Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Telecomunicazioni e Cloud - La Declinazione Wholesale

196 views

Published on

L'offerta Clouditalia Wholesale e i Market Trends. A cura di Andrea Colaianni, Direzione Wholesale Clouditalia

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Telecomunicazioni e Cloud - La Declinazione Wholesale

  1. 1. Telecomunicazioni e Cloud La declinazione Wholesale
  2. 2. Agenda • L’Offerta Clouditalia Wholesale • Market Trends • Evoluzioni
  3. 3. Clouditalia Wholesale: una vocazione che viene da lontano… 2002 • Leader Carte Prepagate • Leader Dial-up (702) • Leader Code sharing 2005 • VoIp WHS Prepaid, Postpaid (Self Provisioning) First Mover 2010 • Servizi Broadband Simmetrici Ethernet (SHDSL.bis) 2013 • WHS IAAS 2002 2003 2005 2007 2010 2012 2013 2014 2003 • First mover ADSL WHS (Self provisioning) 2007 • Servizi Broadband Multi VC 2012 • WLR WHS 2014 • Virtual Machine White Label
  4. 4. Un portafoglio completo di servizi Target Market ICX Provisioning NP CDR Traffico Servizi Voce Self Admin Numeri Servizi di Emergenza NNG White Page DAV (Direct Access Voice) Switched Reseller Voice Carrier E1 (PRI o SS7) Sip Trunk manual self FTP no Si si si si CT (Call Termination) Voice Carrier E1 (PRI o SS7) Sip Trunk no no riepilogo mensile no No no su richiesta no CS (Code Sharing) Switchless Reseller no self no FTP no No no no no Wholesale Line Rental Switchless Reseller no self no FTP no No no si no Wholesale VOIP Switchless Reseller no self self FTP si si si si si Wholesale 800/199 Switchless Reseller no self manual FTP si si na na na
  5. 5. Un portafoglio completo di servizi Servizi Dati e Infrastrutture Target Market ICX Provisioning Migrazioni Dettagli Fatture Self Admin indirizzi IP Tecnologia Copertura Bit rate BroadBand Basic Infrastructured ISP si (L2TP) self self file su web si no Bitstream ATM e ETH nazionale 20 Mb Asimm 10 Mb Simm BroadBand Full ISP no self self file su web si si Bitstream ATM e ETH nazionale 20 Mb Asimm 10 Mb Simm Capacity Link Infrastructured ISP Data Carrier si (UNI o ENNI) PM na no no no fibra nazionale da 10 Mb a 1 Gb IP Transit ISP si PM na no no si fibra nazionale da 10 Mb a 1 Gb Target Market Disponibilità Dark Fiber Infrastructured ISP Data Carrier 14.000 Km LD e MAN Housing Infrastructured ISP Data Carrier 40 National POP IAAS Infrastructured ISP ISP/ASP RM - AR
  6. 6. …i Numeri Wholesale... Clienti: circa 350 Linee BroadBand: circa 13.000 Linee CPS: circa 90.000 Numeri VOIP: circa 500.000 Linee WLR: circa 4.100 Km f.o. IRU: circa 35.000 Km tubi IRU: circa 5.000 Voice Data Infrastructure 6,3 Mil 5,2 Mil 5,5 Mil Fatturato 2013 Attivazioni (gen-ott 2014) Fonia CPS 5.868 Internet ADSL 1.857 Number Portability 7.435 linee VoIP 3.662 linee WLR 1.986
  7. 7. Gli Asset: le infrastrutture di supporto COPERTURA TOTALE ≈14.000 km Rete in Fibra Ottica: •Fibra Terrestre: ≈12.500 km •Fibra Aerea: ≈1.500 km •Cavo LD: G.655 (48 fibre) •Cavo MAN: G.655 (144 fibre) •Ponti radio: ≈8.000 km • 47 PoP •170 Stadi di linea
  8. 8. Gli Asset: i Data Center • Due siti ( Arezzo e Roma) • Autonomi • Completamente ridondati • Infrastruttura liquida (scalabilità dinamica) Computing Cisco UCS 43 GHz per ogni singola lama Storage NetApp SSD ( Caching) , SAS (15K RPM) Networking Cisco Nexus 7010
  9. 9. Gli Asset: team dedicati e focalizzati • Wholesale Sales • Wholesale Service Management • Pricing and Carrier Team • Wholesale Service Assurance
  10. 10. Gli Asset: il web portal
  11. 11. MKT Trends – ricavi Operatori mob e fisso •Negli ultimi 5 anni (dal 2009 al 2013) il mercato perde quasi 10 Mld circa il 21%. •Il 2013 è stato l’anno peggiore soprattutto per i mobili che perdono il 14% anche grazie alla diminuzione delle tariffe di interconnessione e per la prima volta i mercati mobile e fisso si equivalgono.
  12. 12. MKT Trends – mix ricavi Operatori fisso •La Banda Larga è in controtendenza sull’andamento decrescente dei ricavi
  13. 13. MKT Trends – diffusione della banda larga • Il tasso annuo di crescita composto dal 2004 al 2010 è stato del 19,1% mentre dal 2011 al 2013 il tasso si è ridotto all’1,4%. • Rallentamento degli investimenti o raggiungimento della soglia di saturazione? O effetto del subentro della banda larga mobile?
  14. 14. MKT Trends – banda larga e ultralarga Fonte Digital Agenda Scoreboard 2014, Commissione Europea In termini di copertura della larga banda base (>=2 Mbit/s) l’Italia è in linea con l’Agenda Digitale Europea; mentre sulla banda Ultra Larga è in ritardo rispetto ai paesi Europei sia in termini di copertura che di penetrazione, partendo svantaggiata a causa dell’assenza delle reti via cavo. A marzo 2014 si stimano 500.000 connessioni (biz+cons) attive in banda NGA (FTTC-FTTH).
  15. 15. MKT Trends – reti ultra-broadband L’architettura FTTC utilizza standard di modulazione quali il VDSL2 che consente velocità in downstream fino a 50 Mbit/s e in upstream fino a 10 Mbit/s. In Italia il 60% dei cabinet distano meno di 400 mt dalle sedi di utente consentendo velocità fino a 70 Mbis/s. Sono in fase implementativa ulteriori soluzioni atte a minimizzare le interferenze tra i doppini, quali il vectoring, che potranno, insieme al bonding, ulteriormente migliorare le performance.
  16. 16. MKT Trends – piani di investimento Questi piani comporteranno il raggiungimento entro il 2016 della copertura del 50% della popolazione come richiesto dall’Agenda Digitale Europea. Ad oggi Telecom Italia ha già collegato 25.000 cabinet, pari al 16% del totale in 190 Comuni Italiani con una maggiore concentrazione nel Centro-Nord.
  17. 17. MKT Trends – La Network Economy • La filiera della TLC abilita lo sviluppo dei mercati digitali, ovvero opportunità per le imprese per gestire la relazione con i propri consumatori e per automatizzare e rendere più efficienti tutti i processi aziendali • L’economia abilitata dalla TLC si può definire “Network Economy”
  18. 18. MKT Trends – dinamiche di mercato •Il mercato delle TLC ha perso 12 Mld dal 2006 al 2013. •Nello stesso orizzonte temporale sono stati generati circa 10 Mld dai “Mercati Digitali” abilitati dalle reti di TLC (e-Commerce, Digital Content, Digital Advertising, Digital Payment) •Tale tendenza è destinata a proseguire nei prossimi anni
  19. 19. Servizi Broadband – update 2002 ADSL 640Kb 2003 ADSL 1280Kb 2004 ADSL 2048Kb 2005 ADSL 4Mb 2006 ADSL Naked 2008 ADSL2+ 7e20Mb 2013 xDSL Ethernet 2015 VDSL NGAN • Copertura Nazionale Broadband GBE • Simmetrico GBE in modalità Full e Basic • Promozione in corso su attivazione simmetrici GBE • Pricing personalizzati su base commitment
  20. 20. Servizi Cloud - Update • ExpressCloud in modalità White Label • Servizi di Assistenza Tecnica differenziati • Servizi Professionali IAAS
  21. 21. Road Map servizi 2015 Q1 2015 • UltraBroadband (FTTH) • Broadband VDSL (NGAN) • BAAS Q2 2015 • 800 Whs + (CallBack/IVR) • White Label Orchestra
  22. 22. Call to Action – Cross Promotion • Intendiamo premiare l’attività commerciale su servizi Cloud e Broadband • In funzione dei fatturati sui servizi Cloud, IAAS e EC saranno riconosciuti dei bonus sulle attivazioni dei servizi Broadband • Il periodo di riferimento è il Q1 2015 (gen-mar) fascia 1 fascia 2 fascia 3 fascia 4 fascia 5 fascia 6 fatturato CLOUD (euro) (*) 1.500 2.000 3.000 5.000 7.500 > 10.000 bonus su attivazioni BB (**) 15% 20% 30% 35% 40% 50% limite max Bonus (euro) (***) 750 1.000 1.500 2.500 3.750 5.000 (*) fatturato di competenza Q1 2015 (**) verrà calcolata la somma dei contributi di attivazione dei servizi WHS BB fatturati nel Q1 2015 ed effettuata NDC per la % indicata (***) il Bonus non potrà superare l’importo indicato

×