Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Restyling e Web Analytics: quali KPI monitorare quando cambi design sito

99 views

Published on

Slide della presentazione di Ale Agostini per la SEMrush WebStudy Marathon su Web Analytics

Published in: Marketing
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Restyling e Web Analytics: quali KPI monitorare quando cambi design sito

  1. 1. 1 Restyling & Web Analytics: cosa monitorare quando cambi “Look” 27/1/2017 Ale Agostini – AD Bruce Clay Europe per SEMRUSH Materiale e diritti di autore di proprietà di Xago Europe SA. Vietata la copia o riproduzione (anche parziale) del contenuto senza autorizzazione ( richiedila a www.aleagostini.com )
  2. 2. 2 © 2017 Xago Europe SA . All rights reserved. Do not replicate this material. No part of this document, presentation and/or accompanying materials may be reproduced or transmitted in any form by any means graphic, electronic, video, audio, or mechanical without prior permission from the publisher. The contents of this presentation reflect the author’s views acquired through experience in the marketing field under discussion. In preparing this document effort has been made to offer the most current and clearly expressed information possible. However, inadvertent errors can occur, and applicable laws, rules and regulations often change. The information, links, recommendations, and implications contained in this material are comments and opinions at best and should not be taken, used, or followed without personal consultation with the site owner. This information is not intended for use without professional advice. Further, the information contained herein is intended to afford general guidelines on matters of common interest. Xago Europe SA disclaims any responsibility for positions taken by others or for any misunderstanding on the part of any other parties. Google, Google Analytics, Youtube, Facebook, Baidu, Yandex, Bing, Yahoo, News Corporations, Ipad and any other brand mentioned and/or shown are trademark owned by respective companies.
  3. 3. 3 Bruce Clay Europe COSA: dal 1996 leader in USA nei servizi e formazione sul marketing digitale (seo, sem, reputation, marketing della conversione, usabilità, consulenza web analytics, promo su Youtube, Personal branding su Linkedin). DOVE Presenti in 8 paesi (sede Europea in Svizzera). Supportiamo la crescita internazionale grazie alla presenza nei principali mercati del mondo e fornitura di servizi avanzati in 12 lingue
  4. 4. 4 Ciao sono Ale Agostini Ex Markettaro, ora Imprenditore nel digital, formatore del Sole 24 ore, scrivo per Hoepli
  5. 5. 5 Google Analytics durante il restyling A. Preparati al cambio B. 7 KPI «Pre e Post Rilancio» da guardare C. Checklist finale e Alert GA
  6. 6. 6
  7. 7. 7 Fattori chiave del Restyling sito GRAFICA TEMPLATE IMMAGINI MENU NAVIGAZIONE LINK INTERNO URL
  8. 8. 8 Nessuno parla di Analytics durante redesign https://www.pexels.com/photo/red-hand-iphone-smartphone-80673/
  9. 9. 9 …Anche se cambia l’equilibrio globale
  10. 10. 10 Strategia: situazione ideale 1. Prima del restyling fai una foto dei KPI analytics attuali 2. Valuti infrastruttura tecnica se cambia il CMS ( es: Come costruisce le URL il Content management System?) 3. Fissi i KPI e obiettivi finali di conversione del sito Pre/Post restyling 4. Apri un’area TEST dove provi le impostazioni 5. definisci l’architettura dell’account, dashboard, personalizzazioni 6. Pianifichi, testi etc
  11. 11. 11 La Pratica non è sempre cosi Lineare
  12. 12. 12 La dura realtà pratica (90% dei casi) Cliente « ciao Ale. Dopo 3 mesi l’AD ha approvato e siamo partiti con il nuovo sito. Quale codice Google Analytics faccio montare sulle nuove pagina? Me lo mandi oggi che iniziamo a raccogliere dati da stasera ?» L’ agenzia di marketing digitale «ciao Luca, ti allego il codice Google Analytics (GA) da caricare ( o se preferisci «montare») nell’header. Quando avete tempo ci sediamo per capire come impostare GA (ci sono n varianti).
  13. 13. 13 GA: quali /quanti Script hai sul sito? Capita di dimenticarsi vecchi script… Lascia un UNICO codice GA ( o tag manager in pagina). Come controllare? Prova l’estensione Chrome Google Tag Assistant
  14. 14. 14 Se GA è dentro Google Tag MANAGER…
  15. 15. 15 Se il remarketing è in Google Tag MANAGER lo segnala…
  16. 16. 16 GTM = diversi tag in 1 unico contenitore
  17. 17. 17 Google Tag MANAGER aiuta il restyling 4 Motivi per usare un tag manager A. Aggiornamento dei tag (nuovi / vecchi) più facile, conveniente e veloce (NO IT) B. Tempi di caricamento più veloci C. Sicurezza e protezione da JavaScript dannosi (Spam Check di Google) D. Comprensione del comportamento degli utenti sulle tue pagine
  18. 18. 18 Restyling = Occasione Pulizia Tag /html
  19. 19. 19 Google Tag MANAGER e UX Hai nuovi menu, pulsanti, call to action e banner? Tag manager ti dice quale rende meglio
  20. 20. 20 GA: Controlla e gestisci gli utenti Assicurati di essere ADMIN e rimuovi i vecchi utenti non più coinvolti
  21. 21. 21 I dati GA = fonte di intelligence proprietaria
  22. 22. 22 • Utente: email login • Account: una login può essere associato a multipli account • Proprietà Web: un singolo sito che si sta monitorando • Vista (profilo): Porzioni separate di dati all’interno di un account. Ciascuna proprietà ha almeno una vista Gestire gli utenti sui diversi livelli • Utente: email login • Account: una login può essere associato a multipli account • Proprietà Web: un singolo sito che si sta monitorando • Vista (profilo): Porzioni separate di dati all’interno di un account. Ciascuna proprietà ha almeno una vista
  23. 23. 23 Gestione utenti: best practices Avere almeno 2 user: • 1 con privilegi totali • 1 sola lettura Consiglio di creare singoli accessi con diversi privilegi, per evitare “errori / danni” alla vista con I dati completi (Tutte le Visite - 99)
  24. 24. 24 Cambio URL? Mantieni il codice GA Se mantieni lo stesso codice GA (Google analytics) nelle nuove URL, fai attenzione e imposta lo status HTTP redirect 301 lato web server dai vecchi ai nuovi indirizzi delle pagine. Se lo status HTTP delle vecchie pagine resta 200 ( pagina attiva) genererai sessioni sia sulle NUOVE che sulle Vecchie Pagine ( specialmente da Fonti tipo SEO e REFERALL).
  25. 25. 25 Imposta i REDIRECT 301 e controllali
  26. 26. 26
  27. 27. 27 • Rileva la velocità di caricamento dei template principali ( o pagine più viste ) • Fai una mappatura completa di tutte le URL che hanno generato sessioni ( ultimi 3 mesi) • Fai una sitemap XML di tutte le pagine indicizzate • Controlla ANCHE i vecchi sottodomini dormienti / inattivi Non Sai come recuperare le URL dei Vecchi Sottodomini ? Vieni al nostro CORSO SEO Mappatura URL e velocità
  28. 28. 28
  29. 29. 29 7 KPI GA da tenere monitorati nel restyling 1. Tendenza Visite SEO (organiche) 2. Frequenza di Rimbalzo per browser / dispositivo 3. Velocità risposta ( Site Performance ) 4. Tasso di completamento obiettivi per dispositivo 5. Segmentazione Sessioni per tipo di dispositivo 6. Device orientation (dimensione custom) 7. Tendenza ricerca interna
  30. 30. 30 Tendenza Visite SEO (visite organiche) Acquisizione > Tutto il Traffico > CANALI
  31. 31. 31 Frequenza di Rimbalzo Percentuale di sessioni di una sola pagina, sessioni in cui un’utente abbandona il sito dalla pagina di entrata, senza interazione. Pubblico > Panoramica
  32. 32. 32 Frequenza di Rimbalzo per Browser Cambiando design, il RIMBALZO a livello globale è stabile. Tuttavia valutando il dato a livello di browser CHROME salta all’occhio un peggioramento più marcato Pubblico > Tecnologia > Browser
  33. 33. 33 Frequenza di Rimbalzo per S.Operativo Cambiando design, il RIMBALZO a livello di SISTEMA OPERATIVO WINDOWS e MAC ( DESKTOP) ha un peggioramento più marcato del Totale
  34. 34. 34 Site Performance: Bello = Veloce?
  35. 35. 35 Site Performance Panoramica di tempi di caricamento delle pagine su un campione di Visite Comportamento > Velocità del Sito
  36. 36. 36 Verifica velocità Prima e dopo
  37. 37. 37 Tasso Conversione Obiettivo per dispositivi Panoramica del tasso di conversione confrontato per dispositivo
  38. 38. 38 Device Orientation (Homepage da Mobile) Come si carica la pagina su Mobile in Modalità PORTRAIT (P) o Panoramica (L) ?
  39. 39. 39 Tendenza ricerca interna Un aumento delle ricerche su motore interno può significare un aumento di difficoltà nel trovare quanto desiderato.
  40. 40. 40
  41. 41. 41 Checklist Analytics Restyling 1. Verifica presenza e posizione del codice GA sul HTML di un campione di URL ( Nuove e vecchie) 2. Verifica lo status http redirect 301 su vecchie URL 3. Verifica il tracciamento di GA (sessioni e obiettivi ) 4. Controlla la tendenza degli ERRORI 404 5. Rileva la velocità di caricamento dei template principali ( o pagine più viste ) 6. Con un account finto prova a completare ordini / conversioni da diversi dispositivi / browser 7. TROVA DEGLI INSIGHT PRATICI dai REPORT
  42. 42. 42 Controlla a campione lo status http Se mantieni lo stesso codice Google Analytics nelle vecchie e nuove URL, assicurati che le vecchie URL hanno un redirect 301. Come controllare? Ecco due strumenti utili: • Seo Tools per Excel ( n URL) • https://httpstatus.io/
  43. 43. 43 Gli Alert che ti salvano Alert ( o eventi intelligenti) consentono di impostare avvisi personalizzati da GA sulla base di alcuni KPI / condizioni, al verificarsi delle quali si riceve un email di avviso. Questi avvisi di Google analytics possono essere impostati su base giornaliera, settimanale, mensile.
  44. 44. 44 Alert Utili: vecchie pagine ancora visitate Se cambi struttura delle URL può essere utile impostare un alert per le visite organiche su url con struttura vecchia: in questo modo vengono evidenziati eventuali redirezioni mancanti. Creiamo un segmento ad hoc:
  45. 45. 45 Alert Utili: vecchie pagine ancora visitate Creo l’alert personalizzato:
  46. 46. 46 Alert Utili: errori 404 Imposta un alert per le visite che si risolvono in 404 per trovare eventuali redirezioni errate che si risolvano in 404. Creiamo un segmento ad hoc basato sul titolo visualizzato sulle 404 (che può essere differente da 404)
  47. 47. 47 Alert Utili: errori 404 Creo l’alert personalizzato:
  48. 48. 48 Tip: inserisci un’etichetta Con un’etichetta, siamo in grado di relazionare shift nei grafici con azioni precise, come un cambio di dominio o grafica
  49. 49. 49 «ll Successo di un restyling si misura dalla RESA del sito. Non dalle opinioni»
  50. 50. 50
  51. 51. 51 Seguiamoci sui Social: Ale Agostini Gratis libro su Personal Branding Linkedin https://goo.gl/3plqJt RIMANIAMO IN CONTATTO ww.aleagostini.com www.bruceclay.com it.linkedin.com/in/aleagostini twitter.com/agostini_ale https://www.instagram.com/agostini_ale/ , plus.google.com/+aleagostini/, www.youtube.com/user/agostiniale , https://www.facebook.com/alessandro.agostini.524

×