Verona Fiere  13 Ottobre 2010 Ore 14.45 Sala Salieri Armando Martin Luca Signorin
CONTENUTI 1 PROFILO D’AZIENDA 2 PANORAMICA 4 MODULI I/O PER QUADRI DI STRINGA 3 TRASDUTTORI DI MISURA 7 CONTROLLO / HMI 5 ...
1. PROFILO D’AZIENDA
SENECA, DATI ESSENZIALI <ul><li>Società attiva sul mercato della strumentazione elettronica per l’industria da oltre 20 an...
2. PANORAMICA
PROPOSTA SENECA PER IL FOTOVOLTAICO <ul><li>Soluzioni aperte e custom per partner specializzati </li></ul><ul><li>Gestione...
PROPOSTA SENECA PER IL FOTOVOLTAICO
Unica sorgente di alimentazione  al quadro di stringa 12-24 Vdc – 24 Vac – 220 Vac Trasduzione corrente di stringa fino a ...
3. TRASDUTTORI DI MISURA
TRASDUTTORI DI MISURA LETTURA CORRENTE DI STRINGA SENZA CONTATTI LETTURA PARAMETRI RETE ELETTRICA LETTURA TENSIONE DI STRI...
TRASDUTTORI DI MISURA LETTURA TEMPERATURA ARIA E DA PANNELLO LETTURA PARAMETRI AMBIENTALI CON SONDA (DA MORSETTO) LETTURA ...
L’UNICO TRASFORMATORE DI CORRENTE CON PRINCIPIO DI MISURA MAGNETICO SUL MERCATO <ul><li>TECNOLOGIA DI MISURA DELLA CORRENT...
4. MODULI I/O PER QUADRI DI STRINGA
MODULI I/O PER QUADRI DI STRINGA MODULI DI ACQUISIZIONE SEGNALI ANALOGICI MODULI DIGITALI PER GESTIONE ALLARMI MODULI DI C...
MODULI I/O PER QUADRI DI STRINGA <ul><li>Gestione modulare  del sistema di acquisizione, dal singolo segnale alle migliaia...
FLUSSO DEI SEGNALI  Ohm RTD mA V TC Cella di carico A / V ac SMTP FTP PPP HTTP MODBUS TCP IEC 870 Protocolli di alto livel...
5. INTERFACCE DI COMUNICAZIONE
Serie Z-PC mette a disposizione un’ampia serie di moduli di comunicazione per ogni esigenza: trasmissione radio per cable ...
6. QUADRI DI STRINGA
QUADRI DI STRINGA E LIBRERIE CAD SENECA mette liberamente a disposizione blocchi e librerie grafiche dei prodotti utilizza...
ESEMPIO CASSETTA  DI STRINGA Esempio quadro di stringa – 4 stringhe Sezionatore Scaricatore Trasduttori / Misuratori delle...
7. CONTROLLO / HMI
CONTROLLO / HMI PER CABINE DI TRASFORMAZIONE E CENTRO DI CONTROLLO UNITA’ DI CONTROLLO MULTIFUNZIONE DISPLAY LED / OLED SO...
CONTROLLO / HMI PER CABINE, INVERTER E STAZIONI DI TRASFORMAZIONE MODULO  WEB SERVER, PLC, RTU, DATALOGGER Codice Z-TWS3 D...
8. TELECONTROLLO
APPARATI DI TELECONTROLLO La proposta SENECA RTU include apparati di telecontrollo integrati con CPU multifunzione e porte...
ESEMPIO TELECONTROLLO ALIMENTATO DA IMPIANTO FOTOVOLTAICO Attraverso Z-GPRS è possibile acquisire, registrare e inviare da...
9. UN CASO APPLICATIVO
SISTEMA DI SUPERVISIONE E CONTROLLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO DATI IMPIANTO FOTOVOLTAICO DATI ENERGETICI Potenza nominale dell...
SISTEMA DI SUPERVISIONE E CONTROLLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO Una corretta strategia di progettazione di un impianto fotovolta...
SISTEMA DI SUPERVISIONE E CONTROLLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO <ul><li>Monitoraggio continuo dei dati di produzione </li></ul><...
SISTEMA DI SUPERVISIONE E CONTROLLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO FORNITURA N°11 QUADRI DI STRINGA  (ELETTRONICA DI CONTROLLO) Ele...
ARCHITETTURA SISTEMA DI CONTROLLO ADSL N°1 Z-8AI N°Z-4AI N°1 Z-D-IN QUADRO CONTROLLO STRINGA 1 QUADRO DI DISTRIBUZIONE LAN...
COMPONENTI DEL QUADRO DI STRINGA COMPONENTE DESCRIZIONE <ul><li>N. 10 trasformatori di corrente continua (T201DC) </li></u...
QUADRO DI AUTOMAZIONE L’UNITA’ DI CONTROLLO Z-TWS <ul><li>Caratteristiche CPU </li></ul><ul><li>Web Server (HTTP, FTP, SMT...
ZNET3 - WEB EDITOR <ul><li>SENECA mette a disposizione un software gratuito per la presentazione immediata dei dati e dell...
COMUNICARE IN SICUREZZA OPEN VPN – TUNNEL  Creare un  TUNNEL  significa trasmettere i dati attraverso una rete senza che a...
COMUNICARE IN SICUREZZA GPRS  Network Central Server Manager SCADA Rete Locale TUNNELING GPRS Network PLC Modbus TCP Ftp H...
CONCLUSIONE REQUISITI SOLUZIONE SENECA GESTIONE <ul><li>WEB EDITOR </li></ul><ul><li>CONTROLLO REMOTO (PPP e TUNNEL) </li>...
Per approfondire questi temi Vi aspettiamo allo  stand 80/81 . Grazie dell’attenzione .
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

MISURA E TELECONTROLLO DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

5,698 views

Published on

Monitoraggio dei quadri di stringa in modo indipendente dalla gestione della potenza; proposta SENECA per il fotovoltaico: dispositivi di trasformazione di grandezze elettriche e di processo (correnti continue, tensioni, informazioni ambientali), sistemi di acquisizione dati (su cavi in rame, bus, seriali, fibra ottica, Ethernet, radio) e telecontrollo; un caso applicativo di un impianto con potenza nominale 1 MW gestito da 30 quadri di stringa (oltre 500 grandezze controllate) attraverso tecnologie GPRS e web server.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
5,698
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
90
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Documento Riservato
  • MISURA E TELECONTROLLO DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

    1. 1. Verona Fiere 13 Ottobre 2010 Ore 14.45 Sala Salieri Armando Martin Luca Signorin
    2. 2. CONTENUTI 1 PROFILO D’AZIENDA 2 PANORAMICA 4 MODULI I/O PER QUADRI DI STRINGA 3 TRASDUTTORI DI MISURA 7 CONTROLLO / HMI 5 INTERFACCE DI COMUNICAZIONE 8 TELECONTROLLO 9 UN CASO APPLICATIVO 6 QUADRI DI STRINGA
    3. 3. 1. PROFILO D’AZIENDA
    4. 4. SENECA, DATI ESSENZIALI <ul><li>Società attiva sul mercato della strumentazione elettronica per l’industria da oltre 20 anni. </li></ul><ul><li>Catalogo innovativo con oltre 200 prodotti ad alta tecnologia, totalmente progettati e prodotti in Italia nei propri stabilimenti. </li></ul><ul><li>Oltre 100.000 dispositivi venduti all’anno (con esportazioni pari al 20%). </li></ul><ul><li>Missione: costruire strumentazione per il condizionamento, l’acquisizione e il trasporto dei segnali industriali. </li></ul><ul><li>Filosofia: rendere facile ed economica l’applicazione dell’utente grazie a tecnologie standard, aperte e prodotti di grande precisione e affidabilità. </li></ul>
    5. 5. 2. PANORAMICA
    6. 6. PROPOSTA SENECA PER IL FOTOVOLTAICO <ul><li>Soluzioni aperte e custom per partner specializzati </li></ul><ul><li>Gestione dei segnali indipendenti dalla potenza </li></ul><ul><li>Moduli per conversione grandezze elettriche </li></ul><ul><li>Moduli per conversione misure ambientali (temperature, forza del vento, intensità luminosa) </li></ul><ul><li>Trasduttori di misura </li></ul><ul><li>Moduli I/O per quadri di stringa </li></ul><ul><li>Interfacce di comunicazione </li></ul><ul><li>Componenti per quadri di stringa </li></ul><ul><li>Controllo / HMI </li></ul><ul><li>Telecontrollo via e-mail, SMS, web, Scada </li></ul>
    7. 7. PROPOSTA SENECA PER IL FOTOVOLTAICO
    8. 8. Unica sorgente di alimentazione al quadro di stringa 12-24 Vdc – 24 Vac – 220 Vac Trasduzione corrente di stringa fino a 40 Adc senza interruzione dei cavi con precisione dello 0,1% e connessione a 2 fili <ul><li>MISURE </li></ul><ul><li>Correnti e tensioni fino a 1000 Vdc </li></ul><ul><li>Temperature (pannello e ambiente) </li></ul><ul><li>Parametri meteo </li></ul><ul><li>Forza del vento </li></ul><ul><li>Contatti, interruttori, protezione </li></ul>Modulo di acquisizione dati con connessione diretta al bus MONITORAGGIO FLESSIBILE E INTELLIGENTE DEI QUADRI DI STRINGA
    9. 9. 3. TRASDUTTORI DI MISURA
    10. 10. TRASDUTTORI DI MISURA LETTURA CORRENTE DI STRINGA SENZA CONTATTI LETTURA PARAMETRI RETE ELETTRICA LETTURA TENSIONE DI STRINGA (VALORI ELEVATI) LETTURA CORRENTE DI STRINGA (DA SHUNT) Stringa fotovoltaica Stringa fotovoltaica Shunt 60 / 200 mV K109LV PLC 4-20 mA + - T201DC (40 A) 4-20 mA + - SEZIONATORE BOX 1000/10/1 Modulo di acquisizione Modulo partitore di tensione 1000/10 Vdc con protezioni e scaricatore di tensione Convertitore isolato shunt - mA/V, scale pretarate mono e bipolari da ±25 a ±2000 mV Analizzatori di rete monofase e trfase TRMS Modbus, classe 0,2 Ingresso fino a 100 mA o 5 Arms Trasformatori amperometrici di corrente continua fino a 40 Adc con uscita diretta 4-20 mA, alimentati da loop di misura
    11. 11. TRASDUTTORI DI MISURA LETTURA TEMPERATURA ARIA E DA PANNELLO LETTURA PARAMETRI AMBIENTALI CON SONDA (DA MORSETTO) LETTURA PARAMETRI AMBIENTALI (INTERNO SONDA) LETTURA FORZA DEL VENTO Sonde di temperature Pt100, classe A 3 fili, versione aria-ambiente e a contatto Convertitore universale (mA, V, Ohm, RTD, TC) isolato loop powered Modulo per cella di carico, uscita mA/V, tramissione seriale RS485 su bus
    12. 12. L’UNICO TRASFORMATORE DI CORRENTE CON PRINCIPIO DI MISURA MAGNETICO SUL MERCATO <ul><li>TECNOLOGIA DI MISURA DELLA CORRENTE BREVETTATA [N° PD2009A000005] </li></ul><ul><li>Elevata precisione (classe effettiva dello 0,1%) </li></ul><ul><li>Lunga durata grazie al principio di misura magnetico ( non sono presenti le derive termiche dovute all’effetto Hall ) </li></ul><ul><li>Corrente selezionabile da 5 a 40 Adc (100Adc) </li></ul><ul><li>Uso diretto senza shunt esterni, anche per correnti pulsate </li></ul><ul><li>Dimensioni compatte: 38 x 40 x 20 mm (Ø 12,5 mm) </li></ul><ul><li>Alimentazione su loop 4..20 mA </li></ul>Trasformatore di corrente continua per loop in corrente 4..20 mA Scale di misura della corrente di ingresso mono/bipolari selezionabili via DIP switch
    13. 13. 4. MODULI I/O PER QUADRI DI STRINGA
    14. 14. MODULI I/O PER QUADRI DI STRINGA MODULI DI ACQUISIZIONE SEGNALI ANALOGICI MODULI DIGITALI PER GESTIONE ALLARMI MODULI DI COMANDO E CONTROLLO MISTI MODULI DI CONTROLLO TEMPERATURA RTD P100, Ni100, Pt500, Pt1000 TC J,K,R,S,B,E,T,N
    15. 15. MODULI I/O PER QUADRI DI STRINGA <ul><li>Gestione modulare del sistema di acquisizione, dal singolo segnale alle migliaia di I/O. </li></ul><ul><li>Massima varietà di moduli I/O : ingressi digitali, contatori veloci, uscite digitali relè e mosfet, canali analogici (mA, V, Ohm, mV), strain gauge, termoresistenze, termocoppie </li></ul><ul><li>Massima concentrazione dati . Ad esempio con 1 solo modulo si possono acquisire fino a 24 segnali digitali e 8 analogici. </li></ul><ul><li>Supporto bus componibile da guida DIN in formato 1, 2, 4, 8 slot. </li></ul><ul><li>Moduli Hot-Swap sostituibili “a caldo”, senza interruzione dell’alimentazione e della comunicazione. </li></ul><ul><li>Ampia gamma di interfacce e interconnessioni di rete per espandere la configurazione. </li></ul>
    16. 16. FLUSSO DEI SEGNALI Ohm RTD mA V TC Cella di carico A / V ac SMTP FTP PPP HTTP MODBUS TCP IEC 870 Protocolli di alto livello PNP NPN Reed Proximity Rilutt. Var. TTL Namur Fotoelettrico Imp. 24 V Ethernet SEGNALI ANALOGICI DA SENSORI / TRASDUTTORI SEGNALI DIGITALI DA SENSORI / TRASDUTTORI Moduli IO ANALOGICI ModBUS Moduli IO DIGITALI ModBUS / CANOPEN Unità di controllo / Gateway / Web Server Bus di Campo RS232 / RS485 mA, V Moduli IO ANALOGICI CANopen mA, V mA, V Moduli IO DIGITALI CANopen mA, V
    17. 17. 5. INTERFACCE DI COMUNICAZIONE
    18. 18. Serie Z-PC mette a disposizione un’ampia serie di moduli di comunicazione per ogni esigenza: trasmissione radio per cable replacement, interfacce di comunicazione seriali (USB, RS232, RS485), ottiche, fieldbus (ModBUS, CANopen, Profibus), Ethernet (TCP/IP). INTERFACCE DI COMUNICAZIONE PER QUADRI DI STRINGA E QUADRI PARALLELO
    19. 19. 6. QUADRI DI STRINGA
    20. 20. QUADRI DI STRINGA E LIBRERIE CAD SENECA mette liberamente a disposizione blocchi e librerie grafiche dei prodotti utilizzati. In questo modo i partner di possono offrire consulenza per la realizzazione della cassetta e dei cablaggi. I blocchi SENECA per CAD elettrici sono compatibili con AutoCAD 2000 e versioni successive.
    21. 21. ESEMPIO CASSETTA DI STRINGA Esempio quadro di stringa – 4 stringhe Sezionatore Scaricatore Trasduttori / Misuratori delle correnti di stringa Portafusibili MODULO I/O Misuratore tensione parallelo di stringa Convertitori per sonda temp. e misuratore tensione Morsettiera ingressi per gentile concessione da parte di ITALWEBER – CAP Automation © Copyright by ITALWEBER – CAP Automation
    22. 22. 7. CONTROLLO / HMI
    23. 23. CONTROLLO / HMI PER CABINE DI TRASFORMAZIONE E CENTRO DI CONTROLLO UNITA’ DI CONTROLLO MULTIFUNZIONE DISPLAY LED / OLED SOFTWARE DI ACQUISIZIONE DATI E CONTABILIZZAZIONE PANNELLI OPERATORE TOUCHSCREEN LCD STN 3,8” 4,3” 5,7” TFT IP65 DATA RECORDER Z-CALCULUS
    24. 24. CONTROLLO / HMI PER CABINE, INVERTER E STAZIONI DI TRASFORMAZIONE MODULO WEB SERVER, PLC, RTU, DATALOGGER Codice Z-TWS3 DISPLAY OLED CON INTERFACCIA MODBUS Codice S401 TERMINALE HMI TOUCHSCREEN TFT 5,7” BRIDGE MODBUS RTU / MODBUS TCP-IP Codice Z-BRIDGE
    25. 25. 8. TELECONTROLLO
    26. 26. APPARATI DI TELECONTROLLO La proposta SENECA RTU include apparati di telecontrollo integrati con CPU multifunzione e porte di comunicazione seriali / Ethernet, modem GSM (GPRS, PSTN) a bordo, morsettiera con I/O protetti e isolati. Versioni general purpose e speciali a batteria e per protezioni catodiche. UNITA’ INTEGRATA DI TELECONTROLLO APPARATO DI TELEGESTIONE PER PROTEZIONE CATODICA APPARATO DI TELEGESTIONE PER PICCOLI IMPIANTI MODULO DI CONTROLLO REMOTO GSM/GPRS CON INTERFACCIA MODBUS
    27. 27. ESEMPIO TELECONTROLLO ALIMENTATO DA IMPIANTO FOTOVOLTAICO Attraverso Z-GPRS è possibile acquisire, registrare e inviare dati e allarmi sia relativi a impianti idrici. Si tratta di un modulo dedicato a piccole applicazioni dov’è richiesto una semplice tele lettura dei dati e/o la programmazione a distanza di dispositivi collegati alla linea RS485/RS232 (es. PLC, analizzatori di rete ecc.). Dotato di porte Seriali RS232/485 Modbus RTU e 2 canali I/O. L’invio delle informazioni può avvenire con SMS e/o E-MAIL, FTP, connessioni punto-punto. E’ possibile ricevere o inviare comandi con semplici SMS. E’ possibile così monitorare l’effettivo buon funzionamento dell’impianto integrato e gestire le conseguenti politiche di intervento in caso di guasti e anomalie.
    28. 28. 9. UN CASO APPLICATIVO
    29. 29. SISTEMA DI SUPERVISIONE E CONTROLLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO DATI IMPIANTO FOTOVOLTAICO DATI ENERGETICI Potenza nominale dell’impianto: 390 kW Capacità produttiva annua: 450.000 kWh circa Risparmio Co2 annuo : 235.000 Kg circa Efficienza impianto FV :78% Radiazione solare: 1329 kWh/mq (UNI 10349) DATI COMPONENTI Pannelli : 1.700 in policristallino da 230 W l’uno Inverter : 3 unità, corrente nominale 620 V, potenza nominale 130 kW Numero di quadri stringa : 11 Numero stringhe : 104 SEGNALI E ALLARMI Grandezze monitorate : 150 circa: 104 correnti di stringa (4-20 mA tramite T201DC), temperature ambiente e pannello, controllo inverter, stati e comandi digitali, contabilizzazioni Gestione allarmi : Verifica sbilanciamento delle stringhe (confronto fra le stringhe e fra i quadri di stringa) Cliente: primaria società di ingegneria elettrica
    30. 30. SISTEMA DI SUPERVISIONE E CONTROLLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO Una corretta strategia di progettazione di un impianto fotovoltaico, dal punto di vista del trattamento dei dati, prevede 4 fasi integrate. <ul><li>Acquisizione e visualizzazione </li></ul><ul><ul><li>Stati </li></ul></ul><ul><ul><li>Condizioni Ambientali </li></ul></ul><ul><ul><li>Contabilizzazioni </li></ul></ul><ul><li>Gestione di automazioni </li></ul><ul><li>Segnalazioni di anomalie </li></ul><ul><li>Possibilità di delegare la manutenzione ad apparati di automazione. </li></ul><ul><li>Decidere se fare intervenire un tecnico oppure intervenire autonomamente in caso di anomalie. </li></ul><ul><li>Valutazione del rendimento dell’impianto. </li></ul><ul><li>Andamento del conto energia. </li></ul><ul><li>Confronti fra le produzioni di energia. </li></ul><ul><li>Analisi delle scelte (materiali, disposizione dei pannelli, apparati). </li></ul><ul><li>Analisi delle variazioni climatiche. </li></ul><ul><li>SICUREZZA INFORMATICA </li></ul><ul><li>Protezione del dato trasferito </li></ul><ul><li>SICUREZZA DELL’IMPIANTO </li></ul><ul><li>Interfaccia con sistemi di videosorveglianza e antifurto </li></ul><ul><li>Gestione ed invio di allarmi in caso di manomissione esterne. </li></ul>REQUISITI DI PROGETTAZIONE
    31. 31. SISTEMA DI SUPERVISIONE E CONTROLLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO <ul><li>Monitoraggio continuo dei dati di produzione </li></ul><ul><li>Analisi dei consumi energetici </li></ul><ul><li>Gestione integrata delle situazioni di allarme </li></ul><ul><li>Visualizzazione dei dati instantanei e storici </li></ul><ul><li>Personalizzazione delle pagine di supervisione </li></ul><ul><li>Facilità d’uso e di manutenzione </li></ul><ul><li>Massima apertura </li></ul><ul><li>Assemblaggio flessibile </li></ul><ul><li>Utilizzo di prodotti industriali, affidabili e certificati </li></ul>Obiettivi del sistema di supervisione e controllo di stringa
    32. 32. SISTEMA DI SUPERVISIONE E CONTROLLO IMPIANTO FOTOVOLTAICO FORNITURA N°11 QUADRI DI STRINGA (ELETTRONICA DI CONTROLLO) Elettronica di gestione stringa comprensiva, per ciascun quadro, di n. 10 trasformatori di corrente T201DC (fino a 40 A), n. 2 moduli analogici (Z-8AI e Z-4AI) per acquisizione delle correnti di stringa, delle temperature e della velocità del vento, n. 1 modulo di controllo I/O (Z-D-IO) per segnalazione anomalie e intrusione quadro. Elettronica di controllo sistema con controllore (Z-TWS) e modulo GSM/GPRS (Z-GPRS). Garantiscono accesso a internet, invio e-mail, invio dati via ftp server, ricezione / invio SMS. N°1 QUADRO DI DISTRIBUZIONE (ELETTRONICA DI CONTROLLO) SOFTWARE DI GESTIONE SUPERVISIONE WEB WEB EDITOR <ul><li>Visualizzazione delle correnti di stringa </li></ul><ul><li>Visualizzazione delle informazioni dell’impianto </li></ul><ul><li>Segnalazione allarmi ed anomalie </li></ul><ul><li>Intervento tramite comandi manuali </li></ul><ul><li>Trend rendimento dell’impianto </li></ul><ul><li>Acquisizione e analsi dati, rendimenti, conteggi </li></ul><ul><li>Gestione allarmi </li></ul><ul><li>Protezione dati </li></ul>
    33. 33. ARCHITETTURA SISTEMA DI CONTROLLO ADSL N°1 Z-8AI N°Z-4AI N°1 Z-D-IN QUADRO CONTROLLO STRINGA 1 QUADRO DI DISTRIBUZIONE LAN N°1 Z-8AI N°Z-4AI N°1 Z-D-IN QUADRO CONTROLLO STRINGA 2 Web Editor Gestione allarmi Ethernet mA Temp. inverter mA Temp. N°1 Z-8AI N°Z-4AI N°1 Z-D-IN QUADRO CONTROLLO STRINGA N … mA Temp.
    34. 34. COMPONENTI DEL QUADRO DI STRINGA COMPONENTE DESCRIZIONE <ul><li>N. 10 trasformatori di corrente continua (T201DC) </li></ul><ul><li>N.1 modulo di acquisizione 8 ingressi analogici (Z-8AI) per correnti di stringa 0-40 A </li></ul><ul><li>N.1 modulo 4 ingressi analogici (Z-4AI) per acquisizione di: </li></ul><ul><ul><li>2 correnti di stringa 0-40 A </li></ul></ul><ul><ul><li>2 Temperature (Ambiente e Pannello) </li></ul></ul><ul><li>N.1 modulo di controllo misto 6 ingressi digitali / 2 uscite digitali (Z-D-I-O) </li></ul><ul><ul><li>Intrusione quadro blocco </li></ul></ul><ul><ul><li>Segnalazione anomalia </li></ul></ul>
    35. 35. QUADRO DI AUTOMAZIONE L’UNITA’ DI CONTROLLO Z-TWS <ul><li>Caratteristiche CPU </li></ul><ul><li>Web Server (HTTP, FTP, SMTP) </li></ul><ul><li>PLC (IEC 61131-5) </li></ul><ul><li>PPP (Connessione GSM e GPRS) </li></ul><ul><li>Open VPN </li></ul><ul><li>SMS </li></ul><ul><li>Fieldbus </li></ul><ul><li>2 porte RS485 (I/O bus) </li></ul><ul><li>2 porte RS232/RS485 </li></ul><ul><li>ModBUS RTU </li></ul><ul><li>IEC 801-101/104 </li></ul><ul><li>1 porta CANbus 2.0, </li></ul><ul><li>1 porta Tp-Wire (espansione CAN / Profibus) </li></ul>
    36. 36. ZNET3 - WEB EDITOR <ul><li>SENECA mette a disposizione un software gratuito per la presentazione immediata dei dati e delle informazioni </li></ul><ul><li>Software incluso in Z-NET3 distribuito gratuitamente </li></ul><ul><li>Permette di realizzare pagine WEB per il controllo e la gestione degli impianti </li></ul><ul><li>Nelle pagine WEB possono essere inseriti controlli testuali e controlli grafici </li></ul><ul><li>Permette di creare pagine avanzate per visualizzare TREND STORICI memorizzati all’interno della CPU </li></ul><ul><li>Visualizzazione delle correnti di stringa </li></ul><ul><li>Visualizzazione delle informazioni dell’impianto </li></ul><ul><li>Segnalazione allarmi ed anomalie </li></ul><ul><li>Possibilità di intervenire inviando comandi manuali </li></ul><ul><ul><li>Trend rendimento dell’impianto </li></ul></ul><ul><ul><li>Accesso HTTP diretto allo Z-TWS3 </li></ul></ul><ul><ul><li>Storico memorizzato localmente nella CPU Z-TWS3 </li></ul></ul><ul><ul><li>Invio SPONTANEO dei dati (FTP o MAIL) </li></ul></ul>SUPERVISIONE E CONTROLLO ANALISI DATI 32.0 6.0 28.2 28.2 12.4 8.3 28.2 31.1
    37. 37. COMUNICARE IN SICUREZZA OPEN VPN – TUNNEL Creare un TUNNEL significa trasmettere i dati attraverso una rete senza che altri utenti possano leggerne le informazioni. La soluzione proposta da SENECA si basa su openVPN , uno standard che permette di creare TUNNEL attraverso la rete INTERNET . Esempio di connessione remota VPN - Tunnell
    38. 38. COMUNICARE IN SICUREZZA GPRS Network Central Server Manager SCADA Rete Locale TUNNELING GPRS Network PLC Modbus TCP Ftp Http Internet
    39. 39. CONCLUSIONE REQUISITI SOLUZIONE SENECA GESTIONE <ul><li>WEB EDITOR </li></ul><ul><li>CONTROLLO REMOTO (PPP e TUNNEL) </li></ul><ul><li>PLC (IEC 61131-5) </li></ul>MANUTENZIONE <ul><li>INVIO E RICEZIONE SMS </li></ul><ul><li>CONTROLLO DELLE STRINGHE </li></ul>ANALISI DATI <ul><li>PAGINE WEB DEDICATE (Trend) </li></ul><ul><li>INVIO SPONTANEO DEI DATI (FTP o MAIL) </li></ul>SICUREZZA <ul><li>SEGNALAZIONE ALLARMI (SMS, MAIL e AUTOMAZIONI) </li></ul><ul><li>TUNNEL (PROTEZIONE DEI DATI, INTERFACCIABILITÁ CON ALTRI SISTEMI DI SORVEGLIANZA e ALLARME) </li></ul>
    40. 40. Per approfondire questi temi Vi aspettiamo allo stand 80/81 . Grazie dell’attenzione .

    ×