Presentazione Mae-IAI

1,107 views

Published on

Silde presentation for IAI representatives during the meeting in Ancona for Adriatic and Ionian Initiative secretary

Published in: Economy & Finance
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,107
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
34
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione Mae-IAI

  1. 1. PARTE II LA REGIONE MARCHE ED IL SEGRETARIATO PER L’ADRIATICO: UNO STRUMENTO A DISPOSIZIONE DEGLI ATTORI DELLA COOPERAZIONE TERRITORIALE ADRIATICA A path towards an Adriatic neighborhood partnership
  2. 2. Il territorio, come spazio di raccordo tra attori molteplici e diversi, pubblici e privati, si conferma per la Regione Marche come la base per la sostenibilità dei processi da avviare nell’ambito della cooperazione territoriale adriatica IL TERRITORIO
  3. 3. LA STRATEGIA : <ul><li>Nel rispetto di questo principio la Regione Marche ha deciso di ricercare una “risposta di sistema” basata su criteri di: </li></ul><ul><li>razionalizzazione dell’uso delle risorse dei diversi attori locali, nazionali ed internazionali per un effettivo sviluppo dei territori; </li></ul><ul><li>costruzione di sinergie e di partenariati locali tra territori ; </li></ul><ul><li>ricerca di collegamento tra crescita economica e impegno sociale . </li></ul>
  4. 4. UN NUOVO STRUMENTO : Un elemento fondamentale di questa “risposta di sistema” è rappresentata dal Segretariato per l’Adriatico , alla cui realizzazione la Regione Marche ha dato avvio, già dal 2004, grazie a progetti finanziati da programmi europei(Programma INTERREG IIIA) e nazionali (Legge 84/2001 per la ricostruzione dei Balcani).
  5. 5. Unità tecnica: Verifica l’andamento e l’attuazione puntuale delle azioni previste, realizza collegamenti istituzionali locali e azioni di rafforzamento e visibilità esterna Composta da esperti in progettazione di interventi di cooperazione internazionale e territoriale <ul><li>Comitato indirizzo tecnico </li></ul><ul><li>Definisce le linee strategiche dell’iniziativa, valuta le proposte dei gruppi ed esperti e crea collegamenti istituzionali e tematici interregionali e regionali. </li></ul><ul><li>Composto da rappresentanti di: </li></ul><ul><li>Regione Marche, P.F. Relazioni Internazionali e comunitarie; </li></ul><ul><li>Camera di Commercio di Ancona per il Forum delle Camere di Commercio dell'Adriatico e dello Ionio; </li></ul><ul><li>Forum delle città dell'Adriatico e dello Ionio; </li></ul><ul><li>Università Politecnica delle Marche per la rete Uniadrion. </li></ul>Gruppi/Comunità di esperti per settore tematico: Comunità progetti finanziati dal programma Interreg IIIA; comunità di pratica sul turismo sostenibile; comunità di pratica sulla certificazione dei sistemi sanitari, etc STRUTTURA SEA <ul><li>Il Segretariato per l'Adriatico viene coordinato da due strutture organizzative: </li></ul><ul><li>SE.A - Comitato di Indirizzo Tecnico </li></ul><ul><li>SE.A - Unità Tecnica </li></ul>
  6. 6. IL CONTESTO <ul><li>In considerazione di un contesto di lavoro degli attori locali nella cooperazione territoriale caratterizzato da: </li></ul><ul><li>PROGRAMMAZIONE COMPLESSA PER LA COOPERAZIONE TERRITORIALE E TRANSAZIONALE; </li></ul><ul><li>TERRITORI CON FORTI DIFFERENZIALI DI SVILUPPO (ITALIA, BALCANI, PAESI NUOVI ENTRANTI);ANALISI DI CONTESTO DEI PROGRAMMI OPERATIVI TROPPO GENERICHE PER DEFINIRE UNA PROGETTUALITA’ EFFICACE; </li></ul><ul><li>DIFFICOLTA’ AD IDENTIFICARE PARTNER STRUTTURALI CON FORTI COMPETENZE TEMATICHE. </li></ul><ul><li>il Segretariato per l’Adriatico ha dato vita ad una serie di strumenti a loro disposizione . </li></ul>
  7. 7. UNO STRUMENTO SEA PER CIASCUN PROBLEMA Problema 1: IMPATTO DEI PROGETTI GIA’ REALIZZATI POCO MISURABILE NEL CONTESTO DI RIFERIMENTO Soluzione: Definizione di indicatori d’impatto semplici e legati all’attuazione della strategia Lisbona. Strumento SEA: collaborazioni centri di studio e ricerca per individuazione indicatori.
  8. 8. 26 Bellardi – Ancona, 19 Giugno 2007 UNO STRUMENTO SEA PER CIASCUN PROBLEMA Problema 2: NECESSITA’ DI ASSISTENZA TECNICA ALLA PROGETTAZIONE E DIFFUSIONE DELL’INFORMAZIONE Soluzione: Creazione di struttura tecnica di supporto alla progettazione e Strumenti di comunicazione per target specifici. Maggiore diffusione dei risultati dei progetti, degli output e delle azioni in corso Strumento SEA : database progetti in corso, output progetti realizzati presenti sul portale del Segretariato ( www.seadriatic.eu )
  9. 9. UNO STRUMENTO SEA PER CIASCUN PROBLEMA Problema 3: SCARSO COORDINAMENTO CON ALTRE RISORSE PUBBLICHE/PRIVATE Soluzione: Identificazione di progetti ampi e di sistema ed attuazione di un’azione progettuale plurifondo. Lo stesso progetto Segretariato è il frutto di 2 progetti Interreg IIIA e di un progetto finanziato dalla legge 84/2001. Strumento SEA: supporto Unità Tecnica agli attori del territorio
  10. 10. UNO STRUMENTO SEA PER CIASCUN PROBLEMA Problema 4: SCARSA CAPACITA’ DEI PROGETTI DI GENERARE MODIFICHE STRUTTURALI DEGLI ATTORI DEL TERRITORI Soluzione: Maggiore enfasi alla fase di identificazione dei progetti. Ogni progetto deve avere un forte contenuto strategico, gruppo di lavoro e piattaforma web di supporto. Strumento SEA: sezione territori del sito web del Segretariato (www.seadriatic.eu), comprensivo di piani strategici di area per settore e georeferenziazione.
  11. 11. 26 Bellardi – Ancona, 19 Giugno 2007 UNO STRUMENTO SEA PER CIASCUN PROBLEMA Problema 5: PARTNEARIATI NON ADEGUATI AL PROGETTO, DI NON ELEVATA QUALITA’, POCO STRUTTURATI ED OCCASIONALI. Soluzione: Creare un coordinamento fra reti permanenti esistenti e sostenere network tematici strutturali: definizione di accordi soft di collaborazione per la progettazione, per partneariati strutturati e meno occasionali. Strumento SEA: incontri, eventi, meeting fra esperti e tecnici anche di differenti aree di cooperazione territoriale; sottoscrizione accordi soft di collaborazione per la progettazione; mappatura eccellenze ed esperienze presenti in ciascun territorio adriatico; seaonline communities – le comunità di pratica del Segretariato.
  12. 12. UNO STRUMENTO SEA PER CIASCUN PROBLEMA Problema 6: IMPATTO DEI PROGETTI DEBOLE. NECESSITA DI RICERCARE UNA MIGLIORE DEFINIZIONE DEI RISULTATI E DEI PRODOTTI. Soluzione: ricercare una maggiore condivisione e chiarezza delle responsabilità e degli obiettivi da raggiungere nei progetti. Supporto alla progettazione ed alla gestione del progetto attraverso formazione e attività di supporto, metodologie di gestione progettuale efficaci Strumento SEA: attivazione percorso laboratori di formazione continua sul project management, la nuova programmazione fondi, produzione linee guida per la corretta gestione dei progetti
  13. 13. IL SITO INTERNET DEL SEGRETARIATO: cosa trovare e come utilizzarlo Eventi Raccoglie gli avvisi sui principali eventi promossi da progetti di cooperazione territoriale e non che possano essere di interesse per gli attori dell’area adriatica Progetto in corso Il presente database contiene le principali informazioni sui progetti ancora in corso finanziati dai programmi europei di cooperazione transfrontaliera, transnazionale ed interregionale. Database esperti Il presente database contiene una long list di esperti con esperienze e professionalità tecniche, sia italiani che stranieri. Esso rappresenta un'importante risorsa a disposizione di tutti i soggetti che si occupano di gestione progetti per reperire e quindi impiegare gli esperti di cui hanno bisogno.
  14. 14. IL SITO INTERNET DEL SEGRETARIATO: cosa trovare e come utilizzarlo Approfondimenti Output, studi e ricerche Il presente database contiene approfondimenti relativi ai temi del partenariato, della cooperazione territoriale e, in generale, tutto quanto risulti essere d'interesse per coloro che si occupano di progettazione e gestione d'interventi. Il presente database contiene report finali, moduli formativi, studi di settore, linee guida, ricerche, ecc. prodotti nell'ambito dei progetti conclusi finanziati dai programmi europei di cooperazione transnazionale, transfrontaliera ed interregionale. L'obiettivo è quello di mettere a disposizione di tutti coloro che si occupano di progettazione quanto già esistente su temi di interesse comune.
  15. 20. GRAZIE PER L’ATTENZIONE SEGRETARIATO PER L’ADRIATICO Tel. +39.071. 8062316 Fax +39.071.8062424 Email: [email_address] Website: www.seadriatic.eu

×