Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Divina Commedia

84 views

Published on

Laboratorio teatrale sulla Divina Commedia

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Divina Commedia

  1. 1. ALL’INFERNO CON DANTE ovvero COME IMPARARE DIVERTENDOSI
  2. 2. SPETTACOLO TEATRALE Adattamento del testo e recitazione: prof. Antonella Carabotta e prof. Silvia De Leo Scenografia: prof. Gianna Macchi In questa presentazione viene documentato il lavoro di laboratorio per allestire la scenografia. Classi 2ª A e 2ª B - a. sc. 2016/17
  3. 3. La scatola della Lavagna Interattiva è la base per la porta di accesso all’Inferno.
  4. 4. I colori cupi, la carta e i cartoni strappati, le immagini scomposte, suggeriscono l’idea del dolore.
  5. 5. La porta va chiusa in alto con un frontale su cui dovrà comparire la famosa scritta che toglie qualsiasi speranza ai dannati. Per questo motivo abbiamo usato dei tagli con punte aguzze.
  6. 6. Ora possiamo montare il nostro lavoro. Le due parete laterali sono inchiodate sulle quinte mobili per poterle spostare facilmente. Quando la scena dell’entrata sarà terminata, resteranno a fare da sfondo alle scene successive. La parte alta invece dovrà essere calata dalla balconata dell’auditorium e sarà tolta a fine scena.
  7. 7. Non può mancare il remo con cui Caronte guida la barca e percuote i dannati.
  8. 8. Un manico di scopa, cartoncino e cartapesta, due mani di colore ed è fatto.
  9. 9. La barca su cui Caronte ammassa i dannati è costituita semplicemente da tre moduli.
  10. 10. Un elemento classico dell’Inferno sono le fiamme. Le disegniamo su carta da pacchi, le riportiamo su tre cartoni pesanti e le coloriamo. Sul retro metteremo un supporto.
  11. 11. Ora prepariamo un oggetto che non esiste nella Divina Commedia.
  12. 12. Nella nostra versione scherzosa dell’Inferno dantesco, Paolo e Francesca, gli amanti condannati nel girone dei lussuriosi, hanno un enorme lucchetto dell’amore.
  13. 13. Con il crepla e dei cerchietti per capelli abbiamo realizzato le corna per sette diavoli.
  14. 14. Ed ora il mostro Cerbero, che controlla il girone dei golosi. Nella mitologia questo mostro ha tre teste di cane. Noi, per non fare maschere simili a quelle dei lupi dello scorso anno, abbiamo realizzato delle teste con un’enorme bocca, simili a quelle delle rane.
  15. 15. Fissiamo i cartoni con la graffettatrice.
  16. 16. Una passata di spray nero e qualche sfumatura con le tempere completano le nostre teste.
  17. 17. Le braccia dell’attore si muoveranno come due lunghi colli.
  18. 18. Il passaggio da un girone all’altro è scandito da un ciak cinematografico.
  19. 19. Utilizziamo due listelli di legno pesante che fanno un bel rumore quando sono battuti.
  20. 20. I titoli delle scene sono scritti su cartoncini mobili che possono essere sostituiti velocemente.
  21. 21. Per la scena iniziale, che precede il viaggio con Dante, utilizziamo questa raffigurazione già pronta di un esterno / interno. Manca solo la targa con il nome della scuola.
  22. 22. Troviamo già pronte anche le maschere delle tre fiere che Dante incontra prima di entrare nell’Inferno: il leone, la lonza e la lupa.
  23. 23. Il giorno dello spettacolo prepariamo due corone dall’alloro per Dante e Virgilio.
  24. 24. E adesso, se volete sentirci recitare, se volete ascoltare le nostre canzoni e assistere ai nostri balli scatenati, non vi resta che venire al nostro spettacolo. Il divertimento è assicurato!
  25. 25. Un “grazie” anche: al sig. Scaburri per i cartoni robusti; al sig. Cangelosi che ha rifornito il laboratorio di stoffe, teli argentati e dorati, rotoli di gomma e altro materiale scenografico per noi preziosissimo. Alla preparazione del nostro spettacolo hanno contribuito anche persone esterne alla scuola. Ringraziamo in particolare i sigg. Giorgetti Maurizio e Giorgetti Luca che, con abilità e pazienza, ci hanno riverniciato tutti i moduli del palco con un colore neutro, che non disturba le scene.
  26. 26. Aspesi Giorgia Barbierato Fabiola Catania Efrem Ciccarelli Tommaso Cioffi Francesco Constantin Marina Costantini Simone Esposito Erika Ferrario Luca Frate Gianluca Frison Sveva Ilijazi Tlaada Kemkam Sara Moretti Mattia Morganti Silvia Pariani Alice Pozzi Michelle Provasoli Luca Rizzi Filippo Terzi Matteo Vignati Sofia Viviani Martina Zaupa Edoardo Zhu Rui Wei Mario Abouelaoud Fadi Ahmad Moiz Allieri Riccardo Aspesi Moemi Baroffio Martina Blanco Mattia Buttaci Vincenzo Cardella Giovanni Chierichetti Alice Ciervo Alessia Federico Nicolò Getti Nicolò Giorgetti Daniele Giudici Noah Grassi Sabrina Hannachi Fedi Listorto Claudio Macchi Beatrice Mattiazzi Benedetta Noris Nicole Ponzetto Ilaria Scaburri Riccardo Scicolone Rachele Sinigaglia Gaia 2ª A 2ª B IstitutoComprensivoB.Croce-Ferno ScuolaSecondariadiPrimoGradodiSanMacario

×