Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Variabilità - Lezione 3

1,127 views

Published on

Corso di Statistica
Lezione: 3 di 15
Argomento: Variabilità

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Variabilità - Lezione 3

  1. 1. Variabilità
  2. 2. MUTABILITA’ LA VARIABILITA’ DEI FENOMENI QUALITATIVI Per misurarla si usano gli indici di eterogeneità •Sono indici che si basano sulla frequenze relative fi o percentuali pi •Non sono vincolati da un particolare ordinamento delle modalità •Quindi possono essere calcolati per qualsiasi tipo di fenomeno
  3. 3. MUTABILITA’ LA VARIABILITA’ DEI FENOMENI QUALITATIVI Indice di eterogeneità di Gini k E1 = 1− ∑ fi2 i=1 Assume valori compresi tra 0 e (k-1)/k (massimo) Per normalizzarlo in modo che vari tra 0 e 1 bisogna dividerlo per il suo massimo: k * E1 = E1 k −1

×