Percezione E Benessere Visivo

10,651 views

Published on

Lezione di Diletta Scattolin al Laboratorio di Innovazione quotidiana. http://silviatoffolon.it/2010/01/e-tu-come-la-vedi/

Published in: Education, Technology
1 Comment
13 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
10,651
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6,850
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
1
Likes
13
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Percezione E Benessere Visivo

  1. 1. PERCEZIONE E BENESSERE VISIVO mercoledì 20 gennaio 2010
  2. 2. 5 SENSI a disposizione 80% delle informazioni che riceviamo le acquisiamo attraverso la vista mercoledì 20 gennaio 2010
  3. 3. Il primo contatto che il PUBBLICO ha con un ARTEFATTO prodotto dall’uomo avviene quasi sempre attraverso LA VISTA mercoledì 20 gennaio 2010
  4. 4. LA VISTA È IL NOSTRO SENSO PRINCIPALE E ATTRAVERSO LA VISIONE CREIAMO IL MONDO IN CUI VIVIAMO L’osservazione prolungata produce i ricordi. Ogni individuo diventa tale per il suo patrimonio mnemonico. mercoledì 20 gennaio 2010
  5. 5. INDIVIDUO Ricordi personali Processi mentali innati PERCEZIONE mercoledì 20 gennaio 2010
  6. 6. mercoledì 20 gennaio 2010
  7. 7. “CERVELLO VISIVO” Localizzato nel lobo destro e tratta l’informazione in maniera diversa meno analitica, più globale e anche più emotiva. Le più note teorie della percezione sono la teoria del Costruttivismo e quelle della Gestalt. mercoledì 20 gennaio 2010
  8. 8. LA PERCEZIONE È OGGETTIVA? mercoledì 20 gennaio 2010
  9. 9. I teorici della Gestalt sostenevano che tutti attiviamo gli stessi processi che possiamo considerare processi innati. Nessuno vede isolatamente i cerchi, tutti raggruppano il materiale ottico in insiemi finiti mercoledì 20 gennaio 2010
  10. 10. LEGGE DELLA VICINANZA Le parti di un insieme percettivo vengono raccolte in unità in base alla minima distanza mercoledì 20 gennaio 2010
  11. 11. mercoledì 20 gennaio 2010
  12. 12. LEGGE DELL’UGUAGLIANZA Se l’insieme percettivo è costituito da elementi diversi, si manifesta la tendenza a raccogliere in gruppi gli elementi tra loro simili. mercoledì 20 gennaio 2010
  13. 13. mercoledì 20 gennaio 2010
  14. 14. LEGGE DELLA CURVA BUONA ... O DEL DESTINO COMUNE Le parti di una figura che hanno una “curva buona” si costituiscono in unità mercoledì 20 gennaio 2010
  15. 15. mercoledì 20 gennaio 2010
  16. 16. mercoledì 20 gennaio 2010
  17. 17. LEGGE DEL MOVIMENTO COMUNE Si costituiscono in unità gli elementi che si muovono insime o in modo simile mercoledì 20 gennaio 2010
  18. 18. mercoledì 20 gennaio 2010
  19. 19. LEGGE DELLA FIGURA SFONDO Il principio del rapporto tra figura e sfondo è noto anche come principio del contrasto ed è il fondamento della percezione visiva. ...uno stimolo è percepito solo per contrasto con il suo sfondo. mercoledì 20 gennaio 2010
  20. 20. mercoledì 20 gennaio 2010
  21. 21. LEGGE DELL’ESPERIENZA Quando osserviamo, prima organizziamo gli elementi in base alle 5 leggi di unificazione, poi li analizziamo non per unità, ma per significato. mercoledì 20 gennaio 2010
  22. 22. mercoledì 20 gennaio 2010
  23. 23. . . . E NELLA FOTOGRAFIA? In quale modo le costanti della percezione possono contribuire alla comunicazione? mercoledì 20 gennaio 2010
  24. 24. SENSO DI VERTICALITÀ E’ percepito contemporaneamente da corpo e vista ciò avviene perchè esso è parallelo alla forza di gravità. L’andamento delle linee è da considerarsi una COSTANTE DELLA PERCEZIONE mercoledì 20 gennaio 2010
  25. 25. A seconda della direzione di una o più linee si modifica il messaggio trasmesso da una composizione. La linea retta ha un effetto statico, quella spezzata o inclinata dà un’impressione dinamica e di movimento. mercoledì 20 gennaio 2010
  26. 26. mercoledì 20 gennaio 2010
  27. 27. mercoledì 20 gennaio 2010
  28. 28. mercoledì 20 gennaio 2010
  29. 29. mercoledì 20 gennaio 2010
  30. 30. mercoledì 20 gennaio 2010
  31. 31. mercoledì 20 gennaio 2010
  32. 32. mercoledì 20 gennaio 2010
  33. 33. mercoledì 20 gennaio 2010
  34. 34. mercoledì 20 gennaio 2010
  35. 35. mercoledì 20 gennaio 2010
  36. 36. ERRORI DEL GESTALTISTA mercoledì 20 gennaio 2010
  37. 37. mercoledì 20 gennaio 2010
  38. 38. mercoledì 20 gennaio 2010
  39. 39. GRAZIE PER L’ATTENZIONE arrivederci a lunedì prossimo! mercoledì 20 gennaio 2010
  40. 40. mercoledì 20 gennaio 2010
  41. 41. mercoledì 20 gennaio 2010
  42. 42. LEGGE DELLA FORMA CHIUSA Le linee delimitanti una superficie si costituiscono più facilmente di qulle che non si chiudono. mercoledì 20 gennaio 2010
  43. 43. mercoledì 20 gennaio 2010

×