Gazzetta 5-9-2011 Serie A Streaming

3,501 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
3,501
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
103
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Gazzetta 5-9-2011 Serie A Streaming

  1. 1. www.gazzetta.it lunedì 5 settembre 2011 1,20 € REDAZIONE DI MILANO VIA SOLFERINO 28 TEL. 026339 REDAZIONE DI ROMA PIAZZA VENEZIA 5 TEL. 06688281 POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C1, DCB MILANO Anno 115 ­ Numero 208 anno n ITALIA IL CASO DOMANI A FIRENZE CONTRO LA SLOVENIA PER L’EUROPEO AI LETTORI Domani la Gazzetta non sarà in Italia, Balotelli edicola a causa dell’adesione dei poligrafici allo sciopero generale indetto dalla Cgil. ultima chiamata L’appuntamento in edicola (con Extra Time) è per mercoledì. Seguite tutto lo sport in diretta su: Si riscalda male, va in in panchina con l’iPad: il c.t. lo vuole più concentrato 3 Mario Balotelli, 21 anni GETTYIMAGES CECCHINI, ELEFANTE, GARLANDO, GRAZIANO, VERNAZZA, GOZZINI ALLE PAGINE 14­15­17 Gazzetta.it L’INTERVISTA SERIE B I GRANATA BATTONO IL VARESE (2­0) Goleada della Samp: 6­0 DEL PIERO Scatto Toro, è in testa con Brescia e Padova TORNA A CASA SCUDETTO! «E’ il quarto stadio della mia vita 3 Nicola Pozzi, 25 anni: suoi due gol della Samp LAPRESSE Ribaltone in vetta, cadono il Sassuolo (a Verona) e il Pescara di Zeman (a Modena). Colpi di Nocerina e AlbinoLeffe a Livorno e Bari. juventina. Qui i tifosi potranno L’Ascoli frena: bloccato in casa dal Vicenza essere il nostro uomo in più. Conte DA PAGINA 20 A PAGINA 23 è un martello con le idee chiare» INTER IL PORTIERE LA PENSA COME SNEIJDER OLIVERO ALLE PAGINE 2­3 Julio Cesar: «Sto con Wes Riprendiamoci il titolo» BOCCI E TAIDELLI ALLE PAGINE 8­9 GIOVEDI INTERVENTO «IMPARATE DA CHI PERDE» AZIONE L INAUGUR Lezione del prof. Seedorf OLO SPETTAC DEL NUO VO ai signori di Cernobbio STADIO BERGONZI A PAGINA 6 VENERDI’ IN EDICOLA A 5,99 € Rhodolfo, il San Paolo apre Le Ferrari mai viste In bianconero a gennaio nella racing collection LAUDISA A PAGINA 5 LA F430 GTC IN SCALA 1:43 TENNIS NUOVA IMPRESA DELL’AZZURRA NEGLI US OPEN: ORA LE TOCCA LA KERBER La Pennetta vola, è nei quarti Liquidata in due set la Peng. Oggi in campo la Schiavone ATLETICA CHIUSI I MONDIALI MOTOCROSS IN GERMANIA Immenso Bolt Nessuno come staffetta d’oro Cairoli: il quinto con il record mondiale è suo 3 Flavia Pennetta, 29 anni AP del mondo 37”04 in anticipo10 9 0 5> www.chanel.com A PAGINA 43 ALLE PAGINE 39­40­41 CORTINOVIS, ZANZANI A PAGINA 33 w 9 771120 506000 IL ROMPI PALLONE DI GENE GNOCCHI Tifosi del Milan infuriati con Berlusconi: i giudici hanno scoperto che ha regalato a Tarantini il cartellino di Ibra 3 Usain Bolt, 25 anni: fenomeno ALLIANCE 3 Antonio Cairoli, 25 anni ZANZANI
  2. 2. LA GAZZETTA DELLO SPORT LUNEDÌ 5 SETTEMBRE 20112 PRIMO PIANO L’INTERVISTA«Juve,vinci nel mil FilmUna carrierain bianconero:quattro case COMUNALE DELLE ALPI OLIMPICOtanti trionfi 1993-1994 1993-2006 2006-2011 Scudetto Primavera Lo stadio dei trionfi Dalla B alla rinascita PRESENZE GOL VITTORIE PRESENZE GOL VITTORIE PRESENZE GOL VITTORIE 2 1 1 241 119 170 104 57 57 Del Piero al Comunale ha Qui ha giocato la prima gara il Per i Giochi Invernali del 2006 il giocato solo due partite con la 15/09/93 (Juve-Lokomotiv 3-0) Comunale è stato parzialmente Primavera: una sconfitta, una e l’ultima il 07/05/06 (Juve- rifatto ed è diventato Olimpico. vittoria, un gol segnato ma Palermo 2-1), vincendo 5 Lì la Juve ha vinto la serie B nel soprattutto il primo trofeo scudetti (nella foto quello del 2006-07 e centrato il 2˚ posto conquistato con la Juve GIGLIO 2005, poi revocato AP) nel 2008-09 IMAGESPORT Del Piero: «Un record imbattibileDAL NOSTRO INVIATOG.B. OLIVEROVINOVO (Torino) Oggi gioca a golf per bene-ficenza: «E non sono in forma— dice fingendosi serio primadi scoppiare a ridere —: con tut-ti gli allenamenti doppi che ciha fatto fare Conte non ho avu-to tempo di prepararmi...». Do- E ora daremo più del massimo»mani riprende a correre a Vino-vo. Giovedì apre la nuova casa Il capitano guida la squadra: «Spero che il nuovo impianto assorba l’energiadella Juve: «Il mio quarto sta-dio in bianconero: nel vecchio vincente del Delle Alpi. E i nostri tifosi saranno davvero il 12˚ uomo»Comunale vinsi il campionatoPrimavera 1993-94, doppia fi- protagonista questo momen- va mentalità offensiva determi- non sono stati buoni, ma quel-nale contro il Torino. E così ho to? nata in parte dal 4-3-3 voluto l’obiettivo era stato raggiunto.preparato una maglietta con le «E’ stato un cammino lunghissi- dal tecnico. Sotto questo punto Adesso si può alzare l’asticel-immagini del Comunale, del mo e sono felice che sia arrivato di vista, il 4-2-4 di Conte può la?Delle Alpi, dell’Olimpico e del questo giorno. Al Delle Alpi ero svolgere la stessa funzione «La consapevolezza di aver da-nuovo stadio e la regalerò alle stato benissimo, ma avevo vis- dandovi una marcia in più? to il massimo non deve esserepersone che più mi sono vicine. suto con gioia già la trasforma- «Ci auguriamo che sia così. L’in- più un obiettivo, ma la regola.In fondo questo è il record più zione del Comunale in Olimpi- terpretazione di quello che fac- E’ impensabile che questo nonstrano che ho fatto e di sicuro è co e il ritorno in quello stadio: ciamo è determinante e stabili- accada. E se vogliamo alzareimbattibile». Domenica, infine, mi sembrava una bella scelta sce quello che siamo veramen- l’asticella, il nostro atteggia-cercherà il primo gol e la prima per la città e le società. Adesso, te. Noi dobbiamo essere più uni- mento positivo deve essere quo-vittoria del suo diciannovesimo entrando nella nostra casa, spe- ti possibile per cercare di otte- tidiano e non legato solo allecampionato con la Juve. Setti- ro si crei quel feeling speciale nere buoni risultati. Non è det- partite. Dobbiamo vivere ognimana intensa, per Alessandro con i tifosi che potrebbe darci to che se fai tutto giusto vinci. giorno cercando di dare e pre-Del Piero. E bella: piena di una grande mano. Ecco, se dav- Ma di sicuro se fai tutto sbaglia- tendendo il massimo. E se ilaspettative, emozioni, momen- vero il pubblico diventerà il fa- to non vinci. Per ottenere risul- massimo non basta bisogna da-ti da ricordare, adrenalina. moso dodicesimo uomo noi po- tati ci servono umiltà, orgoglio, re più del massimo». tremo andare oltre i nostri limi- spirito di sacrificio, responsabi-Alessandro, da quando vive a ti». lità». Lei e il presidente Agnelli aveteTorino ha cambiato più case o quantificato in circa dieci puntipiù stadi? Il vecchio Delle Alpi è stato raso Da due mesi si allena con Con- il vantaggio garantito dal nuovo«Bella lotta... Contando anche al suolo, ma il campo è esatta- te: com’è il nuovo tecnico? stadio: davvero crede che siail Comunale grazie a quel cam- mente dov’era prima. Bellissimi «E’ un martello, ha le idee chia- così?pionato Primavera direi che sia- ricordi. re, è determinato, lucido nelle «Magic Johnson diceva: "Si gio-mo pari: quattro case, quattro «Anche l’aria è quella. Spero proprie idee che cerca di tra- ca per vincere, per divertirsi estadi». che il nuovo impianto assorba smetterci». per far divertire". Il divertimen- l’energia vincente del Delle Al- to è fondamentale perché con-Aveva debuttato da poco quan- pi: è quello che tutti noi deside- L’anno scorso lei disse che sente di creare qualcosa di spe-do Giraudo cominciò a parlare riamo che accada». l’obiettivo stagionale era usci- ciale tra i giocatori e il pubbli-del nuovo stadio della Juve. So- re sempre dal campo a testa al- co. Se nasce questo feeling,no passati oltre quindici anni. Alessandro Del Piero, 36 anni, è una delle ultime bandiere del calcio. Nel 1994-95, primo scudetto di ta con la consapevolezza di l’ambiente ti aiuta molto. Ci so-Pensava di riuscire a vivere da Con 490 presenze ha il record bianconero in campionato LAPRESSE Lippi, uno dei segreti fu la nuo- aver dato il massimo. I risultati no altri stadi stupendi in Italia:
  3. 3. LUNEDÌ 5 SETTEMBRE 2011 LA GAZZETTA DELLO SPORT 3io quarto stadio» v IL NUOVO IMPIANTO AI RAGGI X & CARRIERA identiKit JUVENTUS STADIUM giovedì 8 settembre Inizia una nuova era Il nuovo stadio della Juve verrà ufficialmente aperto giovedì 8 settembre. I tifosi potranno entrare a partire dalle 18, lo spettacolo e la cerimonia di inaugurazione inizieranno alle 19,45 mentre la partita con il Notts County è in programma per le 21,30 LAPRESSESan Siro, Marassi, Palermo. Ma nomica e poi la distanza da ca- a vedere la gente, la senti. E’ unquesto è nostro ed è una belladifferenza». « Conte è un martello, ha le idee chiare, sa a Torino era notevole. Il mio ricordo è la radio accesa la do- menica pomeriggio, mio padre nuovo interruttore che si accen- de: prima di una partita ce ne sono tanti, come gli stati d’aller- ta».Anche per provare l’emozione che fa i lavoretti in casa, io chedel nuovo stadio ha voluto for- è determinato gioco con il pallone e mi bloccotemente il rinnovo? e lucido appena interviene il radiocroni- Questo dovrebbe essere il suo«Non era "il" motivo, ma uno sta che segue la partita della Ju- ultimo anno. E’ un pensiero chedei motivi». ve. "Scusa Ameri...", sono cre- ricorre e l’aiuta a vivere con se-Dalla tribuna il Delle Alpi sem-brava dispersivo e mai "caldo". « Sono orgoglioso di essere protagonista sciuto così». Il nuovo stadio della Juve può renità ogni cosa oppure è un pensiero che evita per non ag- giungere ulteriore pressione? «Un mix delle due cose. Non èE dal campo? essere un segnale positivo per«Stessa impressione. La nostra della storia tutto il movimento calcistico ita- un pensiero ricorrente, ma sa-media era di 40-45.000 spetta- della Juve liano? pere che potrebbe essere l’ulti-tori a partita. Tanta gente, ma «Me lo auguro: dobbiamo ren- mo anno mi spinge a dare ilin quell’impianto sembravano derci conto che gli altri campio- 200%. Io vivo il calcio in manie-pochi. Poi quando si riempivadavvero per le grandi partite an-che il Delle Alpi si trasforma- « Alla Juve servono umiltà, orgoglio, spirito nati ci hanno superato. Speria- mo che questo sia il primo pas- so per la rinascita della Juve e ra totale, spontanea, "animale". Tutto quello che mi accade ogni giorno cerco di sfruttarlo per fare in modo di essere mi-va». di tutto il nostro calcio». di sacrificio, gliore il giorno dopo».Ci sono all’estero stadi dove lei responsabilità Il Comunale sarà per sempre lo Periodo nero per i «grandi vec-si è trovato particolarmente be- stadio di Sivori e Platini. Il Delle chi»: Totti discusso dai suoi diri-ne? Alpi sarà per sempre lo stadio « genti, Inzaghi escluso dalla li-«Old Trafford, per quello che Tutto ciò che mi di Del Piero. Ci pensa? sta Champions.rappresenta il Manchester Uni- accade ogni giorno «Mi sento piacevolmente prota- «Con Francesco e Pippo ho vis-ted nella mia storia e in quella gonista della storia della Juve edel calcio. Il Santiago Berna- lo sfrutto per ne vado molto orgoglioso. Sarò suto momenti belli e la gioia essere migliore del Mondiale: auguro a entram-beu perché è Madrid, è il Real: felicissimo tra vent’anni di ri- bi ogni bene. A ciascuno piacec’è poco da aggiungere. E in il giorno dopo cordare quest’avventura». sentirsi unico, ma è normalequesti due stadi ho vissuto che giocatori come Francesco ol’emozione della standing ova- Scelga la partita indimenticabi- « come me abbiano situazioni di-tion. Poi il Camp Nou di Barcel- Non ho ancora le al Delle Alpi e all’Olimpico. verse dalle altre. Per quello chelona, i due di Glasgow e Anfield deciso se questo «Al Delle Alpi sono state così ha fatto e rappresenta, Totti go-a Liverpool». tante che è impossibile indicar- de naturalmente di un’attenzio- sarà il mio ultimo ne una sola: le due col Real, un ne particolare. Comunque Fran-Qual è stato il suo primo sta- anno alla Juve 4-1 al Milan. All’Olimpico un’al- cesco è una soluzione, non undio? o in assoluto tra sfida col Real, ma anche problema».«Il comunale dell’A.C. San Ven- quella del mio 200˚ gol in bian-demiano. C’era una tribunetta conero contro il Frosinone e tut- Del Piero, ma lei a giugno smet-con 50-60 posti. Ma quando sei ta la cavalcata in serie B che ri- te davvero?piccolino ogni posto va bene: il cordo con entusiasmo». «Non ho ancora deciso se saràgarage, il cortile, la strada». l’ultimo anno alla Juve o in asso- Qual è il luogo dello stadio che luto».Da ragazzino ha mai visto una preferisce? Settimana intensa, anno inten-partita della Juve allo stadio? «Più che un luogo è un momen- so. Poi si vedrà.«No. Non c’era la possibilità eco- to: l’arrivo in pullman. Cominci © RIPRODUZIONE RISERVATA GDS TISSOT, LEADER NELLA TECNOLOGIA TATTILE OROLOGIERA DAL 1999 TACTILE TECHNOLOGY Sfiora l vetro tattile per provare l’innovativa esperienza di un orologio sportivo con 15 funzioni tra cui il barometro, l’altimetro e la bussola. IN TOUCH WITH YOUR TIME Scopri di più sul sito www.t-touch.com barometro altimetro bussola
  4. 4. LA GAZZETTA DELLO SPORT LUNEDÌ 5 SETTEMBRE 20114
  5. 5. LUNEDÌ 5 SETTEMBRE 2011 LA GAZZETTA DELLO SPORT 5 SERIE A -4 a quota 6 milioni e su questaSI CHIUDE LA VERTENZA 4 Rhodolfo a gennaio base intendono aprire la tratta- tiva.Contratto: CHI È L’accelerata In ogni caso ieri le parole a Sport dell’agente bra-oggi firmaAic-Lega Luiz Rhodolfo Dini Gaioto è nato a Bandeirantes (Brasile) l’11 Il San Paolo apre siliano del giocatore, Gustavo, hanno dato un’ulteriore spin- ta mediatica: «Abbiamo rag- giunto un accordo con la Ju- ventus. Rhodolfo vuole la Ju-Da venerdì agosto 1986. Difensore, è Via alla trattativa con la Juve che ha già il sì del ventus e siamo contenti. Ora stiamo trattando e spero che il trasferimento a gennaio si pos- alto 193 giocatore: offerti 6 milioni. Amauri resta, ma è geloA in campo centimetri per 83 chili 2006 sa chiudere». Stop mercato Oggi alle 16, in- Inizia la sua tanto, chiude il mercato ancheA Palazzo Chigi avventura fra i in Turchia. Nelle ultime ore i sondaggi di Galatasaray. Fe-tavolo sulle riforme professionisti con l’Atletico nerbahce e Trabzonspor per Paranaense, lo Amauri e Toni avevano rimes- stesso club in so in moto i dirigenti biancone- cui aveva fatto ri, evidentemente allettati dal- la trafila nel la prospettiva di poter snellire settore la rosa degli attaccanti a dispo- giovanile (a sizione di Conte. Ma sino a ieri sera in sede non erano giunte partire dal delle proposte formali. Ra- 2002). Resta in gion per cui è arduo pensare rossonero per ad un cambio di maglia in ex- cinque anni tremis. 2011 A febbraio di Futuro Amauri Da oggi, quindi,Damiano Tommasi, 37 anni FORTE quest’anno il i riflettori si sposteranno sulla grande salto nel difficile convivenza tra Amau- (m.iar.) Il gran giorno è San Paolo, dove ri e il club bianconero. C’è mol-arrivato. Dopo un anno di trat- sino ad ora è ta freddezza dopo i rifiuti in se-tative, di litigi, di scioperi an- sceso in campo rie dell’attaccante brasiliano.nunciati, revocati e poi attuati, 12 volte La dirigenza in particolare èdi promesse e retromarce, ecco realizzando toccata dal no del 31 agosto al-l’atteso happy end: all’ora di anche un gol tante perché sinora il presiden- la società bianconera e ha fat- Luiz Rhodolfo l’Olympique Marsiglia. Cosìpranzo Lega e Assocalciatori fir- CARLO LAUDISA te del club brasiliano aveva fat- to di tutto per chiudere il tra- Dini Gaioto, 25 claudisa@gazzetta.it ad Amauri resta la prospettivameranno il nuovo contratto col- to catenaccio, impedendo di sferimento entro fine agosto. anni, difensore d’allenarsi in solitudine d’oralettivo, valido fino al 30 giugno MILANO fatto la chiusura dell’affare brasiliano del in avanti. Oggi è previsto un al-2012. Quell’accordo ponte che per il mercato estivo. Il tira e molla Così una settima- San Paolo. Ha tro giorno di riposo, ma da do-era stato proposto da Tommasi na fa ha chiuso l’intesa con il giocato anche mani l’emarginazione divente-per scongiurare in extremis il Rhodolfo bianconero a L’impegno Luiz Rhodolfo Dini d.g. Beppe Marotta per un con- nell’Atletico rà realtà. E ciò apre un fronterinvio della prima giornata, ini- gennaio: ora si può. In queste Gaioto, meglio noto come Rho- tratto quinquennale al giocato- Paranaense delicato, con il giocatore evi-zialmente rigettato dai club e ore il San Paolo ha aperto le dolfo, 25 anni, è nato a Bandei- re. Un svolta in piena regola. E FOTOPRESS dentemente a caccia di unapoi riabilitato anche perché, co- porte al dialogo con la Juve, rantes, e da febbraio gioca al ciò evidentemente ha messo chance per entrare a far parteme ha detto Galliani, «per chi prendendo atto dell’intesa che San Paolo dopo un quinquen- pressione alla dirigenza del delle scelte tecniche dell’alle-gioca in Champions è impor- il difensore brasiliano e il club nio con la maglia dell’Atletico San Paolo che continua, co- natore bianconero. Ma la Juvetante avere alle spalle un po’ di di corso Galileo Ferraris aveva- Paranaense. Da un mese munque, a chiedere 10 milio- non è di quest’avviso. Ed è dif-minuti di campionato». no raggiunto la settimana scor- l’agente italiano Roberto Ca- ni di euro per il trasferimento, ficile immaginare un lieto fi- sa. Ed è un passaggio impor- lenda ha avviato i contatti con Invece i bianconeri sono fermi ne.Programma Gli avvocati Bria-monte e Calcagno si vedrannoper limare gli ultimi dettaglitecnici. Quindi il presidente fe-derale Abete, che con la spon- ALLENAMENTIda del Coni si è speso incondi-zionatamente per far prevalere Domani la ripresail buon senso nelle ultime setti- Da valutaremane, farà gli onori di casa allasottoscrizione del nuovo con- Krasic e Matritratto da parte di Beretta eTommasi che porrà fine all’agi- TORINO Secondatazione dei calciatori consen- giornata di riposo oggi per latendo la partenza del campio- Juventus di Antonio Conte. Ilnato di Serie A. Quindi, tutti tecnico ha infatti lasciato liberiquanti si trasferiranno a Palaz- i giocatori da sabatozo Chigi, dove alle 16.30 è in pomeriggio fino a domaniprogramma l’apertura del tavo- mattina, quandolo con il Governo (rappresenta- ricominceranno gli allenamentito dai sottosegretari Letta e in vista del debutto ufficiale diCrimi) su stadi, tutela dei mar- domenica alle 12.30 contro ilchi e riforma della Legge 91. Parma. Per diversi motivi, uno piacevole, non sarà una settimana semplice per la SI PARTE COL 2o TURNO Juve. I nazionali torneranno alla base solo mercoledì e Campionato al via avranno poco tempo per con l’anticipo preparare la prima partita di campionato. Il discorso vale tra Milan e Lazio soprattutto per Eljero Elia, che è stato a Torino la settimana Dopo lo sciopero dei scorsa solo per fare le visite calciatori per il mancato mediche e firmare il contratto, rinnovo del contratto collettivo ma non ha ancora svolto e il rinvio della prima giornata nemmeno un allenamento con a data da destinarsi, il la sua nuova squadra. Giovedì, campionato di Serie A partirà poi, ci sarà l’inaugurazione del con il secondo turno. nuovo stadio con la sfida Ecco il programma VENERDÌ amichevole con il Notts ore 20.45 County. Intanto Conte aspetta Milan Lazio di sapere se Milos Krasic e SABATO Alessandro Matri riusciranno ore 20.45 a recuperare dai rispettivi Cesena Napoli infortuni in tempo per la DOMENICA partita con il Parma. Il serbo ore 12.30 dovrebbe ricominciare a Juventus Parma lavorare con il gruppo tra ore 15 domani e mercoledì (in ogni Catania Siena caso sono pronti Pepe e Chievo Novara Giaccherini che potrebbero Fiorentina giocare sulle due fasce), Bologna mentre sono da valutare le Genoa Atalanta condizioni di Matri che si è Lecce Udinese procurato una distorsione alla Roma Cagliari caviglia nel Trofeo Berlusconi. ore 20.45 Accanto a Vucinic dovrebbe Palermo Inter giocare Alessandro Del Piero.
  6. 6. LA GAZZETTA DELLO SPORT LUNEDÌ 5 SETTEMBRE 20116 SERIE A L’INTERVISTAThiago Silva v A MALMOE CON LA SVEZIA Dopo il k.o. & CARRIERA identiKit grigliata a casa di Ibra«Rido solo se vincoE la Champions...»«Dopo la delusione della Coppa Americail Brasile deve subito cambiare pagina» milanesi Julio Cesar e Che capitano. Zlatan «DAL NOSTRO INVIATOALESSANDRA BOCCI C’è pressione, Pato hanno festeggiato Ibrahimovic non è solo l’uomoLONDRA ma dobbiamo il loro compleanno nel chiave in campo della Svezia, ritiro della Seleçao. Ma ma sa anche come far L’allegria, adesso, devo- dimostrare il vecchio giovane saggio dimenticare ai compagni unano portarla lui e Pato, il che è di saper fare aspetta di festeggiare al- brutta sconfitta. Dopo il k.o.abbastanza inusuale. Perché qualcosa di buono tro. Per lui perdere è con l’Ungheria, Ibra ha invitatouna volta era la nazionale la un’idea insopportabile. a cena tutta la nazionale,fonte di energia dei brasiliani compresa la dirigenza. Ladel Milan, adesso sono loro, Ricchezza Lo ha detto chiara- Svezia, in attesa di partire perche qualcosa negli ultimi mesi mente dopo la vittoria della San Marino, è stata in ritiro ahanno vinto, a cercare di im- Supercoppa a Pechino e lo ri- Malmoe, la città di Ibra, che haportare lo spirito giusto in una pete: «Io voglio vincere, vin- invitato tutti nella suanazionale a caccia d’identità. cere, vincere. E non mi sento magnifica villa per un belRonaldinho è stato reintegra- un outsider nemmeno in barbecue. Sulla brace: carneto per fare il leader e anche la Champions League». Sarà per- di cinghiale, bottino dellochioccia a una generazione in ché vuole il massimo, sarà per- stesso Zlatan, che l’annoattesa di esplodere, mentre THIAGO SILVA ché non sopporta cedimenti scorso aveva conseguito laKakà resta a casa («bisogna DIFENSORE MILAN che il Milan qualche volta ha licenza di caccia. «Non so se èdargli tempo di tornare», filo- temuto che davvero flirtasse una cosa che possasofeggia il c.t. Mano Menezes) con il Barça. Ma quelle sono interessare, ma sono stato ioe questa sera a Craven Cotta- gni attaccanti, e a proposito di operazioni che per il momen- a sparare», ha detto ieri Ibra. Ige, contro il Ghana, Pato fini- Neymar, il ragazzo conteso da to Thiago lascia ad altri, per compagni di nazionale nonsce in panchina (queste le pre- Barça e Madrid finisce l’allena- lui il Barça è un rivale da batte- sapevano dove stavanovisioni nel mutevole cielo del- mento aggrappandosi scherzo- re, ma prima c’è la Lazio e pri- andando a cena. «Siamola Seleçao). L’attaccante del samente alle spalle del difenso- ma ancora il Ghana a Craven arrivati col pullman a casa diMilan tra l’altro ieri alla fine re del Milan e cercando di ab- Cottage. Essere diventato un Zlatan, è stata una grandedell’allenamento si è fermato batterlo. Un buon modo per su- punto fermo nel Brasile gli re- sorpresa, siamo statia calciare punizioni con perarlo quando sta bene. «Nel gala altre certezze e accelera benissimo», raccontaDinho. Nella girandola di deci- Brasile è come nel Milan, si gio- la sua crescita anche con il Mi- l’attaccante Tobias Hysén.sioni qualcosa resta fermo: in ca con una responsabilità gran- lan: Thiago ormai è un intoc- Dice Ibrahimovic: «Casa mia èdifesa, Thiago Silva ormai è de», dice Thiago. «Ma il Brasi- cabile, ma un intoccabile che la casa di tutti». Domaniun titolare al fianco di Lucio. le in questi ultimi tempi non in nazionale non ha brillato contro San Marino ZlatanL’apprendistato verdeoro è fi- ha vinto un’amichevole impor- come nel Milan. Stasera, in dovrebbe giocare dall’inizio.nito. tante, non ha vinto con la Ger- questo prologo a una stagio- Ha un po’ di fastidio nella zona mania, o prima ancora con ne che vorrebbe più lunga pos- destra dell’inguine, ma laEsperienza Nella partitella mol- l’Olanda, e non è andato bene sibile, anche lui dovrà dimo- caviglia è a posto. La Sveziati cambiano ruolo, perché ne- in Coppa America. Bisogna vol- strare di aver cambiato passo. dovrebbe vincere facilmentegli allenamenti del Brasile si tare pagina. C’è troppa pressio- Per fortuna sua e del Milan, anche senza il suo capitano,usa così, non Thiago, che resta ne su di noi, ma dobbiamo di- non si troverà contro il com- ma le voci che giranoelegantemente a sbarrare il mostrare di essere in grado di pagno Boateng, rimasto a ca- all’interno della nazionalepasso a Neymar, mostrando di fare qualcosa di buono. E un sa a curarsi dai postumi di dicono che Zlatanessere più che pronto per l’ini- bell’ambiente allegro si ottie- una contusione: un duello probabilmente partirà titolarezio della stagione anche se le ne soltanto con i successi. Se fra quei due avrebbe potuto e poi dovrebbe esserevacanze sono andate avanti a non vinci c’è poco da ridere». avere conseguenze indesi- sostituito nel momento in cui ilrate, fra una partita e l’altra. Così parlò Thiago Emiliano da derate allinizio del cam- risultato sarà al sicuro.Ma Thiago pare riposato, tie- Silva, 27 anni da compiere il pionato. Jennifer Wegerupne a bada senza fatica i compa- 22 settembre, mentre gli altri © RIPRODUZIONE RISERVATAWORKSHOP AMBROSETTI L’OLANDESE DEL MILAN RACCOGLIE GLI APPLAUSI AL TRADIZIONALE APPUNTAMENTO CON I VERTICI INTERNAZIONALI OGGI LA RIPRESA Niente riposoE Seedorf salì in cattedra a Cernobbio In 10 s’allenano a Milanello«Voi economisti e Politica ed economia Uno spa- si. Nessuno dovrebbe nascon- zio «inventato» da Candido dere a se stesso la realtà e do- MILANELLO É stato unvoi politici dovreste Cannavò e fortemente voluto vrebbe ripartire riconoscendo weekend di riposo per modo di da Alfredo Ambrosetti. Un ca- gli errori fatti. Soltanto così i dire. Anche ieri, così come eraimparare dallo meo che anno dopo anno si è progetti hanno futuro». successo sabato mattina,sport ad accettare conquistato diritto di cittadi- nanza lì dove si discute di eco- L’esempio della Champions Paro- alcuni rossoneri si sono presentati spontaneamente ale sconfitte» nomia e politica riflettendo su la dopo parola, la platea di Cer- Milanello per lavorare. Il quello sta che sta accadendo e nobbio si è ammutolita e ha se- gruppo stavolta era ancora più spesso indicando linee di ten- guito con interesse la lezione folto, con dieci giocatori chePIER BERGONZI denze. In questi giorni, in parti- del professor Seedorf e gli ha hanno svolto programmiCERNOBBIO (Como) colare si è avuta la sensazione riservato un lungo applauso. personalizzati: Abate, che il «club di Cernobbio», di L’olandese si è presentato con i Ambrosini, Antonini, A tarda sera, prima dei cui fanno parte come «titolari» trofei del campionato e della Emanuelson, Nesta, Robinho,tradizionali fuochi d’artificio Shimon Peres, Jean-Claude Supercoppa, ma anche con la Seedorf, Taiwo, Yepes eche hanno chiuso il sipario al Trichet, Josè Maria Aznar ma «sua» Champions. Di coppe Zambrotta. Qualcuno ha fatto ilGala del Workshop Ambroset- anche ministri italiani come con le orecchie, Clarence ne ha bis, come Abate (che avevati, è salito sul palco Clarence Tremonti, Brunetta, Alfano e vinte 4 con tre squadre diverse saltato quattro giorniSeedorf. Anzi è salito in catte- Frattini, abbia una posizione Clarence Seedorf, 35 anni, al Workshop Ambrosetti di Cernobbio. (Ajax, Real e due col Milan). d’allenamento, compresadra e, senza falsa umiltà, ha da- centrale nell’elaborazione del- Con lui Noemi Cantele, tricolore di ciclismo, e i due pilasti del Settebello «Ecco, vi posso dire che ogni l’amichevole di Como, per unto consigli alla platea di econo- la politica internazionale. campione del mondo Maurizio Felugo e Stefano Tempesti SOLDANO squadra con la quale ho vinto attacco influenzale), Seedorf emisti e politici di altissimo pro- la Champions aveva saputo ge- Zambrotta. Qualcun altro ne hafilo. Ma che cosa ci faceva il Le sconfitte insegnano E così, Saluzzi, hanno fatto sorridere questo momento servirebbe stire e superare molte sconfit- approfittato per cercare difuoriclasse del Milan al presti- dopo due giorni di discussioni ed emozionare raccontando le un sano ritorno ai valori di ba- te. Aveva dovuto smussare pro- recuperare in fretta da ungioso appuntamento di Cer- sulla profonda crisi che stiamo rispettive imprese con ironia. se, all’impegno e al sacrificio. blemi nello spogliatoio e cam- infortunio (come Robinho, chenobbio? Faceva il testimonial attraversando, i selezionatissi- Clarence Seedorf, però è anda- Di tutti. Da osservatore credo biare strategia in corsa. Non ha dovuto rinunciare allasportivo, insieme con Elisa Di mi partecipanti al Gala Ambro- to oltre. «Non voglio parlarvi che vi manchi la capacità di ac- c’è alcun risultato senza tanta, convocazione con il Brasile perFrancisca (campionessa euro- setti aspettavano il momento di cosa farà il Milan nella pros- cettare e di elaborare la sconfit- tanta fatica. E qualche bagno smaltire l’edema osseo allapea di fioretto) Noemi Cantele «sportivo» come una ventata sima stagione, perché è troppo ta. Per noi dello sport è pane di umiltà. In questo lo sport zona inguinale). Oggi il gruppo,(tricolore di ciclismo), Mauri- di aria fresca, come un momen- presto. Ho però seguito con at- quotidiano. In vent’anni di car- può essere illuminante per tut- in attesa dei nazionali, sizio Felugo e Stefano Tempesti to di alleggerimento. E così è tenzione il dibattito e credo riera calcistica ai massimi livel- ti. Anche per chi decide i desti- ritroverà alle 13 per il pranzo e(pilastri del Settebello campio- stato, perché Cantele, Di Fran- che tutti voi, politici, industria- li so che ogni risultato può esse- ni della nostra politica e della s’allenerà nel pomeriggio.ne del mondo) e alcuni ragazzi cisca e i due giganti della palla- li ed economisti avreste qualco- re raggiunto soltanto se si im- nostra economia». Martedì seduta doppia.d’oro di Special Olympics. nuoto, ben imbeccati da Paola sa da imparare dallo sport. In para a gestire i momenti di cri- © RIPRODUZIONE RISERVATA
  7. 7. LUNEDÌ 5 SETTEMBRE 2011 LA GAZZETTA DELLO SPORT 7

×