giotto di Padova (punti di forza): </li></ul><ul><li>Grande assortimento di prodotti e presenza di angoli per i prodotti etnici e una selezione di prodotti tipici regionali. </li></ul><ul><li>Cartellonistica di promozione coerente e non invasiva. </li></ul><ul><li>Presenza di 4 CassAmica, casse self-service. </li></ul><ul><li>Grande promozione delle iniziative Auchan (Nectar, So Oney, Luce&Calore fix 24) nel corridoio precedente l’ingresso principale. </li></ul>Analisi di mercato – Posizione competitors
  13. 13. <ul><li>Carrefour: </li></ul><ul><li>Analisi del sito ufficiale: non intuitivo e valorizzante nella suddivisione in sezioni Consultazione dispersiva. Presenza di un banner pubblicitario animato invasivo. Necessità di registrazione al sito per compiere svariate azioni (ad ex. Consultare il volantino promozioni) </li></ul><ul><li>Monitoraggio del marchio sul web: presenza di blog distruttivo riguardante il recente episodio Carrefour Assago. </li></ul>Analisi di mercato – Posizione competitors
  14. 14. <ul><li>Osservazione sul campo del Carrefour c.c. Milanofiori di Assago, Milano (punti di forza): </li></ul><ul><li>Grande assortimento di prodotti ed estrema valorizzazione in termini di distribuzione negli scaffali e illuminazione (ex. area vini con vigneto). </li></ul><ul><li>Presenza di depliant promozionali in loco, vasche promozionali e testate di gondola attraenti </li></ul><ul><li>Presenza di casse self-service </li></ul><ul><li>Presenza di distributori di carburante Carrefour </li></ul>Analisi di mercato – Posizione competitors
  15. 15. <ul><li>Scaffale idroponico </li></ul><ul><li>Nuova tecnologia di carrelli (a led; markikart) </li></ul><ul><li>Scaffali intelligenti (wireless) </li></ul><ul><li>Mini-robot per la spesa (Giappone) </li></ul><ul><li>Tecnologia RF-ID </li></ul><ul><li>Largo impiego di pannelli fotovoltaici (Coop) </li></ul>Analisi di mercato – Innovazione settore
  16. 16. Obiettivi e linee di lavoro <ul><li>Obiettivo: realizzare un supermercato “esperienziale”, funzionale alle esigenze dei diversi target. </li></ul><ul><li>Sviluppare un progetto secondo le seguenti linee: </li></ul><ul><li>L’esperienza del consumatore nel punto vendita; </li></ul><ul><li>Il design del punto vendita; </li></ul><ul><li>Il rapporto tra dimensione on-line/off-line. </li></ul>
  17. 17. <ul><li>Organizzazione tematica ad aree (ex. Area “salutistica” e “area prodotti tipici”); </li></ul><ul><li>Organizzazione area food a seconda del momento della giornata (colazione, pranzo, happy hour, cena); </li></ul><ul><li>Area degustazioni, con intervento, in giornate chiave (sabato) di sommelier e cuochi, con partecipazione interattiva degli avventori; </li></ul><ul><li>Sensory marketing </li></ul>Soluzioni Creative – Esperienza consumatore
  18. 18. <ul><li>Carrello con display touch screen e sensori di riconoscimento del prodotto: pianta delle varie aree, informazioni specifiche (provenienza, valori nutrizionali..) sui prodotti messi nel carrello. </li></ul><ul><li>tecnologia RF-ID per alcune aree: ex. Vini: appoggiando la bottiglia su un’apposita pedana, compaiono sullo schermo le relative informazioni (provenienza, colore, abbinamenti con ricetta del giorno). </li></ul><ul><li>Installazione di schermi touch-screen: ex. Area salutistica: possibilità di individuare prodotti in base all’obiettivo, consigli alimentari e fisici,..) </li></ul><ul><li>Scaffali “intelligenti”, con possibile inserimento di meccanismo Eye-Tracking. </li></ul><ul><li>scaffali idroponici per frutta e verdura. </li></ul><ul><li>Utilizzo di fonti eco-compatibili (pannelli fotovoltaici, etc..). </li></ul>Soluzioni Creative – Impiego nuove tecnologie
  19. 19. <ul><li>Sostituzione dell’atmosfera da grande magazzino con un mood ispirato all’high-tech e alle linee moderne ma con un richiamo alla tradizione. </li></ul><ul><li>Utilizzo differenziato delle luci per valorizzare i diversi prodotti. </li></ul><ul><li>Gioco di contrasto tra materiali e colori caldi e freddi. </li></ul><ul><li>Utilizzo dei colori attenzionali, coerentemente alla tipologia di prodotti. </li></ul><ul><li>Predilezione per forme morbide e arrotondate, anche per le scaffalature. </li></ul><ul><li>Nuovo design per i carrelli. </li></ul><ul><li>Creazione di un nuovo packaging. </li></ul>Soluzioni Creative – Design
  20. 20. <ul><li>Potenziamento dimensione online di Despar: </li></ul><ul><li>Spesa online </li></ul><ul><li>Creazione di contest per l’ideazione di carrelli, borse etc.. (il vincitore vedrà realizzato il proprio progetto e/o eventuali premi) </li></ul><ul><li>Creazione di una community su Despar, rafforzando la presenza sui social network (con creazione di videogico) </li></ul>Soluzioni Creative – Rapporto Online-Offline

×