Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Delegare bene per lavorare meglio - Nicole Zavagnin @Freelance Camp 2017

40 views

Published on

Delegare bene per lavorare meglio: superiamo i dubbi e le paure e guadagniamo tempo libero e ore fatturabili facendoci aiutare. Come trovare la persona giusta, come impostare il lavoro e come uscire dalla sindrome del faccio tutto io.

Published in: Self Improvement
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Delegare bene per lavorare meglio - Nicole Zavagnin @Freelance Camp 2017

  1. 1. DELEGARE BENE PER LAVORARE MEGLIO
  2. 2. Delegare è un lavoro
  3. 3. Delegare spaventa. Tantissimo.
  4. 4. Ma delegando si impara.
  5. 5. Perché delegare?
  6. 6. Vuoi ridurre le ore non fatturabili Hai troppo lavoro Sono mesi che non vai in palestra La famiglia si allarga Non sei capace di farlo Detesti farlo
  7. 7. Non aspettare il BURNOUT per delegare. È troppo tardi.
  8. 8. Come capire quanto e cosa delegare?
  9. 9. Monitora la tua attività per qualche settimana. Annota anche come ti senti mentre fai un lavoro.
  10. 10. Più sei organizzato più facile sarà delegare
  11. 11. Come trovare la persona giusta?
  12. 12. Cerca tra le persone che conoscono già il tuo lavoro Prepara un annuncio chiaro e specifico Studia i candidati E sì, ascolta anche l’istinto
  13. 13. Come faccio a fidarmi?
  14. 14. Metti alla prova!
  15. 15. Come accettare che non sarà mai come lo faccio io?
  16. 16. Inizia delegando quello che non ti piace, che ti annoia, che ti è più difficile fare.
  17. 17. Dai spiegazioni precise sul come fare un lavoro e stabilisci delle scadenze chiare Condividi la tua black list di parole, cosa caratterizza il tuo tono, quello che non ti piace. Insegna, ma sii disposto anche ad imparare Ricorda sempre che la persona a cui stai delegando è in gamba. Se non lo pensi, non puoi lavorare con lei
  18. 18. Impara che “meglio fatto che perfetto”. Una volta stabiliti gli standard di qualità, le aspettative e la scadenza, non ti resta che ammirare magicamente il lavoro finito mentre tu eri al cinema.
  19. 19. Non diventare come LUI.
  20. 20. Se un lavoro non viene svolto bene parlane. Non rifarlo tu.
  21. 21. Responsabilizza l’altra persona, e ricordati di dare sempre dei feedback, e di ringraziare. Lavorerà meglio.
  22. 22. Come impostare il lavoro
  23. 23. Non aspettare l’ultimo secondo Fissa dei momenti di confronto settimanali e mensili Usa uno strumento per condividere i to do, ma scegli quello che usi già.
  24. 24. Quindi… andate e delegate!
  25. 25. GRAZIE! NICOLE ZAVAGNIN MI TROVATE ONLINE ANCHE COME BORNINSPRING E AL BAR OFFRO SEMPRE VOLENTIERI UNO SPRITZ
  26. 26. GRAZIE! NICOLE ZAVAGNIN MI TROVATE ONLINE ANCHE COME BORNINSPRING E AL BAR OFFRO SEMPRE VOLENTIERI UNO SPRITZ

×